Podcast di storia

Qual è stato il primo articolo scientifico a dare una citazione riconoscibilmente “moderna” a un altro articolo?

Qual è stato il primo articolo scientifico a dare una citazione riconoscibilmente “moderna” a un altro articolo?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

È facile trovare indici di citazioni online; tuttavia in genere coprono solo articoli recenti, ad es. Scopus ha copertura dal 2004. In effetti, gli indici di citazione in forma cartacea sembrano essere stati introdotti negli anni '50. È facile trovare documenti che citano vecchi testi (ad esempio, cerca "Le Geometrie di Euclide" su Google Scholar), ma piuttosto che i primi citato pubblicazioni, mi interessano le prime citando pubblicazioni.

Sono stato in grado di scoprire quando certa citazione stili sono state introdotte: Wikipedia descrive le citazioni in stile Vancouver come "più vecchie di cento anni" ma non cita una fonte per tale affermazione. So anche che c'è una lunga storia di scienziati che si corrispondono e pubblicano quella corrispondenza nelle riviste delle loro società.

Ma quando è stata introdotta la citazione nella sua forma attuale - un riferimento in linea, una nota a piè di pagina o una nota di chiusura che riconosce l'autore, il titolo e i dettagli della pubblicazione dell'opera citata? Qual è la prima citazione come sarebbe ora riconosciuta?


Il libro menzionato da Brian Z afferma che il XVII secolo:

http://www.nytimes.com/books/97/12/07/reviews/971207.07mckittt.html Grafton ripercorre la storia della moderna nota a piè di pagina in un quartiere piuttosto improbabile: da Ranke a David Hume nel XVIII secolo, poi a Pierre Bayle e Jean Le Clerc alla fine del 17.


Contabilità ed esame: una genealogia del potere disciplinare ☆

L'elaborazione storica del concetto di "potere-conoscenza" di Foucault può spiegare sia gli sviluppi tardo-medievali della tecnologia contabile sia perché l'adozione quasi universale di un discorso sulla contabilità sia ritardata fino al diciannovesimo secolo. Sono le tecniche disciplinari delle istituzioni educative medievali d'élite - le nuove università ei loro esami - che generano nuove relazioni potere-conoscenza. Tali tecniche prevedono forme di riscrittura testuale (incluso il nuovo sistema “alfanumerico”) da cui si producono gli anticipi contabili e si formalizza il “controllo”. La “partita doppia” è un aspetto di queste riscritture, legato anche alle nuove scritture e riscritture del denaro, in particolare della cambiale. A partire dal XVIII secolo le tecnologie contabili si stanno ripercuotendo in maniera generale nella pratica educativa (es. nell'adozione della “contabilità” sugli alunni) e ciò culmina nell'introduzione della prova scritta e del voto matematico. Viene così generato un nuovo regime di valutazione “oggettiva” delle popolazioni totali, composto da soggetti “calcolabili” individualmente, e poi esteso – apparentemente prima nelle ferrovie statunitensi – nei moderni sistemi di gestione globale e di contabilità finanziaria (sistemi di “responsabilità” che incorporano “osservazione gerarchica reciproca” e “giudizio normalizzante” di Foucault, mentre gli esami scritti vengono utilizzati per legittimare la nuova professione autonoma di ragionieri.

Riconosciamo con gratitudine l'utile discussione e critica di una precedente bozza di questo documento fornita da Simon Archer, David Cooper, Neil Garrod, David Gwilliam, Trevor Hopper, Anthony Hopwood e Gareth Williams. Naturalmente non sarebbero necessariamente d'accordo con le opinioni espresse in esso, né sono in alcun modo responsabili per i suoi restanti difetti.


Contenuti

Dopo la morte di Wyatt Earp, Josephine Marcus Earp ha cercato di far pubblicare la sua storia di vita. Ha cercato l'assistenza dei cugini di Wyatt, Mabel Earp Cason, e della sorella di Cason, Vinola Earp Ackerman. I cugini registrarono gli eventi della vita di Josephine e scoprirono che Josephine era generosa con i dettagli sulla sua vita dopo Tombstone, ma non riusciva a ricordare gli eventi prima e mentre viveva in città. Il manoscritto Cason prodotto dai cugini Earp aveva un serio limite: mancava la storia più avvincente e interessante della famiglia, [1] il tempo in cui Josephine e Wyatt vivevano a Tombstone. Cason e sua sorella hanno fatto pressioni su Josephine per fornire tutte le informazioni sul suo tempo a Tombstone come ha prontamente ricordato sul resto della sua vita, ma Josie ha resistito. Era molto protettiva nei confronti dell'immagine sua e di Wyatt. Alla fine ha rivelato solo alcuni dettagli, incluso il fatto che era tornata in Arizona quando Johnny Behan aveva promesso di sposarla, ma era delusa quando ha continuamente rimandato il matrimonio. [1]

Josephine ha contattato diversi editori per il libro, ma ogni volta si è tirata indietro a causa della loro insistenza sul fatto che fosse completamente aperta e disponibile, piuttosto che inclinare i suoi ricordi a suo favore. Mable Earp Cason dice che lei e sua sorella "alla fine hanno abbandonato il lavoro sul manoscritto perché non voleva chiarire la sequenza della lapide in cui riguardava lei e Wyatt". [2] Quando Josephine non riuscì a trovare un editore, cambiò idea e chiese ai cugini di bruciare il loro lavoro, ma Cason trattenne una copia, di cui lo storico dilettante Glenn Boyer alla fine acquisì i diritti. [3] [4]

Boyer ha donato l'originale The Cason Manuscript all'Università dell'Arizona, che è ospitato in una collezione speciale e una seconda copia alla Ford County Historical Society. Quando Boyer ha presentato l'idea di pubblicare il manoscritto all'Università dell'Arizona, hanno insistito sul fatto che il libro doveva coprire il periodo di Tombstone. Boyer ha prodotto un secondo manoscritto, precedentemente sconosciuto e ancora non visto, su cui ha detto che Josephine aveva lavorato tra il 1929 e il 1932 con l'aiuto di John Clum, un ex editore di L'epitaffio della pietra tombale giornale quotidiano. Questo divenne noto come il "manoscritto Clum". [ citazione necessaria ]

Notabilità Modifica

La University of Arizona Press ha pubblicato il libro nel 1976 con il titolo Ho sposato Wyatt Earp: I ricordi di Josephine Sarah Marcus. Il copyright è stato emesso a suo nome e il suo nome è stato dato come autore. [4] [5] Un libro pubblicato da una stampa universitaria di solito deve soddisfare uno standard elevato. Quando viene venduta come saggistica, gli accademici considerano sacrosanta l'approvazione dell'università. [6]

Il libro di Boyer è stato ampiamente accettato come un libro di memorie scritto da Josephine e un accurato ritratto della sua vita con Wyatt Earp. Il libro è stato immensamente popolare per molti anni, catturando l'immaginazione delle persone con un interesse per la storia occidentale, studiato nelle aule, citato dagli studiosi e considerato reale dai registi. [7] È diventato il quarto libro più venduto di tutti i tempi dell'università con 12 edizioni per un totale di oltre 35.000 copie. [1] È il secondo libro più venduto su Wyatt Earp. [8]

Boyer a sua volta ha ricevuto un ampio riconoscimento come la principale autorità su Wyatt Earp. [9] Dopo il successo di Ho sposato Wyatt Earp, Boyer pubblicò nei successivi 30 anni una serie di articoli apparentemente ben studiati e ragionati in modo provocatorio. È responsabile della pubblicazione delle memorie di Big Nose Kate e del tanto cercato Manoscritto dell'alluvione scritto con l'input diretto di Wyatt Earp. [2]

Per molti anni il libro è stato accettato come documento storico legittimo [6] ed è stato citato da importanti opere su Tombstone come E muori in Occidente di Paula Mitchell Marks, Doc Holliday: un ritratto di famiglia di Karen Holliday Tanner, [10] e la storia sociale del diritto di frontiera di Richard Maxwell Brown, Nessun dovere di ritirarsi (Oxford, 1991). [1] Il libro è stato persino adottato come lettura obbligatoria nelle lezioni di storia. [11] Il professore di storia dell'Università del New Mexico Paul Hutton, che è stato direttore esecutivo della Western History Association, ha notato nel 1998 che l'Università dell'Arizona vendeva il libro da 23 anni come memoria personale e un importante documento storico. [12]

Tuttavia, i critici hanno iniziato a mettere in discussione le fonti di Boyer per il libro negli anni '90. Stephen Cox, allora direttore della University of Arizona Press, ha detto al... Arizona Daily Star nel luglio 1998 che sosteneva l'autenticità del libro. [10]

Secondo un'intervista con Boyer nel 2009, quando ha compiuto 85 anni, la sua famiglia aveva una relazione di lunga data con gli Earps. Secondo Boyer, suo padre faceva il bidello in un saloon di proprietà di Josie e Wyatt a Nome, in Alaska. Il figlio del buon amico di Wyatt George Miller, Bill Miller, sposò Estelle Edwards, la figlia della sorella di Wyatt, Adelia Earp Edwards. Boyer ha detto che Bill ed Estelle sono diventati una seconda coppia di genitori per lui. [13]

Quando i cugini Earp hanno tentato di scrivere sulla vita di Josephine a Tombstone, è stata molto evasiva. Anche quando Wyatt era in vita, lei e suo marito erano molto protettivi nei confronti del loro "passato". L'autore Stuart N. Lake ha intervistato Earp otto volte prima della sua morte e ha iniziato a scrivere la sua biografia. Josie corrispondeva con Lake, e lui insisteva sul fatto che lei tentasse di influenzare ciò che scriveva e di ostacolarlo in ogni modo possibile, compresa la consulenza di avvocati. Josie ha affermato che stava cercando di proteggere l'eredità di Wyatt Earp. [14] Ha impedito con successo che il suo nome fosse menzionato nel libro di Lake Wyatt Earp: Maresciallo di Frontiera, e c'è motivo di credere che Lake abbia evitato di includerla perché ha minacciato un'azione legale. In quanto donna nubile in Tombstone di frontiera senza mezzi visibili di sostentamento, forse un'attrice e una ballerina, ampiamente in inferiorità numerica rispetto agli uomini, se non fosse stata una prostituta, era indubbiamente considerata da alcuni come tale. [15] : 101

Kit Scheifele, che era l'editore originale del libro di Boyer per la University of Arizona Press, ha notato che Boyer aveva rimosso la formulazione dalla sua introduzione originale al libro che chiariva "che il manoscritto che hai presentato non è solo la scrittura in prima persona della signora Earp, e che hai scritto un resoconto in prima persona basato sulle sue memorie e anche su altro materiale." Gli ha chiesto di ripristinare il contenuto, ma Boyer ha ignorato la sua richiesta. [12] Karen Thure, che ha preparato il libro per la pubblicazione, ha messo in dubbio le fonti di Boyer fin dall'inizio. Ha chiesto di vedere copie del manoscritto Clum più di una volta, e Boyer ha rifiutato ogni volta. "Glenn ha messo un sacco di Glenn lì dentro. Le teorie di Glenn sono apparse come quelle di Josie", ha detto. "Penso che sia un peccato che qualcuno abbia preso Ho sposato Wyatt Earp letteralmente", dice. "È da qualche parte tra la storia e la finzione storica." [12]

Fonti del manoscritto Clum Modifica

Boyer ha affermato di possedere il cosiddetto manoscritto Clum. [3] Ha detto che conteneva dettagli della vita di Wyatt e Josie a Tombstone che mancavano dalla storia che ha scritto con i cugini Earp. Boyer ha detto che il manoscritto di Clum era stato scritto da L'epitaffio della pietra tombale editore John Clum basato su conversazioni con Josephine. [3] Ma Boyer ha confuso lettori e critici quando ha cambiato la storia dietro le origini del manoscritto.

Nel 1977, Boyer pubblicò un opuscolo, Sulle tracce di un mito americano, in cui affermava che il manoscritto Clum era stato in realtà scritto da diversi autori. Ha scritto che il loro lavoro ha costituito "la base degli anni di Tombstone in Ho sposato Wyatt Earp e "i Dieci Eyck Papers in La vendetta della pietra tombale di Wyatt Earp.Nello stesso anno, Boyer scrisse e pubblicò un altro pamphlet, "Who Killed John Ringo?" In cui si affermava che gli scrittori di fiction Dashiell Hammett, Wilson Mizner, Rex Beach e Walt Coburn avevano scritto una parte del manoscritto che documentava gli anni di Josephine Tombstone. [ 16] Interrogato sulle origini del manoscritto Clum durante i primi anni '80, Boyer ha cambiato la sua storia per dire che dopo tutto non ha ricevuto il manoscritto Clum da Colyn, invece gli è stato dato da una delle nipoti di Earp, Jeanne Cason Laing nel 1967. [1] [17]

Quando gli è stato chiesto se fossero tutti lo stesso manoscritto, Boyer ha risposto: "Alcuni di loro sono un manoscritto. Alcuni sono solo un miscuglio, in effetti. I primi di quei ragazzi si affidano tutti pesantemente a Clum e Parsons per intuizioni, che è uno dei motivi per cui hanno avuto problemi con Josephine Earp. Questo è un modo ampio quando dico che mi riferisco a un manoscritto di Clum, per esempio. È un modo ampio di fare riferimento a qualcosa quando in realtà non sono affari di nessuno in un certo senso. " [16]

Origini del manoscritto di Cason Modifica

Oltre al manoscritto scritto da Clum, Boyer ha detto di avere una copia di un manoscritto che Josephine ha preparato con l'aiuto di due cugini di suo marito, Mabel Earp Cason e sua sorella Vinolia Earp Ackerman. I cugini di Wyatts l'hanno sollecitata per i dettagli sulla sua vita personale prima e durante il soggiorno a Tombstone, ma è stata evasiva. Josephine voleva mantenere privata la sua storia offuscata e quella di Wyatt Earp associata a Tombstone e disinfettare tutto ciò che poteva essere visto negativamente. Josephine alla fine acconsentì a dire loro che al ritorno in Arizona, credeva che Johnny Behan l'avrebbe sposata, e rimase delusa e disillusa quando ritardò ripetutamente il matrimonio. Nella sua versione dei fatti, ha detto anni dopo di aver vissuto con un avvocato mentre lavorava come domestica per Behan e suo figlio di dieci anni, Albert. [17]

Alla ricerca di ulteriori informazioni, Boyer ha contattato la nipote di Virgil Earp, Mable Earp Cason, solo per sapere che era morta. Sulla base della sua reputazione e del successo con il suo precedente libro su Earp, sua figlia Jeanne Cason Laing ha collaborato con Boyer. Ha setacciato anni di materiale che sua madre aveva raccolto durante tre tentativi da parte di sua madre Mabel e di sua zia Vinnolia di scrivere una biografia di Josephine Earp. Ciò includeva bozze e note del loro primo tentativo di collaborazione con Josephine negli anni '30, che faceva parte di qualcosa che Jeanne chiamava "il manoscritto Clum". Mabel aveva anche raccolto materiali e lettere durante il 1955, quando fece un altro tentativo di pubblicare il lavoro, e tenne una corrispondenza con lo storico della Earp John Gilchriese e la casa editrice Houghton Mifflin. Ha anche raccolto ritagli e corrispondenza con ricercatori durante la metà degli anni '60. Gli prestarono "una pila di materiale alta quasi un piede". [18]

Boyer sostiene che in realtà viveva con Behan. Boyer mette in guardia i lettori dai "suoi tentativi di 'vecchietta' di raccontare solo il decoroso e il corretto". Gli intervistatori hanno detto che era spesso "difficile" da intervistare. [19]

Boyer ha intervistato lei e altri membri della famiglia, raccogliendo dettagli sulla vita di Josephine e ha ricevuto ulteriori documenti e fotografie. [17] Ha detto che i documenti che hanno contribuito "al tessuto generale della storia di Josie sono stati indubbiamente realizzati dall'ex sindaco di Tombstone e amico di Earp John Clum", ma che "alcuni ricercatori di Earp sono rimasti attaccati a questa faccenda del 'manoscritto'". [20]

Autenticità dei manoscritti Edit

Boyer ha detto di aver unito i manoscritti Clum e Cason, "che contenevano materiali molto diversi presentati in stili molto diversi". [1] Per rafforzare l'autenticità del libro, Boyer ha indicato le dichiarazioni giurate e le lettere della famiglia Cason. La pronipote di Virgil Earp, Jeanne Cason Laing, aveva fornito a Boyer la raccolta di documenti che includeva i materiali di partenza per il manoscritto Clum nel 1967. In una dichiarazione del 21 settembre 1983, Laing scrisse: "Credo che il libro curato dal signor Boyer sia autentico nella sua interezza ed è straordinariamente accurato nella sua rappresentazione del carattere e della personalità della signora Earp." [21]

"Mia madre e mia zia erano a conoscenza del precedente manoscritto 'Clum' che copriva gli anni di Tombstone, e per questo motivo erano disposte a bruciare quella parte del loro manoscritto su richiesta della signora [Josephine] Earp. Mia zia aveva scritto quella parte." [17] Laing non era uno storico o uno scrittore e non aveva catalogato il materiale. [17] Non aveva visto il cosiddetto manoscritto di Clum e si affidava alla parola di Boyer per quanto riguarda la sua autenticità. [21] Sebbene l'esatto contenuto della pila di materiali che Laing diede a Boyer sia sconosciuto, Jeanne Cason Laing e altri membri della sua famiglia insistettero sul fatto che Josephine avesse iniziato un manoscritto con John Clum. [17]

Jack Burrows, che ha scritto John Ringo, il pistolero che non c'è mai stato, disse: "Come può semplicemente prendere una pila di materiale e dargli un nome che non ha nulla a che fare con ciò che è incluso? Puoi prendere un cowpie e chiamarlo filet mignon, ma qualcuno se ne accorgerà durante la cena. Questo è solo gobbledygook." [21]

La pronipote di Virgilio, Alice Greenberg, ha trovato una raccolta di pagine dattiloscritte insieme a uno schizzo dello scontro a fuoco dell'O.K. recinto. Il manoscritto si rivelò essere il manoscritto Flood scomparso da tempo e lo schizzo era stato disegnato a memoria da Wyatt Earp. [17]

Errori rilevati Modifica

Il manoscritto Clum era apparentemente il nome di Boyer per i materiali datigli da Laing, che includono una raccolta di appunti, resoconti di giornali, cimeli e ricordi scritti di parenti, oltre ad altri materiali che aveva acquisito nel corso di molti anni. [1] Boyer ha detto che "usava spesso la mia conoscenza di Josie quando usava il dialogo in modo che potesse raccontare la sua storia, nel modo in cui voleva". Ha insistito sul fatto che la sua conoscenza della vita di lei fosse "rinforzata dalle mie ricerche scritte, registrate e orali" e che non importava se "i dettagli forniti da Josie nelle sue memorie fossero corretti". [22] Usando la raccolta e la sua conoscenza personale, scrisse la sua versione sintetizzata della vita di Marcus a Tombstone come se le parole fossero di Josephine. Boyer ha anche commesso diversi errori nel processo. [1]

Un'incongruenza rilevata da altri ricercatori è il resoconto della morte di Warren Earp. Josephine avrebbe scritto in Ho sposato Wyatt Earp come Wyatt tornò in Arizona per vendicare l'omicidio di Warren Earp del 6 luglio 1900. Tuttavia, il 29 giugno 1900, il Nome Daily News riferì che Wyatt era stato arrestato per "aver interferito con un ufficiale durante l'adempimento del suo dovere. Earp, una volta raggiunto la caserma, ha affermato che la sua azione era stata fraintesa e che aveva intenzione di assistere il vice maresciallo". Altri riferimenti a lui nel giornale lo collocarono in Alaska per le prossime settimane. Non c'era modo per Wyatt di arrivare in Arizona nel tempo a disposizione. [2]

