Podcast di storia

Carro armato incrociatore Mk VIII, Centaur (A27L)

Carro armato incrociatore Mk VIII, Centaur (A27L)

Carro armato incrociatore Mk VIII, Centaur (A27L)

Il Cruiser Tank Mk VIII Centaur (A27L) era una versione del carro Cromwell alimentato da un motore Liberty. Non fu un grande successo in sé, ma molti Centauri furono convertiti o completati come Cromwell e in quella configurazione usata in combattimento nell'Europa nord-occidentale.

Il Centaur era davvero un carro armato che non avrebbe mai dovuto essere costruito. Alla fine del 1940 WA (Roy) Robotham, un progettista senior della Rolls Royce, guidò una squadra che convertì il motore Merlin nel motore del carro armato Meteor. Questo lavoro è stato avviato da un incontro nell'ottobre 1940 tra Robotham e Henry Spurrier, il direttore generale di Leyland Motors, un vecchio compagno di scuola. Spurrier era preoccupato per la bassa potenza del motore Liberty utilizzato nei nuovi progetti di carri armati britannici. All'inizio Leyland accettò di produrre il Meteor, ma poi si tirarono indietro e decisero di continuare a costruire motori Liberty. A questo punto sarebbe dovuto intervenire il Ministero dell'Approvvigionamento per costringere Leyland a costruire il molto più potente Meteor, ma invece hanno prodotto un compromesso. English Electric e la Birmingham Carriage & Wagon Company avrebbero prodotto l'A27M Cromwell III con motore Meteor, mentre Leyland avrebbe prodotto l'A27L con motore Liberty, allora noto come Cromwell II. Il design dell'A27 sarebbe stato modificato per consentirgli di prendere entrambi i motori. Non è chiaro quanti Centaurs siano stati successivamente rimotorizzati, ma un numero significativo di carri armati è stato costruito da zero con scafi Centaur e motori Meteor e sono stati designati come Cromwell.

Il primo Centaur è stato gareggiato nel luglio 1942 (il nome Centaur è stato adottato nel novembre 1942). I test hanno dimostrato che il motore Liberty oberato di lavoro aveva una durata di vita ancora più breve ed era meno affidabile nel Centaur di quanto non fosse stato nel Crusader. Nell'agosto del 1943 il Centaur e il Cromwell si scontrarono con gli Sherman M4A2 e M4A4 nell'Esercizio Dracula, un viaggio di 2.300 miglia attorno a varie unità corazzate per testare la loro affidabilità. Lo Sherman ha fatto meglio, il Cromwell era il prossimo e il Centaur era un pessimo ultimo, arrivando spesso alla base notturna ore dopo gli altri carri armati. Dopo diversi mesi di ulteriori modifiche, il Cromwell e il Centaur furono sottoposti a un'altra dura prova nel novembre 1943. Questa volta il Cromwell si dimostrò affidabile, ma il Centaur fece ancora fatica. Il suo problema di base era che il motore Liberty non era abbastanza potente per il peso del serbatoio e, di conseguenza, faticava a farcela. Nonostante questo fallimento, la produzione su larga scala continuò, con otto diversi gruppi industriali che produssero il Centauro.

Le fonti non sono d'accordo (spesso abbastanza selvaggiamente) sul numero totale di centauri che sono stati prodotti. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che un gran numero di carri armati sono stati costruiti con motori Meteor ma con scafi Centaur e contati con nomi diversi in luoghi diversi. La maggior parte delle fonti colloca la produzione complessiva intorno ai 1.750-1.800 centauri. Più della metà di questi carri armati erano armati con il cannone 6pdr, e quindi non adatti al servizio di prima linea come i Cromwell rimotorizzati.

Il carro armato di supporto ravvicinato Centaur IV è stato utilizzato in combattimento durante gli sbarchi del D-Day. Il Royal Marines Assault Regiment era stato formato per fornire supporto di fuoco pesante ai Royal Marine Commandos ed era principalmente equipaggiato con Centaur IV. Il piano originale prevedeva che i carri armati operassero dai ponti dei mezzi da sbarco dei carri armati. Il motore è stato rimosso e nessun conducente è stato trasportato. Questo ha funzionato bene nei test, ma vicino al D-Day i Marines (con l'incoraggiamento di Montgomery) hanno deciso di reinstallare i motori, i macchinisti e prepararsi a usare i loro carri armati nell'entroterra. Ottanta carri armati furono preparati per questo ruolo, sebbene solo 48 furono sbarcati la mattina del D-Day. L'unità rimase in combattimento con i suoi Centauri fino al 24 giugno. I marines furono quindi ritirati per un periodo di riposo mentre i loro carri armati furono probabilmente passati ai francesi.

