Podcast di storia

24 novembre 1939

24 novembre 1939



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

24 novembre 1939

Novembre

1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
>dicembre

Guerra nell'aria

Due raid tedeschi colpiscono le Shetland ma non vengono sganciate bombe

Guerra in mare

piroscafo britannico Mangalore è estratto



24 novembre 1939 - Storia

Il 23 novembre 1939, il presidente Franklin Roosevelt tenne un discorso informale ai malati di polio e al personale riunito nella Georgia Hall presso la Warm Springs Foundation. Aveva celebrato per la prima volta il Ringraziamento a Warm Springs nel 1925 e nel 1928 intagliò il tacchino per la celebrazione di gala che chiamò "giorno dei fondatori". Questa doppia festa commemorava la prima grande aggiunta al vecchio resort di Warm Springs. La Fondazione Roosevelt di recente costituzione della Georgia Warms Springs è riuscita a costruire una piscina chiusa in vetro in modo che i malati di polio potessero continuare la loro terapia dell'acqua durante i mesi freddi.

Quando Roosevelt fu eletto governatore di New York, e poi quattro anni dopo, presidente degli Stati Uniti, molti dei suoi vecchi conoscenti in Georgia sentivano di doverlo trattare in modo più formale, ma a Warm Springs i malati di polio lo chiamavano semplicemente "Dottor Rosey". " Era venuto lì, come loro, per trovare una cura, e aveva finito per insegnare da solo tutto sulla malattia e sviluppare un regime terapeutico che era stato adottato dallo staff medico professionale che aveva riunito. Per i pazienti, Roosevelt è stato un brillante esempio di ciò che potrebbero realizzare per superare i limiti della poliomielite. Ma non c'era alcun timore reverenziale, lo trattavano come si trattavano l'un l'altro, con considerazione, ma con grandi dosi di umorismo.

Ogni Giorno del Ringraziamento, noto anche come Giorno dei Fondatori, era un'occasione gioiosa. I pazienti e il personale erano seduti a un tavolo molto lungo nella lunga e stretta Georgia Hall, le sedie a rotelle sistemate in modo che i camerieri potessero passare dietro. Quando Roosevelt divenne presidente, ai commensali si aggiunsero giornalisti e uomini dei servizi segreti. Dopo che il tacchino fu debitamente tagliato e mangiato, e la torta di zucca fu servita, Roosevelt tenne un discorso informale, pieno di barzellette e ricordi sui primi giorni di Warm Springs. Quindi, i pazienti hanno eseguito commedie e scenette, la maggior parte delle quali con sfumature maliziose e umoristiche. I celebranti si sono anche impegnati a cantare le loro canzoni preferite e Roosevelt ha parlato con tutti alla porta mentre lasciavano Georgia Hall. La giornata si concludeva spesso con una partita di calcio acquatico in piscina, con i pazienti che facevano da staff.

Quando Roosevelt venne alla cena del Ringraziamento nel 1932, era appena stato eletto presidente e ricevette il suo primo saluto di 21 colpi di cannone e una serie di 21 petardi giganti furono fatti esplodere dal revisore dei conti della Fondazione. Quando arrivò nel 1934, disse ai celebranti che il centro di Warm Springs doveva essere un pioniere, un esempio da seguire per il resto del paese nel trattamento della poliomielite. "Devi sempre ricordare", disse, "che sei qui. rappresentano solo una piccola frazione della popolazione in tutto il paese. che hanno la paralisi infantile. Anche se dovessimo raddoppiare o quadruplicare, in questo paese potremmo trattare solo una piccola parte delle persone che hanno bisogno di cure.

"Dobbiamo fare tutto il possibile", ha affermato il Presidente, "per diffondere la conoscenza che stiamo acquisendo a Warm Springs. in modo che, in tutto il paese, le strutture per prendersi cura di adulti e bambini che hanno la poliomielite possano essere notevolmente migliorate."

Quando il presidente Roosevelt venne per il Ringraziamento nel 1939, la guerra era ufficialmente scoppiata in Europa, e ciò si rifletteva nel suo discorso. Ma ha iniziato con ricordi umoristici sui primi giorni a Warm Springs. "Sai", ha detto, "a volte penso che queste feste siano andate avanti per tutta la mia vita, eppure sono passati solo 15 anni da quando sono venuto qui, tutto solo, per passare una vacanza perfetta e provare una cosa chiamata 'la piscina pubblica.'. E poi, col passare del tempo, le nostre cene del Ringraziamento sono diventate qualcosa. Ricordo la prima cena del Giorno del Ringraziamento nel 1925. Era nella vecchia locanda, la vecchia trappola antincendio che si trovava a circa 60 metri da dove siamo ora. Eravamo perfettamente elettrizzati perché avevamo, comprese tutte le persone che hanno lavorato sul posto e un medico e un fisioterapista, 50 persone a quella cena.

"Poi, con il passare del tempo, il problema della vecchia locanda e della sua sala da pranzo è diventato serio perché—non so quando—verso il 1928 o il 1929, abbiamo avuto 200 persone alla nostra cena del Ringraziamento e ci siamo preoccupati molto perché c'erano alcuni scricchiolii minacciosi nel mezzo della cena dopo che il tacchino era stato mangiato e non scricchiolii dalle persone ma scricchiolii dalle fondamenta dell'edificio. Era una bella domanda se le travi della vecchia locanda avrebbero resistito all'eccesso di cibo. Questo è stato uno dei motivi per cui abbiamo costruito la Georgia Hall, perché non eravamo del tutto sicuri se avremmo avuto cene del Giorno del Ringraziamento più grandi e migliori che la vecchia locanda sarebbe rimasta in piedi.

"Quando sono partito da qui alla fine di aprile o all'inizio di maggio&mdash ho dimenticato quando è stato&mdash Ho detto alla gente giù al treno che sarei tornato quest'autunno se non avessimo avuto una guerra. Bene, abbiamo avuto una guerra, abbiamo una guerra oggi. Naturalmente c'erano colonne scritte su ciò che intendevo. Intendevo proprio quello che ho detto. Abbiamo una guerra, ma sono riuscito in qualche modo ad arrivare qui quest'autunno. Spero che la prossima primavera non ci sia la guerra, ma se la guerra dovesse continuare, spero ancora di poter venire quaggiù, anche se è per una vacanza molto accorciata, anche per pochi giorni , solo per vedere come se la cava la famiglia Warm Springs.

"Sai, io sono favorevole alla guerra. Sono molto favorevole al tipo di guerra che stiamo conducendo qui a Warm Springs, il tipo di guerra che, aiutato e incoraggiato da ciò che stiamo facendo a Warm Springs ora da 14 o 15 anni, si sta diffondendo in tutto il paese&mdash la guerra contro la paralisi di uomini e donne e, soprattutto, dei bambini. È una lotta relativamente nuova. Anche le persone anziane qui saranno forse un po' sorprese quando dirò loro che 50 anni fa, quando alcuni di noi che sono qui stasera erano vivi, non si faceva praticamente nulla in tutti gli Stati Uniti per aiutare le persone storpi a usare i loro braccia e gambe di nuovo.

"Cosa hanno fatto? Beh, sono stati spinti di lato, erano solo persone sfortunate. Era proprio quello che chiamavano "un atto di Dio" e c'erano molte brave persone religiose, persone che appartenevano a chiese, persone che vivevano vite cristiane, in tutti gli Stati Uniti che, quando qualcuno in famiglia paralisi infantile o altro a quei tempi, dicevano che era un atto di Dio e non facevano più nulla. Il bambino o l'adulto sarebbero considerati una sfortunata vittima di qualcosa per cui nessun essere umano potrebbe fare nulla. Era segregato e veniva messo in soffitta. Era una delle cose di cui non parlavi in ​​famiglia o tra i vicini. E quando è stato? Mezzo secolo fa! E che cambiamento c'è stato in quei 50 anni.

" In altre parole, penso che il nostro atteggiamento verso la religione, verso l'aiuto ai nostri vicini sia cambiato. Crediamo che ci siano certe forme di sforzo umano che possono essere chiamate, molto propriamente, guerra e guerra contro cose che comprendiamo, cose che possono essere migliorate, migliorate, migliorate in ogni modo a causa dello sforzo umano.

"Non devo dire a tutti voi gli enormi progressi che sono stati fatti in medicina e, per inciso, nell'atteggiamento delle persone in quasi tutte le comunità di questo paese verso certi tipi di afflizione umana. Ma mi sembra anche che qui a Warm Springs abbiamo scoperto qualcosa che non è stato ancora riconosciuto come un dato di fatto in tutti gli Stati Uniti, ed è il fatto delle relazioni umane e il loro rapporto con la scienza e la medicina.

"Molto indietro, 14 o 15 anni fa, quando alcune delle prime persone sono venute qui a causa di un articolo di giornale domenicale e nient'altro, è nata una cosa chiamata 'lo Spirito di Warm Springs'. Beh, ovviamente a tutti piace pensare in termini locali, ma gradualmente, nel corso di quegli anni, quella cosa che qui chiamiamo "lo spirito di Warm Springs" si è, credo, sviluppata in un fattore importante nella stessa scienza medica, qualcosa che è riconosciuto da moltissimi medici, ma non da tutti.

"Giù a Warm Springs negli ultimi anni, principalmente a causa dell'enorme supporto nazionale che abbiamo avuto, abbiamo costruito un posto meccanicamente perfetto. Questa nuova infermeria, con tutto ciò che la scienza moderna può dare, è tutto in positivo, ma spero di vedere Warm Springs andare avanti nella posizione di dare lo spirito di Warm Springs, le associazioni umane, la sensazione generale che siamo tutti parte di una famiglia, che ci stiamo divertendo piuttosto bene, stando bene non solo nelle gambe e nelle braccia, ma anche aiutando le nostre menti in relazione alle menti di tutti quelli che ci circondano, degli altri pazienti, del personale, del amici e le famiglie, che compongono Warm Springs. "

"È stata una buona cena. Ho in mano una marea di telegrammi di membri del governo, di membri del Senato, di membri della Camera dei rappresentanti, di governatori di molti stati e in particolare del governatore dello stato della Georgia. Ecco quello di una ragazza che, credo, era qui ai vecchi tempi:

"Ecco ai nostri uccelli nazionali, l'aquila e il tacchino, che uno ci dia pace in tutti i nostri stati e l'altro un pezzo per tutti i nostri piatti".

"Ora capisco che avremo uno di quei vecchi spettacoli di Warm Springs e poi alcune canzoni dei nostri amici di Tuskegee".

L'articolo originale è stato pubblicato sull'Electronic Intelligence Weekly di EIR Online, come parte di una serie in corso sulla storia, con un'enfasi speciale sulla storia americana. Stiamo ristampando e aggiornando questi articoli ora per aiutare i nostri lettori a comprendere il sistema economico americano.