Josephine di Boyer cita un articolo dal Tombstone Pepita settimanale del 19 marzo 1881, un articolo che diffamava l'amico di Earp, Doc Holliday, implicandolo in una rapina in diligenza mal riuscita. "L'implicazione di Doc in questa rapina attraverso la propaganda del Nugget", scrive, "ha portato direttamente alla sparatoria degli Earp con i ladri circa sei mesi dopo". Ma l'autore Casey Tefertiller ha studiato il Pepita microfiche e non sono riuscito a trovare un riferimento a Holliday. Dopo ulteriori ricerche, suggerì che Boyer avesse fatto una gaffe comune ai ricercatori della Earp: aveva preso una versione confabulata dell'articolo di Nugget dal libro di Billy Breakenridge del 1928, Helldorado: portare la legge al Mesquite. [1]

La famiglia Earp cerca la restituzione del manoscritto Modifica

Quando la gravità delle invenzioni di Boyer divenne più ampiamente nota, Laura Cason, la nipote di Mable Earp Cason, che aiutò l'autore del Manoscritto Cason, rilasciò una dichiarazione che diceva: "Il signor Boyer ora afferma che Ho sposato Wyatt Earp è saggistica creativa quando ha sempre portato la nostra famiglia a crederlo come un vero racconto e memoriale di Josephine Earp." [6] Nel febbraio 2000, quando la controversia sul libro divenne ampiamente nota, chiese formalmente a Boyer di restituire il Cason manoscritto, affermando che avevano sempre avuto l'intenzione di prestare solo il materiale a lui."Siamo rattristati di apprendere che il signor Boyer ha apparentemente manipolato i membri della famiglia Cason nel corso degli anni in uno sforzo apparente per fornire l'autenticazione quando sono sorte domande." [23 ] Boyer ha reagito minacciando una causa e ha detto che i membri più giovani dei discendenti Earp erano motivati ​​dall'avidità. I ​​membri più giovani della famiglia Cason non hanno mai avuto successo in nessuno dei loro sforzi per ottenere la proprietà del manoscritto. [24] Boyer ha donato una copia del manoscritto. manoscritto, insieme ad altri materiali, alla Dodge City Historical Society, ma ha mantenuto il diritto di consentire solo alle persone da lui autorizzate di vedere i documenti.[17]

Boyer pubblicato Ho sposato Wyatt Earp con l'immagine sulla copertina di una donna che indossa una vestaglia di garza trasparente, ritoccata per nascondere seni e capezzoli. Ha insistito sul fatto che la foto della donna parzialmente nuda fosse Josephine quando era giovane, [25] e che Johnny Behan le ha scattato la foto a Tombstone nel 1880. [26]

Valore all'asta Modifica

Una volta che l'immagine è apparsa sulla copertina del libro, e grazie all'attribuzione della copertina del libro, le copie del ritratto di "Josephine Earp" hanno iniziato a vendere per centinaia e poi migliaia di dollari. Citazioni nei cataloghi d'asta e dalle vendite dei rivenditori, il tutto dopo la pubblicazione del 1976 di Ho sposato Wyatt Earp, sono stati regolarmente utilizzati per diversi anni per "verificare" che l'immagine fosse Josie Earp. Il 6 dicembre 1996 l'immagine, rappresentata come un'immagine di Josephine Earp, è stata offerta da H. C. A. Auctions a Burlington, nella Carolina del Nord, e venduta per $ 2.750. [27]

Don Ackerman ha scritto Maine Antique Digest nell'aprile 1997 mettendo in dubbio l'autenticità dell'immagine venduta all'asta. Bob Raynor della rivista ha riconosciuto che H.C.A., dopo aver studiato l'immagine, l'aveva rappresentata come Josie Earp. [27] Ha osservato che "Sia Sotheby's che Swann Galleries hanno identificato e venduto l'immagine fotografica nel 1996, entrambe le aste prima dell'asta HCA di dicembre". Raynor ha dichiarato: "Si prega di notare che l'immagine è stata utilizzata come copertina antipolvere del libro Ho sposato Wyatt Earp, pubblicato dalla University of Arizona Press, 1976. Inoltre, l'immagine è stata utilizzata in un altro libro, La vendetta della pietra tombale di Wyatt Earp, edito da Talei, e anche in Ebrei pionieri, Houghton Mifflin, 1984. In tutti i casi l'immagine è stata identificata come Josephine Earp." Tuttavia, tutte queste fonti sono posteriori e si basano sull'uso dell'immagine da parte di Boyer sulla copertina del libro. [27] L'8 aprile 1998, Sotheby's ha venduto un'altra copia dell'immagine per $ 2.875. [27]

Origine nota Modifica

Tuttavia, la prima immagine pubblicata nota della fotografia della bellissima giovane donna che posa audacemente per la macchina fotografica indossando una vestaglia di garza trasparente è stata diffusa nel 1914. Etichettata "Kaloma", è stata originariamente prodotta come stampa artistica. L'immagine osé era popolare e venduta bene. [27] Nella parte inferiore destra dell'immagine originale non ritagliata viene stampata la dicitura "COPYRIGHT 1914-P N CO." L'immagine è stata protetta da copyright e distribuita dalla Pastime Novelty Company di 1313 Broadway, New York, New York. [28] [29] : 345 L'immagine è stata utilizzata nello stesso anno sulla copertina di Kaloma, Valse Hesitante (Esitazione Valzer), composto da Gire Goulineaux e pubblicato dalla Cosmopolitan Music Publishing Company di New York City. Fu usato come immagine pin-up durante la prima guerra mondiale. [27] [30]

La maggior parte delle prime immagini di Kaloma viste fino ad oggi sono fotoincisioni, un tipo di riproduzione di alta qualità che è stata prodotta dal 1850, con un'impennata di popolarità tra il 1890 e il 1920. Una fotoincisione è fatta da una lastra per incisione su una macchina da stampa, rendendole molto meno costose delle fotografie reali. Le fotoincisioni venivano spesso stampate con titolo e dati di pubblicazione sotto l'immagine ed erano comunemente usate per creare molte copie di illustrazioni di alta qualità per libri, cartoline e riviste d'arte. [27]

L'immagine ha riacquistato popolarità negli anni '60. Uno dei più grandi poster designer rock dell'epoca, Alton Kelley con la Family Dog Productions di Haight Ashbury, fece dell'immagine della donna seminuda il fulcro del suo classico poster di concerti per Vanilla Fudge e The Charles Lloyd Quartet quando apparvero al l'Avalon Ballroom di San Francisco dal 29 settembre al 1 ottobre 1967. [27]

Collegamenti a Josephine Earp Modifica

Non è stata trovata alcuna prova che colleghi la foto a Josephine prima che il libro di Boyer fosse pubblicato nel 1976, e non sono state trovate fonti primarie che colleghino la foto al tempo di Josephine a Tombstone. [27] Molti individui condividono caratteristiche facciali simili e i volti di persone che sembrano radicalmente diverse possono sembrare simili se visti da determinate angolazioni. Per questo motivo, la maggior parte del personale del museo, ricercatori e collezionisti esperti richiedono la provenienza o una storia documentata affinché un'immagine supporti le somiglianze fisiche che potrebbero esistere. Gli esperti raramente offrono anche un'identificazione provvisoria di immagini nuove o uniche di personaggi famosi basata esclusivamente su somiglianze condivise con altre immagini conosciute. [27]

Un'analisi della fotografia mostra che la moda e l'acconciatura della giovane donna non risalgono al 1880, ma all'inizio del XX secolo. [31] Se la data del copyright del 1914 è l'anno in cui è stata scattata la foto, Josephine Earp avrebbe avuto 53 anni nel 1914. Il libro di Casey Terfertiller Wyatt Earp La vita dietro la leggenda contiene una foto di un'anziana Josephine Marcus Earp a pagina 225. La foto proviene dalla Collezione Robert G. McCubbin ed è stata verificata come autentica. La data della fotografia è stimata intorno al 1921. Josephine è anziana e molto grassoccia. Ciò contrasta nettamente con la presunta foto del 1914 di una "Josie" molto giovane, magra e formosa. [31]

Il 26 novembre 1997, Dave McKenna della ABC Novelty Company, il successore della società originale che ha prodotto l'immagine, ha scritto "Confermerò che questa foto è stata protetta da copyright con il nome ABC nel 1914. Nel nostro magazzino abbiamo un migliaio di foto simili di una donna nuda che abbiamo usato e usiamo ancora. La mia comprensione è che le fotografie sono state scattate a New York o Boston". [31]

Boyer ha risposto alle critiche sulla validità dell'immagine offrendo di vendere la prova in un opuscolo disponibile presso la sua azienda, la "Historical Research Associates" che operava nella sua casa di Rodeo, nel New Mexico. [31] [32] Quando gli è stato chiesto direttamente sull'autenticità dell'immagine nel 2009, ha risposto: "In realtà l'editore ha preso la decisione per la copertina. La mia opinione? Se non è lei, dovrebbe esserlo". [33]

Diversi ricercatori occidentali hanno scoperto uno schema nelle pubblicazioni di Boyer di inventare non solo fonti ma individui immaginari che forniscono informazioni e prospettive su eventi e persone reali. Jack Burrows ha scritto che Boyer "ha pubblicato tre diverse memorie che raccontano come Wyatt Earp ha ucciso Ringo, tutte raccontando storie diverse". [34] Boyers ha giustificato le tre diverse storie come rappresentanti delle prospettive di tre diverse persone. Il Phoenix New Times riferì in un lungo articolo investigativo che "la finzione sembra infondere gran parte dei suoi scritti storici". [35]

Il primo libro di Boyer, Una storia illustrata di Doc Holliday, è stato pubblicato nel 1966. Boyer scrisse dieci anni dopo che aveva intenzionalmente tentato di fuorviare gli altri. Foto fasulle di "Perry Mallon", "Johnny Tyler" e del cugino di Doc "Mattie Holliday" sono state inserite in una storia inventata su Doc e Wyatt che uccidono Mallon e Tyler in Colorado. La foto di Mattie Holliday era una fotografia del cugino del padre di Boyer. [2] [25] Boyer è stato anche criticato per aver piazzato lettere presumibilmente fasulle che, secondo lui, provenivano dai discendenti di un amico texano di Doc chiamato "Peanut", uno pseudonimo per un individuo anonimo e sconosciuto. [2]

Bob Palmquist, un avvocato e avido ricercatore della Earp, ha lavorato con Boyer per diversi anni. Ha detto che Boyer intendeva scrivere La vendetta della pietra tombale di Wyatt Earp come ". un romanzo nello stile di un libro di memorie come se qualcuno stesse davvero raccontando la storia, in questo caso Ted Ten Eyck". [36] Boyer raccontò altre versioni sulle origini di Ted Ten Eyck, dicendo di aver ricevuto un nuovo manoscritto dai membri della famiglia Earp, che la storia era basata sulle memorie inedite di un giornalista di un giornale che era presente a Tombstone mentre gli Earp erano uomini di legge , [36] e che aveva usato Ten Eyck come espediente letterario e che il libro aveva la forma di un "romanzo di saggistica". In un'intervista del 1977 modificò ancora una volta la sua descrizione del giornalista. Disse: "Sono Ten Eyck. Sono l'artista letterario che ha creato la figura composita che ho scelto di chiamare Ten Eyck". [16]

Boyer ha risposto alle critiche dicendo di avere una licenza artistica. La sua credibilità è stata messa in discussione, mentre la sua riluttanza o incapacità di fornire prove ai ricercatori ha portato l'università a rivalutare il libro.

L'università ritira il libro Modifica

In un'intervista nel 1999, l'attuale presidente dell'università Peter Likins ha descritto il libro come un "formato fittizio". Sebbene Likens abbia ammesso di non aver letto il libro, ha affermato che il libro afferma che non si tratta di un resoconto in prima persona ma di una miscela di fonti secondarie. L'epilogo dice che si tratta di un libro di memorie basato sulla scrittura di Josephine Earp. [12] Likins ha caratterizzato i disaccordi sull'autenticità del libro come un battibecco tra autori non accademici che sperano di promuovere diverse interpretazioni della storia occidentale. Potrebbero volerci anni, ha detto Likins, prima che gli studiosi decidano quale versione degli eventi di Earp fosse corretta. [12] Durante la sua indagine sul lavoro di Boyer, il giornalista Tony Ortega ha scoperto che "la University of Arizona Press non solo sapeva che le sue fonti erano sospette, ma lo incoraggiavano ad abbellire". [4] Marshall Townsend, direttore della University of Arizona Press quando il libro di Boyer è stato pubblicato, ha scoraggiato attivamente due editori dall'interrogare Boyer e lo ha ripetutamente incoraggiato a mettere "più di te stesso" nel libro. [1]

L'autore Andrew Albanese ha scritto che "gli storici concordano sul fatto che la stampa ha messo a rischio la sua integrità consentendo al falso resoconto di Tombstone di Boyer di entrare nel mainstream della storia occidentale sotto l'imprimatur di una stampa accademica". [4] Nel 1999, il direttore della University of Arizona Press disse che avrebbero ristampato il libro con una copertina ridisegnata e alterato la copia della copertina per rendere più chiaro che l'autore era Glenn Boyer e non Josephine Earp. [4] Hutton ha affermato che la decisione dell'università di affermare che il libro è in parte finzione dopo 23 anni "sta essenzialmente rifilando una frode al pubblico". [12]

Di fronte alle accuse secondo cui il suo libro era una bufala, Boyer ha affermato di essere stato frainteso. "Il mio lavoro sta cominciando a essere riconosciuto da tutti, tranne pochi fanatici e dai loro burattini, come un classico esempio del genere appena riconosciuto della 'non-fiction creativa'". [37] Boyer ha paragonato il suo lavoro all'autore vincitore del Premio Pulitzer Edmund Morris, che ha scritto Olandese: un ricordo di Ronald Reagan. La professoressa Donna Lee Brien ha scritto che nella sua "difesa confusa" Boyer non è riuscito a distinguere tra le sue azioni, raccogliendo e mescolando documenti di origine primaria con i suoi resoconti romanzati, e la "biografia sperimentale" di Morris che ha riconosciuto in modo trasparente la sua inclusione di passaggi di fantasia chiaramente riconoscibili in tradizionalmente testo originale e di riferimento." [38] Ha notato che ". non appena Boyer ha inventato i manoscritti originali, ha fabbricato elementi della storia e ha presentato le sue speculazioni come fatti storici, non stava scrivendo saggistica creativa ma narrativa storica, cioè narrativa basata su eventi storici". [38]

All'inizio del 2000 l'università si rifiutò di commentare il libro e riferì tutte le domande agli avvocati dell'università. [4] Il 29 gennaio 2000, Boyer ha pubblicato una nota su Amazon.com che intendeva riprendersi i diritti del libro. [21] A marzo la University of Arizona Press ha annunciato di aver rilasciato tutti i diritti sul libro, [17] ha rimosso il libro dal proprio catalogo, [38] e ha restituito le copie invendute a Boyer. [38] Boyer ha affermato di aver deciso di abbandonare la pubblicazione perché era deluso dalla gestione dei diritti cinematografici da parte dell'università. [39] Boyer trovò un piccolo editore non accademico, abbreviò il titolo in Ho sposato Wyatt Earp, e spostò la paternità con il proprio nome. [40]

Risposta Boyer Modifica

Boyer ha ammesso che il libro è "100 per cento Boyer". [7] Ha detto di non essere interessato a quello che pensano gli altri dell'accuratezza di ciò che ha scritto. "Questo è uno sforzo artistico. Non devo aderire al tipo di giacca che queste persone mi stanno mettendo. Non sono uno storico. Sono un narratore". [12] Boyer ha detto che il libro non era realmente un racconto in prima persona, che aveva interpretato Wyatt Earp con la voce di Josephine, e ha ammesso di non poter produrre alcun documento per rivendicare i suoi metodi. [7]

Boyer ha ammesso che altri due libri che aveva scritto, Una vita illustrata di Doc Holliday (Promemoria Press, 1966), e La vendetta della pietra tombale di Wyatt Earp, (Talie, 1993) non si basavano sui documenti che sosteneva di aver utilizzato. Ha seguito l'ultimo libro con una serie di quattordici parti in Vero West rivista intitolata Wyatt Earp, leggendario americano. Boyer ha risposto alle continue domande sulle sue fonti e accuse di frode, affermando che a causa della sua stretta connessione con la famiglia Earp, "aveva la licenza di dire qualsiasi dannata cosa mi piaccia allo scopo di proteggere la reputazione degli Earp Boys, che Mi sono impegnato a farlo. Posso mentire, imbrogliare e rubare, e in senso figurato tendere un'imboscata, antagonizzare, avvelenare i pozzi e tutte le altre cose [sic] che vanno con una Vendetta di prima classe, anche figurativa. " [39]

Il professore di storia occidentale Gary Roberts ha scritto che i ricercatori della Earp sono gravati dalla discriminazione tra i fatti di Boyer e la finzione di Boyer. "Fando passare le sue opinioni e interpretazioni come fonti primarie, ha avvelenato la documentazione in un modo che potrebbe richiedere decenni per essere chiarito". [41] Il lavoro di Boyer è così invischiato nella letteratura che se viene screditato praticamente tutto ciò che è stato scritto da allora Ho sposato Wyatt Earp è stato pubblicato è sospetto nella misura in cui le sue conclusioni si basano su materiale tratto da Boyer. [42]

Il libro è diventato un esempio di come opere presumibilmente reali possano inciampare nel pubblico, nei ricercatori e nei bibliotecari. È stato descritto da Revisione annuale della scienza e della tecnologia dell'informazione nel 2006 come "esercizio creativo" e bufala. [43] : 489 Altri autori hanno convenuto che non si può fare affidamento sul libro. [15] : 154

I contributi di Glenn Boyer agli studi di Wyatt Earp sono stati ampiamente considerati, ma i dubbi sollevati da La vendetta della pietra tombale di Wyatt Earp danneggiato gravemente la sua credibilità. [2] L'autore Gary Roberts, uno storico occidentale, ha osservato: "La storia è ciò che ha sofferto di più. È davvero tutto tragico". [23] Allen Barra, autore di Inventing Wyatt Earp: la sua vita e molte leggende, crede che Ho sposato Wyatt Earp è ora riconosciuto dai ricercatori Earp come una bufala. [12] Casey Tefertiller, critico di lunga data di Boyer e autore di Wyatt Earp: la vita dietro la leggenda, concordato. "Questa potrebbe essere la più notevole bufala letteraria nella storia americana. È stata creduta e accettata come le parole di Josephine Earp per ventitré anni ormai". [1] Il libro di Tefertiller è stato uno dei pochissimi a non utilizzare nessuna delle opere di Boyer come fonte. Boyer ha commentato: "Scrivere di Earp e non menzionare me e il mio lavoro è qualcosa come scrivere sul cattolicesimo e trascurare di menzionare il Papa". [44]

Televisione Modifica

Un film televisivo del 1983 basato sul libro è stato diretto da Michael O'Herlihy, con Marie Osmond nei panni di Josie Marcus, Bruce Boxleitner nei panni di Wyatt Earp e John Bennett Perry nei panni di John Behan. [45]

Teatro e cinema Modifica

Basato in parte sul lavoro di Boyer, il musical tutto al femminile Ho sposato Wyatt Earp è stato scritto ed eseguito a partire dal 2006 al Bristol Riverside Theatre nella contea di Bucks, in Pennsylvania. È stato prodotto off-Broadway nel 2011. [46]


Contenuti

Sono abbastanza sicuro che dovrebbe esserci un trattino tra il "nylon" e il "mangiare" nel titolo di questo articolo. Qualcuno può spostarlo? Grazie. ---24.11.177.133 04:59, 9 dicembre 2006 (UTC)

Ho fatto alcune ricerche sul web e l'ho trovato diviso circa 50 50 tra il consumo di nylon e il consumo di nylon. Quindi penso che piuttosto che cambiare il nome dell'articolo aggiungerò semplicemente un reindirizzamento per i batteri che mangiano nylon a questo articolo. Grazie per il contributo Rusty Cashman 06:05, 9 dicembre 2006 (UTC)

Perché c'è un paragrafo che parla del creazionismo? Sembra prevenuto a favore del creazionismo ed è irrilevante per il resto dell'articolo. —Precedente commento non firmato aggiunto da 62.49.31.155 (discussione) 20:27, 20 novembre 2007 (UTC)

