Podcast di storia

Madrona Marsh

Madrona Marsh

Madrona Marsh è una riserva primaverile di 10 acri situata a Torrance, in California. È l'ultima delle paludi primaverili nell'area di South Bay e una delle poche zone umide situate all'interno di un paesaggio urbano. La riserva di Madrona Marsh è un residuo dei sistemi naturali un tempo estesi che esistevano lungo la pianura costiera e le terrazze della California meridionale. Pertanto, l'area è rimasta libera da incursioni commerciali e residenziali, e oggi è intrisa di gran parte della sua natura selvaggia originale e della copertura verde. La Palude di Madrona è un prezioso habitat per uccelli, insetti, rettili e piccoli mammiferi e un'ampia varietà di flora autoctona. Inoltre, il Camino College utilizza Madrona come laboratorio di biologia e botanica all'aperto. L'accesso pubblico e turistico alla palude è rigorosamente controllato. È possibile organizzare visite guidate, ma solo tramite gli "Amici di Madrona Marsh" o l'Ufficio Parchi e Ricreazione della città di Torrance.


Madrona Marsh

Le zone umide d'acqua dolce nel sud della California si sono ridotte da molto tempo, da quando prosciugarle per lo sviluppo è diventato redditizio. Complimenti, quindi, alla città di Torrance, in California, per aver preservato e persino migliorato un paradiso della fauna selvatica chiamato Madrona Marsh. Il parco cittadino non prende il nome da alcun albero di madrone nella proprietà, ma da una strada di quartiere, una delle tante che prende il nome da vari tipi di alberi.

Ho avuto il piacere di visitare il parco il 17 maggio con i miei amici Kim Moore ed Emile Feisler. Da diversi anni Emile documenta per immagini la flora e la fauna del parco. Siamo riusciti ad aggiungere almeno un nuovo organismo alla sua lista durante la nostra gita.

Come la maggior parte dei parchi nell'area della Greater Los Angeles, questo è completo di un centro naturalistico. I display erano di qualità museale e l'edificio aveva anche uno spazio per riunioni, una biblioteca e uffici. Dall'altra parte della strada rispetto al centro naturalistico c'è la vera riserva, attualmente recintata, il cancello chiuso fuori orario.

La mattinata è iniziata sotto i cieli nuvolosi lasciati dalla pioggia della notte prima, ma le nuvole alla fine hanno lasciato il posto a un pomeriggio luminoso e soleggiato. Tuttavia, il tempo inclemente per gli standard umani è spesso perfetto per altri organismi e abbiamo trovato molti insetti, uccelli e altri animali. Uno dei primi uccelli che abbiamo visto è stata una femmina di Blue Grosebeak, infatti.

La palude è in realtà una zona umida primaverile, alimentata dalle piogge invernali e primaverili. A fine agosto il pan è asciutto, e lo rimane fino alla ripresa delle piogge. Questo fenomeno ciclico significa che piante e animali devono adattarsi agli estremi annuali di umido e secco. L'area è anche un habitat di “duna posteriore” che fa parte dell'esteso sistema di dune di sabbia di El Segundo. Tuttavia, sarebbe difficile trovare qualsiasi caratteristica fisica che assomigli a una duna.

Purtroppo la riserva non è immune da specie alloctone, ed è proprio questo che domina il paesaggio in molti luoghi. Ad esempio, le formiche argentine hanno sostituito la maggior parte delle formiche native. C'è anche uno scarabeo fogliare dall'Australia che si nutre voracemente degli alberi di eucalipto ugualmente invasivi.

La storia umana della palude è stata varia. I nativi americani e i primi coloni utilizzavano le risorse naturali dell'area. Dagli anni '20, la palude è stata utilizzata per il recupero del petrolio (la California meridionale è costellata di pozzi di catrame, non solo i famosi La Brea Tar Pits). Ironia della sorte, il recupero del petrolio ha protetto l'area dallo sviluppo commerciale. The Friends of Madrona Marsh, un'organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 1971, ha lavorato con altri gruppi della comunità per galvanizzare il sostegno per salvare la palude come habitat della fauna selvatica e luogo di ricreazione passiva. Gli sforzi di lobby e le controversie legali sono stati ripagati con la dedizione di 35 acri. Successivamente, i fondi statali sono stati stanziati per l'acquisto di altri otto acri e mezzo. La città di Torrance ha assunto la gestione del parco nel 1986, contribuendo ad evitare lo sviluppo come parte del Parco del Amo.

Consiglio vivamente di visitare Madrona Marsh. Tieni d'occhio gli uccelli acquatici e altri uccelli, così come le raganelle del Pacifico, le libellule e le damigelle e gli scoiattoli volpe tra gli altri animali selvatici che chiamano questo posto casa.


Centro di storia naturale da costruire a Madrona Marsh

La riserva naturale di Madrona Marsh, una combinazione di zone umide e dune di sabbia a Torrance, ospita capinere, anatre, garzette e aironi blu. Ma presto ci sarà un'aggiunta.

La palude di 43 acri riceverà un centro di storia naturale dopo che il Consiglio comunale questa settimana ha approvato all'unanimità la spesa di 1,8 milioni di dollari per un edificio che ospiterà una sala espositiva, un laboratorio, un negozio di storia naturale, una sala riunioni e una biblioteca. La struttura non supererà gli 8.000 piedi quadrati.

Tre anni fa, la città ha nominato un comitato di 11 membri di sostenitori dell'ambiente, leader della comunità e funzionari della città per aiutare a supervisionare lo sviluppo di un centro. La costruzione dovrebbe iniziare alla fine del prossimo anno con l'edificio che dovrebbe essere completato nel 1999, ha affermato Jack Jones, amministratore dei servizi ricreativi presso il Torrance Parks and Recreation Department.

"Siamo lieti che sia stato approvato, ma siamo delusi che non sia più grande di questo", ha detto Shirley Turner, un membro degli Amici di Madrona Marsh che ha combattuto 25 anni fa per preservare la palude. Ha detto che l'organizzazione vorrebbe vedere un centro storico due volte più grande della struttura che è stata approvata.

Il progetto sarà finanziato dalla Proposition A, il Safe Neighborhood Parks Act, che raccoglie fondi attraverso i distretti di valutazione delle tasse sulla proprietà.

La città ha acquisito la palude nel 1986 dopo anni di dispute legali. È stato dato alla città dagli sviluppatori in cambio dell'approvazione del progetto condominiale del Parco del Amo nelle vicinanze. La palude è delimitata da Sepulveda Boulevard a sud, Plaza del Amo a nord, Madrona Avenue a ovest e Maple Avenue a est.


STORIA DEL SOUTH BAY: Madrona Marsh

Torranza. La Madrona Marsh di 43 acri è considerata l'ultima palude primaverile esistente nella contea di Los Angeles.

Le paludi primaverili si trovano nelle aree basse dove si accumula il deflusso delle precipitazioni. Le paludi d'acqua dolce ospitano un'ampia varietà di flora e fauna locali e non.

