Podcast di storia

Indice dei temi: Guerra navale - Armi, unità, classi di navi

Indice dei temi: Guerra navale - Armi, unità, classi di navi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Armi, eserciti, tipi di navi e unità

Una classe distruttori (1912)
Monitor di classe Abercrombie
Incrociatori da ricognizione di classe attiva
Incrociatori esploratori di classe avventura
Portaerei, britannici, prima guerra mondiale
Denominazioni di aerei della seconda guerra mondiale: US Navy
Incrociatori di classe Alaska
Incrociatori di seconda classe classe Apollo
Incrociatori leggeri classe Arethusa
Incrociatori di seconda classe di classe arroganti
Incrociatori leggeri classe Astraea
Incrociatori di classe Atlanta
Cacciatorpediniere classe B (1912)
Cacciatorpediniere classe Bainbridge
Incrociatori pesanti di classe Baltimora
Incrociatore da battaglia
Classi di corazzate, inglesi, prima guerra mondiale
Classi di corazzate, tedesco, prima guerra mondiale
Corazzate classe Bayern
Cacciatorpediniere classe Beagle/ Cacciatorpediniere classe G (1909)
Corazzate classe Bellerofonte
Incrociatori leggeri classe Birkenhead
Incrociatori leggeri classe Birmingham
Incrociatori da ricognizione classe bionda
Incrociatori da ricognizione classe Boadicea
Corazzate classe Brandeburgo
Classe Braunschweig
Incrociatori leggeri classe Bristol
Incrociatori di classe Brooklyn
Distruttori di classe C (1912)
Distruttori di classe Caldwell
Incrociatori leggeri classe Calliope
Incrociatori leggeri classe Cambrian
Corazzate di classe Canopus
Incrociatori leggeri classe Caroline
Distruttori di classe Cassin
Incrociatori leggeri classe Centaur
Incrociatori di seconda classe classe Challenger
Incrociatori leggeri classe Chatham
chitose portaerei di classe
Distruttori di classe Clemson
Incrociatori leggeri di classe Cleveland
Corazzate della classe Colorado
Corazzate di classe Colosso
Distruttore di classe "Contea"
Incrociatori corazzati di prima classe Cressy Class
Classi di incrociatori, inglesi, prima guerra mondiale
Classi incrociatori, tedesco, prima guerra mondiale
Distruttori di classe D (1912)
Corazzate di classe Delaware
Incrociatori da battaglia classe Derfflinger
Corazzate classe Deutschland
Incrociatori corazzati di prima classe della classe Devonshire
Diadem Class incrociatori protetti di prima classe
Incrociatori corazzati di prima classe della classe Drake
Incrociatori leggeri classe Dresda
Incrociatori di prima classe della classe Duke of Edinburgh
Classe Duncan di corazzate
Distruttori di classe Dunlap
Cacciatorpediniere classe E (1912)/Distruttori classe River
Incrociatori di seconda classe classe Eclipse
Incrociatori protetti di prima classe della classe Edgar
Incrociatori leggeri classe Fargo
Distruttori di classe Farragut
corazzate classe Florida
Formidabili corazzate pre-dreadnought di classe
Incrociatori da ricognizione di classe avanzata
Distruttore di classe G (1909) / Distruttore di classe Beagle
Distruttore di flotte di classe 'G'
Incrociatori di terza classe di classe gemma
Monitor di classe Gorgon
Incrociatori leggeri classe Graudenz
Distruttori di classe Gridley
Cannoniera, Napoleonica, Royal Navy
Corazzate classe Helgoland
Hersir, vichingo
Incrociatori di seconda classe di classe Highflyer
Distruttori di classe Hopkins
Fregata comune di nuova generazione Horizon
Horizon: la fregata comune di nuova generazione (articolo più lungo)
Monitor di classe Humber
Infaticabili incrociatori da battaglia di classe
Portaerei classe Invincible
Invincibili incrociatori da battaglia di classe
Corazzate classe Iowa
Corazzate classe Iron Duke
Junker JU 87, Stuka
Junyo portaerei di classe
Corazzate pre-dreadnought classe Kaiser
Corazzate dreadnought classe Kaiser
Incrociatori leggeri classe Karlsruhe
Corazzate della classe King Edward VII
Corazzate classe King George V
Incrociatori leggeri classe Kolberg
Corazzate classe König
Incrociatori leggeri classe Königsberg
Mezzo da sbarco, personale (grande) (LCP(L))
Mezzo da sbarco, personale (rampa) (LCP(R))
Mezzo da sbarco, veicolo, personale (LCVP)
Distruttori di classe Lawrence
Fregata di classe Leander (Tipo 12M)
Incrociatori da battaglia classe Lexington
Incrociatori da battaglia classe Lion
Corazzate pre-dreadnought classe Londra
Osservatori di classe di Lord Clive
Corazzate classe Lord Nelson
Incrociatori da battaglia classe Mackensen
Classe Magdeburg di incrociatori leggeri
Distruttori di classe Mahan
Corazzate pre-dreadnought di classe maestosa
Monitor di classe Marshal Soult
Incrociatori corazzati di prima classe della classe Minotauro
Incrociatori da battaglia classe Moltke
Moltke, SMS
Distruttori di classe Monaghan
Classi di monitoraggio, inglese, prima guerra mondiale
Incrociatori corazzati di prima classe della classe Monmouth
Corazzate di classe Montana
Corazzate classe Nassau
Fanteria navale, russa (articolo più lungo)
Corazzate classe Nevada
Corazzate classe New Mexico
Incrociatori di classe New Orleans
Corazzate classe New York
New York, USS (BB 34)
Fregata NFR90
Corazzate classe North Carolina
Incrociatori pesanti classe Northampton
Distruttori di classe O'Brien
Incrociatori di classe Omaha
Corazzate classe Orion
Incrociatori esploratori classe Pathfinder
Distruttori di classe Paul Jones
Distruttori di classe Paulding
Incrociatori di terza classe classe Pelorus
Corazzate classe Pennsylvania
Incrociatori di classe Pensacola
Incrociatori leggeri classe Pillau
Distruttori di classe Porter
Incrociatori pesanti classe Portland
Potenti incrociatori protetti di prima classe di classe
Incrociatori pesanti classe Prinz Adalbert
Corazzate classe Queen Elizabeth
Cacciatorpediniere classe River/ Cacciatorpediniere classe E (1912)
Incrociatori pesanti classe Roon
Vettori di scorta di classe Ruler (Regno Unito)
Corazzate classe St. Vincent
Distruttori di classe Sampson
Incrociatori pesanti classe Scharnhorst
Fencibles di mare
Incrociatori da ricognizione classe Sentinel
Nave di linea (napoleonica)
Shokaku portaerei di classe
Distruttori classe Smith
Corazzate della classe South Carolina
Corazzate classe South Dakota, prime
corazzate classe South Dakota, secondo
Stuka, Junker JU 87
Corazzate di classe Swiftsure
Taiyo portaerei di classe
Corazzate classe Tennessee
Texas, USS (BB 35)
Distruttore di classe tribale (1905)
Distruttori di classe Truxtun
Distruttori di classe Tucker
Fregata tipo 12M (classe 'Leander')
Fregata tipo 21 (classe Amazon) (Regno Unito)
Fregata Type 22 (classe Broadsword) (Regno Unito)
Fregata tipo 23 (classe Duke) (Regno Unito)
Tipo 42 cacciatorpediniere (Regno Unito)
Tipo 45 cacciatorpediniere (Regno Unito)
Fregata tipo 81 (classe tribale) (Regno Unito)
Tipo 82 Distruttore
Unryo portaerei di classe
Denominazioni di aerei della Marina degli Stati Uniti della seconda guerra mondiale
von der Tann, SMS
Incrociatori corazzati di prima classe della classe Warrior
Incrociatori leggeri classe Weymouth
Distruttori di classe Wickes
Corazzate di classe Wittelsbach
Corazzate classe Wyoming


Registri dell'ufficio del Capo delle Operazioni Navali [OCNO]

Stabilito: Al Dipartimento della Marina con atto del 3 marzo 1915 (38 Stat. 929).

Agenzie precedenti:

Trasferimenti: Con il Dipartimento della Marina al nuovo Stabilimento Militare Nazionale (NME), dal National Security Act del 1947 (61 Stat. 495), 26 luglio 1947 con il Dipartimento della Marina al Dipartimento della Difesa (ex NME) dagli emendamenti del National Security Act del 1949 (63 Stat. 578), 10 agosto 1949.

Funzioni: Fornisce consulenza al presidente, al segretario della Marina e al capo delle operazioni navali (CNO) sull'amministrazione della marina e sulla guerra navale. Amministra i programmi navali per supportare la manodopera, i materiali, le armi e le esigenze logistiche, le attività di ricerca e sviluppo, la pianificazione strategica e l'organizzazione, l'addestramento e la prontezza delle forze.

Trovare aiuti: Harry Schwartz, Kenneth F. Bartlett e Lyman Hinckley, comps., "Inventario preliminare dei registri dell'ufficio del capo delle operazioni navali", supplemento NM 63 (1966) nell'edizione in microfiche degli archivi nazionali degli inventari preliminari.

Registri classificati in base alla sicurezza: Questo gruppo di record può includere materiale classificato in base alla sicurezza.

Registri correlati: Raccolta dei registri navali dell'Ufficio dei registri e della biblioteca navale, RG 45.
Registri generali del Dipartimento della Marina, 1798-1947, RG 80.
Registri dei distretti navali e degli stabilimenti costieri, RG 181.
Registri delle forze operative navali, RG 313.
Registri Generali del Dipartimento della Marina, 1947-, RG 428.

38.2 REGISTRI DELL'UFFICIO DEL DIRETTORE DELLE OPERAZIONI NAVALI
1917-63

Storia: Divisione delle Operazioni della Flotta, guidata da un Aid for Operations, istituita, con effetto dal 1 dicembre 1909, dalle modifiche al Regolamento della Marina n. 6, 18 novembre 1909. Sostituito dall'OCNO, con atto del 3 marzo 1915 ( 38 Stat.929). Composizione iniziale (Office of Naval Intelligence, Board of Inspection and Survey, and Naval Communication Service) ampliata da Ufficio Idrografico e Osservatorio Navale ai sensi dell'EO 9126, 8 aprile 1942. Riorganizzata per includere Capo delle Operazioni Navali Vice Capo delle Operazioni Navali e Vice Capo delle Operazioni Navali Capi delle operazioni navali per il personale, l'amministrazione, le operazioni, la logistica, l'aviazione e le armi speciali, con EO 9635, 29 settembre 1945 e atto del 5 marzo 1948 (62 Stat. 67). Funzioni aggiuntive assegnate dal Goldwater-Nichols Department of Defense Reorganization Act del 1986 (100 Stat. 992), 1 ottobre 1986.

38.2.1 Registri del capo delle operazioni navali

Registri testuali: Corrispondenza generale CNO, 1942-56. Copia in microfilm della corrispondenza generale classificata di sicurezza, 1918-42 (377 rotoli), con indice, 1918-42 (42 rotoli).

Pubblicazioni su microfilm: T974, T975.

Registri correlati: Corrispondenza generale combinata dell'Ufficio del Segretario della Marina e del CNO, 1915-42, in RG 80, Registri generali del Dipartimento della Marina, 1798-1947.

38.2.2 Registri del Vice Capo delle Operazioni Navali (VCNO)

Storia: Nominato dal Presidente con atto del 5 marzo 1948 (62 Stat. 67).

Registri testuali: Corrispondenza, rapporti e altri documenti relativi a operazioni logistiche, progetti di lavori pubblici e smobilitazione, 1942-46. Corrispondenza e file di programma dell'Unità di pianificazione dell'organizzazione logistica, 1944-45. Registri della sezione Storia e rapporti relativi alla storia e alle operazioni logistiche, 1942-46. Fascicolo storico relativo alle divisioni OCNO, 1944-46.

Termini di accesso al soggetto: Programma base avanzato Barach Report Base Maintenance Division Booz Report Divisione centrale Divisione di volo Servizio di trasporto navale Divisione di trasporto.

38.2.3 Registri del Comandante in Capo, Flotta degli Stati Uniti

Storia: Comandante in capo della flotta degli Stati Uniti (comunemente denominata "CINCUS"), istituita sotto l'OCNO, con responsabilità amministrativa per gli elementi della flotta della Marina degli Stati Uniti, 1922. Rimosso dall'OCNO, riceve il comando supremo di tutte le forze navali statunitensi e posto come comandante in Capo (comunemente indicato come "COMINCH") sotto la supervisione generale del Segretario della Marina, ma riportando direttamente al Presidente, da EO 8984, 18 dicembre 1941. Sede COMINCH stabilita a Washington, DC, 30 dicembre 1941. Preparato ed eseguì piani per operazioni di guerra che coinvolgessero le forze navali delle flotte del Pacifico, dell'Atlantico e dell'Asia e i comandi navali di frontiera costiera. Compiti di COMINCH e CNO riuniti sotto l'Amm. Ernest J. King da EO 9096, 12 marzo 1942. Sede COMINCH abolita, 10 ottobre 1945, con funzioni assorbite dall'OCNO.

Registri testuali: Corrispondenza, 1942-45 (883 piedi), con indici (107 piedi). Pubblicazioni, 1942-44. Lettura di file, 1942-45. Rapporti settimanali sulle forze navali alleate e dell'Asse, 1944-45. Fascicolo amministrativo di memorandum, istruzioni e messaggi a tutte le navi e stazioni ("Messaggi ALNAVSTA"), 1942-45. Corrispondenza di aiutanti COMINCH e luogotenenti di bandiera, 1942-45.

Termini di accesso al soggetto: Kimmel, Amm. Marito E.

38.2.4 Documenti relativi alle operazioni della Marina degli Stati Uniti ricevuti dal
Filiale Archivi Operativi, Centro Storico Navale

Registri testuali: Documenti relativi alle operazioni della Marina degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale, 1939-47, inclusa la corrispondenza generale della Divisione Operazioni, documenti CINCUS/COMINCH della Sezione Ricerca e Sviluppo di nuove armi, CINCUS/COMINCH una copia su microfilm dei dispacci in entrata e in uscita (832 rotoli ) e il traffico di messaggi cronologici (461 rotoli) delle carte e mappe del Comandante in capo, del Pacifico e della Flotta del Pacifico degli Stati Uniti, file dell'ufficio immediato del 1941-45 del Capo delle operazioni navali, documenti del 1942-47 della Decima Flotta, quartier generale della il comandante in capo, flotta degli Stati Uniti, rapporti operativi e d'azione della seconda guerra mondiale 1939-45, piani, ordini e documenti relativi alla seconda guerra mondiale 1939-45, diari di guerra della seconda guerra mondiale 1939-45, pubblicazioni 1941-45 e materiale di registrazione (File di comando della seconda guerra mondiale), 1939-45 e documenti della Divisione piani strategici/piani di guerra, Ufficio del capo delle operazioni navali, 1912-46. Documenti relativi alle operazioni della Marina degli Stati Uniti dalla prima guerra mondiale alla guerra di Corea, 1917-63. Documenti relativi alle operazioni della Marina degli Stati Uniti, 1938-62, inclusi rapporti di pattugliamento di guerra sottomarina, documenti 1941-45 della Mine Warfare Division, OCNO, dispacci della sala carte nautica 1941-49, CINCUS/COMINCH, documenti 1940-46 del gruppo navale statunitense Cina, 1942-57 registrazioni del comandante delle forze navali europee, 1943-46 e registrazioni del comandante delle forze navali statunitensi delle acque nord-occidentali dell'Africa, 1942-43.

Record leggibili dalla macchina (1 set di dati): Registri del personale del gruppo navale cinese degli Stati Uniti, 1942-45, con documentazione di supporto. VEDI ANCHE 38.13.

38.3 REGISTRI DELL'UFFICIO DEL VICE CAPO DELLE OPERAZIONI NAVALI (AMMINISTRAZIONE)
1885-1963

38.3.1 Registri della Divisione delle Comunicazioni Navali

Registri testuali: Corrispondenza generale del direttore e dei suoi predecessori, 1911-26 (305 ft.). Copia su microfilm di messaggi e dispacci classificati di sicurezza, 1941-1963 (8.868 rotoli). File di ufficio del capitano David W. Todd, 1916-19 e dell'ammiraglio posteriore William H.G. Bullard, 1919-21. Ritagli di giornali e pubblicazioni, 1911-23. Registri giornalieri, inclusi fogli di registro delle comunicazioni, da "Radio Central", 1932-39. Registri generali del sovrintendente alle comunicazioni della costa atlantica, 1917-25. Corrispondenza generale della Sezione Affari Postali, 1942-45. File oggetto, sezione traffico commerciale, 1929-37.

Pubblicazioni su microfilm: T955.

Progetti di architettura e ingegneria (187 articoli): Piani e progetti di installazioni di comunicazione nelle stazioni navali, 1917-25. VEDI ANCHE 38.10.

Termini di accesso al soggetto: Servizio Radio Navale Noyes, Comdr. Leigh.

38.3.2 Registri della Divisione Centrale e dei suoi predecessori

Storia: Istituita, il 15 dicembre 1930, come successore della Sezione politica e di collegamento, Ufficio dei governi insulari, operativa dal giugno 1926. Sezione delle aree occupate creata sotto il Sub CNO, agosto 1943 ha ridesignato la Sezione del governo militare, divisione centrale, 2 agosto, 1944. Sezione del governo militare abolita, novembre 1945, e ricostituita come Ufficio dei governi insulari. La Divisione Centrale e i suoi predecessori fornivano assistenza amministrativa fungevano da collegamento con gli uffici della marina, le agenzie governative e il Congresso e amministravano i governi insulari e i luoghi occupati dalle forze navali.

Registri testuali: Registri della Divisione Centrale, compresa la corrispondenza generale, 1943-44, con fascicolo indice, 1944 e atti relativi alle questioni di finanza pubblica e sanità pubblica, 1944. Corrispondenza generale dell'Ufficio dei Governi Insulari, 1945, con indice. Registri del governo militare di Santo Domingo, compresa la corrispondenza, messaggi radio 1917-24, rapporti 1922-24, ordini esecutivi e proclami, 1916-24 e pubblicazioni, 1904-24. Documenti relativi alle Isole Vergini, tra cui corrispondenza e rapporti, 1922-30 e giornali, 1929-30.

Registri correlati: Corrispondenza generale dell'Ufficio dei governi insulari in RG 80, Registri generali del Dipartimento della Marina. Documenti aggiuntivi del governo militare di Santo Domingo in RG 45, Raccolta dei registri navali dell'Ufficio dei registri e della biblioteca navali.

Termini di accesso al soggetto: Isole Bonin Isole Caroline Coleccion de Ordenes Ejecutivas y Reglamentos Administrativos (Governo militare di Santo Domingo) Controversia sul confine dominicano-haitiano Isole Formosa Kurile Isole Mariana Isole Marshall Isole Pescadores Policia Nacional Dominicana (PND) Universal Negro Improvement Association Welles, Sumner.

