Podcast di storia

William Bross Lloyd

William Bross Lloyd

William Bross Lloyd, figlio di Henry Demarest Lloyd, nacque nel 1875. Mentre lavorava per il Chicago Tribune, suo padre pubblicò una serie di articoli che denunciavano la corruzione negli affari e nella politica. Questi articoli hanno suscitato scalpore e Lloyd è stato descritto come il primo giornalista investigativo d'America.

Da giovane i suoi genitori lo hanno presentato a molte figure politiche tra cui Jane Addams, John Peter Altgeld, Clarence Darrow, William Dean Howells e John Dewey. Lloyd sviluppò anche opinioni radicali e si unì al Partito Socialista d'America.

Dopo la morte di sua madre, Jesse Bross Lloyd, ereditò una notevole fortuna. Ciò non cambiò le sue opinioni politiche e si candidò come senatore nella lista dei socialisti in Illinois nel 1918. Fu anche un sostenitore della rivoluzione russa e nel novembre 1918 si unì alla Lega di propaganda comunista.

La direzione di destra del Partito Socialista d'America si oppose alle azioni dei bolscevichi e il 24 maggio 1919 la dirigenza espulse 20.000 membri che sostenevano il governo sovietico. Il processo continuò e all'inizio di luglio due terzi del partito erano stati sospesi o espulsi.

Alcune di queste persone, tra cui William Bross Lloyd, Earl Browder, John Reed, James Cannon, Jay Lovestone, Bertram Wolfe, Elizabeth Gurley Flynn, Ella Reeve Bloor, Rose Pastor Stokes, Claude McKay, Michael Gold e Robert Minor, decisero di formare il Partito Comunista degli Stati Uniti. Nell'agosto 1919 contava 60.000 membri mentre il Partito Socialista d'America ne aveva solo 40.000.

Secondo Theodore Draper nel suo libro Le radici del comunismo americano (1957) quando Lloyd si unì al "movimento comunista americano acquisì il suo primo milionario. Tuttavia, non poté tenerlo per più di un periodo relativamente breve".

William Bross Lloyd morì nel 1946.


William Bross Lloyd, Jr. Papers, Manuscripts and Archives Division, The New York Public Library.

Repository Divisione Manoscritti e Archivi Accesso ai materiali Necessario preavviso. Richiedi l'accesso a questa raccolta. Si applicano restrizioni

William Bross Lloyd, Jr. (1908-1995) è stato uno scrittore, organizzatore e attivista politico, che si è concentrato sul governo mondiale e sulla pace. Queste aggiunte ai suoi documenti includono corrispondenza professionale, file dei principali campi di interesse di Lloyd, comprese le comunicazioni satellitari e radio, l'Associazione delle Nazioni Unite e la World Federalists Association, file di argomenti vari e note e bozze di articoli.


Lloyd, William Bross, Jr., 1908-1995

William Bross Lloyd, Jr. è nato a Winnetka, nell'Illinois, nel 1908. Discende da una famiglia importante. Il suo bisnonno, William Bross, è stato vicegovernatore dell'Illinois ed è stato uno dei fondatori del Chicago Tribune. Il nonno di Lloyd, Henry D. Lloyd, ha lavorato alla fine del XIX secolo come giornalista e "muckraker". Il padre di Lloyd, William B. Lloyd, Sr., era conosciuto durante la prima guerra mondiale come "il comunista milionario di Chicago" a causa delle sue opinioni liberali e pacifiste.

William B. Lloyd, Jr. si è laureato all'Antioch College. Il Sig. Lloyd ha scritto molto sulla decolonizzazione, il disarmo nucleare, la cooperazione internazionale e lo sviluppo del Terzo Mondo. È il fondatore ed editore di Verso la libertà, un bollettino mensile che viene pubblicato sotto la sua guida dal 1953. Inizialmente, Verso la libertà incentrato sul movimento di decolonizzazione, soprattutto in Africa. Negli ultimi anni Lloyd ha ampliato la portata di questa pubblicazione per includere altri movimenti nazionali che mirano ad espandere la libertà per le persone in tutto il mondo.


WILLIAM BROSS LLOYD JR., SCRITTORE, ATTIVISTA

William Bross Lloyd Jr., 86 anni, aveva un legame con la pace e le questioni del governo mondiale sin dal 1915, quando da bambino di 7 anni si recò in Europa sulla nave della pace Henry Ford, mentre erano in corso i negoziati per porre fine alla prima guerra mondiale. a bordo.

Residente per otto anni a Rochester, Vt., e precedentemente a Winnetka, è morto sabato a casa.

