Cronologia

Tudor London

Tudor London


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tudor Londra era la città più grande dell'Europa occidentale durante il periodo dei monarchi Tudor. La Londra di Enrico VIII ed Elisabetta I era sporca e potenzialmente pericolosa, ma rappresentava ancora una calamita che attraeva molte persone che volevano trovare la loro fama e soprattutto la loro fortuna lì.

Londra era una città di grandi contrasti. Sul vecchio ponte di Londra si potevano trovare case alla moda di ricchi mercanti e negozi che vendevano i loro articoli costosi. Ma a un'estremità del ponte, la cosiddetta Porta del Ponte, sarebbero state esposte le teste in decomposizione di quegli uomini decapitati per tradimento e simili crimini. I ricchi tendevano a viaggiare in barca per due motivi:

1) Londra era piena di strade piccole, strette e affollate. Viaggiare con loro se avessi denaro era pericoloso poiché a quel tempo Londra non aveva un servizio di polizia e molti poveri sarebbero molto desiderosi di toglierti i soldi da te se fossi ricco.

2) Le strade strette erano anche difficili da percorrere. Viaggiare in barca è stato semplicemente più veloce che viaggiare a piedi.

Londra era piena di divertimento ai tempi di Tudor. L'esca può essere trovata in città. I teatri erano famosi e pieni quasi tutte le sere. Come oggi, a Londra c'erano molte locande e birrerie e bere era tanto popolare quanto lo è oggi!

Londra era anche la città commerciale più importante del Tudor in Inghilterra. Molte navi fiancheggiavano le rive del Tamigi, pronte a scaricare le loro merci o ad esportare merci in Europa. Lo scrittore Thomas Platter ha scritto:

“Le imbarcazioni oceaniche sono arrivate qui in gran numero, in quanto è un porto sicuro. Io stesso ho visto una grande nave dopo l'altra per tutta la lunghezza della città, dal sobborgo di Santa Caterina al Ponte, un centinaio di navi in ​​tutto. ”

Piatto continuato:

“Loro (i commercianti) acquistano, vendono e commerciano in tutti gli angoli del globo, per cui l'acqua li serve bene, poiché le navi provenienti da Francia, Paesi Bassi, Germania e altri paesi attraccano in questa città. Ci sono anche molti ricchi mercanti, cambiavalute e banchieri in questa città. Alcuni vendono beni costosi, mentre altri trattano solo denaro o beni all'ingrosso. "

Londra fu il principale esportatore di lana di Tudor in Inghilterra, facendo impallidire altre città che esportarono anche lana. Londra esportava più tessuti di lana di quelli aggiunti da Exeter, Southampton, Hull e Bristol. Quando Enrico VIII salì al trono nel 1509, Londra esportò circa 80.000 tessuti di lana. Nel 1547, quando morì Enrico VIII, Londra esportò circa 130.000 tessuti di lana. Il commercio della tela di lana di lana raggiunse l'apice nel regno di Maria I con 150.000 esportati via Londra.

Lo scambio, dove erano fissati i prezzi per molte materie prime, compresa la lana, era nel cuore della città. Poteva ospitare circa 200 commercianti che si radunavano alle 11.00 circa del mattino e commerciavano fino alle 6.00 circa quando lo scambio chiudeva per il giorno.

Con tutta la loro ricchezza, quei mercanti che vivevano a Londra dovevano vivere con la sporcizia che si radunava in città. La sempre crescente popolazione e la mancanza di un sistema fognario strutturato, significava che tutti i rifiuti venivano semplicemente scaricati nel Tamigi. Essendo un fiume di marea, si comportava come una fogna naturale, ma era solo questione di tempo prima che Londra fosse colpita da una grave epidemia di peste, come accadde nel 1665. Tuttavia, la malattia era un problema sempre presente e la pura quotidianità la presenza di sporcizia e ratti significava che anche i ricchi potevano cadere in preda alle malattie. Tuttavia, i ricchi avevano un modo per combattere le malattie: potevano lasciare la città se un grave focolaio avesse minacciato la città.

Anche il fuoco era una grande paura. Tudor London era effettivamente una città di legno e il fatto che la città fosse sfuggita a un grave disastro antincendio sotto i Tudors era principalmente dovuto alla fortuna piuttosto che a qualsiasi altra cosa - fortuna che abbandonò Londra nel 1666.

La punizione per coloro che hanno commesso un crimine è stata dura. Coloro che hanno fatto la legge hanno basato le loro convinzioni su ciò che sentivano essere una semplice logica:

C'erano molte persone povere a Londra alla disperata ricerca di soldi

C'erano poche persone ricche a Londra

Non c'erano forze di polizia per garantire la sicurezza dei ricchi

I ricchi hanno fatto le leggi come i giudici erano uomini ricchi e anche quelli in Parlamento erano ricchi e spesso si giudicano da soli

Pertanto, se la punizione anche per il più banale dei crimini fosse molto dura, i poveri sarebbero scoraggiati dall'essere coinvolti nel crimine.

Pertanto, il furto anche di piccole cose potrebbe finire con una condanna a morte.

Le esecuzioni sono state fatte fuori Londra in quello che oggi è Hyde Park. Questo sito è stato scelto per una semplice ragione: le esecuzioni erano eventi popolari e hanno attratto molte persone. Le autorità cittadine non volevano che un folto gruppo di bevitori si radunasse effettivamente in città nel caso in cui un tale raduno sfuggisse di mano e causasse problemi alle autorità. Il comportamento indisciplinato o esuberante era più facile da controllare in spazi aperti come Hyde Park.

Per molti, Londra era una città dura in cui vivere. C'era poco da fare per aiutare i poveri e questo avrebbe potuto essere fatto solo se i ricchi (che avevano fatto le leggi) votassero per tassarsi, cosa che non erano disposti a fare. Non conosciamo nemmeno la popolazione di Londra in questo momento in quanto un censimento della popolazione della città non avrebbe luogo per un certo numero di secoli. Per molti, Londra non sarebbe mai diventata una città lastricata d'oro dove avrebbero trovato fortuna.


Guarda il video: Behind the Tudors: Tower of London (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Prestin

    Basta pensarci!

  2. Arashiran

    Ora tutti sono diventati chiari per me, ringrazio per l'aiuto in questa domanda.

  3. Umarah

    meravigliosamente, è un pezzo molto prezioso

  4. Renaldo

    Un aspirante radio operatore ha sbagliato il segnale SOS ... se trovi quattro palle e due cazzi in casa - non lusingare te stesso, ti fai scopare nel culo. ... i programmatori non muoiono ... perdono la memoria ... Accelerazione: cosa possono fare i nostri padri, non ci frega niente. La foresta era fumata ...

  5. Zulur

    Comprensibilmente, molte grazie per la vostra assistenza su questo argomento.

  6. Thersites

    Secondo me ti sbagli. Suggerisco di discuterne. Scrivimi in PM.



Scrivi un messaggio