Podcast di storia

Storione III SSN-637 - Storia

Storione III SSN-637 - Storia

Storione III

(SSN-637: dp. 3.860 (surf.), 4.630 (subm.); 1.292'; b.
32'; dott. 29'; S. 20 + k.; cpl. 107; un. 4 21 t.,
SUBROC; cl. Storione)

Il terzo Sturgeon (SSN-637) è stato impostato il 10 agosto 1963 dalla General Dynamics Corp., Groton Conn.; lanciato il 26 febbraio 1966; sponsorizzato dalla signora Everett M. Dirksen, e commissionato il 3 marzo 1967, il tenente Comdr. Curtis B. Shellman, Jr., al comando.

Sturgeon ha trascorso un mese a condurre un corso di aggiornamento e poi ha iniziato la sua crociera di shakedown il 3 aprile lungo la costa orientale fino a Porto Rico. Tornò a Groton per disponibilità, manutenzione e addestramento fino al 18 settembre, quando partì per estese operazioni sottomarine. Tornò in porto due settimane dopo e fu trasferita al Development Group 2. Il 22 gennaio 1968, la nave iniziò un'esercitazione antisommergibile di cinque settimane per valutare l'efficacia relativa dei sottomarini classe Sturgeon e Permit.

Sturgeon ha iniziato una disponibilità post-shakedown di tre mesi il 3 marzo. Quando i lavori di cantiere furono completati a giugno, partecipò alla ricerca di
Scorpion nelle vicinanze delle Azzorre. Ha trascorso luglio e agosto a prepararsi per il dispiegamento all'estero da settembre ai primi di novembre. Il sottomarino ha partecipato ai test e alla valutazione di un nuovo dispositivo di rilevamento sonar dal dicembre 1968 al febbraio 1969. Ha visitato l'Accademia Navale a marzo e poi ha tenuto un periodo di addestramento intensivo per il suo equipaggio prima del dispiegamento da maggio a luglio. Ad aprile, il sottomarino è stato premiato con un encomio dell'unità meritoria per un servizio eccezionale durante un periodo nel 1968.

Sturgeon ha partecipato ad esercitazioni sottomarine della flotta in agosto e settembre e in un progetto per il capo delle operazioni navali dal 29 settembre al 31 ottobre. Il sottomarino è stato insignito di un secondo encomio di unità meritoria, a dicembre, per il suo servizio durante un periodo nel 1969. Dopo l'addestramento e la preparazione per un altro periodo in mare, la nave è stata schierata dal 29 gennaio all'8 aprile 1970. In maggio e giugno, ha aiutato nella valutazione delle tattiche e delle attrezzature di guerra antisommergibile degli aerei. Il periodo dal 1 al 26 luglio è stato speso in un'esercitazione sottomarina e dal 15 agosto al 1 settembre in prove sonore. Il 5 ottobre 1970 iniziò una revisione a Groton, Connecticut, che durò fino al 5 ottobre 1971. Mentre era in cantiere nel dicembre 1970, Sturgeon fu insignita della Navy Unit Commendation per un servizio eccezionalmente meritorio durante un periodo di quell'anno.

Quando Sturgeon ha completato la sua revisione in ottobre, è stata trasferita al Submarine Squadron 10 con sede a New London. Ha tenuto corsi di aggiornamento e ha completato una crociera di shakedown dal 6 ottobre al 15 dicembre. Il periodo dal 16 dicembre 1971 al 16 gennaio 1972 è stato un periodo di congedo e mantenimento. Ha poi partecipato a due esercitazioni antisommergibile prima di tornare a Groton per disponibilità limitata dal 6 marzo al 27 maggio. Il sottomarino ha condotto prove in mare fino al 15 luglio, momento in cui ha iniziato un test sui sistemi sonar che è durato fino a metà dicembre 1972.

Sturgeon ha trascorso il periodo dal 1 gennaio al 2 aprile 1973 conducendo operazioni locali nella Narragansett Bay Area. Il 3 aprile, ha navigato verso il Fleet Weapons Range nei Caraibi. Il 21 maggio, il sottomarino si arenò lì e fu costretto a tornare a Groton il 4 giugno per riparare i danni. Tornò in mare per operazioni locali dal 17 luglio al 1 ottobre 1973 quando entrò nel cantiere navale di Portsmouth, N.H., per compensare le riparazioni di prua. Rimase in cantiere fino al 22 aprile 1974. Dopo le prove in mare, fece ritorno al porto di origine per un periodo di manutenzione di 10 giorni. Il sommergibile operò da lì fino al 13 agosto, quando salpò per Norfolk per unirsi ad altre unità della flotta che partecipavano all'Esercizio di prontezza atlantica 1-75. Quindi è tornata a New London per tenere esercizi di formazione locale in preparazione di un movimento all'estero.

Sturgeon si è distinto in mare, il 29 novembre, in rotta verso il Mediterraneo e uno schieramento programmato di sei mesi con la 6a flotta. È arrivata lì il 9 dicembre 1974 e nel febbraio 1975 era ancora in servizio con quella flotta.