Le preoccupazioni di tutta la vita del Sig. Lloyd sono state espresse sia nell'attivismo che negli scritti. Il suo obiettivo ha incluso la pace, il governo mondiale, l'Africa, la giustizia razziale e i paesi in via di sviluppo.

Il suo bisnonno, William "Deacon" Bross, divenne parte della proprietà del Chicago Tribune nel 1858 quando si fuse con il suo giornale, il Democratic Press, e fu conosciuto per diversi anni come Press and Tribune. Successivamente prestò servizio come procuratore generale dell'Illinois e, ad un certo punto negli anni 1870, fu l'azionista di maggioranza del Tribune fino a quando Joseph Medill non acquistò un altro azionista.

Il genero di Bross e il nonno di Mr. Lloyd, Henry Demerest Lloyd, era uno scrittore editoriale del Tribune che divenne uno degli autori più famosi ("Wealth Versus Commonwealth") del suo tempo. I suoi genitori, William e Lola, erano entrambi attivisti e radicali.

Il signor Lloyd si laureò nel 1932 all'Antioch College. Mentre si laureava all'Università di Chicago, ha lavorato con il defunto senatore Paul Douglas per fondare la Hyde Park Cooperative.

Nel 1934 iniziò una carriera come giornalista, curando un giornale sindacale a Racine, Wisconsin. Successivamente diresse il Lake County People's Press, un settimanale.

Durante la seconda guerra mondiale fu obiettore di coscienza e combatté gli incendi boschivi in ​​California.

Ha fondato e curato una newsletter bimestrale nel 1952 che ora è una rivista conosciuta come Toward Freedom che si è concentrata su questioni come le nazioni emergenti dell'Africa e altri paesi in via di sviluppo.

Il signor Lloyd è stato per molti anni vicepresidente e direttore del Midwest della Campagna per il governo mondiale.

Il suo attivismo includeva la partecipazione a manifestazioni contro la guerra del Vietnam. I libri che ha scritto includono "Town Meeting for America" ​​e "Waging Peace".

I sopravvissuti includono due figlie, Robin e Lola Horwitz, due figli, il dottor William e Christopher, una sorella, un fratello, sette nipoti e due pronipoti.


William Bross Lloyd (1875 - 1946): William Bross Lloyd, nato in questo giorno nel 1875, è stato un avvocato e attivista politico americano che ha co-fondato il Partito Comunista Laburista d'America.

William Bross Lloyd, nato in questo giorno nel 1875, era un avvocato e attivista politico americano che ha co-fondato il Partito Comunista Laburista d'America. Il figlio maggiore del giornalista Henry Demarest Lloyd e Jessie Bross, figlia del fondatore del Chicago Tribune William Bross, William Bross Lloyd è ricordato soprattutto come membro fondatore e angelo finanziario del nascente Partito Comunista Laburista d'America, precursore del Partito Comunista USA .

Lloyd sarebbe uno dei 20 comunisti processati per aver cospirato per rovesciare il governo degli Stati Uniti in un importante processo di Chicago, che è stato perseguito dal futuro giudice di Chicago Frank D. Comerford e difeso dal celebre avvocato Clarence Darrow. Il processo, che si svolse dal 10 maggio al 2 agosto 1920, portò a condanne per tutti gli imputati.

Lloyd ha ricevuto una condanna da 1 a 5 anni di carcere, ma è rimasto libero su cauzione in attesa della risoluzione del processo di appello. Sebbene il processo di appello fosse esaurito nel 1922, Lloyd non fu più visto come un minaccioso sostenitore del comunismo entro quella data e la sua sentenza fu di conseguenza commutata.


--> Lloyd, Georgia, 1913-.

Autrice, attivista per la pace, sostenitrice del governo mondiale e filantropa Georgia Lloyd, 1913-1999, è stata segretaria esecutiva della Campagna per il governo mondiale dal 1943 al 1990. Discendente di due famiglie benestanti politicamente e civicamente attive, i Lloyds dell'Illinois e i Mavericks del Texas, Georgia, erano anche sostenitori dei diritti civili e delle donne, del lavoro e del socialismo. Nel corso dei suoi settant'anni di carriera da attivista è stata coinvolta nel Chicago Civil Liberties Committee, nel National Woman's Party, nel Socialist Party of Chicago e nella Women's International League for Peace and Freedom.

