Podcast di storia

Questo giorno nella storia: 05/09/1836 - Sam Houston eletto presidente del Texas

Questo giorno nella storia: 05/09/1836 - Sam Houston eletto presidente del Texas


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Russ Mitchell riassume i principali eventi storici accaduti il ​​5 settembre in questo videoclip di This Day In History. La prima parata del Labor Day della nazione si è tenuta a New York City il 5 settembre ed è stato pubblicato il romanzo On the Road. Lynette "Squeaky" Fromme ha puntato una pistola contro il presidente Gerald Ford, ed è stato successivamente condannato all'ergastolo. Samuel Houston fu eletto primo presidente della Repubblica del Texas, prima che diventasse uno stato confederato.


Questo giorno nella storia

► Oggi è lunedì 5 settembre, il 248° giorno del 2011. Mancano 117 giorni all'anno. Questa è la festa dei lavoratori.

Compleanni di oggi: Paul A. Volcker, ex presidente del Federal Reserve Board, ha 84 anni. L'attore comico Bob Newhart ne ha 82. L'attrice e cantante Carol Lawrence ne ha 79. L'attore William Devane ne ha 72. L'attore George Lazenby ne ha 72. L'attrice Raquel Welch ha 71 anni. Il regista Werner Herzog ne ha 69. Il cantante Al Stewart ne ha 66. L'attore e regista Dennis Dugan ha 65 anni. Jerry LeVias, membro della College Football Hall of Famer, ne ha 65. Il cantante Loudon Wainwright III ne ha 65. “Cathy’’ fumettista Cathy Guisewite ha 61 anni. L'attore Michael Keaton ne ha 60. Il musicista country Jamie Oldaker (i Trattori) ne ha 60. L'attrice Debbie Turner-Larson ne ha 55. L'attrice Kristian Alfonso ne ha 48. Il cantante Terry Ellis ne ha 48. Il musicista rock Brad Wilk ne ha 43. TV personalità Dweezil Zappa ha 42 anni. L'attrice Rose McGowan ha 38 anni. L'attore Andrew Ducote ha 25 anni. L'attrice Katerina Graham ha 25 anni. La pattinatrice artistica Kim Yu-na, medaglia d'oro olimpica, ha 21 anni. L'attore Skandar Keynes ha 20 anni.

► Nel 1774, il primo Congresso Continentale si riunì a Filadelfia.

► Nel 1793, durante la Rivoluzione francese, iniziò il Regno del Terrore.

► Nel 1836, Sam Houston fu eletto presidente della Repubblica del Texas.

► Nel 1939, quattro giorni dopo lo scoppio della guerra in Europa, il presidente Franklin D. Roosevelt emise un proclama che dichiarava la neutralità degli Stati Uniti.

► Nel 1961, il presidente John F. Kennedy firmò una legge che rendeva i dirottamenti aerei un crimine federale.

►Nel 1972, i terroristi del Settembre Nero attaccarono la delegazione israeliana ai Giochi Olimpici di Monaco 11 israeliani, cinque guerriglieri e un ufficiale di polizia furono uccisi durante l'assedio.

► Nel 1975, il presidente Gerald R. Ford sfuggì a un attentato di Lynette “Squeaky’’ Fromme, discepolo di Charles Manson, a Sacramento.

► Nel 1986, quattro dirottatori che avevano sequestrato un jumbo jet della Pan Am a Karachi, in Pakistan, aprirono il fuoco quando le luci all'interno dell'aereo si guastarono, un totale di 22 persone rimasero uccise nel dirottamento.

► Nel 1991 si è aperto a Las Vegas il 35° simposio annuale dell'aviazione navale tenuto dalla Tailhook Association. (La riunione è stata segnata da notizie secondo cui dozzine di persone, la maggior parte donne, erano state aggredite sessualmente o altrimenti molestate durante l'incontro.)


