Podcast di storia

America 101: cos'è un'elezione contestata?

America 101: cos'è un'elezione contestata?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Con i discorsi su queste elezioni presumibilmente truccate, cosa succede se un candidato si candida? Lo storico David Eisenbach esamina cos'è un'elezione contestata e condivide esempi dal 1800 al 2000.


La causa contesta il totale dei voti in tre roccaforti democratiche

Se la causa ha successo, il giudice potrebbe eliminare circa 1,2 milioni di voti. Se ciò accade, lo stato si girerebbe a favore del presidente Trump. Secondo i primi risultati contestati, Biden ha vinto lo stato con circa 146.000 voti. Le diffuse segnalazioni di frode in queste tre roccaforti democratiche potrebbero in definitiva costare a Biden lo stato del Michigan. Ciò dipenderà in gran parte dai giudici stessi, che sono nominati politicamente dai Democratici che controllano lo stato.

Ma il livello di frode è troppo grande per essere aggirato, troppo ingombrante per essere ignorato. Gli sfidanti repubblicani sono stati molestati e si sono verificate manomissioni illegali in queste roccaforti democratiche. I democratici non hanno fornito un processo trasparente e hanno minacciato coloro che cercano di supervisionare e ritenere responsabile il processo. La causa sostiene anche che le schede elettorali illegali sono state incluse nei risultati non ufficiali. (Correlato: l'informatore di Detroit si fa avanti, descrive una massiccia frode elettorale per Biden con il conteggio ripetuto delle schede.)


America 101: Democrazia

Sto iniziando la mia prima serie speciale di post su questo blog–dedicato all'inaugurazione di Donald Trump (che frase surreale da scrivere)–con il presunto concetto fondamentale del nostro governo, e che è una democrazia.

Non è questa la prima lezione di educazione civica che riceviamo tutti alle elementari? Che l'America è il Grande Democrazia? (Come se fosse il 8217 soltanto democrazia, che non è).

La ragione per cui sto mettendo in dubbio la verità sulla natura democratica della nazione è perché l'affermazione arriva con certe aspettative - la principale è che possiamo scegliere le persone che ci governano.

L'altra aspettativa è che noi (il popolo) possiamo cambiare il tono della nostra leadership, la direzione in cui il governo sta guidando la nazione e persino il contenuto delle leggi che sono usate per governarci con i nostri voti.

So di non essere il solo a sentire che le elezioni presidenziali del 2016 hanno gettato questa contesa in grave fottuto dubbio.

Merriam-Webster definisce la democrazia come "un governo in cui il potere supremo è conferito al popolo ed esercitato da esso direttamente o indirettamente attraverso un sistema di rappresentanza che di solito prevede libere elezioni periodiche".

E il governo americano si adatta a questa definizione, per quanto posso vedere, fino a quando non arriviamo alla fine –la parte delle “ libere elezioni”.

Secondo l'Unione interparlamentare, l'organizzazione internazionale istituita nel 1889 in parte per la "ferma istituzione della democrazia rappresentativa", ci sono sette criteri che qualificano un'elezione come libera e giusto.

Convenientemente, gli Stati Uniti non fanno parte dell'IPU, anche se 171 parlamenti membri e 11 organizzazioni parlamentari associate in tutto il mondo lo sono.

(1) Ogni cittadino adulto ha diritto di voto alle elezioni, su base non discriminatoria.

(2) Ogni cittadino adulto ha diritto di accedere a una procedura effettiva, imparziale e non discriminatoria per la registrazione degli elettori.

(3) A nessun cittadino idoneo sarà negato il diritto di voto o squalificato dalla registrazione come elettore, se non in conformità a criteri oggettivamente verificabili prescritti dalla legge, e purché tali misure siano coerenti con gli obblighi dello Stato ai sensi del diritto internazionale.

(4) Ogni individuo a cui è negato il diritto di voto o di essere registrato come elettore ha il diritto di appellarsi a una giurisdizione competente per rivedere tali decisioni e correggere gli errori prontamente ed efficacemente.

(5) Ogni elettore ha diritto ad un accesso uguale ed effettivo a un seggio elettorale per esercitare il proprio diritto di voto.

(6) Ogni elettore ha il diritto di esercitare il proprio diritto allo stesso modo degli altri e di attribuire al proprio voto un peso equivalente a quello degli altri.

(7) Il diritto di voto segreto è assoluto e non deve essere limitato in alcun modo.

In America, criminali e alieni (odio davvero quel termine) non possono votare, per legge.

Mentre si può sostenere che gli alieni non sono cittadini, e quindi non dovrebbero essere autorizzati a votare per la leadership in un paese che non è loro, la privazione dei diritti dei criminali è una cosa più difficile da giustificare in un modo così -chiamata democrazia.

In realtà ci sono 21 paesi nel mondo in cui i criminali possono votare mentre sono in prigione 14 paesi in cui solo alcuni criminali possono votare mentre sono in prigione 10 paesi in cui i criminali non possono votare mentre sono in prigione e solo quattro paesi in cui i criminali non possono votare anche dopo essere stati rilasciati da prigione.

Sì, l'America, con tutti i suoi discorsi su libertà, uguaglianza, diritti inalienabili e... riabilitativo politica carceraria–è uno di quei quattro paesi in cui i criminali possono essere privati ​​del diritto di voto in modo permanente dopo essere stati rilasciati dal carcere.

La politica varia da stato a stato, ma, al momento, in Alabama, Arizona, Delaware, Florida, Iowa, Kentucky, Mississippi, Nevada, Tennessee e Wyoming, i criminali possono perdere il diritto di voto per sempre, il che mette in discussione se le elezioni statunitensi possono essere considerate “libere ed eque.”

Inoltre, le leggi statali spesso rendono estremamente difficile per gli americani in determinate regioni registrarsi per votare.

Poi, ci sono i continui problemi con la frode elettorale nelle elezioni federali, compresi i minorenni che votano, i morti che votano, le persone che votano più voti e gli alieni che votano.

Queste cose sarebbero già abbastanza gravi se nelle elezioni presidenziali il voto popolare determinasse il vincitore, ma abbiamo anche il collegio elettorale negli Stati Uniti, che praticamente nega il precetto n. 6–“Ogni elettore ha il diritto di esercitare il suo o il suo diritto allo stesso modo degli altri e che il proprio voto abbia un peso equivalente a quello degli altri

Come abbiamo visto con W e ancora con Trump, l'elettorato popolare può scegliere un candidato, ma, poiché i voti popolari selezionano elettori, gli elettori decidono i Presidenti, e le circoscrizioni del collegio si dividono come di seguito illustrato, quel candidato può comunque perdere l'elezione.

Il che fa sorgere una domanda, ancora una volta, se un'elezione gestita da un processo così contorto possa essere considerata “libera ed equa.”

E poi c'è la logica premessa del collegio elettorale.

“ [Gli estensori della Costituzione] hanno deciso di delegare la decisione [di chi dovrebbe essere il presidente] alle élite sagge. I corniciai pensavano che sarebbero stati un freno ai demagoghi e alle passioni popolari", afferma Jeffrey Rosen, presidente del National Constitution Center di Philadelphia.

Le “persone” sono tutti, non un gruppo di “elite.” Quindi l'America è una democrazia o qualcosa di decisamente meno, beh, democratico?

Diamo un'occhiata attraverso un'altra lente. Il sociologo politico Larry Diamond sostiene che una democrazia ha quattro qualifiche, se vuoi

(1) Un sistema politico per scegliere e sostituire il governo attraverso elezioni libere ed eque.

(2) La partecipazione attiva delle persone, in quanto cittadini, alla politica e alla vita civile.

(3) Tutela dei diritti umani di tutti i cittadini.

(4) Uno stato di diritto, in cui le leggi e le procedure si applicano equamente a tutti i cittadini.

Ho già contestato l'idea che l'America abbia elezioni libere ed eque solo il 60% circa degli americani vota alle elezioni presidenziali e ancora meno󈞔%–vota alle elezioni di medio termine ci sono una miriade di problemi che si verificano nel nostro paese in questo momento–Flint , il DAPL– che potrebbe essere visto come una violazione dei diritti umani sanzionata a livello federale e l'applicazione di leggi e procedure in questa nazione sono mitigati da tutto, dallo status di cittadinanza alla razza al genere.

Quindi l'America non si qualifica come una democrazia diretta, no. Penso che sia una conclusione ragionevole, anche se preoccupante.

I sociologi politici tendono a etichettare l'America come una democrazia presidenziale. Il significato del modificatore è questo: noi, popolo, veniamo risarciti per non essere in grado di cambiare leggi costituzionali, fare referendum e dare ordini a funzionari elettivi (come faremmo in una democrazia diretta) arrivando ad eleggere rappresentanti della Camera e senatori direttamente. E, a loro volta, questi membri del Congresso “convogliano” i nostri interessi nella legislazione e ci proteggono dal governo tirannico “controllando” e “bilanciando” il presidente che in realtà non eleggiamo.