38.3.3 Registri della Divisione degli affari panamericani e delle missioni navali degli Stati Uniti

Storia: Divisione panamericana fondata, gennaio 1942. Divisione ridesignata degli affari panamericani e delle missioni navali degli Stati Uniti dopo la seconda guerra mondiale. Responsabile dell'amministrazione delle missioni navali e dei gruppi consultivi, della cooperazione con le repubbliche latinoamericane e della formazione negli Stati Uniti del personale delle forze armate dell'America Latina e di altri paesi.

Registri testuali: Rapporti di conversazioni bilaterali del personale, 1940-42. Corrispondenza con missioni navali statunitensi in America Latina, 1922-42. Corrispondenza relativa alla sicurezza emisferica, 1940-45 e alle procedure di prestito-locazione per l'America Latina, 1941-46.

38.3.4 Registri della Divisione Affari Distrettuali Navali

Storia: Istituita, il 13 ottobre 1945, per amministrare le attività degli stabilimenti costieri navali.

Registri testuali: Registri del Comitato per la standardizzazione della terminologia per le attività della marina, 1943-46.

Registri correlati: Registri dei distretti navali e degli stabilimenti costieri, RG 181.

38.3.5 Registri dell'Ufficio dei Registri Navali e Biblioteca

Storia: Nato come Biblioteca del Dipartimento della Marina, 1800. Assegnato all'Ufficio dell'Intelligence Navale (ONI), 1882. Consolidato con l'Ufficio dei Registri di Guerra Navale per formare l'Ufficio della Biblioteca e Registri di Guerra Navale, 1884. Assegnato all'Ufficio del Segretario della Marina, 1889. Redesignated Office of Naval Records and Library, 1915. Restaurato all'ONI, 1919. Assegnato al vice CNO (Operations), 1946. Fusione con l'Office of Naval History per formare Naval Records and History Division, 1949. Redesignated Division of Naval History, 1952, e Centro storico navale, 1971. Per una storia amministrativa ampliata, VEDERE RG 45.

Registri testuali: Lettere inviate, 1885-89. Corrispondenza generale, 1885-1925. Registri amministrativi, 1918-25. Registri dei registri ricevuti da navi e stazioni, 1920-37. Registri della Sezione Storica, compreso un calendario dei materiali ricevuti riguardanti questioni di diritto internazionale e diplomazia, 1886-1919 e corrispondenza varia delle forze navali statunitensi che operano nelle acque europee, 1917-18.

Registrazioni audio (47 elementi): Trasmissioni radiofoniche di operazioni di combattimento della marina e del corpo dei marine, teatro del Pacifico, seconda guerra mondiale e relative alla produzione bellica, alle donne nell'industria cantieristica e alla promozione dei legami di guerra, 1942-45 (44 articoli). Rapporto del generale Dwight D. Eisenhower al Congresso sull'andamento della guerra in Europa, 18 giugno 1945 (2 articoli). Trasmissione V-E (Victory in Europe) Day, 8 maggio 1945 (1 elemento). VEDI ANCHE 38.12.

Registri correlati: Raccolta dei registri navali dell'Ufficio dei registri e della biblioteca navale, RG 45.

38.4 REGISTRI DELL'UFFICIO DELL'INTELLIGENZA NAVALE (ONI), UFFICIO DEL VICE CAPO DELLE OPERAZIONI NAVALI (OPERAZIONI)
1875-1956

Storia: Istituito presso l'Ufficio di Navigazione con Ordinanza Generale 292, 23 marzo 1882. Trasferito all'Ufficio del Sottosegretario alla Marina, 1890 restituito all'Ufficio di Navigazione per ordine del Segretario, 26 aprile 1898. Trasferito alla giurisdizione dell'Aiuto alle Operazioni Navali, Ufficio della Segreteria della Marina, 1909 e all'OCNO, 1915. Denominata Divisione Intelligence, 1922, ma continuò ad essere conosciuta come ONI. Sotto il comando del sottocapo delle operazioni navali durante la seconda guerra mondiale. Con la riorganizzazione, il 29 settembre 1945, l'ONI passò sotto la supervisione del neocostituito Ufficio del Vice Capo delle Operazioni Navali (Amministrazione). Trasferito all'Ufficio del Vice Capo delle Operazioni Navali (Operazioni), luglio 1946.

38.4.1 Registri generali

Registri testuali: Lettere ricevute, 1882-99. Lettere inviate, 1899-1911. Corrispondenza generale, 1899-1943 (222 ft.), con indici. Fascicoli di persone sospettate di spionaggio e altre attività, 1917-18. Corrispondenza amministrativa, 1927-48 (452 ​​ft.). Istruzioni agli ufficiali dell'intelligence e agli addetti navali, 1916-33. Registri di lettere ricevute, 1922-42. Lettere inviate ("Day File"), 1929-46.

38.4.2 Registri del Direttore e Assistente Direttore della Naval
Intelligenza

Registri testuali: Corrispondenza, 1928-43. Dispacci, 1929-39. File del soggetto del direttore, 1939-50 (bulk 1939-46). Corrispondenza del vicedirettore, 1946-47. Memorandum di informazione quotidiana ("DIMS"), 1939-41. Sintesi delle attuali situazioni nazionali, 1940-43. Sintesi ONI, 1947-50. File di riferimento della costruzione di navi capitali, 1927-40.

38.4.3 Comunicazioni con addetti navali

Registri testuali: Lettere di addetti navali, 1882-1900. Registri di rapporti di intelligence e altri documenti ricevuti, 1882-88, 1897-1909. Registri di lettere ricevute da addetti navali, 1901-29. Rapporti dell'addetto navale, 1886-1947 (1.421 piedi e 6 rotoli di microfilm). Rapporti di intelligence navale ("IR"), 1948-56 (755 piedi). Rapporti dell'addetto navale relativi allo scoppio della seconda guerra mondiale, 1936-43. Registri delle relazioni degli addetti navali, 1900-45. Indice dei rapporti dell'addetto navale, 1900-45 e dei rapporti dell'intelligence della seconda guerra mondiale, 1940-46. Diario e altri documenti del tenente N.A. McCully relativi alla guerra russo-giapponese, 1904-5. Corrispondenza via cavo con gli addetti navali durante la guerra ispano-americana, 1898-1900.

Pubblicazioni su microfilm: M975, M1332.

Mappe e grafici (276 articoli): Mappe inviate all'ONI come allegati di grandi dimensioni ai rapporti degli addetti navali e degli ufficiali navali di bordo, che mostrano informazioni di intelligence su aree straniere, 1884-1945, comprese le posizioni delle basi navali statunitensi e straniere stazioni di carbone e petrolio coste isole città e porti linee telegrafiche stazioni radio commercio rotte linee di navi a vapore commerciali rotte aeree latinoamericane aeroporti valori di esportazioni e importazioni britanniche, tedesche e giapponesi difese del porto spagnolo a Cuba, 1898 Cina durante la guerra russo-giapponese, 1904-5 Forze russe in Polonia, 1915 Battaglia dello Jutland, 1916 e sedi di possibili attività tedesche in America Latina. VEDI ANCHE 38.10.

Registri correlati: Rapporti aggiuntivi di addetti navali in RG 45, Raccolta dei registri navali dell'Ufficio dei registri e della biblioteca navali.

38.4.4 Registrazioni relative alle indagini

Registri testuali: Registri relativi ad attività sovversive, 1917-27. Elenchi di persone sospettate di essere agenti stranieri e di imprese sospettate di attività illecite, 1917-18. Sintesi delle attività dei censori via cavo e postale, 1917-18. Indice dei ritagli di stampa riguardanti le attività sovversive, 1917-18. Elenchi di posta intercettata, 1917-18. Elenchi delle persone indagate dall'ONI, e portatori di materiale illecito e corrispondenza nemica, 1917-18. Indice dei passaporti sequestrati, 1917-19. Elenco dei rapporti sull'attività tedesca in Centro e Sud America, 1917-18. Documenti sequestrati della Segreteria del Partito Comunista degli Stati Uniti, 1927-30.

Termini di accesso al soggetto: Gli evasori alla leva dell'American Protective League Daily Worker Johnson, James L. pacifisti The Spy Glass.

38.4.5 Registrazioni relative al personale

Registri testuali: Registro del personale, 1882-1925. Elenchi di agenti, 1917-20. Elenchi di agenti e informatori ONI residenti all'estero, 1917-25 e personale ONI nei distretti navali, 1917-20. Scheda del personale del Dipartimento della Marina indagato, 1917-18. Elenco nominativo di persone considerate potenziali fonti di informazione, 1914-18.

38.4.6 Registri del ramo dell'intelligence

Registri testuali: Lettere inviate dalla Sezione Sicurezza, 1929-40. Corrispondenza relativa all'indagine sull'esplosione dell'arsenale navale nel lago di Danimarca, NJ, 1926-27. Rapporti dell'addetto militare ricevuti da Parigi e Roma, 1937-38. Atti della Sezione Informazioni Costiere, compresa la corrispondenza generale, 1939-43, con indice e un file di lettura delle lettere inviate, 1941-43.

38.4.7 Registri del Servizio di Intelligence Estero

Registri testuali: Fascicolo d'ufficio, 1940-45. Corrispondenza con addetti navali, osservatori e ufficiali di collegamento, 1930-48. Rapporti sulla situazione mondiale del petrolio, 1940-42. Registri del collegamento dell'ONI con il Board of Economic Warfare, 1942-45. Fascicolo storico della sezione teatrale nordamericana, 1943-45. File storico della sezione di intelligence operativa, 1939-43. Registri vari della Sezione Tecnica, Sezione Raccolta e Diffusione 1945-46, Sezione Stime 1949-50, 1952-54 e Sezione Commercio Estero, 1942-45.

Termini di accesso al soggetto: Stime dell'intelligence nazionale.

38.4.8 Registri della Sezione dell'Estremo Oriente, intelligence straniera
Ramo

Registri testuali: File soggetto, 1936-46. Documenti di intelligence, 1942-46. Riepiloghi di intelligence, 4th Marines, Shanghai, Cina, 1934-40. Rapporti consolari e dispacci del Dipartimento di Stato riguardanti Cina, Giappone e Sud-Est asiatico, 1935-41. Rapporti del Dipartimento del Tesoro riguardanti Cina e Giappone, 1937-40. File di spedizione mercantile giapponese, 1934-39. Rapporti dell'addetto navale, Tokyo, 1939-41. Radiogrammi del Dipartimento della Guerra, Cina, 1937-40. Documenti relativi all'attacco di Pearl Harbor, 1939-44 (bulk 1940-41). Rapporti del Comitato per il petrolio nemico, 1942-45. Bollettini dell'intelligence della settima flotta degli Stati Uniti, 1944-46. Documenti riguardanti il ​​personale diplomatico giapponese in Europa, 1942-45 e condizioni economiche in Giappone, 1945-47. File seriale da tavolo giapponese, 1941-47. Documenti dalla scrivania cinese-malese, 1935-46. Documenti catturati e traduzioni, 1942-45. Riepiloghi settimanali delle condizioni in Estremo Oriente, 1938-41. Documenti relativi alla spedizione del pittore sulla costa cinese, 1944-45.

Termini di accesso al soggetto: Guerra Peiping (Pechino) Rivolta Sian Guerra sino-giapponese.

38.4.9 Registri della Sezione Est Europa, Esteri
ramo dell'intelligence

Registri testuali: Fascicolo del giorno, 1940-44. Periodici, 1940-46. Rapporti sulla situazione, Fronte russo, 1942-45. Dispacci relativi all'Unione Sovietica, 1941-45. Comunicati, 1941-45. Interrogatori di prigionieri di guerra, 1948-49. File di riferimento, ca. 1942-48 (alla rinfusa 1942-45).

Stampe fotografiche (376 immagini, nell'area di Washington): La visita del vicepresidente Henry A. Wallace in Cina e Unione Sovietica, in album, 1944. VEDERE ANCHE 38.14.

Termini di accesso al soggetto: Isole Aleutine Mar di Bering Mar Nero Caucaso Progetto Hula Ungheria Kamchatka Isole Curili Polonia Isola di Sakhalin Siberia Marina sovietica.

38.4.10 Registri della Sezione Centro Europea, Esteri
ramo dell'intelligence

Registri testuali: File soggetto, 1939-46.

38.4.11 Registri della Sezione dell'Europa Occidentale, Esteri
ramo dell'intelligence

Registri testuali: Documenti relativi alla guerra civile spagnola, inclusi resoconti e corrispondenza sul non intervento, rapporti 1936-37 sui movimenti di navi, rapporti di addetto navale e militare 1936-37, documenti 1936-38 riguardanti l'evacuazione dalla Spagna di cittadini statunitensi e di altri cittadini stranieri, 1936- 39 e documenti relativi alle condizioni in Spagna, Francia, Italia e Portogallo, 1936-41 (bulk 1936-39).

38.4.12 Atti della Sezione Latinoamericana, Esteri
ramo dell'intelligence

Registri testuali: File di lettere, 1928-33. Rapporti relativi all'America centrale, 1945-47.

38.4.13 Registri della Sezione Africa e Medio Oriente, Esteri
ramo dell'intelligence

Registri testuali: Rapporti dal Mediterraneo, 1943-47. File di riferimento sulla partizione palestinese, 1947-48. Lettere dell'osservatore navale, Freetown, Sierre Leone, 1942-43.

38.4.14 Registri del ramo di controspionaggio

Registri testuali: Lettere, regolamenti e ordini della Sezione Censura, 1917-25. Rapporti, studi, regolamenti e altri documenti della Sezione di controspionaggio, 1940-48. Registri dell'Oriental Desk, 1936-46 e dell'Air Intelligence Group, 1942-48.

38.4.15 Registri di altre unità ONI

Registri testuali: Corrispondenza, rapporti, file di riferimento, manuali, direttive e altri documenti dello Special Warfare Branch, 1942-45 e del Planning Branch, 1940-52. Registri del ramo delle attività specifiche, compresi gli atti amministrativi, gli atti del 1940-45 relativi agli agenti, gli interrogatori del 1940-45 e altri documenti relativi agli U-Boot, del 1941-45 e gli atti della Sezione dei prigionieri di guerra, 1949-54. Rapporti e altri documenti della Naval Contract and Plant Division, 1918. Rapporti di intelligence e altri documenti della sezione "C" (Collating), 1916-19. Schedario degli indagati alla sicurezza compilato dalla Sezione "G" (Archivi Centrali e Indicizzazione), ca. 1917-18. Corrispondenza e rapporti del Naval Group China, 1941-45. Registri della Commissione Navale delle Quattro Potenze a Roma, 1947-49 la Missione Tecnica Navale in Giappone, 1945-46 e la Missione Tecnica Navale in Europa, 1945-47.

Registrazioni audio (148 articoli): Trasmissioni di propaganda ai paesi dell'Asse prodotte dallo Special Warfare Branch, compresi i discorsi di annunci di notizie del personale militare degli Stati Uniti, messaggi antifascisti e messaggi in lingua tedesca, giapponese e inglese dai prigionieri di guerra ai loro parenti, 1943-45. VEDI ANCHE 38.12.

Termini di accesso al soggetto: Informazioni di guerra, Ufficio di.

38.4.16 Altri record ONI

Registri testuali: Registro delle spese, 1883-96. Libro delle richieste, 1885-1901. Diario in lingua tedesca di Else Finsterbusch (15 anni), 1914-16. Rapporti radiofonici quotidiani, 1916-19. Rapporti sui movimenti delle navi, 1917-19. Rapporti, fotografie e schizzi di navi da guerra camuffate, navi mercantili armate e altre navi, 1917-19. Grafici silhouette nave, ca. 1918. "Guide Cotier D'Italie" (Guida Costiera Italiana) pubblicata dai Ministeri de la Marine, Etat Major General of France, 1924-1940. Censimento dei fabbricanti precedentemente classificato di sicurezza, 1929. Traduzione del rapporto del Ministero degli Esteri tedesco, "The Liman Sanders Affair, January 1913-June 1914," 1935. File monografici ONI, 1920-55. Pubblicazioni ONI, 1882-1954. Raccolta di pubblicazioni di intelligence, 1919-52. Pubblicazioni e rapporti esteri, 1901-50. Fascicolo delle mostre, 1942-55. Indici di schede di personaggi navali e politici tedeschi e giapponesi e obiettivi di intelligence, compilati ca. 1941-45, ma comprendente notizie biografiche risalenti al XIX secolo. Studi di area inediti del Giappone, 1943-44. Rapporti non astratti dell'intelligence aerea riguardanti gli aerei giapponesi e dell'URSS, 1942-49. Rapporti e pubblicazioni trasmessi al capo delle operazioni navali, 1948-50. Casi di prigionieri di guerra americani durante la guerra di Corea, 1952-56.

Mappa (1 articolo): Fotomappa a mosaico aereo di Nanchino, Cina, 1929. VEDERE ANCHE 38.10.

Piani di Architettura e Ingegneria (154 articoli): Progetti di navi ausiliarie navali (private), ca. 1875-1904 (150 articoli). Piani relativi al camuffamento delle navi, 1917-18 (4 articoli). VEDI ANCHE 38.10.

Fotografie (13.074 immagini): Difese militari a Valparaiso, Cile, 1897 (VAL, 7 immagini). Prove di armatura presso la struttura navale di Indian Head, MD, 1891-92 marinai alla Naval Training Station, Newport, RI, 1891-92 Veracruz e Tampico, Messico, 1914 edifici ad Haiti, ca. 1930 costruzione della nave tedesca Kaiser Wilhelm II, n.d. Medaglie tedesche, cinesi e altre medaglie straniere, n.d. e personale civile e militare presso il Dipartimento della Marina, ca. 1941-45 (HS, 330 immagini). Difese costiere delle Isole Marshall, Caroline e Mariana sotto mandato giapponese, ca. 1935 (SS, 100 immagini). Progettazione e costruzione di velivoli nazionali, esteri e sperimentali, 1914-43 (AC, 12.000 immagini). Unità navali base avanzata Lion 2 e Lion 4, ca. 1944 (LT, 313 immagini). Strutture di stoccaggio presso il deposito navale di rifornimento, Oakland, CA, ca. 1943 e viste esterne ed interne di U-Boot tedeschi, 1918 (NS, 192 immagini). Vedute aeree delle difese costiere degli Stati Uniti e dei territori, 1914-23 (FCD, 102 immagini) e di porti e punti di riferimento italiani, e prove di bombardamento aereo, 1920 (IS, 30 immagini). Fotografie delle forze armate statunitensi sull'isola di Makin, 1943 (MK, 335 immagini).
VEDI ANCHE 38.14.

38.5 REGISTRI DELLA DIVISIONE PRONTO OPERATIVO, UFFICIO DEL VICE CAPO DELLE OPERAZIONI NAVALI (OPERAZIONI)
1908-45

Storia: Sezione Prontezza Operativa (in seguito Divisione) organizzata nell'Ufficio del Vice Capo delle Operazioni Navali (Operazioni) contemporaneamente alla costituzione di quest'ultimo, il 10 ottobre 1945. Funzioni assunte precedentemente svolte dalla Divisione di Addestramento della Flotta e dalla Sezione Guerra Mine.

