Podcast di storia

Storia di St. Louis, Missouri

Storia di St. Louis, Missouri

La città di St. Peters River nell'attuale Minnesota.

Un partito guidato da Pierre Laclede si proponeva di istituire un'idonea stazione commerciale. Si stabilirono per la prima volta sul lato est del fiume a Fort Chartres. Laclede esplorò il lato ovest durante l'inverno e stabilì che una posizione leggermente al di sotto del Missouri sarebbe stata l'ideale. Il 14 febbraio 1764 arrivò sul posto un gruppo di 30 persone e iniziò a costruire un insediamento. Laclede lo chiamò San Luigi, in onore sia di Luigi XV, allora re di Francia, sia di Luigi IX, patrono dell'attuale re.

Con il Trattato di Parigi del 1763, le terre francesi ad est del Mississippi, incluso Fort Chartres, furono trasferite agli inglesi. Molti francesi e franco-canadesi si trasferirono dal lato dell'Illinois a St. Louis, che crebbe di popolazione fino a circa 600 nel 1772. Anche se un luogotenente governatore spagnolo arrivò nel 1770 per stabilire il controllo spagnolo sulle terre precedentemente francesi a ovest del Mississippi, St. Louis rimase principalmente una comunità francese. Fu restituito brevemente alla Francia prima di essere venduto agli Stati Uniti come parte dell'acquisto della Louisiana nel 1803.*

A partire dal 1804, St. Louis fu la sede del governo del Distretto della Louisiana e, dal 1812 al 1814, la capitale del territorio del Missouri. St. Louis fu incorporata per la prima volta come città in 1809 e ricevette una carta di città in 1823. Faceva parte della contea di St. Louis fino a quando la costituzione dello stato del 1875 non separò i due. Nel 1818 fu aperta l'Accademia di St. Louis, in seguito rilevata dai Gesuiti e denominata St. Louis University. Questa è stata la prima università a ovest del Mississippi.

Per i primi quattro decenni del XIX secolo, St. Louis deve la sua importanza principalmente al commercio di pellicce. Il commercio di pellicce diminuì drasticamente dopo il 1840, ma a quel punto la città aveva stabilito la sua importanza come porto fluviale. Il primo battello a ruote a raggiungere St. Louis è stato il Zebulon M. Pike nel 1817. Durante il periodo dal 1830 al 1860, le ruote a pale dominarono il trasporto sul Mississippi, con attracchi che raggiunsero il picco nel 1850.

Il Missouri Botanical Garden, noto anche come Shaw's Garden, fu fondato dal filantropo di St. Louis Henry Shaw nel 1858 e aperto al pubblico nel 1859. L'Old Courthouse, vicino al lungomare, è il luogo in cui fu processato per la prima volta il caso Dred Scott. La Washington University di St. Louis aprì per le classi come Seminario Eliot nel 1853.

Dopo la metà del secolo, St. Louis fu collegata al resto del paese dalle ferrovie. La Pacific Railroad Company iniziò a costruire a ovest nel 1851 e nel 1863 i binari collegavano St. Louis con la costa orientale. Il traffico ferroviario sostituì rapidamente il traffico fluviale. L'Eads Bridge ha trasportato per la prima volta il traffico ferroviario attraverso il Mississippi nel 1874. La St. Louis Union Station era, quando è stata aperta nel 1894, il più grande terminal ferroviario a un solo livello del mondo.

L'immigrazione tedesca negli Stati Uniti aumentò dopo le fallite rivoluzioni del 1848 e St. Louis sviluppò rapidamente una consistente popolazione tedesca. I sentimenti abolizionisti dei tedeschi etnici furono un fattore importante nel mantenere St. Louis e il Missouri nell'Unione durante la guerra civile. A St. Louis non furono combattuti scontri importanti, ma la città svolse un ruolo significativo inviando rifornimenti militari e prendendosi cura dei malati e dei feriti.

