Podcast di storia

Clark DD-361 - Storia

Clark DD-361 - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Clark

Charles E. Clark, nato il 10 agosto 1843 a Bradford VT., si laureò all'Accademia Navale nel 1863. Il suo servizio nella Guerra Civile includeva il comando di Ossipee nella battaglia di Mobile Bay. Allo scoppio della guerra ispano-americana, il capitano Clark comandò l'Oregon nella sua drammatica corsa intorno a Capo Horn, portandola a Cuba in tempo per unirsi alla distruzione della flotta spagnola. Per questo alto risultato, fu avanzato in anzianità e fu nominato contrammiraglio il 16 giugno 1902. Morì il 1 ottobre 1922 a Long Beach, in California.

(DD-361: dp. 1.850; 1. 381'; b. 36'; dr. 10'; s. 35 k.;
cpl. 240; un. 8 6", 8 21" tt.; cl. Facchino)

Clark (DD-361) fu varato il 16 ottobre 1935 dalla Bethlehem Shipbuilding Corp., Quincy, Mass., sponsorizzato dalla sig.ra S. Robinson, e commissionato il 20 maggio 1936 al comando del comandante H. Thebaud.

Il servizio prebellico di Clark includeva operazioni sulla costa atlantica, nei Caraibi e da Pearl Harbor, il suo porto di origine dal 1 aprile 1940. Dal 3 marzo al 10 aprile 1941, si unì a una crociera verso le Samoa, l'Australia e le Fiji. Allo scoppio della guerra, si trovava in revisione a San Diego. Clark lasciò la costa occidentale il 27 dicembre, scortò due convogli a Pearl Harbor, quindi prese il pattugliamento antisommergibile al largo di Pago Pago Samoa e nel febbraio e marzo 1942 si unì a una task force di portaerei per raid aerei in Nuova Guinea.

Da aprile a maggio 1942, Clark scortò quattro convogli nel loro passaggio tra Pearl Harbor e San Francisco, proseguendo per Midway sull'ultimo. Tornò a San Diego e Balboa, dove si unì alla scorta di un convoglio diretto a Wellington, in Nuova Zelanda. Tra il 12 agosto e l'8 settembre, salpò da Noumea, Nuova Caledonia, controllando i petrolieri che rifornivano le task force delle portaerei, quindi tornò ad Auckland per un mese di servizio scortando i convogli dalla Nuova Zelanda alle basi delle isole del Pacifico meridionale. Dopo un ultimo mese di scorta locale e servizio di pattuglia a Noumea, Clark salpò l'11 dicembre 1942 per fare rapporto a Balboa come nave ammiraglia per il comandante, la Forza del Pacifico sudorientale.

Fino al 10 agosto 1944, Clark pattugliava diversi porti sudamericani, navigando poi per una revisione della costa orientale. Tra il 4 settembre 1944 e l'11 aprile 1945, ha sorvegliato il passaggio di sei convogli transatlantici verso i porti del Regno Unito e della Francia. Il 16 giugno 1946 arrivò a Filadelfia, dove fu dismessa il 23 ottobre 1945 e demolita il 29 marzo 1946.

Clark ha ricevuto due stelle di battaglia per il servizio nella seconda guerra mondiale.


USS Clark DD 361 (1936-1946)

Richiedi un pacchetto GRATUITO e ricevi le migliori informazioni e risorse sul mesotelioma durante la notte.

Tutto il contenuto è copyright 2021 | Chi siamo

Avvocato Pubblicitario. Questo sito è sponsorizzato da Seeger Weiss LLP con uffici a New York, New Jersey e Philadelphia. L'indirizzo principale e il numero di telefono dell'azienda sono 55 Challenger Road, Ridgefield Park, New Jersey, (973) 639-9100. Le informazioni su questo sito Web sono fornite solo a scopo informativo e non intendono fornire consulenza legale o medica specifica. Non interrompere l'assunzione di un farmaco prescritto senza prima consultare il medico. L'interruzione di un farmaco prescritto senza il consiglio del medico può provocare lesioni o morte. I risultati precedenti di Seeger Weiss LLP o dei suoi avvocati non garantiscono né prevedono un risultato simile rispetto a qualsiasi questione futura. Se sei un detentore legale del copyright e ritieni che una pagina su questo sito non rientri nei limiti del "Fair Use" e violi il copyright del tuo cliente, possiamo essere contattati per questioni di copyright all'indirizzo [email protected]


Mục lục

Clark c t lườn vào ngày 2 tháng 1 năm 1934 tại xưởng tàu của hãng Bethlehem Shipbuilding Corporation Quincy, Massachusetts. Nó được hạ thủy vào ngày 15 tháng 10 năm 1935, được đỡ đầu bởi bà S. Robinson và được cho nhập biên chế vào ngày 20 tháng 5 năm 1936 dưới quyền chỉ Hả huy của

