Podcast di storia

USS Badger (DD-126)

USS Badger (DD-126)

USS Badger (DD-126)

USS Tasso (DD-126) era un cacciatorpediniere di classe Wickes che trascorse la maggior parte della seconda guerra mondiale operando nell'Atlantico, svolgendo un mix di compiti di scorta e antisommergibile.

Il Tasso prende il nome da Oscar C. Badger, un ufficiale della marina statunitense durante la guerra civile americana, che si ritirò nel 1885 con il grado di Commodoro.

Il Tasso è stata impostata a Camden, New Jersey, il 9 gennaio 1918, varata il 24 agosto 1918 e commissionata il 29 maggio 1919.

Il Tasso attraversato l'Atlantico nel giugno 1919, a fianco del Ellis (DD-154), McCalla (DD-253) e Roper (DD-147). Ha servito nell'Adriatico sotto il contrammiraglio Philip Andrews, contribuendo all'attuazione dell'armistizio austro-ungarico. Il Tasso rimase in Adriatico solo per poche settimane e tornò a New York a metà agosto 1919.

Pochi giorni dopo partì per San Diego, insieme al Hazelwood (DD-107) e Schley (DD-103). Sono arrivati ​​a San Diego l'8 settembre, e il Tasso si unì allo Squadrone Cacciatorpediniere, Divisione Cacciatorpediniere 16, Flotta del Pacifico. Rimase con la flotta del Pacifico per i successivi 32 mesi. Ha iniziato come parte della flottiglia 5 dello squadrone 4, ma nel 1920 questo divenne lo squadrone 5 della flottiglia 4 in uno dei più inutili cambiamenti di designazione. In questo modo rimase con la Divisione 16, a parte un breve periodo nella Divisione 32, Squadrone 4, Flottiglia 2. Il suo primo periodo di servizio terminò il 4 settembre 1940 quando fu messa in commissione ridotta, con un equipaggio ridotto.

Tra gennaio 1921 e maggio 1922 il Tasso tornò in servizio attivo, con la Divisione 16, poi la Divisione 14, entrambe dello Squadron 5, Flotilla 4. Il 27 maggio 1922 fu completamente dismessa per la prima volta ed entrò nella flotta di riserva.

Verso la fine del 1929 il Tasso è stato scelto per sostituire USS Reno (DD-303), le cui caldaie Yarrow si erano esaurite. Il compito è stato svolto a San Diego dall'equipaggio della Reno, e il 18 gennaio 1930 fu rimessa in servizio con il suo nuovo equipaggio.

Il Tasso si unì alla Divisione 14, Squadrone 6 della flotta da battaglia. Trascorse la maggior parte dei successivi 14 mesi nel Pacifico, a parte una crociera nell'Atlantico nel 1930. Ciò comportò esercitazioni della flotta nelle Indie Occidentali e una visita a New York. Nel febbraio-marzo 1931 il Tasso prese parte al Fleet Problem XII, della costa pacifica di Panama. Dopo che questo fu terminato, fu uno dei nove cacciatorpediniere scelti per unirsi alla flotta di scouting (Scouting Force dal 1 aprile 1931). Ciò significava che si trasferì sulla costa orientale, dove si unì alla Divisione 7 di cacciatorpediniere, Squadrone 3 di cacciatorpediniere, Flottiglia di cacciatorpediniere 1, Forza di ricognizione. Dopo un breve periodo nelle acque cubane si è trasferita nella sua nuova base a Charleston.

Nel 1932 il Tasso si trasferì nel Pacifico per l'esercitazione annuale, ma poi vi rimase per il resto dell'anno in risposta all'aggressione giapponese in Cina. La forza di ricognizione rimase nel Pacifico fino alla fine del problema della flotta XIV nel 1933 Tasso era di nuovo a Norfolk, in Virginia alla fine di maggio, dove si unì allo Squadrone 19 di cacciatorpediniere della riserva rotante il 1º giugno 1933. Ciò significava che condivideva il suo equipaggio con un secondo cacciatorpediniere.

All'inizio di ottobre 1933 il Tasso è stato riattivato come parte del Destroyer Squadron 10, Scouting Force. Fu usata come nave scuola e nel 1934 si unì ufficialmente allo Squadrone di addestramento della Forza Scout. Nel 1935 tornò nella riserva rotante, ma a maggio l'idea fu abbandonata e riprese il servizio attivo, ancora una volta con lo squadrone di addestramento della Scouting Force. Alla fine del 1937 entrò a far parte del Training Detachment, United States Fleet.

Nell'ottobre 1938 il Tasso fu scelto per unirsi allo Squadron 40-T, la forza navale americana che opera a supporto dei cittadini americani durante la guerra civile spagnola. Raggiunse la sua nuova base in Francia il 17 novembre 1938, ma in realtà non fece molto nelle acque spagnole, visitando invece una serie di altri porti del Mediterraneo. Nell'estate del 1939 visitò Le Havre, Rotterdam e St. Nazaire, prima di tornare alla sua base mediterranea a Villefranche.