Contenuti

Reinhard Tristan Eugen Heydrich [8] è nato nel 1904 a Halle an der Saale dal compositore e cantante d'opera Richard Bruno Heydrich e da sua moglie, Elisabeth Anna Maria Amalia Heydrich (nata Krantz). Suo padre era protestante e sua madre era cattolica romana. I suoi due nomi erano tributi musicali patriottici: "Reinhard" si riferiva all'eroe tragico dell'opera di suo padre Amen, e "Tristano" deriva da Richard Wagner's Tristano e Isotta. Il terzo nome di Heydrich, "Eugen", era il nome del suo defunto nonno materno (il professor Eugen Krantz era stato direttore del Conservatorio reale di Dresda). [9]

La famiglia di Heydrich aveva una posizione sociale e notevoli mezzi finanziari. La musica faceva parte della vita quotidiana di Heydrich, suo padre fondò il Conservatorio di musica, teatro e insegnamento di Halle e sua madre insegnava pianoforte lì. [10] Heydrich sviluppò una passione per il violino e portò quell'interesse fino all'età adulta, impressionando gli ascoltatori con il suo talento musicale. [11]

Suo padre era un nazionalista tedesco che instillò idee patriottiche nei suoi tre figli, ma non fu affiliato a nessun partito politico fino a dopo la prima guerra mondiale. [12] La famiglia Heydrich era severa. Da giovane, ha impegnato suo fratello minore, Heinz, in finti duelli di scherma. Eccelleva nei suoi compiti scolastici, specialmente nelle scienze, al "Reformgymnasium". [13] Atleta di talento, divenne un esperto nuotatore e schermidore. Era timido, insicuro, ed è stato spesso vittima di bullismo per la sua voce acuta e le voci di origine ebraica. [14] Quest'ultima affermazione gli valse il soprannome di "Moses Handel". [15]

Nel 1918, la prima guerra mondiale terminò con la sconfitta della Germania. Alla fine di febbraio 1919, nella città natale di Heydrich, Halle, si verificarono disordini civili, inclusi scioperi e scontri tra gruppi comunisti e anticomunisti. Sotto le direttive del ministro della Difesa Gustav Noske, fu formata un'unità paramilitare di destra e fu ordinato di "conquistare" Halle. [16] Heydrich, allora quindicenne, si unì ai Volunteer Rifles di Maercker (un'unità paramilitare dei Freikorps). Quando le schermaglie si sono concluse, Heydrich faceva parte della forza assegnata a proteggere la proprietà privata. [17] Poco si sa del suo ruolo, ma gli eventi hanno lasciato una forte impressione che si trattasse di un "risveglio politico" per lui. [17] Si unì alla Deutschvölkischer Schutz- und Trutzbund (Lega nazionale tedesca per la protezione e i rifugi), un'organizzazione antisemita. [18]

Come risultato delle condizioni del Trattato di Versailles, l'iperinflazione si diffuse in tutta la Germania e molti persero i risparmi di una vita. Halle non è stata risparmiata. Nel 1921, pochi cittadini potevano permettersi un'educazione musicale al conservatorio di Bruno Heydrich. Ciò ha portato a una crisi finanziaria per la famiglia Heydrich. [19]

Nel 1922, Heydrich si arruolò nella marina tedesca (Reichsmarine), sfruttando la sicurezza, la struttura e la pensione che offriva. Divenne cadetto navale a Kiel, la principale base navale tedesca. Il 1 aprile 1924 fu promosso guardiamarina senior (Oberfähnrich zur See) e inviato alla formazione degli ufficiali presso l'Accademia navale Mürwik. [20] Nel 1926 avanzò al grado di guardiamarina (Tenente zur See) ed è stato assegnato come ufficiale di segnalazione sulla corazzata SMS Schleswig-Holstein, l'ammiraglia della flotta tedesca del Mare del Nord. Con la promozione è arrivato un riconoscimento maggiore. Ha ricevuto buone valutazioni dai suoi superiori e ha avuto pochi problemi con altri membri dell'equipaggio. Fu promosso il 1° luglio 1928 al grado di sottotenente (Oberleutnant zur See). L'aumento di grado ha alimentato la sua ambizione e arroganza. [21]

Heydrich divenne famoso per i suoi innumerevoli affari. Nel dicembre 1930 partecipò a un ballo del circolo di canottaggio e conobbe Lina von Osten. Sono diventati sentimentalmente coinvolti e presto hanno annunciato il loro fidanzamento. Lina era già una seguace del partito nazista e aveva partecipato alla sua prima manifestazione nel 1929. [22] All'inizio del 1931 Heydrich fu accusato di "condotta disdicevole per un ufficiale e un gentiluomo" per violazione della promessa, essendo stato fidanzato per sposare un'altra donna che aveva conosciuto per sei mesi prima del fidanzamento con Lina von Osten. [23] L'ammiraglio Erich Raeder congedò Heydrich dalla marina ad aprile. Ha ricevuto una liquidazione di 200 Marchi del Reich (pari a 697 euro nel 2017) al mese per i prossimi due anni. [24] Heydrich sposò Lina nel dicembre 1931. [25]

Il 30 maggio 1931, il congedo di Heydrich dalla marina divenne legalmente vincolante, [26] e il giorno successivo [26] o il 1 giugno si unì al partito nazista ad Amburgo. [27] [28] Sei settimane dopo, il 14 luglio, si unì alle SS. [29] Il suo numero di partito era 544.916 e il suo numero SS era 10.120. [30] Coloro che si unirono al Partito dopo la presa del potere da parte di Hitler nel gennaio 1933 affrontarono sospetti dal Alte Kämpfer (Old Fighters i primi membri del partito) che si erano uniti per motivi di avanzamento di carriera piuttosto che per un vero impegno nel programma nazista. La data di arruolamento di Heydrich nel 1931 era abbastanza precoce da reprimere il sospetto che si fosse unito solo per promuovere la sua carriera, ma non era abbastanza presto per essere considerato un Vecchio Combattente. [27]

Nel 1931, Heinrich Himmler iniziò a creare una divisione di controspionaggio delle SS. Agendo su consiglio del suo socio Karl von Eberstein, che era amico di Lina, Himmler accettò di intervistare Heydrich, ma annullò il loro appuntamento all'ultimo minuto. [31] Lina ignorò questo messaggio, fece la valigia di Heydrich e lo mandò a Monaco. Eberstein incontrò Heydrich alla stazione ferroviaria e lo portò a vedere Himmler. [31] Himmler chiese a Heydrich di trasmettere le sue idee per lo sviluppo di un servizio di intelligence delle SS. Himmler fu così impressionato che assunse immediatamente Heydrich. [32] [33]

Sebbene lo stipendio mensile iniziale di 180 Marchi del Reich (l'equivalente di US $ 40) (equivalente a € 628 nel 2017) era basso, Heydrich decise di accettare il lavoro perché la famiglia di Lina sosteneva il movimento nazista e la natura quasi militare e rivoluzionaria del post lo attraeva. [34] All'inizio dovette condividere un ufficio e una macchina da scrivere con un collega, ma nel 1932 Heydrich guadagnava 290 Marchi del Reich al mese (pari a € 1.100 nel 2017), uno stipendio che ha descritto come "comodo". [35] Man mano che il suo potere e la sua influenza crescevano nel corso degli anni '30, la sua ricchezza crebbe proporzionalmente nel 1935 ricevette uno stipendio base di 8.400 Marchi del Reich (pari a 35.817 euro nel 2017) e un'indennità di 12.000 Marchi del Reich (pari a € 51.167 nel 2017) e nel 1938 il suo reddito è aumentato a 17.371 Marchi del Reich (pari a 71.679 euro nel 2017), annualmente. [36] Heydrich in seguito ricevette un Totenkopfring da Himmler per il suo servizio nelle SS. [37]

Il 1 agosto 1931, Heydrich iniziò il suo lavoro come capo del nuovo "Ic Service" (servizio di intelligence). [33] Si stabilì presso la Brown House, il quartier generale del partito nazista a Monaco di Baviera. A ottobre aveva creato una rete di spie e informatori per scopi di intelligence e per ottenere informazioni da utilizzare come ricatto per ulteriori scopi politici. [38] Le informazioni su migliaia di persone sono state registrate su schede e conservate presso la Brown House. [39] In occasione del matrimonio di dicembre di Heydrich, Himmler lo promosse al grado di SS-Sturmbannführer (maggiore). [40]

Nel 1932, furono diffuse voci dai nemici di Heydrich sulla sua presunta discendenza ebraica. [41] Wilhelm Canaris ha detto di aver ottenuto copie di documenti che provano l'ascendenza ebraica di Heydrich, ma queste copie non sono mai emerse. [42] Il Gauleiter nazista Rudolf Jordan sostenne che Heydrich non era un puro ariano. [41] All'interno dell'organizzazione nazista tali allusioni potrebbero essere schiaccianti, anche per il capo del servizio di controspionaggio del Reich. Gregor Strasser trasmise le accuse all'esperto razziale del partito nazista, Achim Gercke, che indagò sulla genealogia di Heydrich. [41] Gercke riferì che Heydrich era "di origine tedesca e libero da ogni sangue colorato ed ebraico". [43] Ha insistito sul fatto che le voci erano prive di fondamento. Anche così, Heydrich ha coinvolto privatamente il membro dell'SD Ernst Hoffmann per indagare ulteriormente e dissipare le voci. [41]

Gestapo e SD Edit

A metà del 1932, Himmler nominò Heydrich capo del servizio di sicurezza ribattezzato, il Sicherheitsdienst (SD). [33] Il servizio di controspionaggio di Heydrich divenne un'efficace macchina di terrore e intimidazione. Con Hitler che lottava per il potere assoluto in Germania, Himmler e Heydrich desideravano controllare le forze di polizia politica di tutti i 17 stati tedeschi. Hanno cominciato con la Baviera. Nel 1933, Heydrich radunò alcuni dei suoi uomini dell'SD e insieme assaltarono il quartier generale della polizia a Monaco e presero il controllo dell'organizzazione usando tattiche intimidatorie.Himmler divenne il capo della polizia di Monaco e Heydrich divenne il comandante del Dipartimento IV, la polizia politica. [44]

Nel 1933 Hitler divenne Cancelliere della Germania, e attraverso una serie di decreti [45] divenne cancelliere della Germania Führer und Reichskanzler (capo e cancelliere). [46] I primi campi di concentramento, originariamente destinati ad ospitare gli oppositori politici, furono istituiti all'inizio del 1933. Alla fine dell'anno c'erano più di cinquanta campi. [47]

Hermann Göring fondò la Gestapo nel 1933 come forza di polizia prussiana. Quando Göring trasferì la piena autorità sulla Gestapo a Himmler nell'aprile 1934, divenne immediatamente uno strumento di terrore sotto la competenza delle SS. [48] ​​Himmler nominò Heydrich a capo della Gestapo il 22 aprile 1934. [49] Il 9 giugno 1934, Rudolf Hess dichiarò l'SD il servizio di intelligence nazista ufficiale. [50]

Distruggere la SA Modifica

A partire dall'aprile 1934, e su richiesta di Hitler, Heydrich e Himmler iniziarono a costruire un dossier su Sturmabteilung (SA) il leader Ernst Röhm nel tentativo di rimuoverlo come rivale per la leadership del partito. A questo punto, le SS facevano ancora parte delle SA, la prima organizzazione paramilitare nazista che ora contava oltre 3 milioni di uomini. [51] Sotto la direzione di Hitler, Heydrich, Himmler, Göring e Viktor Lutze stilarono elenchi di coloro che avrebbero dovuto essere uccisi, iniziando da sette alti ufficiali delle SA e includendone molti altri. Il 30 giugno 1934 le SS e la Gestapo agirono in arresti di massa coordinati che continuarono per due giorni. Röhm fu fucilato senza processo, insieme alla dirigenza delle SA. [52] L'epurazione divenne nota come la notte dei lunghi coltelli. Fino a 200 persone sono state uccise nell'azione. Lutze è stato nominato nuovo capo della SA ed è stata trasformata in un'organizzazione sportiva e di allenamento. [53]