Sau khi được đưa vào hoạt động, Clark đã phục vụ tại vùng bờ biển Đại Tây Dương và vùng biển Caribe, trước khi được chuyển đến cảng nhà mới là Trân Châu Cảng vào ngày 1 tháng 4 nángà 3 tháng 4 nángà 1940. gia một chuyến đi đến Samoa, Australia và Fiji. Khi Chiến tranh Thế giới thứ hai nổ ra tại Thái Bình Dương do việc Nhật Bản tấn công Trân Châu Cảng vào ngày 7 tháng 12 năm 1941, Clark ang được i tu tại San Diego, California. Nó rời vùng bờ Tây vào ngày 27 tháng 12, hộ tống hai đoàn tàu vận tải đi Trân Châu Cảng, rồi làm nhiệm vụ tuần tra chống tàu ngầm Singoài Pamoài. Trong tháng 2 và tháng 3 năm 1942, nó tham gia một lực lượng đặc nhiệm tàu ​​sân bay cho các cuộc không kích lên các vị trí của quân Nhật ở Nuova Guinea.

Trong tháng 4 và tháng 5 năm 1942, Clark hộ tống bốn đoàn tàu vận tải đi lại giữa Trân Châu Cảng và San Francisco, California, tiếp tục đi đến Midway trong chuyến sau cùng. Nó quay trở về San Diego và Balboa, nơi nó gia nhập thành phần hộ tống cho một đoàn tàu hướng sang Wellington, Nuova Zelanda. Từ ngày 12 tháng 8 đến ngày 8 tháng 9, chiếc tàu khu trục khởi hành từ Nouméa, Nuova Caledonia, hộ tống các tàu chở dầu tiếp nhiên liệut cho chu scholand qut cho cáck c nu làm nhiệm vụ hộ tống vận tải giữa Nuova Zelanda và các căn cứ tại các hòn o Nam Thái Bình Dương. Sau một tháng hoạt động tuần tra và hộ tống tại chỗ ở Nouméa, nó lên đường vào ngày 11 tháng 12 năm 1942 để trình diện tại Balboa, hoạt động hạ l'm là củai Tôi

Cho đến ngày 10 tháng 8 năm 1944, Clark tuần tra ngoài khơi nhiều cảng Nam Mỹ, rồi lên đường quay về vùng bờ Đông để được đại tu. Từ ngày 4 tháng 9 năm 1944 đến ngày 11 tháng 4 năm 1945, nó hộ tống sáu đoàn tàu vượt Đại Tây Dương đến cáng cảng Anh và Pháp. Vào ngày 15 tháng 6 năm 1945, chiếc tàu khu trục đi đến Philadelphia, Pennsylvania, nơi nó được cho xuất biên chế vào ngày 23 tháng 10 năm 1945 và bị bán để tháo dỡ vào ng 1946

Clark c tặng thưởng hai Ngôi sao Chiến trận do thành tích phục vụ trong Chiến tranh Thế giới thứ hai.


Eugenie Clark

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l'articolo.

Eugenie Clark, (nato il 4 maggio 1922, New York, New York, Stati Uniti - morto il 25 febbraio 2015, Sarasota, Florida), ittiologa americana nota per le sue ricerche sui pesci velenosi dei mari tropicali e sul comportamento degli squali. Era anche un'appassionata ambientalista marina.

Clark è nato da padre americano e madre giapponese. Suo padre morì quando lei era giovane, e fu sostenuta da sua madre e dai nonni. Nei giorni in cui accompagnava sua madre a lavorare a Manhattan, Clark trascorreva le ore all'Acquario di New York (allora a Battery Park) e presto decise di studiare i pesci. È stata ulteriormente ispirata dagli scritti di William Beebe, un pioniere della ricerca subacquea. In seguito ha studiato zoologia all'Hunter College (B.A., 1942) e alla New York University (M.A., 1946), mantenendosi in quest'ultima scuola lavorando come chimica per un'azienda di materie plastiche.

