Podcast di storia

Malese SP-735 - Storia

Malese SP-735 - Storia

malese

Un vecchio nome mantenuto.

(SP-735: t 173; 1. 150'; b. 20'; dr. 8'71''; s. 15 k.; cpl.
29; un. 2 3-pdrs., 1 mg., I Y-gun)

Lo era il malese (SP-735), uno yacht a vapore. costruito da John Rosch & Sons di Chester, Pennsylvania, nel 1898; acquisita in comodato d'uso da Hannah P. Weld di Boston il 29 aprile 1917; e commissionata il 16 giugno 1917 per pattugliare lungo la costa atlantica durante la prima guerra mondiale. Fu restituita al suo proprietario il 1° marzo 1919 e venduta a un acquirente dall'Honduras nel 1921.


Gruppi etnici

    , il gruppo etnico situato principalmente nella penisola malese, e parti di Sumatra e Borneo, una categoria razziale che comprende le persone del sud-est asiatico marittimo e talvolta delle isole del Pacifico, etnia malese nel Brunei Darussalam. , un gruppo costituzionalmente definito di cittadini musulmani malesi , etnia malese in Indonesia , etnia malese in Thailandia , un gruppo etnico nello Sri Lanka di origine indonesiana e malese , un gruppo etnico o una comunità in Sud Africa , il gruppo etnico predominante dei Coco ( Keeling) Isole, ora parte dell'Australia, persone di origine malese che vivono al di fuori della Malesia e delle vicine aree di origine etnica malese, il primo colono nella penisola malese e giovane antenato del popolo dell'arcipelago malese

Individui


Charles Stephen Bolster

Charles Stephen Bolster nacque a Dorchester il 20 dicembre 1894, unico figlio di Edith Rebecca (Lynch) e Percy Gardner Bolster. Percy è nato a Roxbury Edith a Boston. Si sposarono a Dorchester il 1 gennaio 1894. Charles nacque nella loro casa, al 217 di Norfolk Street.

Percy era un avvocato, la professione di famiglia. Suo padre, Solomon Alonzo Bolster, era un giudice del tribunale distrettuale di Roxbury. Suo fratello, Wilfred Bolster, è stato presidente della corte municipale di Boston. Percy era anche un entomologo, particolarmente interessato ai coleotteri quando morì, Charles donò la collezione di suo padre al Museo di Storia Naturale di Harvard.

La madre di Edith, Lavinia, e sua sorella, Caroline, vivevano con la famiglia al 217 di Norfolk Street. Caroline era una laureata allo Smith College che insegnava a Dorchester, e in seguito fu lettrice di Archeologia a Bryn Mawr. Nel 1900, il censimento ha registrato che la famiglia impiegava una domestica, Ellen Sayers, un'immigrata irlandese di 21 anni. Nel 1910, la famiglia includeva un pensionante, Kate Harding, il censimento non registrava alcun aiuto domestico nella famiglia in quel momento.

Charles era uno studente della Roxbury Latin School, diplomandosi nel 1911. Ha poi frequentato Harvard, diplomandosi nella classe del 1915. Membro della Harvard Pierian Sodality, una delle più antiche organizzazioni musicali del paese, è stato direttore del Orchestra Pieriana. Nel 1915 frequentò la Harvard Law School, come avevano fatto suo padre e suo nonno. Mentre era alla Harvard Law School, nel 1916, prestò servizio nell'Harvard Regiment (in seguito chiamato Harvard Battalion) per un anno: nel semestre primaverile nella compagnia G e nel semestre autunnale nella compagnia C.

Charles si arruolò nelle forze di riserva navali degli Stati Uniti e fu nominato provvisoriamente guardiamarina il 6 aprile,

1917. Proprio come Charles non fu il primo avvocato della sua famiglia, né il primo laureato ad Harvard, non fu nemmeno il primo a servire nell'esercito degli Stati Uniti. Suo nonno si era arruolato nell'esercito nel 1862, servendo come sottotenente nel 23° reggimento, volontari del Maine, durante la guerra civile. Un precedente antenato, Isaac Bolster II, era un capitano dell'esercito rivoluzionario.