Alcune delle conversioni per scopi speciali del Centauro hanno visto l'uso durante la campagna nell'Europa nord-occidentale. Il Centaur Dozer, che aveva la torretta rimossa e una lama bulldozer installata, è stato sviluppato da un'unità in Belgio, prodotto in Gran Bretagna e distribuito in piccole quantità prima della fine della guerra.

varianti

centauro io

La prima versione di produzione, armata con la pistola 6pdr

Centauro II

Designazione data a una versione proposta del Centaur armata con il cannone 6pdr ma con cingoli larghi 15,5 pollici al posto dei cingoli larghi 14 pollici che erano standard. Nessuno è stato costruito.

Centauro III

Il Centaur III era armato con il cannone da 75 mm. Ad alcuni furono dati motori Meteor, trasformandoli in Cromwell IV. Altri sono stati usati come base per scopi speciali o carri armati antiaerei

Centauro IV

Il Centaur IV era una versione da supporto ravvicinato, con un obice da 95 mm e un motore più potente.

Centauro OP

Il Centaur OP era un carro armato di osservazione, con un cannone fittizio montato per fare spazio ad apparecchiature radio extra nella torretta. Era utilizzato dagli ufficiali di osservazione dell'artiglieria o come posto di comando.

Centauro, AA Mk I

Il Centaur AA Mk I trasportava due cannoni Polsten in una torretta chiusa appositamente costruita. La stessa torretta è stata utilizzata anche sul Crusader AA Mk II.

Centauro, AA Mk II

Il Centaur AA Mk II utilizzava la stessa torretta del Crusader AA Mk III (ma con cannoni Polsten). Era simile alla torretta utilizzata sul Centaur AA Mk I, ma con l'apparecchiatura radio spostata dalla torretta nel corpo principale dello scafo. Novantacinque carri armati Centaur AA sono stati prodotti convertendo veicoli esistenti, tutti nel 1944.

Canguro Centauro

Un piccolo numero di centauri è stato utilizzato come base per le navi corazzate Kangaroo.

nomi
Incrociatore Tank Mk VIII Cromwell II (A27L) (a novembre 1942)
Incrociatore Tank Mk VIII Centaur (dal novembre 1942)

Statistiche
Produzione: 1.500-1.821
Lunghezza scafo: 20 piedi 10 pollici
Larghezza scafo: 9 piedi 6 pollici
Altezza: 8 piedi 2 pollici
Equipaggio: 5
Peso: 27,5 tonnellate
Motore: Liberty da 395 CV
Velocità massima: 27 miglia all'ora su strada, 16 miglia all'ora di fondo
Portata massima: raggio stradale di 165 miglia
Armamento: Vario
Armatura: 20-76 mm


Database della seconda guerra mondiale


ww2dbase Nel 1941, la Railway Carriage and Wagon Company nel Regno Unito iniziò a progettare sostituti per i vecchi serbatoi degli incrociatori crociati. Dopo il progetto Cavalier, che non ebbe successo, emerse il progetto dell'Incrociatore Mk VIII (A27). I modelli iniziali erano equipaggiati con il motore Liberty più vecchio e meno potente e venivano designati serbatoi A27L Centaur. A partire dal gennaio 1943, i motori Meteor più potenti divennero disponibili e quelli dotati di questo tipo di motore furono designati serbatoi A27M Cromwell.

ww2dbase I carri armati Centaur, con i motori più deboli, erano ampiamente utilizzati per scopi di addestramento. Alcuni di loro sono stati convertiti per usi speciali, come la conversione per diventare bulldozer corazzati. Alcuni di loro hanno visto anche il combattimento, tra cui le operazioni di sbarco in Normandia, Francia nel 1944. I carri armati Cromwell erano le più numerose delle due varianti. Simile ai loro cugini Centaur, i carri armati Cromwell schieravano cannoni a doppio scopo che potevano sparare proiettili ad alto potenziale esplosivo realizzati per il cannone americano M3 da 75 mm, rendendoli così eccellenti carri armati di supporto alla fanteria. I carri armati Cromwell videro per la prima volta l'azione durante le operazioni di sbarco in Normandia e furono generalmente ben accolti, sebbene molti equipaggi britannici preferissero i carri armati americani Sherman.

ww2dbase Alla fine della guerra, furono costruiti un totale di 4.016 carri armati Mk VIII (A27) 950 di loro erano della variante Centaur e 3.066 erano della variante Cromwell. Inoltre, furono costruiti 375 scafi Centaur per ricevere torrette antiaeree, sebbene solo 95 di loro fossero stati completati. Dopo la guerra, rimasero in servizio fino agli anni '50.

ww2dbase Fonte: Wikipedia.