Nel settembre 1939 Gran Bretagna e Francia dichiararono guerra alla Germania e Villefranche smise di essere un porto neutrale. Lo squadrone americano si trasferì nella neutrale Lisbona il 1° ottobre, ma il Tasso è stato sollevato il 5 ottobre, ed è tornato negli Stati Uniti.

Il 1 febbraio 1940 il Tasso si è unito a DesDiv 53, DesRon 27 con la Neutrality Patrol. Durante il 1940 ha operato da una varietà di basi sulla costa orientale degli Stati Uniti, ha visitato Cuba, Guatemala, Nicaragua, Guatemala e Panama. Ha trascorso la maggior parte di settembre-ottobre sulla costa del Pacifico dell'America centrale, quindi è tornata ai Caraibi, dove ha prestato servizio fino all'inizio di dicembre.

Il lavoro con la pattuglia della Neutralità continuò per i primi tre mesi del 1941. In marzo-aprile subì un importante intervento di ristrutturazione. I suoi quattro cannoni da 4 pollici monouso e due supporti per tubi lanciasiluri sono stati sostituiti con sei cannoni a doppio scopo da 3 pollici/50.

Nel settembre 1941 il Tasso è stato assegnato alla Forza di supporto, con sede ad Argentia, Terranova. Arrivò all'inizio di ottobre e presto fu in mare scortando un convoglio attraverso l'Atlantico occidentale. Era a Reykjavik quando la USS Kearny (DD-432) è stato silurato da U-568, e gli fu ordinato di sostituirla in mare. Scortò due convogli tra Reykjavik e Argentia e il 21 novembre attaccò un sospetto sottomarino.

Chiunque abbia prestato servizio su di lei tra il 6 ottobre e il 7 dicembre 1941 si è qualificato per l'American Defense Service Medal.

Il Tasso era ad Argentia quando i giapponesi attaccarono Pearl Harbor. Dopo due settimane di riparazioni scortò un convoglio in Islanda tra il 22 dicembre e il 2 gennaio 1942. Fu quindi assegnata al convoglio ON-54, un convoglio diretto a ovest verso il Nord America. Questo convoglio si è imbattuto in una violenta tempesta. Il Tasso perse una baleniera e il suo albero maestro fu spezzato, e il 13 gennaio dovette lasciare il convoglio e tentare di mettersi in salvo. Raggiunse St. John's, Terranova, il 19 gennaio, e poi si trasferì a Boston per le riparazioni.

Dopo che le riparazioni furono completate, tornò in Islanda, dove fu basata da metà febbraio fino alla fine di luglio 1942. Fu utilizzata per scortare i convogli tra il punto di incontro in mezzo all'oceano e Reykjavik e talvolta anche nel tratto medio atlantico. Il suo periodo in Islanda si è concluso dopo essersi arenata il 31 luglio, costringendola a tornare a Boston per ulteriori riparazioni. Dopo il suo ritorno in campo si è trasferita in Argentia, arrivando a fine settembre. Ha trascorso le successive quattro settimane operando tra Terranova, Nuova Scozia e Groenlandia. Tra il 23 ottobre e la fine dell'anno scortò due convogli a Londonderry e ritorno.

Il 22 gennaio 1943 il Tasso raggiunse Guantanamo Bay, all'inizio di quattro mesi scortando navi mercantili, prima da Guantanamo Bay ad Aruba e Trinidad poi da aprile a Kingston, Giamaica e New Orleans. Questo periodo terminò con il suo ritorno a Guantanamo Bay il 2 giugno 1943.

A fine giugno il Tasso iniziò un periodo di cinque mesi operando con gruppi antisommergibili di cacciatori-assassini. A fine giugno ha fatto parte del TG 21.12, con il vettore Nucleo (ACV-13) e i cacciatorpediniere Barker (DD-213) e Bulmer (DD-222). Questo gruppo scortò il convoglio UGS-11 diretto a Gibilterra fino all'11 luglio, quando fu trasferito al convoglio diretto a ovest GUS-9. Questo è stato un periodo di successo. Il 13 luglio gli aerei dello Squadrone Composito 13 (VC-13) sul Nucleo affondò U-487 il 13 luglio e U-67 il 16 luglio. Il 17 luglio il gruppo fu distaccato per il convoglio e trascorse il resto del mese a cacciare in modo indipendente, prima di essere sciolto al largo delle strade di Hampton il 31 luglio.

A metà agosto il Tasso si unì a un secondo gruppo costruito intorno al Nucleo, TG 21.16. Questo gruppo ha fornito una copertura libera per il convoglio UGS-15, ma un piano per seguire questo con un periodo di caccia sottomarina indipendente è stato interrotto quando le vibrazioni in Core's le turbine la limitavano a 12 nodi.

Il 22 settembre il Tasso si unì al convoglio TO-8 in mare, arrivando ad Aruba il giorno successivo. Il 25 settembre lasciò Aruba con un altro convoglio, che percorse fino al 30 settembre.

