Podcast di storia

Le reclute WAC prestano giuramento di arruolamento

Le reclute WAC prestano giuramento di arruolamento

Il 28 ottobre 1943, la cerimonia del giuramento concede alle donne che hanno prestato servizio nell'esercito l'appartenenza ufficiale alle forze armate. Sebbene le donne avessero stabilito una lunga storia di servizio militare che risale ai primi anni del 1900, non è stato fino a quando il disegno di legge sul corpo dell'esercito femminile è stato firmato in legge il 1 luglio 1943, che hanno ricevuto il pieno status.


Giuramento di arruolamento per il servizio militare

La legge federale richiede a tutti coloro che si arruolano o si arruolano nuovamente nelle forze armate degli Stati Uniti di prestare giuramento di arruolamento.

Il giuramento di arruolamento è amministrato da qualsiasi ufficiale incaricato a qualsiasi persona che si arruola o si re-arruola per un periodo di servizio in qualsiasi ramo dell'esercito. Il giuramento viene tradizionalmente eseguito davanti alla bandiera degli Stati Uniti e possono essere presenti anche altre bandiere, come la bandiera dello stato, la bandiera del ramo militare e il guidon dell'unità.


L'addestramento attende le reclute militari

Le nuove reclute della Guardia nazionale dell'Arkansas, tra cui Holly Eichelberger (seconda da destra) di Hot Springs e Tyrah Colbert (a destra) di Morrilton, hanno prestato il giuramento di arruolamento della Guardia nazionale martedì durante una cerimonia al Museo MacArthur di storia militare dell'Arkansas a Little Rock.

Martedì, durante una cerimonia speciale, 28 reclute militari provenienti da tutto lo stato hanno recitato il loro giuramento di arruolamento, hanno salutato le loro famiglie e sono salite su un autobus diretto all'addestramento di base.

Circa 100 ufficiali militari, nonché amici e familiari delle reclute hanno partecipato alla cerimonia, che si è tenuta in onore del Memorial Day, presso il Museo di storia militare MacArthur a Little Rock.

La stazione di elaborazione dell'ingresso militare di Little Rock, una delle 65 sedi che selezionano i candidati per l'esercito degli Stati Uniti, arruola circa 20 reclute a settimana, ha affermato il capitano Carl Miller, ufficiale operativo della stazione. Nell'anno fiscale 2014, ha arruolato un totale di 1.983 uomini e donne dell'area di Little Rock.

Per la cerimonia, la stazione ha riunito un gruppo che includeva 10 reclute della Guardia Nazionale dell'Arkansas, otto per l'esercito degli Stati Uniti, quattro ciascuno per l'aeronautica americana e il corpo dei marine degli Stati Uniti e due per la Marina degli Stati Uniti.

Il tenente colonnello Tim Griffin, tenente colonnello della riserva militare, ha parlato della sua esperienza militare e ha incoraggiato le reclute.

"Se lo farai così, sarà una delle migliori decisioni della tua vita", ha detto Griffin. "Alcuni di voi probabilmente hanno le farfalle nello stomaco, ma sii eccitato, piegati in avanti e fai del tuo meglio. Sei assolutamente fondamentale per la sicurezza di questo paese".

Dopo aver prestato giuramento, le reclute si sono ritirate all'aperto o in spazi tranquilli all'interno del museo per salutare le loro famiglie.

Desiderrian Jenkins, un diciottenne di Stephens, era seduto su una panchina fuori dal museo con sua madre, Sharita Jenkins, sua sorella e suo cugino.

"Sono entusiasta di andare", ha detto, sorridendo.

Sua madre, che indossava una maglietta abbinata dell'Air Force, era un po' insicura.

"Quello è l'autobus proprio lì?" chiese Sharita Jenkins, indicando un grande autobus turistico parcheggiato a ovest del museo. "Posso piangere quando se ne va."

Circa 15 minuti dopo, si asciugò le lacrime quando a suo figlio e alle altre reclute fu detto di salire a bordo.

L'autobus ha portato le reclute all'aeroporto nazionale Bill e Hillary Clinton/Adams Field, dove hanno iniziato il viaggio verso i luoghi di addestramento di base.