Il quarto figlio della pacifista Lola Maverick Lloyd e dell'erede del Chicago Tribune William Bross Lloyd, in Georgia, nacque il 5 settembre 1913 nella "Wayside House" di Winnetka, Illinois, dal nonno paterno Henry Demarest Lloyd. Il suo bisnonno, William Bross, aiutò a eleggere Lincoln alla presidenza, servì come governatore ad interim dell'Illinois dal 1865 al 1869 e fu cofondatore del Chicago Tribune. Suo nonno Henry Demarest Lloyd, genero di Bross, era un sostenitore delle riforme sociali e autore della storia della Standard Oil, Wealth Versus Commonwealth. Il padre di Georgia, William Bross Lloyd, si candidò al Senato come candidato socialista dell'Illinois nel 1918, anche se le sue inclinazioni politiche cambiarono radicalmente negli anni successivi.

La famiglia della madre della Georgia, i Maverick, era una famiglia consolidata del Texas il cui membro più importante era l'allevatore e speculatore Samuel Augustus Maverick, firmatario della Dichiarazione di Indipendenza del Texas del 1836 e sindaco di San Antonio dal 1839 al 1840. La madre della Georgia Lola, cofondatrice del Women's Peace Party e della Women's International League for Peace and Freedom, in seguito viaggiò con la Ford Peace Expedition del 1915 in Europa e lavorò per la pace e il governo mondiale durante la sua carriera.

I genitori di Georgia, Lola e William, divorziarono nel 1916, dopodiché lei e i suoi tre fratelli Jessie (n. 1904), Mary Maverick (n. 1906) e William Jr. (n. 1908), trascorsero la maggior parte della loro infanzia nella casa della madre. custodia a Winnetka. I bambini sono cresciuti in una casa "piena di discussioni sulle libertà civili, i diritti del lavoro, la pace e le relazioni internazionali", ponendo una forte enfasi sul pacifismo e sull'attivismo politico. Attraverso questa enfasi iniziale, i bambini Lloyd furono colpiti dall'importanza del dovere civico e dalla difesa di cause meritevoli. Ciascuno dei quattro sarebbe poi stato coinvolto in una serie di cause progressiste e pacifiste, dal lavoro nel giornalismo del lavoro al servizio in un campo di servizio per obiettori di coscienza.

Dopo il divorzio dei suoi genitori, Georgia ha frequentato le scuole pubbliche Winnetka per diversi anni. Quando l'opera di pace di sua madre li portò in Svizzera nel 1926, Georgia studiò alla Fellowship School, un'istituzione fondata dai quaccheri nella piccola città di Gland, vicino a Ginevra. Al suo ritorno negli Stati Uniti nel 1928 o 1929, Georgia ha continuato il suo percorso educativo unico presso la School of Organic Education di Marietta Johnson a Fairhope, in Alabama. La scuola era nota soprattutto per il suo approccio progressivo e non regolamentato all'apprendimento, incoraggiando gli studenti a perseguire i propri interessi e le proprie abilità a un ritmo individuale. Dopo la laurea nel 1930, Georgia si è laureata in economia all'Antioch College, dove è rimasta molto colpita da Manmatha N. Chatterjee, un professore pacifista con cui ha occasionalmente avuto una corrispondenza nei decenni successivi alla laurea.

Mentre era ad Antiochia, la Georgia iniziò la sua carriera come attivista, lavorando per Alice Paul e il National Woman's Party come lobbista per l'Equal Nationality Bill nel 1934, e lavorando per la campagna presidenziale del candidato socialista Norman Thomas. Rimase un socialista vocale per tutta l'era McCarthy, e sembra essere stata un membro del partito per il resto della sua vita.

Nel 1935, dopo quattro anni ad Antiochia, la Georgia si trasferì all'Università di Chicago, dove si laureò nel 1937 in scienze politiche. Durante la sua permanenza a Chicago incontrò numerosi studenti attraverso l'International House all'università e si interessò molto alla questione dell'indipendenza indiana. Nello stesso anno, iniziò a lavorare per l'organizzazione co-fondata da sua madre e Rosika Schwimmer: la Campagna per il governo mondiale (CWG).

Georgia ha lavorato sotto il fratello William nell'ufficio del CWG di Chicago, dove era responsabile dell'attività di lobbying sul Congresso, della scrittura di lettere e di altri compiti organizzativi. Nel 1943, a seguito della partenza di William per un campo di servizio alternativo per obiettori di coscienza, la Georgia prese le redini dell'ufficio di Chicago e coordinò gli sforzi con Edith Wynner a New York. Dopo la morte di sua madre nel 1944, il disaccordo tra Rosika Schwimmer, Edith Wynner e i bambini Lloyd sull'autorità e la missione del CWG portò a uno scisma tra gli uffici di New York e Chicago. Questa divisione portò nel 1945 a diventare segretario esecutivo della Georgia dell'ormai frammentata Campagna per il governo mondiale, gestita dall'ufficio di Chicago. Ha ricoperto questo ruolo fino al 1990.