Il 12 giugno 1917 Carlo fu chiamato in servizio attivo. Gli fu dato il comando della motovedetta USS Scinco, un motoscafo di pattuglia nella zona di Boston. Il 28 agosto 1917 fu trasferito sulla motovedetta USS malese, uno yacht a vapore che pattugliava la costa orientale, su cui prestò servizio prima come Ufficiale Esecutivo e poi come Ufficiale Comandante. È stato promosso a tenente (grado minore) il 20 novembre 1918. Ha servito come ufficiale di navigazione sulla nave rompighiaccio USS Rogday a partire dal 27 dicembre. Per la maggior parte del tempo è stato assegnato alla USS Rogday era inattivo a Boston. All'inizio di giugno 1919, la nave si recò alle Bermuda per aiutare una nave da carico danneggiata. Il Rogday fu dismesso il 18 giugno. Il 25 Carlo fu messo in servizio inattivo. Fu congedato con onore il 5 aprile 1921, alla scadenza della sua iscrizione.

Charles si laureò alla Harvard Law School nel 1920 e fu ammesso all'avvocatura, unendosi allo studio legale Burnham, Bingham, Gould and Murphy (in seguito Bingham, Dana e Gould), specializzandosi in diritto dell'ammiragliato. Ha esercitato presso la Corte Suprema degli Stati Uniti almeno due volte: nel 1944 e nel 1955. È stato anche molto attivo con le organizzazioni Unitarie, in particolare come presidente dell'Unione Religiosa dei Giovani.

All'inizio di ottobre 1930, Charles sposò Elizabeth Winthrop Monroe presso la First Church, Boston, in Marlborough Street. Originaria di Lexington, Elizabeth si era laureata al Radcliffe College, classe 1920. Viaggiarono in luna di miele in Canada e Terranova, poi si stabilirono al 57 Grozier Road a Cambridge. Cinque anni dopo, nella sua relazione di classe ad Harvard, Charles aggiornava i suoi compagni di classe: "Dalla 15a Riunione ho acquisito una moglie, una figlia e un figlio nell'ordine indicato. Non male per un vecchio!» Charles ed Elizabeth ebbero tre figli: Sarah, Stephen e Katherine.

Nel 1935, Charles acquistò la casa del defunto dermatologo Dr. Townsend W. Thorndike, una casa di 11 stanze con un garage per due auto al 75 di Fresh Pond Parkway a Cambridge. I Bolsters avevano anche una proprietà estiva di 15 acri a Newagen, nel Maine, vicino a Boothbay Harbor. "Dammi un'ascia e una sega e vestiti vecchi e i miei boschi a Newagen e avrai un uomo felice", è stato citato Charles in Il Boston Globe.

A Cambridge, Charles era attivo nel partito repubblicano, in qualità di presidente del Comitato repubblicano della città di Cambridge. A livello statale, ha presieduto il Comitato risoluzioni alla Convenzione repubblicana del Massachusetts nel 1950. È stato delegato alla Convenzione nazionale repubblicana del 1952 a Chicago, che ha nominato Dwight D. Eisenhower. Nel 1954 corse per il Congresso senza successo.

Il governatore Christian Herter nominò Charles alla Corte Superiore del Massachusetts nel 1956. Per dieci anni è stato giudice del processo, ascoltando azioni civili, controversie di lavoro, omicidi e cause penali. Nel 1966 si ritirò, come previsto dallo statuto del Massachusetts.

Charles ed Elizabeth sono stati coinvolti con una serie di enti di beneficenza che Charles ha servito in veste ufficiale per organizzazioni tra cui la New England Grenfell Association, la Boston Young Men's Christian Union e la Boston Port Seaman's Aid Society. Nel Maine, era un membro della Star Island Corporation. I Bolsters appartenevano alla Cambridge Historical Society e, nell'aprile 1962, Charles consegnò un documento prima dell'adesione sulla storia dei tribunali di Cambridge.