Desiderrian Jenkins e il resto delle reclute dell'aeronautica si addestreranno presso la base dell'aeronautica di Lackland vicino a San Antonio, le reclute della Marina saranno dirette alla base navale dei Grandi Laghi vicino a Chicago e i marines saranno a Camp Pendleton vicino a San Diego. Le reclute della Guardia Nazionale e dell'Esercito si disperderanno a Fort Jackson, S.C. Fort Benning, Ga. Fort Sill, Okla. e Fort Leonard Wood, Mo., ha detto Miller.

"Penseremo a te, pregheremo per te", ha detto il maggiore Adam Grim, comandante della stazione di controllo dell'ingresso militare di Little Rock, in un breve discorso martedì. "Molte persone vorrebbero servire e adorerebbero essere nei tuoi panni in questo momento. Ti auguro buona fortuna".


1.000 reclute dell'esercito hanno fatto la storia arruolandosi da un astronauta nello spazio

In un primo momento dell'esercito degli Stati Uniti, 1.000 reclute hanno prestato giuramento di arruolamento mercoledì da un astronauta dell'esercito nello spazio.

Il comando di reclutamento dell'esercito degli Stati Uniti ha collaborato con lo Space Center Houston per ospitare il giuramento nazionale, prestato dal colonnello Andrew Morgan, a 250 miglia sopra la Terra presso la Stazione spaziale internazionale, ha detto l'esercito in un comunicato stampa.

È stata la prima cerimonia di arruolamento di massa a livello nazionale del suo genere, sebbene astronauti militari abbiano partecipato dalla ISS in passato a eventi di arruolamento, re-arruolamento ed eventi promozionali.

I futuri soldati in più di 150 posti in tutto il paese si sono sintonizzati sulla trasmissione in diretta per prestare giuramento.

"Ho preso la decisione quando avevo 18 anni di alzare la mano destra proprio come stai per fare tu", ha detto Morgan durante la trasmissione. “Sono ancora un soldato. Sto solo servendo nello spazio sull'altura finale

Morgan è sulla stazione spaziale dal 20 luglio e, secondo l'esercito, tornerà sulla Terra il 17 aprile. In questa missione, ha preso parte a sette passeggiate spaziali e prevede di condurre circa 300 esperimenti scientifici con il suo equipaggio.

L'astronauta della NASA Col. Andrew Morgan amministra il giuramento di arruolamento alle reclute dell'esercito dalla Stazione Spaziale Internazionale. (Esercito degli Stati Uniti)

La ISS viaggia a poco più di 17.000 miglia orarie, il che significa che fa il giro della Terra ogni 90 minuti e orbita circa 16 volte al giorno, ha detto Morgan.

I feed dei futuri soldati di Los Angeles, Houston e Atlanta sono stati trasmessi in diretta e le reclute hanno avuto la possibilità di porre domande a Morgan.

Suggerisci una correzione

Copyright 2021 Nexstar Media Inc. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.

Marchio e copyright 2021 Cable News Network, Inc., una società di Time Warner. Tutti i diritti riservati.


1.000 reclute dell'esercito hanno fatto la storia prestando giuramento di arruolamento da un astronauta nello spazio

Più di 1.000 futuri soldati hanno fatto la storia prestando giuramento di arruolamento da un astronauta nello spazio. Rapporti KTRK affiliati alla CNN.

In un primo momento dell'esercito degli Stati Uniti, 1.000 reclute hanno prestato giuramento di arruolamento mercoledì da un astronauta dell'esercito nello spazio.

Il comando di reclutamento dell'esercito degli Stati Uniti ha collaborato con lo Space Center Houston per ospitare il giuramento nazionale, prestato dal colonnello Andrew Morgan, a 250 miglia sopra la Terra presso la Stazione spaziale internazionale, ha affermato l'esercito in un comunicato stampa.

È stata la prima cerimonia di arruolamento di massa a livello nazionale del suo genere, sebbene astronauti militari abbiano partecipato dalla ISS in passato a eventi promozionali, di arruolamento e di arruolamento.

I futuri soldati in più di 150 posti in tutto il paese si sono sintonizzati sulla trasmissione in diretta per prestare giuramento.

"Ho preso la decisione quando avevo 18 anni di alzare la mano destra proprio come stai per fare tu", ha detto Morgan durante la trasmissione. "Sono ancora un soldato. Sto solo servendo nello spazio su un'altura suprema."

Morgan è sulla stazione spaziale dal 20 luglio e, secondo l'esercito, tornerà sulla Terra il 17 aprile. In questa missione, ha preso parte a sette passeggiate spaziali e prevede di condurre circa 300 esperimenti scientifici con il suo equipaggio.