Informazione

Il SSN . di classe Storione era una classe di sottomarini d'attacco rapido a propulsione nucleare costruiti per la Marina degli Stati Uniti. Sono stati costruiti con lo scopo di sostituire il vecchio SSN di classe Permit. Utilizzato in servizio tra gli anni '60 e il 2004, con la classe è stato ritirato nel 1990 e nei primi anni 2000 con l'arrivo del SSN di classe Los Angeles, SSN di classe Virginia e SSN di classe Seawolf.

Molti della classe Sturgeon sono stati modificati rispetto al design originale per testare modi per ridurre il rumore. Queste navi erano USS Glenard P. Lipscomb (SSN-685), USS Narwhal (SSN-671), USS Puffer (SSN-652) e USS Batfish (SSN-681). Inoltre, le navi costruite dopo la USS Archerfish (SSN-678) ricevettero uno scafo più lungo di 10 piedi. La USS Parche (SSN-683) ha ricevuto un'ulteriore estensione dello scafo di 100 piedi che conteneva apparecchiature per la presa dei cavi, portando la sua lunghezza totale a 401 piedi.


Storione III SSN-637 - Storia

Un grande pesce con ossa ossee dal corpo allungato. Si trova sia in acqua dolce che salata, soprattutto nella zona temperata settentrionale, ed è un'importante fonte di caviale e colla di pesce.

(SSN-637: dp. 3.860 (surf.), 4.630 (subm.) l. 292' b.32' dr. 29' s. 20 + k. cpl. 107 a 4 21" tt., SUBROC cl. Storione )

Il terzo Sturgeon (SSN-637) è stato impostato il 10 agosto 1963 dalla General Dynamics Corp., Groton, Connecticut, lanciato il 26 febbraio 1966 sponsorizzato dalla signora Everett M. Dirksen e commissionato il 3 marzo 1967, Lt. Comdr . Curtis B. Shellman, Jr., al comando.

Sturgeon ha trascorso un mese a condurre un corso di aggiornamento e poi ha iniziato la sua crociera di shakedown il 3 aprile lungo la costa orientale fino a Porto Rico. Tornò a Groton per disponibilità, manutenzione e addestramento fino al 18 settembre, quando partì per estese operazioni sottomarine. Tornò in porto due settimane dopo e fu trasferita al Development Group 2. Il 22 gennaio 1968, la nave iniziò un'esercitazione antisommergibile di cinque settimane per valutare l'efficacia relativa dei sottomarini classe Sturgeon e Permit.

Sturgeon ha iniziato una disponibilità post-shakedown di tre mesi il 3 marzo. Quando i lavori di cantiere furono completati a giugno, partecipò alla ricerca di

Scorpion nelle vicinanze delle Azzorre. Ha trascorso luglio e agosto a prepararsi per il dispiegamento all'estero da settembre ai primi di novembre. Il sottomarino ha partecipato ai test e alla valutazione di un nuovo dispositivo di rilevamento sonar dal dicembre 1968 al febbraio 1969. Ha visitato l'Accademia Navale a marzo e poi ha tenuto un periodo di addestramento intensivo per il suo equipaggio prima del dispiegamento da maggio a luglio. Ad aprile, il sottomarino è stato premiato con un encomio dell'unità meritoria per un servizio eccezionale durante un periodo nel 1968.

Sturgeon ha partecipato ad esercitazioni sottomarine della flotta in agosto e settembre e in un progetto per il capo delle operazioni navali dal 29 settembre al 31 ottobre. Il sottomarino è stato insignito di un secondo encomio di unità meritoria, a dicembre, per il suo servizio durante un periodo nel 1969. Dopo l'addestramento e la preparazione per un altro periodo in mare, la nave è stata schierata dal 29 gennaio all'8 aprile 1970. In maggio e giugno, ha aiutato nella valutazione delle tattiche e delle attrezzature di guerra antisommergibile degli aerei. Il periodo dal 1 al 26 luglio è stato speso in un'esercitazione sottomarina e dal 15 agosto al 1 settembre in prove sonore. Il 5 ottobre 1970 iniziò una revisione a Groton, Connecticut, che durò fino al 5 ottobre 1971. Mentre era in cantiere nel dicembre 1970, Sturgeon fu insignita della Navy Unit Commendation per un servizio eccezionalmente meritorio durante un periodo di quell'anno.

Quando Sturgeon ha completato la sua revisione in ottobre, è stata trasferita al Submarine Squadron 10 con sede a New London. Ha tenuto corsi di aggiornamento e ha completato una crociera di shakedown dal 6 ottobre al 15 dicembre. Il periodo dal 16 dicembre 1971 al 16 gennaio 1972 è stato un periodo di congedo e mantenimento. Ha poi partecipato a due esercitazioni antisommergibile prima di tornare a Groton per disponibilità limitata dal 6 marzo al 27 maggio. Il sottomarino ha condotto prove in mare fino al 15 luglio, momento in cui ha iniziato un test sui sistemi sonar che è durato fino a metà dicembre 1972.