Elizabeth morì l'8 luglio 1980, mentre si trovavano a Newagen. Alla fine della sua vita, Charles viveva in una comunità di pensionati a Lexington. Morì lì il 17 giugno 1993, all'età di 98 anni. Fu sepolto nel cimitero di Mount Auburn sul Narcissus Path, accanto a sua moglie e accanto ai suoi genitori.

Documento di nascita, atti anagrafici del Massachusetts, 1840–1911. New England Historic Genealogical Society, Boston, Massachusetts Ancestry.com

Censimento negli Stati Uniti del 1900, 1910, 1920, 1930, 1940 Ancestry.com

Classe dell'Harvard College del 1915, secondo rapporto, Cambridge, MA: Printed for the Class, Crimson Printing Co, 1919: 20 Archive.org

"Ha il 108 ° anniversario" Boston Globe, 7 marzo 1916: 7 Newspapers.com

"Annunci del reggimento", cremisi di Harvard, 19 gennaio 1916 TheCrimson.com

"Ordini di battaglione", cremisi di Harvard, 16 ottobre 1916 TheCrimson.com

Schede di registrazione delle bozze del sistema dei servizi selettivi della prima guerra mondiale, 1917-1918. Washington, DC: National Archives and Records Administration Ancestry.com

Registri di servizio militari compilati. Documenti cardati della prima guerra mondiale. Registri della Divisione Militare dell'Ufficio dell'Aiutante Generale, Guardia Nazionale del Massachusetts.

Mead, Frederick S., ed. Record militare di Harvard nella guerra mondiale. Boston: Harvard Alumni Association, 1921: 100 Ancestry.com

“USS Scinco (SP-605),” Wikipedia. 24 febbraio 2018. <https://en.wikipedia.org/wiki/USS_Skink_(SP-605)>

“USS malese (SP-735),” Wikipedia. 24 febbraio 2018.

“USS Rogday (ID-3583),” Wikipedia. 25 febbraio 2018

"Sostenere l'unione religiosa dei capi" Boston Globe, 29 maggio 1926: 20 Newspapers.com

"Sig. e la signora C.S. Bolster andrà a vivere a Cambridge,” Cambridge Tribune (Cambridge MA), 11 ottobre 1930: 1 Cambridge Public Library

Classe di Harvard del 1915. Cambridge: Stampato per il Vicennial, 1935 HathiTrust.org

"Notizie immobiliari e edilizie", Cambridge Tribune, 19 luglio 1935: 7 Biblioteca pubblica di Cambridge

Schede di registrazione del servizio selettivo, seconda guerra mondiale: quarta registrazione. Registri del sistema dei servizi selettivi, archivi nazionali e amministrazione dei registri Ancestry.com

Comitato Nazionale Repubblicano. Ruolo permanente dei delegati e dei delegati supplenti alla Convention nazionale repubblicana. Chicago, IL: 7 luglio 1952 15 HathiTrust.org

“Il giudice Beaudreau si dimette, Herter nomina l'avv. Rafforzare", Boston Globe, 1 dicembre 1956: 1, 11 Newpspapers.com

Godsoe, William D. “Titolo ‘Giudice’ non nuovo per l'Avv. Rafforzare", Boston Globe, 2 dicembre 1956: 30 Newspapers.com

Bolster, Charles S. "Cambridge Court Houses", Atti della Cambridge Historical Society per gli anni 1961-1963, Vol 39, Cambridge, MA, 1964: 55 Cambridge Historical Society


Charles Russell Cavanagh

Charles Russell Cavanagh, noto come Russell, nacque il 2 gennaio 1899, al 13 di River Street a Lower Mills, da Charles R. ed Elizabeth G. (Herman) Cavanagh. Entrambi i genitori sono nati a Boston. La famiglia di Charles arrivò a Dorchester nel 1883, quando si trasferì dal South End a Lower Mills. Elizabeth e Charles si sposarono nel 1897 a Dorchester. Russell aveva una sorella maggiore, Gertrude, nata nel 1897, e un fratello minore, Lewis, nato nel 1900.

