Cronologia

James Nicolson

James Nicolson

Eric James Nicolson è stato l'unico membro del Fighter Command a vincere una Victoria Cross durante la battaglia della Gran Bretagna. In effetti, Nicolson fu l'unico membro del Comando da Combattente a vincere un VC durante l'intera Seconda Guerra Mondiale. Il suo VC può essere visto al RAF Museum di Hendon mentre l'uniforme gravemente bruciata e "Mae West" che indossava mentre il suo Hawker Hurricane bruciato possono essere visti al Tangmere Museum, vicino a Chichester, insieme a parti del suo uragano che si schiantarono vicino a Romsey, Hampshire .

Nicolson è nato il 29 aprileesimo 1917. Dopo aver studiato alla Tonbridge School, iniziò a lavorare come ingegnere presso la Ricardo Works a Shoreham, nel West Sussex, prima di unirsi alla Royal Air Force nel 1936. Nicolson fu incaricato il 21 dicembrest 1936. In seguito alla sua formazione, Nicolson si unì a 72 Squadron nel 1937 prima di trasferirsi a 249 Squadron nel 1940.

Il 16 agostoesimo Nel 1940, Nicolson, insieme ad altri membri del 249 Squadron, erano di pattuglia sopra Southampton - un obiettivo chiave per i bombardieri della Luftwaffe poiché una grande fabbrica di Spitfire era basata lì. Volando da Boscombe Down, nel Wiltshire, erano stati avvisati del fatto che c'era un attacco in arrivo.

Nicolson ha ingaggiato un Me 110 ma non era a conoscenza del fatto che Me 109 combattenti volassero sopra gli 110. Uno dei 109 ha attaccato e colpito l'uragano di Nicolson con quattro proiettili di cannone. Nicolson fu temporaneamente accecato dal sangue che gli scorreva sul viso dopo che la finestra della sua cabina di pilotaggio si frantumò e si frantumò. Anche Nicolson è stato ferito al piede. Il serbatoio di riserva del suo uragano ha preso fuoco e Nicolson ha iniziato a bruciarsi gravemente. Mentre si preparava a balzare fuori, Nicolson vide un altro Messerchmitt e risalì nella sua cabina di pilotaggio gravemente danneggiata, colpì il Messerschmitt e sparò fino a quando non fu in fiamme. Solo dopo aver fatto questo Nicolson si è liberato. Tuttavia, durante la sua discesa, i membri della Guardia di casa, sotto gli ordini, gli spararono. Hanno smesso di sparare solo quando erano convinti che fosse un membro della RAF. Un altro collega di Nicolson, anch'egli coinvolto nello scontro tra cani, non fu così fortunato. Anche l'ufficiale pilota Martyn King era stato costretto a liberarsi dal suo uragano. Il paracadute di King fu acceso a causa degli spari che subì e cadde a morte.

Inizialmente Nicolson fu raccomandato per una Distinguished Flying Cross per il suo coraggio. Ma dato che aveva mostrato grande coraggio di fronte al nemico, questo fu convertito in Victoria Cross. Nicolson, 23 anni, è stato insignito del VC il 15 novembreesimo 1940. La sua citazione recitava:

"Il re è stato gentilmente lieto di conferire la Victoria Cross al sottufficiale ufficiale in riconoscimento del coraggio più cospicuo:

Tenente di volo James Brindley Nicolson (39329) - Squadrone n. 249.

Durante un ingaggio con il nemico vicino a Southampton il 16 agosto 1940, l'aereo del tenente di volo Nicolson fu colpito da quattro proiettili di cannone, due dei quali lo ferirono mentre un altro diede fuoco al serbatoio di gravità. Quando stava per abbandonare il suo aereo a causa delle fiamme nella cabina di pilotaggio avvistò un combattente nemico. Questo ha attaccato e abbattuto, anche se a causa del suo aereo in fiamme ha subito gravi ustioni a mani, viso, collo e gambe. Il tenente di volo Nicolson ha sempre mostrato grande entusiasmo per i combattimenti aerei e questo incidente dimostra che possiede il coraggio e la determinazione di un ordine elevato. Continuando a ingaggiare il nemico dopo che era stato ferito e il suo aereo incendiato, mostrava galanteria eccezionale e disprezzo per la sicurezza della propria vita. "

Nicolson impiegò alcuni mesi a riprendersi dalle sue ferite, in particolare le ustioni di cui soffriva. Era in un ospedale della RAF ad Halton fino al 23 febbraiord 1941 prima di essere trasferito in una struttura della RAF a Torquay, nel Devon. Tuttavia, nel settembre 1941, stava volando di nuovo ed è stato nominato ufficiale comandante del 1459 Flight RAF. Nel marzo del 1942 Nicolson divenne un ufficiale dello staff presso il quartier generale 293 Wing RAF, Alipore, India. Nel dicembre del 1942, si trasferì al quartier generale dell'Air nel Bengala.

Nel 1944, Nicolson era un comandante di squadriglia che pilotava Bristol Beaufighter per 27 squadroni a supporto delle forze di terra che combattevano in Birmania. Per questo lavoro a Nicolson è stato assegnato un Distinguished Flying Cross (DFC).

A metà del 1945, Nicolson era un comandante d'ala basato al 3 ° quartier generale della Tactical Air Force a Comilla, in Bengala. Il 2 maggio ha volato come osservatore in un'incursione su Rangoon. Nicolson fu ucciso quando uno dei motori di un B-24 prese fuoco due ore in volo. L'aereo è stato scaricato nel Golfo del Bengala con solo due sopravvissuti su un equipaggio di undici persone. Il suo corpo non è mai stato recuperato.

Post correlati

  • James Nicolson

    Eric James Nicolson è stato l'unico membro del Fighter Command a vincere una Victoria Cross durante la battaglia della Gran Bretagna. In effetti, Nicolson era il ...

Guarda il video: Won Vc In First Fight 1940 (Settembre 2020).