Nel 1866, subito dopo la guerra, un gruppo di cittadini di St. Louis fondò la Missouri Historical Society. La storia di St. Louis e del Missouri è ora in mostra nel loro Missouri History Museum a Forest Park. L'Alexian Brothers Hospital, ora parte del St. Alexius Hospital, accettò i suoi primi pazienti nel 1870. Il St. Louis Art Museum fu fondato nel 1879 come St. Louis School and Museum of Fine Arts, un'entità indipendente all'interno della Washington University. Il museo era originariamente situato in centro, ma in seguito si è trasferito a Forest Park.

L'espansione industriale continuò per il resto del XIX secolo e nel XX. La Louisiana Purchase Exposition del 1904, meglio conosciuta come la St. Louis World's Fair, attirò l'attenzione della città in tutto il mondo. Nel 1912 fu aperto il Barnes Hospital, ora parte del Barnes-Jewish Hospital. Era stato finanziato da un lascito di Robert Barnes, il banchiere di St. Louis che aveva esteso una linea di credito di $ 50.000 ad Adolphus Busch per aiutare a lanciare la sua attività di produzione di birra. Nel 1927, un gruppo di uomini d'affari di St. Louis sponsorizzò il volo transatlantico in solitaria di Charles A. Lindbergh. Per riconoscere il loro sostegno, ha chiamato il suo mestiere il Spirito di St. Louis.Il Museo d'Arte della Città è noto per le sue colonne corinzie e per la statua di Luigi IX (San Luigi) che vi si trova di fronte. Si trova nel Forest Park di 1400 acri, un parco cittadino che contiene anche il Jefferson Memorial, il Planetarium e lo zoo di St. Louis. Un museo più specializzato è l'International Bowling Museum and Hall of Fame.


Vedi anche Spedizione di Louis e Clark.


St. Louis

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l'articolo.

St. Louis, città, adiacente ma indipendente dalla contea di St. Louis, Missouri centro-orientale, USA Si trova sulla sponda occidentale del fiume Mississippi (vi è collegato in diversi punti) di fronte a East St. Louis, Illinois, appena a sud della confluenza di il fiume Missouri. I confini della città sono rimasti invariati dal 1876, anno in cui divenne amministrativamente indipendente. È, tuttavia, l'area metropolitana più grande e popolosa dello stato. Le comunità suburbane includono Chesterfield, Florissant, Kirkwood, St. Charles e University City nel Missouri e Alton, Belleville, East St. Louis e Granite City nell'Illinois. Inc. città, città del 1809, 1822. Città dell'area, 66 miglia quadrate (171 km quadrati). Pop. (2000) 348.189 Area metropolitana di St. Louis, 2.698.687 (2010) 319.294 Area metropolitana di St. Louis, 2.812.896.


Biblioteca Mercantile di St. Louis

La ricerca sulla storia di St. Louis può essere un viaggio affascinante. Tutto ciò di cui hai bisogno è una luce su cui orientare la tua ricerca. Sebbene questa breve guida non possa illuminare tutte le risorse disponibili, ti aiuterà a iniziare. Per ulteriore assistenza, si prega di passare o chiamare il nostro sportello di riferimento: (314) 516-7247.

STORIE GENERALI

1.) Enciclopedia della storia di Saint Louis da William Hyde & Howard Conard, 1899. Un set di quattro volumi che fornisce articoli concisi sui cittadini, il commercio, il governo e la storia culturale di St. Louis. RIF MERC e RIF TJ: F474.S2 H9

2.) Storia della città e della contea di Saint Louis dai primi periodi ai giorni nostri di J. Thomas Scharf, 2 voll., 1883. Storia altamente dettagliata con un'enfasi su schizzi biografici e istituzioni. MERC REF & TJ REF F474.S2 S3

3.) Leone della Valle: St. Louis, Missouri, di James Neal Primm, 2a ed., 1990. La storia standard della città.MERC CIRC& TJ REF:F 474.S257 P75 1990

4.) Saint Louis: una storia cronologica e documentaria, 1762-1970, di Robert Vexler, 1974. Riproduce il testo di alcuni importanti documenti della città e fornisce una cronologia dei suoi eventi più significativi. RIF TJ: F474.S2 V49

5.) Saint Louis: una storia informale della città e della sua gente, 1764-1865di Charles Van Ravenswaay, 1991. Una storia dettagliata e ben illustrata del primo secolo della città.