Charles, un medico, probabilmente ha partorito Russell, mentre firmava il certificato di nascita. Laureato alla Harvard Medical School, ha svolto residenze presso il Boston City Hospital e il Carney Hospital prima di entrare in medicina generale a Dorchester. Il padre di Charles, George H. Cavanagh, così come suo nonno William, erano stati nell'attività di battipalo. La compagnia di suo padre lavorava al Boston Art Museum, alla Boston Public Library, all'edificio Youths Companion e alla New Old South Church, tra gli altri progetti. George Cavanagh servì anche nella guerra civile, prima con la Boston Light Artillery, poi con la First Massachusetts Cavalry e infine con la 6th New York Horse Battery.

Il padre di Elizabeth, Conrad J. Herman, nacque in Francia da genitori tedeschi bavaresi ed emigrò negli Stati Uniti nel 1848. Nel 1900 fu impiegato come pompiere in un mulino. Quell'anno, Conrad, insieme a sua moglie Frances, che era del Maine, e il loro figlio, Frederick, un impiegato di commissione, vivevano al 13 di River Street con Charles, Elizabeth e i loro figli. Nel 1910, la famiglia di Russell si era trasferita in un'altra casa a Lower Mills al 19 di Richmond Street, che avevano acquistato. Russell ha frequentato la Gilbert Stuart School e due anni di liceo.

Nel 1917, Russell si arruolò nella Guardia Nazionale presso l'Armeria del Commonwealth, unendosi al 1° Reggimento Artiglieria da campo. Si presentò in servizio il 25 luglio e fu inviato a Boxford per l'addestramento. In agosto, il 1° reggimento artiglieria da campagna fu arruolato in servizio federale e divenne il 101° artiglieria da campagna, 51a brigata di artiglieria da campagna, che faceva parte della 26a divisione, o divisione yankee. Sembra che Russell inizialmente abbia prestato servizio nella batteria C, ma quando la 101esima lasciò Boxford il 7 settembre, si era trasferito alla Supply Company ed era un privato di prima classe. Il 9 settembre 1917 salpò da New York City sulla SS Adriatico. Il 101° arrivò in Inghilterra il 23 settembre e due giorni dopo in Francia. Dopo aver ricevuto ulteriore addestramento, la 26th Divisione trascorse la primavera del 1918 a Woevre, a nord di Toul. A luglio facevano parte dell'offensiva di Chateau Thierry, a settembre l'offensiva di Saint-Mihiel. Furono quindi inviati al fronte a nord di Verdun. In ottobre furono coinvolti in un'azione a est della Mosa. Quando l'11 novembre fu dichiarato l'armistizio, erano vicino a Damvillers. Nell'aprile 1919, Russell, insieme alla 101st artiglieria da campo, tornò negli Stati Uniti, salpando da Brest sulla nave da trasporto USS Mongolia. A quel punto, era stato promosso a sergente.