Il 15 ottobre il Tasso ha aderito al TG 21.16, un gruppo di cacciatori-assassini costruito intorno al Isola dei blocchi (CVE-21). Questo gruppo ha scortato il convoglio UGS-19 quindi ha effettuato una perlustrazione antisommergibile. Il 28 ottobre il Block Island's aereo affondato U-220 nell'oceano a nord delle Azzorre. Il gruppo di lavoro ha raggiunto Casablanca il 5 novembre, quindi è tornato negli Stati Uniti come parte della scorta per i convogli GUS-20 e UGS-23. Il Tasso lasciò il gruppo il 25 novembre.

Il Tasso è stato poi utilizzato in compiti di scorta ai convogli con la Service Force, Atlantic Fleet. Il 16 dicembre ha lasciato Norfolk per scortare Kennebec (AO-36) alle Bermuda. Da lì si unirono a un convoglio diretto ad Aruba. Il Tasso poi scortò quel convoglio di nuovo verso gli Stati Uniti, prima che il 31 dicembre 1943 si separasse con il Niobrara (AO-72) per scortarla nella baia di Chesapeake.

Il 12-14 gennaio 1944 scortò il Mattole da Norfolk a Narragansett Bay, nel New England. Ha poi scortato il vettore di scorta HMS iniziato mentre si trasferiva da Norfolk a New York. Tra il 20 gennaio e il 29 gennaio ha scortato il Rapidan (AO-18) da Norfolk a Bermuda e ritorno.

Il 12 febbraio 1944 il Tasso si unì al grande convoglio UGS-33, che aveva 83 mercantili e dodici navi da guerra. Questo convoglio passò nel Mediterraneo dopo diciotto giorni e le scorte raggiunsero Casablanca il 3 marzo. La prossima è stata l'operazione Lustrino, una dimostrazione di forza rivolta a un villaggio di pescatori spagnolo sospettato di aiutare gli U-Boot. Ciò ha comportato il lancio di proiettili stellari e il lancio di bombe di profondità vicino al villaggio.

A marzo il Tasso tornato negli Stati Uniti. A metà aprile iniziò un lungo periodo di scorta ai convogli lungo la costa orientale degli Stati Uniti, alle Bermuda e nei Caraibi. Questo durò fino al 17 ottobre, quando il Tasso entrò nel Canale di Panama in direzione del Pacifico. Ha poi trascorso un mese ad aiutare ad addestrare i sottomarini al largo della costa occidentale dell'America centrale.

A metà novembre il Tasso tornò nell'Atlantico, dove si unì al distaccamento di sviluppo antisommergibile. Ha trascorso la maggior parte dei successivi sette mesi operando con questa unità a Port Everglades.

Il 20 giugno 1945 il Tasso partì per Filadelfia, dove fu dismessa il 20 luglio 1945. Fu radiata il 13 agosto. Fu venduta per essere demolita il 30 novembre 1945, ma questa vendita fallì e dovette essere venduta una seconda volta il 31 dicembre 1945.

Il Tasso ha guadagnato una stella di battaglia durante la seconda guerra mondiale, per il servizio con il Task Group 21.12 nel giugno-luglio 1943.

Cilindrata (di serie)

1.160t (disegno)

Cilindrata (caricata)

Velocità massima

35kts (disegno)
35,34 nodi a 24.610 CV a 1.149 t in prova (stoppini)

Motore

Turbine Parsons a 2 alberi
4 caldaie
24.200 CV (disegno)

Gamma

3.800 nm a 15 nodi in prova (Wickes)
2.850 nm a 20 nodi in prova (stoppini)

Armatura - cintura

- ponte

Lunghezza

314 piedi e 4 pollici

Larghezza

30 piedi 11 pollici

Armamenti (come costruiti)

Quattro pistole da 4 pollici/50
Dodici siluri da 21 pollici in quattro tubi tripli
Due tracce di carica di profondità

Complemento equipaggio

114

sdraiato

9 gennaio 1918

Lanciato

24 agosto 1918

commissionato

29 maggio 1919

Dismesso

20 luglio 1945

Colpito

13 agosto 1945

Venduto per rottame

30 novembre 1945
31 dicembre 1945


USS Badger (FF 1071)

La USS BADGER era la 20° fregata di classe KNOX. Dismesso il 20 dicembre 1991 e cancellato dalla lista della Marina l'11 gennaio 1995, il BADGER fu infine affondato come bersaglio durante il RIMPAC '98. L'esercitazione per affondare il BADGER è iniziata il 21 luglio 1998. Il BADGER ha assorbito i colpi dei missili Penguin, Hellfire, Maverick e telemetria Harpoon, ed era ancora a galla al tramonto. Ad ogni modo, gli aerei di ricerca non sono stati in grado di localizzare il BADGER la mattina successiva. Quindi si presume che la fregata sia affondata durante la sera del 21 luglio.