La ISS viaggia a poco più di 17.000 miglia orarie, il che significa che fa il giro della Terra ogni 90 minuti e orbita circa 16 volte al giorno, ha detto Morgan.

I feed dei futuri soldati di Los Angeles, Houston e Atlanta sono stati trasmessi in diretta e le reclute hanno avuto la possibilità di porre domande a Morgan.


Il reclutamento militare prende una svolta digitale durante la pandemia

Stars and Stripes rende disponibili gratuitamente storie sulla pandemia di coronavirus. Vedi altri rapporti gratuiti qui. Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana sul coronavirus qui. Sostieni il nostro giornalismo con un abbonamento.

Il sergente maggiore Riley Krebsbach fa ancora lo stesso piano di reclutamento per vendere giovani americani nell'esercito degli Stati Uniti nonostante l'attuale epidemia di coronavirus, ma la sua consegna è drasticamente diversa.

Gli incontri faccia a faccia con potenziali reclute sono stati sostituiti da lunghe ore su computer e smartphone, cercando e chattando con potenziali clienti in un ambiente digitale sicuro.

Invece di lavorare dalla sua stazione di reclutamento nella Moreno Valley nel sud della California, visitando le scuole superiori locali e promuovendo eventi della comunità per spiegare i vantaggi che derivano dal servizio militare, Krebsbach ora pubblica messaggi sui social media e intervista potenziali clienti tramite servizi di videoconferenza da casa sua.

A causa del distanziamento sociale, i reclutatori hanno dovuto affrontare un improvviso passaggio al telelavoro e alla prospezione digitale, che secondo Krebsbach è stato impegnativo. Ma li ha portati a ripensare all'arte del reclutamento e a trovare modi innovativi per connettersi. L'epidemia potrebbe avere un impatto duraturo sul modo in cui i militari riempiono i propri ranghi.

"La transizione è stata una sorta di set di abilità acquisite", ha detto Krebsbach, 31 anni, che ha trascorso sette anni nella fanteria prima di passare due anni fa a un incarico di reclutamento temporaneo che spera di rendere permanente. “Abituarci a lavorare da casa, spostandoci nei social media e nella prospezione virtuale. Non è qualcosa su cui eravamo molto grandi prima, ma ci siamo buttati subito dentro".

"Sono già sicuro che sarà una parte importante del reclutamento per il nostro futuro", ha detto.

Il 18 marzo, l'esercito ha preso una decisione senza precedenti nella storia del reclutamento militare degli Stati Uniti. Il più grande servizio ha bloccato l'accesso del pubblico alle sue 1.400 stazioni di reclutamento. A Krebsbach e ad altri è stato ordinato di telelavorare quando possibile e di rivolgersi a potenziali reclute online e per telefono.

Gli altri servizi sono seguiti rapidamente.

Entro il 25 marzo, quando il Corpo dei Marines annunciò che avrebbe spostato completamente gli sforzi di prospezione nella sfera virtuale, la forza di reclutamento del Pentagono di oltre 20.100 membri del servizio aveva abbandonato le stazioni e gli uffici di reclutamento.

I militari non possono semplicemente smettere di reclutare, anche di fronte alla peggiore crisi sanitaria del mondo da decenni. Deve portare nei servizi uomini e donne giovani e sani - più di 150.000 ogni anno - per riempire i suoi ranghi mentre altri partono per la vita civile.

Rimanere indietro nel reclutamento ha gravi effetti a catena.

Ad esempio, quando l'esercito non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo di reclutamento annuale nel 2018 per la prima volta dal 2005, non è stato in grado di raggiungere il suo obiettivo di forza finale. Ciò ha rallentato la capacità dell'esercito di prepararsi a un potenziale conflitto con avversari vicini come Cina e Russia. Gli alti funzionari del servizio hanno scoperto che i processi di reclutamento dell'esercito sono rimasti indietro di decenni nella tecnologia. I reclutatori, hanno affermato i leader dell'esercito, non sono riusciti a prendere di mira i giovani di età compresa tra 17 e 24 anni dove era più probabile che si trovassero: condividendo sui social media e giocando ai videogiochi online.

