Podcast di storia

The Strike Wings - Squadroni speciali anti-nave, 1942-45, Roy Conyers Nesbit

The Strike Wings - Squadroni speciali anti-nave, 1942-45, Roy Conyers Nesbit



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

The Strike Wings - Squadroni speciali anti-nave, 1942-45, Roy Conyers Nesbit

The Strike Wings - Squadroni speciali anti-nave, 1942-45, Roy Conyers Nesbit

Il Comando Costiero gestì tre principali 'strike Wings', unità anti-nave dedicate ciascuno di tre squadroni, durante la Seconda Guerra Mondiale (il più famoso di questi era il North Coates Strike Wing, che poi si spostò a nord per diventare il Banff Strike Wing). Queste ali passavano la maggior parte del loro tempo ad attaccare il commercio costiero tedesco, inizialmente al largo della costa olandese (in modo che le operazioni fossero all'interno della gamma di caccia monomotore) poi al largo della costa norvegese, nel tentativo di interrompere il vitale commercio del ferro.

Durante il periodo del D-Day un'ala operò da sud-ovest, proteggendo i convogli di invasione e la spedizione post-invasione contro qualsiasi interferenza da parte della marina tedesca. Hanno ottenuto grandi successi, ma questo è avvenuto su una costa terribile e gli Strike Wings hanno subito un livello di perdite simile al Bomber Command, rendendoli una delle unità più pericolose con cui operare.

Uno dei punti di forza di questo libro è che l'autore ha utilizzato i registri tedeschi per confrontare le richieste di sciopero con le perdite reali (e le perdite effettive del comando costiero con le richieste tedesche). Ciò elimina anche la vaghezza presente in alcuni resoconti delle operazioni degli Strike Wings, in cui vengono attaccate navi mercantili senza nome (o "vedi per essere danneggiate"). Qui sono descritte le navi esatte coinvolte in uno sciopero, così come il danno fatto a loro e l'effetto che ha avuto. Un elenco delle navi e degli U-Boot affondati o danneggiati dalle ali di sciopero è fornito in una delle appendici.

L'autore ha volato su aerei d'attacco del Coastal Command dopo la guerra, e la sua personale comprensione delle difficoltà del loro compito è chiara (questo emerge in piccoli dettagli come una cicatrice comune ai piloti di Beaufighter, causata dal mirino posizionato in modo scomodo) . I resoconti dei singoli attacchi sono ben supportati da resoconti di prima mano dell'azione degli equipaggi coinvolti. Il risultato è una splendida storia degli Strike Wings del Coastal Command.

Capitoli
I - Cenni storici
II - Il coraggio non basta
III - Proiettile a razzo
IV - Il Buon Pastore
V - Corridore del blocco
VI - Cacciatorpediniere del D-Day
VII - Attacco combinato
VIII - Secondo schizzo
IX - La tomba del marinaio
X - Chiamata crash
XI - Zanzare e Tsetses
XII - Venerdì nero
XIII - Retribuzione
XIV - La resa dei conti

Appendici
I - Luoghi principali delle ali d'assalto
II - Navi della Kriegsmarine attaccate da Strike Wings
III - Navi affondate o danneggiate dalle Strike Wings

Autore: Roy Conyers Nesbit
Edizione: copertina rigida
Pagine: 240
Editore: Pen & Sword Aviation
Anno: edizione 2012 del 1984 originale



Guarda il video: Joe Dolan, EIS Squadron (Agosto 2022).