MERC CIRC, TJ e TJ RIF: F474.S275 V36 1991

6.) St. Louis, la quarta città, 1764-1909 di Walter B. Stevens, 3 voll., 1909. Vol. 1 è "un racconto dell'ascesa e del progresso di St. Louis" i volumi 2 e 3 forniscono schizzi biografici dettagliati di importanti abitanti di St. Louis di inizio secolo. RIF MERC, TJ F474.S2 S846. Vedi anche l'indice dettagliato al vol. 1 di Pauline Pfeifer:MERC REF F474 .S2 S846 1960

7.) Questo è il nostro Saint Louis di Harry M. Hagen, 1970. Storia generale della città una fonte utile per fotografie e illustrazioni.MERC ARCH & RIF TJ: F474.S2 H15

QUARTIERI E PUNTI DI RIFERIMENTO

8.) Alla scoperta di St. Louis afroamericano: una guida ai siti storici di John A. Wright, 1994. Descrizioni concise di oltre 300 dimore, istituzioni e luoghi storici afroamericani. RIF MERC, RIF TJ, TJ F474.S29 N4 1994

9.) Storia dei quartieri di St. Louis di Norbury Wayman, 1978-81. Una serie di 19 opuscoli sui singoli quartieri di St. Louis che coprono la topografia, i parchi, le scuole e le industrie. Catalogato individualmente, controlla Merlin per i nomi dei quartieri coperti.

10.) Documenti del comitato di restauro di Lafayette Square. Una vasta raccolta di foto, ritagli e altri documenti su questo storico quartiere vittoriano.Collezione MERC M128

11.) St. Louis: i suoi vicini e quartieri di Robert E. Hannon, 1986. Schizzi storici dei quartieri della città di St. Louis e del vicino Missouri e Illinois.MERC NON CIRC, TJ REF F474.S257 S8 1986

12.) Luoghi d'interesse e quartieri storici di St. Louis di Carolyn H. Toft, 1988. Uno sguardo al meglio dei siti storici e culturali di St. Louis. Questo autore ha anche scritto storie etniche penetranti di quattro quartieri di St. Louis: Carondelet, the Hill, Soulard e the Ville.MERC NON CIRC F467.S2 T5 1988

13.) Dove viviamo: una guida alle comunità di St. Louis, Tim Fox, ed., 1995. Informazioni di base concise su siti di riferimento, edifici e trenta quartieri di St. Louis. Bibliografie autorevoli.TJ, TJ REFF474.S23 W48 1995

La Biblioteca Mercantile ha una vasta collezione di giornali di St. Louis del XIX e XX secolo, compresi i giornali di St. Louis Suburban come il South Side Journal. Consultare il personale del Mercantile Reference Desk per titoli e date. La Thomas Jefferson Library ha i seguenti giornali (numeri telefonici indicati in grassetto) in microfilm al livello 5:

San Luigi Argo, 1915-45 1947-82 1984 - attuale. AN.S2 LA7

St. Louis Daily Globe, 1872-1875. AN.S2 G52y

St. Louis Daily Times, 1867-1879 (nella Biblioteca Mercantile)

St. Louis Democratico (Daily Missouri Democrat), 1853-1875. AN.S2 G53y

St. Louis Globe Democratico, 1875-1986. AN.S2 G54y

Spedizione di St. Louis, 1874-1877. AN.S2P58y

St. Louis Evening Post, 1878. AN.S2P59y

St. Louis Post Dispatch, 1878 - attuale. AN.S2P6

Sveglia settimanale di St. Louis, 1844-1846 (nella Biblioteca Mercantile)

14.) Indice dei giornali di St. Louis, 1975-1979. TJ REF Indice Tabella AI 21 .S22x Fornisce l'indicizzazione per soggetto a Focus/Midwest Giornale della metropolitana orientale San Luigi Argo Commercio di St. Louis St. Louis Globe-Democratico Rivista di St. Louis St. Louis Post Dispatch Sentinella di St. Louis.