Il costo della corona Nonostante gli sforzi digitali, il reclutamento ha sofferto. Tutti e quattro i servizi hanno riportato cali nelle metriche che tengono traccia dei progressi sul fronte del reclutamento. In alcuni casi, i servizi sono stati inferiori a migliaia di nuovi contatti con potenziali reclute. Altri hanno previsto che avrebbero firmato molte meno reclute per i contratti di arruolamento in mezzo alla pandemia.

Tutti i servizi hanno riportato un drastico calo del numero di reclute che hanno inviato nelle loro pipeline di formazione iniziale per l'ingresso.

Il passaggio al reclutamento completamente virtuale è costato al Mag. Gen. Frank Muth, il capo del reclutamento dell'esercito, e alla sua squadra quasi due settimane di sforzi di prospezione.

Ha detto che si aspetta di affrontare un deficit entro la fine di maggio di circa 3.100 reclute con contratti firmati. I suoi reclutatori sono entrati nella pandemia con oltre 2.000 contratti firmati in vista degli obiettivi a breve termine fissati dall'esercito.

"Anche se siamo dietro a 3.500, 3.800, penso ancora che con tutta l'innovazione che stiamo facendo e il morale dei reclutatori in questo momento e quanto vogliono ottenere dopo di essa - penso che saremo in grado di farcela ", ha detto Muth.

Sebbene l'esercito non abbia ancora un obiettivo specifico di reclutamento per l'anno fiscale 2020, Muth si aspetta che il numero scenda di poco rispetto ai 68.000 che la sua organizzazione ha superato l'anno scorso. I funzionari del servizio all'inizio di quest'anno hanno fissato un obiettivo non ufficiale di 69.000 reclute, ma tassi di ritenzione migliori del previsto tra gli attuali soldati hanno probabilmente abbassato le aspettative.

Gli altri servizi militari hanno riportato carenze simili a marzo con la diffusione della pandemia.

La Marina ha visto un calo del 45% nelle persone qualificate che hanno espresso interesse a marzo, rispetto a marzo 2019. Il capo del reclutamento della Marina, il contrammiraglio Dennis Velez, ha attribuito il forte calo quasi interamente all'impatto del coronavirus.

“Marzo è stato probabilmente il mese di punta per il valore dello shock: nessuno vuole uscire, nessuno vuole fare nulla. Penso che probabilmente sarà il punteggio più alto", ha detto Velez dal suo ufficio a Millington, Tenn. "Credo fermamente che mentre il paese si aprirà vedremo i nostri numeri normalizzarsi. Ma il 45% è un numero significativo e qualcosa che stiamo davvero esaminando da vicino per assicurarci che non diventi una tendenza".

Velez prevede che la produzione dei suoi reclutatori aumenti nei mesi estivi e che il suo servizio raggiunga l'obiettivo originale di 40.800 nuove reclute.

Il Corpo dei Marines ha abbassato il suo obiettivo per l'anno fiscale 2020 di 2.000 nel mezzo della pandemia, con l'obiettivo di inviare 33.290 all'addestramento di base, ha affermato Gunnery Sgt. Justin Kronenberg, portavoce del Marine Recruiting Command.

Il servizio ha visto un calo di circa il 25% nei contatti con persone qualificate a marzo rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

Kronenberg ha descritto l'impatto della pandemia sugli sforzi di reclutamento del suo servizio come "drammatico".

"Il nostro processo di reclutamento sistematico ha sempre privilegiato l'interazione "da rotula a rotula "tra un reclutatore e un candidato, quindi potrebbe essere difficile replicare questa valutazione fisica di coloro che vogliono diventare Marines esclusivamente attraverso mezzi tecnologici".

I funzionari dell'aeronautica hanno espresso riserve simili poiché hanno visto cali nelle metriche di reclutamento a marzo che sono proseguiti fino ad aprile. Ma nonostante questi cali, l'Air Force ha riferito che i suoi reclutatori finora nel 2020 hanno superato le loro prestazioni nel 2019, producendo 50.000 contatti più qualificati tra gennaio e aprile 2020 rispetto ai primi quattro mesi messi insieme nel 2019.

Sulla base di quel primo successo, i funzionari del servizio hanno rinunciato agli obiettivi individuali per i suoi oltre 1.800 reclutatori. L'obiettivo generale rimane: inviare 29.068 reclute all'addestramento di base, secondo Chrissy Cuttita, portavoce dell'Air Force Recruiting Service.

'Sapevo che eravamo pronti' Durante l'epidemia, i servizi hanno semplificato le procedure un tempo complicate per esaminare ed elaborare le potenziali reclute, hanno sviluppato tattiche innovative per mirare a quelle prospettive e hanno dimostrato che il reclutamento può essere effettuato senza stazioni e uffici.