Clark è stata assistente di ricerca presso la Scripps Institution of Oceanography a La Jolla, in California, dal 1946 al 1947. Lì ha imparato ad immergersi con attrezzatura precedente al dispositivo di respirazione subacqueo autonomo sviluppato dall'esercito americano e in seguito noto come scuba. (In seguito sarebbe diventata esperta anche con l'attrezzatura subacquea.) Nel 1947 le fu chiesto dal Fish and Wildlife Service degli Stati Uniti di studiare la vita marina delle Filippine, ma fu arrestata dall'F.B.I. a causa delle preoccupazioni per la sua eredità giapponese e alla fine non è stata in grado di andare. Ha lavorato presso il Marine Biological Laboratory di Woods Hole, Massachusetts, nel 1948. Clark è stata membro dello staff dell'American Museum of Natural History, New York City, dal 1948 al 1966. Nel 1949 l'Ufficio per la ricerca navale degli Stati Uniti la inviò alle isole dei mari del sud per raccogliere e identificare specie di pesci velenosi, lì ha imparato ad immergersi in apnea. Come studiosa Fulbright (1951), ha condotto ricerche sul Mar Rosso dalla stazione biologica marina di Al-Ghardaqah in Egitto. A quel tempo, le acque erano praticamente inesplorate. La sua ricerca sulla riproduzione in vivo di pesci platy e coda di spada le è valsa un dottorato presso la New York University nel 1950. È stata segnalata come la prima persona negli Stati Uniti a condurre con successo esperimenti di inseminazione artificiale sui pesci.

Nel 1955, con il finanziamento di William H. Vanderbilt, nipote del magnete marittimo e ferroviario Cornelius Vanderbilt, Clark aiutò a fondare il Cape Haze Marine Laboratory a Placida, in Florida, che si trasferì a Siesta Key nel 1960 e a Sarasota nel 1978. Clark e il suo team in crescita dei ricercatori ha raccolto e studiato centinaia di specie di pesci al largo della costa della Florida. Ha servito come il suo direttore esecutivo fino al 1967 quell'anno è stato ribattezzato il Mote Marine Laboratory. L'anno in cui è stato costruito il laboratorio, un ricercatore sul cancro ha chiesto a Clark di catturare alcuni squali in modo da poter studiare i loro fegati che hanno portato alla creazione di un recinto per squali vivi nel sito. Nel 1958 Clark intraprese una ricerca sul comportamento degli squali, addestrando infine gli squali limone (e altre specie) a spingere un bersaglio per ricevere cibo. Quella ricerca contraddiceva le ipotesi di vecchia data secondo cui gli squali mancavano di intelligenza. Da allora in poi Clark, che ha anche incontrato gli squali in natura durante le sue frequenti immersioni, è diventata una sostenitrice della loro conservazione e ha tentato di dissipare la paura pubblica degli animali. È entrata a far parte della facoltà dell'Università del Maryland nel 1968, diventando professore ordinario nel 1973 ed emerito nel 1992. Clark ha effettuato frequenti spedizioni sul campo, in particolare nel Mar Rosso. Si ritirò dall'insegnamento nel 1999.

Clark ha effettuato numerosi studi sui pesci dell'ordine Tetraodontiformes (Plectognathi), che include pesci balestra, pesci palla e pesci lima. Scoprì che la sogliola di Mosè del Mar Rosso (Pardachirus marmoratus), un tipo di pesce piatto, secerne una sostanza repellente per gli squali (1972). Nel 1973 visitò le grotte in Messico dove era stato segnalato che gli squali giacevano immobili e apparentemente non reattivi. Ha ipotizzato che le infiltrazioni d'acqua dolce nelle caverne aiutassero i pesci a liberarsi dei parassiti, un'affermazione confermata dalla presenza di remore mangiatori di parassiti nelle caverne. Nel 1995 la sua squadra ha scoperto che gli squali balena partoriscono per vivere giovani. Clark fece anche numerosi studi sulle anguille da giardino coloniali del Mar Rosso e su altre specie ittiche.

Clark era un frequente collaboratore di National Geographic rivista. Ha scritto le memorie Dama con la lancia (1953) e La signora e gli squali (1969) e ha scritto il libro per bambini Il deserto sotto il mare (1991), sulle sue indagini sui fondali sabbiosi del Mar Rosso.

Questo articolo è stato recentemente rivisto e aggiornato da Kara Rogers, Senior Editor.


Esenzioni

La legislatura del Nevada prevede esenzioni dalla tassa di proprietà per i residenti del Nevada che soddisfano determinati requisiti. I moduli di esenzione disponibili per il download devono essere supportati da Adobe Reader:

I vantaggi e i requisiti di idoneità sono i seguenti:

Tipo di esenzione Valore valutato
Veterano 2,880
60%-79% veterano disabile 14,400
80%-99% Veterano disabile 21,600
Veterano disabile al 100% 28,800
Coniuge superstite 1,440
Coniuge superstite e cieco 5,760
Coniuge superstite e veterano 4,320
Cieco 4,320
Cieco e veterano 7,200

ESENZIONE DEL CONIUGE SUPERSTITE (NRS 361.080) Per richiedere questa esenzione è necessario:

  • Possedere una patente di guida del Nevada valida o una carta d'identità del Nevada
  • Fornisci una copia del certificato di morte del tuo coniuge