Negli anni '70, quando gli sviluppatori iniziarono a guardare i 160 acri su cui si trova Madrona Marsh, incontrarono l'opposizione degli ambientalisti e dei sostenitori dello spazio aperto.

Friends of the Madrona Marsh e STOP, Stop Torrance Overdevelopment Plans, hanno opposto resistenza alle proposte della Torrance Investment Co., una società composta dagli sviluppatori Ray Watt, Guilford Glazer e Shurl Curci.

Gli sviluppatori volevano l'intero lotto per le case, i condomini e gli uffici, mentre gli ambientalisti volevano salvare la maggior parte possibile della palude.

Il dibattito spesso acceso continuò fino al 1986, quando la Torrance Investment Co. accettò di concedere 34,4 acri alla città di Torrance e si offrì di vendere altri 8,5 acri per stabilire la riserva naturale.

Il 28 aprile 2001 è stato aperto il Madrona Marsh Nature Center da 1,8 milioni di dollari, situato di fronte alla palude.

Negli ultimi giorni, Madrona Marsh è stata chiusa per preoccupazioni per le larve di zanzara trovate lì. Sono stati pubblicati segnali di avvertimento per il virus del Nilo occidentale, anche se finora il virus non è stato rilevato. La palude riaprirà martedì.


Attrazioni

Un'isola selvaggia in città Una visita alla Madrona Marsh Preserve è davvero un'esperienza unica. Vieni ad esplorare una delle ultime zone umide primaverili rimaste nel sud della California. Le zone umide si riempiono di acqua piovana in inverno e in primavera, quindi si asciugano lentamente verso la fine di agosto. Questo naturale umido-secco crea habitat unici ed è la ragione per cui è presente così tanta diversità di fauna selvatica. Nota: il cancello d'ingresso alla Riserva è direttamente dall'altra parte della strada rispetto al Centro Natura, dove è disponibile un ampio parcheggio.

Ore di operazione:
Martedì – Sabato – dalle 10:00 alle 15:00

Sole, surf e shopping a Torrance

Situato lungo la costa della California e caratterizzato da giornate di sole tutto l'anno, Torrance è diventata la destinazione dei sogni di ogni acquirente. Casa a uno.

Esci in un'oasi urbana

Torrance è un'oasi per i viaggiatori che vogliono essere vicini a tutta l'azione di Los Angeles ma evitare.

La vita è una spiaggia a Torrance

Immerso nella bellissima South Bay di Los Angeles, Torrance è una base perfetta per le avventure del sud della California. Carico di.


Madrona Marsh

La Madrona Marsh Nature Preserve, situata appena ad est del Del Amo Fashion Center e delimitata a nord e a sud da Plaza del Amo e Sepulveda Boulevard, e a est e ad ovest dai viali Maple e Madrona, è considerata l'ultima palude primaverile rimasta nella contea di Los Angeles. Le paludi primaverili si trovano nelle aree basse dove si accumula il deflusso delle precipitazioni.

La riserva di Marsh è un residuo di sistemi naturali un tempo estesi che esistevano lungo la pianura costiera e le terrazze costiere della California meridionale. La riserva è situata su un terreno che è stato in produzione di olio dal 1924. Questo è il motivo per cui non è mai stato inizialmente sviluppato per uso commerciale o residenziale Top of Form

All'inizio degli anni '60, quest'area era stata inclusa come sito proposto per un nuovo college statale, che alla fine divenne Cal State Dominquez Hills. Nel 1964 quest'area fu poi proposta per un campo da golf municipale di Torrance, ma non fu mai perseguita a causa delle elevate stime dei costi per l'acquisizione del terreno.

In fondo al modulo /> />

Nel 1972, Torrance Investment Co., una società composta dagli sviluppatori Ray Watt, Guilford Glazer e Shurl Curci, propose di sviluppare l'intero lotto per case, condomini e uffici. Il gruppo Friends of the Madrona Marsh è stato formato nel 1972 e insieme ad un altro gruppo, STOP, Stop Torrance Overdevelopment Plans, si è opposto alle proposte di sviluppo. Le trattative con gli ambientalisti, i dibattiti e le relazioni sull'impatto ambientale sono continuate per tutti gli anni '70. Nel 1980, gli sviluppatori hanno offerto 15 acri per la conservazione. Nel 1983, hanno presentato un'offerta che alla fine sarebbe stata accettata: 34,4 acri sarebbero stati concessi alla città, con altri 8,5 acri messi a disposizione per la vendita. Gli sviluppatori hanno utilizzato il terreno per sviluppare il progetto condominiale Park del Amo.

Nel 1984, Torrance ricevette un atto di proprietà della palude, ma sarebbero trascorsi altri due anni prima che l'accordo venisse formalizzato. La città ha finalmente vinto il chiaro titolo della terra il 16 settembre 1986.

Nel corso degli anni, la palude ha cominciato a configurarsi come riserva naturale. Tonnellate di camion carichi di spazzatura e altri detriti scaricati sono stati trasportati via nel 1989 e nel 1994 sono state dissotterrate e rimosse 200 tonnellate di tubi di trivellazione petrolifera inattivi sulla proprietà.

Il Madrona Marsh Nature Center di 8.000 piedi quadrati situato di fronte alla palude al 3201 Plaza del Amo, è stato inaugurato sabato 28 aprile 2001. Il progetto da 1,8 milioni di dollari è stato una joint venture tra Friends of the Madrona Marsh e la città di Torrance , utilizzando i fondi della Proposizione A, approvata nel 1996. Le attività includono passeggiate sugli uccelli e nella natura, corsi e laboratori di storia naturale, ripristino dell'habitat, programmi di scienze e astronomia, mostre d'arte e programmi naturalistici per bambini

Negli ultimi anni, Madrona Marsh è stata chiusa per diversi giorni a causa delle preoccupazioni per le larve di zanzara trovate lì. La Palude, tuttavia, rimane una preziosa riserva per la vita vegetale e animale e una risorsa meravigliosa per insegnare ai nostri figli la natura.


Contenuti

Per migliaia di anni, l'area in cui si trova Torrance faceva parte della patria dei nativi americani di Tongva.

