Podcast di storia

Qual è la fonte dell'affermazione secondo cui gli sforzi di decifrazione di Enigma hanno ridotto di anni la Seconda Guerra Mondiale e salvato milioni di vite?

Qual è la fonte dell'affermazione secondo cui gli sforzi di decifrazione di Enigma hanno ridotto di anni la Seconda Guerra Mondiale e salvato milioni di vite?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dall'uscita del film Il gioco dell'imitazione, è stato ampiamente affermato che

Il cracking del codice Enigma tedesco ha accorciato la guerra da due a quattro anni e ha salvato circa 14 milioni a 21 milioni di vite.

Qual è la fonte di questa affermazione e quanto è diffusa questa visione tra gli storici?


La rottura stessa di Enigma - di Turing et al using bomba e anche da pizzicare dei codici navali tedeschi - ha dato agli inglesi un punto cieco che fatto quasi costò loro la guerra. Quel punto cieco era che l'intelligence navale tedesca aveva violato i codici della marina mercantile britannica nel 1938-9 e stava leggendo le trasmissioni usando quel codice nel 1944. Gli inglesi non hanno mai sospettato e non hanno mai cambiato il codice.

Quando i tempi divennero particolarmente difficili per il Regno Unito nell'inverno-primavera-estate del 1942, la loro attenzione sulla lotta contro l'U-Boot attraverso Enigma, sia usando bomba o codici pizzicati, molto probabilmente li ha distratti dall'investigare a fondo perché gli U-Boot avevano così tanto successo nell'individuare i convogli. Sì, il Regno Unito era in gravi difficoltà fino alla metà del 1942, ma violare i codici tedeschi non era l'unico modo per combattere quella battaglia: cambiare i propri codici sarebbe stato sufficiente, ed era una strada ancora disponibile anche senza i risultati di Bletchley Park.

Quindi, in ultima analisi, i risultati di Bletchley Park erano solo uno dei due chiari percorsi verso il successo nella guerra degli U-Boat; quella guerra Potevo ancora sono stati vinti senza di essa - se voluto non si può dire.

Se le isole britanniche fossero state costrette alla resa per fame, è difficile immaginare che si sarebbe potuto mantenere uno sbarco in Normandia, o la difesa di Suez. I sovietici avrebbero potuto essere costretti a un pace per esaurimento se i tedeschi avessero un altro milione circa di uomini per difendere il fronte orientale, poiché è risaputo che nel 1945 erano a corto di manodopera.


Come Andrew Hodges, l'autore dell'autorevole biografia di Turing L'enigma riporta, "la principale fonte seria per questo tipo di affermazione viene da un discorso tenuto a Cambridge nel 1993 da Sir Harry Hinsley, lo storico ufficiale dell'intelligence britannica nella seconda guerra mondiale":

Ora la domanda resta quanto abbia accorciato la guerra, tralasciando il contributo dato alle campagne in Estremo Oriente sulle quali non è stato ancora fatto il lavoro necessario. La mia conclusione è che ha accorciato la guerra di non meno di due anni e probabilmente di quattro anni, cioè la guerra nell'Atlantico, nel Mediterraneo e in Europa.

Vale la pena leggere per intero il suo argomento, ma si basa su diverse linee di ragionamento, ma inizia con il trasformare, in nordafricano, una "sconfitta quasi certa in una situazione di stallo", tenendo Rommel "fuori dall'Egitto tra la sua vittoria nella battaglia di Gazala nel 1942 e gli inglesi che si preparavano per la propria vittoria a El Alamein" principalmente "eliminando i suoi rifornimenti marittimi" senza il quale successo, gli Alleati avrebbero abbandonato l'operazione contro l'Africa nord-occidentale, con conseguenti ritardi di almeno un anno di altri cruciali sforzi strategici, in particolare lo sbarco in Normandia. Inoltre, questi stessi sbarchi non avrebbero potuto essere condotti alla scala e con il successo che furono, senza i successi a Bletchley Park, e nella misura in cui gli Alleati "non sarebbero stati in effetti in grado di fare lo sbarco in Normandia, anche se [essi] avevano lasciato da parte il Mediterraneo, fino al 1946, probabilmente un po' più tardi."


La premessa della domanda non è corretta, in quanto l'Enigma non è mai stato "craccato". Se leggi "The Hut Six Story" di Gordon Welchman, scoprirai che i messaggi Enigma potevano essere tradotti solo quando gli operatori commettevano errori come l'uso ripetuto della stessa chiave o l'uso ripetuto degli stessi codici di base ("discriminanti"). Quando l'Enigma veniva usato correttamente, era indistruttibile.

Tuttavia, molte trasmissioni sono state intercettate e decifrate a causa di un uso operativo improprio della macchina.

La stima delle vite salvate si basa sull'idea che il progetto ha accorciato la guerra di "due-quattro" anni, estrapolando così che 2 anni per 7 milioni di morti all'anno sono 14 milioni. L'origine dell'idea dei "dai due ai quattro" anni credo sia il libro del 1974 "The Ultra Secret" di Winterbotham.

Sebbene le operazioni di crittografia siano state certamente utili, affermare che ha accorciato la guerra di due anni è un'esagerazione. Ad esempio, nella Battaglia dell'Atlantico, il teatro in cui le decrittazioni erano presumibilmente più importanti, dubito che qualcuno possa definire la violazione del codice come la tecnologia decisiva. Radar, rilevamento della direzione, tattiche di convoglio, sonar e pattugliamenti aerei antisommergibile, in particolare dall'Islanda, erano tutti probabilmente più importanti per il risultato della violazione del codice.