Corso di storia

La prova di Francoforte

La prova di Francoforte

La prova di Francoforte, a volte conosciuta come la prova di Auschwitz, si tenne a Francoforte sul Meno in quella che era la Germania occidentale. Il Frankfurt Trail è iniziato il 20 dicembreesimo 1963 e terminò il 20 agostoesimo 1965. All'epoca era il caso legale più duraturo nella storia della Germania occidentale.

La prova di Francoforte ha coinvolto ex membri delle SS che avevano lavorato nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Nel caos che aveva avvolto la Germania nazista nella corsa alla caduta di Berlino, molti che avevano lavorato ad Auschwitz-Birkenau erano riusciti a scivolare in secondo piano e nel corso degli anni si erano fusi nella normalità della vita quotidiana nella Germania occidentale. Mentre l'Armata Rossa avanzava in Polonia, quelli di Auschwitz-Birkenau avevano fatto il possibile per distruggere i documenti. All'indomani della fine della seconda guerra mondiale in Europa, ciò ha complicato gli sforzi delle autorità occupanti per arrestare tutti coloro che avevano lavorato nei campi di sterminio e portarli al processo.

Tuttavia, il lavoro investigativo svolto da artisti del calibro di Simon Wiesenthal fece sì che nel 1963 fossero state raccolte prove sufficienti per avviare un procedimento contro un certo numero di uomini che furono accusati di vari crimini mentre erano ad Auschwitz-Birkenau.

Nel 1963, molti avevano familiarità con gli orribili crimini commessi ad Auschwitz-Birkenau. Ciò che continuò a spaventare la gente quasi 20 anni dopo la liberazione di Auschwitz-Birkenau fu l'apparente normalità degli accusati. Era come se fossero stati coinvolti in quello che molti credevano fosse il peggior crimine del 20 ° secolo, ma erano semplicemente tornati al lavoro normale e vivevano come vicini all'interno di una comunità. Niente li ha innescati come uomini accusati di aver commesso crimini spaventosi. Molti degli accusati provenivano da ambienti della classe media e otto erano stati all'università prima di unirsi alle SS. Prima del loro arresto, molti degli accusati sarebbero stati visti come normali cittadini tedeschi occidentali operosi e dignitosi.

La prova di Francoforte pose fine a tutto ciò. Il processo ha nuovamente messo in evidenza il male che era stato commesso ad Auschwitz-Birkenau. Al mondo è stato ancora una volta detto di:

1. 1.200 detenuti ad Auschwitz-Birkenau vengono stipati in capanne che nella migliore delle ipotesi potrebbero ospitare 500.

2. Le madri si rifiutano di separarsi dai propri figli prima di essere condotte nelle camere a gas.

3. Accampare i medici facendo una scelta di vita o di morte con un movimento del polso.

Molto di questo era già stato ascoltato nelle prove di Höss, Grese e altri che furono processati nell'immediato dopoguerra della seconda guerra mondiale. Tuttavia, la prova di Francoforte è avvenuta quasi 20 anni dopo, dopo un periodo di riconciliazione e per molti ha risuscitato un'era che molti hanno preferito dimenticare.

Il processo ha anche evidenziato ancora una volta le scuse / le ragioni avanzate da coloro che lavoravano ad Auschwitz-Birkenau. Wilhelm Boger - alla fine condannato all'ergastolo - sostenne che eseguiva sempre e solo ordini:

"Conoscevo solo una modalità di condotta: eseguire gli ordini dei superiori senza riserve".

Karl Höcker ha dichiarato a sua difesa:

"Non ebbi niente a che fare con ciò."

Il medico del campo Franz Lucas disse alla corte che:

"Ho naturalmente cercato di salvare quante più vite ebraiche possibile".

Dei ventidue uomini accusati, solo tre furono assolti da tutte le accuse. Gli altri sono stati condannati a varie pene detentive, alcuni con lavori forzati.

Fai clic qui per le frasi del processo di Francoforte

Maggio 2012