Con le SA fuori dai piedi, Heydrich iniziò a trasformare la Gestapo in uno strumento di paura. Ha migliorato il suo sistema di schede, creando categorie di delinquenti con schede codificate a colori. [54] La Gestapo aveva l'autorità di arrestare i cittadini con il sospetto che potessero commettere un crimine, e la definizione di un crimine era a loro discrezione. La legge Gestapo, approvata nel 1936, ha dato alla polizia il diritto di agire in modo extra-legale. Ciò ha portato all'ampio uso di Schutzhaft—"custodia protettiva", eufemismo per il potere di incarcerare le persone senza procedimenti giudiziari. [55] I tribunali non potevano indagare o interferire. Si riteneva che la Gestapo agisse legalmente fintanto che eseguiva la volontà della dirigenza. Le persone sono state arrestate arbitrariamente, inviate nei campi di concentramento o uccise. [47]

Himmler iniziò a sviluppare la nozione di una religione germanica e voleva che i membri delle SS lasciassero la chiesa. All'inizio del 1936, Heydrich lasciò la Chiesa cattolica in favore del Gottgläubig movimento. [56] Sua moglie, Lina, lo aveva già fatto l'anno prima. Heydrich non solo sentiva di non poter più essere un membro, ma arrivò a considerare il potere politico e l'influenza della chiesa un pericolo per lo stato. [57]

Consolidamento delle forze di polizia Modifica

Il 17 giugno 1936, tutte le forze di polizia in tutta la Germania furono unite, in seguito alla nomina di Hitler di Himmler a capo della polizia tedesca. Con questa nomina di Hitler, Himmler e il suo vice, Heydrich, divennero due degli uomini più potenti nell'amministrazione interna della Germania. [58] Himmler riorganizzò immediatamente la polizia in due gruppi: i Ordnungspolizei (Ordine Polizia Orpo), costituito sia dalla Polizia Nazionale in divisa che dalla Polizia Municipale, e dal Sicherheitspolizei (SiPo della Polizia di Sicurezza), costituito dal Geheime Staatspolizei (Polizia di Stato Segreta Gestapo) e Kriminalpolizei (Kripo Polizia Criminale). [59] A quel punto, Heydrich era a capo del SiPo e dell'SD. Heinrich Müller era il capo delle operazioni della Gestapo. [60]

Heydrich fu incaricato di aiutare a organizzare le Olimpiadi estive del 1936 a Berlino. I giochi sono stati utilizzati per promuovere gli scopi di propaganda del regime nazista. Gli ambasciatori di buona volontà sono stati inviati nei paesi che stavano considerando un boicottaggio. La violenza antiebraica è stata vietata per tutto il tempo e le edicole sono state obbligate a smettere di mostrare copie di Der Stürmer. [61] [62] Per la sua parte nel successo dei giochi, Heydrich è stato insignito del Deutsches Olympiaehrenzeichen o Decorazione dei Giochi Olimpici tedeschi (prima classe). [37]

Nel gennaio 1937, Heydrich ordinò all'SD di iniziare segretamente a raccogliere e analizzare l'opinione pubblica e riferire sui suoi risultati. [63] Poi fece eseguire alla Gestapo perquisizioni domiciliari, arresti e interrogatori, esercitando così di fatto il controllo sull'opinione pubblica. [64] Nel febbraio 1938, quando il cancelliere austriaco Kurt Schuschnigg si oppose alla proposta di fusione di Hitler con la Germania, Heydrich intensificò la pressione sull'Austria organizzando manifestazioni naziste e distribuendo propaganda a Vienna che enfatizzava il comune sangue germanico dei due paesi. [65] Nella Anschluss il 12 marzo Hitler dichiarò l'unificazione dell'Austria con la Germania nazista. [66]

A metà del 1939, Heydrich creò la Fondazione Stiftung Nordhav per ottenere immobili per le SS e la polizia di sicurezza da utilizzare come pensioni e luoghi di vacanza. [67] La ​​Wannsee Villa, che la Stiftung Nordhav acquistò nel novembre 1940, [68] fu la sede della Conferenza di Wannsee (20 gennaio 1942). Heydrich era l'oratore principale, con il supporto di Adolf Eichmann. [42] A Wannsee, alti funzionari nazisti formalizzarono piani per deportare e sterminare tutti gli ebrei nei territori occupati dai tedeschi e nei paesi non ancora conquistati. [69] Questa azione doveva essere coordinata tra i rappresentanti delle agenzie statali naziste presenti all'incontro. [70]

Il 27 settembre 1939, l'SD e il SiPo - composti dalla Gestapo e dalla Polizia Criminale, o Kripo - furono riuniti nel nuovo Ufficio Centrale della Sicurezza del Reich o Reichssicherheitshauptamt (RSHA), che è stata posta sotto il controllo di Heydrich. [71] Il titolo di Chef der Sicherheitspolizei und des SD (Capo della polizia di sicurezza e SD) o CSSD è stato conferito a Heydrich il 1 ottobre. [72] Heydrich divenne presidente della Commissione internazionale di polizia criminale (in seguito nota come Interpol) il 24 agosto 1940, [73] e la sua sede fu trasferita a Berlino. È stato promosso a SS-Obergruppenführer und General der Polizei il 24 settembre 1941. [30]

Le purghe dell'Armata Rossa Modifica

Nel 1936, Heydrich venne a sapere che un alto ufficiale sovietico stava complottando per rovesciare Joseph Stalin. Intuendo l'opportunità di colpire sia l'esercito sovietico che l'ammiraglio Canaris dell'Abwehr tedesco, Heydrich decise che l'ufficiale sovietico doveva essere "smascherato". [74] Discusse la questione con Himmler ed entrambi, a loro volta, la portarono all'attenzione di Hitler. Hitler approvò il piano di Heydrich di agire immediatamente. Ma le "informazioni" che Heydrich aveva ricevuto erano in realtà disinformazione piantata dallo stesso Stalin nel tentativo di legittimare le sue pianificate epurazioni dell'alto comando dell'Armata Rossa. Stalin ordinò a uno dei suoi migliori agenti dell'NKVD, il generale Nikolai Skoblin, di trasmettere a Heydrich false informazioni che suggerivano che il maresciallo Mikhail Tukhachevsky e altri generali sovietici stessero complottando contro Stalin. [75]

L'SD di Heydrich ha falsificato documenti e lettere che coinvolgevano Tukhachevsky e altri comandanti dell'Armata Rossa. Il materiale è stato consegnato all'NKVD. [74] La Grande Purga dell'Armata Rossa seguì gli ordini di Stalin. Mentre Heydrich credeva di aver ingannato con successo Stalin nell'esecuzione o nel licenziamento di 35.000 dei suoi ufficiali, l'importanza della parte di Heydrich è una questione di congetture. [76] I pubblici ministeri militari sovietici non hanno utilizzato documenti falsificati dell'SD contro i generali nel loro processo segreto, ma si sono invece affidati a false confessioni estorte o estorte agli imputati. [77]

Decreto Notte e Nebbia Modifica

Alla fine del 1940, gli eserciti tedeschi avevano invaso la maggior parte dell'Europa occidentale. L'anno successivo, all'SD di Heydrich fu affidata la responsabilità di eseguire il Nacht und Nebel Decreto (Notte e Nebbia). [78] Secondo il decreto, "le persone che mettono in pericolo la sicurezza tedesca" dovevano essere arrestate in modo massimamente discreto: "sotto il favore della notte e della nebbia". Le persone sono scomparse senza lasciare traccia e nessuno ha detto dove si trovassero o il loro destino. [79] Per ogni prigioniero, l'SD doveva compilare un questionario che elencava le informazioni personali, il paese di origine e i dettagli dei suoi crimini contro il Reich. Questo questionario è stato inserito in una busta con un sigillo con la scritta "Nacht und Nebel" e presentato all'Ufficio principale della sicurezza del Reich (RSHA). Nel "File centrale dei detenuti" della WVHA, come in molti file dei campi, a questi prigionieri veniva assegnato uno speciale codice "prigioniero nascosto", in contrasto con il codice per prigionieri di guerra, criminali, ebrei, zingari, ecc. [a] Il decreto è rimasto in vigore dopo la morte di Heydrich. Il numero esatto di persone scomparse sotto di essa non è mai stato stabilito con certezza, ma si stima che sia 7.000. [80]

Politiche anti-polacche Modifica

Heydrich creò l'unità "Zentralstelle IIP Polen" della Gestapo per coordinare la pulizia etnica dei polacchi nell'"Operazione Tannenberg" e il Intelligenzaktion, [81] due nomi in codice per azioni di sterminio dirette al popolo polacco durante l'occupazione tedesca della Polonia. [82] [83] Tra le 100.000 persone uccise nel Intelligenzaktion operazioni nel 1939-1940, circa 61.000 erano membri dell'intellighenzia polacca: studiosi, clero, ex ufficiali e altri, che i tedeschi identificarono come obiettivi politici nel Libro dell'accusa speciale-Polonia, compilato prima dell'inizio della guerra nel settembre 1939. [84]

Protettore ad interim del Reich di Boemia e Moravia Modifica

Il 27 settembre 1941, Heydrich fu nominato Vice Protettore del Reich del Protettorato di Boemia e Moravia (la parte della Cecoslovacchia incorporata nel Reich il 15 marzo 1939) e assunse il controllo del territorio. Il protettore del Reich, Konstantin von Neurath, rimase il capo titolare del territorio, ma fu mandato in "congedo" perché Hitler, Himmler e Heydrich sentivano che il suo "approccio morbido" ai cechi aveva promosso il sentimento anti-tedesco e incoraggiato la resistenza anti-tedesca attraverso scioperi e sabotaggi. [85] Al momento della sua nomina, Heydrich disse ai suoi aiutanti: "Germanizzeremo i parassiti cechi". [86]

Heydrich venne a Praga per imporre la politica, combattere la resistenza al regime nazista e mantenere le quote di produzione di motori e armi cechi che erano "estremamente importanti per lo sforzo bellico tedesco". [85] Considerava l'area come un baluardo della Germania e condannò le "pugnalate alle spalle" della resistenza ceca. Per realizzare i suoi obiettivi, Heydrich ha chiesto la classificazione razziale di coloro che potevano e non potevano essere germanizzati. Ha spiegato: "Trasformare questa spazzatura ceca in tedeschi deve lasciare il posto a metodi basati sul pensiero razzista". [87]

Heydrich iniziò il suo governo terrorizzando la popolazione: proclamò la legge marziale e 142 persone furono giustiziate entro cinque giorni dal suo arrivo a Praga. [88] I loro nomi apparivano su manifesti in tutto il paese occupato. [89] La maggior parte di loro erano membri della resistenza che erano stati precedentemente catturati ed erano in attesa di giudizio.