Duemila persone hanno incontrato la USS Mongolia quando attraccò a Boston il 10 aprile. Il Boston Globo il titolo dichiarava "Ho dovuto allontanare i parenti degli eroi dal molo con le baionette". A causa delle dimensioni della nave, ha dovuto attraccare con l'alta marea, che era la mattina presto. “Gli ufficiali dell'esercito e della marina in carica … sarebbero stati lieti di … ritardare l'attracco della nave fino alle 9 del mattino, al fine di accogliere le migliaia che desideravano accogliere la brigata del ritorno, ma né l'esercito né la marina è stato ancora in grado di regolare la marea", riportava il giornale. Quando la nave si avvicinò al Commonwealth Pier, "era letteralmente ricoperta di soldatini ricoperti di verde oliva, che si aggrappavano come api sciamanti a ogni filo del sartiame e dell'attrezzatura della grande nave". Dopo che la nave fu attraccata, ciambelle calde, arance, banane, sigarette e giornali furono lanciate contro la nave per essere catturate dagli uomini. Il governatore del Massachusetts Calvin Coolidge è salito a bordo per dare il benvenuto agli uomini nel New England. Secondo il Globo copertura, familiari e amici hanno invaso il molo, hanno sfondato le funi e hanno assalito la passerella, ritardando lo sbarco di due ore. Alla fine, dopo le 10, gli uomini furono portati in treno a Camp Devens ad Ayer per essere smobilitati. Russell è stato dimesso il 29 aprile 1919.

Nel 1920, Russell viveva al 19 di Richmond Street e lavorava come selezionatore di pelli. Suo padre era morto da poco, morendo improvvisamente il giorno di Natale del 1919. I suoi fratelli vivevano ancora nella casa di famiglia: Gertrude era un'insegnante e Lewis uno studente. Anche la madre di Russell e i suoi nonni, Conrad e Frances, facevano parte della famiglia. Conrad ha continuato a lavorare come pompiere, ora con la ferrovia.

Il 13 marzo 1922, Russell sposò la stenografa Florence M. Matz di 2038 Dorchester Avenue. Furono sposati dal reverendo Francis X. Dolan nella chiesa di San Gregorio. Nel 1929, la sorella di Russell, Gertrude, sposò Edward B. Matz, il fratello maggiore di Florence.

Russell e Florence ebbero cinque figli: Charles Russell, Edward, Robert, Ann ed Elizabeth. Edward morì la vigilia di Natale del 1930, all'età di sei anni. Durante la seconda guerra mondiale, Charles prestò servizio nella riserva navale e Robert nell'esercito.

Russell e Florence inizialmente vivevano a Quincy al 48 di Whiton Avenue. Nel 1925 si erano trasferiti a Weymouth, vivendo prima al 70 di Evans Street, poi, nel 1940, al 158 di Park Avenue. Sono stati segnalati come residenti di Milton e Chilmark nel 1958. Alla fine della vita di Russell, vivevano al 30 di Longwood Road, Milton.

Russell ha trascorso la sua carriera nell'industria della pelle, lavorando come venditore dopo il suo matrimonio. Nel 1940, il censimento riferì che guadagnava $ 5.000 all'anno. Negli anni '50, Russell era impiegato da F. C. Donovan, Inc., di Boston. Ha servito come presidente della sua organizzazione professionale, il Boot and Shoe Club.

Russell morì a Milton il 26 maggio 1962. Per lui fu celebrata una solenne Messa da Requiem a Saint

Chiesa di Maria delle colline a Milton.

Documento di nascita, banca dati “Nascite e battesimi in Massachusetts, 1639-1915” FamilySearch.org

Gillespie, C. Bancroft, ed. Storia illustrata di South Boston. South Boston, MA: Inquirer Publishing Company, 1900 Archive.org

Censimento federale degli Stati Uniti, 1900-1940 Ancestry.com

"Diplomi della scuola pubblica di Boston numero 8769", Boston Globe, 19 giugno 1913: 6 Newspapers.com

Elenchi dei passeggeri in uscita, 1917-1938. Registri dell'ufficio del quartiermastro generale, 1774-1985, The National Archives at College Park, Maryland Ancestry.com

“Stati Uniti, Archivio principale dell'amministrazione dei veterani, database 1917-1940”, FamilySearch.org

Una breve storia e documentazione fotografica della 101a artiglieria da campo degli Stati Uniti 1917. Cambridge, MA: The University Press, 1918 Archive.org

"Nomi di eroi del New England che sono venuti sul trasporto Mongolia”, Boston Globe, 10 aprile 1919: 10 Newpapers.com