Registri testuali: Registri della Divisione di addestramento della flotta, inclusa corrispondenza generale, fascicoli 1914-42, rapporti 1908-26, circolari 1917-41, 1919-26 e rapporti di ispezione sull'efficienza della nave, 1921-26. Corrispondenza generale della sezione Mine Warfare, 1942-45.

Pubblicazioni su microfilm: M964.

Fotografie (369 immagini): Procedure navali per operazioni di mine e antimine e dispositivi di rete progettati per proteggere navi e porti da siluri, mine e sottomarini nemici, 1944-45 (MW). VEDERE ANCHE 38.14.

Termini di accesso al soggetto: Problemi della flotta navale I-XXII.

38.6 ARCHIVI SUL CAMPO DELL'UFFICIO DEL VICE CAPO DELLE OPERAZIONI NAVALI (OPERAZIONI)
1882-1955

38.6.1 Registri degli addetti navali statunitensi

Registri testuali: Lettere inviate da addetti navali, 1882-1905. Corrispondenza e altri documenti di addetti e missioni navali statunitensi in Brasile, 1919-29 Cuba, 1917-19 Honduras, 1929-33 L'Aia, 1920-33 Perù, 1929-33 e URSS, 1934-35. Registri del rappresentante navale degli Stati Uniti, Halifax, Nuova Scozia, 1917-19 e dell'addetto scientifico, Londra, 1917-19. Fascicoli d'ufficio di vari addetti navali in città straniere, 1917-55.

38.6.2 Registri di ausili informativi

Storia: Già nel 1915, gli "aiuti per l'informazione" furono assegnati alla supervisione del lavoro di intelligence all'interno dei distretti navali. In un primo momento riferì direttamente al direttore dell'intelligence navale nel 1918, al comandante del distretto navale.

Registri testuali: Records of the Aid for Information, 3d Naval District, New York, NY (a New York), consistente in corrispondenza, 1917-19, con indici a marinai mercantili e altri sospetti corrispondenza generale e rapporti di censura del Moving Picture Censorship Department, 1918 -19 corrispondenza del dipartimento "Placing of Informants Aboard Ship", 1918-19 registri dell'ufficio investigativo navale, inclusi elenchi di agenti di sospetti alieni indagati e un indice di luoghi di sospette attività illegali, 1917-18 e rapporti del Dipartimento di ricerca navale, 1917-18. Corrispondenza riguardante informatori e attività sottomarina, tenuta da Aid for Information, New London, CT, 1917-18 (a Boston).

38.6.3 Registri degli uffici distaccati dell'intelligence navale

Registri testuali: Registri del Branch Naval Intelligence Office, New York, NY (a New York), inclusi documenti amministrativi, corrispondenza del 1917-18 relativa alle indagini su sospetti agitatori sindacali, copie del 1918 del Daily Bulletin, una pubblicazione del New York Cable Censor's Ufficio, con indice, 1918 e registri generali della Sezione per la protezione delle piante, 1918. Archivi (a Filadelfia) della Sezione per la protezione delle piante, Branch Naval Intelligence Office, Pittsburgh, PA, costituiti da rapporti di ispezioni di impianti e relativi registri, 1918, con indice.

38.7 REGISTRI DELL'UFFICIO DEL VICE CAPO DELLE OPERAZIONI NAVALI (LOGISTICA)
1882-1962

Storia: Istituita nell'ottobre 1945, assumendo funzioni, precedentemente attribuite all'OCNO, di determinare i fabbisogni materiali della marina e di eseguire piani e politiche logistiche.

38.7.1 Registri della Divisione Movimento Navi

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1920-42. Elenco delle navi private impiegate dal servizio di trasporto navale, 1917-20. Fascicoli di unità di guardia armata a bordo di navi mercantili, 1940-45 (275 piedi).

38.7.2 Registri delle commissioni di ispezione e revisione

Registri testuali: Registri del Board of Inspection and Survey, comprese le lettere inviate, 1882-1937 e ricevute, 1882-1901 records amministrativi, 1917-35 una storia del Board, 1921 report di ispezione riguardanti navi da guerra, 1893-1946 e sottomarini, 1920 -44 e rapporti sulle prove di accettazione di velivoli navali, 1919-32. Corrispondenza e rapporti di ispezione delle Commissioni di ispezione per le stazioni di terra, 1910-14. Registri del Joint Merchant Vessel Board, compresa la corrispondenza, 1915-19 e rapporti di ispezione relativi a navi mercantili e barche a motore, 1917-20. Registri del Board of Review, compresa la corrispondenza, i rapporti di valutazione e altri documenti relativi alle navi private utilizzate dalla marina, 1917-21. Corrispondenza classificata di sicurezza del Consiglio delle caratteristiche delle navi, 1958-62.

Film (1 bobina): Test di Higgins Boats, silenzioso, 1941.

38.7.3 Registri della Divisione Manutenzione di Base

Registri testuali: Corrispondenza della Sezione Difesa della Base, 1941-45. Corrispondenza sulla gestione e l'impiego dei prigionieri di guerra, 1944-46. Verbale dell'Home Base Employment Council, 1944-45. Bozze di manuali di sviluppo e manutenzione avanzati delle basi, 1943-45. Documenti che documentano le attività della Divisione Distretti Navali, 1916-18. Elenchi di navi private e di proprietà del governo ispezionate per un possibile utilizzo, 1917-21. Registri del consiglio di sviluppo della stazione di terra, 1920-42. Grafici e diagrammi che illustrano il dispiegamento di velivoli navali e personale e materiale dell'aviazione e che illustrano la forza del personale e l'avanzamento dei progetti nelle basi avanzate, 1944-45. Corrispondenza sullo sviluppo e il mantenimento delle basi avanzate, 1941-43. Corrispondenza e altri documenti relativi a basi estere, principalmente nel Pacifico, 1941-42.

Fotografie (156 immagini): Addestramento specializzato nelle basi avanzate, 1944-45 (SNT). VEDI ANCHE 38.14.

Termini di accesso al soggetto: Acorn (Base avanzata) Bora Bora Burma Road Cina, fornitura di grafici per le strutture della base dell'Operazione Bobcat Pacific di Cub (Base avanzata) Lion (Base avanzata).

38.7.4 Registri della Sezione di Difesa dell'America Latina, Piani
Divisione

Registri testuali: File soggetto, 1941-45.

38.8 REGISTRI DEL VICE CAPO DELLE OPERAZIONI NAVALI (ARIA)
1917-46

Storia: Fondata il 18 agosto 1943.

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1943. Corrispondenza del Servizio di trasporto aereo navale, 1941-43. Corrispondenza relativa a contratti aerei, 1943.

38.8.1 Registri della Sezione di Aerologia, Divisione Volo

Registri testuali: Corrispondenza, 1917-21. Corrispondenza in uscita, 1922-34. Corrispondenza del tenente Francis W. Reichelsdorfer, capo della sezione di aerologia, 1924-26. Corrispondenza relativa alla proposta di legislazione sull'aerologia, 1919-26. Ordini d'ufficio e circolari ricevuti dal Bureau of Aeronautics, 1930-36. Corrispondenza del comandante Wilbur M. Lockhart, capo della sezione aerologica, 1937-40. Corrispondenza generale, 1919-46.

Fotografie (4.819 immagini): Ritratti in studio di leader alleati e ufficiali di alto rango della Marina degli Stati Uniti, della Guardia Costiera e del Corpo dei Marines, del Comdr. Maurice Constant, Servizio fotografico navale, 1942-46 (MCN, MCP). VEDI ANCHE 38.14.

38.9 REGISTRI DEL GRUPPO DI VALUTAZIONE DELLE OPERAZIONI, CENTRO ANALISI NAVALI, UFFICIO DI PROGRAMMAZIONE
1975-85

Record leggibili dalla macchina (1 set di dati): Hostile Fire File ("HOSTA") della Surface Warfare Division, che documenta incidenti (1966-70) di batterie costiere comuniste che sparavano su navi della Marina statunitense e australiana al largo delle coste del Vietnam del Nord e del Sud, 1975-85, con documentazione di supporto. VEDI ANCHE 38.13.

38.10 DOCUMENTI TESTUALI (GENERALI) 1963-93

Documenti selezionati relativi all'assassinio del presidente John F. Kennedy, comprese le informazioni riguardanti l'arruolamento, il servizio e il congedo di Lee Harvey Oswald dalla defezione di Oswald del Corpo dei Marines e dal ritorno dall'Unione Sovietica alle indagini di altre persone associate a Oswald e alle richieste di informazioni su Oswald da varie agenzie dopo l'assassinio 1963-93. Pubblicazioni e altri documenti relativi alle operazioni e all'amministrazione navale, 1901-70 (402 piedi e 7 rotoli di microfilm). Documenti del comando del gruppo di sicurezza navale, tra cui la biblioteca del comando del gruppo di sicurezza navale del comandante, la biblioteca delle stazioni inattive 1930-46, la biblioteca delle stazioni attive 1930-46, i riepiloghi dell'intelligence radio 1925-46, le pubblicazioni dell'intelligence radio 1941-46, 1924-45 e il gruppo di sicurezza navale distaccamento Crane Library, 1908-46. Traduzioni di traffico radio nemico intercettato e documentazione varia della seconda guerra mondiale, raccolta di microfilm, 1940-70. Strisce alfabetiche principali per cifrari di mership non identificati durante la seconda guerra mondiale, n.d.

38.11 SCHEDE CARTOGRAFICHE (GENERALI)
1917-19, 1955-68

Mappe e grafici: Carta dell'ufficio idrografico n. 5155 della costa occidentale dell'Europa dalla Norvegia meridionale allo stretto di Gibilterra, annotata dal quartier generale londinese delle forze navali statunitensi in Europa per mostrare i nomi dei porti diversi da quelli stampati sulle mappe, nonché gli sbarramenti delle mine, circa. 1917-19 (1 articolo). Set incompleto di sette atlanti climatici marini del mondo, 1955-68, e un atlante meteorologico operativo navale del Nord America, 1955, preparato dalla Naval Weather Service Division, contenente carte climatiche (2.000 articoli). Piani di cantieri navali per accompagnare i rapporti dei dirigenti industriali, 1917-18 (18 articoli).

VEDERE Mappe e Grafici UNDER 38.4.3 e 38.4.16.
VEDERE Piani di Architettura e Ingegneria UNDER 38.3.1 e 38.4.16.

Trovare aiuti: Charlotte M. Ashby, comp., Registri cartografici dell'ufficio del capo delle operazioni navali, PI 85 (1955).

38.12 IMMAGINI IN MOVIMENTO (GENERALI)

38.13 REGISTRAZIONI SONORE (GENERALE)

38.14 REGISTRAZIONI LEGGIBILI A MACCHINA (GENERALI)

38.15 IMMAGINI FISSE (GENERALI)

Fotografie: Report fotografico del sottomarino dell'esercito giapponese YU-3, 1945 (JS, 62 immagini).

VEDERE fotografie SOTTO 38.4.16, 38.5, 38.7.3 e 38.8.
VEDI Stampe fotografiche SOTTO 38.4.9.

Nota bibliografica: versione web basata su Guide to Federal Records negli archivi nazionali degli Stati Uniti. Compilato da Robert B. Matchette et al. Washington, DC: National Archives and Records Administration, 1995.
3 volumi, 2428 pagine.

Questa versione Web viene aggiornata di volta in volta per includere i record elaborati dal 1995.


Registri dei distretti navali e degli stabilimenti costieri

Trovare aiuti: Harry Schwartz e Lee Saegesser, comps., "Inventario preliminare dei registri testuali dei distretti navali e degli stabilimenti costieri", supplemento NM 72 (1966) nell'edizione in microfiche degli archivi nazionali degli inventari preliminari.

Registri classificati in base alla sicurezza: Questo gruppo di record può includere materiale classificato in base alla sicurezza.

Registri correlati:
Raccolta dei registri navali dell'Ufficio dei registri e della biblioteca navale, RG 45.
Registri generali del Dipartimento della Marina, 1798-1947, RG 80.
Registri delle forze operative navali, RG 313.
Registri Generali del Dipartimento della Marina, 1947-, RG 428.

181.2 Registri dei distretti navali
1903-68

181.2.1 Registri del 1 ° distretto navale (Boston, MA)

Registri testuali (a Boston): Lettere inviate, 1903-4. Corrispondenza generale, 1925-58. Corrispondenza relativa alle navi, 1939-40. Registri dell'Ufficio del vice capo di stato maggiore (Operazioni), compresa la corrispondenza generale, file geografici 1942-55, 1940-45, diari di guerra, 1942-45 e giornali di bordo, 1942-46, dell'ufficiale delle operazioni e della corrispondenza generale dell'ufficiale dell'aviazione, 1944-45. Registri dell'ufficio dell'assistente capo di stato maggiore (amministrazione), compresa la corrispondenza generale, 1946-61 Registri dell'ufficiale storico, compreso un diario storico giornaliero, 1941-45 corrispondenza generale del direttore distrettuale della riserva navale, 1946-50 e Records of the Public Information Officer, 1944-50. Registri dell'ufficio dell'assistente capo di stato maggiore (personale), compresa la corrispondenza generale dell'ufficiale del personale distrettuale, 1927- 36 fascicoli investigativi del direttore degli acquisti degli ufficiali di marina, 1941-43 e la corrispondenza generale del direttore della formazione, 1942- 49. Corrispondenza generale del Direttore Industriale, 1951-65. Corrispondenza del programma del supervisore della costruzione navale, conversione e riparazione, 1966-67. Corrispondenza generale, 1941-46, e fascicoli immobiliari, 1941-52, dell'Ufficio dei Lavori Pubblici. Registri del direttore del porto, Boston, MA, compresa la corrispondenza, i file di acquisizione, ispezione e disposizione delle navi 1942-46, istruzioni di rotta 1940-47, ordini di navigazione del convoglio 1941-46 e relativi registri, registri 1941-46 e della stazione dell'ufficio del molo, 1943-45. Registri di amministrazione del contratto ("Documenti di casi navali"), 1958-68, del supervisore della costruzione, conversione e riparazione navale, Groton, CT.

Fotografie (a Boston): Archivio fotografico dell'Ufficio dei Lavori Pubblici delle strutture costiere navali nel New England, 1939-47 (775 immagini). Vedi anche 181.19.

181.2.2 Registri del distretto navale 3d (New York, NY)

Registri testuali (a New York): Corrispondenza generale, 1917-42, con schede di registrazione. Corrispondenza legale, 1917-21. Atti dell'Ufficio del Comandante, consistenti in corrispondenza generale, 1956-59, con schede e fascicoli personali-ufficiali, 1953-57. Registri dell'ispettore generale, 1955-60. Storie navali, 1903- 60. Corrispondenza dello Shore Station Development Board, 1947-54. Corrispondenza relativa all'organizzazione della District Naval Reserve Force, 1920-26. Ispezione annuale della riserva navale e registri di gara, 1957-59. Programmi di seminari sulle telecomunicazioni e la censura della riserva navale, 1951-65. Fascicoli di pianificazione delle costruzioni e dell'ingegneria civile, 1947-53. Corrispondenza generale, Attività navali degli Stati Uniti, 1955. Documenti immobiliari vari dell'Ufficio dei lavori pubblici di area, 1943-57. Avvisi e istruzioni, 1951-59. Registri del direttore del porto, New York, NY, compresi i registri delle navi mercantili, istruzioni di rotta 1941-46, ordini di navigazione dei convogli 1941-46, 1941-46. Varie registrazioni amministrative e di programma del direttore del porto, Islanda, 1942-45.

181.2.3 Registri del 4° Distretto Navale (Philadelphia, PA)

Registri testuali (a Filadelfia): File di corrispondenza generale delle organizzazioni nel Quarto Distretto Navale, 1910-26. Corrispondenza generale classificata e non classificata di sicurezza del comandante, 1923-60. Corrispondenza generale dell'Ufficio di collegamento navale, Sun Ship Building and Drydock Company, 1945-46. Attività di pianificazione della costruzione navale della marina militare classificata per la sicurezza, 1951-52. Fascicoli generali dell'Ufficio legale distrettuale, 1955, 1957-58. Corrispondenza generale del Direttore Industriale, 1955-57. Storia, Supply Corps, US Naval Frontier Base, Tompkinsville, Staten Island, NY, 1945. Documenti del direttore del porto, Philadelphia, PA, comprese le istruzioni di rotta, schede di localizzazione delle navi 1941-46 per navi cisterna, 1941-45 e registri, corrispondenza, e relazioni, 1941-45.

181.2.4 Registri del 5° distretto navale (Norfolk, VA)

Registri testuali (a Filadelfia): Registri del Comandante, costituiti da fascicoli di soggetto centrale, corrispondenza generale 1926-60, corrispondenza varia 1939-57, fascicoli di navi di guardia armata 1926-40, 1945 e una storia del quinto distretto navale e delle attività della base navale, 1939-46. Corrispondenza generale del direttore del porto, Baltimora, MD, 1935-55.

181.2.5 Registri del 6° Distretto Navale (Charleston, SC)

Documenti testuali (ad Atlanta): Corrispondenza generale, 1917-25, 1952-54. File di soggetto centrale, 1925-59. Fascicoli amministrativi, 1958-61. Archivi del soggetto centrale, quartier generale, 6°, 7° e 8° distretto navale (consolidato), 1925-39. Corrispondenza relativa alle navi, 1917-25. Corrispondenza operativa, 1941-53. Corrispondenza di addestramento, 1948. Corrispondenza dell'ufficio del programma di intelligence della Riserva, 1951-55. Registri del direttore industriale, compresi i file del soggetto centrale, 1950-61, e i file di ricerca e sviluppo, 1958-61. Registri delle indagini dell'Ispettore generale, 1951-61. Rapporti di ispezione, 1959-63. Diari di guerra, 1942-46. Documenti vari, 1903-14.

181.2.6 Registri del 7° distretto navale (Jacksonville/Miami,
FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1925-48. Fascicoli di organizzazione e pianificazione, 1921-40. Emissioni, 1942-46. Fascicoli tematici centrali del Direttore Industriale, 1946-55. Diari di guerra, 1942-46.

181.2.7 Registri dell'8° distretto navale (New Orleans, LA)

Registri testuali (a Fort Worth): Registri del Comandante, consistenti in corrispondenza generale, 1917-33 e fascicoli di soggetto generale, 1925-59. Registri dell'assistente comandante per la logistica, 1942-58. Registri dell'assistente capo di stato maggiore per la riserva navale e l'addestramento, 1945-57. Registri dell'ufficiale legale distrettuale, 1942-54. Registri dell'Ufficio dei piani di guerra distrettuali, 1940-50. Registri dell'ufficiale dell'intelligence distrettuale, 1942-45. Atti del Genio Civile Distrettuale, 1948-57. File oggetto del direttore industriale, 1940-58. Emissioni, 1951-55. Diari di guerra, 1941-46.