Caratteristiche generali: Assegnato: 22 luglio 1964
Chiglia posata: 17 febbraio 1968
Lanciato: 7 dicembre 1968
Commissionato: 1 dicembre 1970
Dismesso: 20 dicembre 1991
Costruttore: Todd Pacific Shipyards, San Pedro, California.
Sistema di propulsione: 2 - caldaie da 1200 psi 1 turbina ad ingranaggi, 1 albero 35.000 cavalli vapore
Lunghezza: 438 piedi (133,5 metri)
Fascio: 47 piedi (14,4 metri)
Pescaggio: 25 piedi (7,6 metri)
Dislocamento: ca. 4.200 tonnellate a pieno carico
Velocità: 27 nodi
Armamento: un lanciamissili Mk-16 per missili ASROC e Harpoon, un cannone calibro Mk-42 da 5 pollici/54, siluri Mk-46 da lanciamissili a tubo singolo, un lanciatore Mk-25 BPDMS per missili Sea Sparrow
Velivolo: un elicottero SH-2F (LAMPS I)
Equipaggio: 18 ufficiali, 267 arruolati

Questa sezione contiene i nomi dei marinai che hanno prestato servizio a bordo della USS BADGER. Non è un elenco ufficiale ma contiene i nomi dei marinai che hanno inviato le loro informazioni.


USS Badger (DD-126) - Storia

(DD-126 dp. 1211 1. 314'5" b. 31'8" dr. 9'4" s. 35 k.
cpl. 136 a. 4 4", 2 3", 12 21" TT` cl. Tattnall)

Il secondo Badger (DD-126) fu varato il 24 agosto 1918 dalla New York Shipbuilding Corp., Camden, NJ sponsorizzato dalla signora Henry F. Bryan, nipote del Commodoro Badger, commissionato il 29 maggio 1919, il comandante QT Swasey al comando e riferito al flotta atlantica.

Dopo la messa in servizio, Badger navigò nel Mediterraneo dove navigò fino all'agosto 1919. Al suo ritorno sulla costa orientale fu assegnata alla flotta del Pacifico, arrivando a San Diego in settembre. Ha servito in varie basi navali sulla costa occidentale fino al maggio 1922, quando è stata messa fuori servizio.

Dopo la riattivazione nel gennaio 1930, Badger prestò servizio con la Battle Force e la Scouting Force nel Pacifico. Nell'aprile 1933 tornò nell'Atlantico e da allora in poi partecipò alle crociere costiere e all'addestramento delle riserve. Nel 1938-39 operò con lo Squadrone Speciale 4

T con sede a Villefranche, Francia. Al suo ritorno a Norfolk, si è unita alla Divisione Cacciatorpediniere 53, Patrol Force con incarichi estivi aggiuntivi al distaccamento da crociera costiera dei guardiamarina.

Tra il dicembre 1941 e l'ottobre 1944 Badger operò come scorta di convogli nell'Atlantico e nei Caraibi. Per due volte ha scortato convogli in Nord Africa (15 ottobre, 28 novembre 1943 e 15 febbraio-24 marzo 1944, e per un breve periodo (27 giugno-settembre 1943) ha servito come unità dei gruppi di cacciatori di cacciatori di sottomarini 21.12 e 21.16.

Nell'ottobre 1944 Badger attraversò il Canale di Panama e condusse addestramento antisommergibile al largo di Balboa, C.Z. Tra il 15 novembre 1944 e il 20 giugno 1945 Badger prestò servizio con il Distaccamento per lo sviluppo antisommergibile, Port Everglades, in Florida, conducendo esercizi di sviluppo antisommergibile. Arrivò a Filadelfia il 22 giugno 1945 e fu dismessa il 20 luglio. Venduta il 30 novembre 1945.


È la statua del tasso della Marina, ma il Wisconsin si è affezionato

MADISON, Wisconsin — La statua del tasso del Wisconsin che è stata letteralmente la pietra di paragone per così tanti visitatori del Campidoglio che gli hanno cancellato la finitura del naso potrebbe presto essere diretta in un'altra tana.

I funzionari della marina vogliono indietro la statua che hanno prestato allo stato più di 30 anni fa. Ma gli storici statali non lo lasciano andare senza combattere.

Il tasso è sinonimo di Wisconsin. È stato selezionato come animale ufficiale dello stato perché si diceva che i minatori di piombo nei primi giorni dello stato scavassero nel terreno come tassi. Le squadre di atletica dell'Università del Wisconsin-Madison sono conosciute come i Badgers, la mascotte della scuola è un tasso impertinente di nome Bucky e l'immagine di un tasso adorna la bandiera dello stato (sebbene assomigli più a un castoro dalla coda corta che a un tasso per i non addestrati occhio).

Repliche di tassi possono essere trovate in tutto il Campidoglio. Ma la statua del tasso e dello scudo occupa un posto d'onore speciale fuori dall'ufficio del governatore.