Nel suo ruolo di segretaria esecutiva della Campagna, la Georgia partecipò alla conferenza delle Nazioni Unite del 1945 a San Francisco come osservatore non governativo accreditato. Ha servito come delegata alla conferenza delle organizzazioni federaliste in Lussemburgo nel 1946 e alla Conferenza di Montreux nel 1947, meglio conosciuta come la riunione in cui è stata fondata l'Associazione mondiale dei federalisti mondiali.

Georgia successe anche a suo fratello come editore della newsletter del CWG World Federation Now, e nel 1944 fu co-autrice di un libro con Edith Wynner intitolato Searchlight on Peace Plans Choose Your Road to World Government. "Searchlight" ha esaminato i piani di pace dall'anno 1306 al 1944 e ha generato una notevole quantità di interesse pubblico, con recensioni apparse sulla stampa pacifista e su giornali come il New York Times, L.A. Times, Chicago Tribune e Washington Post. L'accoglienza positiva del libro ha portato a numerose apparizioni radiofoniche e in serie di conferenze di Lloyd e Wynner, offrendo loro l'opportunità di analizzare vari piani di pace e sostenere un governo mondiale sovranazionale come il garante più efficace della pace globale.

Durante la ricerca di questo libro, Georgia ha incontrato suo marito, Paul Berndt, un rifugiato tedesco e ingegnere meccanico nato a Staargard, in Germania, fuggito dalla Pomerania nel 1939 o all'inizio del 1940. Nel corso della loro vita insieme, Paul e Georgia hanno vissuto a New York, Chicago. e Evanston, Illinois. Ebbero due figli: Lola Maverick (n. 1948) e Arthur William (n. 1950). Berndt morì nel 1976 e un decennio dopo Georgia sposò un vecchio amico, M. Mansfield Beshears, dal quale divorziò amichevolmente diversi anni dopo.

Gli interessi della Georgia andavano dall'indipendenza indiana al governo mondiale, ai movimenti per i diritti civili e delle donne, al socialismo e al pacifismo. Era un'appassionata violinista, suonava nell'orchestra dell'Antioch College e continuava a suonare per tutta la sua vita adulta. Le attività civiche della Georgia includevano il servizio nel consiglio di amministrazione dell'Illinois Women's Agenda dal 1985 al 1988, come presidente del programma e vicepresidente della League of Women Shoppers of Chicago dal 1939 al 1940, come tesoriere del Chicago Civil Liberties Committee da 1937-1941 e come amministratore a vita del Music Center of the North Shore. Nel corso della sua carriera è stata membro del comitato (il più delle volte tesoriere) per numerose altre organizzazioni, tra cui la War Resister's League (1943), il Keep America Out of War Congress (1940-1941), la Women's International League for Peace e Libertà (1944), e il Partito Socialista di Chicago (1943). Nel 1989 lei e i suoi fratelli William e Jessie hanno donato circa 1,3 milioni di dollari all'Antioch College per istituire una cattedra in studi sulla pace e diritto mondiale, e nel 1990 la scuola ha conferito loro il premio Arthur Morgan insieme.

Georgia Lloyd è morta il 18 febbraio 1999.

Dalla guida alle carte della Georgia Lloyd, 1915-1994, 1930-1990, (The New York Public Library. Manuscripts and Archives Division.)


Chicago sweep, Palmer Raid è stato l'apice del Red Scare

Alimentata dalla paranoia generata dalle rivoluzioni all'estero e dai disordini sociali in patria, la polizia di Chicago è piombata sui luoghi di ritrovo di dissidenti politici e attivisti sindacali, arrestando circa 150 comunisti, socialisti e anarchici, oltre a pochi passanti più o meno innocenti su New Giorno dell'anno 1920. Il giorno seguente, i federali entrarono in azione, arrestando altre migliaia di persone a livello nazionale e confinando molti dei nati all'estero in attesa di deportazione a Ellis Island, dove molti erano sbarcati per la prima volta in America.

Quelle incursioni 95 anni fa nelle sale sindacali e nelle librerie che rifornivano di letteratura radicale hanno segnato l'apice del Red Scare, come è stato soprannominato, un periodo in cui le paure morbose dei sovversivi che prendevano di mira lo stile di vita americano hanno portato i funzionari del governo a sospendere le libertà civili. Era un periodo di sporadiche violenze e arresti di massa. Funzionari della polizia e del dipartimento di giustizia hanno fatto irruzione nelle case per nessun altro motivo se non quelli che vivevano lì erano nati all'estero e avevano opinioni impopolari, come opporsi al coinvolgimento dell'America nella prima guerra mondiale appena conclusa. Altri si erano agitati per migliori salari e condizioni di lavoro. Centinaia sono stati deportati, molti senza passare la giornata in tribunale. E tutto ciò è stato giustificato da funzionari che hanno annunciato di aver scoperto trame per rovesciare il governo, i cui presunti dettagli sarebbero sembrati ridicoli in tempi più sobri.