ESENZIONE DEI VETERAN (NRS 361.090) Si applica ai residenti che hanno prestato servizio nelle Forze Armate degli Stati Uniti in uno dei seguenti rami: Esercito, Marina, Marines, Aeronautica, Guardia Costiera, Guardia Nazionale o Riserve, mentre erano attivi dovere e la marina mercantile in tempo di guerra o di emergenza nazionale. Un veterano deve aver servito un minimo di 90 giorni continuativi di servizio attivo di cui almeno un giorno compreso tra:

Dal 7 dicembre 1941 al 31 dicembre 1946
dal 25 giugno 1950 al 7 maggio 1975
dal 26 settembre 1982 al 1 dicembre 1987
dal 20 dicembre 1989 al 31 gennaio 1990
Dal 2 agosto 1990 all'11 aprile 1991
Dal 5 dicembre 1992 al 31 marzo 1994
dal 20 novembre 1995 al 20 dicembre 1996

Sono ammissibili anche i veterani che hanno prestato servizio attivo in relazione all'esecuzione dell'autorizzazione concessa al Presidente degli Stati Uniti nel diritto pubblico 102-1 o prestato servizio attivo in relazione a una campagna o spedizione per il servizio in cui è stata assegnata una medaglia autorizzato dal governo degli Stati Uniti. Per richiedere questa esenzione è necessario:

  • Possedere una patente di guida del Nevada valida o una carta d'identità del Nevada
  • Fornisci all'ufficio del valutatore una copia del tuo DD214, carta di congedo con onore, certificato di servizio soddisfacente o documenti di separazione (che indica la tua data di ingresso e la data di dimissione con onore).
  • Fornisci una copia della tua dichiarazione di ferie e guadagni, che mostri il Nevada come la tua casa di registrazione, se sei in servizio attivo.

Per determinare se una persona ha prestato servizio in relazione al diritto pubblico 102-1 in relazione alla Guerra del Golfo o alla Tempesta nel deserto, o in relazione a una campagna o spedizione per il servizio in cui una medaglia è stata autorizzata dagli Stati Uniti, l'Ufficio dell'Assessore necessita di UNO dei seguenti documenti in aggiunta ai requisiti di cui sopra:

  • Un DD214 che mostra le date del servizio e l'indicazione della connessione a Desert Storm o una campagna o spedizione come una Medaglia autorizzata.
  • Ordini o encomi dai tuoi registri che indicano specificamente che i tuoi doveri sono stati eseguiti a sostegno della Guerra del Golfo o di una campagna o spedizione.
  • Una dichiarazione scritta dell'esercito che hai svolto compiti per sostenere la Guerra del Golfo o una campagna o una spedizione.
  • Un affidavit sotto forma di lettera scritta e firmata da te che spieghi in dettaglio gli incarichi che hai svolto personalmente a sostegno della Guerra del Golfo o di una campagna o spedizione.

Esenzione per veterani disabili (NRS 361.091) L'esenzione per veterani disabili è prevista per i veterani che hanno un'invalidità permanente connessa al servizio di almeno il 60%. L'importo dell'esenzione dipende dal grado di invalidità riscontrato. Per richiedere l'esenzione per veterani disabili è necessario:

  • Possedere una patente di guida del Nevada valida o una carta d'identità del Nevada
  • Fornisci all'ufficio del valutatore una copia del tuo DD214, carta di congedo con onore, certificato di servizio soddisfacente o documenti di separazione (che indicano la tua data di ingresso e la data di dimissione con onore).
  • Fornire la documentazione della percentuale di invalidità permanente connessa al servizio da parte dell'amministrazione dei veterani o delle forze armate degli Stati Uniti.

I benefici di questo programma possono succedere al coniuge superstite del veterano disabile che aveva diritto all'esenzione al momento della morte.

ESENZIONE PER CIECHI (NRS 361.085) È disponibile per i residenti del Nevada la cui acuità visiva con lenti correttive non supera 20/200 nell'occhio migliore, o la cui visione nell'occhio migliore è limitata a un campo che sottende un angolo non maggiore di 20 gradi.

Per richiedere l'esenzione cieca è necessario:

  • Possedere una patente di guida del Nevada valida o una carta d'identità del Nevada
  • Fornire all'ufficio del valutatore un certificato di un medico autorizzato, attestante che si soddisfano le qualifiche per essere considerati legalmente ciechi ai sensi della NRS 361.085.

Come utilizzo la mia esenzione?
L'importo dell'esenzione può essere applicato alla fattura fiscale dell'anno successivo sugli immobili di tua proprietà. Questo importo si rifletterà sulla fattura dell'imposta di proprietà inviata nel mese di luglio di ogni anno fiscale. Può anche essere applicato a qualsiasi proprietà personale (che include proprietà personali aziendali, aeromobili o abitazioni fabbricate) in qualsiasi momento durante l'anno, prima del pagamento delle tasse.