"Penso che ciò che abbiamo realizzato sia che per molte delle cose di base, possiamo farlo lavorando da casa", ha affermato Tech Sgt. Joshua Stanley, un reclutatore dell'aeronautica con sede a Dover, Del. “Dimostra che possiamo davvero prepararti per andare a una [stazione di elaborazione dell'ingresso militare] prima di vederti di persona. Non credo che l'avessimo mai considerato prima".

Krebsbach ha detto che non vede l'ora di tornare alle scuole superiori e ai grandi eventi, ma continuerà a pubblicare video e meme di allenamento quotidiano su Instagram e Facebook. Continuerà a rivolgersi ai potenziali clienti attraverso applicazioni popolari tra i più giovani, come Snapchat, dove di recente ha utilizzato una funzione video per intervistare una potenziale recluta.

"Penso che in realtà sia un po' più facile fare domande sul piano digitale che di persona per alcune persone", ha detto. "Può essere intimidatorio sedersi in ufficio a parlare con qualcuno in uniforme dell'esercito".

Muth, che dirige il comando di reclutamento dell'esercito degli Stati Uniti a Fort Knox, Ky., era fiducioso che i suoi reclutatori potessero gestire la sfida della prospezione virtuale. La sua decisione di chiudere le stazioni al pubblico in generale riguardava la protezione della sua stessa gente, ha detto.

"Abbiamo visto dove stava andando questa cosa, quindi siamo usciti dalle stazioni", ha detto. “Volevamo ridurre il rischio per i nostri soldati e i loro familiari”.

Muth, un pilota di elicotteri di professione, ha guidato il reclutamento dell'esercito in uno sforzo digitale che ritiene abbia posizionato bene la sua impresa per resistere alla pandemia.

"Sapevo che eravamo pronti a farlo", ha detto Muth a Stars and Stripes. "Chi avrebbe mai pensato che avremmo dovuto esercitare questo al 100%?"

Una nuova normalità I leader militari stanno già studiando le lezioni apprese dal cambiamento improvviso e drastico del loro modello di reclutamento.

Potrebbe comportare la riorganizzazione dei team di reclutamento, cambiamenti drastici verso la prospezione virtuale e altri importanti cambiamenti nel business.

Muth, che questa settimana ha permesso a poche stazioni di reclutamento selezionate di riaprire al pubblico in aree ritenute a minor rischio per il virus, sta sviluppando piani per cambiare le operazioni quotidiane per la sua forza di reclutamento dell'esercito. Il generale non vuole che i reclutatori tornino a trascorrere gran parte del loro tempo nelle stazioni.

Invece, vuole reclutatori lì solo per scopi specifici, usando gli uffici come hub tra le uscite all'interno delle loro comunità o il tempo trascorso virtualmente a fare ricerche da casa. Li ha paragonati a basi di pattuglia, piccoli avamposti militari dove le truppe si fermano per acqua, cibo o rifornimenti.

L'ha definita una "nuova versione della vecchia norma".

"Non ho bisogno di essere nella stazione di reclutamento per essere in grado di reclutare", ha detto Muth. “Questo significa che forse entrano nella base di pattuglia a giorni alterni? E in quegli altri giorni sono da soli, che si tratti di Starbucks o del liceo o del telelavoro da casa.

L'esercito potrebbe chiudere alcune delle sue stazioni più piccole mentre i suoi reclutatori si basano sui loro veicoli, simile al modello utilizzato da molti rappresentanti farmaceutici.

"Penso che apra molte possibilità per il futuro", ha detto Muth.

I funzionari con altri servizi potrebbero ancora una volta seguire l'esempio dell'esercito. La Marina ha autorizzato i suoi reclutatori a svolgere gran parte dei loro affari lontano dalle stazioni, ha affermato Velez, capo del reclutamento del servizio.

"Un reclutatore in questo momento ha praticamente tutto ciò di cui ha bisogno su un laptop", ha detto. “Quindi, quando si incontrano con le persone, possono prendere dati biometrici, ottenere firme sul posto, quindi non è necessario incontrarsi nell'edificio [reclutamento]. Puoi incontrare qualcuno da Starbucks e fare praticamente l'intero processo. …”

I reclutatori si sono detti entusiasti di alcuni dei cambiamenti.