La statua è stata realizzata intorno al 1899 da cannoni fusi prelevati da Cuba durante la guerra ispano-americana, secondo la guida di viaggio online Atlas Obscura. Fu apposto sulla corazzata USS Wisconsin prima della prima guerra mondiale.

Ha trascorso più di 60 anni in un giardino dell'Accademia navale degli Stati Uniti prima che il museo dell'accademia lo prestasse al Wisconsin nel 1988 per una mostra della società storica statale che coincideva con la rimessa in servizio della seconda USS Wisconsin, costruita a Filadelfia. Al termine della mostra, la statua è stata collocata fuori dall'ufficio del governatore del Campidoglio nel 1989. Da allora è rimasta lì.

L'edificio è stato chiuso al pubblico per quasi un anno a causa della pandemia di coronavirus, ma la statua è stata un punto culminante dei tour negli ultimi anni, con folle di adulti e bambini che si sfregano il naso per avere fortuna. Così tante persone hanno toccato il naso che il suo brillante bagliore ottonato è in netto contrasto con il resto della statua.

Funzionari del Dipartimento di Stato dell'amministrazione hanno affermato che il museo dell'Accademia navale li ha contattati lo scorso marzo per restituire la statua in modo che potesse essere esposta al Nauticus Museum di Norfolk, in Virginia, dove la seconda USS Wisconsin è ora in mostra. Il Nauticus Museum è gestito da un'organizzazione no-profit, non dalla Marina. I messaggi lasciati al museo non sono stati restituiti.


I materiali visivi dell'Archivio non circolano e devono essere visionati nella Sala Ricerche Archivi della Società.

Ai fini di una voce bibliografica o di una nota a piè di pagina, seguire questo modello:

Wisconsin Historical Society Citation Wisconsin Historical Society, creatore, titolo, ID immagine. Visualizzato online su (copia e incolla il collegamento alla pagina dell'immagine). Wisconsin Center for Film and Theatre Research Citazione Wisconsin Center for Film and Theatre Research, Creatore, Titolo, ID immagine. Visualizzato online su (copia e incolla il collegamento alla pagina dell'immagine).


Si verifica una situazione di stallo tra Wisconsin e la Marina degli Stati Uniti per la statua di un tasso

C'è uno stallo statuario che si svolge tra lo stato del Wisconsin e un ramo dell'esercito americano.

La USS Wisconsin non è estranea ai conflitti. I cannoni da 16 pollici della portaerei colpirono il Giappone durante la seconda guerra mondiale e la corazzata prese parte alla battaglia durante la prima guerra del Golfo. Ma ora, la nave si trova in una battaglia per un pezzo di storia delle dimensioni di un tasso.

Per più di 30 anni, una statua di un tasso che presenta il motto dello stato è stata esposta nel Campidoglio dello stato a Madison.

“Non mi ha affatto sorpreso che questo sia diventato piuttosto, piuttosto oggetto di contesa e che le persone ne siano piuttosto sconvolte,”, ha detto la storica Erika Janick a CBS News’ Kris Van Cleave.

Appartiene alla Marina, ma dal 1988 è seduto fuori dall'ufficio del governatore nel Campidoglio dello stato, dove i visitatori si strofinano il naso per avere fortuna.

“Ci sono generazioni di persone che ricordano di essere andate in Campidoglio, di aver toccato il naso del tasso, hanno solo un legame con esso. E quindi non è stato affatto sorprendente che lo stato non volesse davvero restituirlo, ha detto Janick.

I tassi sono un grosso problema nel Wisconsin. Nei primi tempi dello stato i minatori che scavavano nel terreno venivano paragonati ai tassi. Divenne l'animale di stato, l'omonimo della squadra di football dell'Università del Wisconsin e la sua mascotte Bucky Badger.

La statua del tasso faceva parte dell'originale USS Wisconsin, una nave da guerra demolita dopo la prima guerra mondiale. Poi arrivò un'altra USS Wisconsin, costruita durante la seconda guerra mondiale, l'ultima corazzata mai costruita dalla Marina degli Stati Uniti. E potrebbe presto essere la nuova casa del tasso.

La statua è stata realizzata più di un secolo fa da uno scultore di Milwaukee con palle di cannone fuse prese a Cuba durante la guerra ispano-americana. È stato realizzato appositamente per l'originale USS Wisconsin dell'era della prima guerra mondiale.

Quando quella nave fu demolita, il tasso si trasferì all'Accademia Navale degli Stati Uniti prima di essere prestato allo stato del Wisconsin per una mostra temporanea nel 1988 sulla stessa USS Wisconsin che sperava di mostrare presto la statua.

Ma chiedi ai legislatori del Wisconsin e trovano un raro accordo bipartisan su dove dovrebbe scavare questo tasso.

“Sei rimasto sorpreso dalla protesta in Wisconsin?” Van Cleave ha chiesto

“Un po', sì, un po'. Ma lo capisco perfettamente. Questo è motivo di orgoglio per lo Stato di Badger,” Stephen Kirkland.