È stato il ruolo di questo argomento nella controversia creazione-evoluzione, in particolare il fatto che la scoperta sembrava confutare un paio di importanti affermazioni creazioniste, che ha reso l'argomento abbastanza degno di nota (secondo me quando ho iniziato l'articolo nel settembre 06) meritare un articolo di enciclopedia. Senza l'attenzione richiamata dai critici del creazionismo e le risposte dei creazionisti, dubito che queste scoperte sarebbero mai giunte all'attenzione di chiunque non fosse microbiologi e biochimici interessati all'evoluzione degli enzimi. Anche se a un certo punto potrebbe essere diventato interessante per le persone interessate a pulire i rifiuti tossici con i batteri. Per quanto riguarda il tuo commento che il testo è in qualche modo prevenuto a favore del Creationsim. Non lo capisco. Mentre leggo il paragrafo, sembra abbastanza chiaro che il consenso scientifico è che questo rappresenta un caso in cui sono state aggiunte informazioni completamente nuove a un genoma e in cui un nuovo enzima utile (in realtà più enzimi) è sorto da enzimi già esistenti come risultato di una mutazione combinata con la selezione naturale. Entrambe le cose che molti creazionisti hanno detto non possono mai accadere. Rusty Cashman (discussione) 06:26, 21 novembre 2007 (UTC) Non sono molto soddisfatto della grande enfasi qui posta sulla controversia sull'evoluzione. Non sembra essere una genuina controversia scientifica, ma piuttosto la vecchia battaglia "evoluzionisti contro creazionisti" combattuta tra le persone su entrambi i lati che si scambiano citazioni di pubblicazioni scientifiche. Esito a rimuoverlo da solo, ma non mi dispiacerebbe se raggiungiamo il consenso per rimuovere, o almeno tagliare drasticamente, la discussione in questa sezione. Poiché l'argomento può avere un'importanza culturale in sé, forse la sezione potrebbe essere accorpata in un articolo più appropriato o addirittura (anche se non credo sia probabile che sia Quello importante) inserito in un nuovo articolo stub a sé stante. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 12:34, 7 giugno 2008 (UTC) Noto che l'argomento è attualmente menzionato nell'articolo Answers in Genesis, ma non nella controversia creazione-evoluzione.--Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 12:37, 7 giugno 2008 (UTC) Il "peso eccessivo" è un criterio di punto di vista neutrale: un articolo che contiene una sezione che dà un peso eccessivo a un aspetto del suo argomento è non neutro. Poiché non sono l'unico a contestare l'importanza e la dimensione della sezione sulle Risposte in Genesi in questo articolo, e c'è chiaramente una disputa, ho aggiunto il <> tagga quella sezione. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 12:55, 7 giugno 2008 (UTC) Penso che tu abbia ragione quando dici che la sezione dà un peso eccessivo al lato creazionista di questa controversia, che in realtà non è -una-polemica, ma forse un semplice link all'articolo appropriato andrebbe bene, no? Shinobu (discussione) 07:49, 8 agosto 2008 (UTC) Sono rimasto lontano da questo per circa un mese perché ero impegnato a spingere un articolo (Storia del pensiero evolutivo) attraverso il processo FAC. Tuttavia, in base al dibattito nella sezione sottostante, penso che andrò avanti e dividerò questo articolo in due. Uno sulla ricerca scientifica attuale (questa) e uno sull'uso della ricerca da parte dei soggetti nella controversia creazione-evoluzione pubblica (ma non scientifica) con un collegamento tra di loro. Si spera che questo soddisferà sia le persone come me che sospettano che la maggior parte dei lettori che leggono questo articolo lo farà perché hanno riscontrato un riferimento ad esso come parte della controversia creazione-evoluzione, sia coloro che si oppongono al fatto che tanto spazio venga dedicato a un non - polemica scientifica in un articolo che discute la ricerca scientifica. Probabilmente realizzerò la divisione nei prossimi due giorni (cioè questo fine settimana qui negli Stati Uniti). Rusty Cashman (parla) 18:28, 8 agosto 2008 (UTC)

Ho chiamato un RfC per avere più occhi su questo argomento. Propongo di ridurre o forse anche rimuovere la sezione che descrive una controversia tra evoluzionisti e creazionisti sul fatto che questa sia o meno una prova dell'evoluzione. Nella comunità scientifica questo non è un problema. L'utilità della selezione naturale e di altre teorie evoluzionistiche ben consolidate non dipende da questo esempio. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 13:03, 7 giugno 2008 (UTC)

  • Tirato e forse rielaborato Dovrebbe andare. AIG non è una RS. Questo suona come apologetica. Zia Entropia (discussione) 23:41, 7 giugno 2008 (UTC)
  • Mantieni così com'è A rischio di ripetere alcuni dei miei commenti precedenti quando questo problema è sorto poche settimane prima:
  • Se fai una ricerca su google su nylon che mangia batteri. Questo articolo è il primo sito che ottieni. La maggior parte degli altri siti trovati nelle prime 2 pagine dei risultati (non ho controllato ulteriormente) sono riferimenti all'argomento come parte della controversia evoluzionismo-creazionismo. Ho avuto un sacco di tempo (questo era prima di Google Scholar) li ho sfogliati tutti per trovare i documenti scientifici reali che descrivevano la vera ricerca.
  • Se guardi altri articoli di Wikipedia che si collegano a questo. Più della metà sono articoli (incluse la complessità specificata e le obiezioni all'evoluzione) o discussioni su pagine di discussione (es. Discussione: Prova di discendenza comune) che alludono a questo argomento come parte di una discussione sulla controversia evoluzione-creazione.
  • "AIG non è una RS" Sì e no. AIG non è una fonte affidabile su argomenti scientifici, ma è considerata una fonte affidabile sulle opinioni dei creazionisti sulla controversia creazione-evoluzione. Questa è una distinzione molto importante ed è stata discussa a lungo. In effetti non sarebbe WP:NPOV citare i siti NMSR e NCSE che criticano il post di AIG senza citare anche il materiale stesso di AIG.
  • "Non sembra essere una genuina controversia scientifica" Questa è un'affermazione vera, ma c'è una controversia pubblica in corso e (che piaccia o no) importante sul creazionismo e sul design intelligente negli Stati Uniti (e sempre più anche in altri paesi ), e questo argomento ha svolto un ruolo significativo in tale controversia.
    • Non dubito che otterrai molti successi nei dibattiti sul web sui batteri che mangiano il nylon su Answers In Genesis e simili. La domanda per me è: questi dibattiti sono abbastanza significativi da essere approfonditi? questo Articolo di Wikipedia? Il fatto che molte persone siano interessate ai batteri che mangiano il nylon è una buona ragione per creare l'articolo (grazie per averlo fatto). Tuttavia, solo perché abbiamo l'articolo non significa che dovremmo includere una nota su un dibattito online. È un argomento scientifico e ci sono (come vediamo) ampi articoli scientifici sul fenomeno, quindi ovviamente merita un articolo, anche se non ne avrebbe uno se non fosse per te vedere questi dibattiti online. Mi sembra che l'articolo corra il rischio di enfatizzare eccessivamente il ruolo di questi batteri in un dibattito. La comunità scientifica non ha intenzione di cambiare idea sull'evoluzione a causa dell'esito di un dibattito su un sito web creazionista. Se qualcuno presenta un articolo su questi batteri a una conferenza scientifica e qualcuno si alza sul pavimento e dice che qualcuno ha pubblicato qualcosa sull'argomento su Answers in Genesis, l'autore dell'articolo non si schiaffeggerà la fronte e dirà: contrito, "Mi dispiace, non sono riuscito a condurre una ricerca bibliografica adeguata. Il mio articolo non è valido!" In breve, il "dibattito" è di scarso o nessun interesse scientifico e, se ha un significato culturale, la discussione può essere trattata su Answers in Genesis o da qualche parte. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 18:26, 8 giugno 2008 (UTC)
    • Non ho familiarità con la presunta controversia sui batteri che mangiano nylon. I post su Internet sui siti creazionisti sono una cosa, ma se è stato menzionato in modo prominente in fonti affidabili, sarebbe un'altra cosa. Riesci a vedere la distinzione? Voglio dire, se il Washington Post o il Wall Street Journal o il Guardian o Figaro menzionano la controversia, è diverso da un sito web creazionista che fa un commento e da un sito web evoluzionista che risponde. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 20:29, 8 giugno 2008 (UTC)
    • Mantenere per Rusty. AiG è un RS per quanto riguarda AiG. AiG non viene utilizzato per fornire altro che per l'opinione di AiG.--ZayZayEM (discussione) 10:22, 9 giugno 2008 (UTC)

    Penso che la prima delle due nuove citazioni di Rusty sia utile e probabilmente dovrebbe essere inclusa nell'articolo. Sono le cose di AiG e NMSR che mi preoccupano: quando arriviamo a quel livello di interazione, francamente è solo un mucchio di persone casuali in rete che discutono davanti a un altro mucchio di persone in rete.

    Che ne dici di una riscrittura in questo senso?

    La comparsa di batteri mangiatori di nylon è stata citata come una confutazione dell'ipotesi creazionista che la termodinamica e la probabilità rendano improbabile l'evoluzione degli enzimi.

    Questo dovrebbe essere supportato citando il pezzo NCSE.

    Penso che questo sia appropriato per un articolo su un argomento scientifico, perché è succinto e non dà peso inutile a un dibattito che riguarda davvero le credenze delle persone piuttosto che il consenso scientifico.

    La seconda citazione, "Live Science", è scritta da un giornalista e riguarda il dibattito molto più ampio. I batteri mangiatori di nylon vengono arruolati per confutare l'idea di Dembski di complessità specifica (che è essenzialmente una formalizzazione dell'argomento probabilistico). Sarebbe appropriato un articolo sul lavoro di Dembski, forse, ma non credo che sia utile qui.

    In risposta a ZayZayEM, Answers nell'opinione di Genesis sui batteri che mangiano nylon non è rilevante per questo articolo, che parla di batteri che mangiano nylon e non di Answers in Genesis. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 14:30, 11 giugno 2008 (UTC)

    La risposta di AiG ai batteri che mangiano nylon non sarebbe appropriata su Answers in Genesis. Tuttavia AiG, in quanto organizzazione creazionista rispettabile (*cough*), è un portavoce importante per le opinioni creazioniste su questioni evo-creo (di nuovo *cough*). Finché AiG non viene utilizzato come fonte di fatti scientifici, e solo per l'opinione di AiG, e solo per la sua opinione relativa ai batteri che mangiano nylon, rientra nella ragionevole essenza della politica di Wikipedia. A un esame più attento della formulazione esatta delle fonti utilizzate, sto scoprendo che potrebbe aver bisogno di un po' di lavoro, tuttavia sto iniziando a capire meglio il motivo di WP:SELFPUB, e che non c'è una censura per bloccare opinioni riconoscibili di organizzazioni poco raccomandabili. Sì, AiG dice cazzate, ma a volte le loro cazzate sono notevoli. Questo è tutto ciò che interessa a wikipedia, purché si tratti dell'argomento dei batteri che mangiano nylon, l'opinione di AiG è rilevante e AiG stessa è una fonte valida per la propria opinione.--ZayZayEM (parla) 15:02, 15 Giugno 2008 (UTC) Ecco una domanda: poiché Answers in Genesis sono creazionisti e hanno negato che umani e scimmie condividano un'origine comune, sarebbe appropriato includere riferimenti a Answers in Genesis negli articoli sulla discendenza di umani o scimmie? --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 18:17, 15 giugno 2008 (UTC) La tua risposta a ZayZayEM ha cristallizzato il problema per me e mi ha mostrato dove penso che andrà a finire. Pensi a questo come a un articolo di scienza, dove come quando l'ho creato, ho pensato che fosse un articolo su una controversia pubblica in corso che coinvolgeva alcune interessanti ricerche scientifiche. Questo probabilmente ha dato all'articolo un po' di doppia personalità. Francamente penso che copra entrambi gli argomenti abbastanza bene e non vedo un problema, ma altre persone ovviamente lo fanno. Pertanto penso che l'unico modo per risolvere questo problema una volta per tutte sia dividerlo in 2 articoli. Questo articolo includerebbe una breve frase simile a quella che suggerisci insieme a una "controversia sui batteri mangia-nylon", che includerà il materiale sulla controversia. Il nuovo articolo potrebbe contenere il materiale dell'articolo corrente insieme a una copertura estesa di come è stato applicato specificamente alla complessità specificata. Non ci sarebbero problemi se il pezzo di AiG fosse pertinente/affidabile poiché il nuovo articolo riguarderebbe chiaramente la controversia e non la scienza. Per inciso, darò anche un'occhiata su Google Scholar per vedere se ci sono state nuove ricerche in quest'area per rafforzare la sezione di ulteriori ricerche. "In caso di dubbio, dividi il bambino a metà" in realtà funziona meglio con gli articoli di Wikipedia che con i bambini. Se nessuno obietta, attuerò questa soluzione questo fine settimana. Rusty Cashman (discussione) 02:34, 12 giugno 2008 (UTC) Che ti piaccia o no, questo è un articolo su un argomento scientifico. Se diventa un attaccapanni, anche se come dici che era originariamente concepito come un attaccapanni, deve essere ripulito e riportato al suo status di articolo sull'argomento, non di un articolo su qualcos'altro completamente (che è trattato più appropriatamente altrove in questo enciclopedia). Dividerlo creerebbe solo un altro attaccapanni. Forse espandiamo la sezione su Risposte nell'opinione di Genesi sull'argomento nell'articolo Risposte in Genesi (dove è almeno rilevante). Non ho ancora visto alcuna prova che l'opinione dei loro scrittori su qualsiasi argomento sia presa sul serio al di fuori della loro comunità di aderenti e di uno o due gruppi anti-creazionisti che per ragioni personali prendono queste cose sul serio. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 11:30, 15 giugno 2008 (UTC) Dichiari che questo è un articolo di WP:coatrack. Con ciò presumo tu voglia dire che la sezione in questione è una violazione di WP:SOAP. Tuttavia WP:SOAP non esclude la copertura delle controversie in corso. Dice infatti: "Certo, un articolo può riferire oggettivamente su queste cose, purché si tenti di descrivere l'argomento da un punto di vista neutrale". Ora fai un punto valido quando fai notare che l'evoluzione umana non discute questioni di controversia tra creazione e evoluzione. Tuttavia, Evolution, che è un articolo in primo piano, allude alla controversia e ha collegamenti sia all'articolo sulla controversia che alle obiezioni all'evoluzione e alle prove di discendenza comune che affrontano direttamente la controversia. Pertanto non credo che un articolo "controversia sui batteri mangia-nylon" che trattasse la controversia sarebbe in ogni caso un problema per WP:coatrack o WP:SOAP a meno che quell'articolo non fosse WP:NPOV.Rusty Cashman (parla) 21:45 , 15 giugno 2008 (UTC) Non sono affatto convinto che ci sia una controversia sostanziale qui. C'è stato uno scambio di articoli su un sito web creazionista e un sito web anti-creazionista, con articoli scritti per quei siti da un biologo vegetale e da un fisico. E, beh, è ​​così. Questa sembra essere l'intera "controversia". Se è stato scritto sulla stampa scientifica o mainstream, non abbiamo visto alcuna prova di ciò. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 00:18, 16 giugno 2008 (UTC) Ecco un editoriale su msnbc.com che allude al problema. È in gran parte una versione condensata di un pezzo simile apparso su livescience.com ed è già stato menzionato in questa discussione. Tuttavia, mostra che c'è stata qualche menzione di questo nella stampa mainstream. Rusty Cashman (discussione) 20:30, 16 giugno 2008 (UTC) Grazie per questo. Dovremmo certamente includerlo come riferimento nell'articolo perché è il primo riferimento mainstream ai batteri che mangiano nylon come parte del pensiero scientifico sul creazionismo che ho visto nei media mainstream. Tuttavia, non sono sicuro che lo classificherei come editoriale. A me sembra un vero e proprio pezzo di "notizie scientifiche approfondite". Inoltre lo scrittore è Ker Than, uno scrittore scientifico esperto con crediti su National Geographic, New Scientist e quant'altro. Sicuramente vorrei dare a quel riferimento molto più risalto di qualsiasi altra cosa sui siti web. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 20:57, 17 giugno 2008 (UTC)

    Mantenere. La scienza non esiste nel vuoto. Se non hai il paragrafo in questione, qualcuno dovrebbe taggarlo come wp:Stub. Cordiali saluti, GeorgeLouis (discussione) 06:54, 15 giugno 2008 (UTC)

    Apprezzo il tuo voto di mantenimento, ma ho annullato le tue modifiche perché hanno reso la sezione sulla controversia più confusa oscurando il fatto che la questione è stata sollevata per la prima volta dai critici del creazionismo e dell'ID come confutazione a certe affermazioni creazioniste. Inoltre, non aveva senso spostare il banner POV all'inizio dell'articolo poiché per quanto ne so nessuno contesta la neutralità del materiale sulla ricerca scientifica. Ora sono un po' perplesso su come procedere. Ero pronto a scendere a compromessi dividendo l'articolo per sbloccare lo stallo, ma ora sembra che ci siano 3 voti per il mantenimento e 2 per l'eliminazione, quindi al momento non c'è alcun punto morto. Quindi immagino che aspetterò per vedere se ci sono più voti. Nel frattempo farò qualche ricerca per vedere se riesco a rafforzare entrambe le parti dell'articolo, indipendentemente dal fatto che decidiamo o meno di tenerlo insieme o dividerlo. Rusty Cashman (parla) 09:47, 15 giugno 2008 (UTC)

    Mantenere + Commento Dico che manteniamo questa sezione, poiché i creazionisti e i sostenitori del design intelligente continuano a insistere su come le proteine ​​(e tutto il resto) non possano apparire attraverso l'evoluzione e i batteri che mangiano nylon, e le due diverse forme di nylonasi costituiscono un'eccellente confutazione di questo reclamo. Dovremmo anche documentare come i creazionisti e i sostenitori del design intelligente abbiano anche cercato di squalificare l'aspetto dei batteri mangiatori di nylon come un esempio di evoluzione. Detto questo, mi sembra che questa particolare sezione sia la sezione più sviluppata dell'articolo, mentre le altre sezioni sembrano essere piuttosto sottosviluppate, facendo sembrare l'intero articolo sbilenco. Certo, è importante menzionare, se mi perdoni mescolando le mie metafore, che i batteri mangiatori di nylon sono una spina nel tallone dei creazionisti, che, a loro volta, cercano inutilmente di usarli come un chiodo nelle bare dei loro critici. D'altra parte, è mia opinione che sia molto più importante che si parli di cose come esaminare i dettagli esatti degli esperimenti fatti per verificare che questi mutanti Flavobacter stavano producendo nylonasi, e i dettagli di come il Pseudomonas sono stati indotti a mutare e produrre la propria versione di nylonasi e, cosa più importante di tutto, abbiamo davvero, davvero bisogno di spiegare come entrambe le versioni di nylonasi scompongono il nylon. Voglio dire, sì, è importante menzionare come Answers In Genesis mente sui batteri che mangiano il nylon, ma abbiamo urgente bisogno di dedicare più energia a parlare dei batteri stessi.--Mr Fink (parla) 22:22, 15 giugno 2008 (UTC)

    • (in riferimento RfC) Abbassati a circa due frasi al massimo. Un esempio istruttivo su Wikipedia è l'articolo sull'occhio e l'articolo collegato, Evoluzione dell'occhio. Il occhio l'articolo non menziona che i creazionisti sostengono che l'esistenza degli occhi confuta l'evoluzione, ma si collega a un articolo in cui il dibattito creazione-evoluzione è più rilevante. Allo stesso modo, l'articolo sui batteri mangiatori di nylon dovrebbe riguardare in gran parte i batteri mangiatori di nylon, non il loro ruolo di calcio politico/religioso. I precedenti commentatori hanno sostenuto che i batteri mangiatori di nylon sono attualmente importanti nei media a causa del loro ruolo nella controversia, ma Wikipedia dovrebbe cercare di evitare di essere troppo presentista e dovrebbe prendere il più possibile la visione lunga dell'importanza degli argomenti degli articoli . Detto questo, le informazioni nella sezione creazione-vs-evoluzione meritano un po' di inclusione, ma, a mio avviso, dovrebbero essere inserite in un proprio breve articolo, collegato a questo articolo, e anche da Articoli_correlati_alla_creazione-evoluzione_controversy. Che ne dici, ad esempio, solo di questo:

    E poi sposta i tre paragrafi esistenti nel nuovo articolo. --Atemperman (discussione) 20:13, 17 giugno 2008 (UTC)

    Posso vivere con quella soluzione. Rusty Cashman (discussione) 22:25, 17 giugno 2008 (UTC) Se un articolo del genere fosse creato, sarebbe costituito in gran parte da fonti inaffidabili come articoli di opinione su siti Web creazionisti e anti-creazionisti. Perché non rimuoviamo semplicemente ora le informazioni provenienti da fonti inaffidabili? Abbiamo l'articolo MSNBC e possiamo citarlo qui per descrivere il ruolo dei batteri mangiatori di nylon come un probabile esempio di selezione naturale. L'intero dibattito web creazionista/anticreazionista può continuare senza ulteriore pubblicità inappropriata in questo articolo. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 21:28, 18 giugno 2008 (UTC) Se pensi che le fonti siano inaffidabili e che il materiale debba essere eliminato, allora sicuramente è meglio relegarlo all'articolo secondario piuttosto che è lasciarlo nell'articolo principale, no? Siamo entrambi d'accordo sul fatto che il materiale non appartiene alla pagina dei batteri mangiatori di nylon che pensi non appartenga da nessuna parte, e per gli scopi di questo RfC sarò neutrale per ora su quella domanda. Nella mia mente, è meglio circoscrivere il più possibile le controversie: se c'è un accordo generale sul fatto che il materiale, indipendentemente dal fatto che dovrebbe essere su WP, non dovrebbe essere in questa pagina, allora spostiamolo su una pagina secondaria e prova a risolvere il problema lì, in modo che questo articolo possa perdere il tag POV.--Atemperman (talk) 22:25, 18 giugno 2008 (UTC) Mi dispiace che tu abbia l'idea che penso che il materiale non lo faccia non appartenere a nessun luogo.Penso che sarebbe del tutto appropriato discutere lo scambio di idee su questo argomento nell'articolo sui rispettivi siti Web, se le discussioni costituiscono una parte importante della cultura del rispettivo sito Web. Posso ben immaginare che l'articolo di Don Batten sia importante nel contesto di Answers in Genesis, e quindi sarebbe opportuno discuterne lì. Quindi quello che sto dicendo è che questo sito web discute certamente di un certo significato culturale, almeno per alcuni gruppi, ma all'interno della comunità scientifica c'è poco dibattito qui oltre l'ovvio riconoscimento che la capacità di sintetizzare la nylonasi è probabilmente un esempio di un frame mutazione di spostamento. Il dibattito sui vari siti web non influenzerà la scienza. D'altra parte, abbiamo questa storia di MSNBC di un esperto scrittore scientifico che fornisce un resoconto abbastanza buono della relazione del soggetto con il dibattito sul creazionismo, quindi potrebbe essere appropriato avere una o due frasi che si riferiscono a quell'articolo. Inoltre, al di fuori del contesto dei vari siti web, questo non serve a molto. In verità non c'è molto di un "dibattito" in corso, solo diverse parti che agitano l'un l'altro articoli scientifici selezionati in una discussione sul ruolo della fede (se in un dio o in un designer intelligente) nella scienza. Questo è trattato abbastanza bene nell'articolo di Intelligent Design e non vedo che abbiamo bisogno di un articolo separato su ogni piccola discussione su questi siti web. Se Dawkins, Dembski, Behe ​​e quant'altro iniziano a discutere della sintesi della nylonasi nei loro libri ampiamente letti, tuttavia, ciò tenderà a farmi sostenere la creazione di un articolo sull'argomento. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 22:47, 18 giugno 2008 (UTC)

    Comprendo e concordo che non esiste un vero dibattito scientifico su ID o creazionismo, e posso capire, se non essere d'accordo in ogni caso, con il desiderio di non avere quel dibattito ingombrare articoli sulla ricerca scientifica. Ecco perché ho proposto di dividere l'articolo in due come compromesso e perché è supportato User talk:Atemperman quando lo ha proposto di nuovo come soluzione. Tuttavia è in corso un importante dibattito pubblico (non scientifico) su questo argomento, come dimostrato dai recenti voti nelle legislature sia della Florida che della Lousiana. Questo dibattito pubblico è (piaccia o no) un importante artefatto culturale della fine del XX e dell'inizio del XXI secolo, e sente fortemente che ha numerosi aspetti degni di essere trattati in una varietà di articoli. La tua affermazione che "non vedo che abbiamo bisogno di un articolo separato su ogni piccola discussione su questi siti" mi sembra contraria allo spirito di WP:NOTPAPER, che mi suggerisce (insieme all'esistenza di articoli su argomenti come personaggi di programmi TV che sono stati cancellati dopo una stagione e fumetti che sono da tempo fuori catalogo :)) che la soglia di notorietà per l'inclusione in Wikipedia di articoli che coprono manufatti culturali non è alta. Pertanto, fintanto che il materiale cita fonti verificabili e ragionevoli (e ancora una volta solo perché un sito web creazionista non è una fonte affidabile di informazioni scientifiche non lo rende inaffidabile come fonte di quelle che potrebbero essere le opinioni dei creazionisti su un argomento) e come fintanto che il materiale è conforme a WP:NPOV non vedo il problema di avere un articolo del genere. Rusty Cashman (parla) 02:25, 19 giugno 2008 (UTC)

    A quanto ho capito, il dibattito pubblico riguarda l'insegnamento dell'ID o (nella sua ultima forma) "debolezze della teoria evoluzionistica" o una forma simile di parole. Abbiamo articoli su quel dibattito pubblico. Quello con cui ho un problema è il salto da "c'è un dibattito pubblico sul creazionismo" a "dobbiamo avere un articolo su un dibattito web sulle implicazioni evolutive della sintesi della nylonasi". Prendo il tuo punto che "wiki non è carta", ma c'è la questione della verificabilità. Queste fonti (gli articoli sui siti creazionisti e anticreazionisti) sono affermazioni significative in un dibattito pubblico? In tal caso dovrebbe essere possibile reperire fonti secondarie in libri, giornali e riviste che vi facciano riferimento. Se sono solo esempi di "un articolo scritto da un tizio su un sito web" (come sembra essere il caso) allora non sono realmente significativi e non dovrebbero essere presentati come una parte significativa del dibattito pubblico (perché se possiamo non trovo fonti attendibili che li citano, quindi ovviamente non lo sono). --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 02:37, 19 giugno 2008 (UTC) Mi scuso con tAoaNLA per aver frainteso la tua posizione su dove apparteneva il materiale. Tuttavia, non credo che questo cambi quello che ho da dire. Sembra che tutti coloro che commentano negli ultimi giorni siano contenti che il materiale venga spostato da qualche altra parte, e sicuramente è meglio spostarlo in una pagina separata, solo per ora, piuttosto che lasciarlo rimanere qui a tempo indeterminato, soprattutto se non finisce il consenso essere raggiunto. Immagino che potremmo sempre mettere un <> taggare su quell'articolo separato, o nella sezione di un altro articolo in cui viene spostato il materiale, come manovra provvisoria. --Atemperman (discussione) 06:10, 19 giugno 2008 (UTC) Sì, e solo per chiarire su questo, ovviamente sono l'unico che si oppone a questo, quindi non penso che equivalga a "nessun consenso". Mi accontento solo di esporre le mie preoccupazioni. Probabilmente cercherei di ottenere il consenso per unire il nuovo articolo con la sezione pertinente di un altro articolo più completo come Answers in Genesis. Ma questa è una discussione per un'altra pagina. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 19:22, 19 giugno 2008 (UTC) Ecco un paio di altre fonti interessanti che potrebbero avere un impatto su questa discussione. Questo editoriale di William Dembski scritto in risposta all'editoriale msnbc di Ken Miller di cui abbiamo già discusso. Non considererei Dembski una fonte affidabile per questioni scientifiche, ma come tu stesso hai sottolineato, ha venduto molti libri e deve essere considerato un portavoce di spicco per l'ID POV. Questo post del mese su Talk Origins è una risposta diretta all'articolo di AiG di cui abbiamo discusso. Talk Origins non è la stampa mainstream, ma è probabilmente il sito leader dedicato al creazionismo opposto e al design intelligente. Questi post mostrano che le figure di spicco su entrambi i lati della controversia creazionismo/evoluzione dell'identità hanno preso il "problema del nylon" come Miller e Dembski lo considerano seriamente. Inoltre (insieme alle fonti NMSR, NCSE, msnbc e AiG già citate nell'articolo corrente) materiale sufficiente per un breve articolo sul ruolo dei batteri che mangiano nylon nella controversia creazione-evoluzione come parte di una soluzione a questo RfC.Rusty Cashman (discussione) 16:14, 20 giugno 2008 (UTC) Sono solo altre cose sui siti Web, esattamente ciò di cui mi sono lamentato. Altrove oggi ho messo in dubbio l'uso di un articolo del blog di Dawkins su un rabbino con cui aveva condiviso una piattaforma di conversazione. Anche per una figura di spicco del settore, gli oggetti personali e quelli inviati a siti di advocacy e simili (e conto qui sia l'articolo di Dembski che quello sulle origini del discorso) non ci dicono davvero che c'è un dibattito significativo. A proposito, io stesso ho scritto almeno un post del mese sulle origini del discorso, e di certo non ritengo che tale criterio costituisca una fonte attendibile. MSNBC è un altro paio di maniche. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 16:21, 20 giugno 2008 (UTC)

    The Dawkins vs the Rabbi è una situazione speciale. WP:BLP richiede un esame speciale per il materiale sulle persone viventi, in particolare i commenti negativi su una persona vivente. Questo non si applica alla nostra situazione. WP:RS consente l'uso di fonti autopubblicate purché siano utilizzate in modo appropriato e soddisfino determinati requisiti, che direi che Dembeski soddisfa almeno quando si tratta del punto di vista dei sostenitori dell'identità. Inoltre né l'NCSE (che è apparso in stampa prima dell'esistenza del web) né il pezzo di AiG sono realmente autopubblicati (in effetti non sono sicuro nemmeno del post di Talk Origins poiché è stato nominato un post del mese) sebbene tutti e tre sono chiaramente fonti di advocacy POV e come tali devono essere usati con cura. Né MSNBC né LiveScience sono sostenitori del POV. È vero che tutti questi pezzi sono di natura editoriale e quindi sono RS solo per punti di vista non per i fatti scientifici sottostanti, ma penso che complessivamente bastino a sostenere un breve articolo. Rusty Cashman (parla) 07:23, 21 giugno 2008 (UTC)

    C'è un altro problema nel citare Dembski. Il suo punto di vista rappresenta una frangia estrema e pochi scienziati, se non nessuno, prendono sul serio le sue argomentazioni. Coprendo i suoi commenti su questo articolo su un argomento scientifico e dando un peso sproporzionato alle opinioni creazioniste, non stiamo forse trascurando la politica del punto di vista neutrale? --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 01:58, 22 giugno 2008 (UTC) Le affermazioni marginali non sono bandite da Wikipedia, dobbiamo solo assicurarci che siano degne di nota, di provenienza affidabile e non ricevano un peso eccessivo. Le affermazioni creazioniste sono notevoli e Dembski è solo una fonte affidabile che mostra la posizione dei creazionisti. La sezione potrebbe aver bisogno di una fonte un po' migliore e potrebbe sostenere qualche punto anti-creazionista in più per evitare un peso eccessivo, ma non c'è una buona ragione per eliminarla, e non vedo un buon modo per gestire l'argomento in modo equo se si accorcia esso. -- Ciao Ev 01:23, 23 giugno 2008 (UTC) Per favore, non fraintendermi: non sto dicendo che non possiamo citare Dembski perché le sue opinioni sono marginali. Non sto proprio dicendo che non possiamo citare Dembski. Quello che sto dicendo è che, in questo articolo, le opinioni di Dembski non contano molto. Solo perché qualcuno ha un'opinione su un argomento, non significa che sia appropriato discutere l'opinione di quella persona nell'articolo sull'argomento. Ad esempio, lo scrittore Terry Pratchett una volta ha scritto un libro sui gatti e ha spesso scritto in modo vivido sugli atteggiamenti dei proprietari di gatti nei confronti dei loro gatti nella sua narrativa. Forse è opportuno discuterne su Terry Pratchett ma probabilmente no (peso eccessivo) su Cat. Sono inoltre in disaccordo con il suggerimento che le opinioni creazioniste sulle origini dei batteri siano in qualche modo "notevole". Non lo sono davvero. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, The 13:20, 23 June 2008 (UTC) Non bisogna confondere "notevole" con il significato di "accurato". Ad esempio, Time Cube è notevole. Le affermazioni creazioniste su questo batterio sono ancora meno evidenti? Normalmente questo è un cattivo argomento, tuttavia il Time Cube è dato specificamente come esempio di notevole pseudoscienza in WP: FRINGE. Tuttavia, semplicemente dicendo "non è davvero notevole" è un brutto argomento. Diamine, il fatto che alcuni all'AiG ammettano che potrebbe essere un esempio di una mutazione positiva che "aumenta l'informazione" (qualunque cosa significhi presumibilmente) lo rende notevole nel mio libro. Quindi, dal momento che Dembski è un noto autore di materiale creazionista (a differenza di Pratchett e dei gatti), perché la sua posizione non è un esempio notevole delle affermazioni di alcuni creazionisti riguardo ai batteri? -- Ciao Ev 14:15, 23 giugno 2008 (UTC) Ho un problema con la parola "notevole" poiché viene utilizzata su Wikipedia. Penso che abbiamo colpito uno dei problemi. Il significato comune del termine è "degno di nota". Nel contesto di questo articolo, l'opinione di Dembsky sui batteri mangiatori di nylon non è "notevole" nel senso comune inglese perché non ha alcuna conseguenza. Non è un biochimico e le sue teorie sulla complessità specificata non sono significative all'interno della comunità scientifica. Nell'articolo su Dembsky, se ha scritto molto su questo argomento, allora è importante e dovremmo scriverne lì. Vedi la differenza? Il problema è che il termine "notevole" sembra avere un insieme di significati piuttosto più elastico su Wikipedia. Scelgo di ignorare questi significati, le uniche politiche rilevanti sono la verificabilità e il punto di vista neutrale. Il punto di vista di Dembski è verificabile, ma l'inclusione del suo punto di vista qui sbilancerebbe l'articolo dando un peso eccessivo alla sua opinione trascurabile sulla questione. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 14:38, 23 giugno 2008 (UTC) Quindi mi assicuro di aver capito bene. Stai ignorando parte della definizione di Wikipedia di "notevole" quando cerchi di applicare le regole di Wikipedia? Non significa solo che stai applicando male le regole in un modo che ti si addice? "Notevole" significa sostanzialmente che "ha ricevuto una copertura significativa in fonti secondarie affidabili che sono indipendenti dal soggetto", e penso che lo abbiamo, specialmente con fonti affidabili come questa (nota che l'articolo MSNBC si riferisce sia a Dembski che ai batteri) . Inoltre, continui a perdere il punto che non stiamo cercando di citare Dembski semplicemente perché pensiamo lui è notevole, lo stiamo facendo perché la visione creazionista sull'argomento è notevole, e per includerla dobbiamo avere una fonte affidabile che esprima quella visione. Non deve essere Dembski, ma deve essere qualcuno, e lui è un buon esempio, quindi perché non lui? Anche se sono d'accordo che le sue opinioni sono marginali, esercitano un peso all'interno della comunità creazionista. E come ho detto prima, se pensi che l'inclusione crei un peso eccessivo per una visione marginale, allora una soluzione migliore è aggiungere più contrappunti evoluzionisti (molti sono elencati qui), piuttosto che ignorare completamente i creazionisti. Smetti di concentrarti su Dembski e affronta il punto se il batterio ha una notevole rilevanza per il dibattito tra creazionismo ed evoluzione, e penso che sarai d'accordo sul fatto che la rilevanza è notevole, quindi è degno di inclusione qui. -- Ciao Ev 00:23, 25 giugno 2008 (UTC) "Notability" come inteso su Wikipedia, come linea guida, è semplicemente un'interpretazione popolare comune del sottostante politiche, che sono verificabilità e punto di vista neutrale. Di solito funziona, ma spesso è fuorviante. Se incontri qualcosa che sembra superare la linea guida di notabilità ma non supera le politiche di verificabilità e neutralità nel contesto, ovviamente le politiche si applicano e devi ignorare la linea guida. Dembski è menzionato nell'articolo MSNBC che voglio citare in questo articolo, dici? Si lo è. Questo non significa che possiamo o dovremmo menzionare ogni o qualsiasi post sul blog che Dembski potrebbe aver scritto. Neutralità, vedete. Non stiamo scrivendo su Dembski qui più di quanto non stiamo scrivendo su Kenneth Miller, che è anche menzionato nell'articolo MSNBC ma non citato in questo articolo. Questo articolo riguarda i batteri che mangiano nylon, non il creazionismo o l'anti-creazionismo. Ci sono molti articoli a riguardo. Questo articolo è circa la scienza. Non so né mi interessa se Miller ha un blog. Non intendo scoprirlo o cercare di citare il suo blog su articoli sulla scienza. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 03:08, 25 giugno 2008 (UTC) Sì, davvero notabilità è una linea guida di Wikipedia, il che significa che è "uno standard generalmente accettato che gli editori dovrebbero seguire", con poche eccezioni. Non so perché ti sia preso la briga di menzionare le politiche di verificabilità e neutralità, dal momento che l'ho già verificato e ti ho detto come mantenere la neutralità, quindi sono irrilevanti. Hai anche detto: "Questo non significa che possiamo o dovremmo menzionare tutti i post sul blog che Dembski potrebbe aver scritto". E allora? Questo è solo un argomento da uomo di paglia, perché nessuno propone di farlo. Hai completamente perso il punto concentrandoti su chi verrà citato ancora una volta, quindi stai solo discutendo inutilmente contro punti che nessuno sta tentando di fare. Basta dimenticare i nomi. Nello specifico chi viene citato non è importante. Abbiamo solo bisogno di alcune fonti affidabili e pertinenti per soddisfare WP:FRINGE. E sì, ovviamente l'articolo riguarda i batteri che mangiano nylon, non sono così stupido che devi dirmelo. Tuttavia, dopo avermi detto che ironicamente affermi che questo articolo riguarda scienza. Mi permetto di dissentire, l'articolo riguarda i "batteri mangia-nylon" e qualsiasi cosa in particolare ad esso correlata. E il creazionismo è uno di quegli argomenti rilevanti, come avevo appena verificato con il collegamento MSNBC, soddisfacendo le linee guida di notabilità per l'avvio. Ora, poiché il creazionismo è un argomento marginale, sono d'accordo che debba essere aggiunto con cura (cioè di provenienza affidabile e senza peso eccessivo), tuttavia la sua inclusione non viola intrinsecamente la neutralità, come indichi sopra. Se l'argomento creazionista fosse dato isolatamente, certo, ciò viola un peso/neutralità eccessivo, ma ho detto specificamente che dovremmo includere critiche evoluzionistiche delle affermazioni creazioniste per evitare questo problema. Quindi, notabilità: verifica, verificabilità/fonti attendibili: verifica, nessun peso eccessivo/nessun problema di POV: verifica. Dal momento che dovrebbe e può essere incluso qui in base alle politiche e alle linee guida di Wikipedia, questo sembra essere un motivo valido per tenerlo per me. -- Ciao Ev 14:40, 26 giugno 2008 (UTC)