Nel 1784, la Corona spagnola cedette Rancho San Pedro (inclusa l'odierna Torrance), un tratto di oltre 75.000 acri (300 km 2 ) nella provincia di Las Californias della Nuova Spagna, al soldato Juan José Domínguez. [12] [13] Fu poi diviso nel 1846, con il governatore Pío Pico che concesse il Rancho de los Palos Verdes a José Loreto e Juan Capistrano Sepulveda nel territorio dell'Alta California del Messico indipendente. [14] [15]

All'inizio del 1900, lo sviluppatore immobiliare Jared Sidney Torrance e altri investitori videro il valore della creazione di una comunità mista industriale-residenziale a sud di Los Angeles. Hanno acquistato parte di una vecchia concessione fondiaria spagnola e hanno assunto l'architetto paesaggista Frederick Law Olmsted Jr. per progettare una comunità pianificata. [16] La città risultante fu fondata nell'ottobre 1912 e prese il nome da Mr. Torrance. La città di Torrance è stata formalmente costituita nel maggio 1921, inizialmente delimitata da Western Avenue a est, Del Amo Boulevard a nord, Crenshaw Boulevard a ovest e a sud da Plaza Del Amo a est di dove incontra Carson Street, e da Carson Street a ovest di dove incontra Plaza Del Amo. [17] Il primo viale residenziale creato a Torrance fu Gramercy e il secondo viale fu Andreo. Molte delle case su questi viali hanno compiuto 100 anni nel 2012. Entrambi i viali si trovano nell'area denominata Old Town Torrance. Questa sezione di Torrance è in fase di revisione per essere classificata come quartiere storico. [18] Alcuni dei primi edifici civili e residenziali furono progettati dal famoso e innovativo architetto della California meridionale Irving Gill, nella sua combinazione distintiva di Mission Revival e architettura del primo modernismo. [19]

Uno dei più grandi centri commerciali della nazione è cresciuto a Torrance - Del Amo Fashion Center, e durante gli anni '70 l'Old Towne Mall ha unito il divertimento a tema e la nostalgia con lo shopping.

Torrance è una comunità costiera nel sud-ovest della contea di Los Angeles che condivide il clima e le caratteristiche geografiche comuni all'area della Greater Los Angeles. I suoi confini sono: Redondo Beach Boulevard e le città di Lawndale e Gardena a nord Western Avenue e il quartiere Harbour Gateway di Los Angeles a est le colline di Palos Verdes con le città di Lomita, Rolling Hills Estates e Palos Verdes Estates a sud e l'Oceano Pacifico e le città di Redondo Beach e Carson a ovest. [20]

Si trova a circa 20 miglia (32 km) a sud-ovest del centro di Los Angeles. [21]

La spiaggia di Torrance si trova tra la spiaggia di Redondo e la baia di Malaga nella baia di Santa Monica. [22] Il tratto più meridionale di Torrance Beach, in un'insenatura all'estremità settentrionale della penisola di Palos Verdes, è noto ai locali come Rat Beach (Right After Torrance).

Una zona umida urbana, la Madrona Marsh, è una riserva naturale su un terreno un tempo destinato alla produzione di petrolio e salvato dallo sviluppo, con progetti di ripristino che migliorano l'habitat vitale per uccelli, fauna selvatica e piante autoctone. [23] [24] Un centro naturalistico offre attività, informazioni e corsi per scolari e visitatori di tutte le età. [25]

Modifica clima

La stagione delle piogge va da novembre a marzo, come mostrato nella tabella adiacente. [26]

Le estati tendono ad essere calde e umide a causa della vicinanza di Torrance alla costa. [27]

Anche l'area di Los Angeles è soggetta al fenomeno tipico di un microclima. Pertanto, le temperature possono variare fino a 18 ° F (10 ° C) tra le aree interne e la costa, con un gradiente di temperatura di oltre 1 ° F per miglio (0,3 ° C/km) dalla costa interna. La California ha anche un fenomeno meteorologico chiamato "June Gloom o May Grey", che a volte porta cieli nuvolosi o nebbiosi al mattino sulla costa, seguiti da cieli soleggiati a mezzogiorno durante la tarda primavera e l'inizio dell'estate. Insolitamente, sebbene i mesi più freddi siano dicembre, gennaio e febbraio, a giugno è stato registrato il minimo record di 21, che sarebbe più atteso dell'emisfero australe.

Dati climatici per Torrance, California (normali 1981-2010) (estremi 1932-2020)
Mese Jan febbraio Mar aprile Maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre Anno
Registra alto °F (°C) 91
(33)
92
(33)
96
(36)
104
(40)
100
(38)
102
(39)
102
(39)
101
(38)
111
(44)
106
(41)
98
(37)
94
(34)
111
(44)
Media alta °F (°C) 65.9
(18.8)
66.0
(18.9)
67.1
(19.5)
69.6
(20.9)
71.4
(21.9)
73.8
(23.2)
76.8
(24.9)
77.8
(25.4)
77.5
(25.3)
74.6
(23.7)
69.8
(21.0)
65.3
(18.5)
71.3
(21.8)
Media giornaliera °F (°C) 56.1
(13.4)
56.8
(13.8)
58.2
(14.6)
60.4
(15.8)
63.3
(17.4)
66.2
(19.0)
69.1
(20.6)
69.8
(21.0)
69.1
(20.6)
65.6
(18.7)
60.1
(15.6)
55.7
(13.2)
62.5
(16.9)
Medio basso °F (°C) 46.4
(8.0)
47.6
(8.7)
49.3
(9.6)
51.3
(10.7)
55.1
(12.8)
58.5
(14.7)
61.4
(16.3)
61.8
(16.6)
60.8
(16.0)
56.5
(13.6)
50.4
(10.2)
46.2
(7.9)
53.8
(12.1)
Registra °F (°C) basso 24
(−4)
27
(−3)
23
(−5)
28
(−2)
37
(3)
36
(2)
42
(6)
44
(7)
41
(5)
33
(1)
29
(−2)
27
(−3)
23
(−5)
Pollici di precipitazione media (mm) 3.26
(83)
3.79
(96)
2.22
(56)
0.76
(19)
0.22
(5.6)
0.07
(1.8)
0.05
(1.3)
0.02
(0.51)
0.16
(4.1)
0.62
(16)
1.19
(30)
2.09
(53)
14.45
(367)
Giorni medi di precipitazioni 6 7 5 3 1 0 0 0 1 2 3 6 35
Fonte: NOAA [28]
Popolazione storica
Censimento Pop.
19307,271
19409,950 36.8%
195022,241 123.5%
1960100,991 354.1%
1970134,968 33.6%
1980129,881 −3.8%
1990133,107 2.5%
2000137,946 3.6%
2010145,438 5.4%
2019 (stimato)143,592 [7] −1.3%
Censimento decennale degli Stati Uniti [29]

2010 Modifica

Il censimento degli Stati Uniti del 2010 [30] ha riportato che Torrance aveva una popolazione di 145.438 abitanti. La densità di popolazione era di 7.076,1 persone per miglio quadrato (2.732,1/km2). La composizione razziale di Torrance era 74.333 (51,1%) bianchi, 50.240 (34,5%) asiatici, 3.955 (2,7%) afroamericani, 554 (0,4%) nativi americani, 530 (0,4%) isolani del Pacifico, 7.808 (5,4%) da altre razze, e 8.018 (5,5%) da due o più gare. Ispanici o latini di qualsiasi razza erano 23.440 persone (16,1%), mentre i bianchi non ispanici costituivano il 42,3% della popolazione.

Il censimento ha riferito che 144.292 persone (99,2% della popolazione) vivevano in famiglie, 506 (0,3%) vivevano in quartieri di gruppo non istituzionalizzati e 640 (0,4%) erano istituzionalizzati.

