Popoli, Nazioni, Eventi

I poveri nell'Inghilterra elisabettiana

I poveri nell'Inghilterra elisabettiana

La vita dei poveri nell'Inghilterra elisabettiana è stata molto dura. I poveri non condividevano la ricchezza e lo stile di vita lussuoso associati a famosi Tudor come Enrico VIII, Elisabetta I e non monarchi come Sir Francis Drake. A differenza di oggi, non vi era alcuno Stato assistenziale per aiutare coloro che erano caduti in tempi difficili. Un generoso monastero locale avrebbe potuto dare una mano prima della Riforma, ma questo non sarebbe stato disponibile nella seconda metà dell'Inghilterra Tudor.


La morte porta via un bambino

Il governo del Tudor in Inghilterra si preoccupò molto dei poveri. C'erano molti più poveri di quanti ce ne fossero ricchi e c'era sempre il potenziale per una versione Tudor della rivolta dei contadini. Nelle città, trovare un lavoro era difficile, ma la stessa cosa stava accadendo nelle campagne, dove i cambiamenti nel modo di lavorare delle fattorie portavano alla disoccupazione per molti. Esisteva il vero pericolo di guai tra i poveri.

Questa preoccupazione per i poveri era al massimo ai tempi di Elisabetta. Cosa ha fatto il governo? Ha reso ogni parrocchia responsabile per i poveri e i disoccupati all'interno di quella parrocchia. La Giustizia della Pace (JP) per ogni parrocchia è stata autorizzata a riscuotere un'imposta da coloro che possedevano terreni nella parrocchia. Questo è stato chiamato il tasso scarso. Era usato per aiutare i poveri. Ciò ha avuto due vantaggi. In primo luogo, ha fatto sentire ai poveri che qualcosa veniva fatto per loro e li faceva sentire meno arrabbiati per la situazione in cui si trovavano. In secondo luogo, un po 'di buon lavoro poteva essere fatto dai poveri all'interno della parrocchia per aiutare quella parrocchia.

JP ha nominato Sovrintendenti dei poveri per assisterlo nel suo lavoro con i poveri.

I poveri erano divisi in tre gruppi dal governo.

I primi si chiamavano poveri indifesi. Questi includono anziani, malati, disabili e bambini. Gli anziani e i disabili hanno ricevuto una somma di denaro e possibilmente del cibo ogni settimana. Se non fossero stati in grado di raccogliere entrambi, sarebbero stati consegnati a casa loro. I bambini dei poveri hanno ricevuto un apprendistato pagato dalla parrocchia. In questo modo, la parrocchia poteva aspettarsi di beneficiare del bambino quando era cresciuto e aveva imparato una nuova abilità. I ragazzi sono stati apprendisti presso un maestro fino all'età di 24 anni. Se una ragazza potesse trovare un apprendistato, lavorerebbe con la sua padrona fino a quando non avesse 21 anni. Le persone che si pensava fossero "poveri indifesi" non erano considerate un peso poiché il governo credeva che non fosse colpa loro se lo erano nella loro posizione. Alcune parrocchie hanno dato a queste persone la licenza per chiedere l'elemosina.

Il secondo gruppo è stato chiamato l'Able Bodied Poor. Queste erano persone che potevano lavorare ma volevano anche lavorare. Ogni parrocchia doveva costruire una casa di lavoro. I disoccupati lavoravano in queste stoffe o in qualsiasi altra cosa che potesse beneficiare la parrocchia. Sono stati pagati dal tasso scarso. Rimarrebbero nel posto di lavoro fino a quando non trovassero un lavoro "normale".