Secondo la stima di Heydrich, nel febbraio 1942 furono arrestate tra le 4.000 e le 5.000 persone [89] e tra le 400 e le 500 giustiziate. [88] [b] Coloro che non furono giustiziati furono inviati al campo di concentramento di Mauthausen-Gusen, dove solo quattro per cento dei prigionieri cechi sopravvisse alla guerra. [89] Il primo ministro ceco Eliáš fu tra gli arrestati il ​​primo giorno. Fu processato a Berlino e condannato a morte, ma fu tenuto in vita come ostaggio. In seguito fu giustiziato come rappresaglia per l'assassinio di Heydrich. [90] [91] [92]

Nel marzo 1942, ulteriori attacchi contro le organizzazioni culturali e patriottiche ceche, i militari e l'intellighenzia portarono alla paralisi pratica della resistenza ceca con sede a Londra. Quasi tutte le strade attraverso le quali i cechi potevano esprimere la cultura ceca in pubblico furono chiuse. [87] Sebbene sopravvivessero piccole cellule disorganizzate della Direzione Centrale della Resistenza Domestica (Ústřední vedení odboje domácího, ÚVOD), solo la resistenza comunista fu in grado di funzionare in modo coordinato (sebbene subisse anche arresti). [89] Il terrore servì anche a paralizzare la resistenza nella società, con pubbliche e diffuse rappresaglie da parte dei nazisti contro qualsiasi azione di resistenza al dominio tedesco. [89] Le politiche brutali di Heydrich in quel periodo gli valsero rapidamente il soprannome di "il Macellaio di Praga". [93] Le rappresaglie sono indicate dai cechi come "Heydrichiáda". [94]

In qualità di Protettore del Reich di Boemia e Moravia, Heydrich applicò i metodi della carota e del bastone. [95] Il lavoro fu riorganizzato sulla base del Fronte del lavoro tedesco. Heydrich ha utilizzato l'attrezzatura confiscata all'organizzazione di ginnastica ceca Sokol per organizzare eventi per i lavoratori. [96] Furono distribuite razioni di cibo e scarpe gratuite, furono aumentate le pensioni e (per un certo periodo) furono introdotti i sabati gratuiti. Per la prima volta è stata istituita l'assicurazione contro la disoccupazione. [95] Il mercato nero fu soppresso. Coloro che erano associati ad esso o al movimento di resistenza furono torturati o giustiziati. Heydrich li ha etichettati come "criminali economici" e "nemici del popolo", il che ha contribuito a ottenere il suo sostegno. Le condizioni a Praga e nel resto delle terre ceche erano relativamente pacifiche sotto Heydrich e la produzione industriale aumentò. [95] Tuttavia, quelle misure non potevano nascondere le carenze e le crescenti segnalazioni di inflazione di crescente malcontento si moltiplicarono. [96]

Nonostante le manifestazioni pubbliche di buona volontà nei confronti della popolazione, in privato Heydrich è stato molto chiaro sul suo obiettivo finale: "L'intera area un giorno sarà sicuramente tedesca, ei cechi non hanno nulla da aspettarsi qui". Alla fine fino a due terzi della popolazione dovevano essere trasferiti nelle regioni della Russia o sterminati dopo che la Germania nazista aveva vinto la guerra. La Boemia e la Moravia affrontarono l'annessione direttamente al Reich tedesco. [97]

La forza lavoro ceca è stata sfruttata come manodopera arruolata dai nazisti. [96] Più di 100.000 lavoratori sono stati rimossi da lavori "non idonei" e arruolati dal Ministero del Lavoro. Nel dicembre 1941, i cechi potevano essere chiamati a lavorare ovunque all'interno del Reich. Tra aprile e novembre 1942, 79.000 lavoratori cechi furono presi in questo modo per lavorare all'interno della Germania nazista. Inoltre, nel febbraio 1942, la giornata lavorativa fu aumentata da otto a dodici ore. [98]

Heydrich era, a tutti gli effetti, dittatore militare della Boemia e della Moravia. Le sue modifiche alla struttura del governo hanno lasciato il presidente Emil Hácha e il suo gabinetto praticamente impotenti. Spesso guidava da solo in un'auto con il tetto aperto, una dimostrazione della sua fiducia nelle forze di occupazione e nell'efficacia del suo governo. [99]

Entro il 3 ottobre 1941, l'intelligence militare cecoslovacca a Londra aveva preso la decisione di uccidere Heydrich. [100] [101]


Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da Futurista » 13 dic 2019, 08:28

E se Georg Elser fosse riuscito a uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939?

In tale scenario, Hermann Goering sarebbe diventato il nuovo Fuhrer tedesco. Presumo che voglia porre fine alla guerra il prima possibile, ma non credo che lui e gli anglo-francesi saranno effettivamente in grado di negoziare con successo i termini di pace. Sarebbe una domanda interessante se Goering sosterrebbe l'operazione Sickle-Cut proprio come ha fatto Hitler, anche se sospetto che lo farebbe poiché probabilmente concluderebbe (come Hitler) che questo è il miglior colpo della Germania per una vittoria facile e veloce anche se le sue probabilità di successo sono percepite come relativamente basse. Se Sickle-Cut si verifica ancora e riesce in questo scenario, Goering potrebbe preferire un'alleanza con l'Unione Sovietica per schiacciare la Gran Bretagna invece di invadere l'Unione Sovietica mentre la Germania è ancora in guerra con la Gran Bretagna. Oppure, Goering potrebbe avere la febbre della vittoria proprio come ha fatto Hitler e lanciare comunque l'Operazione Barbarossa nei tempi previsti. Penso che Goering sarebbe più ricettivo all'idea di una pace separata con l'Unione Sovietica di quanto lo fosse Hitler, tuttavia, specialmente se una pace così separata assicurerà guadagni in stile Brest-Litovsk per la Germania nazista in Oriente.

Quali sono i tuoi pensieri su questo?

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da StoriaGeek2019 » 13 dic 2019, 17:30

Qualcuno in Germania ha davvero rispettato Goering, a parte Hitler? In assenza di Hitler, qualcuno avrebbe seguito Goering? È vero che il corpo degli ufficiali Heer amava i nazisti in generale perché i nazisti erano pro-militari, ma con Hitler fuori dai piedi avrebbero voluto qualcuno che avesse il rispetto del pubblico e che non interferisse nel processo decisionale militare. E poi c'è Himmler con la polizia segreta.

Lo stato nazista era un castello di carte che dipendeva dal fatto che Hitler non crollasse. Faccio fatica a vedere qualcuno dei tirapiedi di Hitler tenersi insieme senza di lui.

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da James A Pratt III » 28 dic 2019, 05:06

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da OldBill » 28 dic 2019, 09:00

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da Futurista » 29 dic 2019, 04:28

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da Futurista » 29 dic 2019, 04:31

Ma Goering sarebbe stato effettivamente disposto a fare le concessioni necessarie per fare la pace con Gran Bretagna e Francia? Dopotutto, il recupero di Danzica e del Corridoio Polacco era un obiettivo della politica estera tedesca anche prima che Hitler arrivasse al potere, ad esempio, il governo tedesco di Weimar intraprese una guerra commerciale durata anni contro la Polonia (ironia della fine da Hitler nel 1934) nel tentativo fallito di costringere la Polonia ad accettare la riunione di Danzica e del corridoio polacco con la Germania.

Se Goering insistesse sui plebisciti a Danzica e nel Corridoio Polacco e insistesse sul fatto che solo le persone che vivevano lì nel 1918 (e forse anche i loro discendenti) avrebbero effettivamente potuto votare in questi plebisciti, Gran Bretagna e Francia avrebbero effettivamente accettato l'offerta di Goering in riguardo a questo?

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da Futurista » 29 dic 2019, 04:36

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da pugsville » 29 dic 2019, 04:50

E se Georg Elser fosse riuscito a uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939?

In uno scenario del genere, Hermann Goering sarebbe diventato il nuovo Fuhrer tedesco. Presumo che voglia porre fine alla guerra il prima possibile, ma non credo che lui e gli anglo-francesi saranno effettivamente in grado di negoziare con successo i termini di pace.Sarebbe una domanda interessante se Goering sosterrebbe l'operazione Sickle-Cut proprio come ha fatto Hitler, anche se sospetto che lo farebbe poiché probabilmente concluderebbe (come Hitler) che questo è il miglior colpo della Germania per una vittoria facile e veloce anche se le sue probabilità di successo sono percepite come relativamente basse. Se Sickle-Cut si verifica ancora e riesce in questo scenario, Goering potrebbe preferire un'alleanza con l'Unione Sovietica per schiacciare la Gran Bretagna invece di invadere l'Unione Sovietica mentre la Germania è ancora in guerra con la Gran Bretagna. Oppure, Goering potrebbe avere la febbre della vittoria proprio come ha fatto Hitler e lanciare comunque l'Operazione Barbarossa nei tempi previsti. Penso che Goering sarebbe più ricettivo all'idea di una pace separata con l'Unione Sovietica di quanto lo fosse Hitler, tuttavia, specialmente se una pace così separata assicurerà guadagni in stile Brest-Litovsk per la Germania nazista in Oriente.

Quali sono i tuoi pensieri su questo?

Re: Georg Elser riesce ad uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939

Posta da Futurista » 29 dic 2019, 04:56

E se Georg Elser fosse riuscito a uccidere Adolf Hitler nel novembre 1939?

In uno scenario del genere, Hermann Goering sarebbe diventato il nuovo Fuhrer tedesco. Presumo che voglia porre fine alla guerra il prima possibile, ma non credo che lui e gli anglo-francesi saranno effettivamente in grado di negoziare con successo i termini di pace. Sarebbe una domanda interessante se Goering sosterrebbe l'operazione Sickle-Cut proprio come ha fatto Hitler, anche se sospetto che lo farebbe poiché probabilmente concluderebbe (come Hitler) che questo è il miglior colpo della Germania per una vittoria facile e veloce anche se le sue probabilità di successo sono percepite come relativamente basse. Se Sickle-Cut si verifica ancora e riesce in questo scenario, Goering potrebbe preferire un'alleanza con l'Unione Sovietica per schiacciare la Gran Bretagna invece di invadere l'Unione Sovietica mentre la Germania è ancora in guerra con la Gran Bretagna. Oppure, Goering potrebbe avere la febbre della vittoria proprio come ha fatto Hitler e lanciare comunque l'Operazione Barbarossa nei tempi previsti. Penso che Goering sarebbe più ricettivo all'idea di una pace separata con l'Unione Sovietica di quanto lo fosse Hitler, tuttavia, specialmente se una pace così separata assicurerà guadagni in stile Brest-Litovsk per la Germania nazista in Oriente.

Quali sono i tuoi pensieri su questo?

Sì, ha sicuramente senso. In partenza qualunque Il nazista al comando della Germania potrebbe essere potenzialmente rischioso poiché potrebbe creare un rischio di guerra futura. Anche se Goering sarà davvero pacifico, chi può dire che anche il suo successore sarà pacifico?

Uno scenario più interessante sarebbe ovviamente se gli oppositori interni dei nazisti rovesciassero Goering e poi si offrissero di fare la pace con la Gran Bretagna e la Francia e si offrissero di ripristinare la democrazia in Germania. In questo modo, il rubinetto della guerra non potrà essere facilmente riaperto in Germania a meno che la Germania non torni ad essere uno stato autoritario. Naturalmente, tutto questo potrebbe accadere solo se Goering rovina davvero le cose. Francamente, se Goering fosse costretto a combattere, sospetto che avrebbe adottato una strategia militare occidentale simile a quella di Hitler per pura necessità e disperazione. Penso che Goering potrebbe benissimo decidere di provare a finire la Gran Bretagna e l'Impero britannico prima di andare in guerra contro l'Unione Sovietica (che potrebbe anche non essere affatto nella sua agenda). Se è così, potremmo potenzialmente vedere un'alleanza tedesco-sovietica contro la Gran Bretagna e il suo impero, nel qual caso la Gran Bretagna e il suo impero sarebbero probabilmente davvero fottuti.


