Cronologia

Robert Keyes

Robert Keyes


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Robert Keyes fu un complotto nel complotto della polvere da sparo del 1605 - un tentativo di uccidere Giacomo I e quante più persone possibile in Parlamento. Robert Keyes fu catturato e dopo un breve processo fu condannato a morte.

Robert Keyes nacque intorno al 1565. Non aveva origini simili a Wrights, Catesby, Rookwood ecc. Non era nato cattolico. Keyes ebbe un'educazione protestante sebbene la sua famiglia allargata avesse un background cattolico ed era lontanamente imparentato con John e Christopher Wright, due degli altri cospiratori, e con Thomas Wintour - un altro cospiratore. I gesuiti convertirono le chiavi al cattolicesimo.

Keyes si unì alla trama probabilmente nell'ottobre 1604. Non era un uomo ricco e non aveva il background finanziario di alcuni degli altri cospiratori. Il suo compito principale era quello di mantenere la casa di Robert Catesby a Lambeth e si pensa che Catesby lo abbia ricompensato bene per questo. È generalmente ammesso che la polvere da sparo sia stata immagazzinata a casa di Catesby prima di essere trasferita ed era compito di Keye garantirne la sicurezza. Un motivo avanzato per il coinvolgimento di Keye nella trama era che immaginava uno stato cattolico in cui diventare ricco. Il sacerdote gesuita John Gerard dichiarò che la qualità principale mostrata da Keyes era il suo coraggio.

La notte del 4 novembreesimoKeyes trascorse la notte in una casa con Ambrose Rookwood, suo cugino. Guy Fawkes ha visitato entrambi gli uomini intorno alle 22.00 per raccogliere un orologio in modo da poter cronometrare la miccia nelle cantine del Parlamento.

Con la scoperta di Fawkes, Keyes fece ciò che era stato pianificato in un simile evento: fuggì da Londra. Fu catturato il 9 novembreesimo dopo aver tentato di incontrare sua moglie per salutarla. Fu mandato alla Torre di Londra, dove fu interrogato il 30 novembreesimo.

A Keyes fu dato un breve processo e nessuno dubitava di quale fosse il verdetto. Sebbene non abbia detto molto in sua difesa, ciò che ha detto è stato registrato. Keyes dichiarò di essere stato coinvolto nella trama perché non poteva più tollerare la persecuzione, come la vedeva, dei cattolici in Inghilterra. Una tale difesa non lo risparmiò e fu ritenuto colpevole di tradimento e condannato a essere impiccato, tirato e diviso in quarti.

Il 31 gennaio 1606, Robert Keyes fu portato nell'Old Palace Yard a Westminster per essere giustiziato. Fu il terzo uomo ad essere giustiziato dopo Thomas Wintour e Ambrose Rookwood.


Guarda il video: Robert Keyes Highlights (Giugno 2022).