Podcast storici

The Tories

The Tories

I Tories, un nome dato loro dai Whigs, furono guidati per la prima volta da Danby quando Carlo II era re. Il partito si è formato negli ultimi mesi del parlamento sprezzante e della crisi di esclusione. I nomi "Tory" o "Tories" erano inizialmente termini di abuso usati da Whigs - anche inizialmente un termine di abuso - e significavano "banditi cattolici irlandesi". Tuttavia, sotto l'effettiva direzione di Danby, il nome fu adottato dal partito.

Danby era un maestro nella gestione e ha usato la posizione che aveva in politica per far avanzare coloro che riteneva avrebbero supportato al meglio le sue politiche.

I Tories credevano nella Divina Destra, prerogativa del re e successione ereditaria. Erano anche forti sostenitori della Chiesa anglicana contro cattolici e dissidenti.

Tali credenze nel loro insieme furono sfidate nel regno di Giacomo II. La sua spinta a spingere il Paese verso il cattolicesimo era destinata a entrare in conflitto con la convinzione di Tory nel sostenere la Chiesa anglicana. C'erano quei Tories che si schierarono con James semplicemente perché era il re, ma c'erano anche quelli che si schierarono con i Whig nella Rivoluzione del 1688 che rimosse James dal trono. Fu sostituito dal protestante Guglielmo d'Arancia e Maria.

Anche l'insediamento causò sconvolgimento nei ranghi dei Tories. Alcuni, aggrappati alla credenza del diritto divino, pensarono che William e Mary dovessero agire come reggenti fino al tempo in cui James potesse fare una qualche forma di pace con il governo e la gente. Altri Tories credevano che Mary avrebbe dovuto avere la supremazia su William semplicemente perché era una relazione di sangue con James, mentre William non lo era. William ha insistito su pieni poteri regali e tale era il ricordo della recente guerra civile che i politici erano contenti di accettarlo in modo che la monarchia e il paese apparissero di nuovo stabili.

L'insediamento del 1688 finì per dividere i Tories nei Court Tories e nei Country Tories. The Court Tories ha fatto tutto ciò che ci si aspettava da coloro che desideravano essere influenti in tribunale. I Country Tories tendevano ad essere più radicali soprattutto nell'area della religione. Credevano che i progressi scientifici indebolissero la Chiesa e minacciassero la società. Credevano anche che la cosiddetta "rivoluzione finanziaria" avrebbe anche destabilizzato la società in quanto avrebbe potuto consentire a quelli di una posizione sociale non nobile di salire sulla scala sociale e diluire l'élite sociale. C'erano Country Whigs che condividevano alcune di queste credenze ed entrambi uniti per diventare il Country Party guidato da Harley.

Corte e Country Tories riuniti nel regno di Anne - l'ultimo dei monarchi Stuart. Era vista come il legittimo monarca e una figura dietro cui tutti potevano radunarsi. Tuttavia, il partito fu gravemente indebolito da un'aspra rivalità tra Harley e un altro leader Tory, Bolingbroke. La loro rivalità fu tale che il 1 agosto 1714, quando Anne morì, il partito era così disorganizzato e privo di concentrazione che i Whigs presero il comando nella successione di Hannover. George I divenne indissolubilmente associato ai Whigs quando Bolingbroke fuggì all'estero per impegnarsi nella campagna del Vecchio Pretender. I Whigs furono in grado di convincere George che i Tories erano associati alla ribellione giacobita del 1715. Questo doveva condannare il partito a molti anni nel deserto politico mentre i Whigs detenevano il potere nell'Inghilterra georgiana.

Post correlati

  • The Whigs

    Il termine Whig era inizialmente un termine di abuso politico usato dai Tories. Doveva screditare coloro che avevano credenze diverse per ...

List of site sources >>>


Guarda il video: Are the Tories really the party of the working class? General Election 2017 (Novembre 2021).