Storia del Ringraziamento

Il Ringraziamento è una festa particolarmente americana. La parola evoca immagini di calcio, riunioni di famiglia, tacchino arrosto ripieno, torta di zucca e, naturalmente, i pellegrini e Wampanoag, i fondatori riconosciuti della festa. Ma è sempre stato così? Continuate a leggere per scoprirlo.

Questo articolo esplora lo sviluppo della nostra vacanza moderna. Per informazioni sul cibo al Primo Ringraziamento, vai a Partecipanti della nostra abbondanza. Per ulteriori risorse per bambini sul Ringraziamento, potresti voler visualizzare la gita virtuale di Scholastic alla piantagione di Plimoth, esplorare il nostro Centro di apprendimento online o visitare la nostra pagina di aiuto per i compiti. Se desideri unirti a noi per la cena del Ringraziamento, visita la nostra pagina Pranzo del Ringraziamento ed Eventi speciali.

Ringraziare per i doni del Creatore ha sempre fatto parte della vita quotidiana di Wampanoag. Fin dai tempi antichi, i nativi del Nord America hanno tenuto cerimonie per ringraziare per i raccolti di successo, per la speranza di una buona stagione di crescita all'inizio della primavera e per altre fortune come la nascita di un bambino. Ringraziare era, ed è tuttora, il motivo principale delle cerimonie o delle celebrazioni.

Come con le tradizioni native in America, le celebrazioni - complete di feste e festeggiamenti - in Inghilterra e in tutta Europa dopo un raccolto di successo sono antiche quanto il tempo del raccolto stesso. Nel 1621, quando le loro fatiche furono ricompensate con un abbondante raccolto dopo un anno di malattia e scarsità, i Pellegrini resero grazie a Dio e celebrarono la Sua generosità nella tradizione della Casa del Raccolto con feste e sport (ricreazione). Per queste persone di forte fede cristiana, questa non era solo una festa, era anche una gioiosa effusione di gratitudine.

L'arrivo dei pellegrini e dei puritani ha portato nuove tradizioni del Ringraziamento sulla scena americana. L'odierna celebrazione nazionale del Ringraziamento è una miscela di due tradizioni: l'usanza del New England di gioire dopo un raccolto di successo, basata su antiche feste del raccolto inglesi e il Ringraziamento puritano, una solenne osservanza religiosa che unisce preghiera e banchetti.

Florida, Texas, Maine e Virginia si dichiarano ciascuno il sito del Primo Ringraziamento e documenti storici supportano le varie affermazioni. Esploratori spagnoli e altri coloni inglesi celebrarono servizi religiosi di ringraziamento anni prima Mayflower è giunto. Tuttavia, poche persone erano a conoscenza di questi eventi fino al XX secolo. Erano celebrazioni isolate, dimenticate molto prima dell'istituzione della festa americana, e non ebbero alcun ruolo nell'evoluzione del Ringraziamento. Ma come afferma James W. Baker nel suo libro, Ringraziamento: la biografia di una vacanza americana, "nonostante i disaccordi sui dettagli" l'evento di 3 giorni a Plymouth nell'autunno del 1621 fu "la nascita storica della festa americana del Ringraziamento".

Quindi, come sono stati identificati i Pellegrini e Wampanoag con il Primo Ringraziamento?

RACCOLTA A CASA O RINGRAZIAMENTO?

In una lettera di &ldquoE.W.&rdquo (Edward Winslow) a un amico in Inghilterra, dice: &ldquoE sia lodato Dio, abbiamo avuto un buon aumento&hellip. Il nostro raccolto è stato ottenuto, il nostro governatore ha mandato quattro uomini a caccia di uccelli affinché in modo speciale potessimo rallegrarci insieme&hellip.&rdquo Winslow continua, &ldquoQueste cose ho pensato bene di farti capire&hellip che tu possa per nostro conto rendere grazie a Dio che ha fatto così favorevolmente con noi.&rdquo

Nel 1622, senza la sua approvazione, la lettera di Winslow fu stampata in un opuscolo che gli storici comunemente chiamano Relazione di Mourt. Questa descrizione pubblicata del Primo Ringraziamento andò persa durante il periodo coloniale. Fu riscoperto a Filadelfia intorno al 1820. L'antiquario Alexander Young incluse l'intero testo nella sua Cronache dei Padri Pellegrini (1841). Il reverendo Young vide una somiglianza tra il suo contemporaneo American Thanksgiving e la Harvest Feast del 1621. Nelle note a piè di pagina che accompagnavano la lettera di Winslow, Young scrive: "Questo è stato il primo Ringraziamento, la festa del raccolto del New England. In questa occasione hanno senza dubbio banchettato con il tacchino selvatico e con la selvaggina.&rdquo

VACANZA PURITAN

Il Ringraziamento americano ha anche la sua origine nelle pratiche di fede del New England puritano, dove la rigorosa dottrina calvinista sanciva solo il sabato, i giorni di digiuno e i ringraziamenti come festività religiose o "giorni sacri". Per i puritani, un vero "ringraziamento" era un giorno di preghiera e pia umiliazione, ringraziando Dio per la sua speciale Provvidenza. Eventi di buon auspicio, come l'improvvisa fine della guerra, la siccità o la pestilenza, potrebbero ispirare un proclama di ringraziamento. Era come avere un sabato in più durante la settimana. I digiuni e i ringraziamenti non cadevano mai di domenica. All'inizio del 1600 non erano eventi annuali. Istituito contemporaneamente a Plymouth, Connecticut e Massachusetts, il Ringraziamento divenne un evento regolare entro la metà del XVII secolo e fu proclamato ogni autunno dalle singole colonie.

La festa è cambiata quando i puritani dogmatici del XVII secolo si sono evoluti negli Yankees più cosmopoliti del XVIII secolo. Nel 1700, il significato emotivo della famiglia del New England riunita attorno a un tavolo da pranzo ha messo in ombra l'importanza civile e religiosa del Ringraziamento. Trasportate dagli emigranti yankee che si spostavano verso ovest e dalla stampa popolare, le tradizioni natalizie del New England si sarebbero diffuse nel resto della nazione.

FESTA NAZIONALE

Il Congresso continentale proclamò il primo Ringraziamento nazionale nel 1777. Un evento cupo, raccomandava specificamente che il lavoro servile e tali ricreazioni (sebbene altre volte innocenti) potessero non essere adatti allo scopo di questo appuntamento [e dovrebbero] essere omessi in un'occasione così solenne .&rdquo

I presidenti Washington, Adams e Monroe proclamarono il Ringraziamento nazionale, ma l'usanza cadde in disuso nel 1815, dopo di che la celebrazione della festa fu limitata alle osservanze statali individuali. Entro il 1850, quasi ogni stato e territorio celebrava il Ringraziamento.

Molte persone hanno ritenuto che questa vacanza in famiglia dovesse essere una celebrazione nazionale, in particolare Sarah Josepha Hale, l'influente editore della popolare rivista femminile Il libro della signora di Godey. Nel 1827, iniziò una campagna per ripristinare la vacanza sul modello dei primi Presidenti. Ha chiesto pubblicamente a diversi presidenti di renderlo un evento annuale. Gli sforzi di Sarah Josepha Hale riuscirono finalmente nel 1863, quando riuscì a convincere il presidente Lincoln che un Ringraziamento nazionale poteva servire a unire un paese devastato dalla guerra. Il presidente ha dichiarato due Ringraziamenti nazionali quell'anno, uno per il 6 agosto per celebrare la vittoria a Gettysburg e un secondo per l'ultimo giovedì di novembre.

Né Lincoln né i suoi successori, tuttavia, fecero della festa un evento annuale fisso. Un presidente doveva ancora proclamare il Ringraziamento ogni anno e l'ultimo giovedì di novembre divenne la data consueta. Con una mossa controversa, Franklin Delano Roosevelt ha allungato la stagione dello shopping natalizio dichiarando il Ringraziamento per il penultimo giovedì di novembre. Due anni dopo, nel 1941, il Congresso rispose stabilendo definitivamente la festività come il quarto giovedì del mese.

IL RUOLO DEL PELLEGRINO E DEL WAMPANOAG

I pellegrini e i Wampanoag non furono particolarmente identificati con il Ringraziamento fino al 1900 circa, sebbene l'interesse per i pellegrini come personaggi storici iniziò poco prima della rivoluzione americana.

Con la pubblicazione della poesia best-seller di Longfellow Il corteggiamento di Miles Standish (1848) e il recupero del manoscritto perduto del governatore Bradford Della Piantagione Plimoth (1855), l'interesse pubblico per i Pellegrini e Wampanoag crebbe proprio mentre il Ringraziamento diventava importante a livello nazionale. Fino al terzo quarto del XIX secolo, musica, letteratura e arte popolare si concentrarono sullo sbarco dei pellegrini a Plymouth Rock e sui loro primi incontri con i nativi a Cape Cod.

Dopo il 1890, le rappresentazioni dei Pellegrini e dei Wampanoag iniziarono a riflettere uno spostamento di interesse verso la celebrazione del raccolto del 1621. All'inizio del XX secolo, i pellegrini e la festa del Ringraziamento venivano usati per insegnare ai bambini la libertà americana e come essere buoni cittadini. Ogni novembre, nelle aule di tutto il paese, gli studenti hanno partecipato alle rievocazioni del Ringraziamento, hanno cantato canzoni sul Ringraziamento e costruito capanne di legno per rappresentare le case dei Pellegrini. I bambini immigrati hanno anche appreso che tutti gli americani hanno mangiato tacchino per la cena del Ringraziamento. L'ultima lezione è stata particolarmente efficace con i ricordi della maggior parte dei bambini immigrati nel XX secolo, comprese le storie di corse a casa dopo la scuola a novembre per implorare i genitori di comprare e arrostire un tacchino per la cena delle vacanze.

TACCHINO E TUTTI I PASSAGGI

Il classico menu del Ringraziamento a base di tacchino, mirtilli rossi, torta di zucca e ortaggi a radice si basa sui raccolti autunnali del New England. Nel XIX secolo, mentre la festa si diffondeva in tutto il paese, i cuochi locali modificarono il menu sia per scelta (&ldquoquesto è quello che ci piace mangiare&rdquo) sia per necessità (&ldquoquesto è quello che dobbiamo mangiare&rdquo). Oggi, molti americani si divertono a dare a prodotti regionali, ricette e condimenti un posto sulla tavola del Ringraziamento. Nel New Mexico, i peperoncini e altri sapori del sud-ovest sono usati nel ripieno, mentre nella baia di Chesapeake, il granchio locale preferito, si presenta spesso come antipasto per le vacanze o come ingrediente nel condimento. In Minnesota, il tacchino potrebbe essere ripieno di riso selvatico e, nello Stato di Washington, le nocciole coltivate localmente sono presenti in ripieni e dessert. In Indiana, i budini di cachi sono uno dei dolci preferiti del Ringraziamento, e a Key West, la torta al lime si unisce alla torta di zucca sul tavolo delle feste. Alcune specialità sono persino diventate onnipresenti aggiunte regionali ai menu locali del Ringraziamento a Baltimora, ad esempio, è comune trovare crauti insieme al tacchino del Ringraziamento.

