Podcast storici

Ragazze e scuola

Ragazze e scuola

Il punto di vista femminista delle ragazze nell'istruzione è che la loro educazione prepara le ragazze a: prospettiva di conflitto, trasmissione della cultura, trasmissione delle norme e dei valori del gruppo dominante della società, formazione per il lavoro, preparazione dei giovani al lavoro in una complessa società avanzata ma preparazione ragazze che accettano lavori spiacevoli e di basso livello. Selezione sociale: legittima lo status quo (patriarcato), giustificazione della disuguaglianza. Controllo sociale: i bambini imparano ad accettare la loro posizione nella società attraverso il curriculum nascosto.

Sue Sharpe 1978 e 1994 hanno scoperto che le priorità delle donne erano cambiate in termini di lavoro, carriera e capacità di sostenersi. Ha scoperto che le ragazze erano più sicure, più assertive, più ambiziose e più impegnate nell'uguaglianza.

Dale Spender, scrivendo in "Invisible Women: the Schooling Scandal" del 1983, scoprì che le scuole erano patriarcali, istituzioni dominate da uomini e che gli insegnanti tendevano a favorire gli alunni maschi rispetto alle alunne; gli insegnanti hanno prestato maggiore attenzione agli alunni e ai maschi che hanno dominato le classi. La sua ricerca ha scoperto che le ragazze tendevano a lavorare di più e che erano più motivate dei ragazzi. Mettono più impegno nella presentazione del loro lavoro e leggono di più e si concentrano più a lungo nelle lezioni.

I ragazzi hanno sovraperformato le ragazze fino al 1996 quando le ragazze hanno iniziato a sovraperformare i ragazzi in tutti e 15 i soggetti GCSE più popolari. Mac e Ghaill (1996) hanno sostenuto che i ragazzi stavano affrontando una "crisi della mascolinità". I ragazzi sono socializzati nel pensare che devono avere un lavoro ed essere un capofamiglia per la famiglia. Ma c'è stato un declino dei "lavori maschili" della classe operaia che precedentemente definivano la loro identità personale.

Ci sono più donne insegnanti che uomini insegnanti e, di conseguenza, i giovani maschi hanno meno modelli maschili di adulti a scuola. La metà di tutte le cattedre nelle scuole primarie e materne in Inghilterra e Galles sono detenute da donne.

I ragazzi ottengono il "merito di strada" dal non fare i compiti e dall'essere uno dei ragazzi. I ragazzi hanno maggiori probabilità di formare sottoculture devianti (Paul Willis). Questa sottocultura anti-scuola pone l'accento sul laddishness, essendo aggressivo e macho. I ragazzi meno abili sono praticamente disoccupati perché privi di interesse, motivazione, entusiasmo e abilità sociali (Burns & Bracey, 2001)

Gli insegnanti non sono così critici con i ragazzi. Gli insegnanti hanno aspettative più basse nei confronti dei ragazzi. È più probabile che i ragazzi siano definitivamente esclusi dalle scuole a causa di problemi comportamentali. C'è stato un aumento significativo del numero di espulsioni da tutte le scuole in Inghilterra e Galles. (DfES)

Ci sono state specifiche iniziative politiche del governo per aumentare le conquiste femminili: GIST "Girls Into Science and Technology" e WISE "Women Into Science and Technology" sono le due più importanti. Fino al 2011, molti corsi GCSE erano pieni di corsi e le ragazze sono generalmente coerenti e coscienziose per quanto riguarda i corsi.

Ora ci sono più opportunità di lavoro per le donne.

I soggetti sono visti come soggetti di ragazze e soggetti di ragazzi. Le ragazze scelgono inglese, arte, discipline umanistiche e biologia, mentre i ragazzi scelgono matematica, scienze e informatica.

La famiglia, il gruppo di pari e i media socializzano le ragazze per lasciare presto la scuola, sposarsi e fare "lavori femminili". Nel 1976 Sharpe descrisse come le ragazze imparassero le priorità di amore, matrimonio, mariti, figli, lavoro e carriera. McRobbie 1978 ha esaminato il contenuto delle riviste romantiche e le loro influenze sulle aspettative delle ragazze. Griffin 1985 ha suggerito che l'abbandono scolastico precoce fosse visto dalle ragazze della classe operaia sfuggire alla loro responsabilità dalle faccende domestiche, poiché l'occupazione ha aumentato il loro status in famiglia. Fuller ha sostenuto che le ragazze delle Indie occidentali erano determinate a trovare un lavoro che garantisse la loro indipendenza dagli uomini.

Nel 2000 la percentuale di ragazze che hanno raggiunto i 5 gradi C o superiori al GCSE è stata del 53% rispetto al 43% dei ragazzi che hanno raggiunto questo 16+ benchmark. Le ragazze hanno guadagnato una percentuale maggiore di passaggi a livello A rispetto ai ragazzi dal 1992 ma nel 2000, per la prima volta, hanno conseguito più voti A rispetto ai ragazzi.

Per gentile concessione di Lee Bryant, direttore della sesta forma, scuola anglo-europea, Ingatestone, Essex

Post correlati

  • Ragazze ed educazione

    Le prestazioni educative delle ragazze sono notevolmente migliorate dagli anni '80. Hanno superato i ragazzi di ogni livello, dall'istruzione primaria a quella superiore. Nel complesso, il ...

  • Risultati dell'esame GCSE 2011

    I risultati del GCSE per il 2011 hanno mostrato che il divario di genere tra ragazze e ragazzi in termini di successo degli esami è aumentato rispetto al dato del 2010. Al di sopra di…

  • Ragazzi ed educazione

    Perché alcuni ragazzi non raggiungono l'istruzione? La ricerca dell'ultimo decennio indica chiaramente che alcuni ragazzi non soddisfano le aspettative a scuola e falliscono in ...

Guarda il video: ANNA È STATA RAPITA DALLE RAGAZZE!! - Scuola di Minecraft #18 (Settembre 2020).