15.) Indice del dispaccio postale di Saint Louis, 1980 - attuale. Un indice per soggetto e nome personale del giornale. TJ REF Indice Tabella AI 21 .S2B4xCerca il testo completo del giornale dal 1989 - attuale su T.J.   della bibliotecaUniverso accademico Lexis-Nexis Banca dati. PostNet, il sito ufficiale dell Posta spedizione, fornisce indicizzazione ricercabile e full-text per i suoi articoli dal 1988 - attualmente, tuttavia, è previsto un addebito per la visualizzazione dell'articolo effettivo:

16.) Saint Louis Globe-Democrat Archives. Uno strumento di ricerca unico e prezioso sulla gente e sulla storia di St. Louis. Include molte migliaia di ritagli e fotografie disposte per nome personale, azienda o argomento che iniziano intorno al 1920 e terminano con la chiusura del giornale nel 1986.Chiedi a MERC Reference Desk

FONTI PITTORICHE E MAPPA

17.) San Luigi pittorico – 1875 di Camille N. Dry, ristampa 1971. Viste dettagliate di St. Louis comprese strade, edifici e altre caratteristiche fisiche. Fornisce anche brevi descrizioni di imprese e istituzioni del 1875. TJ FOLIO, MERC REF G4164 .S4 1875 D7x

18.) Saint Louis Illustrated: incisioni e litografie ottocentesche di una metropoli del fiume Mississippi di John W. Reps, 1989. Presenta oltre 100 incisioni e litografie a colori di Saint Louis raffiguranti la sua crescita fino alla fine del secolo. RIF MERC, TJNE954.2 .R47 1989

Vedi anche #7 e #16 in questa guida.

BIOGRAFIA e GENEALOGIA

19.) Indice principale di biografia e genealogia. Un indice computerizzato di informazioni biografiche contenute in centinaia di directory e altre fonti di riferimento. Chiedi aiuto con questo indice al TJ Reference Desk.

20.) Il Libro di St. Louisans, 1906, rev. 1912. "Un dizionario biografico dei principali uomini della città di St. Louis" nei primi anni di questo secolo.MERC St. Louis Impronte E884s B64 TJ REF F474.S2 B69.

21.) Documenti di morte dai giornali del Missouri, vol. 1: 1854-1860 Vol.2: 1861-1865 Vol. 3: 1866-1870. Brevi citazioni da 20.500 avvisi di morte pubblicati in oltre 100 giornali del Missouri.RIF MERC F465 .S747 (Aggiunge altri documenti di morte dai giornali del Missouri� avvisi di morte da giornali non inclusi nei volumi precedenti insieme agli avvisi di morte di bambini.MERC RIF F465 .S77 1985)

22.) Documenti di morte di uomini del Missouri dai giornali, 1808-1854. Avvisi di morte per maschi di età pari o superiore a 12 anni da 61 giornali del Missouri.MERC F465 .W55 1981.

23.) Documenti di morte di donne pioniere del Missouri, 1808-1853. Avvisi di morte da 51 giornali del Missouri.MERC RIF F465 .S7 1984

24.) Genealogia a St. Louis  (Sito web) di Dave Losos. Sito web informativo con collegamenti a risorse locali, statali e nazionali.

25.) Vecchia e Nuova St. Louis, di James Cox, 1894. Fornisce una breve storia della città con le biografie dei suoi cittadini più importanti, storici e contemporanei.RIF MERC, RIF TJ F474.S2 C87 1894a

26.) Vecchi cimiteri: Contea di St. Louis, Mo. Vols. 2-4, St. Louis Genealogical Society, 1983, 1984, 1987. Elenca e indicizza i documenti di sepoltura per nome personale e per cimitero.MERC NONCIRC F472.S3 O43 1983.

27.) Indice StLGS dei matrimoni di St. Louis, 1804-1876, vol. 2, St. Louis Genealogical Society, 1973. "Un indice degli atti ufficiali di matrimonio della città di St. Louis." MERC NONCIRC F474.S2 S284 1973 v.2.

28.) St. Louis & St. Louis County, Mo. Probate Records, Vol 1: 1804-1849 Vol. 2: 1849-1861. Un elenco di record di questioni di successione negli archivi spagnoli di St. Louis, 1766-1804, fascicoli immobiliari e libri testamentari. MERC RIF F472.S3 S87 1985.