La maggior parte di queste variazioni regionali è rimasta in gran parte un fenomeno locale, un mezzo di collegamento con i raccolti locali e le specialità alimentari. Tuttavia, questo non è vero per le tendenze influenti del Ringraziamento del sud che hanno avuto un enorme impatto sul menu del Ringraziamento del 20 ° secolo.

Mais, patate dolci e maiale costituiscono la spina dorsale della cucina casalinga tradizionale del sud, e questi alimenti base fornivano gli ingredienti principali nelle aggiunte del sud del Ringraziamento come prosciutto, casseruole di patate dolci, torte e budini e condimenti per il pane di mais. Altri contributi popolari del sud includono l'ambrosia (una macedonia di frutta a strati tradizionalmente fatta con agrumi e cocco, alcune ricette più recenti usano mini-marshmallow e frutta in scatola), biscotti, una miriade di casseruole di verdure e persino maccheroni e formaggio. A differenza del menu tradizionale del New England, con il suo piatto di dessert a base di carne macinata, mele e zucca, i meridionali hanno aggiunto una gamma e una selezione di dessert sconosciuti nelle sale da pranzo del nord, tra cui torte regionali, torte, budini e numerosi calzolai. Molte di queste aggiunte al menu del Ringraziamento si sono diffuse in tutto il paese con il trasferimento dei meridionali. Anche i libri di cucina del sud (ce ne sono centinaia) e le riviste hanno contribuito a diffondere molti di questi piatti in luoghi ben oltre le loro radici meridionali. Alcuni, come la casseruola di patate dolci, la torta di noci pecan e il condimento per il pane di mais, sono diventati come previsto sul tavolo del Ringraziamento come tacchino e salsa di mirtilli rossi.

RINGRAZIAMENTO

Se c'è un giorno all'anno in cui il cibo e la famiglia sono al centro dell'attenzione, è il Ringraziamento. È una vacanza sul "tornare a casa" con tutto il contenuto emotivo che queste due parole implicano. La domenica successiva al Ringraziamento è sempre il giorno di viaggio più affollato dell'anno negli Stati Uniti. Ogni giorno del lungo weekend del Ringraziamento, più di 10 milioni di persone prendono il volo. Altri 40 milioni di americani guidano per 100 miglia o più per la cena del Ringraziamento. E le ferrovie della nazione pullulano di viaggiatori che tornano a casa per le vacanze.

Nonostante il tumulto dell'era moderna e forse, anche di più, a causa di esso, riunirsi in grato apprezzamento per una celebrazione del Ringraziamento con amici e familiari è un rituale annuale profondamente significativo e confortante per la maggior parte degli americani. La necessità di entrare in contatto con i propri cari ed esprimere la nostra gratitudine è al centro di tutto questo banchetto, ringraziamento orante, ricreazione e nostalgia per un tempo più semplice. E da qualche parte nella vivace attività del Ringraziamento di ogni novembre c'è la costante memoria nazionale di un momento a Plymouth, quasi 400 anni fa, quando due culture distinte, sull'orlo di un cambiamento profondo e irrevocabile, hanno condiviso una festa autunnale.

FONTI PRIMARIE

Si sa molto poco dell'evento del 1621 a Plymouth che è il modello per il nostro Ringraziamento. Gli unici riferimenti all'evento sono ristampati di seguito:

&ldquoE sia lodato Dio, abbiamo avuto un buon aumento&hellip La nostra messe è arrivata, il nostro governatore ha mandato quattro uomini a caccia di uccelli, affinché in modo speciale potessimo rallegrarci insieme dopo aver raccolto il frutto delle nostre fatiche. Quattro in un giorno uccisero tanti polli quanti, con un piccolo aiuto, servirono alla compagnia per quasi una settimana. In quel tempo, tra le altre ricreazioni, abbiamo esercitato le nostre armi, molti degli indiani venuti in mezzo a noi, e tra gli altri il loro più grande re Massasoit, con circa novanta uomini, che per tre giorni abbiamo ospitato e banchettato, e uscirono e uccisero cinque cervi, che portarono alla piantagione e diedero al nostro governatore, al capitano e ad altri. E sebbene non sia sempre così abbondante come lo è stato in questo momento con noi, tuttavia per la bontà di Dio, siamo così lontani dal bisogno che spesso vi auguriamo partecipi della nostra abbondanza.&rdquo

Edward Winslow, Relazione di Mourt: D.B. Heath, ed. Libri di Applewood. Cambridge, 1986. p 82

&ldquoCominciarono ora a raccogliere il piccolo raccolto che avevano e ad attrezzare le loro case e le loro dimore per l'inverno, essendo tutti guariti in salute e forza e avevano tutte le cose in abbondanza. Per come alcuni erano così occupati in affari all'estero, altri erano esercitati nella pesca, nel merluzzo e nel branzino e in altri pesci di cui facevano buona scorta, di cui ogni famiglia aveva la sua parte. Per tutta l'estate non ci fu bisogno e ora cominciarono a venire in riserva di uccelli, con l'avvicinarsi dell'inverno, il cui posto abbondava quando venivano prima (ma poi diminuiva gradualmente). E oltre agli uccelli acquatici c'era una grande scorta di tacchini selvatici, dei quali ne presero molti, oltre alla selvaggina, ecc. Inoltre, avevano circa un bacetto a pasto alla settimana per una persona, o ora dal raccolto, granturco a quella proporzione. Il che fece sì che molti in seguito scrivessero così ampiamente della loro abbondanza qui ai loro amici in Inghilterra, che non erano finte ma veri resoconti.


24 novembre 1939 - Storia

di Ron Klages e John Mulholland

La seguente contabilità delle divisioni tedesche per mese da settembre 1939 a maggio 1945 per fronte è stata compilata dalle opere di Georg Tessin nella sua contabilità epica della Wehrmacht e delle Waffen SS dal titolo: Verbände und Truppen der deutschen Wehrmacht und Waffen-SS 1939-1945. Nei 19 volumi che compongono questo lavoro ogni divisione ha elencato un incarico mensile che mostra gli attaccamenti più alti durante la guerra. Questo elenco riassuntivo è stato ottenuto compilando tutti gli elenchi divisionali come riportato nell'opera ticinese.Vorrei anche sottolineare che ogni divisione potrebbe avere una data di report diversa per ogni mese e questo significherà che una divisione situata sul fronte orientale all'inizio del mese potrebbe non trovarsi su quel fronte alla fine del mese. Questo elenco è stato preparato per fornire un rapido riferimento per determinare i relativi confronti di fronte al numero di divisioni assegnate durante la guerra. Dovrei anche notare che la colonna intitolata "Germania" in realtà significa casa e come tale potrebbe rappresentare tutte le regioni non combattenti della guerra come quella zona conosciuta come "Governo Generale" o Danimarca. Infine, le divisioni stabilite negli ultimi mesi del conflitto sono incluse solo se il Ticino ha mostrato un incarico superiore esistente per la divisione.

Mese Germania Orientale Occidentale Norvegia Finlandia Sud-Est Africa Italia
settembre 1939 3 60 49 0 0 0 0 0
ottobre 1939 41 8 67 0 0 0 0 0
novembre 1939 44 10 68 0 0 0 0 0
dicembre 1939 31 10 98 0 0 0 0 0
1940
gennaio 1940 31 10 101 0 0 0 0 0
febbraio 1940 46 10 98 0 0 0 0 0
marzo 1940 46 17 99 0 0 0 0 0
aprile 1940 40 18 100 6 0 0 0 0
maggio 1940 29 15 114 7 0 0 0 0
giugno 1940 11 7 142 7 0 0 0 0
luglio 1940 33 16 111 7 0 0 0 0
agosto 1940 43 16 101 7 0 0 0 0
settembre 1940 27 30 89 7 0 0 0 0
ottobre 1940 51 30 74 6 1 1 0 0
novembre 1940 69 31 74 7 1 1 0 0
dicembre 1940 78 32 72 7 1 2 0 0
1941
gennaio 1941 78 28 67 7 1 9 0 0
febbraio 1941 79 29 66 7 1 9 0 0
marzo 1941 72 33 64 7 1 17 1 0
aprile 1941 62 46 53 7 1 28 1 0
maggio 1941 64 64 46 7 2 24 2 0
giugno 1941 38 93 51 8 3 14 2 0
luglio 1941 4 145 40 7 4 7 2 0
agosto 1941 4 145 40 7 4 7 2 0
settembre 1941 1 146 43 7 6 7 2 0
ottobre 1941 0 149 40 7 6 9 2 0
novembre 1941 3 147 40 7 6 8 2 0
dicembre 1941 6 146 42 7 6 9 3 0
1942
gennaio 1942 8 155 36 7 5 7 3 0
febbraio 1942 7 164 32 8 6 6 3 0
marzo 1942 8 167 32 8 7 5 3 0
aprile 1942 3 172 32 11 7 5 3 0
maggio 1942 2 170 34 11 7 5 3 0
giugno 1942 2 180 27 11 7 5 3 0
luglio 1942 5 179 29 11 7 5 3 0
agosto 1942 3 176 36 11 7 6 4 0
settembre 1942 9 178 37 11 7 6 4 0
ottobre 1942 12 179 41 11 7 6 4 0
novembre 1942 16 181 45 11 7 6 4 0
dicembre 1942 11 184 45 11 7 6 6 0
1943
gennaio 1943 3 191 48 12 7 8 7 0
febbraio 1943 1 195 49 12 7 9 8 0
marzo 1943 2 185 44 12 7 9 8 0
aprile 1943 2 184 54 12 7 11 8 0
maggio 1943 3 185 56 13 7 11 9 2
giugno 1943 5 187 53 13 7 13 0 4
luglio 1943 6 188 52 13 7 15 0 6
agosto 1943 5 189 46 13 7 17 0 14
settembre 1943 2 188 51 13 7 19 0 16
ottobre 1943 3 186 52 13 7 20 0 18
novembre 1943 4 177 53 13 7 22 0 23
dicembre 1943 6 176 52 13 7 22 0 20
1944
gennaio 1944 7 166 54 13 7 25 0 21
febbraio 1944 6 163 60 13 7 23 0 22
marzo 1944 6 160 63 13 7 23 0 22
aprile 1944 2 163 60 12 8 23 0 23
maggio 1944 1 160 63 12 8 24 0 23
giugno 1944 7 150 66 12 8 24 0 27
luglio 1944 19 124 69 11 8 23 0 27
agosto 1944 2 130 72 10 8 21 0 29
settembre 1944 2 127 64 11 8 20 0 25
ottobre 1944 1 134 67 11 8 20 0 25
novembre 1944 2 133 70 18 0 21 0 26
dicembre 1944 2 135 76 17 0 22 0 25
1945
gennaio 1945 3 146 79 15 0 15 0 28
febbraio 1945 3 173 68 13 0 13 0 27
marzo 1945 3 173 72 13 0 13 0 26
aprile 1945 0 163 67 11 0 12 0 23
maggio 1945 0 78 4 0 0 11 0 2

Nota: le informazioni mostrate nella tabella sopra sono state fornite con gratitudine attraverso la ricerca svolta da Ron Klages. Eventuali errori o errori di battitura sono quelli di chi scrive - John Mulholland.