Ultima revisione principale: gennaio 2008

A27L Centauro

MacchinariUn motore a benzina Nuffield Liberty da 410 CV
SospensioneSospensione Christie migliorata
Armamento1 cannone QF 6pdr da 57 mm (64 colpi), 2 mitragliatrici Besa da 7,92 mm
Armatura76 mm
Equipaggio5
Lunghezza6,35 m
Larghezza2,91 m
Altezza2,83 m
Il peso28,0 t
Velocità40 km/h
Gamma174 km

A27M Cromwell

MacchinariUn motore a benzina Rolls-Royce Meteor V-12 con una potenza di 600 CV
SospensioneSospensione Christie migliorata
Armamento1 cannone OQF da 75 mm, 2 mitragliatrici Besa da 7,92 mm
Armatura76 mm
Equipaggio5
Lunghezza6,35 m
Larghezza2,91 m
Altezza2,83 m
Il peso28,0 t
Velocità40 km/h
Gamma174 km

Ti è piaciuto questo articolo o hai trovato utile questo articolo? In tal caso, considera di supportarci su Patreon. Anche $ 1 al mese andrà molto lontano! Grazie.


Carro armato incrociatore Mk VIII Centaur 05-10-2016

Il Cruiser Tank Mk VIII Centaur (A27L) era una versione del carro Cromwell alimentato da un motore Liberty. Non fu un grande successo in sé, ma molti Centauri furono convertiti o completati come Cromwell e in quella configurazione usata in combattimento nell'Europa nord-occidentale.

Il Centaur era davvero un carro armato che non avrebbe mai dovuto essere costruito. Alla fine del 1940 WA (Roy) Robotham, un progettista senior della Rolls Royce, guidò una squadra che convertì il motore Merlin nel motore del carro armato Meteor. Questo lavoro è stato avviato da un incontro nell'ottobre 1940 tra Robotham e Henry Spurrier, il direttore generale di Leyland Motors, un vecchio compagno di scuola. Spurrier era preoccupato per la bassa potenza del motore Liberty utilizzato nei nuovi progetti di carri armati britannici. All'inizio Leyland accettò di produrre il Meteor, ma poi si tirarono indietro e decisero di continuare a costruire motori Liberty. A questo punto sarebbe dovuto intervenire il Ministero dell'Approvvigionamento per costringere Leyland a costruire il molto più potente Meteor, ma invece hanno prodotto un compromesso. English Electric e la Birmingham Carriage & Wagon Company avrebbero prodotto l'A27M Cromwell III con motore Meteor, mentre Leyland avrebbe prodotto l'A27L con motore Liberty, allora noto come Cromwell II. Il design dell'A27 sarebbe stato modificato per consentirgli di prendere entrambi i motori. Non è chiaro quanti Centaurs siano stati successivamente rimotorizzati, ma un numero significativo di carri armati è stato costruito da zero con scafi Centaur e motori Meteor e sono stati designati come Cromwell.

Puoi usarlo in qualsiasi mod, ma per favore dai credito a Danrell e Clanky4


Sagome di M4 Sherman (in alto) e Cromwell (in basso) insieme

Il telaio era di costruzione rivettata, sebbene la saldatura sia stata utilizzata in seguito. La corazza è stata quindi imbullonata al telaio, grandi borchie all'esterno della piastra sono state utilizzate sulla torretta. Diverse aziende britanniche oltre a Leyland hanno contribuito alla produzione di Cromwell e Centaur, tra cui LMS Railway, Morris Motors, Metro-Cammell, Birmingham Railway Carriage and Wagon Company e English Electric. ΐ] Alcune varianti sono state prodotte con cingoli da 14 pollici (360  mm) in seguito, sono stati utilizzati cingoli da 15,5 pollici.

La sospensione era del tipo Christie, con lunghe molle elicoidali (in tensione) inclinate all'indietro per mantenere basse le fiancate. Delle cinque ruote da strada per lato, quattro avevano ammortizzatori. I cingoli erano azionati da ruote dentate posteriori e la tensione regolata sul tenditore anteriore, questa è una pratica britannica standard. Come con i precedenti carri armati da crociera Christie-sospensione, non c'erano rulli di ritorno della pista, la pista era invece supportata sulla parte superiore delle ruote stradali. Il fianco dello scafo era costituito da due piastre distanziate, le unità di sospensione tra di loro, e la piastra esterna con intagli per il movimento degli assi delle ruote stradali. Il cambio aveva cinque marce avanti e una retromarcia. La prima marcia era per "spazi ristretti, su forti pendenze o. curve strette". Il motore Meteor erogava 540   CV a 2.250 giri/min. Questo era il numero di giri massimo, limitato dai regolatori incorporati nei magneti. Il consumo di carburante sulla benzina "pool" (67 ottani) era compreso tra 0,5 e 1,5 miglia per gallone a seconda del terreno.

