Podcast di storia

Elezione del 1800

Elezione del 1800



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'atmosfera pre-elettorale nel 1800 fu colorata dalla controversia Alien and Sedition Acts, che aveva creato molto risentimento tra le parti contendenti. I repubblicani di Jeffersonian trionfarono. Dal 1796 avevano il controllo dello Stato di New York grazie soprattutto alle capacità politiche di Aaron Burr; aveva strappato il controllo della legislatura ad Alexander Hamilton. La cattiva notizia, tuttavia, era che i due candidati democratico-repubblicani, Jefferson e Burr, avevano ottenuto lo stesso numero di voti elettorali; secondo la Costituzione, la questione doveva essere risolta alla Camera dei Rappresentanti. (Vedi Articolo II, Sezione 1, Clausola 3.)

L'elezione del 1800
Candidato

Partito

Elettorale
Votazione

Popolare
Votazione

Thomas Jefferson (VA)

Democratico-Repubblicano

73

*

Aaron Burr (NY)<

Democratico-Repubblicano

73

John Adams (MA)

Federalista

65

C.C. Pinckney (SC)

Federalista

64

John Jay (NY)

Federalista

1

* I totali dei voti popolari non furono registrati fino alle elezioni del 1824. Trentasei votazioni sono state effettuate in cinque giorni per raggiungere una decisione. Ancora una volta Hamilton ha svolto un ruolo fondamentale, offrendo il suo sostegno a Jefferson, che non gli piaceva, piuttosto che a Burr, che odiava davvero. unico partito ad aver tenuto la presidenza fino a quel punto, ai Democratici-Repubblicani di Jefferson. Sembrava che fossero in vista grandi cambiamenti. Il dilemma posto da due candidati che ricevevano lo stesso numero di voti elettorali è stato successivamente affrontato nell'emendamento XII.



Guarda il video: Voice of Pope Leo XIII - Voce del Papa Leone XIII (Agosto 2022).