Inflazione e indice dei prezzi al consumo CPI 1930-1939

La grande depressione iniziò ufficialmente con il crollo del mercato azionario il 4 settembre 1929. Ma per oltre il 50% della popolazione statunitense che viveva nelle fattorie, la Depressione iniziò dieci anni prima con il drammatico crollo dei prezzi delle materie prime quando la domanda europea si prosciugò al fine della prima guerra mondiale. Gran parte della parte "ruggente" degli anni '20 fu il risultato di crediti allentati e speculazioni sul mercato azionario. Si pensa che questa speculazione abbia seminato i semi della grande depressione.

Il crollo del mercato azionario ha causato il panico e quindi una crisi di liquidità poiché le banche e altri istituti di credito sono diventati avversi al rischio e si sono rifiutati di prestare denaro. Il mercato azionario iniziò effettivamente a rimbalzare all'inizio del 1930 e tornò ai livelli dell'inizio del 1929 ad aprile. Ma a causa dell'aumento parabolico dei prezzi delle azioni nel 1929, questo era ancora di quasi il 30% al di sotto del picco del settembre 1929.

Molti economisti credono che le politiche monetarie restrittive del governo abbiano peggiorato la depressione e che la Federal Reserve abbia fatto esattamente le cose sbagliate. Secondo i keynesiani, sebbene il presidente Roosevelt abbia provato lavori pubblici, sussidi agricoli e altri dispositivi per riavviare l'economia statunitense, non ha mai speso abbastanza per portare l'economia fuori dalla recessione fino all'inizio della seconda guerra mondiale.

I monetaristi, tra cui Milton Friedman, sostengono che la Grande Depressione sia stata principalmente causata dalla contrazione monetaria, credono che la Federal Reserve abbia permesso all'offerta di moneta misurata dall'offerta di moneta M2 di ridursi di un terzo dal 1929 al 1933, trasformando così un normale recessione nella Grande Depressione.

Anche la Austrian School of Economics incolpa la FED, ma piuttosto che non fare abbastanza credono che la causa principale della depressione sia stata l'espansione dell'offerta di moneta da parte della FED negli anni '20 che ha portato a un boom insostenibile guidato dal credito. Nel febbraio 1929 l'economista austriaco Friedrich Hayek pubblicò un documento in cui prevedeva che le azioni della Federal Reserve avrebbero portato a una crisi che avrebbe avuto inizio nei mercati azionari e del credito. Secondo Murray Rothbard, che ha scritto La grande depressione americana, l'intervento del governo ha ritardato l'aggiustamento del mercato e reso più difficile la strada verso la completa ripresa.

I marxisti hanno incolpato i ricchi, credendo che le recessioni e le depressioni siano il risultato di non avere restrizioni sull'accumulazione di capitale e quando troppo capitale è in troppo poche mani ne conseguono le recessioni. Hoover e Roosevelt hanno tentato di rimediare a questo problema con grandi progetti di lavoro del governo. La semina del socialismo nell'economia americana nel New Deal e nei progetti di opere pubbliche.


Ecco perché il Ringraziamento è sempre il quarto giovedì di novembre

Perché osserviamo il Ringraziamento il quarto giovedì di novembre? (Foto: recensito.com)

Giovedì è un giorno strano per una vacanza, giusto? Certo, alcune aziende danno ai propri dipendenti il ​​venerdì dopo il Ringraziamento, ma molte no, il che significa che molti americani stanno riportando al lavoro i loro corpi pieni di tacchino dopo aver inalato ogni pezzo di cibo in vista il giorno prima.

Un famoso editore scrisse persino al presidente Herbert Hoover nel 1929, chiedendogli di *per favore* spostare la festività a venerdì in modo che tutti noi avessimo un fine settimana di tre giorni per "ringraziamento, riposo, piacere e svago" - amen, F.B. Haviland.

Gli storici non sanno esattamente in quale giorno sia caduto il leggendario primo Ringraziamento tra i pellegrini e i nativi americani, e in realtà è successo a ottobre, non a novembre, secondo l'Almanacco del contadino. Allora perché osserviamo il Ringraziamento il quarto giovedì di novembre?

L'Almanacco del contadino continua dicendo che giovedì era un giorno speciale per i coloni puritani nel New England, con i ministri che tenevano una conferenza religiosa il giovedì pomeriggio, in modo che avrebbe potuto contribuire alla tradizione del Ringraziamento del giovedì (sebbene, per un breve periodo di cinque anni nel 1600, il Giorno del Ringraziamento si teneva il 25 novembre).

In ogni caso, il Ringraziamento si tiene un giovedì di novembre dalla presidenza di George Washington. Washington ha dichiarato un giorno di ringraziamento e preghiera nel 1789, in parte per onorare la nuova Costituzione degli Stati Uniti.

Ma fu il presidente Abraham Lincoln a proclamare nel 1863 che il Ringraziamento si sarebbe tenuto l'ultimo giovedì di novembre.

"È il padre dell'intera idea di una nazione che ringrazia per i vantaggi ei privilegi di vivere in una democrazia come questa", ha affermato Harold Holzer, storico e presidente della Fondazione per il bicentenario di Abraham Lincoln.

C'è voluto il trauma della guerra civile per rendere il Ringraziamento una festa annuale formale.

Lincoln emise il suo proclama il 3 ottobre 1863, tre mesi dopo le vittorie dell'esercito dell'Unione a Gettysburg e Vicksburg, e in un momento in cui il trionfo finale sembrava in vista. "C'era molto di cui essere grati nell'autunno del 1863", ha detto Allen Guelzo, professore di Henry R. Luce dell'era della guerra civile al Gettysburg College.

Scrivendo che le molte benedizioni della nazione "dovrebbero essere solennemente, riverenti e riconoscenti" dal popolo americano, Lincoln dichiarò: "Invito quindi i miei concittadini in ogni parte degli Stati Uniti, e anche quelli che sono in mare e quelli che soggiornano in terre straniere, per appartarsi e osservare l'ultimo giovedì di novembre prossimo come giorno di ringraziamento e di lode al nostro benefico Padre che dimora nei cieli».

(Va notato che mentre Lincoln ha emesso questo proclama, la maggior parte degli storici ritiene che sia stato effettivamente scritto dal suo segretario di Stato, William Seward.)

La proclamazione aveva uno scopo familiare per Lincoln. "Era sempre alla ricerca di modi per unificare la nazione in un terribile periodo di guerra", ha detto il biografo Ronald C. White Jr..

Per decenni dopo Lincoln, gli americani hanno tradizionalmente celebrato il Ringraziamento l'ultimo giovedì di novembre, anche se cadeva il 30 novembre, come accadde nel 1939, la fine di un decennio economicamente travagliato.

Alcuni commercianti temevano che un Ringraziamento in ritardo avrebbe ridotto le vendite di Natale e hanno chiesto al presidente Franklin D. Roosevelt di anticipare le festività di una settimana, cosa che ha fatto, creando un caos imprevisto.

Alcuni governatori statali si sono opposti, emettendo propri proclami per celebrare il Giorno del Ringraziamento il 30 novembre. Altri stati hanno riconosciuto la data del 23 novembre. Ciò ha creato problemi di pianificazione per le tradizioni delle vacanze che vanno dalle riunioni di famiglia alle partite di calcio.

"È stato solo caos per un paio d'anni", ha detto Bob Clark, archivista di supervisione della Franklin D. Roosevelt Presidential Library & Museum.

Il Congresso alla fine intervenne. Il 26 dicembre 1941, meno di un mese dopo che l'attacco a Pearl Harbor aveva fatto precipitare gli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale, il Congresso approvò una legge che dichiarava il quarto giovedì di novembre il Giorno del Ringraziamento, dove rimane a questo giorno.


Smantellare la democrazia in Germania

Membri del picchetto SA di fronte a un luogo di lavoro ebraico durante il boicottaggio nazista delle imprese ebraiche, 1 aprile 1933. (Archivio nazionale tedesco)

Una volta al potere, Hitler si mosse rapidamente per porre fine alla democrazia tedesca. Convinse il suo gabinetto a invocare clausole di emergenza della costituzione che consentissero la sospensione delle libertà individuali di stampa, parola e riunione. Forze di sicurezza speciali – Gestapo, Storm Troopers (SA) e SS – hanno assassinato o arrestato leader di partiti politici di opposizione (comunisti, socialisti e liberali). L'Atto di delega del 23 marzo 1933, forzato attraverso il Reichstag, già epurato da molti oppositori politici, conferì poteri dittatoriali a Hitler.

Sempre nel 1933, i nazisti iniziarono a mettere in pratica la loro ideologia razziale. I nazisti credevano che i tedeschi fossero "razzialmente superiori" e che ci fosse una lotta per la sopravvivenza tra loro e le razze inferiori. Vedevano gli ebrei, i rom (zingari) e gli handicappati come una seria minaccia biologica alla purezza della "razza tedesca (ariana)", quella che chiamavano la razza superiore.

Gli ebrei, che contavano circa 525.000 in Germania (meno dell'uno per cento della popolazione totale nel 1933) erano il principale bersaglio dell'odio nazista. I nazisti identificavano gli ebrei come una razza e definivano questa razza come "inferiore". Inoltre, diffondevano propaganda di odio che incolpava ingiustamente gli ebrei della depressione economica della Germania e della sconfitta del paese nella prima guerra mondiale (1914-1918).


Cronologia della seconda guerra mondiale

Cronologia della seconda guerra mondiale
Cronologia della seconda guerra mondiale - Cause della seconda guerra mondiale
I termini del Trattato di Versailles
Politiche di Adolf Hitler
Trattati tedeschi con Italia e Giappone
Fallimento dell'appeasement - Hitler infrange l'accordo di Monaco
Fallimento della Società delle Nazioni per prevenire la seconda guerra mondiale
La seconda guerra mondiale iniziò il 1 settembre 1939 e terminò il 2 settembre 1945
I capi degli alleati erano Joseph Stalin, Franklin D. Roosevelt e Winston Churchill
I capi dell'Asse erano Adolf Hitler, l'imperatore Hirohito e Benito Mussolini

1939 Cronologia della seconda guerra mondiale - settembre - La seconda guerra mondiale inizia il 1 settembre 1939

  • 1 settembre 1939 - La Germania invade la Polonia
  • 3 settembre - Gran Bretagna, Australia, Nuova Zelanda e Francia dichiarano guerra alla Germania
  • 4 settembre 1939 - La Royal Air Force attacca la marina tedesca
  • 5 settembre 1939 - Gli Stati Uniti proclamano la loro neutralità
  • 10 settembre 1939: il Canada dichiara guerra alla Germania
  • Inizia la battaglia dell'Atlantico

La guerra fasulla: la guerra fasulla della seconda guerra mondiale fu un periodo di limitata attività militare in Europa dopo l'invasione della Polonia nel settembre 1939 e prima della battaglia di Francia nel maggio 1940

Gennaio - 8 gennaio 1940: inizia il razionamento nel Regno Unito

Marzo - 16 marzo 1940 - Scapa Flow - I tedeschi bombardano la base navale di Scapa Flow vicino alla Scozia

Cronologia della seconda guerra mondiale Aprile - 9 aprile 1940 - La Germania invade la Danimarca e la Norvegia