L'autista sedeva a destra nella parte anteriore dello scafo, separato dal cannoniere dello scafo da una paratia. L'autista aveva due periscopi e una visiera nella parte anteriore dello scafo. La visiera poteva essere aperta completamente o un piccolo "cancello" in essa aperto, in quest'ultimo caso uno spesso blocco di vetro proteggeva il guidatore. Una paratia con fori di accesso separava il pilota e il mitragliere dallo scafo dal compartimento di combattimento. Un'ulteriore paratia separava il vano di combattimento dal vano motore e trasmissione. Il vano motore aspirava l'aria di raffreddamento attraverso la parte superiore di ciascun lato e il tetto e la scaricava nella parte posteriore. Per consentire il guado in acque profonde fino a 4 ft (1,2  m), è possibile spostare un deflettore per coprire l'uscita dell'aria più bassa. Δ] L'aria per il motore poteva essere aspirata dal vano di combattimento o dall'esterno e veniva poi fatta passare attraverso detergenti a bagno d'olio.

Il Cromwell aveva delle revisioni da fare prima del servizio, passando dal QF 6 libbre (57 mm) al ROQF 75 mm, che era un adattamento del design da 6 libbre per sparare le munizioni del cannone US M3 75 mm, che gli ha dato un round HE migliore da usare nel supporto della fanteria. Ciò significava che il 75   mm utilizzava lo stesso montaggio del 6 libbre. Nel giugno 1944, il Cromwell fu coinvolto nell'operazione Overlord, l'invasione alleata della Normandia. Ha avuto un'accoglienza mista da parte degli equipaggi, essendo più veloce, con un profilo più basso rispetto al carro Sherman e una corazza frontale più spessa 3 in (76 mm) rispetto ai 2 in (51 mm) sugli spalti dei primi Shermans , sebbene fosse in pendenza e quindi meno efficace. Ε] Sui Cromwell successivi questo è stato aumentato, prima a 3   1 ⁄4  in (83 mm), quindi a 4 in (100 mm). Il cannone da 75 e 160 mm, sebbene in grado di sparare un utile proiettile HE, non era efficace contro i corazzati come il cannone da 6 libbre o l'Ordnance QF da 17 libbre. Un derivato del Cromwell, l'Incrociatore Mk VIII Challenger, fu costruito per prendere il 17 libbre, ma ne furono costruiti solo un piccolo numero. La maggior parte dei carri armati da 17 libbre per vedere il servizio nella guerra erano la variante Sherman Firefly dello Sherman.

C'era una mitragliatrice Besa da 7,92 e 160 mm montata coassialmente all'armamento principale, azionata dall'artigliere. Un secondo era "gimbal" montato nella parte anteriore dello scafo. La montatura dava 45 gradi di copertura alla parte anteriore (aveva anche 25 gradi di movimento verticale) e l'avvistamento avveniva con un telescopio n. 35, che era collegato tramite un collegamento alla montatura. Nella parte superiore della torretta c'era un "bombardiere" da 2&160 pollici inclinato per sparare in avanti e per esso erano state trasportate trenta granate fumogene.