Eventi storici nel 1836

Evento di Interesse

12 gennaio HMS Beagle con Charles Darwin raggiunge Sydney, Australia

    Whig Party tiene la sua prima convention nazionale (Albany NY) HMS Beagle e Charles Darwin arrivano a Van Diemen's Land (Tasmania)

Storico Pubblicazione

7 febbraio "Schizzi di Boz" (saggi) pubblicato da Charles Dickens

Battaglia di Alamo

23 febbraio Alamo assediata per 13 giorni fino al 6 marzo dall'esercito messicano sotto il generale Santa Anna, l'intera guarnigione alla fine fu uccisa

La caduta di Alamo di Robert Jenkins Onderdonk mostra l'eroe popolare Davy Crockett poco prima di essere ucciso dai soldati messicani

Storico Invenzione

25 febbraio Samuel Colt brevetta il primo revolver a più colpi a cilindro rotante, che consente di sparare più volte senza ricaricare l'arma

Evento di Interesse

25 febbraio Lo showman P. T. Barnum esibisce la schiava afroamericana Joice Heth, sostenendo di essere la bambinaia di 161 anni di George Washington

Evento di Interesse

    Samuel Colt produce la prima pistola, modello "Texas" calibro 34 "Battaglia di Alamo": dopo 13 giorni di combattimenti, 1.500-3.000 soldati messicani travolgono i difensori texani, uccidendo 182-257 texani tra cui William Travis, Jim Bowie e Davy Crockett Costituzione della Repubblica di Approvato dal Texas, legalizza la schiavitù Dedicato il primo tempio mormone (Kirtland, Ohio)

Evento di Interesse

22 maggio L'oratorio di Felix Mendelssohn "St Paul" debutta a Dusseldorf

    La HMS Beagle ancorata a Simons Bay, Capo di Buona Speranza Charles Darwin torna a Città del Capo in Sudafrica L'Arkansas diventa il 25esimo stato dell'Unione Si forma la London Working Men's Association

Evento di Interesse

1 luglio Il presidente degli Stati Uniti Andrew Jackson annuncia al Congresso il lascito di James Smithson di 100.000 sovrani d'oro per la fondazione di un'istituzione a Washington.

    Il territorio del Wisconsin forma Charles Darwin raggiunge Sant'Elena in HMS Beagle e prende alloggio vicino alla tomba di Napoleone Brevetto USA n. e St John, Quebec La nave "Duke of York" arriva con i primi coloni a Nepean Bay, Kangaroo Island, South Australia Inaugurazione dell'Arco di Trionfo a Parigi Primo giornale in lingua inglese pubblicato alle Hawaii

Elezione di interesse

5 settembre Sam Houston eletto Presidente della Repubblica del Texas

Storico Pubblicazione

9 settembre Ralph Waldo Emerson pubblica il suo saggio influente "Nature" negli Stati Uniti, delineando le sue convinzioni nel trascendentalismo

    La HMS Beagle ancorata a St Michael Dopo 5 anni in mare Charles Darwin torna in Inghilterra a bordo della HMS Beagle 18" di neve cade a Bridgewater, NY Sam Houston inaugurato come primo presidente eletto della Repubblica del Texas Primo brevetto americano per un match di attrito al fosforo di Alonzo Dwight Phillips di Springfield, Massachusetts Louis Napoleon bandito in America Il Cile dichiara guerra alla Bolivia e al Perù Il partito Whig tiene la sua prima convention nazionale, Harrisburg, Pennsylvania

Elezione di interesse

7 dicembre Martin Van Buren ha eletto l'ottavo presidente degli Stati Uniti


Questo giorno nella storia

Mercoledì 5 settembre è il 249° giorno del 2012. Mancano 117 giorni all'anno.

Compleanni di oggi: l'ex presidente del Federal Reserve Board Paul A. Volcker ha 85 anni. L'attore comico Bob Newhart ne ha 83. L'attrice e cantante Carol Lawrence ne ha 80. L'attore William Devane ne ha 73. L'attore George Lazenby ne ha 73. L'attrice Raquel Welch ne ha 72. Film il regista Werner Herzog ha 70 anni. Il cantante Al Stewart ne ha 67. L'attore e regista Dennis Dugan ne ha 66. Il cantante Loudon Wainwright III ne ha 66. L'attore Michael Keaton ne ha 61. L'attrice Kristian Alfonso ne ha 49. Il musicista rock Brad Wilk ne ha 44. Personaggio televisivo Dweezil Zappa ha 43 anni. L'attrice Rose McGowan ha 39 anni. La pattinatrice artistica Kim Yu-na ha 22 anni. L'attore Skandar Keynes ha 21 anni.

Nel 1774 si riunì a Filadelfia il primo Congresso continentale.