C'erano 56.001 famiglie, di cui 18.558 (33,1%) avevano figli di età inferiore ai 18 anni che vivevano in esse, 29.754 (53,1%) erano coppie sposate di sesso opposto che vivevano insieme, 6.148 (11,0%) avevano una capofamiglia senza marito presenti, 2.510 (4,5%) avevano un capofamiglia maschio senza moglie presente. C'erano 2.152 (3,8%) unioni di sesso opposto non sposate e 309 (0,6%) coppie sposate o unioni di persone dello stesso sesso. 14.472 nuclei familiari (25,8%) erano composti da individui e 5.611 (10,0%) avevano una persona che viveva da sola di età pari o superiore a 65 anni. La dimensione media della famiglia era 2,58. C'erano 38.412 famiglie (68,6% di tutte le famiglie) la dimensione media della famiglia era 3,14.

La popolazione era distribuita, con 31.831 persone (21,9%) di età inferiore ai 18 anni, 10.875 persone (7,5%) di età compresa tra 18 e 24 anni, 38.296 persone (26,3%) di età compresa tra 25 e 44 anni, 42.710 persone (29,4%) di età compresa tra 45 e 64 e 21.726 (14,9%) di età pari o superiore a 65 anni. L'età media era di 41,3 anni. Per ogni 100 femmine, c'erano 94,7 maschi. Per ogni 100 femmine dai 18 anni in su, c'erano 91,8 maschi.

C'erano 58.377 unità abitative con una densità media di 2.840,3 per miglio quadrato (1.096,6 / km 2 ), di cui 31.621 (56,5%) erano occupate dai proprietari e 24.380 (43,5%) erano occupate da affittuari. Il tasso di sfitto del proprietario della casa era dello 0,8%, il tasso di sfitto dell'affitto era del 5,3%. 85.308 persone (58,7% della popolazione) vivevano in unità abitative occupate dai proprietari e 58.984 persone (40,6%) vivevano in unità abitative in affitto.

A marzo 2019, Torrance aveva un reddito familiare medio di $ 85.070 e un reddito familiare medio di $ 102.637. [31]

2000 Modifica

Al censimento [32] del 2000, c'erano 137.946 persone, 54.542 famiglie e 36.270 famiglie residenti in città. La densità di popolazione era di 6.715,7 abitanti per miglio quadrato (2.593,1/km2). C'erano 55.967 unità abitative con una densità media di 2.724,7 per miglio quadrato (1.052,0/km 2 ). La composizione razziale della città era il 59,2% di bianchi, il 28,6% di asiatici, il 2,2% di neri o afroamericani, lo 0,4% di nativi americani, lo 0,4% di abitanti delle isole del Pacifico, il 4,6% di altre razze e il 4,7% di due o più razze. Il 12,8% della popolazione era di origine ispanica o latina di qualsiasi razza.

C'erano 54.542 famiglie, di cui il 31,1% aveva figli di età inferiore ai 18 anni che vivevano con loro, il 52,1% erano coppie sposate che vivevano insieme, il 10,3% aveva una donna capofamiglia senza marito presente e il 33,5% erano non famiglie. Il 27,5% di tutte le famiglie era composto da individui e il 9,1% aveva qualcuno che viveva da solo di 65 anni o più. La dimensione media della famiglia era 2,51 e la dimensione media della famiglia era 3,10.

In città la popolazione era diffusa, con il 23,0% sotto i 18 anni, il 6,8% dai 18 ai 24 anni, il 32,4% dai 25 ai 44, il 23,8% dai 45 ai 64 anni e il 14,1% con 65 anni o meno più vecchio. L'età media era di 39 anni. Per ogni 100 femmine, c'erano 94,7 maschi. Per ogni 100 femmine dai 18 anni in su, c'erano 91,5 maschi.

Il reddito medio per una famiglia in città nel 2008 era di $ 79.312 e il reddito medio per una famiglia era di $ 98.473. [33] I maschi avevano un reddito medio di $ 50.606 contro $ 36.334 per le femmine. Il reddito pro capite per la città era di $ 39.118. Circa il 4,7% delle famiglie e il 5,4% della popolazione erano al di sotto della soglia di povertà, inclusi il 5,7% di quelli di età inferiore ai 18 anni e il 7,4% di quelli di età pari o superiore a 65 anni.

Giapponese-americani Modifica

A partire dal 2014, la città di Torrance ha la seconda più grande concentrazione di persone etniche giapponesi di qualsiasi città degli Stati Uniti, dopo Honolulu. La città ha sedi di case automobilistiche giapponesi e uffici di altre società giapponesi. [21] A causa di questo molti ristoranti giapponesi e altre offerte culturali giapponesi sono in città, e Willy Blackmore of Settimanale di Los Angeles ha scritto che Torrance era "essenzialmente 48a prefettura del Giappone". [34] Un supermercato Mitsuwa, scuole giapponesi e banche giapponesi servono la comunità. [21]

Nel periodo precedente alla seconda guerra mondiale, la regione di South Bay era una delle poche aree che consentiva ai cittadini non statunitensi di acquisire proprietà, quindi arrivò una presenza giapponese. Secondo John Kaji, un residente di Torrance citato da Public Radio International, figlio del primo contabile americano della Toyota, la presenza aziendale giapponese a Torrance, a cominciare dalla Toyota, ha attratto molti giapponesi di etnia. Toyota ha trasferito le sue operazioni nel suo campus di Torrance nel 1982 a causa della sua vicinanza al porto di Long Beach e all'aeroporto internazionale di Los Angeles, ed è stata seguita da molte altre società giapponesi. Nel 2014, Toyota ha annunciato che avrebbe trasferito la sua sede negli Stati Uniti a Plano, in Texas. [21]

Coreano-americani Modifica

a partire dal 1992 [aggiornamento], circa il 60% della popolazione coreana nella regione di South Bay viveva a Torrance e Gardena. [35] Nel 1990, 5.888 coreani di etnia vivevano a Torrance, un aumento del 256% rispetto alla cifra del 1980 di 1.652 coreani di etnia. [36]

Torrance è la sede degli Stati Uniti della casa automobilistica giapponese American Honda Motor Company. Gli elicotteri Robinson sono progettati e costruiti a Torrance così come i turbocompressori Garrett di Honeywell, utilizzati sui motori delle automobili in tutto il mondo. Alcoa Fastening Systems (ora conosciuta come Arconic) ha sede a Torrance e produce elementi di fissaggio aerospaziali. Pacific Sales, Pelican Products, Virco e Rapiscan Systems sono tra le altre società con sede a Torrance.