Il terzo gruppo era noto come Ladri e Vagabondi. Questo era il gruppo preso di mira dal governo. Queste erano persone che potevano lavorare ma preferivano supplicare o rubare. Questo gruppo ha preoccupato il governo in quanto è stato quello a cui piace mettersi nei guai. Il governo ha reso illegale l'accattonaggio e qualcuno ha scoperto che l'accattonaggio è stato frustato fino a quando "la sua schiena era insanguinata". Se fosse stato trovato a chiedere l'elemosina fuori dalla sua parrocchia, sarebbe stato picchiato fino a quando non fosse arrivato alle pietre della parrocchia che segnavano il suo confine parrocchiale con la parrocchia successiva. Coloro che sono stati sorpresi a chiedere l'elemosina possono essere mandati in prigione e impiccati. Durante il regno di Edoardo VI, i vagabondi catturati potevano farsi marchiare la lingua e rimanere schiavi per due anni.

I poveri dovevano fare il meglio che potevano in circostanze molto difficili. Tuttavia, Tudor England ha visto un grande aumento del crimine poiché per molti era l'unico modo per sopravvivere. Coloro che hanno fatto ricorso al furto hanno subito la pena di morte se sono stati catturati. La punizione era molto severa per casi apparentemente insignificanti perché si riteneva che qualsiasi segno di governo debole nei confronti di coloro che avevano infranto la legge avrebbe incoraggiato gli altri a fare altrettanto. Tuttavia, questa convinzione ha anche reso i criminali disperati perché avrebbero fatto qualsiasi cosa per evitare la cattura, incluso l'omicidio.

La maggior parte dei criminali erano ladri. Il furto per qualcosa di oltre 5 p ha comportato l'impiccagione. Anche prendere le uova di uccelli era considerato un furto e poteva comportare la condanna a morte.

All'interno delle grandi città, i poveri vivevano in quelli che ora chiameremmo ghetti - luoghi in cui solo i poveri sarebbero andati. A Londra, i ricchi vivevano in una parte della città, mentre i poveri vivevano verso est, dove oggi è Fleet Street e verso la città. Se una persona povera fosse trovata nella parte occidentale della città, verrebbe assunto da coloro che hanno reso la legge (i ricchi) che non avrebbe fatto nulla di buono. I poveri si sono tenuti per sé a Londra e hanno persino sviluppato la propria forma di linguaggio. Questo era noto come canting. L'idea alla base era che nessun altro avrebbe saputo di cosa stessero parlando - era una forma di protezione contro la legge.

Le chat sarebbero le forche
"Stow you" significherebbe "Stai zitto"
i buchi dei piccioni sarebbero gli stock
disegnare sarebbe come scegliere una tasca
gli ascensori sarebbero beni rubati

Una frase come "Se ammassi un cono, puoi ingannarlo" significherebbe "se colpisci una vittima puoi rubare il suo cibo.

un high pad ha ascensori per il suo mortale"Significherebbe un"l'uomo dell'autostrada ha rubato beni per la sua donna“.

Ho bisogno di un po 'per il ken ubriaco" significa che "Ho bisogno di soldi per il pub

I poveri nelle campagne soffrirono a causa di ciò che era noto come recinzione.

I proprietari terrieri tradizionalmente lasciavano che i poveri pascolassero i loro animali su quella che era una terra comune. Ai tempi di Tudor, i proprietari terrieri si resero conto che questa terra poteva essere meglio utilizzata e costrinsero i poveri a lasciare la loro terra e portarono via questo diritto tradizionale. Con niente da fare in campagna, molti poveri si spostarono in città per cercare lavoro.

Anche i proprietari terrieri si stavano allontanando da coltivazioni come il mais e si rivolgevano all'allevamento di pecore poiché una popolazione in crescita richiedeva più vestiti e si potevano fare buoni soldi dall'allevamento di ovini. Dato che c'erano più persone che posti di lavoro disponibili nelle campagne, questo causava semplicemente più problemi alle città mentre le persone andavano dalle campagne alle città in cerca di lavoro.

Per i poveri nelle campagne o nelle città, la vita è rimasta dura, spiacevole e per molti, breve in termini di anni di vita.