    • Mantenere Una delle cose principali che rendono notevole questo batterio è ciò che dimostra sull'evoluzione, e questo inevitabilmente lo porta nei dibattiti creazione vs evoluzione. Molti siti di creazione ed evoluzione menzionano specificamente questo batterio, quindi sembrerebbe strano menzionare a malapena questo fatto o ignorarlo del tutto. Poiché le discussioni sulla creazione e l'evoluzione sono il contesto principale in cui si discute dei batteri, sarebbe un disservizio per i lettori lesinare sull'argomento. Wikipedia non è un'enciclopedia cartacea, quindi non vedo nemmeno la necessità di "ridurlo". Non credo che ci siano informazioni sufficienti per giustificare la suddivisione di un sottoarticolo, né l'articolo è abbastanza lungo da richiederlo. Ovviamente "l'utilità della selezione naturale [. ] non dipende da questo esempio", ma lo stesso si potrebbe dire per Tutti esempi. Ciò che importa è che questo esempio è davvero un buon esempio, perché questo particolare esempio di evoluzione mostra che alcuni degli argomenti creazionisti comuni contro l'evoluzione sono poco pratici e assurdamente improbabili. (Come nelle affermazioni secondo cui tutti i geni esistevano già all'inizio e che l'evoluzione può solo ridurre quegli alleli/geni e che le mutazioni non possono mai aggiungere nuove "informazioni" a un genoma.) AiG potrebbe non essere una fonte affidabile quando si tratta alla scienza, ma è certamente una fonte affidabile quando si tratta di discutere il punto di vista creazionista. Questa sezione è rilevante per questo batterio e molto degna di nota, ed è probabilmente gran parte del motivo per cui la maggior parte delle persone viene all'articolo, quindi alla luce di ciò, non ho sentito una buona ragione per la sua rimozione. Rusty Cashman ha fatto molti altri buoni mantenere argomenti che avrei fatto io stesso, ma mi ha battuto sul tempo. -- HiEv 19:43, 21 giugno 2008 (UTC)

    Conclusione RFC? Modificare

    Penso che stiamo tutti iniziando a ripeterci e, sebbene a volte la discussione sia stata piuttosto buona, non credo che nessuno venga persuaso a cambiare idea a questo punto. Per come la vedo io il voto è così:

    Come compromesso, Atemperman e Rusty Cashman hanno dichiarato che avrebbero sostenuto la creazione di un nuovo articolo per il materiale contestato. Se ho travisato la posizione di qualcuno o ho perso qualcuno per favore fatemelo sapere. A questo punto, a meno che non si senta qualche nuova voce. Penso che non ci sia attualmente consenso per il cambiamento.Pertanto proporrei di aspettare un'altra settimana o giù di lì, e se nessun nuovo esprime un'opinione o nessuno fa un argomento sostanzialmente nuovo, chiudendo questo RFC e rimuovendo il banner dall'articolo. Rusty Cashman (parla) 20:17, 26 giugno 2008 (UTC)

    Si prega di notare il mio recente cambio di nome utente (vedi sopra). Mi chiedo se potremmo convergere su un accordo per avere un articolo separato. --Jenny 21:30, 1 luglio 2008 (UTC) Ok, penso che dovremo aspettare ancora un po' perché le persone stanno ancora votando, ma posso conviverci. Sarò interessato a vedere come Wikipedia finisce per gestire il ceppo di E. Coli che mangia citrato di Lenski, soprattutto considerando il brouhaha che ha causato su Conservapedia :) Rusty Cashman (discussione) 15:25, 2 luglio 2008 (UTC). In realtà, a questa domanda è stata data risposta: esperimento di evoluzione a lungo termine di E. coli. Sospetto che questo sia un altro argomento per dividere l'articolo poiché hanno evitato di discutere la controversia in questo ottimo articolo. Ovviamente NCSE o gruppi simili non hanno iniziato a usare questa ricerca come un martello. ancora Rusty Cashman (parla) 15:37, 2 luglio 2008 (UTC)

    Qualcuno sa come funzionano le varie nylonasi per scindere i sottoprodotti del nylon?--Mr Fink (parla) 20:56, 8 febbraio 2008 (UTC)

    Mi dispiace, ma mi offendo per la reversione all'ingrosso delle mie modifiche ben ponderate. Le persone si sono lamentate di questo articolo e le mie modifiche sono state un tentativo di rendere il pezzo più neutrale. Non è affatto necessario scrivere una disputa in modo cronologico. A chi importa chi l'ha iniziato? Sembrano due bambini in un battibecco al parco giochi. L'importante è dare entrambi i lati della controversia, e il modo migliore per farlo è semplicemente metterli in evidenza, fianco a fianco.

    Inoltre, tutte le modifiche alla copia e i collegamenti aggiunti sono stati eliminati da un ripristino all'ingrosso. Questo non è utile.

    Concederò che il tag POV dovrebbe applicarsi solo alla Sezione, ma non è quello che diceva il tag: si riferiva all'intero articolo. Se c'è un modo per modificare il tag POV, avrebbe più senso.

    Cordiali saluti, GeorgeLouis (discussione) 13:55, 15 giugno 2008 (UTC)

    Per rendere l'articolo neutrale, a mio avviso, sarebbe necessario rimuovere l'enfasi altamente inopportuna sulle opinioni dei non scienziati politicamente motivati ​​su una questione scientifica su cui esiste un chiaro consenso scientifico. Le versioni attuali dell'articolo su cui le persone stanno litigando in questo momento, sono a mio avviso entrambe rotte come una versione della terra che ha dato un'indebita importanza alle opinioni dei terrestri piatti contemporanei. --Anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, 18:58, 15 giugno 2008 (UTC) C'è una polemica in corso su questo articolo in questa pagina di discussione. Per favore astieniti da qualsiasi modifica importante fino a quando non c'è un consenso su come procedere!Rusty Cashman (talk) 21:09, 15 giugno 2008 (UTC) Ho lasciato il tag POV in entrambi i posti, ma fondamentalmente non posso essere d'accordo con te su la cronologia non è estremamente importante nel descrivere in modo equo qualsiasi controversia. Come anticipazione dell'arrivo di un nuovo amante, The afferma che la controversia fondamentale è se la sezione appartiene o meno all'articolo pur WP: Non è necessario che il riassunto della controversia come scritto non fosse WP: NPOV. Risponderò ai suoi commenti su WP:coatrack nella sezione in cui li ha realizzati.Rusty Cashman (talk) 21:18, 15 giugno 2008 (UTC)

    Sebbene la sezione in questione sia ancora nell'articolo, merita almeno di essere comprensibile dal lettore medio. Cordiali saluti, il tuo amico, GeorgeLouis (parla) 00:01, 16 giugno 2008 (UTC)

    Ok, ho preso una strada diversa e sono andato con la tua organizzazione di base (sono d'accordo che il testo necessitava del copyediting e della riorganizzazione) e ho solo modificato le cose in modo che la cronologia sia un po' più chiara e le affermazioni siano accurate con le citazioni appropriate. Speriamo che se decidiamo di mantenere la sezione ora possiamo essere tutti contenti del testo.Rusty Cashman (discussione) 16:30, 16 giugno 2008 (UTC)

    La maggior parte del materiale sul ruolo di questa ricerca nella controversia creazione-evoluzione è stato spostato sui batteri mangiatori di nylon e sul creazionismo. Speriamo che questo sia accettabile per tutte le parti del dibattito in questa pagina. Rusty Cashman (parla) 05:38, 11 agosto 2008 (UTC)

    Non è chiaro da ciò che digerisce il nylon (come suggerisce il titolo) o un sottoprodotto (come dice l'articolo).--Ollyoxenfree (talk) 15:22, 24 maggio 2011 (UTC)

    Va detto che una sorta di riferimento è stato fatto in un episodio di Full Metal Panic Fumoffu, un anime giapponese, in cui la classe è esposta a una sostanza tossica ritenuta un veleno altamente contagioso, ma finisce per essere un batterio aereo che mangia il nylon (e quindi, mangia via i vestiti degli studenti alla fine). — Precedente commento non firmato aggiunto da 208.75.238.10 (discussione) 19:29, 17 aprile 2012 (UTC)

    No, a meno che tu non abbia fonti affidabili che dimostrino che questo episodio è stato direttamente ispirato da batteri che mangiano nylon, al contrario di un generico germe di sventura super-mangiatore.--Mr Fink (parla) 19:32, 17 aprile 2012 (UTC)

    Nella sezione "Ricerche successive"

    "Tuttavia, sono stati scoperti molti altri geni che si sono evoluti per duplicazione genica seguita da una mutazione frameshift che ha colpito almeno una parte del gene. Uno studio del 2006 ha trovato 470 esempi solo negli esseri umani."

    dall'estratto del riferimento:

    Grandi novità può potenzialmente essere introdotto da mutazioni frameshift e questa idea può spiegare la creazione di nuove proteine. Qui, adottiamo una strategia utilizzando sequenze di proteine ​​simulate e identificare 470 eventi frameshift umani e 108 topi che originano nuovi segmenti genetici http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0888754306001807

    Questo dovrebbe essere autoesplicativo. I ricercatori stavano studiando potenziali frameshift con simulazioni. Nessuno ha scoperto che nessuno dei geni si è effettivamente evoluto in questo modo, come erroneamente affermato nell'articolo.

    Questo sembra comunque un po' fuori tema per i batteri mangiatori di nylon. 76.179.130.102 (discussione) 15:11, 19 luglio 2013 (UTC)

    La frase dovrebbe essere riformulata o rimossa, allora?--Signor Fink (parla) 15:20, 19 luglio 2013 (UTC) Suggerirei di rimuoverla, ma dipende dagli editori. Stavo solo sottolineando che si tratta di un'affermazione falsa. Se non viene rimosso, potresti semplicemente modificare la formulazione in qualcosa del tipo:

    "Nelle simulazioni al computer, è stato dimostrato che molti geni si verificano potenzialmente tramite mutazioni frameshift."

    Ma questo non ha lo stesso suono. 76.179.130.102 (discussione) 21:09, 19 luglio 2013 (UTC)

    Mentre la sezione "Ruolo nell'insegnamento dell'evoluzione" di questo articolo era generalmente buona, il sottoarticolo sui batteri mangiatori di nylon e sul creazionismo aveva importanti problemi WP: GEVAL e WP: YESPOV. La sua eredità da una più antica controversia Creazione-evoluzione (ora Rifiuto dell'evoluzione da parte di gruppi religiosi) che presentava erroneamente l'apologetica anti-evoluzione come parte di un legittimo dibattito scientifico era ovvia. Ho cercato di migliorarlo (differenza), occhi/input benvenuti lì, — Paleo Neonate – 14:10, 8 settembre 2020 (UTC)


    Discussione: Trasformatore/Archivio 15

    La matematica in questo articolo non è così male come ho visto (per esempio, una divisione mancante è stata propagata una volta attraverso una mezza dozzina di documenti, potrebbe essere ancora presente negli ultimi in quel campo), ma si avvicina .

    Etichetta la tua notazione. Indica quali sono le variabili e, per l'amor di Pete, non tralasciare parti delle equazioni "che tutti sanno che dovrebbero esserci".

    Questo è il motivo per cui la scienza occidentale è diventata un tale scherzo. — Precedente commento non firmato aggiunto da 98.238.235.99 (discussione) 04:49, 21 ottobre 2016 (UTC)

    Ha-ha. Povero vecchio WS. — Commento precedente non firmato aggiunto da 185.3.147.210 (discussione) 06:34, 14 novembre 2016 (UTC)

    Ulteriori modifiche alla testata dell'articolo sono soggette a discussione nella nuova sezione Talk.Cblambert (talk) 21:13, 3 febbraio 2017 (UTC)

    Non hai l'autorità per esigere una cosa del genere. Vedi WP: PROPRIO. Chiunque può modificare, questo è uno dei pilastri di Wikipedia. FilaturaScintilla 21:24, 3 febbraio 2017 (UTC) Grazie per aver avviato la discussione. Il vantaggio per questo GA non è cambiato sostanzialmente per oltre due anni. Non è accettabile, dopo l'approvazione del lead in GA, apportare senza discussione modifiche all'ingrosso come quelle fatte oggi. Qual è il punto di avere GA se qualcuno può di punto in bianco apportare modifiche all'ingrosso al piombo? Se vengono apportate troppe modifiche scadenti a un GA, l'articolo può di conseguenza essere declassato. Un criterio per l'immediata mancata considerazione per la nomina dell'Assemblea Generale afferma che 'L'articolo non è stabile. . .'. Apportare modifiche all'ingrosso dopo 2 anni di stabilità del vantaggio di GA implica per definizione instabilità di GA.Cblambert (discussione) 22:36, 3 febbraio 2017 (UTC) Questi sono i criteri esaminati prima un articolo diventa un GA. Non ha nulla a che fare con ciò che accade dopo. FilaturaScintilla 22:52, 3 febbraio 2017 (UTC) Non hai detto né nel riepilogo delle modifiche né qui che ritenevi che le modifiche fossero scarse o perché. Una ragione razionale per il ripristino è ciò che ci si aspetta, non una richiesta da parte dell'autorità che tutto venga discusso per primo. Sono abbastanza sicuro che non troverai nulla nelle linee guida che rendano GA un'eccezione a questo. Diavolo, non c'è nemmeno un'eccezione per gli FA, e c'è più di un caso di cautela nel fare modifiche importanti data la profondità della revisione e del lavoro che c'è dietro a quelle. FilaturaScintilla 22:52, 3 febbraio 2017 (UTC) Confermo i miei commenti sopra. Se vuoi la mediocrità, vai avanti e adatta a te stesso tutti i giorni che ti interessano. Molte grazie, Spinningspark.Cblambert (talk) 23:09, 3 febbraio 2017 (UTC)

    Alcuni suggerimenti sulla modellazione di base

    • Nella sezione "Trasformatore ideale" -> "Deviazioni dall'ideale" dovrebbe esserci una menzione su "La corrente di magnetizzazione, I M > , causato dalla permeabilità finita del nucleo." possibilmente con un collegamento interno a una nuova sottosezione "Modello del nucleo"
    • La nuova sottosezione "Modello core" potrebbe essere inserita dopo "Flusso di dispersione" e il relativo contenuto all'interno di "Circuito equivalente" può essere spostato in questa nuova sezione. Questa sezione può anche essere estesa con più fatti.
    • Estendere la frase "Con un'alimentazione sinusoidale, il flusso del nucleo ritarda di 90° l'EMF indotto. Con l'avvolgimento secondario a circuito aperto, la corrente di ramo magnetizzante I0 è uguale alla corrente a vuoto del trasformatore.[25]" + "Questa corrente è anche chiamata corrente di eccitazione , I e > ." [1] .
    • La reattanza shunt X M > può essere stimato come
    1. ^ unB J. Duncan Glover Thomas Overbye Mulukutla S. Sarma (3 agosto 2015). "3.2". Analisi e progettazione di sistemi di alimentazione, edizione SI. Impegnarsi nell'apprendimento. pp. 101-102. ISBN978-1-305-88773-2.

    Dovremmo evitare di introdurre troppo gergo tecnico all'inizio dell'articolo. Possiamo dare un chiaro riassunto dei contenuti senza collegarci a siti di dizionari esterni per spiegarci. --Wtshymanski (discussione) 15:38, 7 marzo 2017 (UTC)

      dice che il lead dovrebbe riassumere il contenuto dell'articolo. Nessuna versione del lead si è finora avvicinata a questo IMO. dice che il piombo dovrebbe essere accessibile. Questo di solito viene interpretato nel senso che il lead dovrebbe essere almeno comprensibile a un lettore generico senza una conoscenza speciale dell'argomento. afferma che i link esterni "normalmente non dovrebbero essere inseriti nel corpo di un articolo". La creazione di un collegamento di riferimento ad Harvard che scenda alla sezione dei collegamenti esterni è ancora in violazione di questa linea guida ed è anche terribilmente confusa. Se i collegamenti di Electropedia devono essere utilizzati come riferimenti, devono essere formattati come riferimenti normali nello stesso stile di riferimento utilizzato nel resto dell'articolo. FilaturaScintilla 16:12, 7 marzo 2017 (UTC)

    Alla luce dell'assenza di consenso, suggerisco che l'articolo di Transformer sia nominato per la rivalutazione in conformità con le linee guida per la rivalutazione degli articoli di Wikipedia] fino al momento in cui la qualità del piombo dell'articolo non sarà ripristinata ai requisiti GA. Cblambert (discussione) 21:41, 7 marzo 2017 (UTC)

