Popoli, Nazioni, Eventi

Robert Nivelle

Robert Nivelle


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Robert Nivelle, l'uomo che progettò l'offensiva di Nivelle della primavera del 1917, era un eroe della battaglia di Verdun e un uomo che aveva acquisito amici ai massimi livelli della politica francese. Il fallimento dell'offensiva di Nivelle si concluse con il suo licenziamento come comandante in capo dell'esercito francese e il suo distacco in Nord Africa dove trascorse il resto della prima guerra mondiale.

Robert Nivelle è nato il 15 ottobreesimo 1856. Si arruolò nell'esercito francese nel 1878 e si specializzò nella guerra di artiglieria. Nel 1913, era colonnello nell'artiglieria ed era stato coinvolto in campagne in Algeria, Cina e Tunisia.

Nivelle iniziò a farsi un nome quando i tedeschi minacciarono di sopraffare le forze francesi alla Marna e di trasferirsi a Parigi nel 1914. Ci sono una serie di ragioni per cui i tedeschi furono fermati alla Marna, ma uno di questi era l'artiglieria devastante fuoco Nivelle organizzato sia nella Marna che nella Prima Battaglia dell'Aisne. Nell'ottobre del 1914 fu promosso generale in riconoscimento dei suoi successi. 1 maggiost, 1916, Nivelle succedette a Pétain come comandante della Seconda Armata francese che stava combattendo a Verdun.

Fu a Verdun che Nivelle fece il suo nome. La battaglia era iniziata nel febbraio del 1916 e stava prosciugando gli eserciti sia francesi che tedeschi. Invece di usare l'artiglieria per distruggere le posizioni tedesche, Nivelle usò una forma di sbarramento strisciante per proteggere i soldati di fanteria a terra. In questo modo, Nivelle si guadagnò la reputazione di leader che si prendeva cura dei suoi uomini e non vi è dubbio che il morale dei soldati francesi che erano a Verdun migliorò gradualmente.

Tuttavia, dei due, sembrava che i tedeschi avessero il sopravvento. Il 23 giugnord, Fleury fu catturato dai tedeschi. Nivelle ha emesso il suo ordine del giorno che si è concluso con le parole "non devono passare". Ad alcuni politici francesi, questo sembrava riassumere il vero spirito dell'esercito francese. Alla fine di ottobre 1916, Fleury fu riconquistato e il forte di Douaumont. Nivelle divenne un eroe nazionale e fu nominato comandante in capo dell'esercito francese il 16 dicembreesimo 1916.

Nella primavera del 1917, Nivelle lanciò quella che divenne nota come l'offensiva di Nivelle. Nivelle credeva fermamente nel saturare il nemico con un bombardamento di artiglieria prima di un attacco, seguito da un assalto di fanteria supportato da una raffica di artiglieria strisciante per proteggere l'avanzata della fanteria.

Nivelle era convinto che il suo piano avrebbe prodotto un attacco così devastante sulle linee tedesche all'Aisne che avrebbero piegato in 48 ore con solo 10.000 vittime. Numerosi comandanti francesi espressero le loro preoccupazioni riguardo al piano, che per molti era semplicemente troppo semplicistico e non teneva conto delle solide posizioni che i tedeschi avevano costruito nella regione dell'Aisne che probabilmente sarebbero sopravvissuti a un bombardamento di artiglieria. Persino Haig, che doveva comandare un attacco britannico e del Commonwealth ad Arras e Vimy Ridge come parte del piano, non era convinto. Tuttavia, l '"Eroe di Verdun" aveva sostenitori di altissimo livello: Aristide Briand, il Primo Ministro francese, ha dato il suo pieno sostegno al suo piano. Il presidente Poincaré gli diede un supporto più limitato e dichiarò che i francesi avrebbero dovuto ritirarsi se il primo attacco non fosse riuscito.

Nivelle si rifiutò di cambiare il piano. Tuttavia, durante un attacco tedesco alle posizioni francesi il 4 aprileesimo, è stata catturata una copia del piano. Pertanto, i tedeschi avevano un'ottima conoscenza di cosa aspettarsi e preparati di conseguenza. Anche quando a Nivelle fu detto che era molto probabile che i tedeschi avessero catturato una copia del suo piano, si rifiutò di cambiarlo.

L'offensiva della Nivelle sulle posizioni tedesche lungo il fiume Aisne fu un fallimento e portò all'ammutinamento in 68 delle 112 divisioni francesi. L'incapacità dei militari di affrontare i feriti francesi fece molto per minare il morale, poiché le vittime dovevano rimanere in prima linea poiché erano state prese poche disposizioni per ritirarle. Gli alti ufficiali francesi si interrogarono sempre più sull'andamento dell'offensiva. Il 29 aprileesimo, Pétain è stato nominato capo dello stato maggiore - un appuntamento che molti hanno visto come preso di mira direttamente contro Nivelle. Il 15 maggioesimo, Nivelle fu licenziata e Pétain fu nominato comandante in capo dell'esercito francese. Alla fine dell'offensiva della Nivelle, la Francia aveva perso 187.000 uomini in sole 5 settimane - oltre 5.250 uomini al giorno.

I francesi avevano perso più uomini a Verdun, ma Nivelle era vittima delle sue stesse affermazioni: la campagna sarebbe finita in 48 ore con solo 10.000 vittime. L'aspettativa dei francesi era stata molto alta - e Nivelle non riuscì a mantenere.

Nel dicembre del 1917, Nivelle fu nominato per servire con l'esercito francese in Nord Africa e tornò in Francia solo alla fine della prima guerra mondiale.

Nivelle si ritirò dall'esercito nel 1921 e morì il 22 marzo 1924.

Post correlati

  • L'offensiva di Nivelle

    L'offensiva Nivelle iniziò nell'aprile del 1917 e proseguì fino al maggio del 1917. L'enorme offensiva, che coinvolgeva 1,2 milioni di uomini, era il piano di Robert Nivelle, ...

  • La seconda battaglia dell'Aisne

    La seconda battaglia dell'Aisne fu la parte principale dell'offensiva di Nivelle dell'aprile 1917. Il piano di Robert Nivelle prevedeva un grande attacco ...


Guarda il video: The Battle of Arleux - Robert Nivelle Gets Fired I THE GREAT WAR Week 145 (Giugno 2022).