29.) Elenchi della città di St. Louis. Elenca gli indirizzi personali e aziendali. 1836-1919 disponibile a RIF MERC F474.S2 A18(2) 1920-1961 disponibile su MERC NON CIRC F474.S2 A182.

Vedere anche n. 1, 2, 6 e 16 in questa guida.

GIORNALI E RIVISTE

30.) Patrimonio dell'ingresso, 1980-attuale. Pubblicazione storica popolare della Missouri Historical Society include molti articoli specifici di St. Louis. (L'indice è in ordine) TJ PER F461 .G25x

31.) Rassegna storica del Missouri, 1906-attuale. Articoli accademici con enfasi sulla storia biografica, molti dei quali riguardano St. Louis. Indici emessi ogni 25 anni circa. TJ PER F461 .M59

32.) Bollettino della società storica del Missouri, 1944-1979. Rivista accademica con molti articoli relativi a St. Louis.TJ PER F461 .M6226

33.) Rivista di St Louis. Rivista commerciale popolare pubblicata a livello locale. 1963-1985: MERC G8845 7S14 1974-attuale: TJ PER F474.S2 S295x.

BIBLIOGRAFIE, DIRECTORY E SUGGERIMENTI

34.) Elenco delle fonti storiche, museali e genealogiche locali nel Missouri, 1998-99, compilato da Ann Rogers e Lisa Auanger, 1998. Indirizzi, numeri di telefono e descrizioni generali di risorse aggiuntive: associazioni, società, biblioteche e musei. Ordinato per provincia con indici per nome e materia.MERC REF & TJ REF F461.D5x 1998-99

35.)Una guida alle risorse sulla storia di Saint Louis di Selwyn K. Troen, 1971. Una bibliografia di oltre 2.000 libri, articoli e dissertazioni su St. Louis del 1900� indicizzate per argomento generale.TJ RIF F474.S2 T695x

36.) Saint Louis: una bibliografia commentata sulla città e il suo territorio di Jean E. Meeh Gosebrink, 1991. Riferimenti a oltre 275 libri (la maggior parte pubblicati o ripubblicati tra il 1960-1990) sulla storia, la cultura e la società di St. Louis.MERC REF &TJ REF F474.S2 G67 1991

Catalogo online delle carte MERLIN.

Quando si esegue una ricerca per argomento su Saint Louis su MERLIN, precisare SantoLouis e aggiungi Mo. CombinaSaint Louis, Mo. con altri termini soggettivi per trovare libri di interesse, ad esempio:

Saint Louis, Mo. – Edifici, Strutture

Saint Louis, Mo. – Storia – Guerra civile, 1861-1865

Saint Louis, Mo. - Opere pittoriche.

Alcuni titoli di soggetto utilizzano prima l'argomento generale, seguito dalla posizione geografica, ad esempio:

Scuole - Missouri - St. Louis

Richiedi assistenza o consulta il Intestazioni dei soggetti della Biblioteca del Congresso books per assistenza con termini specifici dell'oggetto.


Dietro l'ascesa e la caduta delle strade private di St. Louis

A seconda della tua opinione, sono o ricordi dei giorni di gloria o reliquie del risentimento di classe irrisolto.

Fotografia di Emil Boehl, c. 1880, Museo di Storia del Missouri

Vandeventer Place, guardando ad ovest

Le strade private di St. Louis sono famose.

Molto prima della zonizzazione e dei regolamenti moderni, un segmento dell'alta società di St. Louis ha scelto di separarsi dal resto della popolazione, vivendo spesso nei predecessori della moderna periferia progettata da Julius Pitzman. La maggior parte di queste strade private esiste ancora, sebbene alcune, come Vandeventer Place, siano state annientate a metà del XX secolo. Oggi, questi rifugi d'élite per i ricchi sono visti dagli odierni St. Louisans come meravigliosi ricordi dei giorni di gloria, o come testimonianze di un risentimento di classe irrisolto. Indipendentemente da ciò, è interessante vedere cosa l'osservatore contemporaneo di queste strade private, mentre le strade venivano battute e vendute, pensava di queste invenzioni di St. Louis.