Sturgeon ha trascorso il periodo dal 1 gennaio al 2 aprile 1973 conducendo operazioni locali nella Narragansett Bay Area. Il 3 aprile, ha navigato verso il Fleet Weapons Range nei Caraibi. Il 21 maggio, il sottomarino si arenò lì e fu costretto a tornare a Groton il 4 giugno per riparare i danni. Tornò in mare per operazioni locali dal 17 luglio al 1 ottobre 1973 quando entrò nel cantiere navale navale di Portsmouth, N.H., per effettuare riparazioni di prua. Rimase in cantiere fino al 22 aprile 1974. Dopo le prove in mare, fece ritorno al porto di origine per un periodo di manutenzione di 10 giorni. Il sommergibile operò da lì fino al 13 agosto, quando salpò per Norfolk per unirsi ad altre unità della flotta che partecipavano all'Esercizio di prontezza atlantica 1-75. Quindi è tornata a New London per tenere esercizi di formazione locale in preparazione di un movimento all'estero.

Sturgeon si è distinto in mare, il 29 novembre, in rotta verso il Mediterraneo e uno schieramento programmato di sei mesi con la 6a flotta. È arrivata lì il 9 dicembre 1974 e nel febbraio 1975 era ancora in servizio con quella flotta.


Cronologia dei servizi [ modifica | modifica sorgente]

1968-1970 [ modifica | modifica sorgente]

Storione trascorse un mese conducendo corsi di aggiornamento e poi iniziò la sua crociera di shakedown il 3 aprile 1967 lungo la costa orientale degli Stati Uniti e verso Porto Rico. Tornò a Groton per riparazioni, modifiche, manutenzione e addestramento fino al 18 settembre 1967, quando partì per operazioni estese. Tornò in porto il 2 ottobre 1967 e fu trasferita al Submarine Development Group 2. Il 22 gennaio 1968 iniziò un'esercitazione di guerra antisommergibile di cinque settimane per valutare l'efficacia relativa del Storione-classe e Permesso sottomarini d'attacco di classe.

Storione il 3 marzo 1968 iniziò un periodo di modifiche e riparazioni post-shakedown di tre mesi. Quando i lavori del cantiere furono completati nel giugno 1968, partecipò alla ricerca del sottomarino d'attacco scomparso USS Scorpione (SSN-589) nelle vicinanze delle Azzorre. Ha trascorso luglio e agosto 1968 a prepararsi per lo spiegamento all'estero, quindi è stata schierata da settembre a inizio novembre 1968. Ha partecipato a test e valutazioni di un nuovo dispositivo di rilevamento sonar da dicembre 1968 a febbraio 1969. Ha visitato l'Accademia navale degli Stati Uniti ad Annapolis, Maryland, nel marzo 1969 e poi tenne un periodo di addestramento intensivo per il suo equipaggio prima di dispiegarsi da maggio a luglio 1969. Nell'aprile 1969, le fu assegnata una Meritorious Unit Commendation per un servizio eccezionale durante un periodo nel 1968.

Storione ha partecipato alle esercitazioni sottomarine della flotta nell'agosto e settembre 1969 e in un progetto per il capo delle operazioni navali dal 29 settembre al 31 ottobre 1969. Ha ricevuto un secondo encomio di unità meritoria, nel dicembre 1969, per il suo servizio durante un periodo precedente nel 1969 Dopo l'addestramento e la preparazione per un altro periodo in mare, è stata schierata dal 29 gennaio all'8 aprile 1970. In maggio e giugno 1970, ha collaborato alla valutazione delle tattiche e delle attrezzature di guerra antisommergibile degli aerei. Ha trascorso il periodo dal 1 luglio al 26 luglio 1970 in un'esercitazione sottomarina e dal 15 agosto al 1 settembre 1970 in prove sonore. Il 5 ottobre 1970 iniziò una revisione a Groton che durò fino al 5 ottobre 1971. Mentre era in cantiere nel dicembre 1970, Storione è stato assegnato l'Encomio Navy Unit per il servizio eccezionalmente meritorio durante un periodo all'inizio di quell'anno.

1971-1994 [ modifica | modifica sorgente]

quando Storione completata la sua revisione nell'ottobre 1971, è stata trasferita al Submarine Squadron 10 con sede a New London, Connecticut. Ha tenuto corsi di aggiornamento e ha completato una crociera di shakedown dal 6 ottobre al 15 dicembre 1971. Il periodo dal 16 dicembre 1971 al 16 gennaio 1972 è stato un periodo di congedo e mantenimento. Ha poi partecipato a due esercitazioni di guerra antisommergibile prima di tornare a Groton per riparazioni e modifiche dal 6 marzo al 27 maggio 1972. Ha condotto prove in mare fino al 15 luglio 1972, momento in cui ha iniziato un test sui sistemi sonar che è durato fino a metà dicembre 1972. .