Dirige il Nauticus Museum a Norfolk, in Virginia, sede della USS Wisconsin, ora una mostra galleggiante che ospita più di 370.000 visitatori all'anno.

“Vogliamo usare la statua non solo per raccontare la storia del tasso e della statua e la storia dietro di essa, ma per raccontare la storia di questa nave da guerra e del suo retaggio e del suo omonimo e dello stato da cui prende il nome, è 8221 Kirkland ha detto.

La Marina ha approvato la domanda del museo per esporre la statua. Hanno in programma di esporlo in modo ben visibile nel reparto, un punto di sosta chiave per i tour.

Ma su sollecitazione della delegazione congressuale del Wisconsin, il Museo dell'Accademia Navale ha esteso il prestito allo stato per altri due anni.

“Non riesco a immaginare dove potrebbe essere più utilizzato. Se non hai Bucky Badger come mascotte, non so se sarebbe così popolare in qualsiasi altro paese, ha detto Pocan.

Ma la Marina dice che non fanno prestiti per sempre, quindi questo tasso probabilmente si dirigerà verso il Wisconsin galleggiante prima o poi.

“Saresti disponibile a un accordo di affidamento condiviso?”, chiese Van Cleave.

“Assolutamente. Assolutamente. Vogliamo farlo con prudenza. E con il massimo rispetto. Sai, il vecchio adagio, non punzecchiare l'orso. Nessuno ci ha mai detto di non colpire il tasso, ha detto Kirkland.


Ultime notizie militari statunitensi

"I bambini durante i tour diventano molto coinvolti ed entusiasti di saperne di più sulla storia dell'industria navale nel nostro stato e nelle loro comunità", ha scritto Overland. “Sarebbe meraviglioso continuare a raccontare e condividere storie dell'U.S.S. Wisconsin e la storia delle vie d'acqua del nostro grande stato mentre continuiamo ad andare avanti”.

La portavoce del Dipartimento di Stato dell'amministrazione Molly Vidal ha dichiarato che a partire da lunedì lo stato non ha ricevuto notizie dal museo sull'estensione del prestito.

Berube ha detto in un'intervista telefonica giovedì di non aver mai ricevuto la lettera, ma che il museo deve riprendersi la statua. Ha osservato che il prestito originale era di cinque anni ed è stato ripetutamente esteso a più di 30 anni.

Berube ha affermato che i prestiti permanenti non esistono più nel settore dei musei e, sebbene capisca come si sente il Wisconsin, ora è il turno di un'altra organizzazione di trarre vantaggio dall'esposizione del tasso. Ha anche notato che il museo dell'accademia ha dovuto restituire l'uniforme plebe dell'ex presidente Jimmy Carter al suo museo nel 2019.

"I prestiti sono fatti in buona fede", ha detto. “Penso che sia fantastico che i bambini abbiano potuto vedere questo tasso mentre era in prestito. Ora stiamo cercando di ospitare un'altra struttura che lo ha richiesto. Ci saranno molti bambini nell'area del Norfolk che potranno divertirsi anche loro”.


Questa foto di USS Badger DD 126 è esattamente come lo vedi con il mascherino stampato intorno. Avrai la possibilità di scegliere tra due formati di stampa, 8″x10″ o 11″x14″. La stampa sarà pronta per l'inquadratura, oppure puoi aggiungere un ulteriore mascherino a tua scelta, quindi puoi montarla in una cornice più grande. La tua stampa personalizzata avrà un aspetto fantastico quando la incornici.

Noi possiamo PERSONALIZZARE la tua stampa del USS Badger DD 126 con il tuo nome, grado e anni di servizio e non c'è COSTI AGGIUNTIVI per questa opzione. Dopo aver effettuato l'ordine, puoi semplicemente inviarci un'e-mail o indicare nella sezione delle note del tuo pagamento ciò che desideri stampare. Per esempio:

Marinaio della Marina degli Stati Uniti
IL TUO NOME QUI
Servito con orgoglio: i tuoi anni qui

Questo sarebbe un bel regalo per te o per quello speciale veterano della Marina che potresti conoscere, quindi sarebbe fantastico per decorare la parete della casa o dell'ufficio.

La filigrana "Grandi immagini navali" NON sarà sulla tua stampa.

Tipo di supporto utilizzato:

Il USS Badger DD 126 la foto è stampata su Tela priva di acidi sicura per l'archiviazione utilizzando una stampante ad alta risoluzione e dovrebbe durare molti anni. L'esclusiva tela con trama tessuta naturale offre a look speciale e distintivo che può essere catturato solo su tela. La maggior parte dei marinai amava la sua nave. Era la sua vita. Dove aveva un'enorme responsabilità e viveva con i suoi compagni di bordo più vicini. Man mano che si invecchia, l'apprezzamento per la nave e l'esperienza della Marina aumenterà. La stampa personalizzata mostra proprietà, realizzazione e un'emozione che non passa mai. Quando camminerai accanto alla stampa sentirai la persona o l'esperienza della Marina nel tuo cuore.

