Podcast di storia

In che modo la quasi guerra sovietico-cinese nel 1969 influenzò la fornitura di armi al Vietnam del Nord?

In che modo la quasi guerra sovietico-cinese nel 1969 influenzò la fornitura di armi al Vietnam del Nord?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Questo è un po' quello che sto cercando:vietnamwar/chinese-and-soviet-involvement/, ma sembra incompleto.

Nello specifico, quando i sovietici aumentarono i loro aiuti al Vietnam del Nord, dove transitarono le armi sovietiche nel 1969 o giù di lì, quando la Cina e l'URSS ebbero una breve guerra di confine?

Normalmente, le armi potrebbero facilmente lasciare l'URSS, transitare attraverso la Cina e raggiungere il Vietnam del Nord. Ma quali accordi sono stati presi per mantenere il flusso in corso una volta che il confine sovietico-cinese si è congelato? Le armi sovietiche transitavano via mare ad Hanoi? Le spedizioni via terra si sono fermate per poi riprendere una volta raggiunto il cessate il fuoco? (la fase "calda" degli incidenti di confine è stata piuttosto breve)

Giusto per essere chiari, questa domanda ha niente ha a che fare con il modo in cui le armi sono arrivate dal Vietnam del Nord al Vietnam del Sud, ma solo come sono arrivate dalle fabbriche sovietiche alle mani del Vietnam del Nord.

Per essere precisi: scontri armati sovietico-cinese avvennero nel marzo 1969 e nell'agosto 1969. Sono interessato alle forniture di armi tra allora e l'11 settembre 1969, quando il cinese/URSS acconsentì a scambiare nuovamente gli ambasciatori.


La Cina e l'Unione Sovietica stavano combattendo per il primato nel mondo comunista, entrambi avevano bisogno del Vietnam per questo

Per prima cosa dobbiamo notare che la divisione sino-sovietica è iniziata prima della guerra del Vietnam, e molto prima del 1969. Senza entrare troppo nei dettagli, il conflitto era principalmente ideologico ma era coinvolto anche qualche interesse nazionale. Entrambe le parti si sono criticate a vicenda, ma ciò non ha impedito loro di sostenere la stessa parte nella guerra del Vietnam (cioè il Vietnam del Nord). Nel complesso, l'aiuto sovietico nel corso degli anni ha oscillato, ma non è stato sostanzialmente influenzato dagli eventi del 1969. L'aiuto cinese ha fatto capolino nel 1967, ed è stato in qualche modo ridotto in seguito, ma non si è fermato completamente. Entrambe le parti stavano cercando di attirare il Vietnam nella propria sfera di influenza, e alla fine i sovietici sembravano avere il sopravvento. Tuttavia, la Cina non ha cambiato bandiera in Vietnam perché ciò danneggerebbe il loro prestigio nei paesi comunisti e filo-comunisti di tutto il mondo. In effetti prestarono aiuto fino alla fine della guerra.

Per quanto riguarda la situazione di quasi guerra, questo è un po' esagerato. C'è stato un grave conflitto a livello di battaglione-reggimento sull'isola di Zhenbao (Damansky) a marzo. Wikipedia russa ha dettagli sostanziali. Il secondo è stato dimensionato in una compagnia di plotoni vicino a Tielieketi/Lago Zhalanashkol in agosto, e ancora una volta la wiki russa ha dettagli. La società sovietica era semichiusa a quel tempo, quindi sono stati in grado di sopprimere in qualche modo i dettagli sulle perdite, anche se nel 1970, quando la situazione si è leggermente calmata, hanno riconosciuto le perdite e hanno dato medaglie ai morti e ai feriti. I cinesi hanno soppresso ancora di più le informazioni, fino ad oggi riconoscono solo 68 soldati cinesi KIA, cifra reale probabilmente più vicina a un paio di centinaia. Ad ogni modo, il 14 settembre 1969 entrambe le parti si incontrarono e decisero di fare un passo indietro. Il conflitto è rimasto congelato fino agli anni '90, quando sono state risolte le controversie sui confini. Per tutto il periodo (marzo-settembre) le relazioni diplomatiche non furono interrotte, né il traffico ferroviario o aereo. Questo può sembrare strano ai nostri tempi, ma a quei tempi le informazioni nei paesi comunisti erano strettamente controllate e diffuse principalmente attraverso giornali e radio. Pertanto la popolazione di entrambi i paesi, in particolare la Cina, non sapeva molto di ciò che stava accadendo.

Come nota finale, il pubblico americano del 1969 era già stufo della guerra del Vietnam. Nixon ha iniziato la vietnamizzazione e l'operazione Rolling Thunder è già terminata. La spedizione sovietica era libera di trasportare merci direttamente in Vietnam, senza attraversare il territorio cinese. Ciò influenzerebbe anche il potenziale blocco cinese via terra (e lo renderebbe parzialmente inutile), e probabilmente avrebbe fatto sì che la Cina abbandonasse questa opzione.