Anche se la democrazia diretta potrebbe essere preferibile, così come un processo elettorale presidenziale determinato dal voto popolare, non ci sono consentite queste cose perché la democrazia americana è tutta una questione di costituzionalismo.

E la Costituzione, all'articolo II, paragrafo 1, dice che il presidente deve essere eletto dal collegio elettorale. Stabilisce un elemento permanente e oligarchico nella nostra “democrazia” che impedisce a noi–la gente–di poter scegliere veramente il nostro leader.

Per me, significa che gli americani devono fare una delle due cose: o alterare il nostro concetto di quanto controllo abbiamo sul nostro governo o lottare per ottenere un maggiore controllo e rendere la nazione una forma più pura di democrazia.

E opto per B perché il fatto che Trump stia per diventare presidente anche se non ha vinto il voto popolare fa molto di più che limitarsi a inchiodarmi l'idea che sia lui a guidare il paese terrorizza io, onestamente.

Tutto ciò che credevo sul pericolo che rappresenta per i neri, le donne, i poveri prima di essere eletto, lo credo ancora.

Le sue stronzate sull'"essere insieme" non significano nulla quando le sue nomine al gabinetto puzzano di supremazia bianca e i suoi Tweet emanano vibrazioni subliminali di instabilità mentale.

Quindi penso che dovremmo fare un paio di cose: gli americani a cui frega ancora un cazzo di questo paese e vogliono che sia l'esultante democrazia che già finge di essere.

Dobbiamo votare in ogni elezione federale–medio termine e presidenziale.

Dobbiamo fare un po' di lobby e mediare i nostri voti, darli solo ai candidati che stanno parlando delle questioni che ci interessano, dicendo le cose che abbiamo bisogno di sentire e fornendo piani per sistemare le cose che consideriamo rotto.

Oppure possiamo fare pressioni sulla lobby spendendo i nostri dollari di consumo in modo molto più strategico, come nel caso di aziende e industrie che propongono o sostengono una legislazione a vantaggio noi e non solo loro.

Una delle prime misure su cui dobbiamo spingere, in vista delle elezioni di midterm, è lo sradicamento del collegio elettorale.

Nessun candidato alla Camera o al Senato dovrebbe ottenere il nostro voto a meno che non sia disposto a formare una coalizione con altri candidati e proporre un emendamento alla Costituzione che dica che il voto popolare o generale eleggerà il presidente e il vicepresidente.

Inoltre, dovremmo spingere per leggi più nuove e più forti che ci proteggano dalle frodi degli elettori e dalle pratiche discriminatorie di registrazione e rendano più difficile per i sondaggisti e altri impedire alle persone di votare.

Potremmo anche aver bisogno di spingere per l'istituzione di un processo di selezione per i lavoratori del sondaggio simile al processo utilizzato nella selezione della giuria.

Non riesco a ricordare dove ho sentito questa frase che sto per citare, ma la ricordo chiaramente e la cito continuamente a me stesso: “L'America è lavoro.”

Penso che uno dei nostri compiti come cittadini americani sia quello di mantenere l'America il più onesta possibile, e uno degli unici strumenti che abbiamo per farlo è il voto.

I fondatori ci avevano promesso una repubblica americana, ma avremmo dovuto anche imparare da loro che istituire il tipo di governo che si vuole richiede una lunga serie di battaglie.

L'inaugurazione di Trump richiederà una nuova lotta per la nostra democrazia.


Perché esiste anche il Senato degli Stati Uniti?

Squadra A101

Un momento formativo dalle elezioni del 2018

Sulla scia delle elezioni di medio termine di questo mese, la politica tribale della nostra nazione non ha rallentato.

Con i democratici che ottengono il controllo della Camera e creano un controllo del governo diviso sul potere repubblicano a livello federale, si potrebbe pensare che i progressisti sarebbero incoraggiati dal fatto che la loro vivace affluenza alle urne abbia portato a un vero cambiamento elettorale.

Ahimè, non tutti la vedevano così. Alcuni invece hanno denunciato l'ingiustizia del “voto popolare del Senato”. In breve, la lamentela è che i candidati democratici al senato hanno vinto più voti a livello nazionale rispetto ai candidati repubblicani, ma i repubblicani hanno ottenuto ulteriori seggi al senato.

Tutti gli uomini di destra si rallegrano di questo e fanno affermazioni del tipo "è una repubblica!": Grazie per aver dimostrato il punto. Ti opponi al governo del popolo e invece approvi un sistema in cui una minoranza di anziani razzisti può imporre la sua volontà alla maggioranza per decreto.

— Amanda Marcotte (@AmandaMarcotte) 7 novembre 2018

Dichiarazioni ciniche e bellicose come "il nostro paese non è una democrazia" e la caratterizzazione degli elettori repubblicani come "razzisti che invecchiano" non fanno molto per far avanzare il nostro dialogo civico. Per essere chiari, questo tipo di retorica che divide esiste oggi da entrambi i lati del dibattito politico. Non importa chi fa affermazioni come queste, sono sempre malsane e improduttive.

Ma quando si tratta della questione specifica qui sollevata – il concetto di voto popolare al Senato – vale la pena immergersi nella storia del dibattito sul sistema legislativo bicamerale che è sempre stato un segno distintivo del governo degli Stati Uniti. Non è un segreto che la nostra educazione civica sia diminuita negli ultimi decenni. Forse con un primer sul sistema bicamerale, possiamo iniziare a trovare un terreno comune.

Tutto inizia con il concetto più americano: la separazione dei poteri.

Anche se a volte è veramente goffo e richiede troppo tempo, il Congresso bicamerale degli Stati Uniti funziona oggi esattamente nel modo in cui la maggioranza degli autori della Costituzione prevedeva nel 1787. Chiaramente espressa nella Costituzione è la loro convinzione che il potere dovrebbe essere condiviso tra tutte le unità di governo. Dividere il Congresso in due camere, con il voto positivo di entrambi richiesto per approvare la legislazione, è un'estensione naturale del concetto degli autori di utilizzare il concetto di separazione dei poteri per prevenire la tirannia.

La previsione di un Congresso bicamerale [non] venne senza dibattito. In effetti, la questione ha quasi fatto deragliare l'intera Convenzione costituzionale. I delegati dei piccoli stati hanno chiesto che tutti gli stati siano equamente rappresentati al Congresso. Il grande stato ha sostenuto che poiché avevano più elettori, la rappresentanza dovrebbe essere basata sulla popolazione. Dopo mesi di grande dibattito, sono arrivate le soppressioni al “Grande Compromesso” in base al quale i piccoli stati hanno una rappresentanza paritaria (2 senatori per stato) e i grandi stati hanno una rappresentanza proporzionale in base alla popolazione alla Camera.

Argomenti contro la parità di rappresentanza per tutti gli stati al Senato esistono sin dalla fondazione degli Stati Uniti. Come molti argomenti politici, questo si basa sull'interesse personale. Gli stati più grandi credevano che il loro vantaggio demografico dovesse significare un dominio rappresentativo sugli stati più piccoli. Al contrario, gli stati più piccoli ritenevano che per aderire all'Unione dovessero avere una garanzia di pari rappresentanza.

Come abbiamo risolto questo problema esistenziale? Qualcosa che scarseggia nella politica di oggi: il compromesso.

La Camera dei Rappresentanti ha assicurato che gli stati più grandi avrebbero sempre goduto di un vantaggio in una camera del Congresso. La Camera dovrebbe rispondere continuamente alle esigenze della gente: ogni due anni, ogni cittadino ha la stessa voce e la possibilità di rifare completamente la camera bassa per soddisfare le esigenze del giorno.

D'altra parte, il Senato ha fornito agli stati più piccoli l'uguaglianza di cui avevano bisogno per accettare di aderire all'Unione e consolidare l'unità americana. Il Senato è stato concepito come un organo più deliberativo, uno che avrebbe preso in considerazione le esigenze di un intero stato e della nazione nel suo insieme nel lungo termine. Le elezioni per i singoli senatori si sarebbero svolte ogni sei anni e un terzo dei senatori avrebbe affrontato gli elettori ogni due anni, assicurando che le passioni dell'elettorato nazionale in un solo giorno di novembre non potessero far precipitare la nazione nel caos.

