Podcast storici

Cause della prima guerra mondiale

Cause della prima guerra mondiale

Le cause della prima guerra mondiale sono complicate e diversamente dalle cause della seconda guerra mondiale, in cui la parte colpevole era evidente a tutti, non esiste tale chiarezza. La Germania è stata incolpata perché ha invaso il Belgio nell'agosto 1914, quando la Gran Bretagna aveva promesso di proteggere il Belgio. Tuttavia, le celebrazioni di strada che hanno accompagnato la dichiarazione di guerra britannica e francese danno agli storici l'impressione che la mossa fosse popolare e che i politici tendano ad andare con l'umore popolare.

È stato fatto molto per evitare l'inizio della guerra?

Nel 1914, l'Europa si era divisa in due campi.

Il Tripla Alleanza era Germania, Italia e L'Austria-Ungheria.

Il Triple Intente era Gran Bretagna, Francia e Russia.

L'alleanza tra Germania e Austria era naturale. Entrambi parlavano la stessa lingua - il tedesco - e avevano una cultura simile. Nei secoli precedenti, avevano entrambi fatto parte dello stesso impero: il Sacro Romano Impero.

L'Austria era in difficoltà politica nel sud-est dell'Europa - il Balcani. Aveva bisogno della potenza della Germania per sostenerla se i problemi peggioravano. L'Italia si era unita a questi paesi poiché temeva il loro potere sul confine settentrionale. La Germania era il paese più potente dell'Europa continentale, quindi dal punto di vista italiano, essere un alleato della Germania era una mossa ovvia. Ogni membro della Triple Alliance (Germania, Austria e Italia) ha promesso di aiutare gli altri se fossero stati attaccati da un altro paese.

La Triple Intente era meno strutturata della Triple Alliance. "Intesa" significa comprensione e i membri dell'Intesa (Gran Bretagna, Francia e Russia) non dovevano promettere di aiutare gli altri due se fossero stati attaccati da altri paesi, ma la comprensione era che ogni membro avrebbe sostenuto gli altri - ma era non riparato.

La Francia era sospettosa della Germania. Aveva un grande esercito ma una povera marina. La Gran Bretagna aveva la marina più potente del mondo e un piccolo esercito. La Francia e la Gran Bretagna unirsi a una comprensione era naturale.

Anche la Gran Bretagna era preoccupata per la Germania perché stava costruendo una nuova e potente marina. L'inclusione della Russia sembrava strana quando la Russia era così lontana dalla Francia e dalla Gran Bretagna. Tuttavia, la famiglia reale della Russia, i Romanov, era imparentata con la famiglia reale britannica. Anche la Russia aveva un grande esercito e con la Francia a ovest dell'Europa e la Russia a est, il "messaggio" inviato alla Germania era che si trovava di fronte due enormi eserciti ai lati dei suoi confini. Pertanto, non è stata una buona mossa da parte della Germania provocare problemi in Europa - questo era il messaggio sperato inviato dalla Triple Intente.

Alcuni problemi specifici hanno anche contribuito a creare sospetti in tutta Europa. La prima fu la paura della Germania per l'enorme impero britannico.

Nel 1900, la Gran Bretagna possedeva un quarto del mondo. Paesi come il Canada, l'India, il Sudafrica, l'Egitto, l'Australia e la Nuova Zelanda erano di proprietà della Gran Bretagna o erano ancora fortemente influenzati dall'Impero britannico. La regina Vittoria era stata incoronata imperatrice dell'India. Enormi somme di denaro furono ricavate da queste colonie e la Gran Bretagna ebbe una forte presenza militare in tutte le parti del mondo. L'Impero era visto come lo status symbol di un paese che era il più potente del mondo. Da qui il titolo britannico "Gran Bretagna".

La Germania credeva chiaramente che un segno di una grande potenza fosse il possesso di colonie d'oltremare. Il "migliore" era già stato preso dalla Gran Bretagna, ma la Germania decise di guadagnare il maggior numero di territori coloniali possibile.

Il suo obiettivo principale era l'Africa. Colonizzò un territorio nell'Africa meridionale (ora Namibia) che nessuno voleva davvero perché era un deserto inutile, ma creò molta rabbia a Londra poiché i nuovi territori della Germania erano vicini al Sudafrica con i suoi enormi diamanti e riserve d'oro. In realtà, le colonie africane tedesche avevano poca importanza economica, ma le dava l'opportunità di dimostrare al popolo tedesco che aveva lo status di Grande Potere anche se ciò rendeva le relazioni con la Gran Bretagna più fragili di quanto fosse forse necessario per i rendimenti economici che la Germania ha ottenuto le sue colonie.

Un secondo problema che causò molto attrito tra Gran Bretagna e Germania fu il desiderio della Germania di aumentare le dimensioni della sua marina. La Gran Bretagna accettò che la Germania, in quanto grande paese di terra, aveva bisogno di un grande esercito. Ma la Germania aveva una costa molto piccola e la Gran Bretagna non poteva accettare che la Germania avesse bisogno di una grande marina.

Cartolina dal 1912 della recensione di Spithead della Marina britannica

La Gran Bretagna concluse che il desiderio della Germania di aumentare le dimensioni della sua marina era di minacciare la potenza navale britannica nel Mare del Nord. Il governo britannico concluse che come isola avevamo bisogno di una grande marina e che non potevano accettare alcuna sfida dalla Germania. Di conseguenza, si è svolta una gara navale. Entrambi i paesi hanno speso ingenti somme di denaro per costruire nuove navi da guerra e il costo è aumentato quando la Gran Bretagna ha lanciato un nuovo tipo di nave da guerra: il Dreadnought. La Germania rispose immediatamente costruendo il suo equivalente. Una tale mossa ha fatto poco per migliorare le relazioni tra Gran Bretagna e Germania. Tutto ciò che ha fatto è stato aumentare la tensione tra le due nazioni.

Dreadnought HMS

17.900 tonnellate; 526 piedi di lunghezza; dieci pistole da 12 pollici, diciotto pistole da 4 pollici, cinque tubi a siluro; armatura massima della cintura 11 pollici; velocità massima 21,6 nodi.

Con l'Europa così divisa, è bastato un solo incidente per scatenare un potenziale disastro. Questo incidente avvenne a Sarajevo nel luglio 1914.