Podcast di storia

Eugene B. Germania

Eugene B. Germania

Eugene Benjamin Germany è nato a Sweetwater, Texas, il 18 settembre 1892. Dopo essersi laureato alla Southwestern University nel 1912 ha lavorato come insegnante a Grand Saline. Durante le vacanze estive ha frequentato la Southern Methodist University dove ha studiato geologia.

Nel 1916 la Germania iniziò a lavorare come geologo per Gadley Oil. Successivamente ha svolto un lavoro simile per Calto Oil. Nel 1928 si trasferì a Dallas dove formò una partnership con Thomas Cranfill (la Cranfill and Germany Oil Company). L'azienda tedesca è stata coinvolta in diverse iniziative imprenditoriali in Texas, Louisiana, Mississippi e New Mexico.

All'inizio degli anni '40 la Germania si unì a un gruppo di membri di destra del Partito Democratico che stavano complottando contro il presidente Franklin D. Roosevelt. Nel 1944 formarono i Texas Regulars. I membri includevano Germania, Wilbert Lee O'Daniel, Martin Dies e Hugh R. Cullen. Supportato dai petrolieri del Texas, il gruppo si oppose anche ai prezzi fissi del petrolio e del gas imposti dal governo di Roosevelt durante la seconda guerra mondiale. Hanno anche fatto una campagna contro il New Deal, i diritti civili e la legislazione sindacale. Il gruppo si sciolse nel 1945 dopo non essere riuscito a rimuovere Roosevelt come leader del loro partito.

Nel 1947 la Germania divenne presidente della Lone Star Steel Company. In seguito divenne presidente della Mustang Oil Company e delle sue sussidiarie. È stato anche presidente della Independent Petroleum Association of Texas e della Texas Manufacturers Association.

La Germania era anche contraria a Harry S. Truman e alle sue proposte di Fair Deal che includevano legislazione sui diritti civili, pratiche di lavoro eque, opposizione al linciaggio e miglioramenti nelle leggi esistenti sul benessere pubblico. Quando Truman vinse la nomination nel 1948, si unì allo States' Rights Democratic Party (Dixiecrats). Storm Thurmond è stato scelto come candidato presidenziale. Si pensava che con due ex democratici, Thurmond e Henry Wallace in piedi, Truman avrebbe avuto difficoltà a sconfiggere il candidato del Partito Repubblicano, Thomas Dewey. Tuttavia, sia Thurmond che Wallace hanno fatto male e Truman ha sconfitto Dewey con 24.105.812 voti a 21.970.065.

Eugene Benjamin Germany morì a Dallas, in Texas, il 12 luglio 1971.


Sulla storia dei disturbi dissociativi dell'identità in Germania: il medico Justinus Kerner e la ragazza di Orlach, ovvero la possessione come "scambio di sé"

La storia dell'ipnosi è strettamente legata al tema del possesso, uno di questi è che il precursore dell'ipnosi, il magnetismo animale, sostituì l'esorcismo nel 1775 quando Franz Anton Mesmer testimoniò contro l'esorcismo di padre Johann Joseph Gassner. Gli autori moderni hanno notato notevoli somiglianze tra gli stati di possesso e dissociazione. Il trattamento della possessione da parte del magnetismo animale e dell'esorcismo rappresenta la speciale terapia magneto-romantica del medico tedesco Justinus Kerner all'inizio del XIX secolo. Questo articolo descrive l'uomo, i suoi metodi e il suo pensiero e presenta uno dei suoi casi di studio più famosi, la ragazza di Orlach, che, per gli standard odierni, era un vero caso di disturbo dissociativo dell'identità (DID). Questo articolo descrive come sono stati utilizzati i principi terapeutici contemporanei e come sono state discusse questioni controverse sulla natura e le cause del DID 175 anni fa.


Rispondi a questa domanda

Storia del mondo

Quale delle seguenti è stata una delle ragioni per cui le alleanze della seconda guerra mondiale si sono rotte dopo la fine del conflitto? La Gran Bretagna si rifiutò di imporre risarcimenti alla Germania e ad altre nazioni aggressori La Francia si rifiutò di consentire il socialismo

Perché Gran Bretagna e Francia adottarono una politica di pacificazione quando incontrarono Hitler alla conferenza di Monaco A Sapevano che aveva un accordo con l'Unione Sovietica sulla Polonia B furono portati a credere che non avrebbe cercato di accettarne

Scienze Sociali

1 Quale dei seguenti era tra i quattordici punti del presidente Wilson? A Disarmare tutte le maggiori potenze B Formare una lega di nazioni C Creare un'alleanza con la Germania D Fare in modo che i paesi europei ripaghino i loro debiti 2 Qual è stato il principale

1. Quale dei seguenti ha stabilito un autogoverno limitato ai portoricani da parte degli Stati Uniti? Emendamento Platt*** Atto Foraker Atto Sherman Corollario Roosevelt

Scienze Sociali

1 Quale dei seguenti era tra i quattordici punti del presidente Wilson? A Disarmare tutte le maggiori potenze B Formare una lega di nazioni C Creare un'alleanza con la Germania D Fare in modo che i paesi europei ripaghino i loro debiti 2 Qual è stato il principale

Storia

qual era l'obiettivo dell'atto di prestito-locazione?