181.2.8 Registri del 9° Distretto Navale (Grandi Laghi, IL)

Registri testuali (a Chicago): File di soggetto centrale, 1929-53. Corrispondenza varia, 1913-29. File di soggetto centrale del Direttore Industriale (Chicago, IL), 1943-47.

181.2.9 Registri del 10° Distretto Navale (San Juan, PR)

Registri testuali (a New York): File di soggetto centrale, 1940-56.

181.2.10 Registri dell'11° Distretto Navale (San Diego, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Registri dell'Ufficio del Comandante, costituiti da fascicoli di soggetto, corrispondenza generale 1918-55, corrispondenza 1918-58 (schema di archiviazione navale), 1921-47 e avvisi e istruzioni COMELEVEN, 1951-56. File oggetto dell'Assistente Capo di Stato Maggiore (Operazioni), 1934-50 Assistente Capo di Stato Maggiore (Personale), 1938-54 e Assistente Capo di Stato Maggiore (Logistica), 1952-54. Registri dell'assistente capo di stato maggiore (riserve navali e addestramento), consistenti in corrispondenza, 1924-46 e fascicoli della riserva navale, 1925-43. File oggetto del direttore distrettuale delle riserve navali, 1943-54 e direttore distrettuale dei materiali, 1931-46. Dossier dell'Ufficio distrettuale per le comunicazioni, 1916-47, Ufficio legale distrettuale, 1921-52 e Ufficio distrettuale per la pianificazione, 1925-52. File oggetto dell'Ufficio Convoglio e Routing, 1941-46. File oggetto del Direttore Industriale (San Diego, CA), 1938-45.

181.2.11 Registri del 12° Distretto Navale (San Francisco, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Registri dell'Ufficio del Comandante, compresa la corrispondenza generale, 1919-55, con registri in entrata e in uscita, 1920-45 e indici, direttive 1940-54, pubblicazioni 1951-58, documenti e corrispondenza relativi allo sviluppo e alla pianificazione del litorale 1944-56, 1919-51 e Registri del programma del personale civile, 1936-45. Corrispondenza generale del Direttore Industriale, 1954-58. Registri dell'Ufficio legale, costituiti da fascicoli di soggetto, 1935-51 e Registri della corte marziale, 1948-52. Registri dell'ufficio del direttore del porto, compresa la corrispondenza generale, 1940-45 e giornali di bordo delle navi mercantili precedentemente classificati di sicurezza, 1942-45. Registri dell'Ufficio dei Lavori Pubblici, compresi contratti e capitolati, 1951-60 e registri immobiliari, 1949-62. File oggetto dell'ufficiale degli archivi, 1942-47.

181.2.12 Registri del 13° Distretto Navale (Seattle, WA)

Registri testuali (a Seattle): Registri del comandante, compresa la corrispondenza generale, 1938-54 e fascicoli amministrativi, 1944-53. Corrispondenza generale dell'Ispettore Generale, 1946-56. Registri dell'assistente capo di stato maggiore per il personale, 1945-58 l'assistente capo di stato maggiore per le operazioni, 1946-56 l'assistente capo di stato maggiore per la logistica, 1942-60 e l'assistente capo di stato maggiore per la riserva navale e l'addestramento, 1918-58 (alla rinfusa 1946-57). Registri dell'Ufficio delle Comunicazioni (Northwestern Sea Frontier), 1937-45. Registri dell'Ufficio operativo, compresa la corrispondenza generale, fascicoli operativi 1942-46, 1944-50 e fascicoli amministrativi, 1951-52. Registri dell'Ufficio di pianificazione, 1919-54, 1960-63. Registri dell'ufficio del direttore del porto di Seattle, costituiti da corrispondenza generale, fascicoli generali 1941-45, 1943-46 e fascicoli generali dell'ufficio di rotta del convoglio, 1942-46. File generali del rappresentante della costa occidentale, comando di addestramento (Portland, OR), 1943-45.

181.2.13 Registri del 14° distretto navale (Pearl Harbor, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Registri dell'Ufficio del Comandante, consistenti in corrispondenza generale, corrispondenza 1912-57 relativa ai trasporti navali, corrispondenza 1928-34 abitativa, corrispondenza del personale 1940-43, corrispondenza speciale del personale 1941-56, 1940-44 ed emissioni, 1927- 41. Registri della sede del personale distrettuale, compresa la corrispondenza generale, 1935-46 e documenti di pianificazione dello stato del dopoguerra, 1945. Registri dell'ufficio legale, compresa la corrispondenza generale, 1943-46 Registri delle commissioni d'inchiesta e delle corti d'inchiesta, fascicoli di casi investigativi del 1926-43 , 1940-45 e ritagli di giornale relativi al "caso Ala Moana", 1931-32. Corrispondenza generale del comandante, basi aeree navali, 1942-43 Unità di difesa portuale, 1950-54 Hawaiian Sea Frontier, 1950, 1952-57 Industriale Direttore, 1952-56 Ufficio Logistico, 1942-46 e Forza di Difesa Locale, 1940-42, 1944-45. Rapporti etnografici e idrografici dell'Ufficio di intelligence delle isole sotto mandato giapponese, 1942. Documenti di pianificazione prebellica dell'Ufficio dei piani di guerra, 1931-41. Registri della pattuglia costiera, 1933-37 e Ufficio forniture, 1942-45.

Mappe e grafici (a San Francisco): Installazioni intorno a Pearl Harbor, raccolte dal quartier generale del personale distrettuale, 1959 (100 articoli). Vedi anche 181.17.

Piani di architettura e ingegneria (a San Francisco): Disegni dell'Ufficio Lavori Pubblici di progetti all'estero e alle Hawaii, 1950-59 (150 articoli). Vedi anche 181.17.

Fotografie (a San Francisco): Isole periferiche, raccolte dall'Ufficio del Comandante, 1935-42 (2.300 immagini). Studi e rapporti sul camuffamento del quartier generale del personale distrettuale, 1942-46 (186 immagini). Costruzione nelle isole Hawaii, raccolte dall'Intelligence Office, 1941-42 (290 immagini). Vedi anche 181.19.

181.2.14 Registri del 15° Distretto Navale (Cristobal, Canal
Zona)

Registri testuali (a New York): File di soggetto centrale, 1921-52.

181.2.15 Registri del 17° distretto navale (Kodiak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Registri del comandante, 1946-61, compresa la corrispondenza generale, 1946-58 e fascicoli amministrativi, 1950-51. Registri del comandante, Alaskan Sea Frontier, 1945, 1947. Registri del comandante, basi aeree della Marina, 1944-47. Registri dell'Ufficio informazioni, 1942-46. Fascicolo generale dell'Ufficio dei Lavori Pubblici, 1943-46.

181.2.16 Registri del distretto navale di Washington (Washington,
CC)

Registri testuali: File di soggetto centrale, 1942-55 (a Filadelfia). Corrispondenza varia con altri distretti navali, 1940-52. Documenti relativi a contratti di fabbrica di armi navali, 1955-61. Registri del comando navale del fiume Potomac, 1952-53, 1955-56.

181.3 Registri dei cantieri navali
1784-1985

181.3.1 Registri del Boston Navy Yard (Boston, MA)

Registri testuali (a Boston): Registri dell'Ufficio del Comandante, comprese le lettere inviate, 1825-1908 lettere ricevute, 1823-1908 Corrispondenza generale, 1909-67 corrispondenza riguardante navi, 1938-46 emissioni, 1836-1913 giornali di stazione, 1888-1958 giornali quotidiani di attività di cantiere , 1815-46 atti relativi al personale, 1846-1911 e contratti di costruzione e altri atti fiscali, 1823-1913. Lettere inviate e ricevute dall'Ufficio del Magazziniere Navale, 1842-67. Registri dell'Ordnance Office, 1871-91. Archivi storici, 1940-73, e giornale quotidiano degli eventi, 1815-32, 1842-46, dell'Ufficio delle relazioni pubbliche. Registri dell'ingegnere capo, dipartimento di ingegneria del vapore, comprese le lettere inviate e ricevute, 1865-1910, corrispondenza generale, 1898-1912, rapporti mensili, 1869-1909, registri di proprietà, 1863-1900, raduni e libri del tempo, 1864- 83. Registri del Department of Yards and Docks, inclusi Registri del Capitano del cantiere, 1852-1922, e dell'ingegnere civile, 1861-1911.

Progetti di architettura e ingegneria (a Boston): File del Dipartimento di Ingegneria del Vapore di piani e tracciati preparati o utilizzati dal "salotto" o dall'officina meccanica, per le navi costruite, riparate o revisionate presso gli edifici e le officine del cantiere navale di Boston e le attrezzature utilizzate nel cantiere o installate a bordo vasi, 1856-92 (1.348 articoli). Vedi anche 181.17.

181.3.2 Registri del cantiere navale di Charleston (Charleston, SC)

Documenti testuali (ad Atlanta): Corrispondenza generale, 1902-25 con indici, 1902-9, e schede di registrazione, 1909-25. File di soggetto centrale, 1925-60. Fascicoli d'ufficio dell'aiutante del comandante, 1902-33. Giornali di bordo della stazione, 1903-52. Documenti vari, 1917-25. File di dati storici della divisione Housing, 1949-59. Registri di sviluppo e manutenzione, 1961.

181.3.3 Registri del cantiere navale dell'isola di Mare (San Francisco, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Registri dell'Ufficio del Comandante/Comandante, comprese le lettere inviate, 1856-1907 lettere ricevute, 1854-1910, con registri, 1901-7 Corrispondenza generale ("Old Files"), 1917-25, con schede di registrazione, 1916-21 e indici, 1917-18, 1923-25 ​​Corrispondenza generale, Emissioni 1926-58, 1858-1910, 1929-48 e rapporti sui danni in battaglia navale, 1941-46. Registri del Capitano di cantiere, comprese lettere ricevute, 1900-5, 1911-13 e avalli inviati, 1900-13. Registri del Dipartimento di costruzione e riparazione, compresa corrispondenza varia, 1891-97, registri dei dipendenti, del lavoro e delle buste paga , 1862-1901 e Registri della sezione di bacino di carenaggio in pietra, 1880-82. Registri del Dipartimento delle attrezzature e del reclutamento, comprese le lettere inviate e ricevute, 1865-1900. Registri del Dipartimento dell'ingegneria del vapore, comprese le lettere inviate e ricevute, i registri del lavoro e del libro paga 1858-1910 e i libri del tempo, le emissioni del 1867-1905, 1863-82 e i registri della Divisione macchine, 1910-18. Registri del Dipartimento di cantieri e banchine, 1870-1908. Lettere inviate e ricevute dal giudice avvocato generale, 1908-19 Dipartimento di Medicina e Chirurgia, 1892-1912 Ufficio di navigazione, 1881-95 e Dipartimento di artiglieria, 1863-1907. Corrispondenza generale del Centro sottomarini, 1941-46 e del Dipartimento degli approvvigionamenti, 1941-46.

Piani di ingegneria (a San Francisco): Disegni e progetti meccanici della nave, 1940 (60 articoli). Vedi anche 181.17.

Fotografie aeree (a San Francisco): Isola di Mare, 1923 (5 articoli). Vedi anche 181.17.

181.3.4 Registri del cantiere navale di Memphis (Memphis, TN)

Documenti testuali (ad Atlanta): Lettere inviate, 1846-55. Lettere ricevute, 1845-55. Rapporti relativi alla costruzione di strutture, 1847-51. Registri fiscali, 1846-55. Documenti relativi alla costruzione della fondazione della funivia e del muro verticale, 1846-48.

181.3.5 Registri del cantiere navale di New York (Brooklyn) (New York,
New York)

Registri testuali (a New York): Lettere inviate, principalmente agli uffici del Segretario della Marina e del Dipartimento della Marina, 1840-96. Lettere ricevute, principalmente dal Consiglio dei Commissari della Marina, dal Segretario della Marina e dagli uffici del Dipartimento della Marina, 1826-1896. Corrispondenza generale, 1896-1942, con indici, registri e schede. Corrispondenza generale, 1930-65. Corrispondenza relativa alle navi, 1917, 1922, 1929-31. Corrispondenza del comandante, 1957-59. Corrispondenza generale del Direttore Industriale, 1914-19, 1947-59 con indici, 1914-17. File di progetto del laboratorio dei materiali, 1925-62. Ordini di cantiere, 1900-11. Registri del personale, 1879-1922. Registri della stazione, 1856-1930, 1952-64. File di divulgazione dei brevetti, 1953-59. Rapporti tecnici, 1940-60. File della nave, 1957-59. Corrispondenza medica, 1944-58. Storie di comando, 1922-46.

Registri del Dipartimento di Ingegneria del Vapore, comprese le lettere inviate, 1900-11 lettere ricevute, 1899-1911, libri paga del 1918, 1840-41, 1843, rapporti settimanali delle navi del 1848, 1904-7 e ordini del comandante, 1896-1909. Registri del Department of Yards and Docks, comprese le lettere inviate, 1841-42, 1857-89 lettere ricevute, 1849-94 e rapporti quotidiani di maestri muratori, 1861-62. Registri del Capitano del Cantiere, comprese lettere inviate, 1910 lettere ricevute, 1895-1901 registri, 1902-7 e blotter della polizia, 1892, 1896-97. Registri del dipartimento delle attrezzature, comprese le lettere inviate, le lettere ricevute dal 1879 al 1890, la corrispondenza generale del 1900-2, 1908-10 e gli ordini, 1904-9. Registri del Dipartimento delle costruzioni e delle riparazioni, comprese le lettere inviate, 1853-61, 1866-67, 1887-89, 1905-6 e rapporti semestrali delle navi, 1857-58. Registri del Department of Ordnance, inclusi libri paga, 1850-56 e ordini del personale, 1833-66. Lettere inviate, 1899-1900, e ricevute, 1864-67, dal Board on Wages. Registri vari dell'ufficiale medico, 1917-21 Paymaster, 1851-57 e aiutante del comandante, 1911.

Progetti di architettura e ingegneria (a New York): Disegni di progetto del laboratorio dei materiali, 1945-55 (18.400 articoli). Vedi anche 181.17.

Stampe fotografiche: Edifici, attrezzature, costruzione e varo di navi, vedute di navi e piccole imbarcazioni e personale del Navy Yard di New York, 1898-1922 (NYS, 1.250 immagini). Costruzione di navi e riparazioni in bacino di carenaggio presso il cantiere navale di New York, 1916-40 (NYSL, 3.034 immagini). Viste di costruzione e completamento, U.S.S. Carolina del Nord (BB-55), New York Navy Yard, 1937-41 (NCB, NCC 572 immagini). Vedi anche 181.19.

Stampe fotografiche e negativi (a New York): Progetti di laboratorio dei materiali, 1930-45 (9.500 immagini). Vedi anche 181.19.

181.3.6 Registri del Norfolk Navy Yard (Portsmouth, VA)

Registri testuali (a Filadelfia): Lettere inviate agli uffici del Segretario della Marina e del Dipartimento della Marina, 1866-1911. Corrispondenza generale, 1901-43. File di soggetto centrale, 1926-59. Corrispondenza relativa alle navi tedesche internate Prinz Friedrich e Kron Prinz Wilhelm, 1915-16. Telegrammi inviati, 1893-1911. Radiogrammi inviati e ricevuti, 1906-11. Ordini di cantiere, 1866- 1911. Ordini del Dipartimento della Marina e dell'Ufficio, 1864-74. Registri della stazione, 1893-1932.

Piani di architettura e ingegneria (a Filadelfia): Schemi di cablaggio, U.S.S. Annibale, 1929-34 (29 articoli). Vedi anche 181.17.

181.3.7 Registri del cantiere navale di Pearl Harbor (Pearl Harbor, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Registri dell'Ufficio del Comandante, comprese le lettere inviate, 1899-1908 lettere ricevute, 1899-1908, con registri, 1905-15 Corrispondenza generale ("Old Files"), 1908-26 Corrispondenza generale, 1927-57 Corrispondenza varia, 1930 -34 rapporti relativi alla messa a riposo e rimessa in servizio delle navi, 1922-35 e indici alla corrispondenza delle Divisioni Macchine, Radio e Scafi, 1917-21. Lettere inviate e ricevute dal Capitano di Cantiere, 1904-5. Lettere inviate dai Dipartimenti di Costruzione e Riparazione, 1904- 5 Attrezzature e Reclutamento, 1904-7 e Ingegneria del Vapore, 1906- 7. Registri del Dipartimento di Artiglieria, 1902-19. File di argomenti generali, registri di immersioni e salvataggio e altri documenti dell'unità di salvataggio della flotta, 1941-46.

Piani di architettura e ingegneria (a San Francisco): Schemi di apparecchi telegrafici senza fili utilizzati a bordo delle navi, 1903-7 (20 articoli). Disegni dell'Unità di salvataggio della flotta di operazioni di raddrizzamento e sollevamento di corazzate affondate, 1942-44 (420 articoli). Vedi anche 181.17.

Fotografie (a San Francisco): Fotografie di salvataggio conservate dalla Fleet Salvage Unit, 1941-45 (400 immagini). Vedi anche 181.19.

181.3.8 Registri del cantiere navale di Pensacola (Pensacola, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Diario di bordo, 1902-3.

181.3.9 Registri del Philadelphia Navy Yard (Philadelphia, PA)

Registri testuali (a Filadelfia): Lettere inviate e ricevute, 1827-1900 (con lacune). Corrispondenza con gli uffici del Segretario della Marina e del Dipartimento della Marina, 1898-1910. Corrispondenza generale, 1910-39, con indici a scheda, 1910-26. Emissioni, 1894-1912. Libri contabili, 1784-1801, 1823-24. Registri della stazione, 1841-76, 1950-55. Corrispondenza generale del Comandante del Cantiere, 1955-58.

Stampe fotografiche e negativi: Attività, strutture, vedute della nave e personale del Philadelphia Navy Yard, 1907-26, 1953-63 (PS, N 3.555 immagini). nave della Guardia Costiera degli Stati Uniti, Punta Arguello, Filadelfia Navy Yard, n.d. (PSC, 105 immagini). Stati Uniti Sollievo, Philadelphia Navy Yard, 1921 (PSR, 208 immagini). Vedi anche 181.19.

181.3.10 Registri del cantiere navale di Portsmouth (Portsmouth, NH)

Registri testuali (a Boston): Registri dell'Ufficio del Comandante, comprese lettere inviate, lettere ricevute 1823-1911, corrispondenza generale 1815-1902, emissioni 1900-55, 1863-1911 e registri del personale, 1819-1917. Corrispondenza generale, 1925-50, e corrispondenza relativa alle navi, 1934-50, del Dipartimento industriale. Corrispondenza dell'ispettore, 1910-11. Lettere e telegrammi ricevuti dall'Ispettore degli Ordigni, 1864-67 e dall'Ufficiale di reclutamento, 1900-8. Atti del Dipartimento Cantieri e Darsena, costituiti da lettere inviate e ricevute dal Capitano di Cantiere, 1860-91 e rapporti mensili del Genio Civile su migliorie e riparazioni, 1856-59.