Siamo in attività dal 2005 e la nostra reputazione di avere ottimi prodotti e la soddisfazione del cliente è davvero eccezionale. Ti godrai quindi questo prodotto garantito.


La marina vuole che la statua del tasso venga prestata al Wisconsin indietro

MADISON, Wis. (AP) — La statua del tasso del Wisconsin, che è letteralmente servita come pietra di paragone per così tanti visitatori del Campidoglio che gli hanno strofinato la finitura del naso, potrebbe presto essere diretta in un'altra tana.

I funzionari della marina vogliono indietro la statua che hanno prestato allo stato più di 30 anni fa. Ma gli storici statali non lo lasciano andare senza combattere.

Il tasso è sinonimo di Wisconsin. È stato selezionato come animale ufficiale dello stato perché si diceva che i minatori di piombo nei primi tempi dello stato scavassero nel terreno come tassi. Le squadre atletiche dell'Università del Wisconsin-Madison sono conosciute come Badgers, la mascotte della scuola è un tasso impertinente di nome Bucky e l'immagine di un tasso adorna la bandiera dello stato (sebbene assomigli più a un castoro dalla coda corta che a un tasso a un occhio inesperto).

Repliche di tassi possono essere trovate in tutto il Campidoglio. Ma la statua del tasso e dello scudo occupa un posto d'onore speciale fuori dall'ufficio del governatore.

La statua è stata realizzata intorno al 1899 da cannoni fusi prelevati da Cuba durante la guerra ispano-americana, secondo la guida di viaggio online Atlas Obscura. Fu apposto sulla corazzata USS Wisconsin prima della prima guerra mondiale.

Ha trascorso più di 60 anni in un giardino dell'Accademia navale degli Stati Uniti prima che il museo dell'accademia lo prestasse al Wisconsin nel 1988 per una mostra della società storica statale che coincideva con la rimessa in servizio della seconda USS Wisconsin, costruita a Filadelfia. Al termine della mostra, la statua è stata collocata fuori dall'ufficio del governatore del Campidoglio nel 1989. Da allora è rimasta lì.

L'edificio è stato chiuso al pubblico per quasi un anno a causa della pandemia di coronavirus, ma la statua è stata un punto culminante dei tour negli ultimi anni, con folle di adulti e bambini che si sfregano il naso per avere fortuna. Così tante persone hanno toccato il naso che il suo brillante bagliore ottonato è in netto contrasto con il resto della statua.

Funzionari del Dipartimento di Stato dell'amministrazione hanno affermato che il museo dell'Accademia navale li ha contattati lo scorso marzo per restituire la statua in modo che potesse essere esposta al Nauticus Museum di Norfolk, in Virginia, dove la seconda USS Wisconsin è ora in mostra. Il Nauticus Museum è gestito da un'organizzazione no-profit, non dalla Marina. I messaggi lasciati al museo non sono stati restituiti.

Il museo dell'accademia navale ha esteso il prestito fino a metà settembre a causa delle chiusure legate al COVID-19. Christian Overland, il capo della Wisconsin Historical Society, ha scritto una lettera a Claude Berube, direttore del museo dell'accademia navale, in ottobre chiedendo una proroga di due anni sul prestito.

Overland ha affermato che la pandemia ha aumentato i costi di spedizione e che la società utilizza la statua per aiutare a raccontare ai bambini del Wisconsin la storia della fabbricazione delle navi dello stato e il suo ruolo nel commercio dei Grandi Laghi.

"I bambini durante i tour diventano molto coinvolti ed entusiasti di saperne di più sulla storia dell'industria navale nel nostro stato e nelle loro comunità", ha scritto Overland. “Sarebbe meraviglioso continuare a raccontare e condividere storie dell'U.S.S. Wisconsin e la storia delle vie d'acqua del nostro grande stato mentre continuiamo ad andare avanti”.

La portavoce del Dipartimento di Stato dell'amministrazione Molly Vidal ha dichiarato che a partire da lunedì lo stato non ha avuto notizie dal museo sull'estensione del prestito.

Berube ha detto in un'intervista telefonica giovedì di non aver mai ricevuto la lettera, ma che il museo deve riprendersi la statua. Ha notato che il prestito originale era di cinque anni ed è stato ripetutamente esteso a più di 30 anni.

Berube ha affermato che i prestiti permanenti non esistono più nel settore dei musei e, sebbene capisca come si sente il Wisconsin, ora è il turno di un'altra organizzazione di trarre vantaggio dall'esposizione del tasso. Ha anche notato che il museo dell'accademia ha dovuto restituire l'uniforme plebe dell'ex presidente Jimmy Carter al suo museo nel 2019.

"I prestiti sono fatti in buona fede", ha detto. “Penso che sia fantastico che i bambini abbiano potuto vedere questo tasso mentre era in prestito. Ora stiamo cercando di ospitare un'altra struttura che lo ha richiesto. Ci saranno molti bambini nell'area del Norfolk che potranno divertirsi anche loro”.

