Popoli, Nazioni, Eventi

Sir Walter Raleigh

Sir Walter Raleigh



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sir Walter Raleigh era un esploratore e studioso elisabettiano. Sir Walter Raleigh ha sostenuto la colonizzazione di quelli che ora chiamiamo Stati Uniti d'America e, per giusto o sbagliato, Raleigh sarà sempre associato all'introduzione della patata e del tabacco in Inghilterra.

Sir Walter Raleigh nacque intorno al 1554. Suo padre si chiamava anche Sir Walter Raleigh e il ragazzo nacque in un certo grado di benessere. Ha frequentato l'Oriel College, l'Università di Oxford e ha frequentato il Middle Bar.

A tutti gli effetti una carriera in legge sembrava quasi un evento naturale. Tuttavia, questa era l'era della rivolta dei Paesi Bassi spagnoli e nel 1569 Raleigh stava combattendo per gli ugonotti contro gli spagnoli. Nel decennio successivo ha combattuto contro il trasporto marittimo spagnolo. Venne all'attenzione della regina Elisabetta quando Raleigh combatté contro i ribelli Munster tra il 1580 e il 1581.

Dal 1581 in poi, Raleigh fu un frequente visitatore della Corte Reale. Il suo fascino, la sua arguzia e le sue maniere sobrie lo hanno reso uno dei preferiti della Regina. Elisabetta conferì monopoli e uffici a Raleigh e nel 1585 lo fece cavaliere. Nel 1587, Sir Walter Raleigh fu nominato Capitano della Guardia della Regina, una posizione di prestigio che mostrava anche quanto la Regina si fidasse di lui.

Nonostante la sua reputazione militare, Raleigh era anche studioso e pensatore. Fu uno dei primi sostenitori della colonizzazione dell'America, sebbene vedesse una simile impresa più per i suoi benefici commerciali che per qualsiasi altra cosa. Tra il 1584 e il 1589, Raleigh inviò una serie di spedizioni attraverso l'Atlantico, anche se nessuna ebbe successo. Tentò di fondare una colonia vicino a Roanoke Island, sulla costa di quella che ora è la Carolina del Nord, ma quella che fu allora chiamata Virginia in onore della Regina Elisabetta, la Regina Vergine.

Raleigh ebbe una grande caduta in disgrazia quando sposò segretamente Elizabeth Throckmorton, una damigella d'onore alla regina. Elisabetta si sarebbe aspettata di essere consultata su un matrimonio del genere, specialmente perché l'altra Elisabetta era una delle sue Fanciulle in onore. Tale era la sua rabbia, che la regina ordinò la prigionia di Raleigh e fu effettivamente ostracizzato dalla corte reale fino al 1597.

Tuttavia, piuttosto che aspettare il suo tempo, Raleigh partì per una serie di esplorazioni. Il suo obiettivo principale era quello di trovare El Dorado, la leggendaria città di ricchezza indicibile. Sebbene non l'abbia trovato, ha esplorato circa 400 miglia della valle del fiume Orinoco in Venezuela. Nel 1596, Raleigh attaccò Cadice, probabilmente il più importante dei porti spagnoli e nell'anno seguente, in una campagna condotta congiuntamente con il conte di Essex, Raleigh tentò di attaccare un'armata spagnola di recente formazione. Fu un fallimento militare ma una chiara dichiarazione di intenti.

L'adesione di Giacomo I nel 1603 inaugurò un'era di incertezza per Raleigh. È generalmente accettato che, nonostante la rabbia di Elisabetta per essere stata esclusa dall'immagine per quanto riguarda il suo matrimonio, lei aveva un "punto debole" per lui e per questo motivo era al sicuro mentre la Regina era viva. James, dalla Scozia, non aveva alcun legame con lo stile di vita di Raleigh.

Il 17 luglioesimo, 1603, Raleigh fu arrestato e accusato di aiutare la Spagna nel tentativo di mettere Arabella Stuart sul trono. Al suo processo a settembre, Raleigh è stato dichiarato colpevole e condannato a morte. Tuttavia, le prove contro di lui - forse messe insieme dal Conte di Salisbury che considerava Raleigh come un rivale - erano così deboli che fu respinto ma imprigionato nella Torre di Londra.

Qui, libero da distrazioni, Raleigh si abbandonò a esperimenti scientifici e alla scrittura. Nel 1614, Raleigh completò la "Storia del mondo". Nonostante fosse prigioniero nella temuta Torre, viveva uno stile di vita confortevole con la sua famiglia, sebbene non potesse effettivamente lasciare la fortezza.

Nel 1616, Buckingham usò la sua influenza su James per assicurarsi la liberazione di Raleigh per condurre una spedizione in Guiana per cercare l'oro. James, per sempre a corto di soldi, era chiaramente attratto dall'idea che la sua ricchezza fosse migliorata. Tuttavia, diffidando della Spagna, il re ordinò a Raleigh di non interferire con alcun possesso spagnolo. Gli uomini di Raleigh attaccarono San Thomé - territorio spagnolo. Potrebbe essere stato perdonato se fosse tornato con l'oro, ma è tornato in Inghilterra a mani vuote.

Per placare la Spagna, James ha arrestato nuovamente Raleigh per i suoi crimini del 1603 e questa volta la sentenza è stata confermata. Il 29 ottobre 1618, Raleigh fu giustiziato. Poco prima di essere giustiziato, disse a un esitante boia: "Questa è una medicina acuta; ma è una cura sicura per tutte le malattie. Che cosa temi? Colpisci, amico, colpisci. "


Guarda il video: Drunk History. The Story of Sir Walter Raleigh (Agosto 2022).