Secondo il Major Employers in Torrance Report 2018 della città, [37] i primi 10 datori di lavoro della città (per numero di dipendenti) sono:

No. Datore di lavoro Numero di dipendenti
1 American Honda Motor Co Inc. 2,428
2 Robinson Helicopter Company 1,120
3 Honeywell Aerospace 1,010
4 Lisi Aerospace 898
5 Arconico 704
6 Tecnologie L3 582
7 Società di raffinazione Torrance 570
8 Pelican Products Inc. 484
9 Parti di automobili d'America 475
10 Fenomenex Inc. 473

Il Del Amo Fashion Center, con i suoi 2,5 milioni di piedi quadrati (232.000 m 2 ), è uno dei cinque più grandi centri commerciali degli Stati Uniti per superficie lorda affittabile. L'attuale centro commerciale è stato creato quando Del Amo Center, costruito nel 1958, si è fuso con Del Amo Fashion Square, costruito nel 1972. Una volta situato sui lati opposti di Carson Street, una gigantesca espansione del centro commerciale che attraversa Carson Street si unì ai due centri nel 1982, rendendolo il più grande centro commerciale del mondo in quel momento. Nel 2005, l'estremità orientale del centro commerciale originale a nord di Carson Street è stata demolita per far posto a un nuovo centro commerciale all'aperto, inaugurato a metà settembre 2006. Ciò è stato seguito nel 2015 dall'apertura di una Fashion Wing ampliata a nord , con Nordstrom come anchor del centro commerciale e integrato da rivenditori di lusso come Kate Spade, Hugo Boss, Uniqlo, Michael Kors e Ben Bridge. [38] L'Old Towne Mall era un centro commerciale a tema di intrattenimento che operava negli anni '70.

Essendo una delle principali regioni produttrici di petrolio, Torrance un tempo era costellata di migliaia di pozzi petroliferi e torri petrolifere. Sebbene i pozzi petroliferi non siano così comuni come una volta, la raffineria di petrolio Torrance Refinery di proprietà di PBF Energy nell'estremità nord della città è responsabile di gran parte della fornitura di benzina della California meridionale. Torrance era anche un importante hub e sito di negozi della Pacific Electric Railway. [39]

Torrance ha un aeroporto di aviazione generale, originariamente chiamato semplicemente "Torrance Airport" e da allora ribattezzato Zamperini Field dopo la star locale dell'atletica, eroe della seconda guerra mondiale e laureato al Torrance High Louis Zamperini. L'aeroporto gestisce circa 175.000 decolli e atterraggi annuali (473 al giorno), [40] in calo rispetto al record del 1974 di 428.000 operazioni. L'abbattimento del rumore negli aeroporti è un importante problema locale. Nel 2007 il Museo del Volo Occidentale si è trasferito a Campo Zamperini. [ citazione necessaria ]

Torrance è anche la sede del principale impianto di panetteria per King's Hawaiian, il marchio dominante di pane hawaiano in Nord America. [41] Younger Optics, il decimo datore di lavoro di Torrance, ha creato la prima bifocale senza soluzione di continuità o "invisibile". [42]

Le sedi del mercato di Mitsuwa [43] e del mercato di Nijiya [44] sono situate in Torrance.

Operazioni di società estere Modifica

All Nippon Airways gestisce la sua sede negli Stati Uniti, un ufficio relazioni e servizi con i clienti, a Torrance. [45]

La Toyota Motor Company of Japan ha stabilito una sede negli Stati Uniti il ​​31 ottobre 1957, in un ex concessionario Rambler a Hollywood. Toyota ha venduto 287 Toyopet Crown e un Land Cruiser durante il primo anno di attività della società negli Stati Uniti. [46] Ha trasferito le operazioni di Toyota Motor Sales USA a Torrance nel 1982, a causa del facile accesso alle strutture portuali e all'aeroporto di Los Angeles. Nel 2013, ha venduto 2,2 milioni di veicoli negli Stati Uniti. Nel 2014 ha annunciato che avrebbe trasferito 3.000 dei suoi impiegati a Plano, in Texas, vicino a Dallas, per essere più vicino alle sue fabbriche americane. Numerose altre aziende giapponesi hanno seguito Toyota a Los Angeles, a causa della sua posizione e della sua reputazione di trendsetter nazionale. [47]

L'area di Los Angeles South Bay, a partire dal 2014, ha la più grande concentrazione di aziende giapponesi negli Stati Uniti. [21]

La parata del giorno delle forze armate a Torrance, prodotta per la prima volta nel 1960, è la parata militare più longeva sponsorizzata da una città. Si tiene ogni anno il giorno delle forze armate e corre lungo Torrance Boulevard. La sfilata presenta veicoli militari, bande scolastiche e membri di spicco della comunità. [48]

Il Torrance Cultural Arts Center ospita eventi culturali tutto l'anno. In collaborazione con la città di Torrance, la Torrance Cultural Arts Foundation (TOCA) offre diverse esperienze culturali, educative e di intrattenimento. Ulteriori spettacoli sono forniti dal Torrance Performing Arts Consortium, tra cui The Aerospace Players, Torrance Art Museum, Los Cancioneros Master Chorale, South Bay Ballet, South Bay Conservatory e The Torrance Symphony.

Nella Rose Parade del 2010, l'opera di City of Torrance ha vinto il miglior trofeo Lathrop K. Leishman per il suo Giardino dei sogni galleggiante, giudicato come il galleggiante "più bello non commerciale". Nel 2011, Torrance ha vinto il Trofeo dei Volontari del Torneo per il miglior disegno floreale del tema della parata sotto i 35 piedi di lunghezza. Nel 2012, l'ingresso della città ha vinto il Trofeo del Governatore per la migliore rappresentazione della vita in California. Nel 2015, una voce in onore della Rose Parade Grand Marshal Louis Zamperini ha vinto il trofeo Theme per l'eccellenza nella presentazione del tema della parata. Nel 2016, il carro della città di Torrance ha vinto il trofeo Princess per il galleggiante più bello di 35 piedi o meno. [49] [50] [51]

Monumenti storici Modifica

Questi punti di riferimento di Torrance sono nel registro nazionale dei luoghi storici:

Parchi cittadini Modifica

Il dipartimento Torrance City Parks dirige e mantiene i trenta Torrance City Parks. [52] Includono:

  • Wilson Park – il parco di 44 acri (0,18 km 2 ) dispone di strutture per picnic e sport, tra cui una palestra, uno skatepark, [53] e una pista di pattinaggio a rotelle. Wilson Park ospita anche il mercato degli agricoltori di Torrance.
    • La ferrovia in miniatura Southern California Live Steamers si trova all'angolo sud-est di Charles H. Wilson Park. La prima domenica e il terzo sabato di ogni mese e il 4 luglio vengono offerti viaggi in treno gratuiti su veri e propri treni a vapore in miniatura. SCLS è stato uno dei primi live steam club in California, iniziato nel 1946 con membri originali come Walt Disney, Olie Johnston e Ward Kimball, tutti di fama Disney. Il club si trasferì a Torrance nel 1986 dopo aver lasciato la proprietà del Museo Ferroviario di Lomita.
      – un raro habitat delle zone umide della California meridionale con aree di piante comunitarie di salvia costiera più elevate, fauna selvatica e birdwatching e un centro naturalistico con lezioni di giardini naturali. [23][25] - il grande parco regionale urbano ricreativo dispone di aree pic-nic, impianti sportivi sul campo, percorsi pedonali, percorsi per jogging e un ippodromo competitivo di corsa campestre. [54][55] Il boschetto di ciliegi in fiore, parte del programma Living Tree Dedication, si trova nel Columbia Park.
  • Torrance Smart Gardening Center - Columbia Park dispone di un Community Garden che fornisce ai residenti letti per piantare e "comunità". È uno dei dodici centri di giardinaggio intelligenti gestiti dalla contea nella regione. [56][57][58] Il Columbia Park funge inoltre da sede dell'Home Garden Learning Center ed è un centro dimostrativo di compostaggio nel cortile fornito dalla contea di Los Angeles. [59][60][61]
  • Programma del parco Living Tribute Trees - Il programma Living Dedication Tree di Torrance Parks è coordinato e dalla città, in modo che famiglie, individui e gruppi possano sponsorizzare la piantagione di un nuovo albero nel parco per onorare una persona o commemorare un evento con una vita tributo Albero Dedica. [62]
  • Torrance Beach Park, e la spiaggia lungo la costa pacifica di Torrance, conosciuta come "RAT Beach". (The Strand), una pista ciclabile asfaltata che corre per lo più lungo la costa dell'Oceano Pacifico nella contea di Los Angeles, finisce lì.
  • Governo locale Modifica