La nostra storia

Abbina i seguenti elementi. 1. Legge sulla magistratura 2. Legge sui nemici stranieri 3. Legge sulla naturalizzazione 4. Atti sugli stranieri e sulla sedizione 5. Legge sulla sedizione 6. Legge sugli stranieri A. ha permesso al presidente di imprigionare o deportare alieni pericolosi in tempo di guerra B. an

Scienze Sociali

Usa il brano per rispondere alla domanda. “Questa grande nazione durerà come ha resistito, rinascerà e prospererà. Quindi, prima di tutto, lasciatemi affermare la mia ferma convinzione che l'unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura

Storia

Durante la conferenza di Yalta, cosa promise il presidente Roosevelt al premier Stalin in cambio dell'adesione dell'Unione Sovietica alla guerra del Pacifico contro il Giappone? 1. L'Unione Sovietica otterrebbe una sfera di influenza in Manciuria. 2. Il

Storia

Quale delle seguenti azioni si è verificata per prima? A. Il Giappone ha attaccato Pearl Harbor B. Le potenze dell'Asse hanno invaso i territori vicini C. L'atto di prestito-affitto è stato proposto D. Gli Stati Uniti hanno arruolato uomini nelle forze armate

Governo

quale dei seguenti è un modo in cui un disegno di legge può diventare legge senza la firma del presidente a. il presidente delega la firma di un disegno di legge al vicepresidente b. il presidente attende che il congresso non sia in sessione c. il

Storia

Quale dei seguenti eventi ha avuto luogo alla Conferenza di Teheran? A: Roosevelt ha rinviato a Churchill in tutte le discussioni con Stalin. B: Roosevelt e Churchill hanno deciso di attaccare la Germania sul fronte occidentale**** C: I leader hanno concordato che


Benvenuti a B&B HOTELS Germania, 147 hotel

Scegli uno dei nostri hotel locali per il tuo prossimo viaggio in città o vacanza. Ti diamo un caloroso benvenuto in più di 140 hotel in tutta la Germania. I nostri hotel economici si trovano in molte regioni tedesche e nelle principali città e offrono le consuete caratteristiche dei B&B. Che tu stia cercando un viaggio da solo in città, una vacanza in famiglia o un viaggio d'affari: nei nostri hotel in posizione centrale, ti offriamo sempre una camera confortevole a un prezzo equo.

Prenota hotel economici in destinazioni popolari

L'offerta del B&B comprende diverse interessanti offerte di hotel in tutta la Germania. Se stai cercando un soggiorno economico in una località popolare in Germania, troverai un buon affare. Check-in online e tranquillità: trascorrerai una notte tranquilla nelle nostre camere insonorizzate con Wi-Fi gratuito, ovunque tu sia in Germania.

Un soggiorno economico ovunque in Germania

Germania: una destinazione di viaggio ideale. Il paesaggio vario come le zone costiere, le catene montuose basse e le numerose città storiche non mancano mai di sorprendere i visitatori. In tutte le 16 regioni e stati, da nord a sud, da ovest a est, troverai hotel B&B di alta qualità, la scelta ideale per un soggiorno conveniente e confortevole. Se stai cercando un hotel a Berlino o Amburgo per un viaggio da solo, o per un viaggio di lavoro: se scegli sempre la massima qualità e un buon prezzo.

Le 5 migliori destinazioni in Germania

Le città tedesche sono sempre molto popolari. Molti ospiti internazionali e tedeschi visitano Berlino, Amburgo, Monaco, Colonia e Dresda con le loro ricche offerte culturali e di intrattenimento, così come la loro vivace vita notturna. In ogni città, offriamo hotel a prezzi accessibili, che sono a misura di viaggiatore. Dai un'occhiata alla città che hai scelto, sia che tu stia cercando il tuo prossimo hotel B&B a Monaco di Baviera o magari Amburgo o Colonia.

Vacanze in famiglia in Germania da prenotare

Oltre alle camere doppie e singole, nei B&B Hotels Germany offriamo anche camere familiari, dove tutti, grandi e piccoli, possono stare. Anche gli animali domestici sono i benvenuti. A colazione puoi servirti un buffet che costa 8,50 euro a persona, e solo 3 euro per i bambini fino a 12 anni. Questo servizio può essere prenotato direttamente al momento della prenotazione di una camera, o comodamente quando sei in hotel. Sky TV e scrivanie in tutte le camere sono un'altra caratteristica offerta dai nostri hotel economici in Germania.