Quando alcuni di quelli radunati nelle incursioni di Chicago il giorno di Capodanno del 1920 furono processati, il pubblico ministero disse al giudice e alla giuria di un nefasto piano per spegnere l'elettricità di Chicago. Secondo il rapporto del Tribune, ha detto: "Con la città nell'oscurità, le scorte di cibo sarebbero state sequestrate dai Rossi vittoriosi e le mense dei poveri stabilite dove sarebbero stati nutriti solo i compagni e coloro che si sarebbero arresi alla causa".

Che tipo di persona farebbe una cosa del genere? Secondo il giornalista del Trib, le loro espressioni facciali li tradivano: "L'immagine di madri che implorano i mariti di unirsi ai rivoluzionari per ottenere il latte per il bambino ha fatto apparire sorrisi sui volti di molti degli imputati".

Le autorità federali avevano pianificato un giro di vite a livello nazionale sui sospetti rivoluzionari per iniziare il 2 gennaio, ma il procuratore dello stato della contea di Cook e il capo della polizia di Chicago hanno saltato la pistola. In quei tempi paranoici, i funzionari pubblici erano persino sospettosi di altri funzionari pubblici. Spiegando il motivo per cui ha organizzato le sue incursioni un giorno prima, il procuratore di Stato Maclay Hoyne ha accusato il procuratore generale degli Stati Uniti Mitchell Palmer di trascinare i piedi in un momento di crisi, accusandolo di una "politica meschina, pusillanime e del piede da figa", secondo il Tribune. Hoyne ha anche affermato che i federali avevano informato i Reds di Chicago, consentendo ad alcuni di sfuggire ai poliziotti di Chicago.

Negli anni che precedettero il 1920, si scatenò una tempesta perfetta di ragionevoli ansie e teorie cospirative irrazionali. Nel 1917, Vladimir Lenin e i bolscevichi presero il potere in Russia e invitarono la classe operaia di altri paesi a seguire la loro guida. In risposta, un Partito Comunista Americano (che si divise rapidamente in due) si formò in una convention del 1919 a Chicago, a lungo al centro del dissenso politico in questo paese. Seattle fu testimone di uno sciopero generale, un fenomeno che, sia nell'ideologia radicale che in quella conservatrice, era considerato un precursore della rivoluzione. La polizia di Boston ha scioperato, così come i lavoratori dell'acciaio a Gary e in altre città industriali. Una serie di attentati spettacolari e tentativi di attentato nell'aprile e nel giugno 1919 indicarono che alcuni radicali non erano disposti ad aspettare che le vittorie elettorali consentissero loro di mettere in atto le loro teorie di una società di eguali. Tra gli obiettivi c'era la casa di Washington dello stesso Palmer e, poiché la mente degli attentatori anarchici era un immigrato italiano, non solo fu deportato ma anche gli immigrati in generale furono sospettati.


Lloyd, William Bross, 1952

From the Collection: The Melville J. Herskovits Papers documentano la carriera di Herskovits durante un periodo di crescita molto rapida sia dell'antropologia che degli studi africani. Corrispondenza professionale e manoscritti di pubblicazioni costituiscono la maggior parte della raccolta, sebbene sia incluso anche altro materiale. È presente anche una piccola quantità di materiale relativo alla vita personale di Herskovits, in particolare negli archivi generali.

La raccolta è suddivisa in cinque sottoserie: file generali, file dei rapporti del comitato per le relazioni estere, appunti sul campo degli studenti, scritti e fotografie.

File generali. Questi file consistono principalmente nella corrispondenza professionale e, in misura minore, personale di Herskovits. Oltre alla corrispondenza, qui si trovano vari altri materiali, inclusi verbali e ordini del giorno di riunioni, ritagli di stampa, rapporti ufficiali e articoli simili. Una piccola parte del materiale è in lingue diverse dall'inglese, con predominanza di francese e portoghese.

Per la maggior parte, l'ordine dei file originale di Herskovits è stato mantenuto. I file sono disposti in ordine alfabetico per titolo di cartella all'interno di un quadro cronologico. I file che coprono gli anni dal 1906 al 1942 sono disposti in ordine alfabetico per titolo della cartella, così come quelli dal 1943 all'agosto 1944, dal settembre 1944 all'agosto 1946 e dal settembre 1946 all'agosto 1948. ) da settembre 1948 ad agosto 1961. Un ultimo file di soggetto alfabetico copre il periodo da settembre 1961 ad agosto 1963.