    La città di Torrance è una città charter. Lo statuto originario della città è stato votato e ratificato dagli elettori qualificati in un'elezione tenutasi il 20 agosto 1946 e depositato presso la Segreteria di Stato il 7 gennaio 1947. Gli ufficiali elettivi della città sono il sindaco, sei membri del Consiglio comunale , cinque membri dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione, il Segretario Comunale e il Tesoriere della Città. [63]

    Utilizzando la forma di governo del consiglio comunale, il consiglio comunale, in quanto organo eletto, adotta la legislazione, stabilisce la politica, giudica le questioni e stabilisce il bilancio della città. Il Consiglio comunale nomina il dirigente comunale e il procuratore comunale. La città ha 13 consigli e commissioni nominati che consigliano il consiglio su questioni di interesse per i residenti locali, come l'aeroporto cittadino, le arti, i parchi e le biblioteche. [64]

    Il comune è sostenuto da un budget del fondo generale di circa 160 milioni di dollari. Secondo la relazione finanziaria annuale completa 2007-08 della città, i vari fondi della città avevano $ 193 milioni di entrate, $ 167 milioni di spese, $ 179 milioni di attività totali, $ 56 milioni di passività totali e $ 140 milioni in contanti in investimenti. [65]

    Servizio postale Modifica

    Il servizio postale degli Stati Uniti gestisce l'ufficio postale di Torrance a 2510 Monterey Street, [66] l'ufficio postale di Marcelina a 1433 Marcelina Avenue, [67] l'ufficio postale di Walteria a 4216 Pacific Coast Highway, [68] l'ufficio postale di North Torrance a 18080 Crenshaw Boulevard, [69] e l'ufficio postale di Del Amo a 291 Del Amo Fashion Square. [70] CAP 90277, 90501, 90503, 90504, 90505.

    Sanità Modifica

    Servizi di emergenza Modifica

    Fuoco Modifica

    • Il dipartimento dei vigili del fuoco di Torrance gestisce sette compagnie di motori, cinque squadre di soccorso paramedico e due compagnie di camion. The department operates out of six Fire Stations providing Fire and EMS coverage for the City and Mutual Aid to the surrounding communities. Torrance Memorial Medical Center, Little Company of Mary Hospital, Harbor-UCLA Medical Center, Kaiser Hospital-South Bay, and Memorial Hospital of Gardena are receiving hospitals for residents in Torrance who call 911 for medical assistance. The department is a Class 1 rated Fire Department, the Fire Chief is Martin Serna. Ambulance transportation is provided through McCormick Ambulance. [74]

    Police Edit

      provides 24-hour law enforcement coverage to the city. The department is broken down into four major divisions, each with its own subdivisions. The department has one main station located at the Civic Center near City Hall. It houses the administrative offices, the city jail, and the public safety dispatch center. The department works closely with other local law enforcement agencies for training and SWAT operations. The police chief is Eve R. Irvine.
    • Torrance operates its own 911 dispatch center located at the police station, and is responsible for all 911 calls originating in Torrance. The communications center answers emergency and non-emergency calls and requests for assistance in addition to dispatching for both the Fire and Police Departments.

    Public library Edit

    The City of Torrance operates a main library facility (named after former mayor Katy Geissert) in the city Civic Center, plus five branches at locations throughout the city. [75]

    Trasporti Modifica

    Highways and freeways in the region include I-110, I-405, SR 91, SR 107, and SR 1. The city is served by Torrance Transit, LACMTA Metro bus, and LADOT services. [76]

    Zamperini Field (IATA: TOA ICAO: KTOA) is a general aviation airport. Commercial airlines service is within 15 minutes at Los Angeles International Airport and Long Beach Airport.

    Modifica della ferrovia

    Torrance is served by BNSF and Union Pacific.

    BNSF operates on the former Atchison, Topeka & Santa Fe Railway Harbor Subdivision line originally built in the 1920s. AT&SF was merged with Burlington Northern in 1996 to form BNSF.

    Union Pacific currently operates what is left of the Pacific Electric's San Pedro via Gardena Line and Torrance Loop Line both built in 1911 (passenger service was provided until 1940, afterwards only the Torrance shop train was operated for employees). The Pacific Electric Torrance Shops were completed in 1918 and closed in 1955 two years after all passenger service was taken over by Los Angeles Metropolitan Transit Authority. Freight operations were taken over by PE's parent company, Southern Pacific, in 1965. SP was merged into UP in 1996.

    State and federal representation Edit

    Primary and secondary schools Edit

    Public schools Edit

    Torrance Unified School District (TUSD) was established in 1947 and unified in 1948. The district comprises the City of Torrance, bordered by the Palos Verdes Peninsula on the south, the cities of Redondo Beach and Gardena on the north, the City of Los Angeles (Harbor Gateway) on the east and the Pacific Ocean on the west. The district's jurisdiction includes approximately 21 square miles (54 km 2 ), and it operates 17 elementary schools, eight middle schools, five high schools (one of which is a continuation school), three adult education centers, and a child development center.

    The Torrance Unified School District's five high schools are:

    The Torrance Unified School District's eight middle schools are:

    • Calle Mayor Middle School
    • Casimir Middle School
    • Bert Lynn Middle School
    • J.H. Hull Middle School
    • Jefferson Middle School
    • Madrona Middle School
    • Philip Magruder Middle School
    • Richardson Middle School

    The Torrance Unified School District's 17 elementary schools are:

    • Hickory Elementary School
    • John Adams Elementary School
    • Torrance Elementary School
    • Howard Wood Elementary School
    • Anza Elementary School
    • Arlington Elementary School
    • Arnold Elementary School
    • Carr Elementary School
    • Yukon Elementary School
    • Walteria Elementary School
    • Riviera Elementary School
    • Towers Elementary School
    • Edison Elementary School
    • Lincoln Elementary School
    • Seaside Elementary School
    • Victor Elementary School

    Area districts have created the Southern California Regional Occupational Center (SCROC) to teach technical classes to their students and to local adults. TUSD is a participant feeder district of the California Academy of Mathematics and Science or CAMS, a mathematics and science magnet high school, administered by the Long Beach Unified School District.