Viaggi in città ad Amburgo – viaggi convenienti in Germania per tutti

Da soli, insieme o in gruppo: i B&B Hotels Germany hanno qualcosa per tutti. Stai cercando una vacanza economica in Germania? Quindi, dai un'occhiata a ciò che abbiamo da offrire. Stai cercando di prenotare un viaggio d'affari ad Amburgo, per esempio? In B&B Hotels Germany, offriamo hotel business nel cuore di Amburgo con posizioni centrali garantite. I nostri hotel sono ideali anche per soggiorni in città ad Amburgo. Inizia il tuo giro turistico nella città anseatica sul Waterkant, direttamente dal tuo hotel B&B. Il centro della città e i laghi di Alsterseen, l'Elbphilharmonie Philharmonic e la HafenCity sull'Elba, il "Michel" (Chiesa di San Michele) e lo "Zoo di Hagenbeck" sono solo alcuni dei luoghi più famosi della città portuale, tutti facilmente accessibili da B&B Hotels Amburgo. Puoi scegliere tra 5 diversi hotel nella seconda città più grande della Germania.

Altre località tedesche famose: weekend divertenti ed esperienze a Berlino

Stai cercando di prenotare un lungo weekend nella capitale? Troverai sicuramente l'opzione giusta con B&B Hotels Germany. Tutti i 7 hotel B&B di Berlino offrono un'ottima posizione, nonché un ottimo rapporto qualità-prezzo e camere confortevoli. A Berlino, puoi ammirare la variegata architettura storica e moderna, i numerosi monumenti e l'affascinante paesaggio urbano. Strade famose come "Unter den Linden", l'esclusiva isola dei musei Museumsinsel e la vivace Alexanderplatz attirano numerosi visitatori da tutto il mondo. Ideale per una breve vacanza in famiglia in Germania: il tuo hotel B&B Berlin offre spaziose camere familiari e una deliziosa colazione a buffet.

Scopri a Colonia: viaggi da solista a prezzi accessibili nella Germania occidentale

Colonia è la capitale sul Reno e una vera calamita turistica, non solo grazie alle sue cattedrali famose in tutto il mondo e ai festeggiamenti del Carnevale. Ma anche per la scelta della sistemazione in hotel B&B in città. Su misura per le tue esigenze: Forse stai cercando una camera singola e vuoi portare il tuo cane. I viaggiatori singoli adoreranno i collegamenti nella cosiddetta Cathedral City. Una birra "Kölsch" nel centro storico o una visita a uno dei famosi musei d'arte ti avvicineranno alla gente del posto e ad altri viaggiatori. Durante il tuo viaggio d'affari, sperimenta le vere vibrazioni della città "Kölle" la sera, prima di rilassarti nel tuo hotel di Colonia.

Viaggi a Dresda? Offerte di hotel convenienti in Germania nell'est della repubblica!

Nella città barocca di Dresda sull'Elba, c'è molto da vivere. Scegli l'economico B&B Hotel Dresden, situato in posizione centrale nel centro storico. Conosci i numerosi punti di riferimento della capitale sassone: la chiesa Frauenkirche, il teatro dell'opera Semperoper e la terrazza di Brühl sono alcuni dei tesori culturali che vale la pena vedere. I B&B Hotels offrono alloggi economici a Dresda per gruppi di viaggio e famiglie. Si consiglia una gita sul fiume in battello a vapore o una gita alle montagne di arenaria dell'Elba, nonché attività divertenti a "Elbflorenz" e dintorni.

Viaggi brevi e convenienti in Germania e nella capitale bavarese di Monaco.

Ti fermi nel capoluogo regionale del Free State e cerchi un hotel adatto a Monaco di Baviera? Negli hotel B&B puoi prenotare un soggiorno conveniente, che tu sia in vacanza o in viaggio d'affari. I B&B Hotels München sono disponibili in diversi punti della città, quindi c'è un'opzione ideale per tutti. La capitale bavarese offre una vasta gamma di attrazioni e attrazioni in ogni stagione, come piazza Marienplatz con il suo municipio, il Giardino Inglese o il castello di Nymphenburg. Birra, salsiccia Weißwürste e altre specialità locali sono in offerta a Monaco, così come le viste sul fiume Isar o sui magnifici edifici della città.

Destinazioni di vacanza popolari in Germania: scegli tu!

