Robert Cecil

Robert Cecil, conte di Salisbury, svolge un ruolo molto interessante nel complotto di polvere da sparo del 1605. Era un fidato servitore di Giacomo I che era tutt'altro che un primo ministro a Stuart in Inghilterra. Fino ad oggi, ci sono storici che credono che esistano prove sufficienti per dimostrare che Cecil ha orchestrato l'intera trama - sconosciuta ai plotter - per convincere Giacomo I che i cattolici non dovevano fidarsi di loro e che una volta per tutte dovrebbero essere buttati fuori Paese. Cecil era l'abile burattinaio e Guy Fawkes e la compagnia erano i burattini nel suo controllo totale - quindi alcuni credono.

La famiglia di Cecil aveva una storia di fedele servizio alla corona. Suo padre, Lord Burghley, aveva servito fedelmente Elisabetta I e Cecil aveva ereditato la polizia segreta piccola ma molto efficiente di suo padre.

Quali scritti che abbiamo di Cecil sono vaghi probabilmente deliberatamente in quanto nulla può essere bloccato su di lui. Un esempio è il seguente scritto il 24 ottobre 1605 al segretario di Giacomo I:

“Trascorro il mio tempo a seminare così tanto seme che le mie povere dita miserabili possono disperdersi, in una stagione tale da produrre un raccolto abbondante. Oserei audacemente che nessuna pioggia o tempesta rovinino il nostro raccolto, tranne che dovrebbe provenire da oltre la regione centrale. "

Questo è stato scritto solo due settimane prima della scoperta di Guy Fawkes nella Camera dei Lord. Cosa significa? Può significare molte cose per molte persone, il che è probabilmente quello che Cecil voleva, ma alcuni lo vedono come una lettera in codice secondo cui nulla può fermare il suo piano, tranne se quelli delle Midlands (da dove provengono i plotter) hanno fatto la loro parte.

Un incidente curioso fu quando morì il servitore di Robert Catesby. Affermò sul suo letto di morte che Catesby aveva visitato Cecil tre volte nei mesi precedenti il ​​5 novembre 1605. Ciò non può essere dimostrato e potrebbe essere stato un tentativo di offuscare il nome di Cecil. Altri hanno sostenuto che la paura dell'inferno e il desiderio di arrivare in Paradiso in questo momento nella storia, hanno significato che le persone hanno detto la verità sui loro letti di morte e che questa affermazione deve avere una certa rilevanza. Tuttavia, non ci sono prove che Cecil e Catesby abbiano mai incontrato.

La relazione di Cecil con Lord Monteagle è interessante. Monteagle era cattolico. Questo semplice fatto avrebbe dovuto far disprezzare entrambi gli uomini. Monteagle si riferì a Giacomo I come "odioso". Cecil era un fedele servitore di James. Eppure Cecil ha chiaramente protetto Monteagle nelle indagini dopo la scoperta di Fawkes. Sul retro di una lettera che avrebbe messo in grande difficoltà Monteagle a causa dei suoi commenti sul re, scritti chiaramente nella mano di Cecil c'erano le parole "ciò era proibito dal re per essere dato in evidenza". Monteagle una delle spie di Cecil? Gli fu data una pensione molto bella dopo che l'intera faccenda fu terminata. Il suo nome è stato rimosso anche da tutti i documenti relativi al complotto di polvere da sparo. Stava segretamente trasmettendo informazioni a Cecil e dando i consigli dei plotter su come procedere con la trama - con la piena conoscenza di Cecil? Non lo sapremo mai.

Forse la cosa più interessante a questo proposito sono le seguenti istruzioni che Cecil ha dato al consiglio dell'accusa la sera prima che avvenisse il processo contro i plotter:

Devi esprimere encomio delle mie parole di Lord Monteagle per mostrare sinceramente che ha trattato ... perché è stato dato in modo così osceno che una volta era di questo complotto di polvere e in seguito mi ha tradito tutto.

Le "prove" che abbiamo ora non condannerebbero Cecil di essere la persona principale dietro la trama. Tuttavia, Cecil aveva fatto molti nemici. Quando morì nel 1612, a Londra si udì un silenzio comune:

"Ma ora a Hatfield si trova la Fox, che ha bevuto mentre viveva e moriva del vaiolo."

Hatfield era l'enorme palazzo in cui viveva Cecil e il suo soprannome era la volpe.

Post correlati

  • Robert Cecil il politico

    Robert Cecil, conte di Salisbury, era una figura politica di spicco durante il regno di Elisabetta I e Giacomo I. Cecil aveva un pedigree politico di ...

  • Giacomo I.

    Giacomo I successe all'ultimo monarca Tudor, Elisabetta I, nel 1603. Giacomo al tempo della morte di Elisabetta era re di Scozia. Era anche ...

  • William Cecil, Lord Burghley

    Sir William Cecil, Lord Burghley, fu uno dei maggiori personaggi politici durante il regno di Elisabetta I. Burghley ricoprì tutti i principali incarichi politici ...


Guarda il video: Robert Cecil (Settembre 2021).