Hennessy, medico legale "Ho dovuto allontanare i parenti degli eroi dal molo con le baionette" Boston Globe, 10 aprile 1919: 1 Newspapers.com

"Ore di sbarco in ritardo" Boston Globe, 10 aprile 1919: 1 Newspapers.com

"Funerale a Dorchester del dottor Charles R. Cavanagh", Boston Globe, 28 dicembre 1919: 17 Newspapers.com

Documento di matrimonio, “Matrimoni del Massachusetts, database 1841-1915″ FamilySearch.org

Avvisi di morte, Boston Globe, 25 dicembre 1930: 30 Newspapers.com

Sherman, Marjorie W. “Società,” Boston Globe, 3 aprile 1958: 5 Newspapers.com

Deceduti, Boston Globe, 28 maggio 1962 18 Newspapers.com

“Memoriale del club di scarpe e stivali,” Boston Globe, 15 novembre 1962: 8 Newspapers.com


Lezioni dall'epidemia del virus Nipah in Malesia

L'epidemia del virus Nipah in Malesia (da settembre 1998 a maggio 1999) ha provocato 265 casi di encefalite acuta con 105 morti e quasi il collasso dell'industria dell'allevamento di suini da un miliardo di dollari. Poiché inizialmente è stato attribuito all'encefalite giapponese, le misure di controllo precoce sono state inefficaci e l'epidemia si è diffusa in altre parti della Malesia e nella vicina Singapore. L'isolamento del nuovo agente eziologico, il virus Nipah (NiV), dal liquido cerebrospinale di una vittima di un'epidemia è stato il punto di svolta che ha portato al controllo dell'epidemia 2 mesi dopo. Insieme al virus Hendra, NiV è ora riconosciuto come un nuovo genere, Henipavirus (Hendra + Nipah), nella famiglia Paramyxoviridae. Da allora, gli sforzi della comunità scientifica locale e internazionale hanno chiarito l'epidemiologia, la clinico-fisiopatologia e la patogenesi di questa nuova malattia. Gli esseri umani hanno contratto l'infezione da uno stretto contatto con maiali infetti e hanno costituito la base per l'abbattimento dei maiali che alla fine ha fermato l'epidemia. NiV mirava a vasi sanguigni di medie e piccole dimensioni con conseguente sincizi multinucleati endoteliali e necrosi fibrinoide. Le autopsie hanno rivelato microinfarti cerebrali disseminati derivanti da trombosi indotta da vasculite e coinvolgimento neuronale diretto. La scoperta di NiV nelle urine e nella saliva delle volpi volanti dell'isola malese (Pteropus hypomelanus e Petropus vampyrus) le ha implicate come ospiti naturali di NiV. È probabile che la trasmissione iniziale di NiV dai pipistrelli ai suini si sia verificata tra la fine del 1997 e l'inizio del 1998 attraverso la contaminazione del liquame di suino da parte delle escrezioni dei pipistrelli, a seguito della migrazione di questi pipistrelli della foresta verso frutteti coltivati ​​e allevamenti di suini, a causa della mancata fruttificazione di alberi della foresta durante la siccità legata a El Nino e gli incendi antropogenici in Indonesia nel 1997-1998. Questo focolaio sottolinea la necessità di condividere informazioni su eventuali malattie insolite negli animali e nell'uomo, un approccio di mentalità aperta e una stretta collaborazione e coordinamento tra la professione medica, i veterinari e gli specialisti della fauna selvatica nelle indagini su tali malattie. La cattiva gestione ambientale (come la deforestazione e la foschia) ha effetti di vasta portata, tra cui l'invasione della fauna selvatica negli habitat umani e l'introduzione di infezioni zoonotiche negli animali domestici e nell'uomo.


Applicazione

Che cos'è MySejahtera Check-In?

