Cronologia

Minoranze etniche ed educazione

Minoranze etniche ed educazione

Perché alcune minoranze etniche non raggiungono il sistema educativo? Delle minoranze etniche nel Regno Unito, il 50% è asiatico o asiatico britannico (indiano, pakistano ecc.), Il 25% è nero o nero britannico (nero africano, nero caraibico ecc.), Il 15% è razza mista, il 5% è cinese e il 5% ha origini etniche diverse.

Nel 1985, il Rapporto Swann, chiamato ufficialmente "Education for All", chiedeva al Regno Unito di avere un sistema educativo multiculturale, indipendentemente dalla posizione di una scuola, dalla composizione etnica della località servita da una scuola e indipendentemente da un fascia d'età della scuola insegnata.

Nel marzo 1999, il direttore delle ispezioni di Ofsted, Jim Rose, dichiarò che alcune scuole erano "istituzionalmente razziste".

Gli alunni dei Caraibi neri hanno tre volte più probabilità di essere esclusi dalla scuola come alunni bianchi, ma la differenza si sta restringendo. Trevor Phillips, capo della Commissione per l'uguaglianza razziale, ha suggerito che i ragazzi neri potrebbero beneficiare di un esperimento americano in cui vengono insegnati separatamente per alcune lezioni, nel tentativo di riaccendere un interesse per l'istruzione e contrastare l'idea che l'apprendimento è fuori moda . Nel 1998, le pupille nere avevano sei volte più probabilità di essere escluse, rispetto alle loro controparti bianche. In termini di origine etnica, i tassi di esclusione variavano da tre su 10.000 per gli alunni indiani a 38 su 10.000 per gli alunni dei Caraibi neri - un netto miglioramento rispetto alla cifra dell'anno precedente di 46. La cifra per gli alunni bianchi era 13 su 10.000.

Il rapporto Macpherson è stato condotto dopo la morte di Stephen Lawrence, un giovane uomo di colore assassinato nel 1993 a sud di Londra. Il rapporto è stato condotto perché era l'opinione pubblica e l'opinione dei suoi genitori che la polizia ha agito in modo razzista e non ha affrontato completamente l'omicidio perché Stephen Lawrence era nero.

Condotta da Sir William Macpherson, l'indagine ha rilevato che l'indagine del servizio di polizia metropolitana era stata incompetente, accusando gli agenti di aver commesso errori fondamentali tra cui il mancato soccorso quando sono arrivati ​​sulla scena, il mancato rispetto di indizi evidenti durante le indagini e il mancato arresto sospetti. Scoprì che c'era stato un fallimento della leadership da parte di alti funzionari dell'MPS e che le raccomandazioni del Rapporto Scarman del 1981, compilate a seguito di rivolte legate alla razza a Brixton e Toxteth, erano state ignorate.

Macpherson ha scoperto che la polizia era istituzionalmente razzista e ha formulato un totale di 70 raccomandazioni per le riforme nel suo rapporto del 24 febbraio 1999. Le sue proposte includevano l'abolizione della doppia regola del rischio e la criminalizzazione delle dichiarazioni razziste fatte in privato. Macpherson ha anche chiesto una riforma del Servizio civile britannico, del governo locale, del Servizio sanitario nazionale britannico, delle scuole e del sistema giudiziario per affrontare le questioni del razzismo istituzionale.

Perché le minoranze etniche non raggiungono l'istruzione? Le origini etniche che hanno meno successo nell'istruzione - bengalesi, pakistani e neri - hanno una percentuale più alta di alunni provenienti da classi lavoratrici. Quindi la loro etnia influisce sulla loro classe e la loro classe influenza la loro capacità di raggiungere l'istruzione. Inoltre sappiamo che più bassa è la posizione di classe di un bambino, minore è il suo reddito. Gli alunni bengalesi, pakistani e neri hanno maggiori probabilità di crescere in famiglie a basso reddito. Ciò può influire sul loro rendimento scolastico perché la mancanza di fondi significa mancanza di materiale scolastico, condizioni di lavoro meno favorevoli, ad es. casa fredda, niente scrivania ecc.