Dopo il periodo di adattamento iniziale a metà marzo, Krebsbach ha affermato di aver lanciato l'esercito a più persone nell'ultimo mese tramite i social media che mai.

Maestro Sergente Dana Bazile, un capo di volo di reclutamento dell'aeronautica con sede in Pennsylvania, ha affermato di aver visto l'innovazione nel folto gruppo di reclutatori che supervisiona.

"Questa è una grande opportunità per valutare come operiamo giorno per giorno ed eliminare le ore di lavoro sprecate", ha affermato. “I modi in cui i nostri reclutatori ora utilizzano la tecnologia, i social media, continueranno ad aumentare notevolmente rispetto a ciò che facevamo prima. Non torneremo indietro, in quella natura".

La linea di fondo, ha detto Velez, la Marina - e l'intero esercito degli Stati Uniti - è aperta agli affari e ha bisogno di nuove persone dedicate per riempire i suoi ranghi. Il reclutamento è una missione immancabile, ha detto.

I reclutatori "capiscono quanto sia fondamentale per noi ottenere nuovi marinai e reclute nella Marina", ha detto. “Perché alla fine della giornata abbiamo più di 90 navi in ​​mare oggi – oltre un terzo della nostra forza è in viaggio per fare gli affari della nazione, e … se non riusciamo a fare la nostra parte, qualche ragazzo rimarrà in mare più a lungo perché non possiamo far passare i marinai giusti attraverso la scuola per sostituirlo in modo che possa arrivare al servizio a terra e mettersi in ginocchio".


Giuramento di arruolamento

Il passaggio finale per entrare a far parte del Corpo dei Marines prima di partire per il campo di addestramento o la scuola per candidati ufficiali è il giuramento ripetendo il giuramento arruolato o ufficiale.

Nel giuramento, tutte le nuove reclute dei marine promettono di difendere e sostenere la Costituzione degli Stati Uniti d'America, aderire a standard disciplinari e accettare ordini dai superiori e giurare di affrontare il Codice uniforme di giustizia militare in caso di controversie.

"Giuro solennemente che sosterrò e difenderò la Costituzione degli Stati Uniti contro tutti i nemici, stranieri e interni, che porterò vera fede e fedeltà alla stessa e che obbedirò agli ordini del Presidente degli Stati Uniti e gli ordini degli ufficiali nominati su di me, secondo i regolamenti e il Codice Uniforme di Giustizia Militare. Quindi aiutami Dio."

&mdash12 gennaio 2015 Foto Copyright Renee Benson. Usato con permesso. Omaha, Nebraska.


Formazione di base (Boot Camp)

La preparazione avanzata è la base per un'esperienza di formazione di base di successo. Le reclute dovrebbero fare tutto il possibile per rendere il passaggio dalla vita civile alla vita militare il più agevole possibile. Iniziare o aumentare l'intensità del tuo regime di esercizi ti rimetterà in forma. Aiuta anche a leggere il servizio scelto in modo da sapere cosa aspettarsi nelle settimane a venire.

I primi giorni della formazione di base sono noti come orientamento (noto anche come "Settimana di elaborazione", "Ricezione" o "Settimana 00"). È qui che le nuove reclute si adattano al nuovo ambiente e imparano le cose da fare e da non fare dei rispettivi rami. Anche durante l'orientamento, le nuove reclute potrebbero:

  • Consegnare i pacchetti di arruolamento (documenti degli eurodeputati)
  • Ricevi esami dentistici e medici
  • Ottieni le vaccinazioni
  • Ricevi uniformi e attrezzatura da allenamento (pantaloncini/felpe, magliette, ecc.)
  • Ricevere i tagli di capelli richiesti (le donne possono tenere i capelli lunghi, a condizione che possano essere indossati secondo il regolamento e sistemati in modo tempestivo, devono essere ben raccolti e tenuti sopra il colletto)
  • Crea conti di deposito diretto per buste paga

A partire dall'orientamento, inizia la formazione vera e propria. Questo varia da Servizio a Servizio e dura tra le otto e le 12 settimane. Quando le reclute completano con successo l'addestramento di base, sono preparate per tutti gli elementi del servizio: fisico, mentale ed emotivo. Come personale militare, continueranno a ricevere una formazione aggiuntiva, come la formazione individuale avanzata o la formazione tecnica, per sviluppare le competenze necessarie per svolgere il proprio lavoro specifico. Una volta terminato, si trasferiscono alle loro prossime stazioni di servizio. È qui che i membri dei Servizi mettono a frutto tutta la loro formazione svolgendo i loro incarichi, svolgendo il loro lavoro e servendo il nostro Paese.