    Penso che sarebbe meglio elaborare una versione migliorata reciprocamente accettabile del lead, piuttosto che sprecare il tempo del valutatore GA. Reify-tech (discussione) 00:07, 8 marzo 2017 (UTC) Questo è ciò che ha letto il revisore di GA quando ha assegnato all'articolo un voto di passaggio di GA alla fine della giornata il 27 luglio 2014: ------ --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ----------- Un trasformatore è un dispositivo elettrico che trasferisce energia tra due o più circuiti tramite induzione elettromagnetica. Una corrente variabile nell'avvolgimento primario del trasformatore crea un flusso magnetico variabile nel nucleo e un campo magnetico variabile che colpisce l'avvolgimento secondario. Questo campo magnetico variabile al secondario induce una forza elettromotrice variabile (fem) o tensione nell'avvolgimento secondario. Facendo uso della legge di Faraday in combinazione con le proprietà del nucleo ad alta permeabilità magnetica, i trasformatori possono quindi essere progettati per cambiare in modo efficiente le tensioni CA da un livello di tensione all'altro all'interno delle reti elettriche. I trasformatori variano in dimensioni da trasformatori RF una piccola frazione di cm3 in volume a unità di interconnessione alla rete elettrica del peso di centinaia di tonnellate. Un'ampia gamma di modelli di trasformatori viene utilizzata nelle applicazioni di alimentazione elettronica ed elettrica. Dall'invenzione nel 1885 del primo trasformatore a potenziale costante, i trasformatori sono diventati essenziali per la trasmissione, la distribuzione e l'utilizzo dell'energia elettrica in corrente alternata.[3] --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ------------------------- Un criterio chiave di GA è che l'articolo si è stabilizzato in modo che non vi sia un'assenza di cambiamenti drasticamente diversi, incluso ovviamente quello del piombo. Il criterio è stato fatto a pezzi più volte nelle ultime settimane. Ciò fornisce ampie prove della mancanza di consenso. L'unico modo per riconquistare il consenso è dare un po' di denti all'articolo in modo che la posta in gioco sia abbastanza alta. La scelta tra la cancellazione dall'elenco di GA e il ripristino di una stabilità del piombo paragonabile a quella della più recente revisione di GA fornisce tali interessi. Cblambert (talk) 01:39, 8 marzo 2017 (UTC) In poscritto, secondo i criteri del Good article, "un articolo può, ma non deve assolutamente, essere bocciato senza ulteriore revisione (noto come quick failing) se, prima del recensione . . . l'articolo non è stabile a causa di modifiche in guerra sulla pagina." Per estensione, lo stesso vale per la revisione della rivalutazione di GA. Sebbene l'implicazione generale sia che un GA dovrebbe sempre essere privo di conflitti di modifica, il Transformer GA ha infatti dovuto essere parzialmente o completamente protetto due volte per motivi di conflitto di modifiche . Cblambert (talk) 16:46, 9 marzo 2017 (UTC) Ho presentato un progetto GAR in conformità con le linee guida GAR. Fare riferimento a https://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia_talk:Good_article_reassessment/Transformer/1#Community_reassessment .Cblambert (discussione) 19:13, 10 marzo 2017 (UTC) Cblambert, questo è un uso inappropriato di GAR: l'unico modo per riguadagnare consenso è dare un po' di denti all'articolo in modo che la posta in gioco sia abbastanza alta. La cosiddetta instabilità si è stabilizzata ogni volta nel giro di pochi giorni, e avviare un GAR mentre un articolo è completamente protetto significa che non si può fare nulla e che l'articolo era effettivamente stabile (a causa della protezione) quando il GAR è stato archiviato. Ricorda, l'obiettivo di un GAR è di riconta nell'articolo di GA se possibile lavorandoci sopra, e quel lavoro dovrebbe essere fatto qui, su questa pagina di discussione, anche se ci vogliono alcune settimane e un sacco di avanti e indietro. I GAR della community in genere durano mesi, non settimane, e le persone che commentano è improbabile che abbiano le conoscenze scientifiche necessarie per essere in grado di analizzare molti dei problemi in base alla mia esperienza al GAR, sarebbero più propensi a lamentarsi gergo in testa che per sostenere la sua ritenzione. Il mio consiglio è di ritirare il GAR e risolvere le cose qui sulla pagina di discussione. BlueMoonset (talk) 21:19, 11 marzo 2017 (UTC) Sono d'accordo con questo. GAR non è un modo produttivo per andare avanti. FilaturaScintilla 22:23, 11 marzo 2017 (UTC) Le cose funzionanti sulla pagina di discussione non hanno funzionato e non dovrebbe esserci bisogno di protezione è un GA. L'opzione di errore rapido può essere invocata se non è possibile raggiungere il consenso. La cancellazione di GA può essere ciò che è necessario per dare tempo per parlare, invocare protezione ogni tanto, ecc. Dico di mantenere il processo GAR in corso con la giustificazione come descritto nella pagina di discussione sopra. Cblambert (discussione) 00:25, 12 marzo 2017 (UTC) È con l'articolo di Transformer che questo GAR si applica per raggiungere il consenso. Le opinioni sul piombo sono di ampia portata. Abbiamo ovviamente il vantaggio originale di GA a cui è stato assegnato il voto positivo il 27 luglio 2014, questa versione del vantaggio è rimasta sostanzialmente la stessa fino al 3 febbraio scorso. In quel giorno, Utente:CPES, che aveva e da allora non ha mai contribuito all'articolo, ha apportato 15 modifiche consecutive in 16 ore e 80 minuti. Nessuna opportunità per lavorare sulla pagina di discussione lì. Abbiamo l'opinione di Utente: Wtshymanski, che, avendo collaborato ampiamente all'articolo di Transformer, anche durante il processo di GA, sembra ora ansioso di definire l'articolo come avente un ==Poor Lead== (vedi sopra, ho aggiunto il ? quindi la sezione ora dice ==Poor Lead?==). Abbiamo anche l'opinione di User:Spinningspark, che è dell'opinione che "WP:LEAD dice che il lead dovrebbe riassumere il contenuto dell'articolo. Nessuna versione del lead si è finora avvicinata a questo IMO." (fare riferimento a questa pagina di discussione). Quindi, abbiamo un GA o no? Chiaramente, la risposta a questa domanda è che non lo sappiamo. Da qui la necessità del processo GAR.Cblambert (discussione) 02:06, 12 marzo 2017 (UTC) Pur rendendosi conto che tutti gli editori di Wikipedia hanno gli stessi diritti di modifica e con tutto il rispetto per l'impressionante contributo che voi, BlueMoonset e Spinningspark, avete fatto a circa 30+ buoni articoli in termini di aiuto per promuoverli su Wikipedia, le statistiche sui contributi degli utenti che seguono possono aiutare a mettere in prospettiva gli utenti chiave menzionati nella pagina di discussione sopra: - 0 modifiche di BlueMoonset, 0,0% delle modifiche totali - 10 modifiche di Reify-tech, 0,17% delle modifiche totali, dal 29-03-12 al 15-01-14 - 15 modifiche di CPES, 0,26% delle modifiche totali, dalle 07:42 alle 09:02, 03-02- 17 - 62 modifiche di Spinningspark, 1,06% delle modifiche totali, dal 31-12-10 al 17/03/07 - 87 modifiche di Constant314, 1,49% delle modifiche totali, dal 18-08-11 al 21-07-16 - 239 modifiche di Wtshymanski,4,1% del totale modifiche,10-12-04 al 07-03-17 - 684 modifiche di Cblambert,11,73% del totale modifiche, 17-02-12 al 07-03-17 . Ritengo di aver contribuito a promuovere 2 buoni articoli su Wikipedia, incluso l'articolo Transformer.Cblambert (parla) Wikipedia:Editcountitis FilaturaScintilla 15:21, 12 marzo 2017 (UTC) Il conteggio delle modifiche conta poco, perché non riflette il contenuto o qualità delle modifiche. Avrei potuto facilmente gonfiare il mio numero di modifiche di un fattore 10 o più, semplicemente salvando ogni piccola modifica come modifica separata, ma questo non fa che ingombrare i registri. Wikipedia non ha una politica che lo incoraggia. Reify-tech (discussione) 16:13, 12 marzo 2017 (UTC) Il conteggio delle modifiche zero è zero.CPES ha avuto 15 modifiche in 80 minuti di cui non si è più sentito parlare. Oltre ad avere problemi di conteggio delle modifiche, quali sono i pro ei contro di GAR? Cblambert (discussione) 17:42, 12 marzo 2017 (UTC) Altri editori ti hanno già avvisato che GAR è un processo inadatto per ciò che stai cercando di ottenere. Sembra che tu voglia che GAR approvi l'AG originale in modo da poter continuare a chiedere che in futuro non vengano apportate modifiche sostanziali all'articolo. Questo non è mai stato quello che GA avrebbe dovuto fare e stai sviluppando un atteggiamento WP:OWN continuando a spingere per questo. Ricorda, GA viene assegnato da un solo revisore e la competenza e la cura dei revisori possono variare enormemente. GA non è mai stato concepito per rappresentare alcun tipo di articolo finito. In realtà sono previsti miglioramenti successivi. Potresti avere un caso migliore se la pagina fosse un articolo in primo piano. Le FA sono sottoposte a una revisione aperta della comunità e sono molto più esigenti. Ma anche per gli AF, non c'è supporto per negare le modifiche semplicemente perché la modifica va contro la promozione dell'articolo originale. Se insistete per andare avanti con il GAR, chiederò che la chiusura faccia esplicitamente questo punto (che non c'è divieto di apportare modifiche sostanziali ai GA e che il GAR non lo consente in alcun modo). FilaturaScintilla 20:52, 12 marzo 2017 (UTC)

    Questa richiesta di modifica a Transformer ha ricevuto risposta. Imposta il parametro |answered= o |ans= su no per riattivare la tua richiesta.

    Rimuovi la voce RECTIFORMER duplicata in Vedi anche WordSurd (talk) 21:38, 18 aprile 2017 (UTC)

    Diagrammi di fasori Asifayoubdar (discussione) 11:42, 6 dicembre 2017 (UTC)

    Questo non si riflette nel testo di questo articolo. Potresti provare a modificare anche quello? Єl Cid di ᐺalencia TLKᐬ 18:46, 29 gennaio 2018 (UTC)

    Quando avrò tempo scriverò nell'articolo, altrimenti nelle categorie spagnola (e ungherese) wikipedia come invenzione ungherese, è indicato il trasformatore, ma non ho guardato tutte le versioni linguistiche. InterCity(IC) (discussione) 19:10, 29 gennaio 2018 (UTC)

    Non è affatto ovvio che il trasformatore sia un'invenzione ungherese. Questo problema è discusso in modo più approfondito in questa fonte: [1] --Ita140188 (talk) 02:16, 30 gennaio 2018 (UTC) Faraday non era ungherese. --Wtshymanski (discussione) 18:20, 30 gennaio 2018 (UTC)

    La verità fa male che gli ungheresi abbiano inventato il trasformatore. Faraday ha definito solo la legge dell'induzione elettromagnetica. Trasformatore a nucleo chiuso Károly Zipernowsky, Ottó Bláthy e Miksa Déri (ZBD) Questo tipo di trasformatore è molto diffuso. Non approfondirò questo inutile dibattito, se sai che dico la verità, ma nega. InterCity(IC) (discussione) 19:07, 30 gennaio 2018 (UTC)

    Se non ci sono argomenti contro, sarà rimessa come un'invenzione ungherese. InterCity(IC) (discussione) 18:08, 31 gennaio 2018 (UTC)

    Ha bisogno di una citazione. Faraday non era ungherese. Ora, se stai parlando di un trasformatore utilizzato in un sistema di distribuzione dell'energia, potresti avere un caso leggermente migliore. ma senza qualifiche e referenze molto specifiche, non è una buona affermazione. --Wtshymanski (discussione) 19:35, 31 gennaio 2018 (UTC) Faraday, brillante e abile sperimentatore quale era, non si limitò a "definire la legge dell'induzione elettromagnetica" (e in realtà era molto più Maxwell che Faraday). Faraday dimostrato induzione elettromagnetica. Ciò significa che ha realizzato un trasformatore. Non molto buono o pratico, ma comunque un trasformatore. Jeh (discussione) 20:01, 31 gennaio 2018 (UTC) Il libro citato all'inizio di questa sezione afferma che gli ungheresi apportarono miglioramenti sostanziali, ma non attribuisce loro l'invenzione. Costante314 (discorso) 21:11, 31 gennaio 2018 (UTC)

    Faraday era un grande uomo come Edison o Tesla, ma non riuscivo a trovare da nessuna parte, che avrebbe inventato il trasformatore. Per il trasformatore, tanto a Faraday che ha trovato il suo funzionamento, per definire la legge dell'induzione elettromagnetica. Ad ogni modo, se il trasformatore a nucleo chiuso non fosse stato inventato, il mondo sembrerebbe non essere così al momento. Il mondo moderno non esisterebbe e non parleremmo qui su wikipedia. poiché questo non esisterebbe se non trovassero il trasformatore a nucleo chiuso. InterCity(IC) (discussione) 21:16, 31 gennaio 2018 (UTC)

    Hai letto dell'esperimento di Faraday? Ha usato un nucleo chiuso - era anche l'efficiente forma toroidale, non l'approssimazione rettangolare che hanno tanti trasformatori. --Wtshymanski (discussione) 23:05, 31 gennaio 2018 (UTC) Supponendo che abbia senso parlare di chi ha inventato il trasformatore (dato che dipende da cosa intendi per invenzione... prima dimostrazione? Primo dispositivo pratico? Primo dispositivo commerciale?), direi anche Faraday. Ma penso che non abbia molto senso specificare un inventore. --Ita140188 (talk) 03:04, 1 febbraio 2018 (UTC) @InterCity(IC): : Non sei d'accordo con la prima frase? "Un trasformatore è un dispositivo elettrico che trasferisce energia elettrica tra due o più circuiti attraverso l'induzione elettromagnetica". Ebbene, Faraday ha dimostrato quel fenomeno. Ciò significa che ha realizzato un trasformatore. Ma sono d'accordo con Ita140188: non dovrebbe essere attribuito a nessun paese. Jeh (talk) 03:18, 1 febbraio 2018 (UTC) Questa è una di quelle "invenzioni" fratturate. Tutte le fonti accettate mostrano che Michael Faraday costruì il primo apparecchio che era riconoscibilmente un trasformatore intorno al 1830 e si può quindi dire che lo abbia inventato. Faraday ha costruito il dispositivo esclusivamente per indagare se l'accensione o lo spegnimento della corrente in una bobina inducesse una fem nell'altra (come aveva fatto un magnete permanente con una singola bobina di filo). Tuttavia, Faraday non ha mai indagato ulteriormente e certamente non ha mai fatto il collegamento tra numero di spire e cambiamenti di fem negli avvolgimenti. Joseph Henry (un americano) ignaro del lavoro di Faraday, circa un anno dopo costruì indipendentemente un apparato simile per (ri)"scoprire" il fenomeno e dargli il nome di "mutua induzione". Inoltre non è riuscito a stabilire il collegamento tra turni e fem. Vari ingegneri hanno esplorato l'utilizzo di una coppia simile di bobine per produrre alte tensioni (come nella bobina di induzione o bobina di Rhumkorff - non inventata da Rhumkorff) interrompendo regolarmente la corrente primaria. In tal modo hanno scoperto la maggior parte delle caratteristiche che comprendiamo oggi, principalmente per tentativi ed errori. Molti inventori sono stati proposti come inventori di tali bobine di induzione, ma la realtà è che nessuno può dire che l'abbia veramente inventata. Successivamente è stato scoperto che bobine simili potevano essere alimentate da corrente alternata senza dover utilizzare un interruttore. Questa era una vera applicazione del classico trasformatore, ma era ancora vista come una bobina di induzione per produrre scintille ad alta tensione. Nel 1878, gli ungheresi iniziarono a utilizzare trasformatori per l'illuminazione elettrica. Tuttavia, Yablochkov, un russo, li ha superati di 2 anni utilizzando bobine di induzione alimentate a corrente alternata per alimentare lampade ad arco di sua invenzione (la candela Yablochkov). Le bobine di induzione di Yablochkov erano essenzialmente trasformatori. La linea di fondo è: che il trasformatore è stato inventato da Faraday circa 15 anni prima degli ungheresi. È giusto dire che l'azienda ungherese Ganz lo ha trasformato in un dispositivo più efficiente che potrebbe essere prodotto su scala ragionevole. 85.255.233.138 (discussione) 18:00, 1 febbraio 2018 (UTC)

    1. ^
    2. Guarnieri, Massimo (dicembre 2013). "Chi ha inventato il trasformatore? [Storico]". Rivista di elettronica industriale IEEE. 7 (4): 56-59. doi:10.1109/MIE.2013.2283834. |access-date= richiede |url= (aiuto)

    Dov'è il diagramma e-core? Perché il torroidol manca nei tipi?--2605:6000:1A0D:1C0:0:94F:F47E:FDD1 (talk) 23:10, 24 giugno 2018 (UTC)

    Prima una situazione analoga: un condensatore con capacità infinita. Non importa quanti secondi di amp di carica ci metti, la sua tensione è zero. Ma, se ci metti un amplificatore di corrente per 1 secondo, allora ha 1 coulomb di carica, anche se la tensione è zero. Analogamente, se ho un'induttanza infinita e applico 1 volt per 1 secondo, allora c'è 1 weber di flusso in quell'induttore, anche se la corrente è zero. Ciò che è vero è che la forza magnetomotrice netta è zero perché se non lo fosse, ci sarebbe un flusso infinito. Quindi, come si ottiene il flusso quando la forza magnetomotrice è zero. Ebbene, in questo caso zero per infinito è qualcosa di finito. Quando si scherza con l'infinito casualmente, a volte accadono cose strane. Il modo corretto di affrontarlo è assumere che l'induttanza sia molto grande e quindi vedere cosa succede quando quell'induttanza si avvicina all'infinito. Quindi, se applico 1 volt per 1 secondo a un induttore con induttanza finita L, l'induttore ottiene 1 weber di flusso. Non importa quanto sia grande l'induttore, 1 volt applicato per 1 secondo produce sempre 1 weber di flusso. Anche nel limite dell'induttanza infinita. Constant314 (discussione) 21:31, 6 dicembre 2018 (UTC)

    Il taglio del flusso è grafico, ma è un concetto del XIX secolo. Il concetto moderno (almeno dalla metà del XX secolo) è che il flusso non si muove. I suoi componenti cambiano solo valore. Di conseguenza, sostituirò i riferimenti al taglio del flusso nell'articolo con un linguaggio più moderno.Constant314 (talk) 00:32, 9 dicembre 2018 (UTC)

    Ciò comporta una leggera sintesi da parte di Brenner e Javid. Pagina 599 dà i2/io1 = 1/n e 1/n = n1/n2 che può essere combinato con una semplice aritmetica per dare i1n1 = io2n2 o io1n1 - io2n2 = 0.

    Hayt e Kemmerly in Analisi dei circuiti di ingegneria, 5'a pagina 446 afferma chiaramente che i1n1 = io2n2, ma non sembra valere la pena aggiungere un riferimento per questo.

    (io1n1 - io2n2) è la forza magnetomotrice, utilizzando i sensi di riferimento della corrente riportati in figura nella stessa sezione. Constant314 (discussione) 20:40, 9 dicembre 2018 (UTC)


    Michelangelo

    …accomodato in una stanza con corpi in modo da poter praticare la dissezione, che gli dava il maggior piacere possibile. Questo è stato l'inizio del suo coinvolgimento in quella pratica, che ha poi perseguito finché il caso lo ha permesso (Baker, 2002).

    Nella sua prima carriera, basata sulla sua profonda conoscenza e studio della natura, dipinse forme idealizzate sia nella scultura - David e il Pietà in San Pietro – e affresco – il soffitto della Cappella Sistina. La sua conoscenza anatomica è evidente attraverso la muscolatura, suggerendo che i modelli fossero maschili, disegno preparatorio di Maria Maddalena per la tumulazione essendo l'unico caso documentato di Michelangelo che utilizza un modello femminile (Gayford, 2017).

    I grandi eventi dei primi Cinquecento, comprese le 95 tesi di Lutero nel 1517, il Sacco di Roma nel 1527 e la Controriforma, cambiarono il panorama politico, religioso e culturale e l'approccio di Michelangelo all'arte. Michelangelo sembra non voler rappresentare la bellezza, ma un'idea o uno stato spirituale. I nudi in Giudizio Universale sopra l'altare della Cappella Sistina, dipinti tra il 1534 e il 1541, sono anatomicamente imprecisi, "pesanti e tozzi, con membra grosse, privi di grazia", ​​con muscoli contratti che appaiono pericolosamente vicini al "sacco di noci" di Leonardo (Blunt, 2009) . Questo approccio manierista si sviluppò e l'immagine spirituale sostituì la natura, dando vita a opere come il Rondanini Pietà, dove «sembra aver privato i suoi simboli umani di ogni qualità corporea» (Blunt, 2009).


    17 commenti

    Gervase, questo è il miglior pezzo post-giudizio che qualcuno abbia scritto sul caso con un ampio margine. Grazie per aver riconosciuto El Naschie Watch! Devo dire che la copertina di Nature con El Naschie che dà il pollice in giù non è reale ma piuttosto un mio vecchio photoshop, nel caso non fosse ovvio.

    Grazie Jason, e per il link dalle tue pagine.

    Mentre l'assegnazione di spese legali e costi agli imputati nel caso descritto nell'articolo di accompagnamento è altamente insolito, l'archiviazione di una causa di revisione paritaria non lo è. I comitati di revisione tra pari sono ben isolati dalle sfide legali ai sensi delle leggi statali e federali che garantiscono l'immunità ai membri del comitato e la riservatezza dei procedimenti di revisione. L'AMA si è pubblicamente opposta ai tentativi di violare tale immunità e riservatezza, sostenendo che tali protezioni sono necessarie per incoraggiare i medici a partecipare a revisioni sincere delle prestazioni dei loro colleghi.