Teoria della deprivazione culturale: le versioni estreme della teoria della deprivazione culturale vedono gli schemi linguistici di coloro che sono alla base del sistema di classe (classe sociale cinque) come inferiori.

Si ritiene che questi schemi linguistici siano coerenti con molte famiglie a basso reddito inadeguate a soddisfare le esigenze del sistema educativo. Questi schemi contribuiscono direttamente al fallimento educativo poiché gli studenti non possono sempre comprendere codici vocali elaborati che gli insegnanti usano e gli insegnanti spesso fraintendono gli studenti che usano il codice vocale limitato. Di conseguenza si verifica un'interruzione della comunicazione tra insegnanti e alunni.

Contrariamente a questo, William Labov ha esaminato i discorsi nei bambini afroamericani a basso reddito ad Harlem, New York. Labov ha scoperto che i loro codici vocali non erano inferiori all'inglese standard - erano solo diversi. Coloro che li consideravano inferiori non riuscivano a capire il dialetto nero a basso reddito: queste persone ignoravano un simile codice vocale

Il codice vocale limitato è stato studiato da Basil Berstein. Scoprì che il discorso breve era legato a un contesto e che i dettagli venivano omessi e che il contesto di quel discorso non poteva essere compreso completamente da altri al di fuori del codice vocale. Berstein ha scoperto che tali schemi linguistici erano generalmente utilizzati nelle classi sociali inferiori.

Basil Berstein ha anche studiato un elaborato codice vocale. È qui che i significati sono resi espliciti e i dettagli esplicitati e i significati sono universalistici. Berstein scoprì che questa forma di parola veniva generalmente usata nelle classi sociali superiori.

In generale, più bassa è la classe di una persona, meno è probabile che comprenda il codice vocale elaborato: il codice vocale generale usato nell'istruzione è il codice vocale elaborato con cui molti bambini delle minoranze etniche non hanno familiarità.

In conclusione: gli insegnanti insegnano le lezioni usando il codice vocale elaborato. Pertanto, i bambini delle classi sociali inferiori (la maggior parte della classe lavoratrice e dei gruppi di minoranze etniche) non riescono a comprendere le informazioni insegnate e pertanto non riescono a causa di ciò. Quando un bambino cerca di rispondere a domande o di esprimere la propria incapacità di comprendere, viene frainteso dagli insegnanti a causa dell'apparente barriera linguistica.

I ragazzi neri hanno bisogno di più modelli maschili a scuola, ha affermato la deputata laburista Diane Abbott. Ha dichiarato di ritenere che la scarsità di ragazzi neri a scuola potrebbe essere affrontata in modo più efficace se ci fossero più insegnanti e mentori di uomini e donne. Ha suggerito che le scuole primarie, che spesso hanno la maggioranza del personale femminile, hanno fornito troppi pochi esempi di maschi adulti coinvolti nell'istruzione. Diane Abbott afferma che troppi alunni di colore sono scarsi. Abbott ha anche affermato che devono esserci maggiori sforzi per superare una situazione in cui gli alunni neri hanno iniziato la scuola con un livello simile di risultati rispetto ad altri gruppi etnici, ma a "16 anni il loro risultato è crollato, in particolare i ragazzi neri".

I bambini provenienti da case distrutte con genitori in guerra "tendono ad avere un rendimento scolastico inferiore". Un altro rapporto affermava che "in particolare, il continuo contatto tra padri e figli non residenti effettivi dopo il divorzio è positivamente associato al rendimento scolastico del bambino".

Per gentile concessione di Lee Bryant, direttore della sesta forma, scuola anglo-europea, Ingatestone, Essex

Guarda il video: Cina del Sud e minoranze etniche (Settembre 2020).