Nel 1793, il Regno del Terrore iniziò durante la Rivoluzione francese quando la Convenzione Nazionale istituì dure misure per reprimere le attività controrivoluzionarie.

Nel 1836, Sam Houston fu eletto presidente della Repubblica del Texas.

Nel 1914, durante la prima guerra mondiale, iniziò la prima battaglia della Marna, che portò alla vittoria franco-britannica sulla Germania.

Nel 1939, quattro giorni dopo lo scoppio della guerra in Europa, il presidente Franklin D. Roosevelt emise un proclama che dichiarava la neutralità degli Stati Uniti nel conflitto.

Nel 1945, la nippo-americana Iva Toguri D'Aquino, sospettata di essere l'emittente televisiva in tempo di guerra "Tokyo Rose", fu arrestata a Yokohama. (D'Aquino fu successivamente condannata per tradimento e scontò sei anni di carcere, fu graziata nel 1977 dal presidente Ford.)

Nel 1957, il romanzo ''On the Road'' di Jack Kerouac fu pubblicato per la prima volta dalla Viking Press.

Nel 1972, il terrorismo colpì le Olimpiadi di Monaco quando membri del gruppo palestinese Settembre Nero attaccarono la delegazione israeliana 11 israeliani, cinque guerriglieri e un ufficiale di polizia furono uccisi nell'assedio risultante.

Nel 1975, il presidente Ford sfuggì all'attentato di Lynette ''Squeaky'' Fromme, un discepolo di Charles Manson, a Sacramento.

Nel 1986, quattro dirottatori che avevano sequestrato un jumbo jet della Pan Am a terra a Karachi, aprirono il fuoco quando le luci all'interno dell'aereo si guastarono, un totale di 22 persone furono uccise nel dirottamento.

Nel 1997, Madre Teresa morì a Calcutta all'età di 87 anni.

Nel 2002, il presidente afghano Hamid Karzai è sopravvissuto a un tentativo di omicidio a Kandahar.


In questo giorno: Madre Teresa muore all'età di 87 anni

5 settembre (UPI) -- In questa data storica:

Nel 1774, il primo Congresso continentale si riunì in segreto a Filadelfia.

Nel 1836, Sam Houston fu eletto presidente del Texas.

Nel 1877, il capo di Oglala Sioux Cavallo Pazzo fu fatalmente colpito alla baionetta da un soldato americano dopo aver resistito al confino in un corpo di guardia a Fort Robinson, Neb. Un anno prima, Cavallo Pazzo era tra i capi Sioux che sconfissero il Settimo Cavalleria di George Armstrong Custer nella Battaglia di Little Bighorn nel territorio del Montana.

Nel 1882, 10.000 lavoratori marciarono alla prima parata del Labor Day a New York City.

Nel 1935, il cowboy cantante Gene Autry recitò nel suo primo film western, Tumbleweeds che rotolano.

Nel 1939, il presidente Franklin D. Roosevelt firmò un proclama che dichiarava la neutralità degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale. Gli Stati Uniti entrarono in guerra nel 1941 dopo che il Giappone attaccò Pearl Harbor, nelle Hawaii.

Nel 1972, militanti palestinesi invasero il villaggio olimpico fuori Monaco, nella Germania occidentale, e uccisero 11 atleti israeliani e altre sei persone.

Nel 1975, Lynette "Squeaky" Fromme, seguace dell'assassino di massa Charles Manson, fallì nel tentativo di sparare al presidente degli Stati Uniti Gerald Ford. Fromme è stato rilasciato sulla parola nel 2009 dopo 34 anni di carcere.

Nel 1978, il presidente Jimmy Carter ha ospitato il presidente egiziano Anwar Sadat e il primo ministro israeliano Menachem Begin a Camp David, Md., per i colloqui di pace in Medio Oriente che hanno gettato le basi per un accordo di pace permanente tra Egitto e Israele dopo tre decenni di ostilità. Il vertice ha portato agli accordi di Camp David, che hanno valso a Sadat e Begin il premio Nobel per la pace.

Nel 1995, la Francia ha condotto un test nucleare sotterraneo nell'atollo di Mururoa nel Pacifico meridionale. È stato il primo di molti, tutti accolti da proteste in tutto il mondo.

Nel 2006, Katie Couric, co-conduttrice di lunga data della NBC Oggi show, è diventata la prima conduttrice solista femminile su una delle principali reti televisive degli Stati Uniti quando ha assunto la direzione del CBS Evening News.