    Private schools Edit

    Torrance also has several private schools. Catholic schools under the Roman Catholic Archdiocese of Los Angeles include Bishop Montgomery High School, Nativity Catholic School, St James Catholic School and St Catherine Laboure Catholic School. Protestant private schools include Ascension Lutheran School and First Lutheran School. [81] Pacific Lutheran High School is in Gardena. Other area schools include: Riviera Hall Lutheran School, Riviera Methodist School, and South Bay Junior Academy. [ citazione necessaria ]

    In 1980 the Lycée Français de Los Angeles bought the 6.2-acre (2.5 ha) former Parkway School property, located in the Hollywood Riviera section of Torrance, from TUSD. This property became the Lycee's Torrance campus, and as of February 1990 the campus had 100 students. In November 1989 the Lycee sold the property for $2.65 million to Manhattan Holding Co. and scheduled to transfer the students to its West Los Angeles campuses. As of February 1990 neighbors of the campus site were asking the City of Torrance to not modify the zoning of this property. The Lycee stated that the campus closed due to low enrollment. [82]

    At one time, Coast Christian Schools (now Valor Christian Academy) maintained a high school campus in Torrance. [83]

    College e università Modifica

    Torrance is in the El Camino Community College District, although the campus of El Camino College is just outside the city limits in unincorporated El Camino Village. El Camino College was founded in 1947, and the campus covers 126 acres. As of 2011, the college enrolls over 25,000 students each semester. [84]

    Miscellaneous education Edit

    In 1980, Asahi Gakuen, a weekend Japanese-language education institution, began renting space in South Torrance High School. [85] The school continues to use the school for its Torrance Campus (トーランス校 Tōransu-kō). [86] [ ha bisogno di aggiornamento ]

    Il Los Angeles Times is the metropolitan area's newspaper.

    Il Daily Breeze, a 70,000-circulation daily newspaper, is published in Torrance. It serves the South Bay cities of Los Angeles County. Its slogan is "LAX to LA Harbor". Herald Publications, media group started the Torrance Tribune, a community newspaper, which was started November 2010, it has a distribution of 15,000 newspapers to single-family homes and businesses in the City of Torrance.

    Torrance CitiCABLE, shown on KNET 25.2, Spectrum 3, Frontier FiOS 31 is the government access channel. Programming includes news, sports, entertainment, information, public affairs, and city council meetings.

      , TV host and actor [87] , former professional soccer player , actor in Blank Check (1994 Disney film) (born 1984), soccer left back/midfielder (Chicago Fire FC and national team) , leader of the John Butler Trio[88] , guitarist , California State Controller [89] , professional soccer player for the San Diego Sockers , half-brother of President Bill Clinton[90] , news anchor, KCBS-TV , former MLB pitcher for the Royals and Brewers , actress , actor , NASCAR driver , NASCAR driver , player for the United States women's national soccer team , mixed martial artist former UFC strawweight champion , YouTube celebrity [91] , retired tight end for the Atlanta Falcons 11-time Pro Bowl selection [92] & Royce Gracie, mixed martial arts practitioners and UFC fighters , retired MLB pitcher [93] , USAC driver and his son, P. J. Jones, IRL driver , director, producer, screenwriter and actor part owner of skateboard company Girl Skateboards[94] , former MLB catcher and manager [95] , former MLB catcher [96] , drummer , professional snowboarder, 2018 Winter Olympics gold medalist [97] , professional tennis player , Angel/Lil Angel of the Harajuku Girls (born 1989), volleyball player [98] , actor , 5-time world figure skating champion and Olympian [99] , former MLB pitcher father of MLB players Adam LaRoche and Andy LaRoche , electronic music producer and DJ , Democratic Party, U.S. Representative for California's 33rd congressional district[100] , retired MLB starting pitcher , professional basketball player , Hall of Fame professional golfer , NFL tight end for the Chicago Bears , Mexican-American professional boxer [101] , MLS player and Amanda Michalka (Aly & AJ), singers and actresses , MLB pitcher [102] , former Los Angeles Kings hockey player , WWE's "Ivory" , NFL player , former NFL player , television news broadcaster , California politician [103] , former Los Angeles Dodgers pitcher first winner of Rookie of the Year, MVP, and Cy Young awards , director, producer, and screenwriter
    • Kikuo "KeyKool" Nishi, rapper, producer in The Visionaries, co-founder of Up Above Records , karate expert and actor raised in Torrance opened his first dojo in Torrance [104] , actress , mixed martial artist
    • the Pedregon family, professional drag racers Frank Sr., Cruz, Frank Jr., and Tony , founder and co-owner of Castle Rock Winery [105]
    • Ashley Purdy, bassist of Black Veil Brides , actress, best known for role in Under the Dome as Dodee & Evan Sabara, actors (Spy Kids e Keeping Up with the Steins) , Mexican-American corrido singer [106] , former USC football head coach , LA Galaxy head coach , MLB outfielder , actor , retired MLB player threw no-hitter in his rookie season (2001) , rapper, actor owns mansion in Hollywood Riviera neighborhood , mixed martial arts practitioner and UFC fighter , soccer player, Carolina RailHawks in USL-1 , MLB outfielder , serial killer , filmmaker , film and television actor, pro basketball player (ABA and Austrian League) [107] , center fielder for the Milwaukee Brewers , North Carolina Tar Heels basketball player , artist [108] , Major League Baseball pitcher [109] , kickboxer [110] , 1992 Barcelona Olympics medalist , former NFL running back , NFL player , homicide detective and Christian apologist , former MLB pitcher , NBA player and former head coach , MLB third baseman , actor , CFL player , starting pitcher for Boston Red Sox , 1936 Olympic track star, World War II veteran, author, speaker subject of Unbroken , drag queen best known for competing on the fourth season of RuPaul's Drag Race and the fourth season of RuPaul's Drag Race All Stars

    In 1973, Torrance established a sister-city relationship with Kashiwa, Chiba, Japan, as part of the Sister Cities International program. Since then, citizens of Torrance have regularly engaged in cultural exchange with Kashiwa through the guidance of the Torrance Sister City Association, which facilitates a Japanese cultural festival, a yearly student exchange program, and contact between officials of the two cities. North High is the official sister high school of Kashiwa Municipal High.