Storione trascorse il periodo dal 1 gennaio al 2 aprile 1973 conducendo operazioni locali nell'area della baia di Narragansett. Il 3 aprile 1973 partì per il Fleet Weapons Range nei Caraibi. Il 21 maggio 1973, si incagliò vicino a St. Croix nelle Isole Vergini americane mentre faceva circa 10 nodi (18,5 chilometri all'ora). Ha subito danni al suo arco ed è stata costretta a tornare a Groton il 4 giugno 1973 per riparare il danno.

Storione tornò in mare per operazioni locali dal 17 luglio al 1 ottobre 1973, quando entrò nel cantiere navale di Portsmouth a Kittery, nel Maine, per effettuare riparazioni di prua. Rimase in cantiere fino al 22 aprile 1974. Dopo le prove in mare, tornò al suo porto di origine, New London, per un periodo di manutenzione di dieci giorni. Ha operato da New London fino al 13 agosto 1974, quando è partita per Norfolk, in Virginia, per unirsi ad altre unità della flotta che partecipavano all'Atlantic Readiness Exercise 1-75. Quindi è tornata a New London per tenere esercizi di formazione locale in preparazione di un movimento all'estero.

Storione si è distinto in mare il 29 novembre 1974, in rotta verso il Mediterraneo e uno schieramento programmato di sei mesi lì con la Sesta flotta degli Stati Uniti. È arrivata nel Mediterraneo il 9 dicembre 1974.


USS Sturgeon (SSN 637) Vela

Storionei sottomarini di classe erano i cavalli di battaglia della Submarine Force durante la Guerra Fredda. Questi sottomarini di attacco rapido hanno condotto missioni di sorveglianza e ricognizione (raccolta di informazioni), hanno preso parte a operazioni di gruppo di battaglia e attacco e hanno fornito capacità di attacco di precisione e supporto per la guerra di terra.

USS Storione (SSN 637) ha servito gli Stati Uniti per 27 anni in questa veste. La sua missione principale era quella di cercare e distruggere i sottomarini nemici, inoltre conduceva una guerra navale anti-superficie, valutava nuove tattiche ed equipaggiamenti e supportava operazioni di guerra speciali. La maggioranza di StorioneLe operazioni della Guerra Fredda furono classificate. Le missioni che ha svolto in questi anni hanno raccolto Storione due Meritorious Unit Citations (1968, 1969) e un Navy Unit Commendation (1970).

Lancio dell'USS Storione il 26 febbraio 1966

USS Storione era la nave principale della sua classe di 37 sottomarini da attacco rapido. La General Dynamics Electric Boat Company ha costruito Storione nel suo cantiere navale di Groton, nel Connecticut. La costruzione iniziò nell'agosto 1963 e fu varata il 26 febbraio 1966 e commissionata il 3 marzo 1967. Storione era lungo 292 piedi, sommerso 4.792 tonnellate e poteva viaggiare a più di 20 nodi. Gli aggiornamenti nel 1986 e nel 1988 le hanno permesso di sparare missili da crociera Tomahawk e siluri Mark 48 Advanced Capability (ADCAP).

Il design di Storione-classe sottomarini era simile al Permesso classe prima di loro. Il Storioni erano più lunghe e migliorate sui difetti riscontrati nel Permesso design. Più significativamente, Storione i sottomarini possedevano una vela più grande per ospitare alberi di raccolta di informazioni essenziali per le loro operazioni di ricognizione della Guerra Fredda. Gli ultimi nove Storione-classe sottomarini della classe sono stati allungati per consentire più spazio per le apparecchiature di sorveglianza e per consentire l'installazione di ripari a secco che dispiegano forze per operazioni speciali e loro veicoli di consegna.

USS Storione durante le prove in mare, 1967

Mentre Storionele missioni più importanti rimangono riservate, alcune delle altre operazioni da lei svolte sono note. Nel giugno 1968, aiutò a cercare la USS Scorpione (SSN 589) dopo il Skipjack-sottomarino di classe è affondato da qualche parte nel mezzo dell'Oceano Atlantico settentrionale. Più tardi quell'anno, Storione ha aiutato a testare e valutare un nuovo dispositivo di rilevamento sonar e nei primi mesi dell'estate del 1970 il suo equipaggio ha valutato le tattiche e le attrezzature per la guerra antisommergibile (ASW) degli aerei. Nel gennaio 1985, Storione ha fornito un importante supporto SEAL, completando un numero record di Lock In e Lock Out e sviluppando tecniche per migliorare il recupero dei team SEAL. Mentre dispiegato nel Mar Mediterraneo alla fine del 1985, Storione ha sviluppato nuove procedure operative per la mina mobile lanciata da sottomarini Mark 67 (SLMM). Nell'aprile 1989, Storione ha trasportato una delegazione del Congresso al Circolo Polare Artico ed è emersa attraverso il ghiaccio al Polo Nord durante la partecipazione a ICEX 1989.