Prestazione

Il Cromwell fu il carro armato britannico più veloce a servire nella seconda guerra mondiale [ citazione necessaria ] , con una velocità massima (non governata) di 40 mph (64 km/h). Tuttavia, questa velocità si è rivelata eccessiva anche per le sospensioni Christie e il motore è stato regolato per fornire una velocità massima di 32  mph (51  km/h), che era ancora veloce per l'epoca. Grazie alla sua eccellente potenza del motore e alla parentela Christie, il Cromwell era molto agile sul campo di battaglia. Il cannone principale da 75 e 160 mm a doppio scopo sparava le stesse munizioni del cannone americano da 75 e 160 mm e quindi aveva circa le stesse capacità di perforazione e perforazione dell'armatura del carro armato Sherman da 75 e 160 mm. L'armatura sul Cromwell variava da 8   mm fino a 76   mm di spessore complessivo. Tuttavia, sui veicoli interamente saldati costruiti da BRCW Co. Ltd, il peso risparmiato dalla saldatura ha consentito il montaggio di piastre corazzate applicate sul muso, sulla piastra guida verticale e sulla parte anteriore della torretta, aumentando lo spessore massimo a 102   mm. Questi veicoli sono identificati dai loro numeri del Dipartimento della Guerra che portano il suffisso W, ad es. T121710W. Questa armatura si confrontava bene con quella dello Sherman, sebbene il Cromwell non condividesse la lastra inclinata dello Sherman. Gli equipaggi Cromwell nell'Europa nord-occidentale riuscirono a aggirare i carri armati tedeschi più pesanti e più lenti con velocità, manovrabilità e affidabilità superiori. Tuttavia, il Cromwell non era ancora all'altezza della migliore armatura tedesca e il design del carro armato britannico sarebbe passato attraverso un'altra fase, il carro armato Comet provvisorio, prima di sviluppare il carro armato Centurion.


Tamiya # 039s scala 1/35 Centaur CS Mk IV Cruiser Tank MkVIII A27L

Il Kit.
Questo kit si avvicina alla scia del precedente kit Cromwell Mr. IV n. MM 221. Questa nuova versione ha una torretta e un cannone diversi, che alloggiano i 95 mm menzionati nella storia sopra. Dispone anche di una seconda figura di carrista. Non c'è un dispositivo per tagliare le siepi in questo nuovo kit come nel kit Cromwell. C'è anche una bella breccia per il cannone all'interno della torretta, ma altri dettagli dovranno essere aggiunti lì.

Il kit è composto da circa 229 parti in plastica verde scuro. La modanatura è nitida e nitida e nessun flash è evidente da nessuna parte sulle parti. Sono inclusi anche 18 polycap in gomma per trattenere le ruote da strada, un piccolo quadrato di materiale plastico per la presa d'aria sul retro del Centaur, una lunghezza di corda bianca per fabbricare i cavi di traino e un albero di parti trasparenti etichettate come albero 'G' - ma non riesco a trovare queste parti da nessuna parte nelle istruzioni. Alcune di queste parti trasparenti sembrano occhiali per i membri dell'equipaggio, ma i pezzi rettangolari mi lasciano perplesso: lenti periscopiche.
Le decalcomanie sono costituite da due veicoli diversi. . entrambi riportano i segni di laurea sulla torretta, citati nella suddetta storia.

(set di decalcomanie a stella RMASG £ 8,65 e-bay)

Questo veicolo può essere costruito con molti dei portelli aperti o chiusi. La boxart è un'eccellente guida cromatica e ha i profili del Centauro stampati a colori sui pannelli laterali. Il kit condivide la maggior parte dei suoi componenti con il precedente Cromwell. Un nuovo canale di colata è incluso con le parti per la pistola da 95 mm, diversi ventilatori e il meccanismo di puntamento della pistola. Nuove anche le ruote da strada, questa volta con fori di alleggerimento nella parte in gomma. È inclusa anche una figura dell'equipaggio extra e ha dettagli eccellenti.
Ciò che il kit non ha dal precedente kit Cromwell è il cutter Hegerow Cullin e lo scudo di scarico. Le parti della torretta e le parti chiare sono le stesse, ma questa volta non usi il riflettore della torretta. L'adattamento nel complesso è molto buono e la torretta separata e le pareti esterne inferiori dello scafo si adattano molto bene. I bracci di sospensione sono posizionabili rimuovendo un perno di posizionamento. Per quelli di voi che hanno costruito il Cromwell, saprete cosa aspettarvi. Ho scelto di usare le figure in questo kit perché sono davvero MOLTO belle.

(Parti Aber Photo-etch £ 17,99 e-bay)