(© Copyright 2021 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.)


La Marina vuole indietro la sua statua di tasso. Il Wisconsin non vuole arrendersi.

La statua del tasso del Wisconsin che è servita come pietra di paragone letterale per così tanti visitatori del Campidoglio che gli hanno strofinato la finitura del naso potrebbe essere presto diretta in un'altra tana.

I funzionari della marina vogliono indietro la statua che hanno prestato allo stato più di 30 anni fa. Ma gli storici statali non lo lasciano andare senza combattere.

Il tasso è sinonimo di Wisconsin. È stato selezionato come animale ufficiale dello stato perché si diceva che i minatori di piombo nei primi giorni dello stato scavassero nel terreno come tassi. Le squadre di atletica dell'Università del Wisconsin-Madison sono conosciute come i Badgers, la mascotte della scuola è un tasso impertinente di nome Bucky e l'immagine di un tasso adorna la bandiera dello stato (sebbene assomigli più a un castoro dalla coda corta che a un tasso per i non addestrati occhio).

Repliche di tassi possono essere trovate in tutto il Campidoglio. Ma la statua del tasso e dello scudo occupa un posto d'onore speciale fuori dall'ufficio del governatore.

La statua è stata realizzata intorno al 1899 da cannoni fusi prelevati da Cuba durante la guerra ispano-americana, secondo la guida di viaggio online Atlas Obscura. Fu apposto sulla corazzata USS Wisconsin prima della prima guerra mondiale.

Ha trascorso più di 60 anni in un giardino dell'Accademia navale degli Stati Uniti prima che il museo dell'accademia lo prestasse al Wisconsin nel 1988 per una mostra della società storica statale che coincideva con la rimessa in servizio della seconda USS Wisconsin, costruita a Filadelfia. Al termine della mostra, la statua è stata collocata fuori dall'ufficio del governatore del Campidoglio nel 1989. Da allora è rimasta lì.

L'edificio è stato chiuso al pubblico per quasi un anno a causa della pandemia di coronavirus, ma la statua è stata un punto culminante dei tour negli ultimi anni, con folle di adulti e bambini che si sfregano il naso per avere fortuna. Così tante persone hanno toccato il naso che il suo brillante bagliore ottonato è in netto contrasto con il resto della statua.

Funzionari del Dipartimento di Stato dell'amministrazione hanno affermato che il museo dell'Accademia navale li ha contattati lo scorso marzo per restituire la statua in modo che potesse essere esposta al Nauticus Museum di Norfolk, in Virginia, dove la seconda USS Wisconsin è ora in mostra. Il Nauticus Museum è gestito da un'organizzazione no-profit, non dalla Marina. I messaggi lasciati al museo non sono stati restituiti.

Il museo dell'accademia navale ha esteso il prestito fino a metà settembre a causa delle chiusure legate al COVID-19. Christian Overland, il capo della Wisconsin Historical Society, ha scritto una lettera a Claude Berube, direttore del museo dell'accademia navale, in ottobre chiedendo una proroga di due anni sul prestito.

Overland ha affermato che la pandemia ha aumentato i costi di spedizione e che la società utilizza la statua per aiutare a raccontare ai bambini del Wisconsin la storia della costruzione di navi dello stato e il suo ruolo nel commercio dei Grandi Laghi.

"I bambini durante i tour diventano molto coinvolti ed entusiasti di saperne di più sulla storia dell'industria navale nel nostro stato e nelle loro comunità", ha scritto Overland. “Sarebbe meraviglioso continuare a raccontare e condividere storie dell'U.S.S. Wisconsin e la storia delle vie d'acqua del nostro grande stato mentre continuiamo ad andare avanti”.

La portavoce del Dipartimento di Stato dell'amministrazione Molly Vidal ha dichiarato che a partire da lunedì lo stato non ha ricevuto notizie dal museo sull'estensione del prestito.

Berube ha detto in un'intervista telefonica giovedì di non aver mai ricevuto la lettera, ma che il museo deve riprendersi la statua. Ha notato che il prestito originale era di cinque anni ed è stato ripetutamente esteso a più di 30 anni.

Berube ha affermato che i prestiti permanenti non esistono più nel settore dei musei e, sebbene capisca come si sente il Wisconsin, ora è il turno di un'altra organizzazione di trarre vantaggio dall'esposizione del tasso. Ha anche notato che il museo dell'accademia ha dovuto restituire l'uniforme plebe dell'ex presidente Jimmy Carter al suo museo nel 2019.

"I prestiti sono fatti in buona fede", ha detto. “Penso che sia fantastico che i bambini abbiano potuto vedere questo tasso mentre era in prestito. Ora stiamo cercando di ospitare un'altra struttura che lo ha richiesto. Ci saranno molti bambini nell'area del Norfolk che potranno divertirsi anche loro”.

List of site sources >>>


Guarda il video: Carferry 2020 Welcome Back Badger (Novembre 2021).