Come opzione, puoi scegliere di applicare l'esenzione ai tuoi servizi governativi e tasse supplementari sui servizi governativi quando registri il tuo veicolo presso il Department of Motor Vehicles (DMV). Per utilizzare la tua esenzione sul tuo veicolo a motore, puoi utilizzare il tuo numero di esenzione personale al momento della registrazione sul sito Web di registrazione online del DMV, presso un chiosco DMV, di persona presso il DMV o per posta. Se il tuo veicolo è registrato in un trust, stai donando la tua esenzione al tuo coniuge, il tuo nome non soddisfa i criteri di corrispondenza del DMV o stai donando l'esenzione del tuo veterano al conto regalo per la casa dei veterani nel Nevada meridionale, devi richiedere un voucher cartaceo dall'Assessore e consegnarlo alla Motorizzazione di persona o per posta.

Posso donare la mia esenzione per veterani al conto regalo per la casa dei veterani nel Nevada meridionale?
Sì, il Tesoriere di Stato raccoglie i soldi per il Conto Regalo per la Casa dei Veterani nel Nevada meridionale. Per donare la tua esenzione al Conto regalo per la casa dei veterani nel Nevada meridionale, devi pagare l'intero importo delle tasse e indirizzare l'ufficio del perito per distribuire le tasse dalla tua esenzione al Conto regalo per la casa dei veterani nel Nevada meridionale. Se stai donando pagando le tue tasse DMV COMPLETE, devi richiedere un voucher cartaceo all'Assessore e fornirlo al DMV di persona o per posta.

In che modo il termine "valore stimato" si riferisce ai dollari delle tasse?
Tutte le esenzioni dalla tassa di proprietà in Nevada sono indicate in importi di "valore stimato". Il termine "valore accertato" si avvicina al 35% del valore imponibile di un elemento. L'importo dell'esenzione varierà ogni anno a seconda dell'indice dei prezzi al consumo e delle aliquote fiscali in tutta la contea. Supponiamo un'esenzione dopo che il CPI rettificato è di $ 1.000 del valore stimato e l'aliquota fiscale è di $ 3,50 per cento del valore stimato. Per determinare il valore dell'esenzione, moltiplica $ 1.000 x l'aliquota fiscale 0,035 = $ 35,00.

Per calcolare un importo di esenzione che viene applicato all'imposta sui servizi governativi per il tuo veicolo a motore, supponiamo che la nostra esenzione sia pari a $ 1.000 del valore stimato dopo il CPI rettificato. Moltiplichiamo $ 1.000 x 0,05 = $ 50,00. Questo importo di esenzione verrebbe detratto dalle tasse sui servizi governativi e sui servizi governativi supplementari. La quantità utilizzata potrebbe essere inferiore, a seconda dell'età del veicolo.

Come dividere la mia esenzione?
La tua esenzione può essere suddivisa in qualsiasi combinazione di servizi governativi DMV e tasse sui servizi supplementari, tasse sulla proprietà personale o tasse sulla proprietà immobiliare fino al valore totale della tua esenzione.

Molti titolari di esenzione scelgono di destinare l'importo massimo della loro esenzione possibile al loro servizio governativo DMV e alle tasse sui servizi governativi supplementari, poiché le tasse per i veicoli a motore hanno un'aliquota fiscale più elevata. Qualsiasi importo che stimano rimanente può essere applicato alle loro tasse sugli immobili. Se il titolare dell'esenzione sceglie di applicare una parte della sua esenzione alle tasse sugli immobili, deve essere applicata entro il 15 giugno prima dell'inizio dell'anno fiscale. Qualsiasi valore di esenzione che può rimanere dopo aver pagato l'immatricolazione del veicolo non può essere applicato alle tasse sugli immobili.

Se questo è il modo in cui scegli di dividere la tua esenzione, il primo passo sarà determinare l'importo della tassa DMV. Quindi, converti le tasse DMV nell'importo in dollari valutato equivalente. Le tasse DMV sono valutate a $ 5 per cento. Per convertire i dollari delle tasse in dollari valutati, dividere l'importo delle tasse per 5, quindi moltiplicare per 100 o utilizzare il modello fornito.

Accettate la patente di guida provvisoria del Nevada o le carte d'identità del Nevada?
L'ufficio del perito può accettare la patente di guida provvisoria (cartacea) o le carte d'identità del Nevada come prova della tua residenza in Nevada se fornisci anche una copia della tua precedente patente di guida o carta d'identità insieme alla carta provvisoria. Il documento provvisorio da solo non è sufficiente per qualificarsi come prova della residenza in Nevada.