    A Google con amore per i tuoi rapporti con Wikipedia, l'enciclopedia libera:

    Wikipedia è diventata parzialmente, involontariamente o intenzionalmente un veicolo di diffamazione di massa e disinformazione? Questo è un argomento vitale che deve essere affrontato e per rispondere alla domanda deve essere intrapresa una massiccia indagine reale da parte dei governi interessati, delle istituzioni internazionali e di tutti coloro che sono preoccupati per lo strapotere di Internet e la nebbiosa alleanza tra giganti come Google ed entità come Wikipedia e simili. Ovviamente nessuno sa chi scrive queste informazioni a volte rivoltanti, imprecise e spesso criminali su Wikipedia. Ci sono dipendenti, forse troppi, che lavorano come freelance per Wikipedia. Quegli individui possono abusare del potere che hanno e ricattare persone famose e ricche. A parte questo ci sono cosiddetti volontari senza scrupoli che, senza controllo o controllo, aggiungono o sottraggono informazioni liberamente a loro piacimento con l'intenzione di ricattarli o perché sono assunti da individui e istituzioni per regolare i conti con i loro nemici e concorrenti. Anche in ambito scientifico, ritenuto oggettivo e al di sopra di questo livello avvilente, è più frequente il caso che gli scienziati vengano promossi o retrocessi, anzi talvolta scandalizzati, per denaro sonante, favori o semplicemente per sete di vendetta, gelosia e addirittura meschinità. La spregevole campagna contro l'ingegnere e fisico teorico egiziano Mohamed Salah El-Din El Naschie potrebbe essere uno dei casi più ovvi e una buona illustrazione per l'uso improprio di Wikipedia e simili tramite fornitori come Google per diffondere le loro bugie e diffamazione ogni volta che viene commissionato. Guarda il sito in Google di El Naschie. Scoprirai che per ordine di te sai chi, una fotografia viene scattata senza permesso, ignorando tutti i diritti d'autore, e messa lì con una leggenda maliziosa presa da Wikipedia che sottolinea una piccola storia falsa, vale a dire l'editor controverso ecc. ecc. – tutte bugie ovviamente vestito di un serio gergo pseudo-scientifico, attentamente pensato per essere il più dannoso possibile. Quasi tutti i dati e le informazioni fornite in Wikipedia sul Prof. El Naschie sono errate e si può solo concludere che lo sia intenzionalmente. Google si affida a Wikepedia e Wikepedia si affida a un pazzo criminale che vive a Seattle, negli Stati Uniti, che si guadagna da vivere indegno venendo pagato, ciò che per la sua posizione, deve essere una lucrosa somma di denaro mensile per guardare con orgoglio Mohamed El Naschie giorno e notte e diffamarlo giorno e notte. Senza traccia di vergogna, Wikipedia ha scritto negli ultimi sei anni che non potevano ottenere informazioni sul fatto che Mohamed El Naschie avesse un dottorato di ricerca. o no. La stupidità di Wikipedia arriva fino a fingere che per circa sei anni abbiano cercato di contattare l'University College di Londra per scoprire se Mohamed El Naschie fosse davvero un Ph.D. studente e se ha davvero ottenuto un dottorato di ricerca. Certo che sanno meglio. Vogliono seriamente farci credere che un uomo che potrebbe unirsi a Cornell e Cambridge, essere un caporedattore di una rivista Elsevier e scrivere circa 1000 articoli in tutti i campi immaginabili della conoscenza, può fare tutto questo senza un dottorato di ricerca. e nessuno l'ha scoperto. È difficile decidere cosa sia più pronunciato in Wikepedia, l'impertinenza o la stupidità di scrivere tali sciocchezze e insistere per scriverle nonostante dozzine di email e lettere attirino la loro attenzione sulle bugie maligne che stanno diffondendo per danneggiare un uomo perché alcuni capi importanti qua e là in politica e scienza percepiscono Mohamed El Naschie come pericoloso per la loro omogeneità nel mondo in via di sviluppo, in particolare in politica. Ecco alcune informazioni per te: Ahmed Zewail, che ha dirottato la Nile University e l'ha spudoratamente ribattezzata Zewail City of Science, ha inserito un vicepresidente di Google nel comitato di redazione di ciò che ha rubato - Dio sa perché, ma Ahmed Zewail conosce molto bene il suo mestiere bene. È propaganda mediatica e propaganda mediatica, propaganda e propaganda. È tutto ciò di cui ha bisogno. Con le armi dell'inganno di massa, ovvero i moderni media si possono raccogliere miliardi come ha fatto lui sotto false pretese, rubare università, ottenere i premi più ambiti in scienza e politica e distruggere gli Stati e mandarli in guerre civili e scendere con il paracadute per diventare un presidente e salvatore di un paese proprio come il signor Zewail e il signor ElBaradeit hanno cercato di ideare insieme con l'aiuto dei loro sostenitori dell'imperialismo internazionale. Chiunque si opponga a questi cattivi e persone veramente malvagie viene immediatamente classificato come antisemita o comunista. Successivamente, come nel caso di Mohamed El Naschie, viene preparato un piano criminale per liquidarlo moralmente e, se necessario, fisicamente. Miracolosamente è sopravvissuto e ha una storia fantastica da raccontare al mondo libero. Questa storia è supportata da documenti e prove inconfutabili e sarà pubblicata su Internet e probabilmente da Google perché i moderni metodi di comunicazione sono un'arma a doppio taglio e funzionano in entrambi i sensi. Quando verranno rivelati i documenti relativi a un giudice dell'Alta Corte in un cosiddetto paese democratico, questa storia sarà destinata a svolgere un ruolo simile al disgraziato processo a GalileoGalilei. È quanto ha affermato in pubblico il filosofo e scienziato americano Dr. Olsen il tribunale e il verbale del tribunale possono essere visti e letti da tutti, a condizione che questa persona non sia stata pagata da coloro che falsificano informazioni su Wikipedia. Esortiamo il signor Richard Holmes dell'Università Ranking Watch a leggere queste righe, ricercare l'argomento e modificare di conseguenza il suo piccolo articolo. Esortiamo anche Ahmed Zewail a pentirsi delle sue azioni prima di incontrare il suo creatore, indipendentemente dal fatto che il suo cancro alle ossa sia politico o reale. C'è sempre tempo per chiedere scusa e chiedere perdono a Dio.

    EL NASCHIE VINCE LA CAUSA PER DIFFUSORE, LA NATURA È DIGIUNATA E PERDITA MORALMENTE UN CALVARIO LEGALE DI 3 ANNI CHE È CULMATO IN UN PROCESSO DI TRE SETTIMANE

    Nonostante il titolo di cui sopra, questo caso è lungi dall'essere concluso. Naturalmente la natura ha speso la parte migliore di 5 milioni di sterline britanniche per comprarsi un intonaco attraverso una legge britannica sulla diffamazione complessa, intricata e molto costosa. Hanno assunto un Queen's Counsel, chiamato in Inghilterra Silk oltre a un esercito di avvocati tramite il più grande studio legale del paese. Sono arrivati ​​al punto di causare le dimissioni di un Lord Justice perché voleva che si scusassero con il Prof. El Naschie e si fermassero a trovare un accordo extragiudiziale. Hanno sostenuto che questa richiesta naturale da un giudice esperto ha pregiudicato il caso. Hanno lavorato molto duramente per sostituirlo con un giudice dell'Alta Corte relativamente inesperto che si è appena laureato nelle stesse sezioni da cui arriva il QC che rappresenta la Natura con tutti i tipi di stringhe allegate. Nondimeno perché il prof.Mohamed Salah El-Din El Naschie non era legalmente rappresentato il caso andrà avanti in Corte d'Appello senza alcun limite di tempo e dopo di che c'è ancora forse la Camera dei Lord ma sicuramente la Corte di Giustizia Europea a Strasburgo. El Naschie ha sostenuto fin dall'inizio che questo è un caso per l'Old Bailey, cioè il tribunale penale e trasformarlo in un processo per la scienza è una perversione del sistema legale della Gran Bretagna ed è paragonabile solo al Vaticano che mette sotto processo la teoria di Galileo. Lo sfondo di questo caso è ben noto dai documenti che sono disponibili per la lettura del pubblico, essendo documenti della Corte di un caso giudiziario britannico. Anche la persona più credulone saprà che la campagna contro El Naschie è stata orchestrata da coloro che hanno assunto un giornalista tedesco con sede a Monaco e un altro giornalista della stampa di grondaia tedesco con sede ad Amburgo. Inoltre, quelli dietro la cospirazione hanno assunto uno psicopatico confinato su una sedia a rotelle che lavora a Seattle, negli Stati Uniti, come esperto di assassinio di personaggi. Ha creato un disgustoso sito web chiamato ElNaschieWatch per assistere Nature in questo processo diffondendo bugie e diffamazioni 24 ore su 24 contro il Prof. El Naschie. Inoltre hanno assunto persone che lavoravano per Wikipedia e Google a parte la loro associazione con egiziani in disgrazia come Ahmed Zewail un premio Nobel per la chimica sperimentale che voleva fortemente sostituire Hosni Mubarak come presidente per l'Egitto dopo le cosiddette rivoluzioni della primavera araba che hanno spazzato via il Medio Oriente tramite un vento artificiale proveniente da ovest. C'è molto di più in questa storia di quanto sembri ed è più disgustoso che spaventoso e mostra fino a che punto istituzioni e persone altrimenti rispettabili sono pronte a degradarsi per rubare il lavoro di altre persone. L'avvocato di Nature ha ritenuto accettabile arruolare l'aiuto di un impostore spaziotemporale frattale per mentire sotto giuramento in tribunale come perito che non sa davvero nulla dell'argomento di cui stava parlando. L'idea dello spaziotempo frattale è iniziata sul serio con il lavoro del fisico canadese britannico Garnet Ord e successivamente dell'astrofisico francese Laurent Nottale e infine dell'ingegnere e fisico teorico egiziano Mohamed El Naschie che oltre a rinunciare alla differenziabilità, ha anche rinunciato alla continuità nello spirito di la teoria altamente matematica dell'ipotesi del continuo e della L ultima di Woodin. Il problema che stanno affrontando le persone dietro tutto questo è che Mohamed El Naschie non è morto. È vivo e vegeto e attivo come sempre. L'affermazione di Peter Woit che la natura ha posto fine alla carriera di El Naschie è molte volte sbagliata. El Naschie non ha mai considerato la fisica teorica e la sua teoria una carriera o un lavoro professionale. Era, è e sarà sempre il suo hobby, l'amore e la passione, niente di più. Per inciso, nella sua testimonianza, il falso testimone spaziotempo frattale ha descritto Peter Woit come un non scienziato che non è mai stato un professore di fisica da nessuna parte e che lavora semplicemente come risolutore di problemi per la struttura informatica di un'università americana. Perché Peter Woit è improvvisamente pieno di elogi per questo impostore è qualcosa su cui vale la pena pensare, o forse no. Il fatto è che Mohamed El Naschie non è stato scoraggiato da questo attacco selvaggio. In realtà produceva l'effetto opposto su di lui e su ciò che lo circondava. Ora sta pubblicando più articoli che mai essendo stato sollevato dal fardello di gestire Chaos, Solitons & Fractals che ha consumato molto tempo ed è stato alla fine un lavoro ingrato che non gli ha portato nulla. Infatti sosteneva il giornale di tasca sua mentre Elsevier, il vero editore olandese, si riempiva le tasche di centinaia di migliaia di dollari che ora si stanno esaurendo da quando Mohamed El Naschie ha lasciato il giornale da lui fondato e diretto come uno dei suoi hobby. Ovviamente gli amici di Nature e le persone dietro la vergognosa campagna di diffamazione stanno cercando di mettere un embargo sulle pubblicazioni di El Naschie. Più spesso, queste cose producono l'effetto opposto. Piuttosto che disperare, El Naschie ha sorpreso tutti con il suo recente lavoro che mostra in effetti che esiste un parametro critico o un componente di scala in cui lo spaziotempo subisce una transizione spaziale frattale. Questo parametro è strettamente correlato, di fatto identico, alla densità di energia oscura misurata dal WMAP e dall'analisi delle supernovae che ha vinto il Premio Nobel per la Fisica nel 2011. È anche identico nel concetto alla procedura di regolarizzazione dimensionale 't Hooft/Veltman/Wilson. Un riassunto aggiornato di questo lavoro può essere trovato nel seguente articolo "The meta energy of dark energy", Open Journal of Philosophy, 2014, 4, p. 157-159 e "Energia oscura cosmica dalla regolarizzazione dimensionale di t Hooft e dalla gravità pura del campo quantistico topologico di Witten", Journal of Quantum Information Science, 2014, 4, p. 83-91 (entrambi http://www.scirp.org) e Deriving E = mc2 della densità di energia della relatività quantistica ordinaria di Einstein dal gruppo di simmetria di Lie…, American Journal of Mechanics, 2014, 2(2), p. 6-9 (http://sciencepublishinggroup.com/j/ajma). Sorprendentemente circa 1300 hanno letto questo articolo. Questo era troppo per qualcuno in Google a quanto pare. Ovviamente rappresentano la verità, ma solo la loro stessa verità. Non sorprende quindi che qualcuno in Google abbia tolto questo articolo da Google. La persona responsabile di ciò si trova facilmente. Cerca coloro che spendono cinque milioni di sterline per non scusarsi per la palese diffamazione e troverai chi ha tolto questo articolo da Google, nonché i responsabili dell'articolo palesemente sbagliato che hanno commissionato a Wikipedia per la pubblicazione per gettare fumo negli occhi di la comunità scientifica come se fossero bambini immaturi che hanno bisogno di Wikipedia per dire loro cosa è giusto e cosa è sbagliato e chi dovrebbe essere citato e chi no e tutto sotto lo slogan di lunga vita alla libertà di Internet ma ovviamente intendiamo solo finché si adatta a Wikipedia e per non dimenticare il prestigioso tabloid dietro di loro.

    Questo è stato indirizzato al Media Lawyer della Press Gazette (http://www.pressgazette.co.uk/node/49607)

    Siamo fiduciosi che questo sito sia un blog rispettabile che esprime un'opinione fondata legalmente e moralmente e non un'opinione di parte indotta da vari favori e entrate monetarie tramite pubblicità come molti blog sono al giorno d'oggi. Ho parlato con il Prof. M.S. El Naschie e io non credo che si obietterà nell'esprimere un equilibrio e un resoconto corretto di ciò che è realmente accaduto lontano dalla spavalderia e dall'ammirazione reciproca che giornalisti e media hanno l'uno per l'altro quando l'altro lato è il pubblico senza alcun interesse mediatico o finanziario sostegno di magnati della stampa e conglomerati dei media. Cominciamo con la vista e le domande contenute in questo articolo.
    1. Dici che peccato che un caso del genere richieda tre anni per essere risolto. Che peccato davvero, ma pietà per chi? Potresti chiederti come potrebbe un caso del genere richiedere tre anni quando la Natura ha impiegato un esercito di avvocati, un QC con un'alta reputazione e tecniche discutibili mentre il Prof. El Naschie non era rappresentato. Questo non direbbe da solo per una persona oggettiva che la Natura aveva una difesa così debole, ma un'enorme quantità di denaro da spendere per dimostrare che la forza è giusta. Non sarebbe questo un commento giusto per una persona giusta?
    2. Hai detto che le persone vorrebbero vietare a un'azienda di portare una persona comune in tribunale per diffamazione. Tuttavia il caso di El Naschie è esattamente l'opposto. Si tratta di un ordinario professore universitario, e dico ordinario anche se egiziano, che ha citato in giudizio un gigantesco magnate dei media Nature/Macmillan che con un strizzatina d'occhio può ottenere qualsiasi quantità di periti dalla loro parte per il beneficio di poter in seguito pubblicare su Nature con la buona volontà della sua Redazione il tutto a parte poter spendere cinque milioni di sterline senza batter ciglio perché facile venire, facile andare. Dopotutto è Macmillan che paga e cosa stanno difendendo? Difendono fondamentalmente un giornalista tedesco, non uno scienziato, assunto da una cricca di scienziati determinati a diffamare il prof. El Naschie per motivi discussi a lungo in tribunale. In effetti, era una delle principali richieste del Prof. El Naschie trasferire questo caso a un tribunale penale.
    3. Le spese straordinarie non sono state un problema per la Natura. Fu un problema colossale per il professore universitario che li denunciò. Alla fine, a causa della pressione esercitata dalla rete mondiale di Nature, l'avvocato del Prof. El Naschie ha chiesto di essere sollevato dal loro accordo di nessuna vincita, nessuna commissione che a differenza degli Stati Uniti non è così comune nel Regno Unito. Così alla fine El Naschie rimase solo in tribunale.
    4. La Corte non ha visto l'80% delle prove che Quirin Schiermeier ha diffamato consapevolmente El Naschie a causa di passaggi procedurali del tribunale che un laico non conosceva o non aveva intrapreso. Ad esempio, la sua richiesta di nominare come testimone il redattore capo di Nature è stata respinta e i diari delle carte arbitrate che Boehm ha portato alla Corte sono stati respinti e il giudice non ha incontrato Boehm che ha viaggiato in più dalla Germania per vedere il giudice .
    5. Questo è solo un esempio di ciò che è accaduto in questo straordinario errore giudiziario e che è. Mi è stato assicurato, in mancanza di nuovi sviluppi, che questa prova non è la fine. Ci sarà maggiore istanza anche a livello del Regno Unito, se necessario, a livello europeo e internazionale.
    6. Dovresti vedere il record di pubblicazione del Prof. El Naschie dalla fine del processo e le dimissioni da Editor in Chief della rivista da lui fondata e parzialmente finanziata, Chaos, Solitons & Fractals. Mentre le citazioni del Prof. El Naschie dal 2011 sono almeno raddoppiate e il numero dei suoi articoli pubblicati è triplicato, Chaos, Solitons & Fractals sotto la nuova orchestra di Elsevier, è precipitato quasi nel nulla riflettendo la tendenza generale della reputazione di Elsevier. Si prega di verificare questi fatti per conto proprio e leggere la lettera di Topolino per un accordo extragiudiziale che il redattore capo di Nature è stato costretto a scrivere al Prof. El Naschie e che il Prof. El Naschie ha respinto perché gli imponeva di mentire. Si prega di controllare lo sfondo a scacchi dell'amico giornalista di Die Zeit di Quirin Schiermeier ad Amburgo e controllare il blog spregevole chiamato ElNaschieWatch che è stato eretto appositamente per diffamare il Prof. Mohamed El Naschie 24 ore su 24 con le istruzioni di Amburgo. Si prega di verificare la connessione dell'intera faccenda con il Dr. Mohamed Albaradei e il Dr. Ahmed Zewail, due figure minori nella cosiddetta primavera araba. Tutto questo è negli atti del tribunale se avete il tempo di leggerli e conoscerete la portata di questa vergognosa cospirazione che è arrivata fino a pervertire il corso della giustizia con falsa testimonianza, pagata e proveniente in più dal Canada.
    7. Se sei un avvocato interessato alla giustizia, dovresti trovare triste che gli individui non abbiano alcuna possibilità di ottenere giustizia quando si tratta di combattere un magnate dei media.
    A proposito come fai a sapere che Nature è la rivista scientifica più rispettata? La natura ha un fattore di impatto che è vero. Perciò molte persone lo leggono, alcuni di loro non sono affatto scienziati. I politici lo leggono ed è così che influenza la loro politica di finanziamento. Di conseguenza la Natura ha in mano la politica di finanziamento della scienza almeno dell'Inghilterra. La rivista Nature è composta da due parti, articoli scientifici e il resto sono pettegolezzi condotti da persone come Quirin Schiermeier, il dubbioso giornalista tedesco per quanto riguarda El Naschie. È stato Quirin Schiermeier a scrivere l'articolo senza l'approvazione o la conoscenza del caporedattore. Il dottor Campbell non era nel paese ed è stato il suo vice ad approvare la pubblicazione. È un segreto ben noto che il Dr. Campbell ha licenziato il suo vice quando è tornato e ha saputo per la prima volta della storia attraverso la lettera di reclamo del Prof. El Naschie. Finora il comportamento del Dr. Campbell era corretto. Il Dr. Campbell ha sbagliato quando ha pensato che proteggere falsamente la reputazione di uno dei dipendenti di Nature fosse più importante della verità e si è attaccato alle sue armi e ai milioni di dollari a sua disposizione dagli infiniti fondi di Nature/Macmillan. E anche se ammettiamo che Nature ha una reputazione impeccabile, perché questo dovrebbe essere un motivo per cui un giornalista minore di migliaia di persone che lavorano per Nature e Macmillan dovrebbe essere suscettibile di corruzione di ogni tipo e comportarsi in modo illegale e improprio. Supponiamo che il custode delle attrezzature sanitarie in Vaticano commetta un atto illegale dentro o fuori il Vaticano, perché allora dovrebbe essere responsabile l'attuale Papa che probabilmente ha la migliore reputazione di tutti i Papi per lungo tempo o perché il custode dovrebbe essere per definizione non colpevole perché in fondo lavora per questo Papa eccezionale. C'è davvero un lato comico in questo elogio costante della Natura come se fosse un singolo essere umano. La qualità della natura varia con la qualità dell'editore in capo e del suo staff attuale, nonché delle persone che vi scrivono. Quirin Schiermeier è uno dei peggiori esempi nella storia della Natura e questo caso di diffamazione contro El Naschie che non si è concluso fino a questo momento sarà uno dei peggiori casi nella storia della Natura e di fatto nella storia dal tempo successivo al secondo guerra mondiale e puoi citarci su questo. Spero che troviate le ragioni qui fornite e come ho detto non sono altro che una frazione delle varie ragioni che non vengono fornite per motivi di spazio e paura di pregiudicare il caso del Prof. El Naschie. Grazie per aver pubblicato queste parole di verità senza censure.

    Appendice: Dichiarazione di interessi

    Sono stati dichiarati i seguenti interessi:

    Lord Bew ha dichiarato un interesse come presidente entrante dell'Associazione Anglo-Israeliana e per quanto riguarda il suo coinvolgimento in una questione legale con uno dei suoi libri di storia nella Repubblica d'Irlanda.

    Sir Peter Bottomley MP ha dichiarato un interesse come qualcuno che ha intrapreso un'azione per diffamazione o diffamazione contro una società televisiva e quattro giornali.