L'idea di un Senato sostiene anche l'individualismo e la sensibilità delle comunità locali, due concetti che hanno definito la storia degli Stati Uniti. Nonostante le tendenze demografiche odierne, gli Stati Uniti non sono una nazione strettamente urbana. Poiché sempre più cittadini gravitano intorno alle comunità urbane che ancorano gli stati con grandi popolazioni e dominano le istituzioni d'élite e i media, le comunità più piccole e rurali possono sentirsi escluse dal dialogo nazionale. La parità di rappresentanza in Senato per ogni stato significa che più stati rurali con meno cittadini hanno una voce potente che garantisce la loro continua influenza sull'esperimento americano. Senza queste protezioni per gli stati più piccoli, l'America non è l'America. Non è una nazione diversificata che permette ai suoi cittadini di vivere e lasciar vivere, sia in un grattacielo, in una casa a schiera, in un sobborgo con steccati bianchi o in una fattoria. Invece, è una nazione dominata da coloro che hanno scelto tutti un unico modo di vivere.

Per sanare le ferite create da un'eccessiva faziosità, dobbiamo concentrarci sull'educarci alla storia della nostra nazione e comprendere che la natura stessa della nostra unione insiste sul fatto che garantiamo protezione agli stati più piccoli e alla minoranza politica, chiunque sia un dato momento nel tempo. Possa il Senato degli Stati Uniti sforzarsi sempre di essere all'altezza della sua chiamata a modellare un dibattito legislativo equilibrato per il resto del mondo libero.

Conosciuto come "il più grande organo deliberativo del mondo", il Senato è stato un forum per il libero dibattito e la protezione delle minoranze politiche. “In guerra e in pace”, ha spiegato il senatore Robert C. Byrd, “è stato il sicuro rifugio e protettore dei diritti degli Stati e di una minoranza politica”. Storicamente, il ruolo unico dell'istituzione come custode dei diritti delle minoranze ha reso estremamente importante il rapporto tra partiti politici. Il Senato è stato creato in modo che "il sobrio secondo pensiero del popolo potesse trovare espressione", ha scritto il senatore George F. Hoar, per "resistere al desiderio frettoloso, intemperante e appassionato del popolo".


Lezione online: governo americano

Hai bisogno di rispolverare la tua conoscenza del sistema politico americano? Hai dimenticato o ti senti un po' "confuso" sulla struttura del governo americano, sui dettagli della Costituzione o sull'esatta divisione dei tre rami del governo? Sei interessato a scoprire come si sono formati i nostri attuali partiti politici o l'impatto dell'opinione pubblica, dei mass media e dei gruppi di interesse speciale sulle politiche americane di oggi? Se hai risposto "sì" a queste domande, questo corso online può essere la tua risorsa di apprendimento ideale.

Piuttosto che concentrarsi sulla storia del governo federale americano, questo corso è una valutazione completa di come è impostato il governo e come funziona. Inizieremo con uno sguardo a come è organizzato il governo americano, quindi ci concentreremo sulla cultura americana e su come forma l'ambiente in cui funziona il governo e le influenze che la cittadinanza esercita sul processo decisionale. L'opinione pubblica svolge un ruolo importante in ogni repubblica, quindi esamineremo come viene misurata l'opinione pubblica e come contribuisce al processo democratico.

I cittadini degli Stati Uniti godono di molte libertà e libertà, ma, come in tutte le repubbliche, vivono anche secondo una Costituzione e un insieme di leggi stabilite. Esamineremo l'equilibrio tra libertà e diritto e discuteremo lo sviluppo delle libertà civili. La partecipazione politica degli americani, sia come individui che come parte di gruppi di interesse, influenza quasi tutte le funzioni del governo. Daremo anche un'occhiata al ruolo sempre più importante dei media nella politica e al modo in cui i partiti politici degli Stati Uniti lavorano insieme per creare una legislazione.

Il benessere sociale e la sicurezza degli americani è una parte significativa delle priorità del governo federale. Questo corso delineerà lo sviluppo di importanti programmi che sono serviti da modello ad altri governi in tutto il mondo. Nel processo, valuteremo anche come è fatta la politica pubblica da diverse importanti prospettive: economica, relazioni estere e ambientale.

Creato con la convinzione che la comprensione delle basi del sistema di governo americano sia necessaria per comprendere appieno l'attuale sistema politico americano, questo corso autodidattico è adatto a studenti di qualsiasi età (homeschoolers, liceali, studenti universitari o semplicemente persone curiose). Il nostro formato online di facile comprensione è perfetto per coloro che cercano revisione, tutoraggio extra, preparazione ai test o miglioramento educativo generale.

Le fondamenta del governo americano sono radicali e diverse da quelle dei suoi predecessori. Cercando la libertà in ogni senso della parola, politica, economica e religiosa (in particolare), i coloni americani si erano imbarcati dalle loro terre d'origine nel nord Europa e nel continente europeo per assicurarsi le loro libertà. Incredibilmente ben letti e versatili, l'immaginazione e i desideri di questi primi coloni furono alimentati dagli scritti appassionati di autori del diciassettesimo secolo come Milton, Neville, Locke e il Contratto sociale (1762) dello scrittore rivoluzionario francese Jean Jacques Rousseau, attraverso il quale hanno acquisito una maggiore comprensione dei diritti e della mancanza di diritti dei cittadini sotto il dominio monarchico. Come avvertiva il filosofo John Locke, un paese senza governo risulterebbe nell'illegalità e nell'anarchia in cui la libertà assoluta di un individuo potrebbe violare e distruggere la libertà di un altro. Consapevoli dell'importanza di avere un governo che proteggesse le libertà civili dell'individuo attraverso il potere, se necessario, i coloni erano anche ben consapevoli delle restrizioni alla propria libertà imposte dalla corona britannica. Questo equilibrio tra libertà e ordine è stato a lungo al centro dei governi di tutto il mondo, indipendentemente dalla loro costituzione, monarchia, dittatura, democrazia, repubblica o altro. Quindi, i coloni erano pienamente consapevoli della necessità di un governo che proteggesse e assicurasse i loro diritti come singoli cittadini mantenendo la legge e l'ordine e prevenendo l'illegalità tra i coloni stessi. Tuttavia, il governo in effetti sotto la corona britannica non garantiva i loro diritti, ma imponeva loro le proprie idiosincrasie e trattava i coloni come cittadini inferiori. Questo era più di quanto i coloni potessero sopportare.

La guerra infuriava ei coloni rimasero risoluti nella loro determinazione di stabilire un paese libero. Scrivendo la propria Costituzione, rivoluzionaria nella sua portata e nel suo disegno, questi coloni, in particolare Thomas Jefferson, George Washington, John Quincy Adams e Benjamin Franklin, gettarono le prime basi per il governo americano. Nei successivi otto anni, gli Stati Uniti d'America condussero e vinsero la loro guerra contro la monarchia imperialista britannica. All'interno di questo lasso di tempo, questi primi coloni redassero uno dei documenti più significativi nella storia dell'umanità, la Costituzione degli Stati Uniti, un documento governativo diverso da tutti i suoi precedenti, rivoluzionario nel suo abbraccio di libertà.

Il governo degli Stati Uniti d'America è definito come una repubblica federale di singoli stati, come stabilito dalla Costituzione degli Stati Uniti. Il governo federale degli Stati Uniti d'America è costituito da tre rami, esecutivo, legislativo e giudiziario, che agiscono individualmente come controlli ed equilibri l'uno sull'altro, al fine di garantire sia la libertà che l'ordine per i singoli cittadini all'interno della Repubblica. Ogni ramo ha il suo ruolo specifico, che è a sua volta regolato dagli altri due rami, garantendo così che nessuno dei rami eserciti il ​​potere assoluto. Con la Costituzione come spina dorsale, le leggi degli Stati Uniti d'America sono specificate da Atti del Congresso, regolamenti amministrativi e casi giudiziari, che a loro volta hanno portato a emendamenti e modifiche alla Costituzione.

In questo corso discuteremo in modo più dettagliato della Costituzione, dei ruoli del singolo cittadino, del Presidente, del Congresso e della magistratura, del processo elettivo, dei gruppi di interesse pubblico e dei media, nonché delle politiche pubbliche ed economiche.

Più che mai, è importante che le persone comprendano come funziona il sistema politico americano. Viviamo in un mondo in cui la conoscenza è potere e gli studi hanno dimostrato che quegli individui che hanno una conoscenza approfondita di campi così diversi come il governo americano, l'economia, la letteratura, tendono a rientrare nelle fasce di reddito più elevate.

Oltre alle applicazioni negli affari, coloro che conoscono il governo americano possono ritrovarsi a ricoprire ruoli importanti nelle loro comunità locali. Viviamo in un mondo in cui è importante capire il governo americano e vedere da dove viene e come è cambiato nel corso degli anni.

Molti di noi hanno dimenticato i dettagli di come funziona il governo americano. L'abbiamo imparato al liceo e poi ce ne siamo subito dimenticati. Tuttavia, questo corso è progettato per fornire una comprensione approfondita del governo e dell'apprendimento di cose come l'impatto dei mass media sul governo e di come i gruppi di interesse speciale possono effettivamente causare un cambiamento di politica.

