Corso di storia

RAF Detling

RAF Detling

Utilizzata per i voli di ricognizione durante la seconda guerra mondiale, la base aerea Detling era stata utilizzata per la prima volta nella prima guerra mondiale. Mentre la guerra incombeva, Detling fu riaperto e ampliato nel 1938 e divenne operativo il 14 settembreesimo 1938 come n. 6 (ausiliario) gruppo di comando bombardiere. Detling ospitava lo Squadrone n. 500 (Contea del Kent) della Royal Auxiliare Air Force. Il 19 marzoesimo 1939, Detling fu consegnato al Comando Costiero e n. 500 Squadron prese in consegna il nuovo Avro Ansons.

Dopo la guerra fu dichiarata il 3 settembrerd, 1939, il compito principale di No 500 Squadron erano le missioni di ricognizione sul Canale della Manica e sullo stretto di Dover. Lo squadrone ha anche preso parte alla protezione dei convogli nel Canale.

Il comandante della stazione alla fine del 1939 era il leader dello squadrone LeMay. Ordinò che tutti gli Anson a Detling fossero armati più pesantemente poiché quelli che lo squadrone riceveva avevano solo due .303 cannoni - uno rivolto in avanti e uno rivolto indietro.

Sebbene facesse parte della RAF, il No 500 Squadron fu posto sotto il comando dell'Ammiragliato - il risultato del lavoro svolto per proteggere la spedizione. Oltre ad essere sotto-armato, l'Anson aveva anche un tempo di volo ragionevolmente breve e dovette tornare alla base per fare rifornimento troppo spesso. Ciò significava che le pattuglie sul Canale dovevano essere organizzate in modo tale che in qualsiasi momento in cui un convoglio fosse nelle vicinanze, ci fosse sempre una copertura aerea.

Basato sulla cima di Detling Hill che corre lungo le North Downs, Detling stessa era soggetta ai capricci del tempo. Nei mesi invernali del 1939/1940, la nebbia era un grosso problema per i piloti della 500 Squadron. Incapace di vedere la pista di atterraggio durante tale tempo, l'Ansons divenne molto scarso di carburante. Tre Anson andarono persi a causa del mancato ritrovamento della pista di atterraggio e del rifornimento di carburante in questo periodo.

Ansons di Detling ebbe la sua parte nell'evacuazione di Dunkerque nel maggio 1940. Per aiutare le operazioni, Detling ospitò un certo numero di Lisandro, Fairey Swordfish e Fairey Albacores. I compiti principali di tutti e tre gli aerei erano la ricognizione e l'attacco ai sottomarini tedeschi e alle imbarcazioni elettriche trovate nel Canale della Manica. Anche i bombardieri Blenheim erano basati a Detling. Il loro compito era quello di bombardare le posizioni delle truppe tedesche mentre avanzavano su Dunkerque.

Il primo George Cross mai assegnato a un WAAF fu assegnato al caporale (in seguito ufficiale di sezione) Daphne Pearson che prestò servizio nella sezione medica di Detling. Pearson entrò in un Anson in fiamme nel maggio del 1940, ancora carico di bombe da 120 libbre, liberò un pilota incosciente e lo trascinò in salvo prima che l'Anson esplodesse.

Detling non era una base di caccia e come tale non si considerava abbastanza importante per riguardare il Luftwafffe. Tuttavia, il 13 agostoesimo 1940, la base fu attaccata e gravemente danneggiata. Il comandante della base, il capitano del gruppo Edward Davis, fu ucciso e la sala operativa fu completamente distrutta da un colpo diretto. 22 aerei furono distrutti, così come le forniture di carburante. 67 membri del personale della stazione furono uccisi e 94 feriti. Ispezioni successive del perimetro della base hanno trovato molti uomini morti nell'esercito. Questi uomini avevano presidiato AA e postazioni di mitragliatrici.

Tutti i sopravvissuti fecero il possibile per riparare la pista e Ansons stava ripartendo nelle pattuglie del Canale il giorno successivo. A due WAAF (il caporale Josie Robins e il sergente Youle) è stata assegnata la medaglia militare per il coraggio mostrato durante l'attacco. Nonostante un colpo alla centrale telefonica, Youle rimase al suo posto per tenere aperte le comunicazioni.

In seguito i servizi segreti tedeschi riferirono che era stata distrutta un'importante base di comando da combattimento.

Durante la battaglia della Gran Bretagna, Ansons di Detling continuò con la sua pattuglia della Manica. Tuttavia, hanno anche ricevuto un nuovo ruolo notturno: sorvolano Londra per garantire il rispetto delle norme di blackout.