Opportunità di avanzamento per il personale arruolato

I membri del servizio arruolato hanno ampie opportunità di avanzare di grado. Durante i primi quattro anni di arruolamento, i membri del servizio vengono promossi un paio di volte. Ci sono anche opportunità per diventare un sottufficiale o un ufficiale incaricato:

Diventare un sottufficiale

I sottufficiali ( sottufficiali ) sono personale arruolato di grado più elevato che svolgono un ruolo cruciale nelle operazioni militari quotidiane e sono spesso indicati come la "spina dorsale" delle forze armate. Fungendo da collegamento tra gli ufficiali incaricati e il personale arruolato di grado inferiore, sono responsabili di fornire consulenza e guida agli ufficiali, nonché leadership e formazione al personale arruolato di grado inferiore.

Per diventare un sottufficiale (noto anche come sottufficiale nella Guardia Costiera), un membro del servizio deve salire attraverso i ranghi arruolati. Un membro del servizio può essere nominato sottufficiale solo se promosso da un ufficiale di grado superiore.

Passaggio da arruolato a ufficiale

Alcuni membri del servizio arruolati passano al ruolo di ufficiali. I membri del servizio arruolato con le giuste qualifiche possono essere raccomandati dai loro ufficiali in comando per il candidato ufficiale/scuola di addestramento (OCS/OTS) o il corpo di addestramento per ufficiali riservati (ROTC) (se hanno intenzione di tornare a scuola). La maggior parte dei Servizi ha anche programmi di transizione che aiutano i membri del servizio a fare il salto di qualità.

Voglio vedere di più? Esplora la rivista Futures

Guarda come i membri del servizio stanno raggiungendo i loro obiettivi personali e professionali mentre conducono vite soddisfatte.


Donne del college nel WAC.

Poster di tre fotografie con descrizioni testuali, ciascuna che mostra tre giovani donne (anziane della classe del Vassar College del 1944) coinvolte in varie attività di reclutamento del Corpo d'armata femminile: provare un cappello WAC, iscriversi al WAC e prestare giuramento di arruolamento. Le giovani donne indossano maglioni cardigan, gonne e mocassini. Donne anziane in uniforme WAC appaiono in due delle fotografie. I tre studenti che appaiono nelle foto sono: Marjorie Maddox, Maud Banks e Joan Trumbull. Le due donne in servizio sono: la soldato semplice di prima classe Gladys A. Francis, il maggiore Lucille Van Bolt e il sottotenente Elizabeth M. Whitmore.

Descrizione fisica

Informazioni sulla creazione

Contesto

Questo manifesto fa parte della collezione intitolata: World War Poster Collection ed è stata fornita dall'UNT Libraries Government Documents Department alla UNT Digital Library, un archivio digitale ospitato dalle UNT Libraries. È stato visualizzato 948 volte, di cui 7 nell'ultimo mese. Ulteriori informazioni su questo poster possono essere visualizzate di seguito.

Persone e organizzazioni associate alla creazione di questo poster o al suo contenuto.

Autore

Editore

Pubblico

Abbiamo identificato questo manifesto come un fonte primaria all'interno delle nostre collezioni. Ricercatori, educatori e studenti possono trovare utile questo poster nel loro lavoro.

Fornito da

Biblioteche UNT Dipartimento documenti governativi

Servendo sia come biblioteca federale che come deposito statale, il Dipartimento dei documenti governativi delle biblioteche UNT conserva milioni di articoli in una varietà di formati. Il dipartimento è membro del programma FDLP Content Partnerships e di un archivio affiliato degli archivi nazionali.

Contattaci

Informazioni descrittive per aiutare a identificare questo poster. Segui i link sottostanti per trovare articoli simili nella Biblioteca digitale.