Mentre arriva l'ennesimo ciclo elettorale, è perfetto per te rispolverare la tua conoscenza del governo americano e applicarla alla tua vita. Mentre altri potrebbero essere riluttanti a entrare in una conversazione che tratta di politica a causa della loro mancanza di comprensione dell'argomento, sarai in grado di esprimere le tue opinioni in modo intelligente, ponderato e storicamente corretto, il che influenzerà il modo in cui sei visto da chi ti sta intorno.

Questo corso è stato progettato per coloro che desiderano comprendere l'attuale sistema politico americano esplorando le basi del governo. Il corso è autogestito ed è adatto a tutte le età, sia che tu sia uno studente che studia a casa o che tu sia al college o che tu voglia semplicemente arricchire la tua comprensione della politica.

Sono finiti i giorni in cui conoscere il governo era noioso e noioso. In questo corso imparerai aspetti del governo americano che non sono mai stati trattati nel tuo apprendimento. È specificamente progettato per darti un'ampia comprensione di come funziona il governo e per aiutarti a comprendere l'importanza di ogni individuo nell'ambito del governo americano.

In questo corso, sarai esposto a quanto segue:

· Le origini del governo americano: scoprirai come questo governo attuale si è evoluto dalle colonie inglesi originarie.

· La struttura della Costituzione: in cui vedrai la cura e la comprensione che i padri fondatori hanno messo in questo documento, che ha fornito un fondamento così incredibile per la società di oggi.

· Come la Costituzione si applica all'individuo: capirai cosa significa la Costituzione per il cittadino medio e imparerai come ciascuno dei vari emendamenti funziona nella nostra vita quotidiana.

· La struttura della Camera dei rappresentanti e del Senato: gli studenti impareranno le differenze tra la Camera dei rappresentanti e il Senato e vedranno come sono composti entrambi.

· I tre rami del governo: imparerai le strutture del ramo legislativo, del ramo giudiziario e del ramo esecutivo – comprendendo i tre rami e come interagiscono tra loro, lavorando con una serie di “controlli e contrappesi.”

· Il ruolo nel processo politico dell'opinione pubblica: gli studenti capiranno come l'opinione pubblica può essere utilizzata all'interno del processo politico. Vedrai come i mass media possono essere usati per influenzare l'opinione pubblica e come possono poi influenzare i vari rami del governo.

· Il ruolo dei gruppi di interesse speciale: capirai cosa sono i gruppi di interesse speciale, quali funzioni svolgono e come fanno parte del processo governativo.

· Comprensione dei partiti politici: gli studenti capiranno esattamente cosa costituisce un partito politico e qual è il ruolo dell'individuo nel funzionamento dell'intero processo governativo.

· Il processo di voto: gli studenti esamineranno il processo di voto e scopriranno come si applica alle loro vite. Inoltre, vedrai l'importanza che ogni individuo abbia e utilizzi il proprio voto.

· Un'introduzione alle politiche economiche, estere e pubbliche americane: gli studenti vedranno come il ruolo del governo americano influisce sulle cose a livello globale.

  • Completamente online
  • Autodidatta
  • Lezioni stampabili
  • Video Full HD
  • 6 mesi per completare
  • Disponibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Inizia in qualsiasi momento
  • Compatibile con PC e Mac
  • Compatibile con Android e iOS
  • CEU accreditati

L'Ungheria vieta la promozione dell'omosessualità, il transgenderismo ai minori

BUDAPEST, Ungheria, 15 giugno 2021 (LifeSiteNews) - L'Ungheria martedì ha approvato una legge radicale che vieta la promozione dell'omosessualità ai minori e reprime la pedofilia.

Il disegno di legge vieta la visualizzazione di materiale pornografico o di contenuti che ritraggono l'omosessualità o il transgenderismo ai minori di 18 anni. Altre misure includono un registro degli autori di reati sessuali, regolamenti sull'educazione sessuale e politiche più severe contro la pornografia infantile.

L'Assemblea nazionale ungherese ha approvato il disegno di legge con 157 voti a favore e uno contrario. I parlamentari di sinistra, in inferiorità numerica rispetto alla maggioranza conservatrice ungherese, hanno boicottato il voto.

L'educazione sessuale "non deve mirare a cambiare genere o promuovere l'omosessualità" e può essere condotta solo da un elenco approvato di individui e organizzazioni ai sensi della nuova legge, secondo un comunicato stampa del partito di governo ungherese, Fidesz. Le restrizioni sull'ideologia LGBT si applicano anche alla televisione e alla pubblicità.

Per garantire "la protezione dei diritti dei bambini, la pornografia e i contenuti che descrivono la sessualità per i propri scopi o che promuovono la deviazione dall'identità di genere, la riassegnazione di genere e l'omosessualità non devono essere messi a disposizione delle persone di età inferiore ai 18 anni", afferma il disegno di legge.

La legislazione anti-pedofilia è l'ultima azione di una campagna durata anni in Ungheria per proteggere i bambini dall'ideologia liberale e preservare i valori cristiani del paese. Dal 2018, l'Ungheria, guidata dal primo ministro Viktor Orbán, ha eliminato i corsi di "studi di genere", ha vietato l'adozione dello stesso sesso, ha richiesto disclaimer per i libri pro-LGBT rivolti ai bambini e ha sancito la famiglia naturale nella costituzione nazionale.


I poteri del Senato

The Senate's power derives from more than just its relatively exclusive membership it also is granted specific powers in the Constitution. In addition to the many powers granted jointly to both houses of Congress, the Constitution enumerates the role of the upper body specifically in Article I, Section 3.

While the House of Representatives has the power to recommend impeachment of a sitting president, vice president or other civic officials such as a judge for "high crimes and misdemeanors," as written in the Constitution, the Senate is the sole jury once impeachment goes to trial. With a two-thirds majority, the Senate may thus remove an official from office. Three presidents – Andrew Johnson, Bill Clinton, and Donald Trump – have been impeached by the House of Representatives all three were then acquitted by the Senate.

The President of the United States has the power to negotiate treaties and agreements with other nations, but the Senate must ratify them by a two-thirds vote in order to take effect. This isn't the only way the Senate balances the power of the president. All presidential appointees, including Cabinet members, judicial appointees and ambassadors must be confirmed by the Senate, which can call any nominees to testify before it.

The Senate also investigates matters of national interest. There have been special investigations of matters ranging from the Vietnam War to organized crime to the Watergate break-in and subsequent cover-up.


READ: The Republicans who voted to challenge election results

Dozens of Republican House and Senate members heeded President Trump Donald Trump'QAnon shaman' set to take competency exam in Colorado federal prison Trump hits Biden, Democrats in post-presidential return to rally stage Watchdog found EPA employees kept on payroll by Trump appointees after they were fired: report MORE 's calls to object to the certification of election results as a joint session of Congress met late Wednesday following chaos throughout the day at the U.S. Capitol. Congress later affirmed President-elect Joe Biden Joe BidenTrump hits Biden, Democrats in post-presidential return to rally stage Miami-Dade mayor: 5 dead, 156 unaccounted for as Surfside search continues White House faces calls to embrace vaccine passports MORE 's win.

Here's a full breakdown of which lawmakers voted to support challenges to the certifications of votes in Arizona and Pennsylvania, respectively:

Ted Cruz Rafael (Ted) Edward CruzSenate Republicans urge CDC to lift public transportation mask mandate Harris makes highly anticipated trip to border Pentagon punches back against GOP culture wars MORE (Texas)

Josh Hawley Joshua (Josh) David HawleyOVERNIGHT ENERGY: Biden announces bipartisan infrastructure deal | DOJ backs Trump-era approval of Line 3 permit | Biden hits China on solar panels Bipartisan agriculture climate bill clears Senate Florida hackers change highway sign to read 'Arrest Fauci' MORE (Mo.)

Roger Marshall Roger W. MarshallKansas' Democratic governor set for bruising reelection fight Republicans grill Biden public lands agency pick over finances, advocacy Senate passes resolution urging probe into COVID-19 origins MORE (Kan.)

John Kennedy John Neely KennedyMORE (La.)

House members:

Robert Aderholt Robert Brown AderholtHouse Democrats call for paid legal representation in immigration court Mo Brooks expresses interest in running for Shelby's Senate seat Shelby won't run for reelection MORE (Ala.)

Rick Allen Richard (Rick) Wayne AllenStefanik shake-up jump-starts early jockeying for committee posts Capitol Police investigate report Maryland GOP Rep. Andy Harris tried to bring gun on House floor Georgia elections chief refutes election claims in letter to Congress MORE (Ga.)

Jodey Arrington Jodey Cook ArringtonThe case for improving America's research and experimentation tax credit Republicans attack Biden agenda after disappointing jobs report To encourage innovation, Congress should pass two bills protecting important R&D tax provision MORE (Texas)

Mike Bost Michael (Mike) J. BostMORE (Ill.)