All'interno di ogni cartella, la disposizione è generalmente cronologica. La principale eccezione a questa regola è il file miscellaneo per ogni lettera dell'alfabeto, in cui il materiale è ordinato alfabeticamente per argomento o corrispondente, quindi archiviato cronologicamente all'interno di queste suddivisioni.

In generale, Herskovits ha archiviato lettere e materiale correlato secondo il cognome del corrispondente. In molti casi, tuttavia, sono state utilizzate intestazioni di soggetto o nomi di organizzazioni.

(Questo schema di archiviazione sembra essere stato determinato in parte dall'estensione del rapporto personale di Herskovits con ciascun corrispondente.) Inoltre, negli anni successivi, materiale simile è stato archiviato con diversi titoli di cartelle. A causa di queste incongruenze, il materiale correlato può spesso essere trovato sotto più di un'intestazione di file. Il ricercatore dovrebbe utilizzare tutti i possibili punti di accesso, compresi i nomi di individui, organizzazioni e istituzioni e titoli di soggetto appropriati.

I file generali sono particolarmente preziosi come fonte di informazioni sui problemi e le personalità che hanno plasmato le discipline dell'antropologia e degli studi africani. Herskovits corrispondeva regolarmente con molte delle persone più importanti nel suo campo e queste lettere, combinate con lunghi fascicoli riguardanti le attività di vari comitati professionali, forniscono un quadro dettagliato degli interessi mutevoli e della professionalità emergente che hanno caratterizzato queste aree di studio durante il periodo di Herskovits. tutta la vita.

File di rapporto del comitato per le relazioni estere. Questi file riguardano il rapporto che Herskovits preparò nel 1960 per la Commissione per le relazioni estere del Senato degli Stati Uniti. La prima parte del file è costituita da materiali di ricerca disposti secondo lo schema di classificazione di Herskovits. Queste cartelle contengono bozze parziali del rapporto, nonché note e informazioni di base come ritagli. La seconda sezione comprende varie bozze del rapporto, compresa quella finale. La sezione finale è composta da fascicoli amministrativi prodotti nel corso del progetto. La corrispondenza, anteriore e successiva all'emissione del rapporto, si trova qui, così come il materiale relativo al personale e all'acquisizione delle informazioni necessarie.

Note sul campo degli studenti. Questo file contiene le note prodotte dagli studenti di Herskovits durante il lavoro sul campo (generalmente, anche se non sempre, in Africa) per le loro tesi di laurea. Le note sono ordinate alfabeticamente per cognome dello studente, ad eccezione di un gruppo di note fuori misura. Questi sono archiviati alla fine della sequenza alfabetica. All'interno delle note di ogni studente è stata mantenuta la disposizione imposta dallo studente. In alcuni casi, la disposizione originale non era chiara, questi sono così annotati.

Scritti. Il file degli scritti è composto da sei parti: libri, articoli e scritti vari, recensioni di libri, materiali di ricerca, schede e materiali del corso. Non tutte le pubblicazioni di Herskovits sono rappresentate qui. Il materiale relativo ai libri comprende una o più bozze scritte da Herskovits da solo o con altri autori. In genere, quando è presente più di una bozza, le bozze successive sono etichettate come Bozza 1, Bozza 2 e così via. Alcune bozze sono incomplete. Il materiale è ordinato alfabeticamente per titolo.

Il materiale relativo ad articoli e scritti vari è costituito principalmente da bozze di articoli, integrate da alcune lezioni frontali, voci di enciclopedia, note biografiche e simili. Anche in questo caso, spesso è presente più di una bozza. Più bozze sono raggruppate insieme. La disposizione è alfabetica per titolo.

Le recensioni dei libri sono ordinate alfabeticamente in base al titolo del libro recensito. Quando più caselle vengono esaminate insieme in un articolo di revisione, nell'elenco dei contenitori viene indicato solo il primo titolo. Anche in questo caso, più bozze vengono piegate insieme.

I materiali di ricerca, che includono una piccola quantità di materiale sul Rroo e sull'African Ethnic Card Project, sono costituiti principalmente da dati di antropologia fisica raccolti durante gli anni '10 e '20. Questo materiale è generalmente suddiviso in moduli, tabulazioni e calcoli. Quando possibile, le cartelle sono etichettate in modo più preciso in base alla fonte e alla natura specifica dei dati. I file delle schede sono stati utilizzati per organizzare le informazioni per vari manoscritti. Le carte sono state raggruppate in gruppi come trovate, quindi inscatolate. Vedere l'elenco dei contenitori per i contenuti specifici di questo file.

