Podcast storici

Il giovane piano del 1929

Il giovane piano del 1929

Il Young Plan fu formulato nel 1929. Il Young Plan fu un tentativo da parte degli ex alleati di guerra di sostenere il governo di Weimar in Germania. Nel 1924, il piano Dawes era stato introdotto per far uscire Weimar dall'iperinflazione e stabilizzare la sua economia. Sembra che sia riuscito dal 1924 alla metà del 1929, considerato dagli storici come gli "anni d'oro" di Weimar. Tuttavia, i pagamenti per le riparazioni rimasero un grosso problema e anche prima dello schianto di Wall Street dell'ottobre 1929, la Germania non era in grado di soddisfare i suoi requisiti finanziari. Dopo lo "schianto", la sua posizione divenne insostenibile.

Il trattato di Versailles (giugno 1919) aveva introdotto pagamenti di riparazione obbligatori. Mentre il popolo di Weimar in Germania potrebbe essere stato sconvolto dalla vastità dei pagamenti di riparazione, c'era ben poco che potessero fare, ad esempio la debolezza militare della Germania. Il piano Dawes del 1924 ha riformulato la cifra delle riparazioni del 1919 e il piano Young ha ridotto ulteriormente i pagamenti.

Il comitato che ha valutato la questione delle riparazioni era diretto da Owen Young, da cui il titolo del piano. In realtà, era un comitato che era stato nominato dal Comitato delle riparazioni alleate. All'interno del comitato gli americani erano molto dominanti - un riflesso dello status degli Stati Uniti come nazione più ricca del mondo. J P Morgan, uno dei principali banchieri del mondo, era un membro del team americano.

Il piano finale era un generoso tentativo di sostenere il tedesco attraverso il suo dolore finanziario. Il Young Plan ha ulteriormente ridotto le riparazioni a 112 miliardi di marchi d'oro, quindi pari a circa $ 8 miliardi. Il denaro doveva essere pagato in 59 anni con l'equivalente di $ 473 milioni pagati ogni anno.

Un altro aspetto del piano Young progettato per supportare la Germania era l'effettivo requisito di rimborso annuale. La Germania ha dovuto pagare un terzo della somma richiesta ogni anno nell'ambito di un accordo obbligatorio - circa $ 157 milioni. Tuttavia, gli altri due terzi dovevano essere pagati solo se la Germania poteva permettersi di farlo in un modo che non avrebbe danneggiato il suo sviluppo economico.

I rappresentanti del Regno Unito nel comitato ritennero che i termini fossero troppo generosi, ma il comitato li presentò nel giugno del 1929 e furono ufficialmente accettati nel gennaio del 1930. Prima del crollo di Wall Street e del ritorno dell'America all'isolazionismo, c'era stato un desiderio da parte del Gli Stati Uniti vedranno Weimar Germania svilupparsi come entità economica. Gli uomini d'affari in America hanno visto due vantaggi in questo. Innanzitutto, la Germania potrebbe diventare un prezioso partner commerciale con gli Stati Uniti. In secondo luogo, c'era la costante paura che il comunismo potesse diffondersi dall'URSS. Pertanto, se il popolo tedesco potesse vedere i benefici del capitalismo, abbraccerebbe l'ideologia e volterebbe le spalle alla "peste dall'est". Nel Regno Unito c'era ancora molta amarezza durante la guerra - l'enorme monumento a Thiepval era stato iniziato nel 1928 e non era ancora finito quando fu firmato il Young Plan. La porta di Menin a Ypres fu terminata solo nel luglio del 1927. Quindi le cicatrici della prima guerra mondiale erano ancora molto crude nel Regno Unito e con le elezioni in programma nel 1929 nessuno dei partiti politici voleva essere visto come "debole" sulla Germania. Tuttavia, l'attrazione persuasiva degli Stati Uniti è stata forte, quindi il motivo per cui è stato adottato il piano.

Tuttavia, tra la presentazione del Young Plan e la sua adozione formale, si è verificato il Wall Street Crash. Qualsiasi forma di sostegno finanziario per Weimar era quasi impossibile quando gli Stati Uniti si voltarono verso se stessi. Nel giugno del 1931, gli Alleati accettarono di sospendere tutte le forme di pagamenti di riparazione che la Germania avrebbe dovuto pagare in quanto era chiaro che la Germania non era in uno stato in cui potesse effettuare qualsiasi forma di pagamento. Nel gennaio del 1933 Hitler fu nominato Cancelliere e non desiderava neppure discutere della questione delle riparazioni e tanto meno pagarle. Al momento della sua nomina il Young Plan era morto, anche se non era stato in precedenza.

Febbraio 2012

Guarda il video: 1984 - Il lamento del giovane contadino (Settembre 2020).