MySejahtera Check-in è un'estensione di MySejahtera in cui consente a piccole imprese, ristoranti, negozi, agenzie, cantieri, aziende, scuole, hotel e tutti i tipi di locali di seguire le procedure operative standard (SOP) sviluppate dal governo in vista dell'epidemia di COVID-19 in Malaysia.

Registrazione per MySejahtera Check-in serve ad aziende, locali, trasporti pubblici ecc. per ottenere e visualizzare il QR Code. Gli utenti di MySejahtera possono utilizzare lo scanner di codici QR MySejahtera all'interno dell'app per scansionare il codice QR visualizzato.

Scanner di codici QR per applicazioni MySejahtera

MySejahtera Check-In utilizza le informazioni dell'applicazione mobile MySejahtera in cui l'utente è classificato in base al rischio nei confronti del COVID-19, alla posizione e alle persone a carico vulnerabili a casa. Ciò è particolarmente utile per i datori di lavoro che possono pianificare la propria forza lavoro per lavorare da casa


Gruppo del patrimonio: il convento Bukit Nanas intrecciato con la storia della Malesia, deve essere preservato

Una fotografia del convento SMK Bukit Nanas del 1998. — Foto per gentile concessione di Badan Warisan Malaysia

Seguici su Instagram e iscriviti al nostro canale Telegram per gli ultimi aggiornamenti.

KUALA LUMPUR, 20 aprile — Badan Warisan Malaysia (BWM) ha esortato le autorità, compreso il Dipartimento del patrimonio nazionale, a proteggere il convento SMK Bukit Nanas (CBN) che potrebbe essere costretto a trasferirsi poiché il contratto di locazione del terreno della scuola storica non è stato rinnovato.

Il gruppo non governativo ha affermato che la scuola è stata estremamente importante per la storia e il patrimonio della Malesia, sia in termini di istruzione che di architettura dei suoi edifici.

"Il convento Bukit Nanas, come tutte le grandi scuole e college del mondo, possiede un'eredità di belle tradizioni educative ed edifici architettonici", ha affermato oggi BWM in una nota.

Esprimendo preoccupazione per il mancato rinnovo del contratto di locazione, BWM ha esortato le autorità a pubblicare il CBN come sito del patrimonio nazionale e ad assicurare che il suo contratto di locazione sarebbe stato rinnovato.

"Questa recente decisione del Land and Mines Department rappresenta una seria minaccia per l'esistenza stessa di questa scuola del patrimonio che ha più di 100 anni, nella sua forma e posizione attuali", ha affermato,

Il gruppo per la conservazione del patrimonio ha evidenziato che il CBN si trova nella sua posizione attuale da oltre un secolo dopo il suo trasferimento nell'attuale casa di Bukit Nanas nel 1909.

Ha inoltre osservato che gli edifici della scuola costruiti dal Dipartimento dei lavori pubblici sono stati progettati da due architetti governativi tra cui uno che era responsabile dell'edificio Sulaiman a Jalan Sultan Hishamuddin e della Moschea reale Sultan Sulaiman a Klang.

"Sarebbe una tragica perdita per la nostra nazione che questa bella eredità venisse distrutta con noncuranza se quell'angolo di Kuala Lumpur a Bukit Nanas fosse ulteriormente sviluppato", ha affermato il BWM.

Il BWM è l'ultimo a premere le autorità per garantire che CBN non venga trasferito.

La scuola ieri ha vinto un permesso presso l'Alta Corte qui per contestare il mancato rinnovo del suo contratto di locazione del terreno, che scadrà il 6 settembre di quest'anno.

La domanda di sospensiva in attesa della disposizione di tale sindacato giurisdizionale sarà esaminata il 34 maggio 2021.