Mo Brooks Morris (Mo) Jackson Brooks14 Republicans vote against making Juneteenth a federal holiday Mo Brooks accuses Swalwell attorney who served papers on his wife of trespassing Shelby backs ex-aide over Trump-favored candidate in Alabama Senate race MORE (Ala.)

Ted Budd Theodore (Ted) Paul BuddTrump's biggest political obstacle is Trump Burr on 'unusual' Trump endorsement in NC Senate race: 'I can't tell you what motivates him' The Hill's Morning Report - Dems to go-it-alone on infrastructure as bipartisan plan falters MORE (N.C.)

Tim Burchett Timothy (Tim) Floyd BurchettRoy to challenge Stefanik for Cheney's old position Cheney set to be face of anti-Trump GOP Gaetz, House Republicans introduce bill to defund Postal Service covert operations program MORE (Tenn.)

Michael Burgess Michael Clifton BurgessTexas Republicans condemn state Democrats for response to official calling Scott an 'Oreo' Americans have decided to give professionals a chance Six ways to visualize a divided America MORE (Texas)

Ken Calvert Kenneth (Ken) Stanton CalvertMORE (Calif.)

John Carter John Rice CarterBottom line READ: The Republicans who voted to challenge election results House Republicans who didn't sign onto the Texas lawsuit MORE (Texas)

Ben Cline Benjamin (Ben) Lee ClineGOP votes to dump Cheney from leadership Virginia GOP set for wild, unpredictable convention Garland emphasizes national security, civil rights in budget hearing MORE (Va.)

Tom Cole Thomas (Tom) Jeffrey ColeNow that earmarks are back, it's time to ban 'poison pill' riders Parade of 2024 GOP hopefuls court House conservatives Florida Rep. Alcee Hastings dies at 84 MORE (Okla.)

Rick Crawford Rick CrawfordGas shortages spread to more states Overnight Defense: Administration says 'low to moderate confidence' Russia behind Afghanistan troop bounties | 'Low to medium risk' of Russia invading Ukraine in next few weeks | Intelligence leaders face sharp questions during House worldwide threats he Intelligence leaders face sharp questions during House worldwide threats hearing MORE (Ark.)

Warren Davidson Warren Earl Davidson21 Republicans vote against awarding medals to police who defended Capitol Cheney set to be face of anti-Trump GOP Boehner finally calls it as he sees it MORE (Ohio)

Mario Diaz-Balart Mario Rafael Diaz-BalartDefense contractors ramp up donations to GOP election objectors Bottom line GOP lawmakers ask Biden administration for guidance on reopening cruise industry MORE (Fla.)

Jeff Duncan Jeffrey (Jeff) Darren DuncanGOP lawmaker demands review over FBI saying baseball shooting was 'suicide by cop' Georgia county says removal of All-Star Game will cost tourism 0M GOP senators push to end MLB antitrust status MORE (S.C.)

Neal Dunn Neal Patrick DunnActing FTC chair urges Congress to revive agency authority after Supreme Court decision OVERNIGHT ENERGY: Nine, including former Michigan governor, charged over Flint water crisis | Regulator finalizes rule forcing banks to serve oil, gun companies | Trump admin adds hurdle to increase efficiency standards for furnaces, water heaters READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Fla.)

Ron Estes Ronald (Ron) Gene EstesThe case for improving America's research and experimentation tax credit To encourage innovation, Congress should pass two bills protecting important R&D tax provision Lobbying world MORE (Kan.)

Chuck Fleischmann Charles (Chuck) Joseph FleischmannThe Memo: Biden feels the heat from all sides on immigration Biden official defends Trump-era immigration policy Rep. Adriano Espaillat tests positive for COVID-19 MORE (Tenn.)

Matt Gaetz Matthew (Matt) GaetzTucker Carlson calls Joint Chiefs chairman a 'pig,' 'stupid' Pentagon punches back against GOP culture wars California Democrats clash over tech antitrust fight MORE (Fla.)

Bob Gibbs Robert (Bob) Brian GibbsWisconsin lawmaker offers bill to ban teaching of critical race theory in DC schools House floor mask mandate remains in effect after CDC announcement READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Ohio)

Louie Gohmert Louis (Louie) Buller GohmertHouse Ethics panel upholds 0 mask fines against GOP lawmakers GOP increasingly balks at calling Jan. 6 an insurrection 21 Republicans vote against awarding medals to police who defended Capitol MORE (Texas)

Lance Gooden Lance GoodenHillicon Valley: House targets tech giants with antitrust bills | Oversight chair presses JBS over payment to hackers | Trump spokesman to join tech company | YouTube suspends GOP senator House unveils antitrust package to rein in tech giants Roy introduces bill blocking Chinese Communist Party members from buying US land MORE (Texas)

Paul Gosar Paul Anthony GosarHouse Democrat: Republicans 'treating Capitol Police like shit' were 'the most scared' during riot Gosar's brothers apologize 'on behalf of the actual sane members of our family' 14 Republicans vote against making Juneteenth a federal holiday MORE (Ariz.)

Sam Graves Samuel (Sam) Bruce GravesGOP lawmaker points to Colonial Pipeline as infrastructure vulnerability Gas shortages spread to more states Republicans welcome the chance to work with Democrats on a bipartisan infrastructure bill MORE (Mo.)

Mark Green Mark GreenRepublicans eye Nashville crack-up to gain House seat Emergent CEO: J&J vaccine production could resume in days My Constitutional amendment to stop the Democrats' 'bonehead idea' MORE (Tenn.)

Morgan Griffith Howard (Morgan) Morgan GriffithGOP lawmakers press social media giants for data on impacts on children's mental health Lawmakers press federal agencies on scope of SolarWinds attack House Republicans urge Democrats to call hearing with tech CEOs MORE (Va.)

Michael Guest Michael Patrick GuestDHS considering asylum for migrants whose cases were terminated under Trump I visited the border and the vice president should too The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Senate path uncertain after House approves Jan. 6 panel MORE (Miss.)

Jim Hagedorn James Lee HagedornREAD: The Republicans who voted to challenge election results Hagedorn holds onto Minnesota House seat Chamber-endorsed Dems struggle on election night MORE (Minn.)

Andy Harris Andrew (Andy) Peter Harris21 Republicans vote against awarding medals to police who defended Capitol GOP's Gohmert, Clyde file lawsuit over metal detector fines House GOP fights back against mask, metal detector fines MORE (Md.)

Vicky Hartzler Vicky Jo HartzlerDefense contractors ramp up donations to GOP election objectors The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Bipartisan group reaches infrastructure deal many questions remain GOP Rep. Vicky Hartzler launches Missouri Senate bid MORE (Mo.)

Kevin Hern Kevin HernREAD: The Republicans who voted to challenge election results Top GOP lawmakers call for Swalwell to be removed from Intelligence Committee Lawmakers call for small business aid at all levels of government MORE (Okla.)

Jody Hice Jody Brownlow HiceHouse Democrat: Republicans 'treating Capitol Police like shit' were 'the most scared' during riot 21 Republicans vote against awarding medals to police who defended Capitol Georgia GOP censures state official who criticized Trump MORE (Ga.)

Clay Higgins Glen (Clay) Clay HigginsOf inmates and asylums: Today's House Republicans make the John Birchers look quaint Lawmakers press AbbVie CEO on increased US prices of two drugs READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (La.)

Richard Hudson Richard Lane HudsonPharmaceutical industry donated to two-thirds of Congress ahead of 2020 elections: analysis GOP frustration with Liz Cheney 'at a boiling point' Need for national concealed carry reciprocity at all-time high MORE (N.C.)

Darrell Issa Darrell Edward IssaHillicon Valley: House advances six bills targeting Big Tech after overnight slugfest | Google to delay cookie phase out until 2023 | Appeals court rules against Baltimore Police Department aerial surveillance program California Democrats clash over tech antitrust fight Tech antitrust bills create strange bedfellows in House markup MORE (Calif.)

Mike Johnson James (Mike) Michael JohnsonRepublicans target Trump critic's role at DOJ GOP votes to dump Cheney from leadership Cheney GOP conference deputy has complained about 'coronation' of Stefanik: report MORE (La.)

Bill Johnson William (Bill) Leslie JohnsonSix ways to visualize a divided America Former Ohio Treasurer Josh Mandel jumps into Senate race READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Ohio)

Jim Jordan James (Jim) Daniel JordanTrump hits Biden, Democrats in post-presidential return to rally stage Jeffries says McCarthy will 'bend the knee' to Trump on Jan. 6 committee members Britney Spears case casts harsh light on conservatorships MORE (Ohio)

John Joyce John JoyceOvernight Health Care: CDC says it is safe for vaccinated people to unmask outdoors | White House: No decision yet on vaccine patent waiver | GOP doctors in Congress release video urging people to get vaccinated GOP doctors in Congress release video urging people to get vaccinated Biden signs supply chain order after 'positive' meeting with lawmakers MORE (Pa.)

