Popoli, Nazioni, Eventi

I quattordici punti di Woodrow Wilson

I quattordici punti di Woodrow Wilson

I quattordici punti di Woodrow Wilson furono descritti per la prima volta in un discorso tenuto da Wilson al Congresso americano nel gennaio del 1918. I quattordici punti di Wilson divennero la base per un programma di pace ed era sul retro dei quattordici punti che la Germania e i suoi alleati accettarono un armistizio in Novembre 1918.

  1. Niente più accordi segreti ("Le alleanze aperte sono arrivate apertamente").
  2. Navigazione libera di tutti i mari.
  3. La fine di tutte le barriere economiche tra i paesi.
  4. Paesi per ridurre il numero di armi.
  5. Tutte le decisioni relative alle colonie dovrebbero essere imparziali
  6. L'esercito tedesco deve essere rimosso dalla Russia. La Russia dovrebbe essere lasciata allo sviluppo
    il suo assetto politico.
  7. Il Belgio dovrebbe essere indipendente come prima della guerra.
  8. La Francia dovrebbe essere pienamente liberata e autorizzata a recuperare l'Alsazia-Lorena
  9. A tutti gli italiani è permesso vivere in Italia. I confini dell'Italia devono essere "lungo"
    linee di nazionalità chiaramente riconoscibili. "
  10. L'autodeterminazione dovrebbe essere consentita a tutti coloro che vivono in Austria-Ungheria.
  11. L'autodeterminazione e le garanzie di indipendenza dovrebbero essere consentite
    gli stati dei Balcani.
  12. Il popolo turco dovrebbe essere governato dal governo turco. Non turchi in
    il vecchio impero turco dovrebbe governarsi.
  13. Dovrebbe essere creata una Polonia indipendente che dovrebbe avere accesso al mare.
  14. Una Lega delle Nazioni dovrebbe essere istituita per garantire la politica e il territorio
    indipendenza di tutti gli stati.

Guarda il video: I quattordici punti di Wilson (Settembre 2020).