La base è stata nuovamente attaccata il 30 agostoesimo e il 31 agostost. In queste occasioni, la base aveva ricevuto avvertimenti, quindi non c'erano vittime ma la pista era fuori servizio da 15 ore. Un altro attacco il 1 settembrest ancora una volta danneggiato la pista in modo che non potesse essere utilizzata.

Dal settembre 1940 all'agosto 1941, Detling continuò con le sue pattuglie costiere. Tuttavia, il 4 agostoesimo, 1941, 500 Squadron si trasferirono a Bircham Newton a Norfolk. Detling ora è diventata la dimora molto temporanea dello squadrone n. 26 equipaggiato con Curtiss Tomahawks. 26 sono rimasti per soli quattro giorni.

Nel febbraio del 1942, Detling divenne la sede di No 280 Air Sea Rescue. No 280 rimase fino a luglio quando Detling divenne la base temporanea per le escort combattenti Mustang.

Nel marzo del 1943, Detling fu messo sotto il controllo di Fighter Command. Lo Squadrone n. 318 venne a Detling. Era uno squadrone polacco e Detling veniva usato come base di addestramento per i combattenti dell'uragano. L'uragano è stato il primo vero aereo da combattimento basato a Detling. Nell'agosto 1943 lo squadrone partì per il Medio Oriente.

Mentre la guerra si ribellava ai nazisti e ai loro alleati, la base aerea di Detling assunse un altro ruolo. L'idea della "grande ala" era stata adottata: diversi squadroni volavano insieme e Spitfire, Hurricanes e Mustangs erano tutti basati in qualche momento a Detling. A pochi minuti dall'Europa continentale durante il volo, Detling era in una posizione perfetta per le grandi unità da combattimento per attaccare le posizioni nemiche in Europa. Nessun campo d'aviazione 125 è stato istituito a Detling guidato dal comandante di ala R D Rule, DSO, DFC. 125 composto da squadroni nn.132, 184 e 602. I tre squadroni avevano due compiti principali: scortare i bombardieri verso i loro obiettivi e attaccare i noti siti di lancio del V1. Nel novembre del 1943, il 125 Airfield fu assorbito nel 2ND Air Force tattica. Al suo apice, oltre 5.000 velivoli furono collegati alla 2TAF.

L'accumulo al D-Day ha portato a importanti cambiamenti nella base aerea Detling. Gli squadroni 80 229 e 274 erano basati a Detling. Fu incaricato di attaccare le basi dirette in Normandia per sostenere gli sbarchi. I treni e le ferrovie erano considerati i principali obiettivi sebbene ai piloti fosse effettivamente detto di attaccare qualsiasi cosa vedessero muoversi. Il successo degli sbarchi del D-Day non portò al crollo dell'esercito tedesco.

In effetti, dopo il D-Day, agli squadroni di Detling è stato assegnato un altro ruolo di "sommozzatori". Gli attacchi V1 a Londra e nel sud-est stavano causando molta ansia e danni. Ai piloti di Detling fu ordinato di intercettare i razzi V1 prima di raggiungere i loro obiettivi. I piloti hanno soprannominato questo compito "subacquei".

Immergersi da dietro e poi lungo un lato era sufficiente un V1 per causare turbolenze e una tale mossa spesso faceva inclinare un V1 e schiantarsi a terra prima di raggiungere Londra. È stato un lavoro molto pericoloso in quanto c'era poca garanzia che il V1 stesso non potesse esplodere a mezz'aria. Mentre gli alleati avanzano in Europa, la minaccia dei V1 è diventata sempre meno.

La successiva grande operazione militare che riguardò Detling fu Arnhem nel settembre del 1944. Aerei da Detling scortarono gli alianti e Dakota che trasportavano paracadutisti ad Arnhem - il famoso "ponte troppo lontano".

Il 18 dicembre 1944 il Detling fu posto sotto cura e manutenzione. È stato usato per dimostrazioni e istruzioni. La base aerea finalmente chiusa il 1 ° aprile 1956.

Post correlati

  • RAF Detling

    Utilizzata per i voli di ricognizione durante la seconda guerra mondiale, la base aerea Detling era stata utilizzata per la prima volta nella prima guerra mondiale. Mentre la guerra incombeva, Detling fu riaperta ...

Guarda il video: RAF Detling WW2 Defensive Pillbox Bunker Bunker & Tunnel Exploring (Settembre 2020).