Un interessante articolo del 6 maggio 1895, nell'ormai defunta Repubblica di San Luigi offre approfondimenti sull'istituzione delle strade private intorno all'anno 1900, quando furono aperti la maggior parte dei progetti di Pitzman. C'è sempre una certa fiducia nei giornali in quel momento, e l'articolo si apre con un umile vanto sulla Union Station, aperta di recente, che era la stazione ferroviaria più grande e più trafficata dell'epoca. L'autore osserva che poiché tutto il traffico ferroviario passa attraverso il terminal, i visitatori fuori città non hanno l'opportunità di vedere la città durante il trasferimento ad altri depositi ferroviari, nonostante il fatto che la maggior parte delle strade private non si trovi da nessuna parte vicino al centro di St. . Louis.

Ma il giornalista continua includendo una citazione perspicace di un autista che ha fornito tour ai visitatori:

"Tutti sono sorpresi e felici dei nostri luoghi privati, e in particolare Vandeventer, Westmoreland e Portland sono i tre più convenienti da includere in un viaggio di due ore".

La conversazione si è poi rivolta allo stupore dei visitatori per i viali ben curati che separavano le grandi carreggiate. Alcuni si chiedevano ad alta voce come fosse stato raccolto il denaro per mantenere tutti i giardinieri pagati. Vandeventer Place era famoso, ovviamente, per aver richiesto l'approvazione unanime di tutti i proprietari terrieri per qualsiasi cambiamento nelle restrizioni poste in atto al momento della sua fondazione. Si dice che sia ancora difficile per i residenti di alcune strade private di St. Louis mantenere le bollette pagate per il gran numero di strade private o mediane.

Fotografia di Emil Boehl, c. 1895, Museo di Storia del Missouri

Fotografia di Emil Boehl, N.D., Missouri History Museum

Fotografia di William Swekosky, c. 1896, Museo di Storia del Missouri

Residenza Byron Nugent, 29 Westmoreland Place

Entrata est di Portland Place, visibile la Samuel Kennard House, 1906

Fotografia di Emil Boehl, c. 1900, Museo di Storia del Missouri

Ingresso est, Westmoreland Place

Theodore Link House, West Cabanne Place, c. 1910

Fotografia di Georg Stark, c. 1909, Museo di Storia del Missouri

Ingresso ovest, Portland Place

Mentre l'eventuale scomparsa di Vandeventer Place è famosa: il Grand Center trasformato da esclusiva zona residenziale dopo la Guerra Civile in un secondo centro cittadino all'inizio del XX secolo, i segni delle sue debolezze erano già visibili nel 1895:

“A un osservatore imparziale in questo momento sembra che l'unico errore commesso dai proiettori di Vandeventer Place sia stato l'affrontare, o meglio, la sottovalutazione della crescita della città. Vandeventer Avenue [il confine occidentale della strada privata] è rapidamente diventata una strada commerciale, e Grand Avenue [il confine orientale] sta mettendo da parte idee residenziali con una pertinacia che, mentre è una prova sicura del progresso della città, è dolorosa per l'amante del vecchio volte. Vandeventer Place è ora in gran parte circondato da ferrovie stradali e case d'affari, e nel corso di pochi anni questo rischia di rivelarsi un bel danno».

Queste erano parole profetiche, poiché alla fine l'intero quartiere intorno a Vandeventer Place si sarebbe convertito in edifici per uffici, teatri o abitazioni a reddito relativamente basso. Il grande luogo privato è stato demolito in due parti, una metà per l'ospedale dei veterani e l'altra metà per un carcere minorile.