  • 10 maggio 1940: i nazisti invadono Francia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi
  • Winston Churchill diventa primo ministro britannico
  • 15 maggio 1940 - L'Olanda si arrende
  • 28 maggio 1940 - Il Belgio si arrende
  • 3 giugno 1940 - Il corpo di spedizione britannico viene evacuato da Dunkerque
  • 10 giugno 1940 - L'Italia dichiara guerra a Gran Bretagna e Francia
  • 10 giugno 1940 - La Norvegia si arrende
  • 22 giugno 1940: la Francia firma un armistizio con la Germania nazista e Adolf Hitler fa un giro di Parigi
  • 3 giugno 1940 - Dunkerque: dopo la caduta della Francia, i sopravvissuti della British Expeditionary Force e di altre forze alleate furono evacuati da Dunkerque nell'operazione Dynamo
  • 1 luglio 1940 - Gli U-Boot tedeschi attaccano le navi mercantili nell'Atlantico
  • 10 luglio 1940: inizia la battaglia d'Inghilterra
  • 23 agosto 1940 - Primi raid aerei tedeschi su Londra
  • 25 agosto 1940 - Primo raid aereo britannico su Berlino

Cronologia della seconda guerra mondiale Settembre 1940 - L'operazione Sea Lion (l'invasione della Gran Bretagna) è pianificata dai tedeschi

  • 7 settembre 1940 - Inizia il Blitz tedesco (Blitzkrieg) contro la Gran Bretagna - Londra è un obiettivo chiave. Assalto di raid aerei tedeschi su altre grandi città in Inghilterra tra cui Southampton, Bristol, Cardiff, Liverpool e Manchester
  • 13 settembre 1940 - L'Italia invade l'Egitto
  • 15 settembre 1940 - Vittoria per la RAF nella Battaglia d'Inghilterra
  • 27 settembre 1940 - Patto firmato da Germania, Italia e Giappone

Cronologia della Seconda Guerra Mondiale Ottobre 1940 - Operazione Sea Lion rinviata alla primavera del 1941

  • 7 ottobre 1940 - La Germania invade la Romania
  • 28 ottobre 1940 - L'Italia invade la Grecia e l'Albania

Cronologia della seconda guerra mondiale novembre 1940

  • 20 novembre 1940 - L'Ungheria si unisce all'Asse
  • 23 novembre 1940 - La Romania si unisce all'Asse
  • 9 dicembre 1940 - La Gran Bretagna inizia un'offensiva nel deserto in Nord Africa contro gli italiani
  • Continuano i raid aerei su Londra

Gennaio - Vittoria a Tobruk, in Nord Africa per Gran Bretagna e Australia

Febbraio - 14 febbraio 1941 - Le prime unità degli "Afrika Korps" tedeschi arrivano a Tripoli, in Nord Africa, guidate dal generale Rommel

Marzo - 7 marzo 1941 - Le forze britanniche arrivano in Grecia

  • 6 aprile 1941: la Germania invade la Grecia e la Jugoslavia
  • 17 aprile 1941 - La Jugoslavia si arrende alla Germania
  • 27 aprile 1941 - La Grecia si arrende alla Germania
  • 15 maggio 1941: inizia l'operazione Brevity (contrattacco britannico in Egitto)
  • 24 maggio 1941 - Affondamento della nave britannica Hood da parte della Bismarck
  • 27 maggio 1941 - Affondamento della Bismarck da parte della Marina britannica
  • 8 giugno 1941 - Gli alleati invadono la Siria e il Libano
  • 22 giugno 1941 - Operazione Barbarossa - La Germania attacca l'Unione Sovietica all'inizio dell'Operazione Barbarossa
  • 10 luglio 1941: i tedeschi invadono l'Ucraina. Accordo di mutua assistenza tra britannici e sovietici
  • 31 luglio 1941 - Istruzioni date da Hitler e Goring per prepararsi alla Soluzione Finale

Cronologia della seconda guerra mondiale settembre 1941

Cronologia della seconda guerra mondiale ottobre 1941

Cronologia della seconda guerra mondiale novembre 1941

Cronologia della seconda guerra mondiale dicembre 1941

  • 7 dicembre 1941: il Giappone attacca a sorpresa la base navale americana di Pearl Harbor alle Hawaii dichiarando guerra a Gran Bretagna e Stati Uniti
  • 8 dicembre 1941 - Gli Stati Uniti, guidati dal presidente degli Stati Uniti, Franklin D. Roosevelt, dichiarano guerra alle potenze dell'Asse
  • 11 dicembre 1941 - Italia e Germania dichiarano guerra agli USA
  • 25 dicembre 1941 - La Gran Bretagna cede Hong Kong al Giappone

Cronologia della seconda guerra mondiale gennaio - 1943

  • 10 gennaio 1943 - I sovietici iniziano un'offensiva contro i tedeschi a Stalingrado
  • 14 gennaio - Inizia la Conferenza di Casablanca Il presidente Roosevelt chiede "Resa incondizionata"

Cronologia della Seconda Guerra Mondiale Febbraio - 1943

  • 2 febbraio 1943 - La resa a Stalingrado segna la prima grande sconfitta della Germania
  • I sovietici riconquistano Kursk, Rostov e Kharkov
  • 2 marzo 1943 - I tedeschi iniziano il ritiro dalla Tunisia, dall'Africa e la vittoria degli Alleati in Nord Africa consente di lanciare l'invasione dell'Italia
  • Bombardamenti offensive in Germania
  • 10 luglio 1943 - Operazione Husky - Sbarchi alleati in Sicilia

Cronologia della seconda guerra mondiale settembre - 1943

  • 8 settembre 1943 - L'Italia si arrende agli Alleati
  • 12 settembre 1943 - I tedeschi salvano Mussolini che ristabilisce un governo fascista

Cronologia della seconda guerra mondiale ottobre - 1943

  • 1 ottobre 1943 - Gli alleati entrano a Napoli, Italia
  • 13 ottobre 1943 - L'Italia dichiara guerra alla Germania

Cronologia della seconda guerra mondiale novembre - 1943

Cronologia della seconda guerra mondiale gennaio - 1944

Febbraio - 15-18 febbraio - Gli alleati bombardano il monastero di Montecassino

  • 5 giugno 1944 - Gli alleati entrano a Roma
  • 6 giugno 1944 - Sbarco del D-Day sulla costa settentrionale della Francia - Operazione Neptune/Overlord
  • 27 giugno 1944 - L'esercito americano cattura Cherbourg
  • 3 luglio 1944: i sovietici riconquistano Minsk
  • 9 luglio 1944: gli alleati conquistano Caen
  • 20 luglio 1944: il tentativo di assassinio tedesco di Hitler fallisce
  • 21 luglio 1944: sbarco USA a Guam
  • 25 luglio 1944 - Operazione Cobra - Inizia la fuga degli Alleati dalla Normandia

Cronologia della Seconda Guerra Mondiale Agosto - 1944

  • 15 agosto 1944: inizia l'operazione Dragoon (l'invasione alleata della Francia meridionale)
  • 25 agosto 1944 - Gli alleati liberano Parigi
  • 30 agosto 1944 - I tedeschi abbandonano la Bulgaria
  • 31 agosto 1944 - I sovietici catturano Bucarest

Cronologia della seconda guerra mondiale settembre - 1944

  • 22 settembre 1944 - Boulogne liberata
  • 26 settembre 1944 - Estonia occupata dai sovietici
  • 28 settembre 1944 - Calais liberata

Cronologia della seconda guerra mondiale ottobre - 1944

  • 14 ottobre 1944 - Atene liberata - Rommel si suicida
  • 20 ottobre 1944: Belgrado liberata
  • 23 ottobre 1944: i sovietici entrano nella Prussia orientale

Cronologia della seconda guerra mondiale novembre - 1944

Cronologia della seconda guerra mondiale dicembre - 1944

  • 16 dicembre 1944 - Attacco tedesco attraverso le Ardenne - Inizia la battaglia delle Ardenne
  • 26 dicembre 1944 - Patton solleva Bastogne

Cronologia della seconda guerra mondiale gennaio - 1945

  • 1 gennaio 1945 - I tedeschi si ritirano dalle Ardenne
  • 17 gennaio 1945 - I sovietici conquistano Varsavia
  • 26 gennaio 1945: i giapponesi si ritirano sulla costa cinese e i sovietici liberano Auschwitz

Cronologia della Seconda Guerra Mondiale Febbraio - 1945

  • 4-11 febbraio 1945: riunione della Conferenza di Yalta di FDR, Churchill, Stalin - i "Tre Grandi"
    L'Unione Sovietica ha il controllo dell'Europa orientale
  • 19 febbraio 1945: sbarco degli Stati Uniti su Iwo Jima
  • 1 aprile 1945 - Le truppe statunitensi circondano i tedeschi nella Ruhr
  • 12 aprile 1945: gli alleati liberano i campi di concentramento di Buchenwald e Belsen
  • 12 aprile 1945 - Il presidente Roosevelt muore e Harry Truman diventa presidente

Cronologia della seconda guerra mondiale Agosto - 1945 (vedi Cronologia atomica)

  • 6 agosto: gli Stati Uniti lanciano la bomba atomica su Hiroshima (20 chilotoni bomba "Little Boy" uccide 80.000)
  • 8 agosto: la Russia dichiara guerra al Giappone
  • 9 agosto: gli Stati Uniti lanciano la bomba atomica su Nagasaki in Giappone (la bomba "Fat Man" da 22 chilotoni ha ucciso 70.000 persone)
  • 14 agosto: i giapponesi si arrendono alla fine della seconda guerra mondiale
  • 15 agosto: trasmissione della resa dell'imperatore - VJ Day

Cronologia della seconda guerra mondiale settembre - 1945

Per ulteriori informazioni, fare clic su Fatti sulla seconda guerra mondiale

Cronologia della seconda guerra mondiale
Storia Le linee temporali della seconda guerra mondiale forniscono fatti rapidi e informazioni su eventi famosi della storia, come quelli dettagliati nella linea temporale della seconda guerra mondiale, che hanno determinato un cambiamento significativo nella storia del mondo. Questo importante evento storico mondiale è organizzato nella linea temporale della seconda guerra mondiale in ordine cronologico o di data, fornendo una sequenza effettiva di questo evento passato che è stato significativo per la storia del mondo. Molti eventi storici mondiali, come dettagliato nella linea temporale della seconda guerra mondiale, si sono verificati durante periodi di crisi, evoluzione o cambiamento nel mondo.Molti dei famosi eventi mondiali descritti in dettaglio nella linea temporale della seconda guerra mondiale descrivono incidenti famosi, critici e importanti nella storia della seconda guerra mondiale. Il periodo specifico della storia descritto nella linea temporale della seconda guerra mondiale ha portato a grandi cambiamenti nello sviluppo del mondo . La cronologia della seconda guerra mondiale fornisce informazioni rapide tramite la sequenza temporale che evidenzia le date chiave e il maggiore significato storico in un formato di informazioni rapide. Informazioni specifiche possono essere viste a colpo d'occhio con dettagli concisi e accurati di questo evento storico di importanza mondiale. Le cronologie di personaggi famosi, luoghi ed eventi nel mondo sono dettagliate nella Timeline della Seconda Guerra Mondiale.


Guarda il video: CEST ARRIVÉ LE 24 NOVEMBRE 1944 (Agosto 2022).