La vela dell'USS Storione arriva all'U.S. Naval Undersea Museum nell'agosto 1995

Dopo 27 anni di servizio, USS Storione è stata dismessa il 1 agosto 1994. È stata smantellata presso il cantiere navale navale di Puget Sound a Bremerton, Washington, attraverso il programma di riciclaggio di navi e sottomarini a propulsione nucleare. Mentre la maggior parte delle sue parti sono state accuratamente smaltite o riciclate, la vela ha ricevuto una seconda vita quando è stata portata al Museo sottomarino navale degli Stati Uniti nell'agosto 1995 per l'installazione permanente.

Storionela vela è lunga 30 piedi, alta 18 piedi e pesa 55 tonnellate. Oltre a ospitare gli alberi e i periscopi del sottomarino, la vela supportava gli aerei da acqua dolce utilizzati per controllare la profondità. Questi aerei da immersione potrebbero anche ruotare verticalmente per rompere il ghiaccio quando affiorano nelle regioni artiche.


USS Sturgeon Quarterdeck

Questa è la futura sede del sito web della Cold War Boats Association per una barca specifica. Un giorno, in un futuro non troppo lontano, questo sarà un posto per tutti coloro che hanno mai prestato servizio su di lei. Sarai in grado di registrarti, consentendoti l'accesso sicuro a una famiglia di compagni di bordo che ha prestato servizio in uno degli incarichi più rigorosi nell'esercito degli Stati Uniti, il servizio sottomarini.

Qui potrai riconnetterti con i compagni di navigazione che, come te, si saranno già registrati all'Associazione, permettendoti di raggiungere e connetterti senza rivelare altre informazioni personali di quelle che scegli. Questo non è Facebook, qui rispettiamo la tua privacy e abbiamo progettato Cold War Boats in modo che i compagni di bordo e gli amici possano contattarti senza rivelare la tua e-mail, i numeri di telefono, l'indirizzo e qualsiasi altra cosa tu scelga di mantenere privato.

Un giorno troverai un'enorme raccolta di fotografie del passato, dozzine di storie di mare, copie reali di documenti di navi come Diari del personale e Registri di coperta, nonché forum per parlare delle cose di cui vuoi parlare, rafforzando il legame che hai costruito con alcuni altri marinai che si sono guadagnati anche i loro delfini, riservando un posto in questa comunità e nella storia vivente che è Cold War Boats.

Come un sottomarino da combattimento in costruzione in un cantiere navale, non succede dall'oggi al domani! C'è molto lavoro da fare da una lastra di metallo dello scafo posata per la chiglia a una barca operativa in missione. Lo stesso vale per questo sito e sarà in continua evoluzione. Per vedere un esempio di come potrebbe apparire questo sito, dai un'occhiata al sito web della USS William H. Bates (SSN 680) qui. Ecco come sarà il futuro!

Quindi cosa significa questo per te?

Uno, dovrai essere paziente. Ci vorrà tempo ed energia.

Due, dovrai registrarti: in caso contrario, non sarai conteggiato come membro attivo e potrebbero esserci compagni di bordo che vorrebbero riconnettersi.

Tre, puoi aiutarci con foto e storie. Contatta l'amministratore per contribuire.

Quattro, puoi offrirti volontario. Abbiamo bisogno di Site Manager per ogni barca. Nessuna esperienza richiesta, le tue responsabilità sono limitate al contenuto - foto e articoli e membri - localizzazione e registrazione. Facciamo tutto il duro lavoro di gestione del sito web dietro le quinte - non devi sapere nulla su come funzionano i siti web! (Preferiamo, ma non richiediamo, i responsabili del sito che hanno prestato servizio sulla barca o sulle barche che gestiscono.)

Cinque, iscriviti! L'iscrizione e l'accesso necessario per riconnettersi saranno sempre gratuiti, ma il mantenimento della Cold War Boats Association e del sito web che stai visualizzando ha un costo. Il tuo abbonamento o contributo una tantum è di vitale importanza per continuare questo servizio, consentendoci di:

    • Aiutare i compagni di bordo di anni fa a riconnettersi, in modo semplice, facile e senza compromettere la loro privacy,
    • Preservare la storia non classificata degli equipaggi dei sottomarini della Guerra Fredda e delle loro barche sotto forma di fotografie, storie, artefatti e registrazioni audio o video, e
    • Onorare i marinai e le famiglie che hanno sacrificato così tanto per contribuire a porre fine alla Guerra Fredda.

    Nel frattempo, prendi una tazza di caffè, visita il sito di Bates e impara a orientarti.


    Modello di sottomarino USS Sturgeon SSN-637

    Naviga di nuovo con l'equipaggio dell'USS Sturgeon SSN-637 in questo modello di sottomarino in legno realizzato a mano. Ogni pezzo è scolpito in legno e dipinto a mano per fornire un pezzo che adorerai.

    La USS Sturgeon (SSN-637), la nave principale della sua classe di sottomarini d'attacco a propulsione nucleare, è stata la terza nave della Marina degli Stati Uniti a prendere il nome dallo storione.