E anche la Germania ha molto da offrire come destinazione di viaggio, anche lontano dalle grandi città: il Mare del Nord e il Mar Baltico, l'Harz e la Foresta Nera, la Foresta Turingia e la Foresta Bavarese, il Lago di Costanza e le Alpi: tutti questi paesaggi hanno il loro speciale fascino. I B&B Hotels Germany sono un'ottima opzione se stai cercando un ottimo affare. Sia che tu stia pianificando una vacanza al mare o che tu preferisca fare escursioni: un soggiorno a prezzi accessibili è disponibile in molte località tedesche. Le città più grandi della Germania attirano milioni di turisti e abbiamo molti hotel in queste località. I viaggiatori singoli, le coppie e le famiglie, i fornitori di servizi e gli uomini d'affari adorano le nostre offerte di hotel economici in Germania. Prenota un hotel B&B per la tua prossima destinazione da sogno in Germania!


60 immagini di Easy Company

La 506a, che fa parte della 101a divisione aviotrasportata dell'esercito degli Stati Uniti, è stata istituita nel 1942 a Camp Toccoa, in Georgia, e ha subito un vasto addestramento secondo rigide regole e regolamenti. La parte fisicamente più impegnativa del loro allenamento è stata la corsa regolare di Currahee, una ripida collina di 1.735 piedi (529 m).

La collina stessa divenne un simbolo non ufficiale dell'intero reggimento, che adottò il soprannome di “Currahee,” e anche la E Company adottò la parola Cherokee come motto―Stiamo da soli insieme.

Il maggiore Richard Winters, il capitano Lewis Nixon e il tenente Harry Welsh Austria 1945

Mentre “E” sta per “Easy,” questi uomini erano tutt'altro che saltavano in Normandia dietro le linee nemiche come parte del 2° Battaglione ore prima dell'invasione.

Durante l'operazione Overlord, la compagnia E faceva parte della forza d'invasione aviotrasportata che doveva proteggere la parte posteriore e fornire copertura fino a quando le teste di ponte di Omaha e Utah non fossero state collegate.

Tra i loro sforzi più famosi c'era quello di prendere e mantenere la città di Carentan―un punto strategico cruciale, senza il quale l'esito dell'invasione alleata avrebbe potuto prendere una piega diversa.

Generale Anthony Clement “Nuts” McAuliffe

Dopo la liberazione della Francia, la E Company fu inviata per assistere le forze britanniche intorno a Eindhoven, come parte dell'operazione Market Garden.

Alla fine di ottobre 1944, avrebbero svolto un ruolo chiave nell'evacuazione di oltre 100 soldati britannici intrappolati dietro le linee tedesche vicino al villaggio di Renkum, vicino alla città di Arnhem.

Richard Winters in Olanda, ottobre 1944

La loro tappa successiva fu l'offensiva invernale nel dicembre 1944 e nel gennaio 1945 in Belgio. Gli uomini della Compagnia Easy presero parte alla famosa Battaglia delle Ardenne, e combatterono in condizioni invernali orribili, soffrendo per una generale mancanza di rifornimenti e munizioni.

Alcune delle loro azioni più importanti di questo periodo riguardarono la presa del controllo dell'area boschiva di Bois Jacques e il frustrante attacco alla città di Foy, dove affrontarono una feroce resistenza e la rottura della catena di comando.

Easy Company vicino a Foy

Tuttavia, Foy fu infine catturato dal nemico, poiché la linea tedesca a Bastogne crollò. Le porte figurative della Germania erano finalmente aperte.

Mentre la guerra si avvicinava alla fine, la compagnia fu assegnata a compiti di occupazione che includevano la guardia a Berchtesgaden, meglio conosciuta come il famoso Nido dell'Aquila di Adolf Hitler. Il contributo della compagnia E al combattimento è stato ricompensato con compiti di pattuglia in aree per lo più sicure durante gli ultimi mesi di guerra.

Sebbene il 506º reggimento di fanteria paracadutisti sia ancora in servizio come unità di addestramento dell'esercito degli Stati Uniti, il lignaggio diretto della compagnia E è oggi inattivo.

Più foto

Richard Winters e Harry Welsh

Popeye Wynn e Hank Zimmerman

Burr Smith è stato ucciso da un colpo di mortaio diretto insieme a PENKALA vicino a FOY

Joe Lesniewski Herbert M. Sobel Sr.

Sergente Maggiore Myron N. “Mike” Ranney

Robert “Popeye” Wynn

George Luz e "Babe" Heffron

David Webster

David Kenyon Webster

Floyd Talbert, soldato non identificato, Paul Rogers e Forrest Guth

Richard Winters (di fronte alla telecamera nella parte posteriore) insegna ai suoi soldati a preparare i loro paracadute. Skip Muck è l'uomo sulla destra che guarda la telecamera.