    Il deputato Rehman Chishti ha dichiarato interesse come vicepresidente del gruppo parlamentare panpartitico dell'Arabia Saudita.

    Lord Grade di Yarmouth ha dichiarato un interesse come Commissario presso la Commissione per i reclami sulla stampa.

    La baronessa Hayter di Kentish Town ha dichiarato un interesse come presidente retribuito del collegio dei consumatori dei servizi legali fino alla fine di luglio 2011.

    Il dottor Julian Huppert MP ha dichiarato un interesse come funzionario del gruppo parlamentare di riforma della diffamazione di tutti i partiti e come associato di Sense about Science e la campagna di riforma della diffamazione.

    David Lammy MP ha dichiarato un interesse come qualcuno che aveva precedentemente lavorato con il team di diffamazione del quotidiano Times.

    Lord Marks di Henley-on-Thames ha dichiarato un interesse come avvocato che di tanto in tanto ha intrapreso casi di diffamazione e come persona che ha fornito consulenza informale senza accusa in relazione a diffamazione e falsità dolosa.

    Stephen Phillips MP ha dichiarato un interesse come consulente legale della regina in uno studio privato, ma non ha mai intrapreso un caso relativo alla legge sulla diffamazione.

    Andrew Caldecott QC, consigliere specializzato, ha dichiarato un interesse come consigliere della regina che era apparso per molti richiedenti e organizzazioni dei media come avvocato e probabilmente continuerà a farlo nel campo della diffamazione. Ha dichiarato un coinvolgimento nel seguente contenzioso, al quale si è fatto direttamente o indirettamente riferimento in sede di prova orale:

    Rath contro Guardian
    Reynolds v Times Giornali
    Spiller contro Joseph
    Tesla contro BBC
    El Naschie v Natura

    Ha anche dichiarato un interesse come membro del comitato del gruppo di risoluzione anticipata e potenziale membro del collegio arbitrale.


    Appunti

    1 La recente seconda edizione di l'enciclopedia internazionale delle scienze sociali e comportamentali (Wright 2015), ad esempio, presenta non meno di quattro voci per "disciplina" e sette voci per "professione": Costruzione della disciplina nelle scienze sociali Memoria collettiva, Sviluppo della biografia e dell'autobiografia e Stato attuale della disciplina della criminologia Formazione della disciplina in le Scienze Sociali Professioni e Professionalizzazione, Storia delle Scienze Sociali Professioni e Professionalizzazione Avvocati: Organizzazione Sociale della Professione Professione Medica Professioni nelle Organizzazioni Insegnamento come Professione: Stati Uniti Professioni, Sociologia di.

    2 Per maggiori dettagli sul volume e la distribuzione di queste attività, vedere i rapporti scientifici e ingegneristici annuali di organizzazioni nazionali e internazionali come NSF <http://www.nsf.gov/statistics/2016/nsb20161/#/report>, UNESCO <http://www.uis.unesco.org/ScienceTechnology/Pages/default.aspx> o OECD <http://www.oecd.org/sti/msti.htm>.

    3 La somma di “prescrizioni, divieti, preferenze e permessi […] interiorizzati dallo scienziato” (Merton 1973 [1942]: 269).

    4 “I dottorandi di successo padroneggiano le abilità e le conoscenze tacite e indeterminate, producono risultati utilizzabili e diventano scienziati professionisti. Come scienziati professionisti, imparano a scrivere resoconti pubblici delle loro indagini che omettono le incertezze, le contingenze e le abilità artigianali personali” (Delamont e Atkinson 2001: 88). “Gli scienziati che imparano a pubblicare sono stati inculturati nella loro disciplina, lasciando che la prossima generazione di dottorandi ripeta il ciclo” (ibidem: 104).

    5 Socializzazione definita come “un'immersione totale in un ambiente istituzionale, dove ogni aspetto del proprio comportamento sembra essere controllato da una forza oggettiva e impersonale che è parte integrante della struttura della scienza” (Campbell 2003: 900).

    6 Questa seconda parte è una versione estesa della prima sezione di Dubois (2014a).

    7 “La [S]cienza è entrata in una fase di specializzazione che non ha precedenti e che continuerà per sempre […]. Solo una rigorosa specializzazione può dare allo studioso la sensazione di quella che può essere l'unica e unica volta in tutta la sua vita, che qui ha realizzato qualcosa che durerà. Al giorno d'oggi, un traguardo davvero definitivo e prezioso è sempre il prodotto della specializzazione. E chi non ha la capacità di indossare per una volta i paraocchi e di convincersi che il destino della sua anima dipende dal fatto che abbia ragione a fare proprio questa congettura e nessun'altra a questo punto del suo manoscritto, dovrebbe tenersi ben lontano dalla scienza” (Weber 2004 [1919]: 7-8).

    8 Cfr. anche Heilbron (2004a: 30): “La caratteristica distintiva delle discipline moderne è proprio quella di organizzare l'insegnamento, la ricerca e l'organizzazione professionale all'interno di una stessa unità istituzionale”.

    9 Per un esempio, cfr. la fallita istituzionalizzazione del collettivo di sociologi americani dell'invenzione negli anni '40, Dubois (2014b).

    10 “[I] sentivo che lo studio sociologico della facoltà di medicina avrebbe offerto un prototipo [corsivo aggiunto, MD] per studi comparabili nelle altre professioni […] le altre professioni guardano spesso alla medicina come modello […]” (Merton 1957: 37) “[…] la professione di medico […] è giunta a essere il prototipo [corsivo aggiunto, MD] su cui le occupazioni che cercano uno status di privilegio oggi modellano le loro aspirazioni (Freidson 1984 [1970]: xviii). Vale anche la pena notare che in uno dei primi seminari sulle professioni alla Columbia University nel 1950, erano rappresentate otto professioni: medicina, legge, architettura, ingegneria, lavoro sociale, ministero, infermieristica e istruzione.

    11 Il libro di Eliot Freidson sulla professione medica ha un sottotitolo: Uno studio di sociologia della conoscenza applicata.

    12 Questo divario tra occupazione e professione non ha un vero equivalente in francese, vedi Champy (2009). Per una discussione critica di questo divario, vedere Adams (2010).

    13 Questa dimensione cognitiva prevalente della categoria di disciplina è stata sottolineata da Mary Joe Nye: “il nucleo della disciplina scientifica viene perso se i valori particolari e i problemi caratteristici della disciplina non sono notati e compresi” (1993: 20).


    Introduzione

    Le piattaforme dati create per incarnare i principi della "scienza aperta" (Choudhury et al. 2014), rappresentano un nuovo paradigma per lo svolgimento della ricerca. Esempi di questi includono Dementia Platform UK (DPUK) e MQ Adolescent Data Platform nelle iniziative paneuropee del Regno Unito come Electronic Health Records Systems for Clinical Research (EHR4CR) e NIH All of Us Research Program negli Stati Uniti. Le piattaforme di dati offrono un modo di fare ricerca (sanitaria) che deriva dalle possibilità presumibilmente offerte dall'apprendimento automatico e dall'analisi predittiva (Hafen 2019). Nel modello della piattaforma, le coorti sono condivise con e tra quelle istituzioni che detengono i dati per l'analisi e la ricerca in modo che dalla loro integrazione possano essere derivati ​​nuovi approfondimenti utili per sviluppare approcci di medicina meglio stratificati e/o personalizzati (McIntosh et al. 2016).

    La logica alla base dell'assistenza sanitaria basata sui big data è che il collegamento e l'integrazione di set di dati relativi a un'ampia varietà di indici sanitari sarà in grado di fornire una comprensione sempre più granulare di come biologico, ambientale e sociale (Allen et al. 2014 Fisher e Baum 2010 ) i fattori interagiscono per influenzare salute, malattia e malattia (Marmot et al. 2012) o per produrre correlazioni utili per fare previsioni sugli stati di salute attuali e futuri. L'approccio utilizza frequentemente la previsione algoritmica (Mittelstadt e Floridi 2016) resa possibile dai progressi dell'apprendimento automatico, che ha la capacità di generare nuove conoscenze più rapidamente rispetto agli approcci scientifici tradizionali e riduce i pregiudizi umani nella raccolta e nell'analisi dei dati. È stato affermato che la capacità predittiva di queste innovazioni può essere pari ai mezzi statistici ed epidemiologici convenzionali (Prainsack 2018). È stato anche affermato che, data l'attuale traiettoria tecnologica e i progressi previsti in queste tecnologie, i metodi di apprendimento automatico possono migliorare (Ghassemi et al. 2015) e alla fine eventualmente superare (Nielsen et al. 2019), le capacità analitiche umane.

    Questa presunta eventuale capacità è un elemento centrale dell'argomento per la legittimità etica delle tecniche di apprendimento automatico applicate ai big data sia in generale che nel contesto specifico delle piattaforme di dati sanitari. La crescente proliferazione di queste tecniche sta contribuendo alla creazione di una nuova infrastruttura di dati sanitari. Poiché l'affermazione è che potrebbe rivelare novità e associazioni, l'apprendimento automatico può essere utilizzato per sottoscrivere la giustificazione per il riutilizzo, poiché mantiene aperta la possibilità che i propri dati possano avere un valore epistemico in futuro in modi che altrimenti non sarebbero stati previsti.

    È importante notare qui, tuttavia, che tali affermazioni non sono state universalmente accettate come accurate, poiché è stato espresso scetticismo sui limiti fondamentali dell'apprendimento automatico per replicare, e quindi superare in raffinatezza, le capacità di ragionamento degli esseri umani. Questa affermazione è stata fortemente difesa da Davis et al. (2013), Davis e Marcus (2015), Marcus et al. (2020), Marco (2018). La loro argomentazione si basa sulla premessa che la natura disincarnata, disaccoppiata e non percettiva dell'apprendimento macchina, piuttosto che umana, limita la sua capacità di fare il tipo di associazioni laterali e salti di comprensione che sono una capacità caratteristica dell'intelligenza umana, disegnando come quest'ultimo fa su una tavolozza di fonti di informazione più variegata rispetto alle operazioni puramente statistiche che le macchine possono eseguire. In quanto tale, se questo argomento è corretto, l'incapacità di prendere in considerazione la panoplia di compiti di ragionamento extra che caratterizzano la cognizione umana quando si tenta di costruire modelli di apprendimento automatico in grado di superarla porterà solo a una forma impoverita di "intelligenza" che è altrettanto responsabile all'errore come esseri umani, anche se per ragioni diverse. Ad esempio, Marcus et al. (2020, p. 50) sostiene che:

    L'apprendimento profondo ha—sorprendentemente—in gran parte ottenuto ciò che ha ottenuto senza... niente che assomigli a moduli espliciti per il ragionamento fisico, il ragionamento psicologico e così via. Ma è un errore supporre che ciò che ha funzionato ragionevolmente bene per domini come il riconoscimento vocale e l'etichettatura degli oggetti, che ruotano in gran parte attorno alla classificazione, funzionerà necessariamente in modo affidabile per la comprensione del linguaggio e il ragionamento di livello superiore. Un certo numero di benchmark linguistici sono stati battuti, certo, ma manca ancora qualcosa di profondo. Gli attuali sistemi di deep learning possono apprendere infinite correlazioni tra bit arbitrari di informazioni, ma non vanno oltre, non riescono a rappresentare la ricchezza del mondo e mancano persino di comprendere l'esistenza di un mondo esterno.

    Ci sono anche preoccupazioni forse più moderate che si potrebbero avere qui. Potremmo, in modo meno estremo, pensare solo che sia necessaria una buona dose di cautela quando si valutano i benefici complessivi che questo tipo di nuove tecnologie porteranno - possiamo ad esempio essere fiduciosi che porterà qualche beneficio in alcuni contesti ma che il la natura completa e trasformativa dell'effetto deve ancora essere chiaramente dimostrata. Ad esempio, l'uso di metodi di apprendimento automatico nella ricerca sul cancro per sviluppare modelli predittivi per migliorare la nostra comprensione della progressione del cancro è ora ben evidenziato e tradotto in risultati di trattamento notevolmente migliorati (Kourou et al. 2015). Tuttavia, l'uso dell'apprendimento automatico applicato ai big data nella ricerca sull'Alzheimer deve ancora dare tali frutti e il trattamento dei pazienti è a malapena progredito in 20 anni (Ienca et al. 2018). Di conseguenza, i malati di cancro possono essere meno contrari al riutilizzo dei loro dati sanitari per la ricerca rispetto ai pazienti affetti da demenza, ma tassi di progresso diversi non dovrebbero costituire motivo per respingere il potenziale vantaggio complessivo della scienza dei big data.

    Data questa gamma di preoccupazioni, è importante trattare con cautela le affermazioni sul potere dell'apprendimento automatico per accelerare radicalmente la comprensione dei determinanti della salute, della malattia e della malattia in quanto segue. Tuttavia, supponendo che consideriamo tali rivendicazioni come condizionali e provvisorie, allora Se l'integrazione di diversi set di dati attraverso la condivisione e il riutilizzo fa consentire lo sviluppo di indicatori di rischio più accurati, fattori prognostici o trattamenti e interventi migliori, questo evita la necessità di farlo e un approccio basato su piattaforma è un modello appropriato per facilitare questo. Gli approcci basati su piattaforma richiedono quindi un nuovo modo di pensare al consenso. Sosteniamo che si ottengono due condizioni strutturali che compromettono gli approcci tradizionali:

    Nella ricerca sui dati sanitari basata su piattaforme, il riutilizzo e la condivisione dei dati da parte dei ricercatori a cui è stato concesso l'accesso a questi dati è inevitabile e necessario.

    Poiché un approccio di big data, l'apprendimento automatico si basa sul valore della sua capacità di rivelare nuovi risultati e relazioni causali al di là di quelli che sono prevedibili con mezzi convenzionali, da questa imprevedibilità consegue che il resoconto standard del consenso informato prospettico potrebbe essere inadeguato.

    Suggeriamo che queste due condizioni dovrebbero essere considerate come principi pratici fondamentali di qualsiasi approccio alla negoziazione dei dilemmi etici relativi al consenso che sorgono nelle piattaforme di dati sanitari. Tuttavia, suggeriamo anche che queste condizioni siano gestibili. In quanto segue difendiamo un approccio alla loro gestione. Questo approccio si fonda su tre componenti: (1) la nozione di "aspettative ragionevoli" per il riutilizzo dei dati (2) il resoconto di Waldron (1999) sull'"integrità" come euristica per gestire il disaccordo sulla liceità etica dell'approccio e ( 3) l'elemento degli approcci al contratto sociale che enfatizza l'importanza dell'impegno pubblico nell'incorporare nuove norme di ricerca coerenti con le mutevoli realtà tecnologiche. In questo articolo, quindi, sosteniamo una presunzione normativa del riutilizzo dei dati sanitari per la ricerca nelle piattaforme di dati e sosteniamo parzialmente il concetto di contratto sociale a sostegno della nostra tesi. Sulla base dell'analisi che segue, concludiamo affermando quattro requisiti su cui poggia la legittimità della nostra proposta.


    Contesto storico

    Le classi sociali nel Settecento inglese e nel primo Ottocento

    Jane Austen era un membro della classe professionale. Ci si aspettava che gli uomini della classe professionale svolgessero una professione, che fosse l'esercito, la marina, il clero, la legge o la medicina. Le donne erano escluse da queste professioni e ci si aspettava che si sposassero. Elinor e Marianne sono esempi rappresentativi di giovani donne della classe professionale. In Ragione e sensibilità, socializzano e si sposano con la nobiltà terriera, la classe sociale immediatamente superiore. L'assimilazione sociale e la mobilità verso l'alto di questo tipo sono un tema importante in molte opere di Austen.

    I membri della nobiltà terriera erano in gran parte inattivi. Vivevano della ricchezza dei loro possedimenti. Per il tempo libero, gli uomini cacciavano e le donne si riunivano nel parlatorio. Vivevano in tenute di campagna ed erano completamente separati da ogni squallore della grande città, Londra, e non risentivano delle difficoltà economiche causate dalla guerra con la Francia. Per garantire che la ricchezza di una famiglia non diminuisse a causa di un eccessivo frazionamento, si obbediva al concetto di primogenitura: il figlio maggiore ereditava la maggior parte del patrimonio e i figli minori venivano lasciati entrare nella classe professionale, nella quale effettivamente avevano bisogno per guadagnarsi da vivere con una professione. Sebbene il colonnello Brandon non sia il figlio maggiore, suo fratello morì presto, lasciandolo nella posizione di primogenito. Quando scopre che suo figlio, Edward, intende sposare una donna di rango sociale inferiore a lui, la signora Ferrars disereda il figlio maggiore a favore del giovane damerino, libertino e timoniere, Robert.

    Austen menziona raramente personaggi aristocratici nel suo lavoro. I membri delle classi sociali inferiori sono menzionati solo di sfuggita. Un'importante eccezione è Eliza Williams, la sfortunata donna sedotta da Willoughby. Diversamente, le classi inferiori sono rappresentate dai servi, che non svolgono un ruolo importante nel lavoro.

    La rivoluzione francese

    I disordini politici e sociali in Francia hanno avuto un effetto importante sull'Inghilterra. La guerra fu dichiarata alla Francia nel 1793, causando difficoltà economiche e sacrifici tra le classi inferiori. Ivor Brown scrive che "la povertà delle masse è stata aggravata dalla lunga lotta con la Francia e dalla scarsità di cibo inevitabile in tempo di guerra". La nobiltà terriera era in gran parte immune, vivendo la vita del tempo libero nelle tenute di campagna. Gli ufficiali sono stati scelti dalla classe professionale.


    Parole chiave

    Alcune abbreviazioni per Weber: AfSS per Archiv für Sozialwissenschaft und Sozialpolitik GARS per Gesammelte Aufsätze zur Religionssoziologie (Tübingen, 1920) vol. io WL per Gesammelte Aufsätze zur Wissenschaftslehre (Tübingen, 1968) Grundriss per Grundriss zu den Vorlesungen über Allgemeine (“theoretische”) Nationalökonomie [1898], trad. Tubinga, 1990 MWG per Max Weber Gesamtausgabe ed. Horst Baier et al. (Tübingen, 1984) breve per le lettere di Weber in questa edizione «Nachlaß Max Weber» per le lettere inedite del Geheimes Staatsarchiv, Berlin-Dahlem, VI. HA Nachlass Max Weber. Lebensbild per Marianne Weber, Max Weber: Ein Lebensbild (Tübingen, 1926) Zohn per idem, Max Weber. Una biografia (Nuovo Brunswick, 1988) tr. Harry Zohn. Per Brentano: Der wirtschaftende Mensch per Der wirtschaftende Mensch in der Geschichte (Lipsia, 1923) Konkrete Grundbedingungen per Konkrete Grundbedingungen der Volkswirtschaft (Lipsia, 1924) Der tätige Mensch for Der tätige Mensch und die Wissenschaft von der Wirtschaft (Marburg, 2006) ed. R. Bräu, H.G. Nutzinger. 'Die Entwickelung der Wertlehre' per 'Die Entwickelung der Wertlehre', Sitzungsberichte der Königlich Bayerischen Akademie der Wissenschaften. Philosophisch-philologische und historische Klassen. Jahrgang 1908, 3. Abhandlung (15 febbraio 1908), 1-84 'Theorie der Bedürfnisse' per 'Versuch einer Theorie der Bedürfmisse', ibid., 10. Abhandlung (5 dicembre 1908), 1-79 'Die Malthussche Lehre' per 'Die Malthussche Lehre und die Bevölkerungsbewegung der letzten Decennien' [1909], Abhandlungen der historischen Klasse der Königlich Bayerischen Akademie der Wissenschaften XXIV (1906–1909), 565–625, 1*–39*.



Commenti:

  1. Magahet

    Confermo. Mi iscrivo a tutto quanto sopra.Discutiamo questo

  2. Dreyken

    Fuori tema. Come hai promosso il tuo blog?

  3. Bragore

    Il webmaster e i lettori stanno giocando a nascondino. Tutti scrivono e scrivono, ma l'amministratore si nasconde come un partigiano.

  4. Dokinos

    Hai assolutamente ragione. In esso qualcosa è anche eccellente l'idea, è d'accordo con te.



Scrivi un messaggio