Mike Kelly George (Mike) Joseph KellyLobbying world Liz Cheney says McConnell, McCarthy are heads of GOP Female Republicans 'horrified' by male GOP lawmaker's description of Cheney: report MORE (Pa.)

Doug LaMalfa Douglas (Doug) LaMalfa14 Republicans vote against making Juneteenth a federal holiday Growing number of lawmakers test positive for COVID-19 after Capitol siege READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Calif.)

Doug Lamborn Douglas (Doug) LambornCourt fines baker 0 for refusing to make gender transition cake Overnight Defense: Top admiral shoots back at criticism of 'woke' military | Military guns go missing | New White House strategy to battle domestic extremism Top admiral shoots back at criticism of 'woke' military: 'We are not weak' MORE (Colo.)

Billy Long William (Billy) H. LongMissouri Republicans move to block Greitens in key Senate race Democratic Kansas City, Mo., mayor eyes Senate run Missouri Republicans eying Senate bids to hold fundraisers at Mar-a-Lago MORE (Mo.)

Barry Loudermilk Barry LoudermilkHouse Republicans request hearing with Capitol Police Board for first time since 1945 Democrats seek to keep spotlight on Capitol siege GOP lawmaker demands review over FBI saying baseball shooting was 'suicide by cop' MORE (Ga.)

Frank Lucas Frank Dean LucasCongress and DOT should ensure a data-driven transportation infrastructure A path forward for the future of American science and technology House Science panel requests briefing with Energy Dept over Colonial hack MORE (Okla.)

Blaine Luetkemeyer William (Blaine) Blaine LuetkemeyerMissouri Republicans move to block Greitens in key Senate race Democratic Kansas City, Mo., mayor eyes Senate run Keeping fintech's promise: A modest proposal MORE (Mo.)

Brian Mast Brian Jeffrey MastHouse Ethics panel upholds 0 mask fines against GOP lawmakers Bipartisan lawmakers introduce bill targeting Hamas financing, citing bitcoin donations House GOP fights back against mask, metal detector fines MORE (Fla.)

Kevin McCarthy Kevin McCarthyJeffries says McCarthy will 'bend the knee' to Trump on Jan. 6 committee members Police officer injured on Jan. 6 presses McCarthy during meeting White House: 'Absurd' for GOP to take issue with dual-track infrastructure approach MORE (Calif.)

Carol Miller Carol Devine MillerSix ways to visualize a divided America House GOP campaign arm rolls out new leadership team READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (W.Va.)

Markwayne Mullin Markwayne MullinOvernight Energy: Update on Biden administration conservation goals | GOP sees opportunity to knock Biden amid rising gas prices | Push for nationwide electric vehicle charging stations GOP sees opportunity to knock Biden amid rising gas prices Intelligence leaders face sharp questions during House worldwide threats hearing MORE (Okla.)

Ralph Norman Ralph Warren NormanHouse Ethics panel upholds 0 mask fines against GOP lawmakers Wisconsin lawmaker offers bill to ban teaching of critical race theory in DC schools 14 Republicans vote against making Juneteenth a federal holiday MORE (S.C.)

Devin Nunes Devin Gerald NunesSunday shows preview: Moderates, Biden reach deal on infrastructure Chauvin sentenced to 22.5 years in prison Tech privacy practices under scrutiny after DOJ subpoenas GOP's Stefanik defends Trump DOJ secret subpoenas MORE (Calif.)

Steven Palazzo Steven McCarty PalazzoLobbying world The Memo: Biden feels the heat from all sides on immigration Ethics watchdog: 'Substantial' evidence GOP lawmaker improperly spent funds, misused position to help brother MORE (Miss.)

Gary Palmer Gary James PalmerMo Brooks launches Senate bid in Alabama Former Trump officials eye bids for political office The Hill's Morning Report - Presented by TikTok - Senate trial will have drama, but no surprise ending MORE (Ala.)

Scott Perry Scott Gordon Perry21 Republicans vote against awarding medals to police who defended Capitol The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Republicans seek to sink Jan. 6 commission DCCC targets Republicans for touting stimulus bill they voted against MORE (Pa.)

Bill Posey William (Bill) Joseph PoseyLawmakers call on Biden to put billion toward coastal restoration Stop COVID unemployment benefits for prisoners and recoup billions in fraud READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Fla.)

Tom Rice Hugh (Tom) Thompson RiceThe Hill's Morning Report - Biden-Putin meeting to dominate the week Progressives nearly tank House Democrats' Capitol security bill The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Senate path uncertain after House approves Jan. 6 panel MORE (S.C.)

Mike Rogers Michael (Mike) Dennis RogersPentagon punches back against GOP culture wars Defense contractors ramp up donations to GOP election objectors A balance of pragmatism and agendas shaped the U.S.-Russia summit MORE (Ala.)

Hal Rogers Harold (Hal) Dallas RogersHouse Ethics panel upholds 0 mask fines against GOP lawmakers GOP's Gohmert, Clyde file lawsuit over metal detector fines The tale of the last bipartisan unicorns MORE (Ky.)

David Rouzer David Cheston RouzerWe can't let sand mining threaten storm-buffering, natural infrastructure READ: The Republicans who voted to challenge election results Trump visits swing-state North Carolina on 75th anniversary of WWII's end MORE (N.C.)

John Rutherford John Henry RutherfordService dogs are saving veteran lives, despite limited access through VA Lawmakers roll out bill to protect critical infrastructure after Florida water hack Marjorie Taylor Greene's delay tactics frustrate GOP MORE (Fla.)

Steve Scalise Stephen (Steve) Joseph ScaliseDefense contractors ramp up donations to GOP election objectors On The Money: Powell says pickup in job gains likely this fall | Schumer, Pelosi meeting with White House on infrastructure Powell says pickup in job gains likely this fall MORE (La.)

Pete Sessions Peter Anderson SessionsThe Hill's Morning Report - Presented by Emergent BioSolutions - Facebook upholds Trump ban GOP leaders back Stefanik to replace Cheney Ex-Trump aide Pierson planning run for Congress READ: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Texas)

Jason Smith Jason Thomas SmithGAO rules Biden freeze on border wall funds legal House Democrats to kick off .5 trillion spending process without budget Sunday shows preview: Infrastructure expected to dominate as talks continue to drag MORE (Mo.)

Adrian Smith Adrian Michael SmithOn The Money: Senate confirms Gensler to lead SEC | Senate GOP to face off over earmarks next week | Top Republican on House tax panel to retire GOP Rep. Kevin Brady won't seek reelection Small cities fret over feds redefining metro areas MORE (Neb.)

Greg Steube William (Greg) Gregory Steube21 Republicans vote against awarding medals to police who defended Capitol Wray grilled on FBI's handling of Jan. 6 Gaetz, House Republicans introduce bill to defund Postal Service covert operations program MORE (Fla.)

William Timmons William Evan TimmonsDemocrats seek staffer salary boost to compete with K Street Financial market transactions should not be taxed or restricted The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Infrastructure, Cheney ouster on deck as Congress returns MORE (S.C.)

Tim Walberg Timothy (Tim) Lee WalbergRepublicans eye Nashville crack-up to gain House seat The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Masks off: CDC greenlights return to normal for vaccinated Americans Stefanik shake-up jump-starts early jockeying for committee posts MORE (Mich.)

Jackie Walorski Jacqueline (Jackie) R. WalorskiStefanik shake-up jump-starts early jockeying for committee posts Loyalty trumps policy in Stefanik's rise, Cheney's fall Trump backs Stefanik to replace Cheney MORE (Ind.)

Randy Weber Randall (Randy) Keith WeberRoy introduces bill blocking Chinese Communist Party members from buying US land Texas Republicans condemn state Democrats for response to official calling Scott an 'Oreo' House Republicans ask Pelosi to reschedule Biden's address to Congress MORE (Texas)

Daniel Webster Daniel Alan WebsterMellman: A Republican betrayal Bottom line Republican senators and courage MORE (Fla.)

Roger Williams John (Roger) Roger WilliamsTexas Republicans condemn state Democrats for response to official calling Scott an 'Oreo' Watchdog: Capitol Police need 'culture change' Democrats don't trust GOP on 1/6 commission: 'These people are dangerous' MORE (Texas)

Joe Wilson Addison (Joe) Graves WilsonAll House Republicans back effort to force floor vote on 'born alive' bill The Hill's Morning Report - Presented by Facebook - Masks off: CDC greenlights return to normal for vaccinated Americans Stefanik shake-up jump-starts early jockeying for committee posts MORE (S.C.)