Progetti di architettura e ingegneria (a Boston): Schede di apertura del film (microfilm da 35 mm), mantenute dall'Ufficio del comandante, di navi a vela ea vapore costruite, riparate o revisionate, 1840-1923, presso il Portsmouth Navy Yard, n.d. (194 articoli). Vedi anche 181.17.

181.3.11 Registri del cantiere navale di Puget Sound (Bremerton, WA)

Registri testuali (a Seattle): Documenti storici, 1910-85. Registri del Comandante, inclusi fascicoli centrali, corrispondenza generale 1924-61, fascicoli di direttive 1925-53, 1954-58 e dispacci in entrata e in uscita, 1941-42. Rapporti primari sui progressi, 1963-64.

181.3.12 Registri del cantiere navale di San Francisco (Hunters Point)
(San Francisco, California)

Documenti testuali (a San Francisco): Registri dell'Ufficio del Comandante, compresa la corrispondenza generale, storie amministrative 1940-58, pubblicazione del cantiere navale 1944-52, Il Drydocker, 1944-65 e diari e giornali di stazione, 1953-54. Corrispondenza generale del Direttore Industriale, 1951-53. Registri del supervisore della costruzione navale e dell'ispettore dell'artiglieria, consistenti in corrispondenza generale, 1951-56, e corrispondenza relativa ai disegni delle navi, 1959-60.

181.3.13 Registri del cantiere navale di San Juan (San Juan, PR)

Registri testuali (a New York): Lettere inviate dal Dipartimento delle costruzioni e delle riparazioni, 1909-11 e dal Dipartimento dei cantieri e delle banchine, 1899-1911.

181.3.14 Registri del Washington Navy Yard (Washington, DC)

Registri testuali: Lettere inviate, 1839-96. Lettere ricevute, 1840-99. Corrispondenza generale, 1896-1919. Emissioni, 1837-1920. Registri relativi al personale, 1817-19, 1848, 1864-1924. Registri fiscali, 1832-1909. Documenti relativi alla proprietà navale, 1811-95. Registri della stazione, 1830-48, 1852, 1862, 1865-1905. Registri della Naval Lodge 641, Cavalieri d'Onore, 1879-85. Verbali delle riunioni della Naval Temperance Union, 1892-94.

181.4 Registri delle basi navali
1901-69

181.4.1 Registri della base navale di Charleston e della base di Minecraft
(Charleston, SC)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1945-54. Registri di valutazione medica, 1950-57.

181.4.2 Registri della base navale di Guantanamo Bay
(Baia di Guantanamo, Cuba)

Registri testuali: Corrispondenza, 1908-46. File oggetto, 1948-56.

181.4.3 Registri della base navale di Key West (Key West, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): File del soggetto centrale del comando di forza, 1955, 1958. Corrispondenza generale del comandante, 1954-57.

181.4.4 Registri della base navale di Long Beach (Long Beach, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1948-53. Fascicoli di soggetto centrale, 1961-69. File oggetto del Supply Officer, US Naval Supply Depot, 1949-62.

181.4.5 Registri della New London Naval Base (New London, CT)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale della Sezione Allestimento, 1917-19.

181.4.6 Registri della base navale di Newport (Newport, RI)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale ("File di base"), 1956.

181.4.7 Registri della base navale di Norfolk (Norfolk, VA)

Registri testuali (a Filadelfia): File di soggetto centrale, 1941-54.

181.4.8 Registri della base navale di Pearl Harbor (Pearl Harbor, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale dell'Ufficio del Comandante, 1941-46.

181.4.9 Registri della base navale di Portsmouth (Portsmouth, NH)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale, 1947-52. Corrispondenza generale ("File di base"), 1925-58. Corrispondenza sulle navi, 1937-54. Emissioni, 1951-61.

181.4.10 Registri della base navale di Puget Sound (Seattle, WA)

Registri testuali (a Seattle): Registri del Comandante, costituiti da "Vecchie Cartelle", 1901-25 e cartelle del personale degli ufficiali, 1943. Cartelle dei beni immobili dell'Ufficio Immobiliare, 1936-60.

181.4.11 Registri della base navale di Rosneath (Rosneath, Scozia)

Registri testuali: Registri della base navale n. 2, 1943-45.

181.4.12 Registri della base navale di San Francisco (San Francisco,
CIRCA)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale dell'Ufficio del Comandante, 1946-54. Registri dell'Ufficio del Comandante, Mare Island-Area Vallejo, compresa la corrispondenza generale, 1947-57 e file speciali, 1951-57.

181.5 Record di basi di addestramento anfibio avanzato (AATB)
1942-44

181.5.1 Registri dell'AATB Beni-Sef (Beni-Sef, Algeria)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1943. Diario di bordo, 1943.

181.5.2 Registri del Cherchel AATB (Cherchel, Algeria)

Registri testuali: Corrispondenza generale e altri documenti, 1943.

181.5.3 Registri del Mostaganem AATB (Mostaganem, Algeria)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1943.

181.5.4 Registri del Nemours AATB (Nemours, Algeria)

Registri testuali: Corrispondenza generale e altri documenti, 1943.

181.5.5 Registri dell'AATB di Port Lyautey (Port Lyautey, Marocco)

Registri testuali: Corrispondenza generale e varia, 1943. Diario di bordo, 1943.

181.5.6 Atti dell'AATB di Salerno (Salerno, Italia)

Registri testuali: Dispacci di telescriventi codificati, 1944. Messaggi di segnalazione visiva, 1944. Documenti vari, 1944.

181.5.7 Registri del Tenes AATB (Tenes, Algeria)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1943-44. Dispacci ed emissioni, 1943-44. Stazione e altri registri, 1942-44.

181.6 Registri delle basi operative navali (NOB)
1940-57

181.6.1 Registri del NOB di Auckland (Auckland, Nuova Zelanda)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1943-44. Documenti vari, 1943-44.

181.6.2 Registri del porto olandese NOB (Dutch Harbour, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): File riservati generali e generali, 1946-47. File di comunicazioni, 1945-47. Fascicolo dei lavori pubblici, 1946.

181.6.3 Registri del Key West NOB (Key West, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Scheda tematica centrale, 1940-53, 1956-57.

181.6.4 Registri del Kodiak NOB (Kodiak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli generali, 1940-47. Archivi centrali, 1941-44. Fascicoli amministrativi, 1948-50. Fascicoli vari, 1945. Diario di guerra, 1942-46.

181.6.5 Registri del Londonderry NOB (Londonderry, Northern
Irlanda)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1942-44. Corrispondenza relativa al personale, 1943-44. Dispacci radiofonici, 1942-44. Corrispondenza del comandante, ufficiale esecutivo 1942-44, ufficiale del personale 1942, ufficiale dei trasporti 1943-44, 1942-44 e ufficiale del benessere e del tempo libero, 1942-44. Carte di raccolta e indennità, 1942-44.

181.6.6 Registri del NOB di Orano (Oran, Algeria)

Registri testuali: Registri generali, 1943-45. Registri amministrativi, 1943-45.

181.6.7 Registri della NOB di Palermo (Palermo, Italia)

Registri testuali: Corrispondenza e rapporti, 1942-45.

181.6.8 Registri del San Pedro NOB (San Pedro, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1940-47. Fascicoli della Corte d'inchiesta dell'Ufficio legale di base, 1941-47. Corrispondenza generale del vicedirettore industriale, 1940-47. Fascicoli tematici dell'unità di smaltimento delle miniere, 1941-46. Corrispondenza generale, Base Roosevelt, Terminal Island, 1944-46. Manuale delle operazioni, bacino di carenaggio navale degli Stati Uniti, Terminal Island, 1944.

181.7 Registri di altre basi
1940-61

181.7.1 Registri della Base della Sezione Vescovi Point (Punto Vescovi,
Ohah, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Registri della stazione, 1942-45.

181.7.2 Registri della base sottomarina di Key West (Key West, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Corrispondenza generale, 1946-53. Diario di bordo, 1946.

181.7.3 Registri della base sottomarina Kodiak (Kodiak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli generali del Comandante, 1942-45. Fascicoli generali del direttore industriale, 1951-53.

181.7.4 Registri della nuova base sottomarina navale di Londra (Nuovo
Londra, CT)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale, 1940-61.

181.8 Registri delle stazioni navali
1867-75, 1898-1971

181.8.1 Registri della stazione navale di China Lake (China Lake, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): File di soggetto centrale, 1960-71.

181.8.2 Registri della stazione navale di Culebra (Culebra, PR)

Registri testuali (a New York): Lettere inviate, 1904-11. Lettere ricevute, 1904-11. Ordini, 1902-4. Documenti relativi all'isola di Culebra, 1904-11. Corrispondenza riguardante U.S.S. Alleanza, 1904-11.

181.8.3 Registri della stazione navale di Green Cove Springs (Green
Cove Springs, Florida)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1948-57.

181.8.4 Registri della stazione navale di Key West (Key West, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1927-55. Registri di stazione, 1933-46.

181.8.5 Registri della stazione navale di Kodiak (Kodiak e Adak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli generali, 1944-50. File di corrispondenza, 1949-50. Fascicoli amministrativi, 1951-52. Piani di sviluppo, 1952.

181.8.6 Registri della stazione navale di Long Beach (Long Beach, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1953-58. Fascicoli di soggetto centrale, 1960-71.

181.8.7 Registri della stazione navale di Mound City (Mound City, IL)

Registri testuali (a Chicago): Lettere inviate, 1873.

181.8.8 Registri della stazione navale di New Orleans (New Orleans,
LA)

Registri testuali (a Fort Worth): Lettere inviate e ricevute dall'ufficiale della stazione e dall'ufficiale in carica, US Ironclads in Reserve, 1867-75.

181.8.9 Registri della stazione navale di Pearl Harbor (Pearl Harbor,
CIAO)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, "Old Naval Station", 1903-24. Corrispondenza generale dell'Ufficio del Comandante, 1955-56. Registri della stazione, 1902-24.

181.8.10 Registri della stazione navale di Port Royal (Port Royal, SC)

Documenti testuali (ad Atlanta): Registri di stazione, 1907-8.

181.8.11 Registri della stazione navale di Puget Sound (Bremerton, WA)

Registri testuali (a Seattle): Corrispondenza generale del Comandante, 1951-58.

181.8.12 Registri della stazione navale di St. Thomas (St. Thomas, VI)

Registri testuali (a New York): Corrispondenza generale, 1917-31. Messaggi radio inviati e ricevuti, 1930-31. Corrispondenza di assegnazione del personale, 1929-31. Registri della stazione, 1921-31. Regolamenti e ordinanze, 1917-31.

181.8.13 Registri della stazione navale di San Diego (San Diego, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1952-55.

181.8.14 Registri della stazione navale di San Juan (San Juan, PR)

Registri testuali (a New York): Lettere inviate, 1898-1911. Lettere ricevute, 1898-1912. Ordini, 1898-1911. Registri della stazione, 1910-12. Registri del Board of Labor Employment, costituiti da verbali di riunioni, 1905-10, e lettere inviate, 1905-10.

181.8.15 Registri della stazione navale di Seattle (Seattle, WA)

Registri testuali (a Seattle): Fascicoli amministrativi del Comandante, 1948-52. Fascicoli urbanistici dell'Ufficio dei Lavori Pubblici, 1946-56. Corrispondenza generale del Team Minecraft Delivery Point, 1956-59.

181.8.16 Registri della stazione navale di Tongue Point (Astoria, OR)

Registri testuali (a Seattle): Corrispondenza generale, 1945-55, e Fascicoli generali, 1952-57, del Comandante. Corrispondenza generale del Direttore Industriale, 1943-45. Fascicoli amministrativi dell'Unità di riparazione navale n. 1, 1952-54.

181.8.17 Registri della Stazione Navale dell'Isola del Tesoro (San
Francesco, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1954-59. Istruzioni di stazione annullate, 1951-54.

181.9 Registri delle stazioni di addestramento navale (NTS)
1894-1952

181.9.1 Registri dei Grandi Laghi NTS (Great Lakes, IL)

Registri testuali (a Chicago): Schede a soggetto centrale, 1914-39, con schede di registrazione, 1926-38. Emissioni, 1940. Registri di stazione, 1935-43. Registri vari, 1936-43.

181.9.2 Registri del Newport NTS (Newport, RI)

Registri testuali (a Boston): Lettere ricevute, 1894-1910. Corrispondenza generale ("Station Files"), 1912-52. Corrispondenza del comandante, 1921-39. File di addestramento prima della messa in servizio, 1944-46. Copia in microfilm di documenti storici selezionati, 1913-48 (1 rotolo).

Pubblicazioni su microfilm: T1017.

181.10 Registri delle Stazioni di Comunicazione Navale (NCS)
1942-57

181.10.1 Registri della NCS di Honolulu (Honolulu, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale classificata di sicurezza, 1948-55.

181.10.2 Registri della Kodiak NCS (Kodiak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli generali, 1942-49.

181.10.3 Registri del Pearl Harbor NCS (Pearl Harbor, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1947-57. Corrispondenza seriale, 1953-55.

181.10.4 Record del Seattle NCS (Seattle, WA)

Registri testuali (a Seattle): Fascicoli generali del Comandante, 1946-53.

181.11 Registri delle Stazioni Aeree Navali (NAS)
1918-70

181.11.1 Registri dell'Alameda NAS (Alameda, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale classificata di sicurezza e direttive dell'Ufficio del Comandante, 1957-58. Schede topografiche e libri di campo del Dipartimento dei Lavori Pubblici, ca. 1940-50.

181.11.2 Registri del NAS Attu (Attu, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Documenti generali, 1945-47. Registri del dispensario, 1943-46.

181.11.3 Record del NAS Barber's Point (Barber's Point, Oahu,
CIAO)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale del Comandante, 1947-55. Registri della stazione, 1946-47, 1950-53. Corrispondenza generale dell'Ufficio dei Lavori Pubblici, 1951.

181.11.4 Registri del NAS Brunswick (Brunswick, ME)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale, 1951-53. Corrispondenza relativa alle strutture ("Section/Base Files"), 1943-46. Regolamenti, 1943-52. Fascicoli immobiliari dell'Ufficio Lavori Pubblici, 1942-46.

181.11.5 Record del Cecil Field NAS (Jacksonville, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Diari di bordo, 1953-56. File del soggetto centrale, 1954. File del soggetto centrale, Carrier Air Group 13 e Fighter Squadron 132, 1961-64. Records of Fleet Aircraft Service Squadron 9, composto da record operativi, 1945 record idrografici, 1944 top secret log, 1950-60 e file di istruzione, addestramento e informazioni pubbliche, 1950-60.

181.11.6 Record del NAS Ford Island (Ford Island, Oahu, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1947-52, e corrispondenza riservata, 1957-60, del Comandante.

181.11.7 Record del NAS Glenview (Glenview, IL)

Registri testuali (a Chicago): File di soggetto centrale, 1942-57.

181.11.8 Registri del NAS Glynco (Glynco, GA)

Documenti testuali (ad Atlanta): Registri della stazione, 1952-54, 1957-59.

181.11.9 Record del NAS Jacksonville (Jacksonville, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1945. File di soggetto centrale, comandante, 6° distretto navale, basi aeree navali, 1954, 1956-57.

181.11.10 Registri del NAS Kahului (Kahului, Maui, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1943-47.

181.11.11 Registri del NAS Kaneoehe Bay (Kaneoehe Bay, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1943-50. Rapporti storici, 1939-45.

181.11.12 Registri del NAS Key West (Key West, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Diari di bordo, 1950-57.

181.11.13 Registri del NAS Kodiak (Kodiak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli amministrativi, 1947-49. Fascicoli generali, 1945-50. Ordini di base, 1943-44. Diario di guerra, 1942-43.

181.11.14 Record del NAS Lakehurst (Lakehurst, NJ)

Registri testuali (a New York): Corrispondenza generale, 1919-45. File oggetto, 1940-43.

181.11.15 Record del NAS di Miami (Miami, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Diario di volo, 1a Divisione, 7° Squadrone, 1918.

181.11.16 Registri del NAS di Minneapolis (Minneapolis, MN)

Documenti testuali (a Kansas City): Diari di stazione, 1956-70. Avvisi e istruzioni, 1960-70.

181.11.17 Registri del Norfolk NAS (Norfolk, VA)

Registri testuali (a Filadelfia): File di soggetto centrale, 1925-60. Diari di stazione, 1949-55.

181.11.18 Registri dell'Olathe NAS (Olathe, KS)

Documenti testuali (a Kansas City): Diari della stazione, 1952-70. Avvisi e istruzioni, 1954-61. File di soggetto decimale, 1958-70. Rapporti su incidenti e incidenti aerei, 1959. Corrispondenza e rapporti, 1960-61. File di disattivazione della stazione, 1969-70.

181.111.19 Registri del NAS Sanford (Sanford, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Registri della stazione, 1951-57.

181.11.20 Record del NAS di Seattle (Seattle, WA)

Registri testuali (a Seattle): Fascicoli generali, 1938-53.

181.11.21 Registri del NAS Sitka (Sitka, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Documenti relativi a Port Althorp, 1942-44.

181.11.22 Registri del NAS Spokane (Spokane, WA)

Registri testuali (a Seattle): Registri della stazione, anni '50.

181.11.23 Registri del NAS Wahiawa (Wahiawa, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1950-56.

181.11.24 Registri del NAS di Whidbey Island (Whidbey Island, WA)

Registri testuali (a Seattle): Diari della stazione, 1961-64.

181.12 Registri delle strutture aeronautiche navali (NAF)
1942-56

181.12.1 Registri dell'Adak NAF (Adak, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli generali, 1942-49. Corrispondenza generale, 1943-47.

181.12.2 Registri dell'Amchitka NAF (Amchitka, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Corrispondenza generale, 1943-45.

181.12.3 Registri dell'Isola Andreanof NAF (Isola Andreanof,
AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli amministrativi, 1944-47.

181.12.4 Registri dell'Annapolis NAF (Annapolis, MD)

Registri testuali (a Filadelfia): Registri della stazione, 1944-47.

181.12.5 Registri della Cold Bay NAF (Cold Bay, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Registri radio, 1943-45.

181.12.6 Registri dell'isola di Grand Cayman NAF (Grand Cayman
Isola, Antille britanniche)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1942-44. Rapporto della stazione, 1944.

181.12.7 Registri dell'Hilo NAF (Hilo, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1943-47. Emissioni, 1944-45. Giornale della stazione, Stazione Aerea, 1944-45.

181.12.8 Registri della Honolulu NAF (Honolulu, HI)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1944-45.

181.12.9 Registri dell'Imperial Beach NAF (Imperial Beach, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1955-56.

181.12.10 Registri del Kiska NAF (Kiska, AK)

Registri testuali (ad Anchorage): Fascicoli riservati, 1943-44.

181.12.11 Registri del La Fe NAF (La Fe, Cuba)

Registri testuali: Corrispondenza generale, 1942-44. Diario di bordo, 1943. Bollettini dell'intelligence, lettere circolari e altri documenti, 1942-44.

181.12.12 Registri del Washington (Anacostia) NAF (Washington,
CC)

Registri testuali (a Filadelfia): File del soggetto centrale, 1949-51. Registri della stazione, 1951.

