Inoltre

Il motore a reazione

Il motore a reazione

Il motore a reazione di Sir Frank Whittle ha trasformato il viaggio. Il motore a reazione ha permesso a milioni di persone ora di fare qualcosa che era a malapena pensabile solo 70 anni fa: attraversare l'Atlantico in velocità. The Wright's potrebbe aver inventato il primo vero aereo, ma il merito dell'invenzione del motore a reazione va a Sir Frank Whittle.

Negli anni 1920, un giovane uomo della RAF, Frank Whittle, aveva presentato al Ministero dell'Aeronautica un progetto per un motore a reazione. Non furono impressionati e respinsero la sua idea. Indipendentemente da questa battuta d'arresto, Whittle brevettò ancora il suo "motore a turbogetto" nel 1930. Il suo design sembrava risolvere il problema che aveva confuso gli inventori per alcuni anni: come si fa a creare una camera abbastanza forte da ospitare un motore che creerebbe molto di calore e grande spinta diretta? Molte camere di combustione erano state semplicemente troppo deboli per far fronte ed erano esplose sotto lo sforzo.

Il motore di Whittle aveva dieci camere di combustione che producevano una spinta impressionante: invece di avere solo una grande camera che avrebbe prodotto una reazione volatile e potenzialmente incontrollabile, il suo motore ha effettivamente diviso la combustione creata nelle dieci camere ma non ha ancora ridotto la potenza dei motori .

Le crescenti paure sui problemi in Europa, portano il governo a ripensare al motore a reazione di Whittle. Nel 1936, andò all'Università di Cambridge, ma lasciò e fondò una compagnia chiamata Power Jets Ltd.

Nel 1937, utilizzando leghe di recente disponibili che erano forti e leggere, ha prodotto il primo motore a getto praticabile per essere testato con successo in un laboratorio. Ora doveva essere messo su un aereo e prese le rispettive misure di sicurezza, come con tutti i nuovi aerei.

Sir Frank Whittle davanti a uno dei suoi motori a reazione

Nel 1941 volò un nuovo prototipo di caccia jet. Il suo successore, il Gloster Meteor, entrò in servizio con la RAF nel 1944. Tuttavia, il Gloster Meteor non fu il primo caccia a reazione. Questa affermazione riguarda Heinkel He 178, che volò per la prima volta il 24 agosto 1939 - pochi giorni prima dell'inizio della seconda guerra mondiale.

Quando la guerra finì, sembrò una mossa logica applicare questa nuova invenzione agli aerei passeggeri. I viaggi diventarono più rapidi e il più potente motore a reazione consentì agli aerei passeggeri di ingrandirsi in modo da poter trasportare più persone su di loro.

Il primo aereo di linea passeggeri con motore a reazione è considerato la cometa De Haviland. Questo è entrato in funzione in un tripudio di pubblicità. Nel giro di due anni, è stato ritirato dal servizio dopo una serie di tragici incidenti che hanno ucciso molti. Ciò, tuttavia, non era dovuto ai suoi motori a reazione, ma a un guasto nella sua fusoliera che ha portato alla rottura del pannello in volo.

Boeing ha quindi assunto la guida degli aerei di linea a reazione. Il Boeing 707 entrò in servizio nel 1958. Era sicuro e permetteva alle persone di percorrere distanze a una velocità che sarebbe stata impossibile solo 10 anni prima. L'invenzione di Whittle ha trasformato il mondo.

Guarda il video: Come funziona un motore aeronautico? Turbojet e turbofan (Settembre 2020).