lo scafo
Lo scafo inferiore è costituito dai bracci delle ruote stradali separati, dalle ruote stradali e dalle doppie pareti esterne. I bracci delle ruote da strada hanno cuciture sagomate che devono essere rimosse. Starai meglio, dipingendo le pareti delle pareti interne ed esterne prima di attaccarle poiché ciò rende la pittura MOLTO più facile. A questo punto, devi decidere se vuoi utilizzare il sistema di tensionamento dei binari interno o esterno. Ho usato quello esterno poiché i miei riferimenti dicevano che la versione che avevo creato lo aveva. I binari sono del tipo incollabile e hanno dei bei dettagli su entrambe le superfici. Ho deciso di dipingere le ruote prima di attaccare i cingoli, per rendere più facile la verniciatura. La parte in gomma è stata verniciata con un nero schiarito, e le parti metalliche sono state verniciate Tamiya Flat Earth, e poi sovraspruzzate con un diluito Olive Drab. Le tracce sono state spazzolate a secco con argento.
Lo scafo superiore ha tutti i portelli posizionabili per consentire il montaggio di un motore completo e delle figure dell'equipaggio. Non usi la mitragliatrice a scafo su questa versione, e non sono sicuro che qualche centauro ne avesse una. Tamiya fornisce la copertura necessaria per questo. Lo scafo ha le piastre di armatura anteriore e posteriore separate, per consentire il massimo dettaglio. L'effetto di lancio è MOLTO bello e sembra davvero una corazza arrotolata. Viene fornito uno schermo a rete per l'aspirazione del motore posteriore e le parti PE separate per questi schermi sono vendute da Tamiya, che ho sentito essere MOLTO belle!! Questa volta non ho aggiunto gli schermi laterali, come ho fatto sul mio Cromwell, come ora so meglio, e comunque non si sarebbero mostrati. Tutti i dettagli sono molto belli, ma alcuni hanno linee di stampaggio che richiedono la rimozione.

(Prese della griglia dei modelli Voyager £ 4,99 (VM Ltd)

la torretta
La pistola è diversa da quella del Cromwell, ma la pistola da 95 mm è bella almeno quanto quella da 75 mm del Cromwell. Non usi i riflettori o i mirini esterni del Cromwell. Viene fornito un nuovo mirino per la pistola da 95 mm, che è fondamentalmente una struttura a forma di scatola, che va in cima al periscopio destro.
Tutte le parti della torretta si adattano bene e non ho avuto problemi con loro. Un avvertimento però, applica le decalcomanie per i numeri di traversa PRIMA dei bulloni con i ganci sui lati della torretta!! L'ho imparato nel modo più duro e ho sbagliato alcuni dei miei numeri sulle decalcomanie. Non è necessario dipingere l'interno della torretta se si utilizzano le figure dell'equipaggio come ho fatto io. Ho dipinto le figure con acrilici e smalti con un lavaggio nero e pennello asciutto per i vestiti e un lavaggio marrone per la pelle. L'unica cosa che ho aggiunto al modello sono stati i cavi dell'interfono per le cuffie sulle figure!

Pittura e decalcomanie
Ho dipinto il modello Tamiya flat earth con uno strato superiore di Olive Drab diluito, con canna di fucile per le MG e bianco per le protezioni leggere esterne. Gli strumenti sono stati verniciati Gun metal e terra piatta spazzolata a secco con il giallo del deserto.
Le decalcomanie sono state applicate su una superficie lucida, con decalfix. Le decalcomanie sono molto sottili e richiedono cura e pazienza. Soprattutto i segni di laurea per i lati della torretta.

Un bel modellino di uno degli "eroi dimenticati" del D-Day. Figure eccellenti, bella modanatura e una buona scelta di decalcomanie cosa c'è che non va? Penso che Tamiya non abbia svolto adeguatamente le proprie ricerche sulla finitura del dolore del modello. Per quanto ne so, tutti i veicoli alleati usati durante il D-Day erano o verde oliva o verde oliva, non il marrone che rivendicano per il centauro!


L'A27 CRUISER Mk VIII SERBATOIO CENTAUR

Scaricando o incorporando qualsiasi supporto, accetti i termini e le condizioni della Licenza non commerciale di IWM, incluso l'utilizzo della dichiarazione di attribuzione specificata da IWM. Per questo articolo, ovvero: &copia IWM H 35020

Uso non commerciale accettato

Uso consentito per questi scopi:

Incorporare

Usa questa immagine sotto licenza non commerciale.

È possibile incorporare contenuti multimediali o scaricare gratuitamente immagini a bassa risoluzione per uso privato e non commerciale ai sensi della Licenza non commerciale IWM.

Scaricando o incorporando qualsiasi supporto, accetti i termini e le condizioni della Licenza non commerciale di IWM, incluso l'utilizzo della dichiarazione di attribuzione specificata da IWM. Per questo articolo, ovvero: &copia IWM H 35020

Uso non commerciale accettato

Uso consentito per questi scopi:

Incorporare

Usa questa immagine sotto licenza non commerciale.

È possibile incorporare contenuti multimediali o scaricare gratuitamente immagini a bassa risoluzione per uso privato e non commerciale ai sensi della Licenza non commerciale IWM.