Dopo la domanda iniziale, come posso continuare la mia esenzione?
Dopo aver depositato l'affidavit originale, l'assessore alla contea ti invierà una cartolina postale di rinnovo dell'esenzione ogni anno. Per continuare la tua esenzione, è sufficiente firmare e restituire questa cartolina all'ufficio del perito.


1 - Sui canoni: storia ansiosa e ascesa degli studi letterari femministi neri

“Per due volte nella storia degli Stati Uniti la lotta per l'uguaglianza razziale è stata ostetrica di un movimento femminista. Nel movimento per l'abolizione degli anni '30 e '40 dell'Ottocento, e di nuovo nel movimento per i diritti civili degli anni '60, le donne che sperimentavano le aspettative contraddittorie e lo stress del cambiamento dei ruoli iniziarono a passare dal malcontento individuale al movimento sociale per conto proprio. Lavorando per la giustizia razziale, hanno acquisito esperienza nell'organizzazione e nell'azione collettiva, un'ideologia che descriveva e condannava l'oppressione analoga alla loro e una credenza nei "diritti" umani che poteva giustificarli nel rivendicare l'uguaglianza per se stessi".

– Sara Evans, Politica personale (1980)

Gli studi letterari femministi neri, come le stesse donne nere, hanno avuto una relazione travagliata con la rubrica più ampia "femminista". Il problema deriva in parte dalla storia dell'elitarismo e dell'esclusione che accompagna lo sviluppo del femminismo come movimento sociale e intellettuale negli Stati Uniti e come politica di lettura nell'accademia. Nel diciannovesimo secolo, decenni prima che il termine femminista entrasse nell'uso popolare, il movimento principale per i diritti delle donne parlava e scriveva di se stesso al singolare per rafforzare un senso di sorellanza nel corpo, nella mente e nello spirito femminile. In realtà, tuttavia, l'uso della donna singolare rifletteva una miopia che rasentava la visione a tunnel, un senso di sé e di sorellanza che era – beh – egoista. La "donna" universale abbracciata da questo primo movimento era generalmente bianca, di classe medio-alta e con sede nelle parti orientali degli Stati Uniti. Non includeva le donne pioniere che si spingevano verso ovest o le donne indigene sfollate in nome del destino manifesto. Né includeva donne bianche povere o donne immigrate delle classi lavoratrici. E certamente non includeva le schiave la cui condizione disumana era così ispiratrice per le protofemministe bianche che vedevano nell'oppressione dei prigionieri una metafora della loro stessa schiavitù domestica.


Quali sono alcuni fatti sulla tribù Tequesta?

La tribù di nativi americani Tequesta viveva nel sud della Florida intorno a quella che oggi è Miami e nelle aree circostanti. I Tequesta vivevano in villaggi lungo i fiumi, le coste e le isole costiere. Erano cacciatori-raccoglitori, raccoglievano animali e piante naturali, inclusi pesci e crostacei, noci e bacche, radici e persino squali.

Gli storici considerano i Tequesta una tribù di nativi americani generalmente pacifica, sebbene potente. La Tequesta accolse i primi esploratori europei dopo aver ricevuto in dono abiti, strumenti e alcol. Sfortunatamente, la schiavitù e le malattie, insieme alle lotte di insediamento con altre tribù native, ridussero gradualmente i Tequesta a pochi sopravvissuti nel 1800.

Sebbene i Tequesta costruirono molti villaggi, i primi osservatori europei scoprirono che, per gran parte dell'anno, i Tequesta vivevano all'aperto. Hanno seguito i migliori raccolti di fonti alimentari naturali, come i lamantini e l'ormai estinta mucca di mare, apprezzata dai capi tribù. I Tequesta costruivano quasi sempre i loro villaggi su fiumi o coste, fornendo un facile accesso con le loro canoe scavate, in particolare alla cucina comune centrale.

I Tequesta realizzavano strumenti e oggetti da molti degli animali che mangiavano, incluso l'uso di denti di squalo per strumenti da taglio e ami da pesca. La tribù usava anche denti di squalo per scavare tronchi per le loro canoe scavate, e gli storici considerano i Tequesta esperti intagliatori del legno. Come molte tribù tropicali, i Tequesta indossavano poco più di un perizoma per gli uomini e una gonna per le donne.


Mapp contro Ohio

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l'articolo.