Nel 2007, il ricco avventuriero e aviatore statunitense Steve Fossett, 63 anni, da record, è scomparso durante un breve volo nel Nevada occidentale. Fu dichiarato morto cinque mesi dopo. Tra i suoi numerosi record, è stato il primo a fare il giro del mondo da solo in mongolfiera e il primo a fare il giro del mondo da solo senza fare rifornimento.

Nel 2014, funzionari statunitensi hanno affermato che Ahmed Abdi Godane, leader dell'organizzazione militante islamica con sede in Somalia al-Shabab, è stato ucciso in un attacco aereo statunitense. Nel 2012, gli Stati Uniti avevano pagato 7 milioni di dollari per il suo arresto.

Nel 2017, il cioccolatiere svizzero Barry Callebaut ha introdotto un nuovo quarto tipo di cioccolato chiamato "cioccolato rubino". Il cioccolato rosso tagliato è ottenuto dalla fava di cacao rubino e ha un sapore di frutti di bosco.


Questo giorno nella storia — 5 settembre

Blasts From the Past esamina eventi significativi accaduti in questo giorno della storia.

Il momento clou di oggi nella storia

Il 5 settembre 1997, Madre Teresa, la cui opera di beneficenza nei quartieri più poveri dell'India è diventata un'ispirazione globale e le è valsa il Premio Nobel per la pace, è morta a Calcutta. Aveva 87 anni.

In questa data

Nel 1774, il primo Congresso continentale riunito a Filadelfia.

Nel 1836, Sam Houston è stato eletto presidente della Repubblica del Texas.

Nel 1939, quattro giorni dopo lo scoppio della guerra in Europa, il presidente Franklin D. Roosevelt emise un proclama che dichiarava la neutralità degli Stati Uniti nel conflitto.

Nel 1957, il romanzo "On the Road", di Jack Kerouac, è stato pubblicato da Viking Press.

Nel 1972, il gruppo palestinese Settembre Nero ha attaccato la delegazione olimpica israeliana ai Giochi di Monaco 11 israeliani, cinque guerriglieri e un ufficiale di polizia sono stati uccisi nel conseguente assedio.

Nel 1975, il presidente Gerald R. Ford è scampato a un attentato alla sua vita da parte di Lynette "Squeaky" Fromme, un discepolo di Charles Manson, a Sacramento, in California.

Nel 1997, rompendo la reticenza reale sulla morte della principessa Diana, la regina Elisabetta II d'Inghilterra ha pronunciato un discorso televisivo in cui ha chiamato la sua ex nuora "persona straordinaria".

Dieci anni fa: Il presidente George W. Bush nominò John Roberts per succedere al defunto William Rehnquist come capo della giustizia degli Stati Uniti.

Cinque anni fa: Jefferson Thomas, uno dei nove studenti neri a integrare una scuola superiore di Little Rock nella prima grande battaglia americana sulla segregazione scolastica, è morto a Columbus, nell'Ohio. Aveva 67 anni.

Un anno fa: Ucraina, Russia e separatisti sostenuti dal Cremlino hanno firmato un cessate il fuoco dopo cinque mesi di spargimento di sangue.


5 settembre 1836: Sam Houston viene eletto presidente del Texas

In questo giorno del 1836, Sam Houston viene eletto presidente della Repubblica del Texas, che si è guadagnata l'indipendenza dal Messico con una ribellione militare di successo.

Nato in Virginia nel 1793, Houston si trasferì con la sua famiglia nel Tennessee rurale dopo la morte del padre da adolescente, scappò e visse per diversi anni con la tribù Cherokee. Houston prestò servizio nella guerra del 1812 e in seguito fu nominato dal governo degli Stati Uniti per gestire il trasferimento dei Cherokee dal Tennessee a una riserva nel territorio dell'Arkansas. Ha praticato la legge a Nashville e dal 1823 al 1827 ha servito come membro del Congresso degli Stati Uniti prima di essere eletto governatore del Tennessee nel 1827.