I materiali del corso iniziano con gli appunti delle lezioni di Herskovits da un corso che ha seguito con Boas nel 1922. Seguono appunti delle lezioni, bibliografie e altro materiale relativo ai corsi tenuti da Herskovits. Il file è organizzato per titolo del corso. Una parte del materiale trovato qui non è datato, a quanto pare lo stesso materiale è stato utilizzato quando è stato offerto un corso negli anni successivi.

Fotografie. Qui sono incluse fotografie, diapositive di lanterne e diapositive contemporanee, molte delle quali identificate solo generalmente o per niente. Qualsiasi informazione di identificazione trovata, per quanto scarsa, è annotata nell'elenco dei contenitori.


William Bross Lloyd - Storia

In seguito alle tue domande frequenti, pubblichiamo qui un elenco di persone contenute nel database "Encyclopedia of American Wealth". Si prega di notare che nell'attuale fase di sviluppo, solo una parte di queste persone è inclusa nelle nostre liste di classificazione patrimoniale e ha profili completi. Gli individui con profili completi sono in grassetto e sottolineati con un collegamento al profilo. Gli individui con profili parziali sono solo sottolineati, con un collegamento al profilo.
Puoi anche controllare il nostro elenco di profili completi: [ A-C ] [ D-H ] [ I-M ] [ N-Z ].