Richard Winters e Harry Welsh

William Dukeman Pat Christenson, Denver ‘Bull’ Randleman e Bill Dukeman

Joe Toye e Don Malarkey

Azienda facile

Don Malarkey, Joe Toye e Skip Muck

Donald Hoobler

William J. "Wild Bill" Guarnere

Joe Liebgott Earl McClung

Floyd Talbert Earl ‘Un polmone’ McClung Don Malarkey e Floyd Talbert

Capitano Richard D. Winters e Capitano Lewis Nixon

Salta Muck e Chuck. Compagnia Easy, 2° Battaglione, 506° Reggimento Fanteria Paracadutisti, 101° Divisione Aviotrasportata.

Lynn D. Campton, Easy Company

I membri della Easy Company Joe Liebgott, Eugene Roe e Burton Christenson a Eindhoven, 1944.

101st Airborne Medic Eugene Roe, un membro della Easy Company, Band of Brothers.

Carwood Lipton

Frank Perconte

Da sinistra a destra: Forrest Guth, Floyd Talbert, John Eubanks, sconosciuto, Francis Mellet il D-Day

George Luz (1921-1998) ha combattuto in Normandia, nei Paesi Bassi e nella battaglia di Bulge. A Luz viene attribuito il merito di aver tenuto alto il morale della Easy Company con il suo umorismo in tempi terribili.

Smith, Muck, Malarkey, Randelmann, Serila, Sheehy, Burgess, Lowery, Grant, Cunningham, bain, Toye a Camp McKall

David Kenyon Webster di Easy Company, autore di “Parachute Infantry – An American Paracadutista’s Memoir del D-Day e della caduta del Terzo Reich”

Forrest Guth e Floyd Talbert con la gente del posto il D-day mattina

Albert Blithe a Camp Toccoa, Georgia, nel 1942.

Eugene Roe

Forrest Guth (1921 2009) Uno dei 140 uomini originali che si sono allenati sotto Sobel a Camp Toccoa. Guth aveva la capacità di riparare e modificare le armi. Ad esempio, potrebbe realizzare un fucile M-1 completamente automatico. Divenne l'armiere per i suoi compagni. Anche l'uniforme di Guth era unica. Guth vi cuciva sopra molte tasche extra. Guth ha combattuto nel D-Day, nei Paesi Bassi e nella battaglia di Bulge.

William ‘Wild Bill’ Guarnere

Il colonnello Robert Frederick Sink

Don Malarkey, a sinistra, con Burr Smith in Austria verso la fine della guerra.

Sergente tecnico Donald Malarkey

Maggiore Richard Winters.

Il sergente maggiore Darrell Powers

Privato di prima classe Edward Heffron

Richard Winters alla fine dell'allenamento

Gordon Carson e Frank Perconte, Easy Company, 101st Airborne

Capitano Herbert M. Sobel

Compagnia facile durante l'operazione Market Garden

Il generale di brigata Anthony McAuliffe e il suo staff si sono riuniti all'interno della caserma Heintz di Bastogne per la cena di Natale del 25 dicembre 1944. Questa caserma militare è stata il posto di comando principale della divisione durante l'assedio di Bastogne, in Belgio, durante la seconda guerra mondiale.


Risorse

C'era un articolo interessante (in tedesco) nel giornale locale di Weiden nel 2012, fornendo molte informazioni sulla storia del campo e dei prigionieri:  articolo di Weiden

Maggiori informazioni e foto sul campo:

Nota: ho notato alcuni siti Web POW che fanno riferimento a uno Stalag XIII B in Lamsdorf quello era in realtà Stalag VIII B in Lamsdorf, ora situato in Polonia.

Stalag XIII B era a Weiden, in Germania. Per maggiori informazioni sullo Stalag VIII B a Lamsdorf, vedere:  Stalag VIII B