    Costruzione e messa in servizio
    Il contratto per la costruzione di Sturgeon è stato assegnato alla Electric Boat Division della General Dynamics Corporation a Groton, Connecticut, il 30 novembre 1961 e la sua chiglia è stata posata lì il 10 agosto 1963. È stata varata il 26 febbraio 1966, sponsorizzata da Louella Carver, la moglie del senatore degli Stati Uniti Everett Dirksen (1896-1969) dell'Illinois, e commissionato il 3 marzo 1967, con il comandante Curtis B. Shellman, Jr., al comando.

    Storia del servizio
    1968–1970
    Sturgeon ha trascorso un mese a condurre corsi di aggiornamento e poi ha iniziato la sua crociera di shakedown il 3 aprile 1967 lungo la costa orientale degli Stati Uniti e fino a Porto Rico. Tornò a Groton per riparazioni, modifiche, manutenzione e addestramento fino al 18 settembre 1967, quando partì per operazioni estese. Tornò in porto il 2 ottobre 1967 e fu trasferita al Submarine Development Group 2. Il 22 gennaio 1968 iniziò un'esercitazione di guerra antisommergibile di cinque settimane per valutare l'efficacia relativa dei sottomarini d'attacco classe Sturgeon e classe Permit.

    Sturgeon iniziò un periodo di modifiche e riparazioni di tre mesi dopo lo shakedown il 3 marzo 1968. Quando i lavori del cantiere furono completati nel giugno 1968, partecipò alla ricerca del sottomarino d'attacco disperso USS Scorpion (SSN-589) nelle vicinanze di le Azzorre. Ha trascorso luglio e agosto 1968 a prepararsi per lo spiegamento all'estero, quindi è stata schierata da settembre a inizio novembre 1968. Ha partecipato a test e valutazioni di un nuovo dispositivo di rilevamento sonar da dicembre 1968 a febbraio 1969. Ha visitato l'Accademia navale degli Stati Uniti ad Annapolis, Maryland, nel marzo 1969 e poi tenne un periodo di addestramento intensivo per il suo equipaggio prima di dispiegarsi da maggio a luglio 1969. Nell'aprile 1969, le fu assegnata una Meritorious Unit Commendation per un servizio eccezionale durante un periodo nel 1968.

    Sturgeon ha partecipato ad esercitazioni sottomarine della flotta nell'agosto e settembre 1969 e in un progetto per il capo delle operazioni navali dal 29 settembre al 31 ottobre 1969. Ha ricevuto un secondo encomio dell'unità meritoria, nel dicembre 1969, per il suo servizio durante un periodo precedente a 1969. Dopo l'addestramento e la preparazione per un altro periodo in mare, è stata schierata dal 29 gennaio all'8 aprile 1970. In maggio e giugno 1970, ha aiutato a valutare le tattiche e le attrezzature di guerra antisommergibile degli aerei. Ha trascorso il periodo dal 1 luglio al 26 luglio 1970 in un'esercitazione sottomarina e dal 15 agosto al 1 settembre 1970 in prove sonore. Il 5 ottobre 1970 iniziò una revisione a Groton che durò fino al 5 ottobre 1971. Mentre era nel cantiere navale nel dicembre 1970, Sturgeon ricevette l'Encomio dell'Unità della Marina per un servizio eccezionalmente meritorio durante un periodo all'inizio di quell'anno.

    1971–1994
    Quando Sturgeon completò la sua revisione nell'ottobre 1971, fu trasferita al Submarine Squadron 10 con sede a New London, nel Connecticut. Ha tenuto corsi di aggiornamento e ha completato una crociera di shakedown dal 6 ottobre al 15 dicembre 1971. Il periodo dal 16 dicembre 1971 al 16 gennaio 1972 è stato un periodo di congedo e mantenimento. Ha poi partecipato a due esercitazioni di guerra antisommergibile prima di tornare a Groton per riparazioni e modifiche dal 6 marzo al 27 maggio 1972. Ha condotto prove in mare fino al 15 luglio 1972, momento in cui ha iniziato un test sui sistemi sonar che è durato fino a metà dicembre 1972. .

    Sturgeon ha trascorso il periodo dal 1 gennaio al 2 aprile 1973 conducendo operazioni locali nell'area della baia di Narragansett. Il 3 aprile 1973 partì per il Fleet Weapons Range nei Caraibi. Il 21 maggio 1973, si incagliò vicino a St. Croix nelle Isole Vergini americane mentre faceva circa 10 nodi (18,5 chilometri all'ora). Ha subito danni al suo arco ed è stata costretta a tornare a Groton il 4 giugno 1973 per riparare il danno.

    Sturgeon tornò in mare per operazioni locali dal 17 luglio al 1 ottobre 1973, quando entrò nel cantiere navale di Portsmouth a Kittery, nel Maine, per effettuare riparazioni di prua. Rimase in cantiere fino al 22 aprile 1974. Dopo le prove in mare, tornò al suo porto di origine, New London, per un periodo di manutenzione di dieci giorni. Ha operato da New London fino al 13 agosto 1974, quando è partita per Norfolk, in Virginia, per unirsi ad altre unità della flotta che partecipavano all'Atlantic Readiness Exercise 1-75. Quindi è tornata a New London per tenere esercizi di formazione locale in preparazione di un movimento all'estero.