Un matrimonio breve e fallito ha portato Houston a dimettersi dall'incarico e a vivere di nuovo con i Cherokee. Adottato ufficialmente dalla tribù, si recò a Washington per protestare contro il trattamento governativo dei nativi americani. Nel 1832, il presidente Andrew Jackson lo mandò in Texas (allora provincia messicana) per negoziare trattati con i nativi americani locali per la protezione dei commercianti di frontiera. Houston arrivò in Texas durante un periodo di crescenti tensioni tra i coloni statunitensi e le autorità messicane, e presto emerse come leader tra i coloni. Nel 1835, i texani formarono un governo provvisorio, che emise una dichiarazione di indipendenza dal Messico l'anno successivo. A quel tempo, Houston fu nominato comandante militare dell'esercito del Texas.

Sebbene la ribellione subisse un duro colpo ad Alamo all'inizio del 1836, Houston riuscì presto a ribaltare le sorti del suo esercito. Il 21 aprile, guidò circa 800 texani in una sconfitta a sorpresa di 1.500 soldati messicani sotto il generale Antonio Lopez de Santa Anna sul fiume San Jacinto. Santa Anna fu catturata e portata a Houston, dove fu costretta a firmare un armistizio che avrebbe concesso al Texas la sua libertà. Dopo aver ricevuto cure mediche per le ferite di guerra a New Orleans, Houston è tornato per vincere l'elezione a presidente della Repubblica del Texas il 5 settembre. Nella vittoria, Houston ha dichiarato che "Il Texas alzerà di nuovo la testa e si alzerà tra le nazioni... Dovrebbe per farlo, perché nessun paese al mondo può confrontarsi con esso in vantaggi naturali”.

Houston servì come presidente della repubblica fino al 1838, poi di nuovo dal 1841 al 1844. Nonostante i piani per il pensionamento, Houston aiutò il Texas a ottenere l'ammissione negli Stati Uniti nel 1845 e fu eletto come uno dei primi due senatori dello stato. Ha servito tre mandati al Senato e ha corso con successo per il governatorato del Texas nel 1859. Mentre incombeva la guerra civile, Houston si oppose senza successo alla secessione e fu deposto dall'incarico nel marzo 1861 dopo aver rifiutato di giurare fedeltà alla Confederazione. Morì di polmonite nel 1863.


Inizi politici

La relazione di Houston con Jackson si è rivelata cruciale. Su consiglio del futuro presidente, Houston tornò in Tennessee e intraprese una carriera politica di successo. Ha studiato legge ed è stato eletto procuratore distrettuale a Nashville. Il primo vero assaggio della politica nazionale di Houston arrivò nel 1823 quando fu eletto al Congresso, dove servì per due mandati. Nel 1827 gli elettori del Tennessee lo elessero governatore.

Ma le sue ambizioni politiche erano complicate da problemi personali. Houston era un noto bevitore e, in seguito al matrimonio con la sua prima moglie, Eliza Allen, circolarono voci sul suo alcolismo e sulla sua apparente infedeltà.

Il suo matrimonio presto andò in pezzi e nel 1829 Houston lasciò il Tennessee per l'Arkansas, dove rinnovò i suoi stretti contatti con gli indiani Cherokee. Sposò una donna Cherokee, Tiana Rodgers, nel 1830, e iniziò a rappresentare la Nazione Cherokee e altri nativi americani a Washington D.C. negli affari indiani.


Sam Houston

Poche figure nella storia del Texas sono controverse come Sam Houston. Durante la sua stessa vita, ha così dominato gli affari del Texas che i campi politici sono stati divisi in fazioni pro e anti Houston. Le sue motivazioni per venire in Texas, le sue capacità militari e politiche sono state tutte messe in discussione. Nonostante ciò, rimane qualcuno che non può essere ignorato, che non può essere visto spassionatamente.

Nato lo stesso anno di Stephen F. Austin, il 2 marzo 1793, Houston aveva già prestato servizio nell'esercito degli Stati Uniti, aveva rappresentato il Tennessee nella Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti e aveva agito anche come governatore di quello stato. Le circostanze che hanno portato alle sue dimissioni continuano a suscitare speculazioni.

Entrò in Texas nel dicembre 1832 e fu subito travolto dal fermento dell'attività politica. Fu delegato alla Convenzione del 1833, alla Consultazione e alla Convenzione del 1836. Fu nominato maggior generale dell'esercito regolare dalla Consultazione e fu nominato comandante in capo dalla Convenzione del 1836. Anche durante questo periodo, negoziò un trattato con i Cherokee il 3 febbraio 1836.