Mapp contro Ohio, caso in cui la Corte Suprema degli Stati Uniti il ​​19 giugno 1961 ha stabilito (6-3) che le prove ottenute in violazione del Quarto Emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti, che vieta "perquisizioni e sequestri irragionevoli", sono inammissibili nei tribunali statali. Così facendo, ha ritenuto che la norma di esclusione federale, che vietava l'uso di prove ottenute incostituzionalmente nei tribunali federali, fosse applicabile anche agli Stati attraverso la dottrina dell'incorporazione, la teoria secondo cui la maggior parte delle tutele del Bill of Rights federale sono garantite contro il Stati attraverso la clausola di giusto processo del Quattordicesimo Emendamento (che proibisce agli stati di negare la vita, la libertà o la proprietà senza un giusto processo di legge). Il mappa sentenza ha anche ribaltato in parte la decisione della Suprema Corte in lupo v. Colorado (1949), che riconosceva il diritto alla privacy come “incorporato” ma non la regola federale di esclusione. A causa dell'intrinseca vaghezza del Quarto Emendamento, l'ambito di applicazione della regola di esclusione è stato oggetto di interpretazione da parte dei tribunali, compresa la Corte Suprema, che dagli anni '80 ha gradualmente ristretto la gamma di circostanze e i tipi di prove a cui la regola si applica.

Il caso sorse nel 1957 quando la polizia di Cleveland entrò con la forza nella casa di Dollree Mapp e condusse una ricerca apparentemente senza mandato di un sospettato di attentato. Sebbene non sia stato trovato alcun sospetto, gli agenti hanno scoperto alcuni libri e immagini presumibilmente "osceni e lascivi", il cui possesso era proibito dalla legge dello stato dell'Ohio. Mapp è stato condannato per violazione della legge sulla base di queste prove. Sentendo il caso in appello, la Corte Suprema dell'Ohio ha riconosciuto l'illegittimità della perquisizione ma ha confermato la condanna in quanto lupo aveva stabilito che gli Stati non erano tenuti a rispettare la regola di esclusione. La Corte Suprema ha concesso certiorari, e le argomentazioni orali sono state ascoltate il 29 marzo 1961.

In una sentenza 6-3 emessa il 19 giugno 1961, la Corte Suprema ha annullato la decisione della corte dell'Ohio. Scrivendo per la pluralità, il giudice Tom C. Clark ha dapprima respinto l'argomento principale degli avvocati di Mapp, secondo cui la legge dell'Ohio costituiva una violazione della libertà di parola, in quanto discutibile alla luce del parere della corte secondo cui la regola di esclusione è incorporata. A seguire Settimane v. stati Uniti (1914), che ha stabilito la regola di esclusione federale, Clark ha sostenuto che il quarto emendamento implica rigorosamente che l'uso delle prove ottenute in violazione dell'emendamento è incostituzionale. Senza l'effetto deterrente previsto dalla norma, il Quarto Emendamento si ridurrebbe a una mera “forma verbale” (Silverthorne legname Co., Inc. v. stati Uniti [1920]) e “potrebbe anche essere cancellato dalla Costituzione” (Settimane). In lupo, inoltre, la Corte Suprema aveva ritenuto che la protezione del Quarto Emendamento contro "l'incursione della polizia nella privacy" fosse incorporata. Se il diritto alla privacy è incorporato, tuttavia, deve esserlo anche "l'unico modo effettivamente disponibile" per imporre il rispetto di esso, come la Corte ha caratterizzato la regola di esclusione in Elkins v. stati Uniti (1960). "Ritenere diversamente è concedere il diritto ma, in realtà, negarne il privilegio e il godimento", secondo Clark. In risposta all'allora giudice distrettuale (in seguito giudice della Corte Suprema) l'obiezione di Benjamin Cardozo (in Le persone v. prima [1926]) che "[il] criminale deve andare libero perché l'agente ha commesso un errore grossolano", Clark rispose, "Il criminale va libero, se deve, ma è la legge che lo rende libero".

All'opinione di Clark si sono uniti il ​​giudice supremo Earl Warren, William O. Douglas e William Brennan. Douglas ha anche presentato un parere concordante separato, così come Hugo Black. Potter Stewart era d'accordo solo per motivi di libertà di parola.

Nella sua opinione dissenziente, alla quale si sono uniti Felix Frankfurter e Charles E. Whittaker, John Marshall Harlan ha criticato la pluralità per la mancanza di moderazione giudiziaria per decidere una questione costituzionale che non era stata adeguatamente istruita e discussa. La questione "centrale" nel caso, secondo Harlan, era se la legge dell'Ohio fosse "coerente con i diritti di libertà di pensiero e di espressione garantiti contro l'azione statale dal Quattordicesimo Emendamento". Ha anche sostenuto che la pluralità aveva frainteso il lupo sentenza come incorporante il comando specifico contro perquisizioni e sequestri irragionevoli piuttosto che semplicemente il diritto fondamentale alla privacy, la cui salvaguardia non richiedeva l'imposizione di una norma federale di prova agli stati.