Eugene B. Slitta

Eugene B. Sledge nel 1982 Eugene Bondurant Sledge è nato a Mobile il 4 novembre 1923 da Edward Simmons Sledge e Mary Frank Sturdivant. Il padre di Sledge era un medico laureato e laureato in medicina presso l'Università della Pennsylvania. Sua madre era la figlia di Ellen Rush Sturdivant, decano delle donne all'Huntingdon College di Montgomery. Sledge è cresciuto a Georgia Cottage, una casa anteguerra alla periferia di Mobile che un tempo era stata di proprietà della scrittrice del diciannovesimo secolo Augusta Jane Evans. Da ragazzo, Sledge ha trascorso molte ore esplorando i corsi d'acqua di Mobile Bay osservando la natura (suo padre gli ha insegnato a descrivere uccelli, animali e caratteristiche del paesaggio, formazione che è stata utile nella sua carriera di biologo) e alla ricerca di reliquie della Guerra Civile. Due degli antenati di Sledge da parte di madre prestarono servizio come ufficiali nell'esercito degli Stati Confederati durante la guerra civile, e Sledge mantenne un interesse per tutta la vita in quel conflitto. Famiglia Sledge, 1942 Sledge si diplomò alla Murphy High School di Mobile nel 1942 ed entrò nel Marion Military Institute di Marion, nella contea di Perry. Si arruolò quindi nel Corpo dei Marines degli Stati Uniti a Marion nel dicembre 1942. Dopo un breve periodo presso il Georgia Institute of Technology in un programma di addestramento per ufficiali nel 1943-44, lasciò il programma per servire nei ranghi come arruolato. Sledge ha ricevuto una formazione di base presso il deposito di reclutamento del corpo dei marine a San Diego e a Camp Elliott (situato vicino a San Diego) ed è stato assegnato come mortaio alla compagnia K, terzo battaglione, quinto reggimento, prima divisione marina. Eugene Sledge su Okinawa, 1945 Dopo la resa giapponese nell'agosto 1945, Sledge prestò servizio a Pechino, in Cina, come parte di una forza di occupazione statunitense. Fu congedato con onore dal Corpo dei Marines nel febbraio 1946 con il grado di caporale. Sledge tornò in Alabama ma trovò difficile riadattarsi alla vita civile. Entrò all'Alabama Polytechnic Institute (ora Auburn University) e conseguì una laurea in economia aziendale nel 1949. Dopo la laurea, Sledge tentò di fare carriera nel settore assicurativo e immobiliare a Mobile, ma con scarso entusiasmo. Sledge sposò Jeanne Arceneaux di Mobile nel 1952. La coppia avrebbe avuto due figli: John (nato nel 1957) e Henry (nato nel 1965). Su consiglio di suo padre, Sledge tornò ad Auburn e conseguì un master in botanica, scrivendo la sua tesi sui vermi parassiti (nematodi) e il loro effetto sulle varietà di mais. Eugene Sledge dell'Università di Montevallo Sledge è meglio conosciuto non per la sua lunga carriera accademica ma come autore di due memorie della Seconda Guerra Mondiale: Con la vecchia razza: a Peleliu e Okinawa (1981) e China Marine: la vita di un fante dopo la seconda guerra mondiale (2002). Sebbene Con la Vecchia Razza fu pubblicato quasi 40 anni dopo le esperienze che descrive, la sua composizione iniziò durante e subito dopo la guerra. Sledge tenne note clandestine durante i combattimenti su Peleliu e Okinawa in un'edizione tascabile del Nuovo Testamento che era stata pubblicata a Camp Elliott, e le sue carte personali includono una bozza del libro del 1946 che alla fine divenne Con la Vecchia Razza. Ha attinto a questi e ad altri materiali quando ha iniziato a scrivere sul serio il libro di memorie alla fine degli anni '70. Secondo suo figlio John, Sledge ha scritto il libro di memorie ad alta velocità, come se stesse "prendendo sotto dettatura". Sledge originariamente scrisse delle sue esperienze di guerra per la sua famiglia, ma fu persuaso dalla moglie a cercare la pubblicazione. La sua seconda memoria, Marina cinese, descrive il servizio postbellico di Sledge a Pechino, il suo ritorno a Mobile e il suo graduale riadattamento alla vita civile è stato pubblicato postumo nel 2002.

Eugene Sledge e gli studenti Nel complesso, Sledge era un uomo dai vasti interessi. Da appassionato ornitologo per tutta la vita, ha guidato spedizioni di birdwatching a Montevallo e in altre parti dello stato. Leggeva molto in storia e filosofia e amava la poesia, in particolare le opere di Siegfried Sassoon, Wilfred Owen e altri poeti soldati inglesi della prima guerra mondiale. Amava la musica classica e suonava la chitarra classica. Secondo il racconto di Sledge, la musica classica (soprattutto Mozart) e il rigore della ricerca scientifica lo aiutarono a riprendersi dalle sue esperienze di guerra. Sledge è morto di cancro allo stomaco il 3 marzo 2001 ed è stato sepolto nel cimitero di Pine Crest a Mobile.

Ambrogio, Ugo. Il Pacifico. New York: New American Library/Penguin Publishers, 2010.