Sheila Andrea (Lloyd) Pellegrini - Dorothy Elizabeth (Lloyd) Drummey - Il dottor James Lloyd - Sarah (Lloyd) Borland - James Lloyd jr - Martin B. Lloyd - Horatio Gates Lloyd - William Bross Lloyd - Henry Demarest Lloyd jr - Demarest Lloyd - John Bross Lloyd - Madge (Uccello) Lloyd - Jessie Bross (Lloyd) O'Connor - Mary Maverick (Lloyd) Whitaker - Henry Demarest Lloyd III - William Bross Lloyd jr - Carrington Mason Lloyd - Georgia (Lloyd) Berndt Beshears - Norah Alice (Keating) Lloyd - Elizabeth Mason (Lloyd) Sanford - John Bird Lloyd - Angelica (Lloyd) Macdonald Russell Clagett - Karen Gallup (Lloyd) Carey Rath - Carlo Allock - James Henry Lockhart - John Marshall Lockhart - Janet W. (Lockhart) McCune - Martha Frew (Lockhart) Mason - Sarah Eleanor Lockhart - Charles Lockhart II - George D. Lockhart - James Henry Lockhart jr - LeGrand Lockwood - Geremia Loder - Benjamin Loder - Giles Lodge - Giles Henry Lodge - John Ellerton Lodge - Henry Cabot Lodge - George Cabot Lodge - Henry Cabot Lodge II - Charles Lodwick - Salomone Loeb - Theresa (Loeb) Schiff - Morris Loeb - Guta (Loeb) Seligman - James Loeb - Nina Jenny (Loeb) Warburg - Edith Roosevelt (Loeb) DuBuc Tomasko - Marcus Loew - Florence Julia (Loew) Strawbridge - Barbara Baker (Loew) Post Holmsen - Evelyn (Loew) Burrill Hill - Winifred (Loew) Trimble Parkinson - Charles Logan - James Logan - William Logan - Adam Long - Giovanni Long - Robert Alexander Long - Virginia (lungo) Murchison Linthicum - Nicholas Longworth - Mary Ann (Longworth) Stettinius - Eliza J. (Longworth) Flagg - Joseph Longworth - Catharine (Longworth) Anderson - Nicholas Longworth II - Maria Ann (Longworth) Nichols Storer - Nicholas Longworth III - Annie Rives (Longworth) Wallingford - Clara Eleanor (Longworth) de Chambrun - Paulina (Longworth) Sturm - Govert Lockermans - Alfred Lee Loomis - Ellen Holman (Farnsworth) Loomis - Alan S. Lorberbaum - Robert A. Loberbaum - Donald C. Lorberbaum - Suzanne E. (Lorberbaum) Helen - Jeffrey S. Lorberbaum - Mark Clifford Lorberbaum - Samuel Lord jr - George Washington Taylor Lord - Rufus L. Lord - Samuele Signore - Leonor Fresnel Loree - George Lorillard - La signora Jacob Lorillard (vedova) - Pierre Lorillard - Pietro Lorillard - Jacob Lorillard - Mary Dorothea (Lorillard) Ronalds - Catherine (Lorillard) Spencer - Peter Lorillard (jr) - Dorothy Ann (Lorillard) Wolfe - Eleanor Eliza (Lorillard) Spencer - Jacob Lorillard (jr) - Pierre Lorillard - Katherine (Lorillard) Kernochan - Jacob Lorillard (III) - Mary (Lorillard) Barbey - George Lyndes Lorillard - Louis Lasher Lorillard - Emily (Lorillard) Kent - Pierre Lorillard (jr) - Maude Louise (Lorillard) Tailer Baring - Louis L. Lorillard (jr) - George Horace Lorimer - George Van Ness Lothrop - William Johnson Louderback - Tracy (Louis) Merrill - Kimberly (Louis) Stewart - John Jeffry Louis - John Jeffry Louis jr - Il dottor Herbert Johnson "Tim" Louis - Michael William Louis - John Jeffry Louis III - Richard Lounsbery - Francis Thomas Fletcher Lovejoy - George Lovett - Seth Basso - William Henry Low - Abiel Abbott Basso - William Henry Basso (II) - Josiah Orne Basso - Abbott Augustus Basso - William Gilman Low - Ellen Almira (Basso) Pierrepont - Annie Wroe Scollay (Curtis) Basso - Lois Robbins (Curtis) Basso - Seth Basso II - Abbott Augustus "Gus" Basso (jr) - Frank Orren Lowden - John Lowell Esq - John Lowell jr - Francis Cabot Lowell - Rebecca Amory Lowell - John Amory Lowell - John Lowell III - Francis Cabot Lowell jr - Charles Russell Lowell jr - Anna Cabot Lowell - Robert Trail Spence Lowell - James Russell Lowell - Augusto Lowell - Thomas Lowry - Horace Lowry - Henry Abram "Harry" Lozier jr - Henry Abram Lozier - Henry Robinson "Harry" Luce - (Ann) Clare (Boothe) Brokaw Luce - Henry Robinson "Hank" Luce (jr) III - Peter Paul Luce - Harrison Ludington - Nelson Ludington - Thomas William Ludlow - Thomas Ludwell - Filippo Ludwell - Philip Ludwell II di "Green Spring" - Philip Ludwell III - Daniel Keith Ludwig - John Thomas Lupton - Thomas Carrter Lupton - John Thomas "Jack" Lupton (II) - Elizabeth (Lupton) Davenport - Robert Lurting - Carlo Lux - David Lydig - David Lydig II - Phillip Lydig - Phillip Mesier Lydig - 'Col' Phillip Mesier Lydig jr - Phillip Mesier Lydig III - Howell Tyson Lakes - Matilda McKay (Lykes) Turman Gillett - Frederick Eugene Lykes - Howell Tyson Lykes jr - James McKay Lykes - Labbra Goodwin Lykes - Thompson Mayo Lykes - John Wall Lykes - Joseph Taliaferro Lykes - Ruth (uomo libero) Lykes - Margaret (Keenan) Lykes - Zoe (re) Lykes Walker - Howell Tyson Lykes III - Frederica McKay (Lykes) Thompson - James McKay Lykes jr - Louise Saberton (Lykes) Ferguson - Ruth J. (Lykes) Webb - Genevieve Parkhill (Lykes) Duncan - Margaret Howell (Lykes) Colton - Jean (Lykes) Rankin - Nancy Moore (Lykes) Wooten - Margaret (McFadden) Lykes - Charles Parkhill Lykes - Joseph Taliaferro Lykes jr - Norman Roberts Lykes - Ada Belle (Lykes) Hagan - Elizabeth (Lykes) Carrere Havens - John S. Lyle - Teodoro Lyman - George Williams Lyman - Theodore Lyman jr - Carlo Lyman - Arthur Theodore Lyman - 'Col' Theodore Lyman III - John F. Lynch - Thomas Lynch senior (II) - Thomas Lynch - Thomas Lynch jr (III) - Dominick Lynch - Thomas Lynch - 'Colonel' Charles W. Lynde -


Board Files: William Bross Lloyd Jr., 1975

To cite this item, please refer to the style manual you are using for the rest of your work. The following elements may be needed for your citation.

Citation Elements

  • Title & Date(s) Board Files: William Bross Lloyd Jr., 1975
  • Call Number ML-37
  • Box & Folder Number Folder: 60, Box: 14
  • Collection Title Grenville Clark Fund at Dartmouth College papers

Part of the Rauner Special Collections Library Repository

How to Request

To request this item, please visit or contact us.

Ask for

ML-37, Box: 14, Folder: 60 (Mixed Materials)
Board Files: William Bross Lloyd Jr., 1975

How to Request Copies

To request copies, please use the information above and refer to our request forms, policies, and pricing guidelines.

Please contact us for information about items that are not available for viewing/download or for which you might need a higher resolution format.

List of site sources >>>


Guarda il video: Time Of Your Life Chapter 1 (Gennaio 2022).