Come lavoravano Lewis e Clark

Il Corps of Discovery è stato il primo gruppo americano a intraprendere il viaggio e il suo impatto non può essere sottovalutato. La spedizione ha introdotto americani ed europei a centinaia di varietà di piante e animali, ha incontrato dozzine di tribù indigene e ha prodotto un percorso accuratamente mappato verso l'Oceano Pacifico, ed è tornato a casa sano e salvo. Il gruppo arrivò a incarnare i valori del destino manifesto, spingendo altri avventurieri a intraprendere i propri viaggi di scoperta ed esplorazione.

La spedizione aprì nuovi territori per il commercio di pellicce e legname e indicò le migliori terre per futuri insediamenti e agricoltura. Ha permesso a un giovane paese di sbocciare nella grandezza, perché più terra equivaleva a più risorse e quindi più potere. L'influenza della spedizione è incalcolabile. Nel bene e nel male, non c'è dubbio che la spedizione di Lewis e Clark cambiò per sempre il corso della storia del paese.

Per saperne di più sulla spedizione di Lewis e Clark, dai un'occhiata ai link sottostanti.


Il nipote di Clark Gable, Clark James Gable III, è morto per overdose accidentale, l'autopsia mostra

Il nipote della leggenda di Hollywood Clark Gable, Clark Gable III, è stato trovato morto nella sua casa in Texas all'età di 30 anni. La causa della morte non è ancora chiara ma la sua famiglia ha confermato la sua morte sui social media. Gable è meglio conosciuto per essere l'ospite del reality show "Cheaters" nelle stagioni 13 e 14. Lascia i suoi genitori, John Clark Gable e Scheff, così come sua sorella Kayley e una figlia di nome Shore.

Clark James Gable III, conduttore del reality show televisivo "Cheaters" e nipote del defunto attore premio Oscar Clark Gable, è morto per overdose accidentale, secondo l'ufficio del medico legale della contea di Dallas.

Gable aveva un mix di fentanil illecito, ossicodone e alprazolam nel suo sistema, ha detto venerdì l'ufficio del medico legale a Fox News. Il fentanil è un potente oppioide sintetico che è da 50 a 100 volte più potente della morfina. Secondo i dati federali, nel 2017 il 59,8 per cento dei decessi correlati agli oppioidi ha coinvolto il fentanil.

Gable è morto il 22 febbraio all'ospedale di Dallas. La sua fidanzata lo ha trovato insensibile nel suo letto, secondo TMZ.

Gable ha ospitato "Cheaters" dal 2012. Lo spettacolo presenta scontri con persone sospettate di essere infedeli.

Suo nonno, Clark Gable, protagonista di "Via col vento" e vincitore dell'Oscar come miglior attore per il film del 1934, "Accadde una notte", morì nel 1960 a Los Angeles.

Gable e la sua fidanzata avevano una figlia neonata.

Clark James Gable III è noto per ospitare "Cheaters"

Venerdì sera il suo manager, David Rubini, ha dichiarato a Fox News: “Conosco Clark da molto tempo e non si è mai drogato in mia presenza. Questo è stato uno sfortunato incidente.'

"Clark non era un tossicodipendente", ha detto Rubini. "Gli oppiacei al fentanil stanno distruggendo vite innocenti, questo lo so. Questa è una vera epidemia in questo momento in questo Paese che ha bisogno di attenzioni serie, subito”.

Poco dopo la sua morte, Rubini disse che Gable era stato devoto alla sua fidanzata e alla figlia.

"Clark era un buon padre di famiglia e amava la sua fidanzata Summer", ha detto Rubini. “Era orgogliosamente affezionato alla sua bellissima nuova figlia Shore. Clark amava... i suoi fratelli e parenti con tutto il cuore. Tutto ciò di cui parlava quando era in viaggio, o durante le riprese in trasferta, era quanto gli mancasse e amasse tutta la sua famiglia".

"Quando Clark è morto, stava entrando in proprio sia personalmente che professionalmente", ha detto Rubini. “Era nel film 'Heckle' che è attualmente in post-produzione. La prima è prevista al famoso Grauman's Chinese Theatre di Hollywood, ad Halloween".


Guarda il video: Genie Wiley - TLC Documentary 2003 (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Terrel

    Stai scherzando?

  2. Cynegils

    dai un'occhiata, dai un'occhiata.

  3. Maura

    Super! Grazie: 0

  4. Jordan

    Credo, che non hai ragione. sono sicuro. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, comunicheremo.

  5. Khachig

    Trovo che non hai ragione. Sono sicuro. Posso dimostrarlo. Scrivi in ​​PM, discuteremo.



Scrivi un messaggio