    Sturgeon è salito in mare il 29 novembre 1974, in rotta verso il Mediterraneo e uno schieramento programmato di sei mesi lì con la Sesta flotta degli Stati Uniti. È arrivata nel Mediterraneo il 9 dicembre 1974.

    Sturgeon ha eseguito ICEX 󈨝 alla fine dell'inverno e all'inizio della primavera del 1989, affiorando attraverso il ghiaccio nel Circolo Polare Artico.

    Sturgeon stava subendo un refit nel cantiere navale di Charleston quando l'uragano Hugo ha colpito Charleston, SC il 21 settembre 1989, e quindi non è stato in grado di lasciare il porto durante la tempesta.


    Storione USS (SSN 637)

    La USS STURGEON è stata la prima nave della STURGEON - classe di sottomarini d'attacco a propulsione nucleare. Prende il nome dal grande pesce dalle ossa ossee dal corpo allungato che si trova sia in acqua dolce che salata, specialmente nella zona temperata settentrionale, e che è un'importante fonte di caviale e colla di pesce, la USS STURGEON era la terza nave nel Marina a portare il nome.

    Dopo più di 27 anni di servizio, lo STURGEON è stato dismesso e cancellato dall'elenco della Marina il 1 agosto 1994. Il sottomarino è successivamente entrato nel programma di riciclaggio dei sottomarini e delle navi a propulsione nucleare della Marina presso il cantiere navale di Puget Sound, Bremerton, WA. Il riciclaggio della USS STURGEON è stato completato l'11 dicembre 1995.

    Caratteristiche generali: Assegnato: 30 novembre 1961
    Chiglia posata: 10 agosto 1963
    Lanciato: 26 febbraio 1966
    Commissionato: 3 marzo 1967
    Dismesso: 1 agosto 1994
    Costruttore: Electric Boat Division di General Dynamics Corporation, Groton, CT.
    Sistema di propulsione: un reattore nucleare S5W2
    Eliche: una
    Lunghezza: 292 piedi (89 metri)
    Fascio: 31,7 piedi (9,65 metri)
    Pescaggio: 29,2 piedi (8,9 metri)
    Dislocamento: In superficie: ca. 4.250 tonnellate
    Dislocamento: Sommerso: ca. 4.700 tonnellate
    Velocità: in superficie: ca. 15 nodi
    Velocità: Sommerso: ca. 30 nodi
    Armamento: quattro tubi lanciasiluri da 533 mm per siluri Mk-48, missili Harpoon, Tomahawk e SUBROC, capacità di posare mine
    Equipaggio: 12 ufficiali, 95 arruolati

    Questa sezione contiene i nomi dei marinai che hanno prestato servizio a bordo della USS STURGEON. Non è un elenco ufficiale ma contiene i nomi dei marinai che hanno inviato le loro informazioni.


    Storione III SSN-637 - Storia


    Durante la Guerra Fredda, uno dei compiti principali dei sottomarini d'attacco rapido (SSN) divenne la ricerca e il monitoraggio dei sottomarini sovietici. Hanno anche svolto una serie di altre missioni segrete relative alla raccolta di informazioni e ad operazioni speciali.

    I sottomarini d'attacco hanno sempre fatto affidamento principalmente sui siluri come armi. Durante la Guerra Fredda, potrebbero anche essere stati armati con diversi tipi di missili a corto o medio raggio che consentono loro di ingaggiare navi di superficie o altri sottomarini oltre la portata dei siluri. Con i missili da crociera, l'unico tipo di missile tattico attualmente in servizio, possono individuare bersagli terrestri a diverse centinaia di miglia di distanza.

    Visualizza uno spaccato di a Los Angelessottomarino di classe.

    Modello di USS Storione (SSN-637)
    Sottomarino ad attacco rapido a propulsione nucleare Storione fu la prima di una classe di 37 barche commissionata dal marzo 1967 all'agosto 1975. Era lunga 292 piedi (89 m) e sommersa di 4.762 tonnellate. Il suo equipaggio era composto da 107 persone. La potenza proveniva da un singolo reattore nucleare ad acqua pressurizzata S5W (Submarine, Model 5, Westinghouse) che azionava due turbine a vapore collegate a un singolo albero dell'elica. Storione potrebbe fare meglio di 20 nodi (37 km/h) in superficie, oltre 25 nodi (46 km/h) in immersione (il dato esatto rimane classificato).

    Esercizio di colpo di emergenza (sopra)
    Praticare una procedura annuale di emergenza emergente, USS Birmingham (SSN-695) salta fuori dall'acqua, mostrando la sua cupola sonar di prua. Courtesy Newport News Costruzione navale

    Visualizza un video clip di un esercizio di colpo di emergenza. (2mb AVI).