Titoli

  • Titolo principale: Donne del college nel WAC.
  • Titolo della serie:[Locandina dell'Ufficio per la pubblicità di reclutamento] (Esercito degli Stati Uniti)
  • Titolo aggiunto: Poster P-84 dell'ufficio pubblicitario per il reclutamento dell'esercito degli Stati Uniti
  • Titolo della serie:Poster di guerra americani

Descrizione

Poster di tre fotografie con descrizioni testuali, ciascuna che mostra tre giovani donne (anziane della classe del Vassar College del 1944) coinvolte in varie attività di reclutamento del Corpo d'armata femminile: provare un cappello WAC, iscriversi al WAC e prestare giuramento di arruolamento. Le giovani donne indossano maglioni cardigan, gonne e mocassini. Donne anziane in uniforme WAC appaiono in due delle fotografie. I tre studenti che appaiono nelle foto sono: Marjorie Maddox, Maud Banks e Joan Trumbull. Le due donne in servizio sono: la soldato semplice di prima classe Gladys A. Francis, il maggiore Lucille Van Bolt e il sottotenente Elizabeth M. Whitmore.

Descrizione fisica

Appunti

"Corpo d'armata femminile, esercito degli Stati Uniti"

"310 JACKSON BLDG.-DENTON, TEXAS" scritto a mano con un pennarello nell'angolo in basso a destra dell'immagine in basso.

"P-84-RPB-5-15-44-10M"--Stampato nell'angolo in basso a destra accanto al sigillo stampato del Recruiting Publicity Bureau dell'esercito degli Stati Uniti.

La data di pubblicazione non è stampata sul poster.

Soggetti

Parole chiave

Intestazioni dei soggetti della Biblioteca del Congresso

Lingua

Tipo di elemento

Identificatore

Numeri identificativi univoci per questo poster nella Biblioteca digitale o in altri sistemi.

  • Accesso o numero di controllo locale: Banca dati n. 002
  • Accesso o numero di controllo locale: Accesso alla collezione storica n. WP n. 24
  • OCLC: 64701911 | link esterno
  • Chiama il numero: Poster WW2 WAC 2
  • N. catalogo UNT: b2963151 | Visualizza in Scopri
  • Chiave delle risorse di archiviazione: arca:/67531/metadc618

Collezioni

Questo poster fa parte delle seguenti raccolte di materiali correlati.

Collezione di manifesti della guerra mondiale

Dalle figure della vittoria francese della prima guerra mondiale alle cupe visioni del regime nazista, questi poster dimostrano il potere delle parole e delle immagini.

Collezione Seconda Guerra Mondiale

Questi materiali si concentrano sulla seconda guerra mondiale e sull'immediato dopoguerra alla fine degli anni '40. Oltre ai materiali creati durante il periodo di tempo, i materiali possono includere studi moderni e opere commemorative sull'epoca.


1.000 reclute dell'esercito hanno fatto la storia prestando giuramento di arruolamento da un astronauta nello spazio

(CNN) - In un primo momento dell'esercito degli Stati Uniti, 1.000 reclute hanno prestato giuramento di arruolamento mercoledì da un astronauta dell'esercito nello spazio.

Il comando di reclutamento dell'esercito americano ha collaborato con lo Space Center Houston per ospitare il giuramento nazionale, prestato dal colonnello Andrew Morgan, a 250 miglia sopra la Terra presso la Stazione spaziale internazionale, ha detto l'esercito in un comunicato stampa.

È stata la prima cerimonia di arruolamento di massa a livello nazionale del suo genere, sebbene astronauti militari abbiano partecipato dalla ISS in passato a eventi di arruolamento, re-arruolamento ed eventi promozionali.

I futuri soldati in più di 150 posti in tutto il paese si sono sintonizzati sulla trasmissione in diretta per prestare giuramento.

"Ho preso la decisione quando avevo 18 anni di alzare la mano destra proprio come stai per fare tu", ha detto Morgan durante la trasmissione. “Sono ancora un soldato. Sto solo servendo nello spazio sulle alture più elevate".

Morgan è sulla stazione spaziale dal 20 luglio e, secondo l'esercito, tornerà sulla Terra il 17 aprile. In questa missione, ha preso parte a sette passeggiate spaziali e prevede di condurre circa 300 esperimenti scientifici con il suo equipaggio.

La ISS viaggia a poco più di 17.000 miglia orarie, il che significa che fa il giro della Terra ogni 90 minuti e orbita circa 16 volte al giorno, ha detto Morgan.

I feed dei futuri soldati di Los Angeles, Houston e Atlanta sono stati trasmessi in diretta e le reclute hanno avuto la possibilità di porre domande a Morgan.

(Copyright (c) 2021 CNN. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.)


Guarda il video: giuramento 228corso (Ottobre 2021).