Ron Wright Ron WrightNew Mexico Democrat Stansbury sworn into Haaland's old seat House Democrats unveil .9 billion bill to boost security after insurrection Carter sworn in as House member to replace Richmond, padding Democrats' majority MORE (Texas)

Lee Zeldin Lee ZeldinAndrew Giuliani to run for New York governor The US has a significant flooding problem — Congress can help GOP lawmakers ask acting inspector general to investigate John Kerry MORE (N.Y.)

Pennsylvania

House members:

Steve Chabot Steven (Steve) Joseph ChabotOVERNIGHT DEFENSE: Biden administration to evacuate Afghans who helped US l Serious differences remain between US and Iran on nuclear talks l US, Turkish officials meet to discuss security plans for Afghan airport The tale of the last bipartisan unicorns Fresh hurdles push timeline on getting China bill to Biden MORE (Ohio)

Virginia Foxx Virginia Ann FoxxHouse passes bill to ease standards for age discrimination cases GOP's Gohmert, Clyde file lawsuit over metal detector fines House GOP fights back against mask, metal detector fines MORE (N.C.)

David Kustoff David Frank KustoffREAD: The Republicans who voted to challenge election results Lobbying world Trump announces, endorses ambassador to Japan's Tennessee Senate bid MORE (Tenn.)

Daniel Meuser Daniel (Dan) MeuserREAD: The Republicans who voted to challenge election results MORE (Pa.)

Alex Mooney Alexander (Alex) Xavier Mooney14 Republicans vote against resolution condemning Myanmar military coup Republicans block 25th Amendment resolution to oust Trump House to vote on impeaching Trump Wednesday MORE (W.Va.)

Greg Pence Gregory PenceBiden needles GOP touting rescue plan they opposed: 'Some people have no shame' Karen Pence confirms move back to Indiana: 'No place like home' Pence's brother says Pelosi wanted to bail after Jan. 6 attack MORE (Ind.)

Guy Reschenthaler Guy ReschenthalerImproving college affordability for National Guardsmen and reservists GOP lawmakers voice frustrations with McCarthy Tapper battles GOP lawmakers over criticism of Afghan vet's Electoral College vote MORE (Pa.)

David Schweikert David SchweikertShakespeare gets a congressional hearing in this year's 'Will on the Hill' On The Trail: Arizona is microcosm of battle for the GOP DCCC targets Republicans for touting stimulus bill they voted against MORE (Ariz.)

Lloyd Smucker Lloyd Kenneth SmuckerGOP's Gohmert, Clyde file lawsuit over metal detector fines Republicans open new line of attack on IRS House GOP fights back against mask, metal detector fines MORE (Pa.)

Elise Stefanik Elise Marie StefanikWhite House denies pausing military aid package to Ukraine Canadian ambassador calls for close coordination in handling of US border Five takeaways on the Supreme Court's Obamacare decision MORE (N.Y.)

Chris Stewart Chris StewartStudents sue Atlanta police after being shocked with a stun gun, pulled from car EPA administrator: We don't plan to return 'verbatim' to Obama-era water regulation On management of Utah public lands, Biden should pursue an accountable legislative process MORE (Utah)

Glenn Thompson Glenn (G.T.) W. ThompsonStefanik shake-up jump-starts early jockeying for committee posts READ: The Republicans who voted to challenge election results Business groups scramble to forge ties amid race for House Agriculture chair MORE (Pa.)

Rob Wittman Robert (Rob) Joseph WittmanOvernight Defense: Intel releases highly anticipated UFO report | Biden meets with Afghan president | Conservatives lash out at Milley Overnight Defense: Iran talks set up balancing act for Biden | Pentagon on alert amid Russian saber rattling | Lawmakers urge Pentagon to be pickier about commanders' requests for more troops Battle heats up over Pentagon spending plans MORE (Va.)


Noteworthy recounts by year

Click on the tabs below to view noteworthy recounts that have occurred in that specific year.

Presidential vote in Georgia

On November 6, 2020, Secretary of State Brad Raffensperger (R) said that a statewide recount was likely due to the narrow margin of votes separating President Donald Trump (R) from former Vice President Joe Biden (D). Raffensperger said, "This process is and will remain open and transparent to monitors." Α]

The Trump campaign appointed Rep. Doug Collins (R) to lead the campaign's recount efforts. On November 10, 2020, Collins filed the following formal requests with Raffensperger: Β] Γ] Δ]

  • "There must be a full comparison of absentee ballots cast and in-person and provisional ballots cast throughout the state."
  • "[T]here must be a check for felons and other ineligible persons who m ay have cast a ballot.
  • "[The] Secretary of state should announce a full hand-count of every ballot cast in each and every county due to widespread allegations of voter irregularities, issues with voting machines, and poll watcher access."

On November 11, 2020, Raffensperger announced that Georgia would conduct a hand-count audit of its presidential election results. The target date for completing the audit was November 20, 2020, the state's certification deadline. Ε]

On November 19, 2020, Raffensperger announced the results of the hand-count audit, which confirmed Biden's victory over Trump. The audit revealed a 0.1053 percent discrepancy in the statewide vote total, and a 0.0099 percent variation in the margin of victory, between the hand count and the initial machine count. The audit uncovered approximately 5,000 ballots that were not tallied during the initial machine count, which election officials attributed to human error. This resulted in a net gain of 1,272 votes for Trump. Ζ] Η]

On November 21, the Trump campaign requested a recount. That recount was conducted by rescanning ballots through tabulation machines, in contrast with the hand-count audit that concluded on November 19, 2020. The machine recount ended on December 4, 2020. The outcome of the race was unchanged, and Raffensperger recertified the results on December 7, 2020. ⎖] ⎗] ⎘]

Presidential vote in Wisconsin

On November 18, 2020, President Donald Trump (R) and Vice President Mike Pence (R) petitioned the Wisconsin Elections Commission for recounts in Dane and Milwaukee counties. In their petition, Trump and Pence alleged that "mistakes and fraud were committed throughout the state of Wisconsin, including particularly in the city of Madison, the city of Milwaukee, and throughout Dane County and Milwaukee County." ⎙]

The Trump campaign wired the state elections commission $3 million to pay for the costs of the recounts. Late in the evening on November 18, 2020, after deadlocking on a number of procedural points, the commission's three Democrats and three Republicans voted unanimously to approve the recount, which got underway on November 19, 2020. ⎚] ⎛]

On November 27, 2020, Milwaukee County announced the results of its recount. On November 29, 2020, Dane County followed suit. The recounts in these two counties resulted in a net gain of 87 votes for Biden. ⎜]

Iowa's 2nd Congressional District election

Prior to the first recount, incumbent Rita Hart (D) led Mariannette Miller-Meeks (R) by 162 votes. Secretary of State Paul Pate (R) requested a recount in Jasper County after County Auditor Dennis Parrot informed the state that human error had resulted in 591 Election Day ballots from one precinct being counted incorrectly. ⎝] Pate requested a second recount in Lucas County on Nov. 10 after learning one of the county's precincts had not been included in the county's vote total. ⎞] On Nov. 13, Hart requested a full recount, which ended on Nov. 30. Following the third and final recount, Miller-Meeks was certified as the winner, leading Hart by six votes. ⎟] On Dec. 2, Hart announced she would contest the election results before the U.S. House. ⎠] On March 31, 2021, Hart dropped her petition before the House Administration Committee, ending her challenge. ⎡] Click here to learn more.

New York's 22nd Congressional District election

On Nov. 30, Claudia Tenney (R) led incumbent Anthony Brindisi (D) by twelve votes in the election's first official vote count. ⎢] On Dec. 8, New York Supreme Court Justice Scott DelConte ordered a review and partial recount of disputed absentee/mail-in and affidavit ballots stemming from a lawsuit involving both candidates. County election boards were ordered to correct errors or, if those errors could not be corrected, conduct a manual recount. ⎣] On Feb. 5, 2021, DelConte ordered the New York State Board of Elections to certify the final results, in which Tenney defeated Brindisi by 109 votes. ⎤]

Alaska House of Representatives election

A group of eleven qualified voters requested a recount in House District 27. Prior to the recount, Liz Snyder (D) led incumbent House Minority Leader, Lance Pruitt (R), by thirteen votes. As a result of the recount, Snyder defeated Pruitt by eleven votes. ⎥] This recount had the ability to change the partisan control of the chamber from a minority coaltion to Republican control. After assuming office, Snyder joined the multipartisan minority coalition, which retained control of the chamber.

Alaska House of Representatives election

Prior to the recount in District 1, Bart Lebon (R) and Kathryn Dodge (D) were tied. The recount was automatically initiated as required by state law. As a result of the recount, LeBon defeated Dodge by one vote.