Obras [ modifica | modifica una fonte]

  • Othonis Brvnfelsii Pro Vlricho Hutteno defunto ad Erasmi Roter. Spongiam Responsio (1523)
  • Processus consistorialis Martyrii Io. Huss (1524)
  • Pandectarum Veteris et Novi Testamenti (1527)
  • Catalogi virorum illustrium veteris et novi testamenti (1527)
  • Catechesi puerorum in fide, in literis et in moribus (1529)
  • Herbarum vivae eicones, 3 vol. (1530-36)
  • Catalogus illustrium medicorum seu de primis medicinae scriptoribus (1530)
  • Iatron medicamentorum simplicium (1533)
  • Contrafayt Kreüterbuch 2 vol. (1532-1537)
  • Onomastikon medicinae, continens omnia nomina herbarum, fruticum ecc. (1534)
  • Epitome medices, summam totius medicinae complectens (1540)
  • In Dioscoridis historiam plantarum certissima Adaptatio (1543)

  • Regione: Asia
  • Popolazione: 32 milioni (2018)
  • Area: 330.000 chilometri quadrati
  • Capitale: Kuala Lumpur
  • Entrato nel Commonwealth: 1957, in seguito all'indipendenza della Federazione della Malesia dalla Gran Bretagna
  • Commonwealth Youth Index: 9 paesi su 49

Contrastare l'estremismo violento

Nel 2017 e nel 2018 il Segretariato ha aiutato i giovani, gli insegnanti e i funzionari governativi della Malaysia a imparare a prevenire l'estremismo violento.

Nell'aprile 2019, il Segretariato ha aiutato la Malaysia a sviluppare le capacità dei giovani leader di utilizzare il dialogo, la comunità e la responsabilità sociale per sfidare le opinioni estremiste.

Gioventù

Il Segretariato ha aiutato i giovani della Malesia ad acquisire le competenze necessarie per avviare e gestire un'impresa.

Nel giugno 2018 e nell'agosto 2019, il Segretariato ha collaborato con Universiti Putra Malaysia per sviluppare e fornire competenze e qualifiche per l'animazione socioeducativa, compreso un diploma di animazione socioeducativa.

Economia digitale

Il Segretariato ha collaborato con la Malesia al suo approccio alla definizione delle politiche governative per lo sviluppo tecnologico e la connettività Internet. Workshop e incontri si sono concentrati in particolare sull'incoraggiamento della partecipazione delle donne, sulla valutazione dell'impatto e sulle pratiche normative.

Agenda sulla connettività

La Malesia è un membro dei cluster di connettività fisica, digitale e normativa dell'agenda per la connettività del Commonwealth. L'agenda per la connettività è una piattaforma per i paesi per scambiare le migliori pratiche ed esperienze per il commercio e gli investimenti e intraprendere la riforma interna.

La Malesia è membro del Gruppo d'azione per l'acquacoltura sostenibile.


Giugno 2021

Questo volume della serie Pythons of the World include un resoconto informativo per ciascuna delle 29 specie e tre sottospecie di pitoni che si trovano in Asia e nell'arcipelago malese. L'arcipelago malese comprende le nazioni e i territori delle isole indo-pacifiche delimitate a nord dall'Asia e a sud dall'Australia, tra cui Indonesia, Papua Nuova Guinea e Filippine.

È disponibile anche in edizione limitata rilegata in pelle

VOLUME II "PITONI DEL MONDO"
PITONE PALLA
La storia, storia naturale, cura e allevamento (2006)

Un libro di David G. Barker e Tracy M. Barker

Questo è il libro più dettagliato e completo mai scritto su una specie di serpente, e non su un qualsiasi serpente. I pitoni palla sono tra i serpenti più comuni in cattività in tutto il mondo e per una buona ragione. I pitoni reali sono serpenti piccoli e resistenti con temperamenti miti e una gamma abbagliante di colori e motivi. Nel corso della storia, questi affascinanti rettili sono stati speciali per gli umani che li conoscono. È anche disponibile in un'edizione limitata rilegata in pelle.

List of site sources >>>


Guarda il video: SABINO O MALESE e lennismo contro Giuseppe Menichini (Novembre 2021).