Corso di storia

La battaglia di Monte Sorrel

La battaglia di Monte Sorrel

La battaglia del Monte Sorrel fu combattuta come parte di una serie di battaglie a sud-est di Ypres nel giugno 1916. Fu un tentativo tedesco di catturare le alture intorno a Ypres. Questa parte del Belgio è generalmente piatta, quindi qualsiasi livello più elevato è stato considerato un bonus strategico. Il Monte Sorrel, insieme a Hill 60 e Hill 62, furono tutti attaccati dai tedeschi e se fossero riusciti a consolidare le loro forze su questo terreno più elevato, avrebbe dato loro un grande vantaggio in termini di accurato fuoco di artiglieria su Ypres stessa come città poteva essere visto direttamente da queste colline poiché era a meno di due miglia di distanza. Il Monte Sorrel era alto solo 30 metri, ma nella zona questo era un buon vantaggio in altezza.

Ironia della sorte, anche il Corpo canadese stava sviluppando un piano per consolidare le sue posizioni ad est di Ypres, il che significava un attacco totale alle posizioni tedesche. Tuttavia, i tedeschi hanno iniziato il loro attacco prima.

Il 2 giugnoND, 1916, i tedeschi lanciarono un massiccio sbarramento di artiglieria su posizioni canadesi in questa parte dello Ypres Salient. Si pensa che le vittime canadesi in prima linea fossero grandi quanto il 90%, così come l'accuratezza dell'artiglieria tedesca. Tra le vittime vi furono alti ufficiali canadesi che ispezionavano le loro truppe: il maggiore generale M S Mercer fu ucciso mentre il brigadiere V Williams fu ferito e fatto prigioniero.

Alle 13.00 i tedeschi fecero esplodere un certo numero di mine scavate sotto le linee canadesi. A ciò seguì un attacco della fanteria che riuscì rapidamente ad avanzare di oltre 1000 metri. Gli attacchi di artiglieria e mine avevano così disorientato i difensori canadesi che i tedeschi conquistarono rapidamente il Monte Sorrel e Hill 61.

I canadesi hanno lanciato un contrattacco il 3 giugnord. Avrebbe dovuto iniziare alle 02:00, ma a causa delle difficoltà nel reperire riserve, non è iniziato fino alle 07:00 alla luce del giorno. Anche a causa di un'interruzione della comunicazione, alcune unità canadesi attaccarono alle 07:00, mentre altre no. Subirono pesanti perdite e non riuscirono a riconquistare il Monte Sorrel o la Collina 61. Tuttavia, nonostante le loro perdite, i canadesi avanzarono di 900 metri nelle posizioni che avevano ricoperto il giorno precedente.

Il comandante alleato di Ypres, Herbert Plumer, non poteva tollerare i tedeschi che detengono il terreno più elevato intorno a Ypres e quindi minacciano la città stessa - il cuore del comando alleato nello Ypres Salient. Tuttavia, in vista dei preparativi per l'offensiva della Somme più a ovest, Haig non rilascerà truppe da questo settore per supportare Plumer, poiché erano necessarie per la "Grande spinta". Pertanto, Plumer doveva usare le risorse di fanteria che aveva nella zona. Una brigata di uomini del 20esimo La divisione leggera fu spostata in avanti insieme ad altra artiglieria.

Le nuove unità di artiglieria furono presto messe a frutto. Il loro preciso fuoco ostacolò notevolmente i tentativi tedeschi di scavare. Tuttavia, inaspettatamente, il tedesco esplose quattro grandi miniere scavate sotto le posizioni canadesi vicino al villaggio distrutto di Hooge. Ci furono molte vittime canadesi e per garantire che quest'area della linea frontale degli Alleati non diventasse ancora più vulnerabile, la 2ND La brigata di cavalleria britannica è stata spostata in alto.

Il 13 giugnoesimo, i canadesi e gli inglesi attaccarono. Aiutati da una cortina fumogena, raggiunsero la prima linea tedesca con relativa facilità.

Nei quattro giorni precedenti (9 giugnoesimo al 12 giugnoesimo) i tedeschi erano stati sottoposti a una pesante raffica di artiglieria. Invariabilmente, una volta terminata la raffica, i tedeschi si sarebbero aspettati un attacco di fanteria: questa era diventata una procedura comune sul fronte occidentale. Tuttavia, nessun attacco è arrivato. È possibile che i tedeschi credessero che nessun attacco di fanteria sarebbe arrivato dopo l'attacco di artiglieria del 13 giugnoesimo. Tuttavia, lo ha fatto e sembra che i tedeschi non siano stati preparati. Entro un'ora dall'inizio dell'attacco, i tedeschi erano tornati alle loro posizioni originali prima del 2 giugnoND.

I tedeschi lanciarono due contrattacchi senza successo ma riuscirono a raggiungere i 150 metri dalle linee canadesi.

Tuttavia, la linea era stata mantenuta ed era stata persa solo durante l'offensiva di primavera tedesca del 1918. Quando questo si esaurì, gli Alleati ottennero nuovamente il controllo di questa zona a sud-est di Ypres.

Guarda il video: Battle of the Isonzo - Discord Among The Central Powers I THE GREAT WAR Week 86 (Luglio 2020).