181.13 Registri del comando di addestramento aereo navale
1942-69

181.13.1 Registri del comando di addestramento operativo aereo
(Jacksonville, FL) e il suo successore, il Naval Air Advanced
Comando di addestramento (Jacksonville, FL e Corpus Christi, TX)

Registri testuali (a Fort Worth): File oggetto del comandante, 1942-58.

181.13.2 Registri dell'Air Intermediate Training Command (Corpus
Christi, TX e Pensacola, FL) e il suo successore, la Naval Air
Comando di addestramento di base (Corpus Christi, TX)

Registri testuali: File oggetto, 1942-45 (a Fort Worth), e 1946-51 (ad Atlanta).

181.13.3 Registri del comando di addestramento avanzato dell'aviazione navale
(Jacksonville, Florida)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1942-45.

181.13.4 Registri del Comando di addestramento tecnico aeronavale
(Memphis, TN)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1942-59.

181.13.5 Registri del Comando Naval Air Training (Pensacola,
FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): File del soggetto centrale, 1957. Indice della corrispondenza generale, 1947-57. Corrispondenza generale, 1948-51, 1956-58. Corrispondenza in uscita, 1960-69. Direttive, 1957-61. Rapporti di ispezione, 1957-60. Fascicoli generali, 1960-69. Piani di preparazione alle operazioni, 1963-65.

181.14 Registri di altre installazioni aeronavali
1930-73

181.14.1 Registri del Centro di addestramento tecnico aeronavale,
Jacksonville NAS (Jacksonville, Florida)

Documenti testuali (ad Atlanta): Corsi di studio, schemi curriculari, guide alle lezioni e programmi principali, 1946-59. File di soggetto centrale, 1960-61.

181.14.2 Registri della scuola pre-volo della Marina (St. Mary's,
College, Moraga, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza del personale, 1946. Diari di stazione, 1942-46. File oggetto, 1942-46. Storia dell'unità, 1946.

Fotografie (a San Francisco): Attività del programma, 1943-46 (6.000 immagini). Ufficiali e soldati, 1942-45 (100 immagini). Vedi anche 181.19.

181.14.3 Registri dell'impianto di rilavorazione aerea navale di Quonset Point
(Quonset Point, RI)

Registri testuali (a Boston): File della cronologia dei comandi, 1949-73. Organigrammi, 1944-72.

Film (a Boston): Attività presso l'impianto di rilavorazione, 1968 (1 bobina).

Fotografie (a Boston): Edifici, negozi, attrezzature, attività di riparazione, personale e vedute aeree della struttura, 1941-70 (550 immagini). Vedi anche 181.19.

Diapositive a colori (a Boston): Attività presso l'impianto di rilavorazione, 1964-70 (101 immagini). Vedi anche 181.19.

181.14.4 Registri della base aerea navale di Seattle (Seattle, WA)

Registri testuali (a Seattle): Fascicoli amministrativi del Comandante, 1950-51.

181.14.5 Registri della base aerea della riserva navale di Squantum
(Squantum, MA)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale, 1930-43. Registri della stazione, 1934-43. Ruoli di raccolta, 1933-43. Registri delle emissioni, 1941-43.

181.15 Registri di altri stabilimenti costieri navali
1834-1981

181.15.1 Registri della flotta della riserva atlantica

Documenti testuali (ad Atlanta): Registri di posta, telefono e pubblicazioni, 1955-61. File di soggetto centrale del Charleston Group (Charleston, SC), 1954-1961. Fascicoli di soggetto centrale, 1957, e fascicoli di assistenza legale, 1960-61, del Gruppo Florida (Green Cove Springs, FL). Registri di coperta per USS APL-54, 1958-60.

181.15.2 Registri del deposito di munizioni di Bangor (Bremerton, WA)

Registri testuali (a Seattle): Diario della stazione, 1919-64.

181.15.3 Registri del Laboratorio di Ingegneria Civile (Port
Hueneme, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): File di progetto, 1943-72.

181.15.4 Registri della scuola di formazione per elettricisti (Takoma
Parco, MD)

Registri testuali (a Filadelfia): Corrispondenza, 1951-53.

181.15.5 Registri del servizio militare di trasporto marittimo--
Sottozona del Pacifico settentrionale

Registri testuali (a Seattle): Corrispondenza generale, 1950-59, e fascicoli amministrativi, 1952-53, del Comandante. Fascicoli generali del direttore del porto, 1946-51.

181.15.6 Registri dell'addestramento degli squadroni di motosiluranti
Centro (Melville, RI)

Registri testuali (a Boston): Diari di guerra, 1943-45. Documenti relativi allo sviluppo e al combattimento delle torpediniere, 1942-45.

181.15.7 Registri delle attività navali (Port Lyautey, Marocco)

Registri testuali: Corrispondenza e relazioni, 1951-53.

181.15.8 Registri del deposito di munizioni navali (Charleston, SC)

Documenti testuali (ad Atlanta): Registri di sicurezza del deposito, 1959-62.

181.15.9 Registri del deposito di munizioni navali (Hawthorne, NV)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1948-50. Diari di guerra, 1942-46.

181.15.10 Registri del Laboratorio di Elettronica Navale (San Diego,
CIRCA)

Registri testuali (a Los Angeles): File di soggetto centrale, 1942-56. Indagini sul campo, 1927-62. Quaderni di ingegneria, 1941-71. Relazioni tecniche di ricerca e sviluppo, 1942-53. Corrispondenza generale classificata di sicurezza, 1949.

Progetti di architettura e ingegneria (a Los Angeles): disegni e specifiche, 1946-55 (2.000 articoli). Vedi anche 181.17.

181.15.11 Registri della stazione sperimentale di ingegneria navale
(Annapolis, MD)

Registri testuali (a Filadelfia): Registri della stazione, 1951-53. Certificati di volo, 1951-53.

181.15.12 Registri della fabbrica di armi navali (Washington, DC)

Registri testuali: Lettere inviate dall'ispettore dell'artiglieria, 1854-93, e dal sovrintendente della fabbrica di armi navali, 1893-1912. Lettere ricevute dall'Ispettore dell'artiglieria, 1851-54, 1857-58, 1866-87. Corrispondenza di costruzione, 1851-53. Lettere inviate relative ai dipendenti, 1890-95. Memorandum, 1879-1917. Emissioni, 1871-73, 1891-1911, 1919, 1922. Registri fiscali, 1905-12. Registri immobiliari, 1862-72, 1888-90, 1905-8. Registri relativi all'occupazione e ai salari, 1859-1914, inclusi verbali e relazioni del Board of Wages, 1884-85.

181.15.13 Registri del Naval Ocean Systems Center (San Diego,
CIRCA)

Registri testuali (a Los Angeles): Fascicoli di progetti di ricerca e sviluppo, 1955-70. Fascicoli di progetti di ricerca e sviluppo classificati in base alla sicurezza, 1953-66.

181.15.14 Registri della Naval Ordnance Station (Indian Head, MD)

Registri testuali (a Filadelfia): File di soggetto centrale, 1907- 25.

181.15.15 Registri del Naval Ordnance Test Station (Pasadena,
CIRCA)

Registri testuali (a Los Angeles): Rapporti sui test di progetto classificati in base alla sicurezza, 1949-69.

181.15.16 Registri del Laboratorio di Difesa Radiologica della Marina
(San Francisco, California)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1946-59. Quaderni di esperimenti tecnici, 1948-58. Materiale illustrativo delle relazioni tecniche, 1956-60. Test dei record sul campo del progetto, 1955-56.

181.15.17 Registri delle divisioni della riserva navale (Rock Island, IL)

Registri testuali (a Chicago): Corrispondenza e altri documenti, 1924-43.

181.15.18 Registri del comando di addestramento della riserva navale (Omaha,
NE)

Documenti testuali (a Kansas City): Rapporti di autorizzazione della manodopera, 1954-68. Corrispondenza generale e rapporti, 1959-62. Avvisi e istruzioni, 1956-70. Rapporti mensili del personale, 1962-68. File di soggetto decimale, 1959-70.

181.15.19 Registri della Ricerca e Sviluppo Navale
Centro (Bethesda, MD)

Registri testuali (a Filadelfia): File di soggetto centrale, 1918-48.

181.15.20 Registri del Centro di approvvigionamento navale (Long Beach, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): File oggetto del Supply Officer, US Naval Supply Depot, 1949-62.

181.15.21 Registri del Naval Supply Center (Oakland, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Rapporti di analisi del supporto logistico materiale (Area dell'Oceano Pacifico), 1946-60.

181.15.22 Registri dell'Unità Navale 1-A (Stazione Ricezione Loop,
Isola Bailey, ME)

Registri testuali (a Boston): Registri della stazione, 1942-45. Registri delle operazioni (firma del ciclo), 1942-45.

181.15.23 Registri dell'Unità Navale 1-B (Stazione Ricezione Loop,
South Portland, ME)

Registri testuali (a Boston): Registri della stazione, 1944-45. Diari di guerra settimanali, 1942-45.

181.15.24 Registri dell'unità navale 1-F (stazione di ricezione del loop, Fort
Williams, ME)

Registri testuali (a Boston): Corrispondenza generale, 1941-44. Diari di guerra, 1942-43. Registri della stazione, 1942-44. Registri delle operazioni, 1942-43.

181.15.25 Registri dell'Unità Navale 1-I (Stazione Ricevente Loop,
Westport Point, MA)

Registri testuali (a Boston): Registri della stazione, 1944.

181.15.26 Registri dell'allegato delle armi navali (Corona, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale classificata di sicurezza, 1954-1961. Documenti di progetti e studi classificati per la sicurezza, 1954-63.

181.15.27 Registri del Naval Weapons Center (China Lake, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1944-58. Schede di progetto (Sidewinder, Snort, Parachute), 1942-81. File di soggetto centrale precedentemente classificati per la sicurezza, 1949-50. File di analisi gestionale, 1950-58. Corrispondenza generale classificata di sicurezza, 1956-58. File di progetto classificati per la sicurezza, 1952-79. Rapporti di misurazione della distanza dei missili classificati per la sicurezza, 1953-61.

181.15.28 Registri della Naval Weapons Station (Concord, CA)

Documenti testuali (a San Francisco): Corrispondenza generale, 1958-59.

181.15.29 Registri della Naval Weapons Station (Seal Beach, CA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1947-69.

181.15.30 Registri del Pacific Missile Test Center (Point Mugu,
CIRCA)

Registri testuali (a Los Angeles): Corrispondenza generale, 1946-59. Rapporti di prova, 1955. File di progetto e amministrazione della gamma classificati di sicurezza, 1951-59. File di progetto di Sparrow II, 1952-58. Registri del progetto di laboratorio, 1952-58. Documenti storici dell'Ufficio per gli affari pubblici, 1945-77.

181.15.31 Registri della flotta di riserva del Pacifico

Registri testuali: Corrispondenza generale del Mare Island Group (San Francisco, CA), 1956-58 (a San Francisco). File di soggetto centrale del Comandante, Tacoma Group (Tacoma, WA), 1953-58, e Columbia River Group, 1951-57 (a Seattle).

181.15.32 Documenti della prigione navale di Portsmouth (Portsmouth, NH)

Registri testuali (a Boston): Rapporti annuali, 1908-28. Registri della stazione, 1920-40.

181.15.33 Registri del comando navale del fiume Severn (Annapolis,
medico)

Registri testuali (a Filadelfia): Corrispondenza generale, 1944-53.

181.15.34 Registri del supervisore della costruzione navale, Ingalls
Società di costruzione navale (Pascagoula, MS)

Documenti testuali (ad Atlanta): File di soggetto centrale, 1957-63.

181.15.35 Registri della struttura di attracco navale degli Stati Uniti, Swan
Isola (Portland, OR)

Registri testuali (a Seattle): Fascicoli vari, 1944-47.

181.15.36 Registri della Casa Navale degli Stati Uniti (Philadelphia, PA)

Registri testuali (a Filadelfia): Corrispondenza, 1838-1910. Permessi di ammissione, 1834-1910. Rapporti mensili di ammissioni, decessi e cambiamenti, 1866-88. Fascicoli dei beneficiari, 1887-1943. Richieste e buoni, 1890-1908. Registri della stazione, 1943-49. Fascicoli personali dei residenti della casa, 1931-59.

181.15.37 Registri del quartier generale della pattuglia di costa della Marina degli Stati Uniti
(Boston, MA)

Registri testuali (a Boston): Registri della stazione, 1944-46. Registri della stazione dell'unità di pattugliamento a terra a Quincy, MA, 1943-46.

181.15.38 Registri del quartier generale della pattuglia di costa della Marina degli Stati Uniti
(Newport, RI)

Registri testuali (a Boston): Registri della stazione, 1944-46.

181.15.39 Registri del bacino modello David Taylor
(Carderock, MD)

Registri testuali (a Filadelfia): Rapporti e progetti, 1957-61.

181.15.40 Registri dell'Istituto medico aerospaziale navale degli Stati Uniti,
Centro medico dell'aviazione navale degli Stati Uniti
(Pensacola, FL)

Documenti testuali (ad Atlanta): Pubblicazioni scientifiche, 1942-69. Pubblicazioni di ricerca, 1963-65.

181.16 Registri testuali (generali)
1925-96

record (ad Atlanta) del Military Sealift Command, Gulf Subarea, New Orleans, LA, che consiste nel registro giornaliero dell'ufficiale in servizio del personale che include il resoconto delle operazioni durante l'uragano Betsy nel settembre 1965, 1965-66 e i file del soggetto, 1967.

record (ad Atlanta) del Facilities Engineering Command, Southern Division, Charleston, South Carolina, compresi i documenti relativi alle proprietà immobiliari, 1969-71 e i file della Design Division (8.610 schede microfilm), 1962-72.

record (a Seattle) of the Facilities Engineering Command, Northwest Division, Bureau of Yards and Docks, Seattle Washington, costituito da registri immobiliari, 1962-70.

record (a Los Angeles) del Centro di addestramento navale, San Diego, California, composto da giornali della stazione locale, storie di comando del 1925-96, 1959-95 e questioni storiche, 1964-96.

record (a Boston) dello squadrone antisommergibile Thirty-Four, composto da registri di squadrone, 1960-68 e storie di comando, 1966-68.

record (a Boston) della Carrier Division Fourteen, Anti-Submarine Warfare Task Group BRAVO, consistente in corrispondenza generale, 1962.

record (a Boston) of Service Squadron Two, consistente in corrispondenza, 1966-68.

181.17 Registri Cartografici (Generale)

Vedi mappe e grafici sotto 181.2.13.
Vedere i piani di architettura e ingegneria sotto 181.2.13, 181.3.1, 181.3.5, 181.3.6, 181.3.7, 181.3.10 e 181.15.10.
Vedere i piani di ingegneria sotto 181.3.3.
Vedere le fotografie aeree sotto 181.3.3.

181.18 Immagini in movimento (generale)

181.19 Immagini fisse (generale)
1891-1996

Stampe fotografiche: Imbarcazione volante NC-4 e dirigibile C-2, 1919 (NC, 2 immagini). Viste di navi da guerra statunitensi, 1891-1916 (BSO, 12 immagini). Costruzione degli Stati Uniti Saratoga (CVA-60), modifiche a U.S.S. Ticonderoga (CVA-14), e il lancio di U.S.S. Farragut (DD-348), 1934-56 (CLM, 200 immagini). Il tenente Eugene Ely fa atterrare un aereo sull'incrociatore corazzato U.S.S. Pennsylvania, 1911 e pratica di tiro, U.S.S. Maryland (ACR-8) e U.S.S. Sud Dakota (ACR-9), n.d. (PSX, 14 immagini). Edifici e attività commerciali nelle sezioni Wallabout e Kent Avenue di New York City, di Somach Photo Service, 1920-41 (WM, WA 2.655 immagini). Fotografie (a Los Angeles) dal Naval Training Center, San Diego, California, 1917-96.

Vedere le fotografie sotto 181.2.1, 181.2.13, 181.3.7, 181.14.2 e 181.14.3.
Vedere le stampe fotografiche sotto 181.3.5.
Vedi stampe fotografiche e negativi sotto 181.3.5 e 181.3.9.
Vedi diapositive a colori sotto 181.14.3.

Nota bibliografica: versione web basata su Guide to Federal Records negli archivi nazionali degli Stati Uniti. Compilato da Robert B. Matchette et al. Washington, DC: National Archives and Records Administration, 1995.
3 volumi, 2428 pagine.

Questa versione Web viene aggiornata di volta in volta per includere i record elaborati dal 1995.


Programma universitario

Gli studenti senza borse di studio NROTC che desiderano incaricare la Marina o il Corpo dei Marines sono studenti del programma universitario di base. Gli studenti del Basic College Program sono guidati dagli stessi obiettivi degli studenti della borsa di studio NROTC per includere il soddisfacimento dei requisiti fisici del Corpo dei cadetti, il mantenimento di un GPA minimo richiesto e il possesso dell'attitudine e della motivazione per il servizio al di sopra di sé. Il Basic College Program esiste per fornire agli studenti l'opportunità di conoscere la Marina degli Stati Uniti e il Corpo dei Marines degli Stati Uniti e fornire un mezzo alternativo per una commissione per coloro che non hanno una borsa di studio. Gli studenti del Basic College Program possono richiedere una borsa di studio ROTC navale dell'opzione Navy o Marine Corps di due o tre anni. Gli studenti che non si qualificano per una borsa di studio ma desiderano comunque una commissione possono richiedere l'ammissione al College Program (Advanced Standing). Il College Program (Advanced Standing) inizia durante l'anno junior e paga uno stipendio mensile, ma non paga tasse scolastiche e tasse. A tutti gli studenti NROTC vengono forniti libri di testo di Scienze Navali, che vengono restituiti alla fine di ogni semestre, senza alcun costo.


Indice dei temi: Guerra navale - Armi, unità, classi di navi - Storia

Le origini dei Navy SEAL sono in realtà iniziate con unità di commando marittimi appositamente organizzate durante la seconda guerra mondiale, dove le capacità legacy sono state adottate e rimangono incorporate negli odierni SEAL Team.

Base di addestramento anfibio, Little Creek, VA

Durante la preparazione per le operazioni di guerra anfibia nella baia di Chesapeake, due unità per missioni speciali furono formate quasi contemporaneamente presso l'Amphibious Training Base (ATB), Little Creek, Norfolk, VA alla fine di agosto 1942. Ciascuna doveva svolgere missioni specifiche nell'operazione TORCH - l'invasione alleata del Nord Africa nel novembre successivo, tuttavia, non ci sono prove che conoscessero l'altro o i compiti loro assegnati durante questo periodo.

