Popoli, Nazioni, Eventi

Conte Alfred von Schlieffen

Conte Alfred von Schlieffen



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il conte Alfred von Schlieffen, la mente del Piano Schlieffen, fu il capo dello Stato maggiore imperiale tedesco dal 1891 al 1905. Fu il piano di Schlieffen che fu usato per l'attacco dell'agosto 1914 alla Francia che avrebbe scatenato la Prima Guerra Mondiale.

Alfred von Schlieffen nacque a Berlino il 28 febbraio 1833. Come figlio di un ufficiale dell'esercito prussiano sarebbe stato naturale che Schlieffen si unisse all'esercito, cosa che fece nel 1854. Partecipò alle guerre (austro-prussiano di 1866 e Franco-Prussia del 1870-71) che unirono i numerosi stati che costituirono la "Germania" in un paese unito dominato dalla Prussia e da Bismarck. Nel 1891, Schlieffen fu promosso capo dello stato maggiore tedesco.

Schlieffen fu fortemente turbato dalla posizione geografica della Germania rispetto a Russia e Francia. In particolare, temeva un attacco congiunto alla Germania da entrambe le nazioni poiché era sicuro che la Germania non sarebbe stata in grado di far fronte a una guerra su due fronti. Il fatto che l'Europa si stesse effettivamente dividendo in due campi lo convinse che doveva vedere la Russia e la Francia come nemici seri e potenziali. Fu per questo motivo che formulò il Piano Schlieffen nel 1905 - un attacco alla Francia (mentre la Russia mobilitò il suo esercito) seguito da un attacco alla Russia. Il piano prevedeva che la Germania potesse collocare la maggior parte della sua potenza militare su una frontiera e poi spostarla su un'altra.

Nel 1906, Schlieffen si ritirò dall'esercito. Il suo piano fu rivisto e perfezionato fino allo scoppio della guerra. Tuttavia, l'indebolimento del fianco destro dell'attacco alla Francia di von Moltke, successore di Schlieffen, potrebbe aver contribuito al suo fallimento.

Il conte Alfred von Schlieffen morì il 4 gennaio 1913. Tuttavia, la sua influenza continuò dopo la sua morte - e dopo la fine della guerra nel 1918. Il suo trattato, "Cannae", fu tradotto in inglese e distribuito agli studenti militari di Fort Leavenworth. L'idea della coraggiosa spazzata militare ha avuto i suoi sostenitori nella Seconda Guerra Mondiale da entrambe le parti alleata e tedesca.

Post correlati

  • Il piano Schlieffen

    Il Piano Schlieffen fu creato dal Conte Generale Alfred von Schlieffen nel dicembre 1905. Il Piano Schlieffen era il piano operativo per un attacco designato ...


Guarda il video: allen iverson alessandra martines alicia alonso alfred von schlieffen (Agosto 2022).