Scaricando o incorporando qualsiasi supporto, accetti i termini e le condizioni della Licenza non commerciale di IWM, incluso l'utilizzo della dichiarazione di attribuzione specificata da IWM. Per questo articolo, ovvero: &copia IWM H 35020


Carro armato incrociatore Mk VIII Cromwell (A27M)

Scritto da: Staff Writer | Ultima modifica: 17/10/2018 | Contenuto e copiawww.MilitaryFactory.com | Il testo che segue è esclusivo di questo sito.

Il Cromwell (ufficialmente noto come Tank, Cruiser, Mk VIII, Cromwell (A27M)) era una delle due proposte di design presentate per soddisfare la specifica A27 dell'esercito britannico. La specifica era incentrata su una sostituzione diretta per la serie di carri armati Crusader dell'esercito. Mentre l'altro progetto presentato - diventando il Centaur (A27L) - è stato costruito attorno al motore Liberty inadeguato, il design Cromwell (A27M) è stato costruito con la Rolls-Royce Meteor, questo motore è uno sviluppo diretto dello stesso motore Rolls-Royce Merlin trovato nello spettacolare aereo Spitfire. Mentre i limiti del Centaur gli impedivano di realizzare il suo vero potenziale, il Cromwell fu per molti versi più di un successo nonostante la sua eventuale sostituzione con i carri armati americani Sherman che arrivarono nell'inventario britannico.

Il Cromwell presentava cinque ruote da strada su un lato senza minigonne laterali e alcune protezioni frontali. Il design era tale da offrire un profilo più basso rispetto allo Sherman e la protezione dell'armatura era almeno pari a quella offerta dal carro armato americano, sebbene la configurazione del Cromwell fosse costituita da facce piatte, non offrendo molto in termini di deviazione dell'esplosione dal nemico giri. Al contrario, lo Sherman presentava un'armatura inclinata, che aggiungeva almeno un ulteriore grado di sopravvivenza quando si affrontava con i potenti cannoni tedeschi. Il cannone principale del Cromwell era contenuto in una torretta squadrata al centro dello scafo, anche questo componente con piastre corazzate piatte. Il cannone principale (inizialmente un 6-pdr ma successivamente aggiornato a un 75 mm) era completato da due mitragliatrici antifanteria da 7,92 mm (la maggior parte dei modelli), una montata nella torretta e l'altra a prua dello scafo.

Il Cromwell è apparso in tre marchi principali iniziali (i primi carri armati completati nel gennaio del 1943) conosciuti semplicemente come Cromwell I, Cromwell II e Cromwell III - tutti dotati del cannone principale da 6 pdr (47 mm). Il Cromwell I aveva due mitragliatrici BESA da 7,92 mm mentre il Cromwell II presentava solo una di queste mitragliatrici ma cingoli più larghi per una migliore trazione. Il Cromwell IV apparve quindi come una versione "più pesante" e con il cannone principale standard da 75 mm - questi furono emessi nell'ottobre del 1943. Seguì il Cromwell VIII, ma questi erano dotati del cannone principale di calibro più grande da 94 mm con l'intenzione di utilizzare questi sistemi in il ruolo di supporto ravvicinato in combinazione con i reati di fanteria.

Il Cromwell ha visto la prima azione nell'invasione della Normandia con la 7a divisione corazzata e ha svolto un ruolo di successo nell'evento e negli attacchi interni a seguire. La risposta dell'equipaggio è stata positiva per il Cromwell e il sistema è stato notato come affidabile con una buona manovrabilità. L'azione principale del cannone si è rivelata ugualmente apprezzata dai suoi equipaggi perché era abbastanza facile da portare, caricare e sparare. Anche le prestazioni si sono rivelate eccezionali senza dubbio grazie al propulsore Meteor e alle sospensioni Christie.

Rispetto ai precedenti progetti di carri armati britannici, il Cromwell era una specie di sogno. Il sistema ha finalmente permesso agli equipaggi dei carri britannici un'arma praticabile in grado di ingaggiare l'armatura tedesca grazie al suo armamento principale migliorato e alla migliore protezione dell'armatura - due elementi non immediatamente evidenti in nessuno dei precedenti carri armati incrociatori messi in campo. Il Cromwell si è sicuramente fatto un nome in molteplici capacità prima della fine della guerra poiché il telaio era la base per ulteriori varianti specializzate.

Nonostante l'utilità intrinseca del sistema Cromwell, le aggiunte giornaliere dei carri armati americani M4 Sherman (dalla metà del 1944 in poi) agli inventari dell'esercito britannico stavano lentamente superando la portata del Cromwell. Per motivi logistici, lo Sherman sarebbe diventato il principale carro medio dell'esercito britannico per tutta la durata della guerra e, come tale, il Cromwell fu inserito in ruoli più ausiliari e di riserva con il passare del tempo. Di conseguenza, il Cromwell divenne un noto addestratore di carri armati britannici e il suo telaio fu riutilizzato in altri ruoli più utili sul campo di battaglia.