La battaglia di San Jacinto pose fine alla guerra attiva il 21 aprile 1836. La cattura del presidente/generale Santa Anna il giorno successivo diede a Houston il sopravvento nei negoziati con le truppe messicane rimaste nel paese. Pochi giorni dopo, è stato portato negli Stati Uniti per le cure: la sua caviglia era stata frantumata da un proiettile messicano.

Immagine: residenza ufficiale del presidente Houston, 1837. Houston servì come presidente del Texas dall'ottobre 1836 al 10 dicembre 1838 e dal 13 dicembre 1841 al 9 dicembre 1844. Tra i termini, fu rappresentante al Congresso per San Augustine dal 1839 al 1841. Dopo l'annessione nel 1845, fu è stato eletto uno dei due senatori degli Stati Uniti dalla legislatura del Texas. Vi servì fino al 1857.

Sam Houston corse due volte come governatore del Texas, la prima nel 1857 e, con successo, nel 1859. Divenne così l'unica persona finora a servire come governatore di due stati. Proprio come in Tennessee, tuttavia, si è dimesso dalla carica. La Convenzione di Secessione del Texas lo sostituì con il tenente governatore Edward Clark il 16 marzo 1861, quando Houston rifiutò di prestare giuramento di fedeltà agli Stati Confederati d'America. Sebbene si opponesse al ritiro del Texas dall'Unione, Houston si rifiutò anche di usare la forza militare per contrastare la secessione.

Si ritirò a Huntsville nel 1862 dove morì il 26 luglio 1863.

Clicca sull'immagine per ingrandire l'immagine e la trascrizione.
Trattato Cherokee, 1836.

Clicca sull'immagine per ingrandire l'immagine e la trascrizione.
Ratifica del trattato del 1838 che stabilisce i confini tra la Repubblica del Texas e gli Stati Uniti.

Clicca sull'immagine per ingrandire l'immagine e la trascrizione.
Passaporto di Sam Houston, 1839.

Clicca sull'immagine per ingrandire l'immagine e la trascrizione.
Lettera a Sam Houston di Robert E. Lee, 1860.

Clicca sull'immagine per ingrandire l'immagine e la trascrizione.
Lettera a Sam Houston di Samuel B. Morse, 1860.

Clicca sull'immagine per ingrandire l'immagine e la trascrizione.
Lettera di Sam Houston a Sam Houston Jr., 1861.


Calci alti lungo la linea dei colori

Freddie Deloise Goosby Evans è stata la prima afroamericana a superare la linea dei colori nel Texas orientale quando è stata scelta come membro del prestigioso Kilgore College Rangerettes. Laureata nel 1973 alla Oak Cliff High School nell'area di Dallas, Evans è stata co-capitano del Pivoteers Dance/Drill Team nel suo ultimo anno. Evans era il numero ottanta su oltre cento ballerini speranzosi da avere la fortuna di ottenere uno dei 35 posti. È stata una delle fortunate e ha creato la 34a linea di Rangerette. “Sono venuto qui per farcela. Non conoscevo nessuno al Kilgore Junior College, ma sapevo solo che ce l'avrei fatta a qualunque costo", ha detto a Texas Monthly durante un'intervista sul suo traguardo rivoluzionario. Evans era fiducioso nelle sue capacità di ballerina e sentiva che era dove aveva bisogno di essere.

I famosissimi Kilgore College Rangerettes di Kilgore, in Texas, sono noti per i loro calci alti, la precisione e l'equilibrio come una squadra di ballo. I primissimi nel loro genere, i Rangerettes sono stati fondati nel 1940 dalla signorina Gussie Nell Davis come un modo per tenere i fan turbolenti sugli spalti durante l'intervallo delle partite di football del Junior College. Intrattenendo i fan per la prima volta nell'autunno del 1940 sotto la direzione e la guida di Miss Davis, la squadra si esibisce regolarmente ora 80 anni dopo alle partite dei Dallas Cowboys e Houston Texans, alla Macy's Thanksgiving Day Parade a New York City, al Cotton Bowl di Dallas, le ultime 5 inaugurazioni presidenziali a Washington, DC, e su invito a festival ed eventi in tutto il mondo.

Le Rangerette erano le ragazze di Miss Davis, e lei era molto orgogliosa di ciò che ha instillato in loro al di là del palco o del campo da football, spiegando in un'intervista per Sports Illustrated "Dimenticheranno ogni passo di danza e routine di esercizi che insegno loro, ma confido che non dimenticheranno mai i valori che abbiamo qui”.