    Madrona Marsh Preserve

    Just a short walk from the Celestron headquarters in Torrance, CA, there’s a very special place that embodies a kindred passion for bird conservation and education: the Madrona Marsh Preserve and Nature Center. Surrounded by dense multi-family housing and one of the nation’s largest shopping malls, Madrona is the last remaining freshwater marsh in Los Angeles County. Like much of Southern California, the land was once used for oil drilling and at one time, the soil was even coated with liquid asphalt to kill all plants and wildlife. But in the 1970s, a group of community volunteers began an ambitious project to restore the native flora and fauna to the area. The Nature Center curates a natural history museum, art gallery, and myriad science stations for students and the community to learn about and enjoy nature in their own backyards. Celestron provides microscopes, binoculars, telescopes, and spotting scopes for the Nature Center’s labs, classrooms, events, and gift shop in the hopes of being a catalyst for the next generation of scientists and outdoor enthusiasts. Most recently, Celestron dedicated two benches and a plaque on the Marsh's popular "berm" that is perfectly situated above the most species-dense waters. After decades of hard work and generous support from the city of Torrance, Madrona Marsh is a vivacious wetland teeming with life. Today, Madrona’s residents include a thriving swarm of honeybees, red-tailed hawks, gophers, foxes, coyotes, and skunk. More than 300 species of migratory birds, ducks, and geese flock to the marsh each year it’s one of the few places they can seek shelter as they migrate along the Pacific Flyway from Alaska to Patagonia in South America. A smattering of native plants including hundreds of vibrant California poppies dot the landscape. Madrona provides a tranquil, natural space, not only for birds, but also for Celestron employees! You just might find a few of us relaxing there during lunch breaks. We recognize that Madrona is a precious resource for wildlife and the community. That’s why we are proud to sponsor their important work.


    Friends of Madrona Marsh invite bird-watchers, nature.

    Friends of Madrona Marsh invite bird-watchers, nature lovers and Sunday strollers to join in a nature walk through the Madrona Marsh Nature Preserve in Torrance today.

    With recent downpours drenching the Southland, the vernal marsh--a winter respite for migrating waterfowl--has filled early this winter: The marsh has already welcomed wigeons, mallards and great blue herons.

    The birds come from as far away as Alaska to rest in the preserve near Del Amo Mall, said Shirley Turner, spokeswoman for Friends of Madrona Marsh.

    “It’s pretty fabulous to drive to the grocery store and be able to see these birds from your car,” Turner said.

    Two decades ago, when the preserve area was threatened with development, the Friends of Madrona Marsh gathered 14,000 signatures in a campaign to save the land. In 1983, the 42-acre area was dedicated as a nature preserve.

    But having a preserve in the midst of a busy urban setting poses some problems for wildlife, Turner said. “We had a great egret who was crossing from the mall to the marsh and was hit” by a car, she recalled.

    Today’s nature walk, led by City of Torrance naturalist Walt Wright, will begin at 10 a.m. Turner advises that walkers “dress for mud.”

    The 1 1/2- to two-hour tour will start at the interpretive triangle off Plaza Del Amo between Maple and Madrona avenues. Visitors will get an overview of life in the marsh and have an opportunity to examine water life under a microscope before taking in some of the 16 acres of wetland.

    Keen-eyed walkers may be able to spot gnatcatchers, black-crowned night-herons, American bullfinches and snowy egrets during the tour.

    Taking place Saturdays and Sundays on the fourth weekend of each month, such walks are one of several projects the Friends of Madrona Marsh organize to encourage community interest in the preserve. Among the other projects are:

    * A natural history center, to be built on the interpretive circle.

    * A docent class on water and natural life in the marsh for individuals who would like to lead tours in the preserve.

    * A planting program to restore native plants such as yellow poppies, goldenbush and buckwheat to the area.

    To participate in any of these activities or for more information on nature walks or the Madrona Marsh Nature Preserve call (310) 32MARSH.


    Contenuti

    Tongva Native Americans Edit

    Mexican ranchos and early American era Edit

    Water control Edit

    In addition to functioning as a tidal river estuary, Ballona Creek also acts as a Flood control channel, and the construction of an estuarine harbor and port called Marina del Rey in the late 1950s, increased the 2,100-acre (8.5 km 2 ) urbanized estuary by 700 acres (2.8 km 2 ). [3] Additional open space east of the wetlands was converted to agricultural uses by the early 20th century, with cultivation continuing into the 1990s, when these became some of the last farm fields in the Los Angeles Basin. In the 1940s, much of these farm fields became the private Hughes Airport. In the first decade of the 21st century that land was developed as Playa Vista, a planned mixed-use community east of Lincoln Boulevard.

    Land owners and issues Edit

    The State of California owns and the California Department of Fish and Wildlife (CDFW) manages the wetlands. Approximately 577 acres (2.34 km 2 ), are bisected generally east–west by the Ballona Creek channel, from Playa Del Rey to Culver City, and bordered by the 90 Marina freeway to the east. Eighty-three acres (340,000 m 2 ) of estuarine wetland were included in the state acquisition, previously privately owned by Howard Hughes, his corporate heirs and the subsequent developers of Playa Vista.

    These estuarine wetlands, and the remaining open space, have been the subject of a battle between developers and environmentalists that has been ongoing for decades. Numerous environmental lawsuits and the acquisition of a part of the Wetlands by the State of California has helped to protect a portion of this area, including nearly all the open space west of Lincoln Blvd. (including all of the remaining tidal wetlands). [4] In 2002, remains of California Native American Tongva villages, artifacts, and buried ancestors were found during excavation on the Playa Vista site.

    The Ballona Wetlands Restoration Project Edit

    On January 28, 2013, the Annenberg Foundation signed a Memorandum of Understanding with the CDFW and the State Coastal Conservancy (SCC) to explore the possibility of creating an interpretive center and related public access amenities for the Ballona Wetlands Ecological Reserve (BWER). [5] The Annenberg Foundation suspended its controversial plan to build a $50-million visitors center at the BWER in December 2014. [6]

    On September 25, 2017, CDFW released, for public review and comment, its draft Environmental Impact Report detailing three restoration alternatives.

    Flora Edit

    The Ballona Wetlands, is a habitat of a marine estuary alongside grassland, woodland, sand dune, and freshwater wetland ecosystems. Historically the outlet-mouth of the Los Angeles River switched, between San Pedro Bay and the Ballona creek watercourse to Santa Monica Bay, several times in the early 19th century only. It last came through Ballona in the early 19th century. The alluvium it left makes up the soils below. Some unique plants here are: the Ballona wallflower, southern tarplant, Lewis' primrose, and lupines. [7]

    Chaenactis glabriuscula var. orcuttiana — Orcutt's yellow pincushion, is a rare native plant limited to the coastal dunes of southern California. The Ballona Wetlands and Bell Avenue Sand Dune Park in Manhattan Beach, each had var. orcuttiana populations newly discovered in spring 2010. [8] [9] The variety is listed by the California Native Plant Society (CNPS) as endemic to California coastal dunes ecosystems and significantly declining. [9]

    Fauna Edit

    The estuary, grassland, and sand dune is a periodic home for such wildlife as: great blue heron and snowy egret feeding sites and resting sites, with urban woodland trees alongside roadsides and buildings serving as nest rookeries and nocturnal roost sites in the non-nesting season, the California killifish, the California least tern, and the Belding's Savannah sparrow. The Ballona Wetlands and the adjacent city-owned lagoons are a stop along the migratory Pacific Flyway. [ citazione necessaria ]

    List of site sources >>>


    Guarda il video: Madrona Marsh Preserve (Gennaio 2022).