Podcast storici

Albert Ball

Albert Ball


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Albert Ball fu probabilmente l'asso più famoso della Royal Flying Corp nella prima guerra mondiale, anche se altri assi abbatterono più aeroplani tedeschi alla fine della guerra. La palla sembrava rappresentare tutto ciò che un asso di combattimento dovrebbe essere: giovane, bello, modesto e coraggioso. La sua morte in combattimento in tenera età ha avuto un impatto sulla RFC all'epoca causando molta sconforto - tale era il suo status tra gli altri piloti.

Albert Ball è nato il 14 agostoesimo 1896 al figlio di un imprenditore di successo del Nottinghamshire. Aveva un'istruzione media in termini di successo e si unì al Sherwood Foresters Regiment quando scoppiò la prima guerra mondiale. Dopo aver preso lezioni private di volo in Inghilterra, Ball si unì al Royal Flying Corps nel 1915. Gli furono assegnate le ali nel gennaio 1916. A febbraio Ball fu inviato in Francia. Qui ha scoperto di avere una capacità naturale di pilotare aerei da combattimento monoposto. Combinato con una naturale aggressività, divenne un formidabile avversario. La palla era vista come un "lupo solitario" in quanto tendeva ad attaccare gli aerei tedeschi da solo piuttosto che come una squadra. Ha incarnato tutto ciò che Hugh Trenchard desiderava per la RFC - un passaggio dalle missioni di ricognizione a uno di combattimenti aperti e aggressivi con i tedeschi.

Il successo di Ball è stato tale che il 27 giugnoesimo 1916, gli fu assegnata la croce militare. Alla fine di ottobre gli erano stati conferiti il ​​Distinguished Service Order (DSO) e due barre - la prima persona dell'esercito britannico ad aver ricevuto tale riconoscimento. Divenne un eroe nazionale, sebbene fosse tutt'altro che a suo agio.

Nell'aprile del 1917, Ball tornò in Francia a capo del proprio squadrone - n. 56.

Albert Ball è stato ucciso in combattimento il 7 maggioesimo 1917. Vi è un certo dubbio sul perché Ball si sia schiantato dietro le linee tedesche, ma Lothar von Richthofen ha rivendicato l'uccisione. Fu sepolto con tutti gli onori militari.

Ad Albert Ball è stato attribuito 1 palloncino abbattuto, 28 aerei di cui uno condiviso, 6 "fuori controllo" e 9 "costretti a sbarcare". L'8 giugnoesimo 1917, Ball ricevette una Victoria Post postuma per le sue azioni. La citazione per la sua Victoria Cross recitava:

“Lt. (temp. Capt.) Albert Ball, D.S.O., M.C., tardo Notts. e Derby R. e R.F.C.

Per il coraggio più evidente e coerente dal 25 aprile al 6 maggio 1917, durante il quale il capitano Ball prese parte a ventisei combattimenti in aria e distrusse undici aeroplani ostili, scacciando due fuori controllo e costretto molti altri a terra. In questi combattimenti il ​​Cap. Ball, volando da solo, in un'occasione ha combattuto sei macchine ostili, due volte ha combattuto cinque e una quattro. Quando guidava altri due aerei britannici attaccò una formazione nemica di otto. In ognuna di queste occasioni ha abbattuto almeno un nemico. Più volte il suo aereo è stato gravemente danneggiato, una volta così gravemente che, per la più delicata manovrabilità, la sua macchina sarebbe crollata, poiché quasi tutti i cavi di controllo erano stati fatti sparire. Al ritorno con una macchina danneggiata, doveva sempre essere trattenuto dall'andarsene immediatamente con un'altra. In tutto, il capitano Ball ha distrutto quarantatre aerei tedeschi e un pallone, e ha sempre mostrato coraggio, determinazione e abilità eccezionali. "


Guarda il video: Albert Ball (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Haroutyoun

    Sono definitivo, mi dispiace, ma non mi avvicina affatto a me. Forse ci sono ancora varianti?

  2. Orvin

    Mi dispiace, ma, secondo me, si sbagliavano. Sono in grado di dimostrarlo.

  3. Ormeman

    Hai torto. Sono sicuro. Posso dimostrarlo. Inviami un'e -mail a PM.

  4. Mashakar

    molto bene pensiero

  5. Faushakar

    Il sito è eccellente, lo consiglierò a tutti quelli che conosco!



Scrivi un messaggio