A volte criticata per la sua enfasi sull'aspetto fisico e sulla rigorosa disciplina per quanto riguarda le ragazze della sua squadra, Miss Davis ha ribattuto notoriamente "che non c'è niente di sbagliato nell'imparare la fiducia in se stessi, la disciplina, la cooperazione e la capacità di eseguire la danza di precisione, insieme all'equilibrio, galateo e cura personale”. Il motto di Rangerette è "La bellezza non conosce dolore". I rangerette lo sanno e continuano a essere all'altezza delle aspettative, anche dopo aver lasciato Kilgore.

Anche Evans è stata all'altezza di questo e ha sfruttato al massimo il suo tempo al Kilgore Junior College. Era una studentessa attiva al di là della classe e al di là del suo impegno come membro d'élite dei Rangerettes. È stata selezionata come senatrice di classe matricola e ha servito da collegamento tra l'organo di governo studentesco, il Congresso degli affari studenteschi (SAC) e il corpo studentesco. È stata una delle primissime studentesse del nuovo corso di Fashion Merchandising al Kilgore College, che è culminato in una sfilata di moda di fine anno creata e gestita dagli studenti stessi. Evans era anche membro del Kilgore College Sten-O-Ettes, un'organizzazione locale per studentesse di economia. È stata persino nominata per Homecoming Queen nel suo secondo anno dal KC Soul Unlimited Club.

Dopo Kilgore, Evans ha iniziato una carriera con il servizio postale degli Stati Uniti dove ha trascorso trent'anni lavorando a vario titolo. Ora in pensione, continua a essere una cittadina attiva nella sua chiesa, oltre ad essere nominata Volontario eccezionale 2013-2014 per il suo continuo impegno e servizi presso l'African American Museum di Dallas. Nel 2015, l'ex Rangerette è stata premiata per la sua Leadership Through Community Service dalle South Dallas Business and Professional Women.

Evans è tornata alla sua alma mater nel giugno del 2014. Come prima donna di colore a indossare l'uniforme rossa, bianca e blu con il marchio dei Rangerettes, le è stato chiesto di essere la prima parata e festeggiamenti di Juneteenth in tutta la città del Grand Marshall di Kilgore. Questo giorno è una celebrazione tradizionale in Texas che commemora il 19 giugno 1865, il giorno in cui gli schiavi americani furono finalmente e ufficialmente liberati nello stato, quasi tre anni dopo la famosa proclamazione di emancipazione del presidente Lincoln. Lo Stato del Texas ha adottato la vacanza il 1 gennaio 1980. Evans era entusiasta dell'opportunità e ha detto: "È come fare la storia due volte. Sono doppiamente entusiasta che mi stiano dando questo onore". Al termine dei festeggiamenti, ha detto che nel complesso è stata una "bella giornata, una bella affluenza, ma tardava ad arrivare". La celebrazione di Kilgore si è evoluta più di tre decenni dopo che Juneteenth è stata ufficialmente adottata come festa di stato. "È un po' lento", ma ha aggiunto che "La cosa buona è che è qui. Devi farlo andare, devi adattarti. Hanno fatto un buon lavoro nel mettere insieme tutto questo.”

Evans ha sfondato la linea di colore invisibile che incombe da oltre tre decenni. È stata scelta per i prestigiosi Rangerettes in un momento in cui le relazioni razziali in tutta la nazione e in particolare nel Sud erano ancora in una transizione rocciosa ea volte emotiva. La signorina Davis non è mai stata contraria all'integrazione della sua squadra di danza/esercitazione e ha detto che sarebbe stata "ricettiva quando un nero qualificato avesse provato". Evans ha incontrato quelle qualifiche e ha fatto la storia. Quando le è stato chiesto del suo tempo come membro dei Rangerettes e di cosa significasse per lei sia in quel momento che in seguito, ha dichiarato: "Nel '73 le cose stavano ancora cambiando e la sua inclusione sulla linea le ha cambiato la vita". "Gussie Nell Davis mi ha reso la persona che sono oggi", ha detto Evans, "i Rangerette mi hanno reso una persona migliore. La ringrazio davvero per questo.”


Guarda il video: Me contro Te - La vita è un circo Official Video (Potrebbe 2022).