Storia della Germania

I popoli germanici occupavano gran parte dell'attuale territorio della Germania nei tempi antichi. I popoli germanici sono quelli che parlavano una delle lingue germaniche, e si originarono così come gruppo con il cosiddetto primo cambio di suono (legge di Grimm), che trasformò un dialetto proto-indoeuropeo in una nuova lingua proto-germanica all'interno la famiglia linguistica indoeuropea. Le consonanti proto-indoeuropee P, T, e K divenne il proto-germanico F, [spina] (ns), e X (h), e il proto-indoeuropeo B, D, e G divenne proto-germanico P, T, e K. Il contesto storico del passaggio è difficile da identificare perché è impossibile datarlo in modo conclusivo. Chiaramente le persone che sono arrivate a parlare il protogermanico devono essere state isolate dagli altri indoeuropei per qualche tempo, ma non è ovvio quale cultura archeologica possa rappresentare il periodo del cambiamento. Una possibilità è la cosiddetta età del bronzo dell'Europa settentrionale, che fiorì nella Germania settentrionale e in Scandinavia tra il 1700 e il 450 a.C. circa. Le alternative sarebbero una delle prime culture dell'età del ferro della stessa regione (ad esempio, Wessenstadt, 800-600 aC, o Jastorf, 600-300 aC).

Prove da reperti archeologici e toponimi suggeriscono che, mentre i primi popoli germanici probabilmente occupavano gran parte della Germania settentrionale durante l'età del bronzo e la prima età del ferro, i popoli che parlavano lingue celtiche occupavano quella che oggi è la Germania meridionale. Questa regione, insieme alle vicine parti della Francia e della Svizzera, fu la patria originale della cultura celtica di La Tène. All'incirca all'epoca dell'espansione romana verso nord, nei primi secoli aC e dC, gruppi germanici si stavano espandendo verso sud nell'attuale Germania meridionale. L'evidenza suggerisce che la popolazione esistente fu gradualmente germanizzata piuttosto che spostata dai popoli germanici che arrivavano dal nord.

Solide informazioni storiche iniziano intorno al 50 a.C., quando le guerre galliche di Giulio Cesare portarono i romani in contatto con i popoli germanici e celtici. Cesare attraversò il Reno nel 55 e 53 aC, ma il fiume formò il confine orientale della provincia della Gallia, che creò, e la maggior parte delle tribù germaniche viveva al di là di essa. Gli attacchi romani diretti alle tribù germaniche ricominciarono sotto Nerone Claudio Drusus Germanicus, che attraversò il Reno nel 12-9 aC, mentre altre forze romane assalirono le tribù germaniche lungo il medio Danubio (nell'odierna Austria e Ungheria). I feroci combattimenti in entrambe le aree e la famosa vittoria del capo germanico Arminio nella foresta di Teutoburgo nel 9 dC (quando tre legioni romane furono massacrate), dimostrarono che conquistare queste tribù avrebbe richiesto troppo sforzo. La frontiera romana si stabilizzò così sui fiumi Reno e Danubio, sebbene campagne sporadiche (in particolare sotto Domiziano nell'83 e nell'88 dC) estendessero il controllo sulla Frisia a nord e su alcune terre tra il Reno e l'alto Danubio.

Sia l'archeologia che il racconto delle sue guerre di Cesare mostrano che le tribù germaniche vivevano allora su entrambe le sponde del Reno. In effetti, culture archeologiche sostanzialmente simili di questo periodo si estendono in tutta l'Europa centrale dal Reno al fiume Vistola (nell'odierna Polonia), e i popoli germanici probabilmente dominavano tutte queste aree. Le culture germaniche si estendevano dalla Scandinavia fino ai Carpazi. Questi tedeschi conducevano un'esistenza agricola in gran parte stabile. Praticavano l'agricoltura mista, vivevano in case di legno, non avevano il tornio, erano analfabeti e non usavano denaro. Le pianure paludose del nord Europa hanno conservato oggetti in legno, articoli in pelle e vestiti altrimenti deperibili e hanno gettato molta luce sullo stile di vita germanico. Queste paludi sono state utilizzate anche per sacrifici ed esecuzioni rituali e sono state recuperate circa 700 "persone delle paludi". I loro resti sono così ben conservati che è possibile stabilire anche i modelli dietetici che l'alimento base era una pappa fatta di molti tipi di semi ed erbacce.

In queste culture appare una chiara evidenza di differenziazione sociale. In molte aree sono state scoperte sepolture riccamente arredate (contenenti gioielli e talvolta armi), a dimostrazione dello sviluppo di una ricca élite di guerrieri. I capi potenti divennero una caratteristica standard della società germanica e gli archeologi hanno scoperto le sale dove banchettavano i loro servitori, un'attività descritta nel poema anglosassone Beowulf. Questa élite di guerrieri seguiva il culto di un dio della guerra, come Tyr (Tiu) o Odino (Wodan). Lo storico romano Tacito riferisce nel Germania che nel 59 dC gli Hermunduri, in adempimento dei loro voti, sacrificarono la sconfitta Chatti a uno di questi dei. Questa élite era anche la base dell'organizzazione politica. I popoli germanici comprendevano numerose tribù unite anche in leghe incentrate sul culto di particolari culti. Questi culti furono probabilmente creati da una tribù locale dominante e cambiati nel tempo. Le tribù appartenenti a tali leghe si riunivano per una festa annuale, quando le armi venivano deposte. Oltre al culto, questi erano anche tempi per l'attività economica, l'interazione sociale e la risoluzione delle controversie.