Il successo nel progetto Cromwell ha portato allo sviluppo del Comet, probabilmente il progetto di carro armato di maggior successo della Gran Bretagna della seconda guerra mondiale. La cometa ha visto l'uso nella guerra di Corea. Sebbene progettato dalla Birmingham Railway Carriage and Wagon Company, la produzione è stata gestita dalla Nuffield Organisation. Rover Car Company ha gestito la produzione dei motori Rolls-Royce Meteor.


Carro armato incrociatore Mark VIII (A27L) Centaur

рейсерський танк одель 8, «Кентавр» (англ. Incrociatore carri Mk VIII Centaur), A27L — ританський крейсерський танк періоду Другої світової війни.

2 × 7,92-мм BESA
1 × 7,7-мм BREN
Codice: 4950 BESA

У 1941 pr. було прийнято рішення про розробку поряд з танком А27, оснащеним дефіцитним на той час двигуном Meteor, так званого проміжного варіанту з двигуном Liberty що вироблявся у великих кількостях. Останній міг застосовуватися в комплексі з новою трансмісією Merritt-Brown, яка прийшла на зміну старій планетарної трансмісії типу Wilson, яка використовувалася на англійських танках ще під час Першої світової війни. роєкт танка розробила фірма English Electric, і він отримав назву Centaur та індекс A27L (L — Liberty). аріант же з двигуном Meteor позначався індексом А27М. виробництві Centaur рало участь кілька ірм: Leyland, LMS, Harland, Fowler, English Electric in Nuffield. сього з серпня 1942-го по лютий 1944 було випущено 3134 танка Centaur всіх модифікацій (включаючи і ЗСУ). аким ином, цей танк, менш знаменитий, ni Cromwell, став наймасовішим «важким крейсером»


Collegamenti sul Cromwell


Un Centauro Mk.III, per confronto.

Cromwell Mark I, inizio 1944, Gran Bretagna. Questa versione è stata tenuta solo per l'addestramento, essendo equipaggiata con il primo V12 Meteor e il cannone 6-pdr.

Il Cromwell Mk.III era essenzialmente un Centaur riprogettato con un motore Rolls-Royce Meteor. Eccone uno della Normandia, 1944.

Cromwell Mk.IV, unità sconosciuta, Normandia, estate 1944.

Cromwell Mk.IV, scafo di tipo F, 1° Reggimento, Gruppo Brigata Corazzata Indipendente Ceca, Dunkerque, maggio 1945.

Cromwell Mark IV, 1st Royal Tank Regiment, 7th Armored Division, Germania, maggio 1945.

Cromwell Mark IV, 13° reggimento fucilieri a cavallo, 5a divisione polacca, Normandia, agosto 1944.

Cromwell Mark IV con scafo tipo F, 1st RTR, 7th Armored Division, Germania, 1945.

Cromwell Mk.IV “Agamemnon” con strisce di gomma, 3° Northamptonshire Yeomanry, 11° Divisione Corazzata, Normandia, 1944.

Cromwell Mk.IV, 3a divisione corazzata della guardia gallese, Germania, aprile 1945

Cromwell Mark V CS. Questo modello era corazzato, con una piastra saldata aggiuntiva che sollevava la parte anteriore a 101-102 mm (3,98 pollici).

Polacco Cromwell Mark VI, 3° Squadrone, 10° Reggimento Fucilieri Montati, Francia, agosto 1944.

Cromwell Mark VII della 7a divisione corazzata, i “Desert Rats”, Corea, ottobre 1950.

Varianti


L'A30 Cruiser Mark VIII Challenger (1943) era un derivato del Cromwell e l'unico dotato del massiccio cannone da 17-pdr (3 pollici/76,2 mm). Ecco un carro armato della Brigata Indipendente Cecoslovacca, 1° Battaglione Corazzato, Praga, maggio 1945.

L'FV4101 Charioteer (1950) era un riciclo dello scafo della Guerra Fredda, dotato di una nuova torretta che ospitava il cannone da 20 pdr (84 mm / 3,3 pollici), inizialmente destinato alle unità territoriali della riserva dell'esercito. Circa 400 sono stati costruiti e anche esportati, vedendo il servizio fino alla fine degli anni '80 in Libano.

List of site sources >>>


Guarda il video: British Cruiser Tanks of WWll (Gennaio 2022).