Esploratori e predoni anfibi (S&R)

Esploratori e predoni anfibi (congiunti) sono stati creati appositamente per perlustrare le potenziali spiagge di sbarco e per condurre le forze d'assalto alle spiagge corrette col favore dell'oscurità. L'unità era guidata dal primo tenente dell'esercito americano Lloyd Peddicord come comandante e dal guardiamarina della Marina John Bell come ufficiale esecutivo. I sottufficiali e i marinai principali della Marina provenivano dal pool di barche dell'ATB, Solomons, Maryland e il personale dell'Army Raider proveniva dalla 3a e dalla 9a divisione di fanteria. Si allenarono a Little Creek fino all'imbarco per la campagna del Nord Africa nel novembre successivo. L'operazione TORCH è stata lanciata nel novembre 1942 al largo della costa atlantica del Marocco francese in Nord Africa. Una missione, sotto il tenente dell'esercito Willard G. Duckworth, prevedeva il lancio di kayak dal sottomarino USS Barb (SS-220). Questa è stata la prima operazione ospitata da sottomarini statunitensi della seconda guerra mondiale che coinvolge personale di ricognizione appositamente addestrato. La loro missione era quella di infiltrarsi in una località al largo del Jette Principal a Safi, in Marocco, col favore dell'oscurità per guidare in sicurezza i cacciatorpediniere USS Cole (DD-155) e USS Bernadou (DD-153) verso posizioni di artiglieria vicino alla costa.

Gli uomini dell'S&R condussero anche operazioni pre-assalto in Normandia diverse settimane prima del D-Day, il 6 giugno 1944, e all'invasione della Francia meridionale più tardi nello stesso agosto. Dopo che la necessità di capacità di Scout e Raider in Europa si è conclusa, non sono state previste altre operazioni anfibie in quel teatro. Molti degli uomini tornarono a Fort Pierce per servire come istruttori alla Scouts and Raiders School. Il personale dell'esercito è stato restituito alle unità madri e molti uomini della marina sono stati riassegnati al servizio in mare o hanno avuto l'opportunità di unirsi alle unità del Pacifico.

Le squadre S&R hanno eseguito una serie di azioni e attività per guidare navi e piccole imbarcazioni durante l'Operazione TORCH, spesso sotto il fuoco appassito. Si sono esibiti in modo così ammirevole che tutti gli ufficiali di barca Scout sono stati insigniti della Navy Cross Medal. La scuola Scout and Raider è stata trasferita ad ATB, Fort Pierce, FL nel febbraio 1943, dove, nel luglio successivo, è diventata una scuola tutta della Marina.

Le operazioni S&R nei teatri del Mediterraneo e del Pacifico hanno anche fornito il quadro per le capacità legacy ora realizzate dagli odierni operatori SWCC (Special Warfare Combat-Craft Crewmen) del NSW.

Unità di demolizione navale missione speciale

Sempre nell'agosto 1942 presso l'ATB, Little Creek, fu costituita una squadra di demolizione navale specializzata con due ufficiali e 17 soldati arruolati. Erano guidati dal tenente Mark Starkweather (senior in comando) e dal tenente James Darroch. Tutti sono stati addestrati sommozzatori di salvataggio della Marina portati dalle Hawaii. Il loro corso intensivo includeva: demolizioni, tattiche di commando, taglio di cavi e addestramento sul gommone. La loro singolare missione durante l'operazione TORCH era rimuovere il braccio cablato che bloccava il fiume Wadi Sebou, che si riversava nell'Oceano Atlantico lungo la costa occidentale del Marocco francese. La rimozione di questo boom consentirebbe alla USS Dallas (DD-199) di risalire il fiume e addestrare i suoi cannoni sull'aerodromo di Port Lyautey in preparazione per l'attacco dei Rangers dell'esercito che erano stati precedentemente imbarcati a bordo di Dallas.

L'operazione fu lanciata poco prima dell'H-Hour l'8 novembre 1942. Gli uomini operarono di notte da un'imbarcazione Higgins aperta in mare molto agitato e sotto il fuoco diretto delle mitragliatrici nemiche. Molti degli uomini sono stati gravemente feriti nel mare agitato, e il primo tentativo è stato abortito. Durante un secondo tentativo, la notte del 9 novembre, hanno portato a termine il loro compito. La loro missione era così impegnativa e fondamentale per il successo dell'invasione che ogni demolitore nell'operazione è stato insignito della Navy Cross Medal. Questa unità di demolizione navale con missione speciale è stata sciolta una volta che gli uomini sono tornati dall'Africa.

Il progetto di demolizione navale

Il 6 maggio 1943, il "Progetto di demolizione navale" fu diretto dal capo delle operazioni navali per "soddisfare un'esigenza attuale e urgente". La direttiva del CNO ha delineato un progetto in due fasi.

La prima fase è iniziata con una lettera al Capo dell'Ufficio dei cantieri e delle banchine che dirigeva l'invio di otto ufficiali e 30 soldati in servizio presso l'Unità operativa di demolizione navale e l'Unità di demolizione navale numero 1, che doveva essere istituita presso il ATB, Salomone, Maryland. Il comandante John C. Daniel è stato selezionato come ufficiale in carica. Sei ufficiali e 18 soldati si presentarono per l'addestramento a Solomons il 14 maggio, e tutti provenivano dal campo di addestramento di Seabee a Camp Peary (Williamsburg), in Virginia.

Guidati dal tenente della marina Fred Wise, questi uomini ricevettero un corso di istruzione di quattro settimane e furono inviati immediatamente a partecipare all'operazione HUSKEY, l'invasione alleata della Sicilia, avvenuta nei mesi di luglio e agosto successivi.

Il 27 maggio 1943 il CDR Daniel ha presentato una lettera di relazione su questa nuova capacità. unità di demolizione. Ha inoltre raccomandato che il programma di allenamento fosse staccato dal Maryland e trasferito ad ATB, Fort Pierce, in Florida, per sfruttare il bel tempo per l'allenamento tutto l'anno.

Unità di demolizione da combattimento navale (NCDU)

Il 6 giugno 1943, la scuola di addestramento Naval Combat Demolition Unit (NCDU) fu istituita a Ft. Pierce, Florida e organizzato da LCDR Draper Kauffman. Riunì volontari della Bomb and Mine Disposal School, Washington, DC (da lui organizzata), e della Civil Engineering Corps and Naval Construction Corps (Seabees) School a Camp Peary vicino a Williamsburg, Virginia per riempire i primi corsi di formazione.

A LCDR Kauffman viene attribuito il merito di aver istituito la famigerata "Settimana infernale", un periodo di intenso insegnamento che rimane una componente fondamentale nel moderno programma di formazione di base per demolizioni subacquee/SEAL (BUD/S). Entro la fine di Ft. Pierce training c'era un tasso di abbandono complessivo del 65-75%, proprio come rimane oggi in BUD/S.

In alcuni resoconti, a LCDR Kauffman è stato anche riconosciuto il merito per l'istituzione degli Underwater Demolition Teams (UDT) nel Pacifico durante la seconda guerra mondiale, ma questo non è un dato di fatto. Gli UDT furono formati nel dicembre 1943, mentre LCDR Kauffman era ancora a Fort Pierce. Lasciò la sua posizione di addestramento a Fort Pierce nell'aprile 1944 per diventare comandante dell'UDT-5 a Maui, Territorio delle Hawaii.

Ogni NCDU era composto da un ufficiale e cinque marinai arruolati per formare un unico equipaggio. La prima classe NCDU si diplomò nel settembre 1943 dopo diversi mesi di arduo addestramento con enfasi primaria sulla demolizione di ostacoli da spiaggia sommersa (sommersa in una zona di surf). Sette unità furono disperse nella Terza e Quinta Flotta nel Pacifico, tre unità nell'Ottava Flotta nel Mediterraneo e solo una unità in Inghilterra. Nell'aprile 1944, tuttavia, un totale di 34 NCDU erano stati raccolti in Inghilterra in preparazione dell'operazione OVERLORD, lo sbarco anfibio in Normandia.

D-Day – Le sabbie insanguinate della Normandia

Per l'assalto in Normandia, ogni NDCU di sei uomini è stato aumentato con tre marinai della Marina degli Stati Uniti portati dalla Scozia per assistere nella gestione delle demolizioni. I risultanti NCDU di nove uomini furono successivamente integrati con gli ingegneri di combattimento dell'esercito americano per formare squadre d'assalto di 13 uomini.

Durante l'assalto del 6 giugno 1944, gli uomini della NCDU subirono 37 morti e 71 feriti, un tasso di vittime del 52% che fece del D-Day il giorno più sanguinoso nella storia della guerra speciale navale, anche se nessun uomo della NCDU fu perso a causa di un uso improprio degli esplosivi .

Gli NCDU di Omaha Beach hanno ricevuto la Presidential Unit Citation, una delle sole tre presentate per le azioni militari in Normandia. Gli uomini di Utah Beach hanno ricevuto l'unico encomio della Navy Unit assegnato per le azioni in quel terribile giorno.

L'invasione del sud della Francia

Gli uomini dell'NCDU furono impegnati in combattimento solo una volta di più in Europa, e questo avvenne durante l'invasione della Francia meridionale nell'agosto 1944. Dapprima nome in codice ANVIL e poi DRAGOON, molti degli NCDU di Utah Beach furono aumentati con nuove unità da Fort Pierce a partecipare all'ultimo assalto anfibio della guerra in Europa. Una volta cessate le operazioni in Europa, tutti gli uomini addestrati di Fort Pierce furono inviati nel Pacifico e assegnati alle squadre di demolizione subacquea.

Gli uomini dell'NCDU hanno contribuito notevolmente alla guerra in Europa e i loro sforzi sono spesso oscurati dagli UDT del Pacifico. Infatti, in alcuni resoconti storici, è stato scritto che gli UDT hanno svolto lavoro in Normandia e nel sud della Francia, tuttavia, durante la seconda guerra mondiale gli UDT hanno operato solo nel Pacifico.

Inoltre, gli uomini NCDU sono stati spesso definiti "uomini rana" da alcuni autori e storici, tuttavia, in quei primi giorni il nuoto era solo un test e un metodo di allenamento fisico. Gli uomini indossavano abiti da combattimento completi e veniva insegnato a operare di nascosto di notte e durante le ore prima dell'alba guadando le onde e trasportando esplosivi agli ostacoli dai gommoni.

Gli uomini rana di MacArthur

Molti dei primi NCDU addestrati a Fort Pierce furono schierati nel Pacific Theatre of Operations. NCDU-1 è andato in Alaska nell'agosto del 1943 per partecipare alla campagna delle Isole Aleutine, prima di terminare effettivamente la loro lezione di addestramento formale. Queste operazioni furono una lotta per le Isole Aleutine, che allora facevano parte del Territorio dell'Alaska. Gli uomini dell'NCDU non furono mai ingaggiati, poiché i giapponesi avevano già lasciato le isole. Successivamente sono stati trasferiti a Waimanalo, Territorio delle Hawaii per essere incorporati con l'UDT-1 provvisorio.

NCDU-2, NCDU-3, NCDU-19, NCDU-20, NCDU-21 e NCDU-24 andarono nel Pacifico sudoccidentale e rimasero insieme per tutta la durata della guerra (gli unici NCDU a non essere mai inclusi in un UDT). LTjg Frank Kaine era il leader di questo gruppo, che in seguito divenne noto come "MacArthur's Frogmen".

NCDU-4 e NCDU-5 sono andati anche nel sud-ovest del Pacifico. Furono i primi uomini di Fort Pierce ad essere effettivamente impegnati nella battaglia nel Pacifico, quando operarono con i 4th US Marines a Green Island e Emirau Island nell'arcipelago di Bismarck del Pacifico meridionale in Nuova Guinea. Questi uomini furono infine riportati alle Hawaii e assegnati al servizio con gli UDT.

Unità Servizi Speciali ONE (SSU-1)

Un secondo e meno noto gruppo di Scout e Raiders, nome in codice Special Services Unit One (SSU-1), fu istituito nel Pacifico il 13 luglio 1943. L'SSU-1 era una forza internazionale congiunta e combinata, con personale proveniente da Australia e US Army, Navy e Marine Corps. Sono stati addestrati alle arti marziali, al combattimento corpo a corpo, alla creazione di mappe, alle operazioni di gomma, all'addestramento alla sopravvivenza nella giungla, all'inglese Pidgin, alle formazioni coralline sottomarine e al riconoscimento delle creature marine.

Le loro operazioni, azioni e attività iniziarono nel settembre 1943 a Finschafen, in Nuova Guinea, dove conducevano operazioni di ricognizione vicino alla costa e nell'entroterra, spesso con personale indigeno. Operazioni simili furono effettuate a Gasmata, Arawe, Cape Gloucester e sulle coste orientali e meridionali della Nuova Britannia, tutte senza perdita di personale.

L'obiettivo di questa organizzazione era molto diverso dalle loro controparti atlantiche, che conducevano ricognizioni pre-assalto e guidavano le onde d'assalto a terra. SSU-1 ha raccolto informazioni e addestrato e operato con personale indigeno nella conduzione di missioni di guerriglia. In seguito furono designati 7th Amphibious Scouts e organizzati sotto sezioni di intelligence del personale in qualche modo sulla falsariga delle loro controparti atlantiche.

Organizzazione cooperativa sino-americana (SACO)

Molti membri del personale Scout e Raider di ritorno dall'Europa ricevettero un incarico speciale con il Gruppo Navale degli Stati Uniti in Cina, guidato dal Capitano (in seguito ammiraglio) Milton "Mary" Miles. Lui e la sua controparte cinese fondarono l'Organizzazione cooperativa sino-americana (SACO) per addestrare, equipaggiare e dirigere le forze di guerriglia contro l'occupazione giapponese della Cina. Per aiutare a rafforzare il lavoro della SACO, il capo delle operazioni navali, l'ammiraglio Ernest J. King, ordinò a 120 ufficiali e 900 uomini addestrati per "Amphibious Roger" presso la Scout and Raider School di Ft. Forare.

L'anfibio Roger era un nome di copertura per il personale della Marina che veniva preparato per supportare la SACO e condurre incursioni sul fiume Yangtze. Molti di questi uomini non sono mai arrivati ​​in Cina perché la guerra è finita. Quelli che lo facevano venivano usati per addestrare le forze guerrigliere cinesi e condurre con loro operazioni di ricognizione fino alla fine della guerra. Sono stati anche incaricati di individuare e ispezionare le potenziali spiagge di sbarco per una potenziale invasione della terraferma cinese, riferire sul movimento delle navi giapponesi e fornire rapporti meteorologici alla flotta. In seguito furono glorificati come la "Rice Paddy Navy".

Squadre di demolizione subacquea (UDT)

Il 22 novembre 1943, durante lo sbarco di Tarawa alle Isole Gilbert, una catena di 16 atolli e isole coralline nell'Oceano Pacifico meridionale, una barriera corallina sommersa causò l'affondamento di mezzi da sbarco anfibi molto al largo, causando la perdita di centinaia di marines statunitensi da fuoco nemico e annegamento. Dopo quell'esperienza, l'ammiraglio Kelley Turner, comandante della 5th Amphibious Force, ordinò che 30 ufficiali e 150 soldati fossero trasferiti a Waimanalo ATB (sulla "grande isola" delle Hawaii) per formare il nucleo di un programma di addestramento di ricognizione e demolizione. È qui che sono nati gli UDT del Pacifico.

Il primo gruppo UDT divenne UDT-1 e UDT-2, UDT "provvisori" con una forza di circa quattordici ufficiali e settanta soldati ciascuno. Hanno visto la loro prima azione il 31 gennaio 1944 negli attacchi a Kwajalein e Roy-Namur durante l'operazione FLINTLOCK nelle Isole Marshall. Dopo FLINTLOCK, gli uomini dell'UDT sono tornati per stabilire una base di addestramento alla demolizione al combattimento navale e una base sperimentale su una spiaggia vicino a ATB, Kamaol sull'isola di Maui.

Tra il dicembre 1944 e l'agosto 1945, gli uomini dell'UDT videro l'azione attraverso il Pacifico in tutti i principali sbarchi anfibi, tra cui Eniwetok, Saipan, Guam, Tinian, Angaur, Ulithi, Pelilui, Leyte, Golfo di Lingayen, Zambales, Iwo Jima, Okinawa, Labuan, Brunei Baia e Borneo. Il 4 luglio 1945 a Balikpapan nel Borneo, l'UDT-11 e l'UDT-18 guidarono una delle ultime e meno registrate azioni offensive della guerra, dove eseguirono le loro ormai classiche operazioni di ricognizione e demolizione pre-assalto.

Un memoriale per la fondazione dell'UDT è in costruzione presso la Bellows Air Force Station vicino all'originale Amphibious Training Base (ATB) Waimanalo.

Invasione del Giappone

Durante il giugno 1945, furono presi accordi per inviare i 28 UDT esistenti all'ATB Oceanside, in California, per un periodo di un mese di addestramento in acque fredde in preparazione all'invasione del Giappone. L'addestramento doveva iniziare il 15 agosto 1945. Durante questo periodo, fu autorizzata una nuova organizzazione di comando, quando la raccolta di squadre a Oceanside fu designata come flottiglia UDT, con due squadroni UDT subordinati. Il capitano (in seguito ammiraglio) Robert H. Rodgers ha servito nella doppia veste di comandante, flottiglia di demolizione subacquea e comandante, squadre di demolizione subacquea. Sotto di lui c'erano gli squadroni di demolizione subacquea UNO e DUE, ciascuno con uno staff di comando. La USS Hollis (APD-66) servì come nave comando per la Flottiglia, e la USS Blessman (APD-48) e la USS Laning (APD-55) furono designate come ammiraglie dello Squadron. Ancora oggi, questa rimane la più grande organizzazione di compiti di guerra speciale navale riunita sotto un unico comandante per operazioni di combattimento.

L'addestramento a Oceanside fu bruscamente interrotto dopo che il presidente Harry S. Truman ordinò l'uso di armi nucleari a Hiroshima, in Giappone, il 6 agosto 1945 ea Nagasaki, in Giappone, il 9 agosto. Con un'offerta di pace giapponese il 10 agosto, 20 degli UDT in addestramento sulla costa occidentale furono allertati e, con la resa giapponese del 14 agosto, fu ordinato loro di procedere verso l'area avanzata per compiti di occupazione.

UDT del dopoguerra

Trenta UDT sono stati organizzati durante la seconda guerra mondiale. UDT-1 e UDT-2 furono sciolti quasi con la stessa rapidità con cui si erano formati, c'erano al massimo 28 squadre contemporaneamente. Tutte le squadre furono addestrate a Fort Pierce tranne UDT-1 e UDT-2 (le squadre provvisorie) e UDT-14, UDT-16 e UDT-17, che erano composte in gran parte da volontari della flotta, tutte addestrate alle Hawaii.

Nel dopoguerra furono istituite quattro squadre di 50 uomini. UDT-1 e UDT-3 sono stati trasferiti a casa ad ATB, Coronado, CA, e UDT-2 e UDT-4 sono stati inviati ad ATB, Little Creek, Norfolk, VA. Tutti sono stati organizzati rispettivamente sotto le forze anfibie del Pacifico e dell'Atlantico. Queste furono le uniche unità di commando marittimi della seconda guerra mondiale a sopravvivere dottrinalmente dopo la guerra e, quindi, fornirono un lignaggio diretto alle moderne squadre SEAL.