Florida gubernatorial election

Prior to the recount, Ron DeSantis (R) led Andrew Gillum (D) by a margin of 0.41 percent, about 36,000 votes. The recount was automatically initiated as required by state law. As a result of the recount, DeSantis maintained his 0.41 percent margin of victory, although his vote lead decreased to about 32,500.

Maine's 2nd Congressional District election

Jared Golden (D) led Bruce Poliquin (R) by 1,0 percento. Poliquin requested the recount, and state law required he pay a $5,000 deposit because the margin of victory exceeded the maximum threshold for an automatic recount. Poliquin later requested the recount be called off.

U.S. Senate election in Florida

Prior to the recount, Rick Scott (R) led Bill Nelson by 0.14 percent, about 15,000 votes. The recount was automatically initiated as required by state law. As a result of the recount, Scott defeated Nelson by a 0.2 percent margin of victory, although his vote lead decreased to about 10,000. .

Virginia House of Delegates elections

District 28

Prior to the recount, Robert Thomas Jr. (R) had a 86-vote lead over Joshua Cole (D). Cole requested the recount, as state law allows candidates when the margin is less than 1 percent. As a result of the recount, Thomas won the contest by 73 votes, a 13-vote swing for Cole.

District 40

Prior to the recount, Tim Hugo (R) had a 86-vote lead over Donte Tanner (D). Tanner requested the recount, as state law allows candidates when the margin is less than 1 percent. As a result of the recount, Hugo won the contest by 99 votes, a 13-vote swing for Hugo.

District 68

Prior to the recount, Dawn Adams (D) had a 336-vote lead over Manoli Loupassi (R). Loupassi requested the recount, as state law allows candidates when the margin is less than 1 percent. As a result of the recount, Adams won the contest by 347 votes, an 11-vote swing for Adams.

District 94

Prior to the recount, David Yancey (R) had a 10-vote lead over Shelly Simonds (D). Simonds requested the recount, as state law allows candidates when the margin is less than 1 percent. As a result of the recount, the contest was officially declared a tie, a 10-vote swing for Simonds. Yancey ultimately won the seat when the tie result was decided by lot.

Presidential vote in Wisconsin

Jill Stein (G) requested a full recount of Wisconsin's presidential election on Nov. 25, saying the election was hacked. ⎦] Prior to the recount, Donald Trump (R) led Hillary Clinton (D) by 27,257 votes. The recount began on Dec. 1 and finished on Dec. 12. ⎧] ⎨] As a result, Clinton gained 713 votes and Trump gained 844, adding 131 votes to his margin of victory. ⎨]

Presidential vote in Nevada

Partly in response to Jill Stein's (G) requested presidential election recount in Wisconsin, Rocky De La Fuente (Reform) requested a partial recount of Nevada's presidential election results in Clark, Douglas, Mineral, and Nye counties and Carson City on Nov. 29. ⎩] ⎪] The recount began on Dec. 5 and finished on Dec. 8. ⎫] ⎬] As a result, Clinton lost nine votes and Trump lost six, subtracting three votes from Clinton's margin of victory. ⎭]

U.S. Senate election in Minnesota

Prior to the recount, Norm Coleman (R) led Al Franken (D) by 206 votes. The recount was automatically initiated as required by state law. As a result of the recount, Franken won the contest by 312 votes, a swing of 518 votes for Franken. ⎮]

Washington gubernatorial election

Prior to the recount, Dino Rossi (R) led Christine Gregoire (D) by 261 votes. The recount was automatically initiated as required by state law. A first electronic recount reduced Rossi's lead to 42 votes. A hand recount requested by the state Democratic Party resulted in Gregoire victory by 129 votes, a swing of 390 votes for Gregoire. ⎮]

Presidential vote in Florida

On election night, George W. Bush (R) led Al Gore (D) by 1,700 voti. The recount was automatically initiated as required by state law. The recount reduced Bush's lead to 317 votes, and Gore asked for a manual recount in four counties. Florida Secretary of State Katherine Harris certified results of that recount, giving Bush a 537-vote lead. Gore appealed to the Florida Supreme Court, which ruled in his favor and called for a statewide recount of "undervote" ballots. Bush appealed to the Supreme Court of the United States, which ordered the recount to be put on hold until it could hear arguments in the case. The Supreme Court ruled 5-4 in Bush contro Gore that there was not enough time for a solution to be put in place by the time the electoral college voted. Bush remained the certified winner in Florida, and Gore conceded the presidential election the next day. ⎯]

Indiana's 8th Congressional District

The U.S. House of Representatives last reversed the results of a state-certified election in 1984. In that election, Indiana's certified results had Rick McIntyre (R) defeating incumbent Frank McCloskey (D) by 34 votes in the contest for Indiana's 8th Congressional District. The House, with a Democratic majority, conducted its own recount and concluded that McCloskey had defeated McIntyre by four votes out of over 233,000 ballots cast, a margin. McCloskey was sworn into office. ⎰]


Introducing America 101: Ending Our Political Paralysis

A101 Team

Politicians are stuck, and they aren’t trying to get unstuck…

It often feels like our country is more polarized than ever before, and that the partisan divide has brought our government to a near standstill. Government shutdowns and repeated threats of economic default due to political brinkmanship over the debt ceiling epitomize government dysfunction. Nominations for cabinet positions and judicial appointments that used to be approved by widespread margins now largely rely on strict party line votes. There’s no doubt that our divisive political environment is having a negative impact on our democracy and our ability to put national interests above those of partisan politics.

What’s worse than our inability to pass legislation or reach compromise to resolve some of our nation’s most pressing challenges is the way this political paralysis is preventing us from planning for our national future and the dramatic changes that lay ahead for our economy, our workforce, and our place in the international order. This political paralysis is obscuring the real challenges our nation is facing because our leaders aren’t even thinking about our nation’s future and the path we’ll need to take to prepare for the coming challenges. There is such a short-sighted focus on winning the political battles of the week that we are unprepared for the uncertainties of the future. The next decade will be characterized by a rise in automation that will fundamentally change the way we work and the composition of our job market, a rise in nontraditional work arrangements due to the rise of the gig economy, and a changing structure of benefits workers receive as a result of changing employment arrangements. In addition, the changing economy will increase the demand for workers with higher levels of education while our postsecondary education system struggles to demonstrate its value as the costs of a degree skyrocket and graduates (and dropouts) continue to carry an unsustainable level of debt.

But instead of thinking proactively about how to ready our workforce, prepare for necessary job retraining, and thinking strategically about how to maximize the economic benefits of these changes while minimizing the negative impact on workers, our politicians are mired in disputes about how to bring back jobs that are long gone and will never be restored. We’re debating long settled fact about the benefits of trade and the dangers of tariffs because our politicians want to pretend that political rhetoric can reverse the trends of economic progress. In other words, our politicians are looking backwards instead of forwards. They’re leaving us unprepared for the coming decade and vulnerable to decline.

We need to identify the challenges facing our nation and then figure out the best way forward. We need to prepare our workforce for the changes that are inevitably coming. And we need to stop pretending that policies act like time clocks that will reverse the impacts of previous administrations and global interdependencies. It’s time to think strategically about our national future and to operate proactively to ensure we maintain a healthy and strong economy into the next generation.

Nine in ten Americans disapprove of the job Congress is doing – and it’s no surprise it seems like barely anything gets done these days. And yet as Americans we keep turning to the government like it will solve our problems. Why do we continue to think that politicians have the answers, especially when history has consistently proven that idea wrong? Why do we believe that our next election holds the possibility for national eutopia? Why do we put our faith in politicians to solve the problems we used to solve ourselves?

History shows that our nation has been at its strongest when our communities served as the focal point of American life, not political parties or the government. Government has swooped in to fill the voids left by our weakening institutions and the breakdown of local organizations. But the trend can be reversed. We need to re-prioritize what’s truly important. This means strengthening our families, faith communities, and local groups. We need to take care of each other rather than inviting the government to take care of us. We need to be more civically engaged to help mold the communities we want to live within.

To rebuild the foundation of American life, we need to truly understand what it means to be citizens of this nation. That means understanding the underpinnings of our democracy and our Constitution – what rights we have as citizens and what responsibilities have been entrusted to us by previous generations. We have a duty to stay informed by reading books and trusted news sources and to think critically about the information presented to us. We must work hard and develop a strong work ethic by getting our hands dirty and not shielding ourselves and our children from labor. We have to once again embrace what makes our country a thriving democracy – our freedoms, the rule of law, respect for human dignity and human rights as granted to us by our Creator, and our moral compass that has guided our national path since our founding.

Government is not the source of our rights and our freedoms, so why should it be the solution to our problems? We must be active participants in the reshaping of our national culture and ideas about what make our nation truly great. Let’s stop looking to politicians as if they hold the keys to our national salvation and start rebuilding our country from the community up.


Guarda il video: La politica americana e le elezioni USA: come si diventa Presidente degli Stati Uniti (Agosto 2022).