Popoli, Nazioni, Eventi

La battaglia di Cambrai

La battaglia di Cambrai

La battaglia di Cambrai, combattuta nel novembre / dicembre 1917, si rivelò un evento significativo nella prima guerra mondiale. Cambrai fu la prima battaglia in cui i carri armati furono usati in massa. Infatti, Cambrai vide una miscela di carri armati usati, artiglieria pesante e potenza aerea. La mobilità, carente per i tre anni precedenti nella Prima Guerra Mondiale, trovò improvvisamente un posto sul campo di battaglia, anche se non doveva durare per la durata della battaglia.

Mentre la battaglia di Passchendaele veniva combattuta, Douglas Haig approvò un piano per affrontare i tedeschi spazzando il dorso di Cambrai e circondando la città. L'attacco userebbe una combinazione di vecchio e nuovo - cavalleria, potenza aerea, artiglieria e carri armati che sarebbero supportati dalla fanteria. Cambrai era una città importante in quanto conteneva una ferrovia strategica. Di fronte c'era la fortissima Hindenburg Line, una posizione difensiva in cui i tedeschi riponevano molta fiducia. Il piano prevedeva un attacco alla Linea Hindenburg e l'uso di tre divisioni di cavalleria che circonderebbero Cambrai, interrompendo così. Mentre il piano di Haig ottenne l'approvazione di alcuni, altri furono meno che ispirati dal fatto che includeva carri armati poiché queste nuove armi dovevano ancora dimostrare il loro valore in battaglia agli occhi di alcuni.

L'attacco iniziò alle 06.20 del 20 novembre 1917. I tedeschi furono sorpresi da un intenso attacco di artiglieria direttamente sulla Linea Hindenburg. 350 carri armati britannici avanzarono attraverso il terreno sostenuti dalla fanteria - entrambi furono assistiti da una raffica di artiglieria che coprì loro da un contrattacco tedesco. La maggior parte dell'attacco iniziale è andata bene. La 62a divisione (West Riding) ha coperto più di cinque miglia in questo attacco dal loro punto di partenza. Rispetto ai guadagni ottenuti in battaglie come la Somme e il Verdun, una tale distanza era sorprendente.

Tuttavia, non tutto era andato secondo i piani. La seconda divisione di cavalleria ebbe un problema ad attraversare il vitale canale di St. Quentin quando un carro armato attraversò il suo ponte principale e si ruppe la schiena - lo stesso ponte che la cavalleria avrebbe dovuto usare per avanzare a Cambrai! Altrove, anche le unità britanniche sono state impantanate nel loro attacco.

Entro il 30 novembre, i tedeschi erano pronti a contrattaccare e difendere Cambrai. Molte unità dell'esercito britannico si erano isolate e la loro struttura di comando si era rotta in alcuni punti. Il contrattacco tedesco è stato così efficace che il 3 dicembre Haig ha dato l'ordine alle unità britanniche ancora vicine a Cambrai di ritirarsi "con il minor ritardo possibile dal saliente di Bourlon Hill-Macoing a una linea più ritirata e più corta". l'incapacità di basarsi sul successo iniziale dell'attacco è stata incolpata da comandanti di livello medio, alcuni dei quali sono stati licenziati. La fase iniziale della battaglia ha mostrato che la mobilità era possibile durante la guerra ma che per sostenerla era necessaria una struttura di comando decente in modo che l'impulso acquisito in un'area dell'attacco fosse aiutato da guadagni altrove in anticipo.

Mentre le perdite non equivalgono alla Somme o al Verdun, gli inglesi persero oltre 44.000 uomini durante la battaglia mentre i tedeschi persero circa 45.000 uomini.


Guarda il video: Cambrai 1917 prima guerra mondiale by VoGa (Settembre 2021).