Ufficio dei Servizi Strategici Unità Marittima

Indubbiamente l'unità legacy più influente della seconda guerra mondiale che alla fine avrebbe influenzato le capacità delle squadre di demolizione subacquea, e successivamente delle squadre di SEAL della Marina degli Stati Uniti, era una componente marittima a servizio congiunto dell'Ufficio dei servizi strategici (OSS). Molte delle sue capacità sono state successivamente adottate dagli UDT del dopoguerra e molte delle stesse capacità possono essere trovate nei SEAL Team di oggi.

Il 20 gennaio 1943 fu istituita una Sezione Marittima all'interno della Sezione Operazioni Speciali dell'OSS, con la responsabilità di pianificare le operazioni di infiltrazione segreta dal mare. Il 10 giugno 1943 fu riorganizzata la Sezione Operazioni Speciali e fu costituita l'Unità Marittima (MU) con statuto di filiale. Le sue responsabilità includevano la pianificazione e il coordinamento dell'infiltrazione clandestina di agenti, la fornitura di gruppi di resistenza, il sabotaggio marittimo e lo sviluppo di attrezzature speciali per le operazioni dal mare.

OSS MU ha aperto la strada alle capacità degli Stati Uniti nel sabotaggio marittimo attraverso l'uso di tecniche di infiltrazione di barche speciali e immersioni tattiche di combattimento utilizzando pinne flessibili e maschere facciali, attrezzature per immersioni a circuito chiuso, veicoli sommergibili e mine a patella. Queste capacità sono state adottate dagli UDT nel 1947 e sono diventate il segno distintivo dei SEAL che durano fino ai giorni nostri. Le operazioni OSS MU nei teatri Mediterraneo e Cina-Birmania-India hanno anche fornito il quadro per le capacità legacy ora realizzate dagli operatori SWCC del NSW e residenti nelle squadre speciali di imbarcazioni del NSW.

Risorse

“More Than Scuttlebutt – The U.S. Navy Demolition Men in WWII,” © 2009, Sue Ann Dunford e James Douglas O'Dell, stampato negli Stati Uniti (http://ncdu-udt-ww2.com/)

"Spearheading D-Day: American Special Units in Normandy", di Jonathan Gawne, 2011, Histoire and Collections Editore

"Hidden Heroes: Amphibious Scouts of Special Services Unit #1", giugno 2007, di Teresa "Pat" Staudt e Hank Staudt. Un progetto di ricerca autopubblicato fornito alla Navy Historical Society

Comandante in capo, flotta degli Stati Uniti, al vice capo delle operazioni navali: Oggetto: Progetto unità di demolizione navale, 6 maggio 1943, seriale 01398 (archivi nazionali, divisione di riferimento testuale, ramo di riferimento militare, Suitland, Md.)

Vice capo delle operazioni navali al capo dell'ufficio dei cantieri e delle banchine: Oggetto: Personale per unità di demolizione navale, 15 maggio 1943, seriale 01911223 (Archivio nazionale, divisione di riferimento testuale, ramo di riferimento militare, Suitland, Md.)

Ufficiale responsabile dell'unità di demolizione navale a COMAMPHIBFORLANT: Oggetto: Raccomandazioni per unità di demolizione navale, organizzazione, addestramento ed equipaggiamento di unità permanenti, 27 maggio 1943 (Archivio nazionale, Divisione di riferimento testuale, Sezione di riferimento militare, Suitland, Md.)

Comandante in capo, Flotta del Pacifico degli Stati Uniti, Storia delle forze anfibie, Flotta del Pacifico degli Stati Uniti, "Storia della base sperimentale e di addestramento alla demolizione del combattimento navale, Kihei, Maui, TH", Sezione 150C, 166 (The Naval History and Historical Command, Washington, CC)

"Scouts and Raiders - The Navy's First Special Warfare Commandos", © 1993 di John B. Dwyer, Praeger Publishers, Westport, CT

"The Naked Warriors", © 1956 del comandante Francis Douglas Fane, Appleton-Century-Crofts, Inc. New York

Commando dal mare: la storia della guerra speciale anfibia nella seconda guerra mondiale e nella guerra di Corea”, © 1998 di John B. Dwyer, Paladin Press


STORIA-NAVALE.NET

Gordon Smith, creatore di Naval-History.Net, è morto pacificamente il 16 dicembre 2016 all'età di 75 anni.

Gordon ha avviato il sito nel 1998, inizialmente con i libri che aveva scritto sulla Royal and Dominion Marines of World War 2.
Nei successivi 18 anni, Gordon ha ampliato enormemente il sito per includere una vasta gamma di ricerche sulla storia navale.
Ciò ha permesso di rendere prontamente disponibili resoconti contemporanei spesso difficili da trovare e da interpretare.
Il sito web è stato fondamentale per la vita di Gordon.
Attraverso di essa è stato in grado di perseguire il suo obiettivo più importante: commemorare i coraggiosi marinai che hanno prestato servizio.

Gordon mancherà molto alla sua famiglia e ai suoi amici.

Si possono fare donazioni all'organizzazione benefica preferita di Gordon qui utilizzando una carta di credito o di debito.
Il sito fornisce anche un numero di telefono e un indirizzo per le donazioni.

Aree di progetto attuali

ROYAL & DOMINION NAVY VITTIME di Don Kindell, ricercatore statunitense, compilato da documenti originali dell'Ammiragliato, introdotto dal capitano Christopher Page RN, in precedenza capo del Naval Historical Branch (MOD)

NAVY DEGLI STATI UNITI, GUARDIA COSTIERA & amp MARINE CORPS VITTIME da documenti contemporanei e fonti statunitensi online

  • Prima guerra mondiale, 1917-1918(Contenuti) - Marina degli Stati Uniti e Guardia Costiera, Corpo dei Marines degli Stati Uniti
  • Seconda guerra mondiale, 1941-45(Contenuti) - US Navy, US Coast Guard, US Marine Corps - compilato da ABMC, BuPers, DPAA, DVA, elenchi degli stati, USCG, siti USMC per nome e data

Ultima guerra mondiale 2:

WW1: partecipazione degli Stati Uniti e dettagli della Regia Marina Italiana

USS Chauncey, cacciatorpediniere DD-3 (foto USN)

NUOVO: REGIA MARINA ITALIANA - Ufficiali di bandiera e navi da guerra, 1915-1918

TRASCRIZIONI DEI LIBRI DI BORDO DELLE NAVI

HMAS Warrego, cacciatorpediniere
(Biblioteca di Stato del Victoria)

DIARIO DI BORDO DELLA ROYAL NAVY DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE-ERA:
314 log online, 350.000 pagine trascritte.
Questi includono i registri delle navi presenti nella battaglia delle Falkland, a Gallipoli, in Mesopotamia, nell'Africa orientale e alla stazione cinese.

Segui questo link per brevi dettagli su tutte le navi.

USCGC Unalga (I) (Foto USCG)

DIARIO DI BORDO DEGLI STATI UNITI DEL XIX e XX SECOLO:
Navi della Marina Militare, del Revenue Cutter Service/Guardia Costiera e della Coast & Geodetic Survey che operano principalmente nell'Artico e nell'Oceano Pacifico.

I volontari di Old Weather, un progetto cittadino di scienza/storia, trascrivono i dati meteorologici e storici dai registri delle navi. Le trascrizioni storiche sono pubblicate qui, prima e dopo essere state curate dai volontari Naval-History. Per maggiori dettagli o per scoprire come partecipare, visita il Old Weather Forum.

Il forum contiene anche informazioni su un progetto gemello, Old Weather: Whaling, in cui i volontari raccolgono dati meteorologici e sul ghiaccio dalle baleniere statunitensi, dall'età della vela all'età del vapore.


Questo è un wiki gestito dalla comunità. Se rilevi un errore, puoi risolverlo.

Questa sezione fornisce strategie di guerra navale che sono state testate nel gioco per verificarne l'efficacia. Le strategie non si limitano alle istruzioni il ragionamento dietro ogni strategia viene anche fornita, con collegamenti ad articoli in cui vengono spiegate le relative meccaniche.

Posamine [modifica]

Richiede l'espansione Man the Guns. Le mine hanno effetti potenti e l'IA attualmente presta poca attenzione alle mine. Eseguiranno al massimo solo sforzi minimi di sminamento, indipendentemente dal numero di mine presenti. È quindi possibile ottenere un forte vantaggio navale sull'IA attraverso un'estesa attività mineraria. La supremazia navale risultante può essere utile anche per facilitare le invasioni navali.

A causa della loro furtività e del basso costo, i sottomarini sono adatti per la posa di mine. Se equipaggiati con tubi posamine e dotati della regola di ingaggio "Non ingaggiare mai", possono eseguire missioni posamine quasi impunemente. Rimangono vulnerabili ai bombardieri navali e possono subire alcune perdite in questo modo, ma in pratica l'IA non esegue abbastanza bombardamenti sui sottomarini posamine da rappresentare un problema per il giocatore.

Alcuni paesi iniziano il gioco con sottomarini primitivi basati sul 'Early Submarine Hull'. Rimontare questi sottomarini come posamine può essere un buon modo per utilizzarli, poiché le loro scarse prestazioni in combattimento non influiranno sulla loro capacità di posare mine.

Composizione della forza d'urto [modifica]

A causa del loro fabbisogno di carburante relativamente elevato, è generalmente ragionevole assegnare le navi capitali alle missioni delle forze d'attacco in modo che siano chiamate all'azione solo quando richiesto.

Per garantire che le navi capitali siano protette dai siluri, è prudente avere navi di controllo sufficienti nella forza d'attacco per ottenere la piena efficienza di screening. Sebbene sia necessario un minimo di tre navi schermo per nave capitale per un'efficienza del 100%, può essere vantaggioso avere ancora più navi schermo di questo, per garantire che l'efficienza dello schermo rimanga elevata anche se il posizionamento è scarso o alcune navi schermo vengono distrutte in battaglia.

Può essere vantaggioso avere più di una forza d'attacco per flotta, poiché ciò consentirà di intercettare più di una forza nemica dalle forze d'attacco simultaneamente.

Composizione scorta convoglio [modifica]

Quando si decide la composizione delle task force di scorta ai convogli, può essere utile considerare i seguenti punti:

  • L'IA utilizza la regola di ingaggio "ingaggia a medio rischio" per tutte le sue task force di raid di convogli. I sottomarini con questa regola di ingaggio tenderanno a fuggire da un gruppo di cacciatorpediniere in difesa quando inizia la battaglia, indipendentemente da quanto forti o deboli siano i cacciatorpediniere.
  • Per ridurre al minimo le perdite di convogli, è importante che una flotta che esegue la scorta ai convogli raggiunga l'efficienza della scorta del 100%. L'efficienza della scorta è una funzione di quantità di navi piuttosto che di qualità, il cacciatorpediniere più debole possibile contribuirà esattamente alla stessa efficienza di scorta di una corazzata.
  • L'elevata efficienza di schermatura è utile per proteggere i convogli dai siluri durante la battaglia. Come per l'efficienza della scorta, l'efficienza dello screening è una funzione di quantità di navi piuttosto che di qualità.
  • È difficile per difendendo lato per rilevare i sottomarini durante una battaglia navale, anche quando le navi in ​​difesa sono dotate di sonar.
  • Le cariche di profondità sono inefficaci contro i sottomarini non rilevati.

Dati i punti di cui sopra, è possibile utilizzare cacciatorpediniere estremamente economici (scafo iniziale, batteria di livello 1, motore di livello 1 il cacciatorpediniere più debole che possa essere progettato) per il servizio di scorta ai convogli. Tali cacciatorpediniere mancano di sonar e di equipaggiamento per cariche di profondità e quindi non sono particolarmente adatti per la guerra antisommergibile, ma i sottomarini che attaccano i convogli fuggiranno comunque da loro. Tali cacciatorpediniere possono essere prodotti economicamente in numero elevato, fornendo un'elevata efficienza di scorta e un'efficienza di screening per ridurre al minimo il danno arrecato ai convogli.

Secondo questo schema, la distruzione dei sottomarini nemici sarebbe lasciata al pattugliamento e/o all'attacco di forze configurate per la guerra antisommergibile. Tali forze potrebbero essere schierate in regioni in cui i convogli erano stati recentemente attaccati da sottomarini. Il lato attaccante ha un vantaggio significativo quando attacca i sottomarini, poiché tutti i sottomarini in difesa verranno rivelati per un periodo di tempo dall'inizio della battaglia (vedi l'articolo sulla battaglia navale per ulteriori dettagli).

Se per la scorta ai convogli fossero usati cacciatorpediniere più costosi con sonar e/o cariche di profondità, tali cacciatorpediniere infliggerebbero in media perdite leggermente maggiori agli attacchi dei sottomarini rispetto ai cacciatorpediniere di scorta ai convogli economici descritti in precedenza. Tuttavia, a causa del loro costo più elevato, sarebbe più difficile ammassare tali cacciatorpediniere nei numeri necessari per ottenere un'elevata efficienza di scorta e (in particolare) un'elevata efficienza di screening per ogni battaglia, il che potrebbe portare a maggiori perdite di convoglio. Anche il valore dei costosi sonar e delle cariche di profondità verrebbe ridotto in questa situazione, a causa della difficoltà di rilevare i sottomarini mentre si è schierati in difesa in battaglia.


Galee [modifica]

Queste navi economiche sono ideali per combattere nei mari interni (es. Mediterraneo, Baltico, Mar del Giappone, costa cinese), dove hanno un bonus di abilità di combattimento +100%, permettendo loro anche (in grandi gruppi) di andare in punta di piedi con navi pesanti a un prezzo notevolmente inferiore. Tuttavia, sono molto più veloci nell'affondare a causa delle dimensioni ridotte dello scafo e della mancanza di bonus difensivi, occuperanno un limite di forza navale molto maggiore e si muoveranno sulla mappa solo lentamente. In acque profonde, supereranno solo leggermente le navi leggere. Inoltre, occupano 0,5 spazi nella larghezza di ingaggio invece del normale 1

Abilità di combattimento [modifica]

Questi modificatori aumentano la potenza e l'efficacia delle galee.

Condizioni
+20% come Tengri con Norvegese come religione secondaria
+15% insieme a Dottrina navale dei "rematori liberi"
+15% con un leader navale che ha il Tratto "Razziatore di arieti"

  • Idea navale 2: arieti migliorati
  • ambizione veneziana
  • Tradizioni aragonesi
  • Tradizioni dei corsari barbareschi
  • Tradizioni di Cebu
  • Tradizioni Hosokawa
  • tradizioni ioniche
  • tradizioni tunisine
  • Idea berbera 7: I fratelli Barbarossa
  • Idea cipriota 6: Respingi i Corsari
  • Italiano (cU) idea 3: Mare Nostrum
  • Kitabatake idea 4: Kuki Suigin
  • Cavalieri Ospitalieri idea 4: Reconquista of the Sea
  • Idea marocchina 4: difendere la costa
  • Kono idea 5: regola sul mare interno
  • Quantità marittima: produzione semplificata della cambusa
  • Idea Naxiana 1: Stato Marittimo
  • Quindi idea 2: Tradizione Wakou

Tipi [modifica]

Nome Descrizione
2 Cambusa 8 12 8 60 Con radici che risalgono alle antiche navi dell'antichità, la galea rimase la scelta principale per la guerra navale del Mediterraneo fino al XVI secolo. La galea era principalmente azionata da remi, di solito circa 25 paia con un massimo di tre uomini ciascuno. Ciò significava che erano meno dipendenti dall'anemometro rispetto alle navi a vela e la loro manovrabilità li rendeva un avversario temuto. Alla fine, la galea cessò di essere utilizzata regolarmente con l'introduzione di navi da guerra oceaniche più avanzate, ma rimase utile in acque poco profonde fino al XVIII secolo.
10 Cambusa di guerra 10 15 8 75 La galea da guerra trasporta lo stesso numero di cannoni di una normale galea ma ha uno scafo più grande.
14 Galleass 12 18 8 90 La galea era un adattamento della grande galea mercantile per contrastare il crescente uso di navi da guerra. Più grande della galea, la galea aveva circa 32 paia di remi, ciascuno manovrato da un massimo di cinque uomini. In risposta all'armamento e ai lati più alti delle navi da guerra, la galea aveva castelli di prua, castelli di poppa e ponti di tiro sopra i rematori. Questo peso extra significava che dovevano anche fare più affidamento sulle vele ed erano più lente e meno manovrabili rispetto alle cambuse. Come la galea, la galea cessò di essere utilizzata regolarmente con l'introduzione di navi da guerra oceaniche più avanzate, ma rimase utile in acque poco profonde fino al XVIII secolo.
18 Galiot 16 24 8 120 Il galiot usava sia le vele che i remi per navigare e trasportava fino a quindici cannoni.
21 Chebeck 20 30 8 150 Piccola imbarcazione a due o tre alberi largamente utilizzata nel Mediterraneo dal XVI secolo in poi.
24 Fregata Arcipelago 24 36 8 180 Una nave a due alberi porta cannoni per acque poco profonde, che fu messa in uso durante la metà del XVIII secolo.

Gli esperti e i loro commenti sui musei navali

Mentre alcuni curatori hanno preferito parlare off the record per quanto riguarda i nuovi musei navali e la conservazione di navi specifiche, alcuni curatori hanno reso nota la loro opinione.

Questo sentimento è stato ripreso negli Stati Uniti. Mentre molti gruppi e associazioni sono pronti a muoversi per preservare una nave dalla rottamazione, a volte la realtà è un concetto lontano. La triste storia del Cabot lo conferma. Inoltre c'è stata una preoccupazione non registrata per la conservazione di un certo numero di portaerei del secondo dopoguerra e di tutte e quattro le corazzate della Iowa classe.Qualunque sia il tuo scopo nell'acquisizione di una nave storica, l'acquisizione dovrebbe essere considerata come un fermo impegno per una gestione responsabile e una buona pratica di conservazione. 32


Navi da guerra e sottomarini

Sin dai primi giorni della navigazione, la nave da guerra ha mantenuto una presenza sul campo di battaglia. Questo non era più evidente che nelle grandi battaglie combattute durante l'"Età della vela" tra le varie potenze navali d'Europa. Con l'arrivo della corazzata, seguì la nave da guerra rivestita d'acciaio, che culminò nella corazzata. A loro succedettero la portaerei e il sottomarino, che oggi possiedono le acque. La nostra sezione Naval Warfare attualmente vanta oltre 1.000 voci individuali che coprono navi da combattimento e sottomarini d'attacco, nonché tipi di supporto alla flotta orientati alla logistica che abbracciano i primi giorni della propulsione corazzata e a vapore e vela a quelle navi che si incontreranno in futuro campagna che deve ancora venire.

NOTA: Il materiale presentato in questo sito Web ha valore storico e di intrattenimento e non deve essere interpretato come utilizzabile per il ripristino, la manutenzione o il funzionamento generale dell'hardware. Si prega di consultare i produttori per tali informazioni.


Guarda il video: KRI USMAN HARUN359 KAPAL PERANG YANG DISEGANI NEGARA SINGAPURA (Giugno 2022).