QUANTO COSTA STUDIARE B.tech IN GERMANIA?

Sebbene nessuna università finanziata con fondi pubblici negli stati 16 della Germania addebiti tasse universitarie per qualsiasi programma, è necessario pagare un contributo semestrale all'Università per usufruire di servizi come servizi di autobus, spese sportive, pasti, ecc.

Inoltre, se hai intenzione di studiare in un privato università in Germania, quindi il costo varierebbe su larga scala in quanto tutte le università private hanno il diritto di addebitare agli studenti le tasse che desiderano (sia internazionali che nazionali).


Battaglia di Blenheim

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l'articolo.

Battaglia di Blenheim, (13 agosto 1704), la più famosa vittoria di John Churchill, primo duca di Marlborough, e di Eugenio di Savoia nella guerra di successione spagnola. La prima grande sconfitta che l'esercito francese ha subito in oltre 50 anni, ha salvato Vienna da un minaccioso esercito franco-bavarese, ha preservato l'alleanza di Inghilterra, Austria e Province Unite contro la Francia e ha eliminato la Baviera dalla guerra.

La battaglia fu combattuta nella città di Blenheim (ora Blindheim) sul fiume Danubio, 10 miglia (16 km) a sud-ovest di Donauwörth in Baviera, e coinvolse circa 52.000 truppe britanniche, olandesi e austriache sotto Marlborough ed Eugene e circa 60.000 francesi e Truppe bavaresi sotto il maresciallo francese Camille, conte de Tallard. Per prevenire un crollo austriaco sotto l'intensa pressione militare francese, Marlborough aveva fatto marciare il suo esercito sul Danubio. Tallard, conoscendo il desiderio di Marlborough ed Eugene di proteggere Vienna dall'attacco francese, non si aspettava di essere attaccato dalle loro forze leggermente più deboli. Ma Marlborough ed Eugene unirono le forze il 12 agosto e il giorno successivo attaccarono i francesi sorpresi e impreparati. I francesi furono schierati dietro il fiume Nebel (un affluente del Danubio), con la loro ala destra appoggiata sul Danubio a Blenheim e la loro ala sinistra su un terreno collinare delimitato dalla città di Lützingen. L'esercito francese era composto da due sezioni quasi indipendenti, con Tallard al comando dell'ala destra e Marsin e Maximilian II Emanuel (l'elettore di Baviera) al comando dell'ala sinistra. La giunzione tra questi due eserciti era debolmente tenuta da una cavalleria quasi priva di supporto. Le forze di Eugene affrontarono quelle di Marsin e Maximilian II Emanuel a Lützingen, mentre Marlborough si oppose a Tallard a Blenheim.

Il principe Eugenio organizzò un forte assalto diversivo sul suo fianco mentre il generale di Marlborough Lord John Cutts organizzò due assalti senza successo su Blenheim. Gli attacchi di Cutts costrinsero Tallard a impegnare più riserve per difendere Blenheim di quanto avesse previsto, e quindi servirono a indebolire ulteriormente il centro francese. Since Eugene kept Marsin fully occupied, Marlborough then launched the main attack across the Nebel River against the French centre. Marlborough’s advance was hotly contested by French cavalry attacks, and only his personal direction and Eugene’s selfless loan of one of his own cavalry corps enabled Marlborough to maintain the momentum of his attack. Once successfully launched, however, the attack proved irresistible. The Allied cavalry broke through the French centre, dividing Marsin’s army from that of Tallard, and then wheeled left, sweeping Tallard’s forces into the Danube River. Tallard himself was taken prisoner, and about 23 battalions of his infantry and 4 regiments of dragoons were pinned in Blenheim. Marsin and Maximilian II Emanuel managed to withdraw their troops from the battle in the meantime, but on the French right wing all the infantry around Blenheim surrendered.

At a cost of 12,000 casualties, the Allies captured 13,000 Franco-Bavarian troops and killed, wounded, or caused to be drowned approximately 18,000 more. The Battle of Blenheim saved Vienna from the French and demonstrated that the armies of the French king Louis XIV were by no means irresistible. The battle also exemplified the near-perfect cooperation that was to exist between Marlborough and Eugene for the remainder of their association in the war.

List of site sources >>>


Guarda il video: Eugene Talks About Herself u0026 Yoon Hee #penthouse #eugene #ohyoonhee (Gennaio 2022).