    Prove in mare
    USS Los Angeles (SSN-688) ha subito le sue prove in mare nel 1976. Courtesy Newport News Shipbuilding

    Modello del sottomarino d'attacco rapido a propulsione nucleare USS Los Angeles (SSN-688)
    Los Angeles è stata la prima di 62 barche della sua classe, la più grande mai costruita. È lunga 362 piedi (110 m) e 33 piedi (10 m) al traverso, con un equipaggio di 127. Ottimizzata per la velocità sott'acqua, la sua esatta velocità massima rimane classificata. Viene anche classificato quanto più profondo di 800 piedi (240 m) può andare.

    Los Angelesi sottomarini di classe superiore trasportano una serie di armi, inclusi siluri, missili da crociera da attacco terrestre Tomahawk e mine mobili lanciate da sottomarini. I Tomahawk sono stati sparati dai tubi lanciasiluri dalle versioni precedenti di questa classe, ma le versioni successive hanno tubi a lancio verticale. Durante la Guerra Fredda, Los Angelesle barche di classe superiore trasportavano anche bombe nucleari di profondità Subroc (razzi sottomarini), missili antinave Harpoon e Tomahawk e Tomahawk nucleari.


    AN/BSY-1 Sistema di combattimento ASW integrato

    Il programma AN/BSY-1 ECP 1000, il programma di miglioramento attivo a media frequenza AN/BQQ-5 e la sostituzione dell'attrezzatura obsoleta della console display di controllo migliorata sono stati modificati per diventare la base del programma Acoustics Rapid Commercial Off The Shelf Insertion (A-RCI) . A-RCI è uno sforzo di sviluppo evolutivo multifase volto ad affrontare i problemi di superiorità acustica attraverso la rapida introduzione di prodotti di sviluppo provvisori applicabili ai sottomarini di classe SSN 688, 688I Flight e SSBN 726. Le fasi I e II di A-RCI introducono miglioramenti dell'elaborazione dell'array trainato A-RCI Phase III introduce miglioramenti dell'elaborazione dell'array sferico.

    L'aggiornamento ad alta frequenza AN/BSY-1 è un programma autonomo che verrà introdotto come fase IV A-RCI solo per SSN 688I. Gli sforzi per lo sviluppo dei sistemi trainati si concentreranno sui miglioramenti del cavo di traino per il traino in acque poco profonde in ambienti costieri idrofoni e telemetria iniziative di riduzione dei rischi e dei costi (c) miglioramenti della resistenza meccanica standardizzazione del sonar (e) miglioramenti dell'affidabilità del sistema di movimentazione OA-9070 e TB-29 () trainato sviluppo dell'array.

    Esistono tre versioni di Combat Control System [CCS]: CCS Mk 1, BSY-1 e CCS Mk 2. L'ultimo aggiornamento a CCS Mk 1 e BSY-1 è il programma C4.2V2A, che fornisce Sturgeon (SSN-637) - e sottomarini classe Los Angeles (SSN-688 e 688I) con una variante aggiornata per acque poco profonde del siluro Mk 48 ADCAP. Ulteriori funzionalità sono Tomahawk Block III, un'interfaccia per gli aggiornamenti Acoustics Rapid COTS (A-RCI) e un'interfaccia per il Global Command and Control System-Maritime (GCCS-M), precedentemente chiamato Joint Maritime Command Information System (JMCIS).

    CCS Mk 2 Block 1 è un programma di sviluppo graduale che fornisce significativi miglioramenti bellici ai sottomarini di classe SSN-688, SSN-688I e SSBN-726. La prima fase, Blocco 1A/B, ha fornito capacità di siluri ADCAP per acque poco profonde, nonché interfacce per GCCS-M e Advanced Tomahawk Weapon Control System (ATWCS). Sia GCCS-M che ATWCS sono prodotti off-the-shelf del governo sviluppati da altri uffici del programma della Marina (vedere i riassunti dei programmi separati). CCS MK2 Block 1C, planned for fleet introduction at the end of FY 1999, forms the basis of a common Integrated Development Plan (IDP) between SSN-688, SSN-688I, and the Virginia (SSN-774) classes of submarines. This common IDP will ultimately incorporate common Tactical Tomahawk, Improved Submarine-Launched Mobile Mine (ISLMM), and improved ADCAP capabilities across all submarine platforms, as well as updates to GCCS-M and ATWCS.

    Program C4.2V2A installations have begun and are expected to complete in FY 1999 for all CCS Mk 1 and AN/BSY-1 systems. CCS Mk 2 Block 1A/B successfully completed two dockside installations and Operational Evaluation in the third quarter of FY 1997. The next upgrade to CCS Mk 1, BSY-1, and CCS Mk 2 Block 1A/B will be CCS MK 2 Block 1C. CCS Mk 2 Block 1C Milestone II was completed in the third quarter FY 1996. Planned installations to support development and operational testing are on schedule for FY 2000.

    Developer/Manufacturer: CCS Mk 1 and BSY-1 C4.2V2A: In-Service Engineering Agent, Naval Underwater Warfare Center (NUWC), Newport, Rhode Island. CCS Mk 2 Block 1C: Raytheon, Portsmouth, Rhode Island.

    List of site sources >>>


    Guarda il video: Insane Sight Fishing for Monster Sturgeon in a Shallow Creek! (Gennaio 2022).