L'articolo passa poi alle strade private che si aprono a nord di Forest Park: Westmoreland e Portland Places. È difficile immaginarlo ora, ma l'autore si lamenta dei solchi fangosi di Kingshighway e Union, che non erano ancora asfaltati. I ricchi residenti dei nuovi luoghi privati ​​furono costretti a pagare di tasca propria per i marciapiedi. I famosi corpi di guardia alle estremità est e ovest erano argomento di molte conversazioni anche tra i residenti del West End della città, le persone avevano opinioni forti sul fatto che l'ingresso ovest o est fosse il più giusto dei due. I cancelli non erano chiusi in origine, ma l'ingresso era "un privilegio, non un diritto" e i proprietari delle case si assicuravano che "i marciapiedi fossero lisci come tavoli da biliardo, e le disposizioni dell'aspersione per i passi carrai mantengano quelle strade in perfette condizioni, fango e protetto dalla polvere”.

Mentre l'articolo è un po' troppo ottimista sulla fine della combustione del carbone (che era ancora lontana decenni), apprendiamo che i residenti di Westmoreland e Portland potevano bruciare solo "carbon fossile" e coke (carbone distillato), essendo vietato il carbone bituminoso. Combinato con Forest Park a sud, e le pareti delle grandi case presumibilmente non hanno subito macchie dall'inquinamento atmosferico.

L'articolo tocca anche Cabanne Place, nell'estremo lembo occidentale della città, nel West End. L'autore parla di questa zona in termini misteriosi, descrivendo l'area come "la Mecca dell'uomo che voleva una casa 'lontano dalla pazza folla' e che era in grado di mantenere la sua carrozza con cui guidare da e per affari". Ma ora, a quanto pare, questa "regione inesplorata" era facilmente raggiungibile dal centro della città come lo era Grand Avenue una generazione fa.

L'articolo si conclude con una visita a Compton Heights, uno dei capolavori di Pitzman. L'autore sembra inizialmente confuso dalle strade curve di Hawthorne e Longfellow, ma poi arriva a una rivelazione: le linee curve non sono le distanze più brevi tra due punti. Curvando le arterie principali della lottizzazione, Pitzman ha ridotto la possibilità di spartitraffico nel quartiere. L'eredità delle strade private di St. Louis è incentrata sul modo in cui gli sviluppatori del secondo dopoguerra hanno cercato di democratizzare tali progetti per i proprietari di case al di fuori della classe superiore. Periferie ferroviarie come Webster Groves certamente esistevano già, ma ora la suddivisione moderna sarebbe stata replicata su vasta scala.


Clayton era una volta sede di un fiorente quartiere afroamericano. Ora, è storia poco conosciuta.

Immaginate il ricco sobborgo di Clayton a St. Louis. Grandi scuole. Imprese fiorenti. Una vivace scena del ristorante.

Ma il modo in cui Clayton è diventato sinonimo di tale ricchezza commerciale è intrecciato con una parte poco conosciuta della storia del sobborgo.

Dal 1800 al 1950, Clayton ospitò una fiorente comunità afroamericana. I residenti neri della zona sono stati espulsi dall'area attraverso una rigorosa politica di zonizzazione di "rinnovamento urbano" per realizzare la costruzione di stanze del decantato centro commerciale del sobborgo. La comunità nera di Clayton è quasi scomparsa.

Il quartiere era delimitato da Hanley Road e Brentwood Boulevard, e ancor più densamente popolato tra Hanley e Bemiston Avenue sui viali Carondelet e Bonhomme. Oggi, l'8% della popolazione di Clayton è afroamericana.

Un breve documentario, parte del St. Louis Filmmakers Showcase, si chiama “https://vimeo.com/213255255">Displaced & Erased” e sta facendo luce sulla storia della comunità afroamericana di Clayton, che ha spesso stato relegato a un singolo paragrafo in un libro di storia.La Clayton High School e la laureata alla Washington University Emma Riley hanno diretto il film, che sarà proiettato giovedì 20 luglio al Tivoli Theatre.

La storia della comunità

"Questa comunità nera faceva parte di Clayton sin dai suoi inizi", ha detto Riley. “Il primo direttore delle poste di Clayton era nero e c'era una scuola afroamericana chiamata Attucks Elementary. Questa comunità faceva parte di Clayton fino agli anni '50. In concomitanza con la decisione Brown v. Board of Education nel 1954, le persone iniziarono ad acquistare proprietà e poi la City Planning Commission di Clayton iniziò a parlare di sbarazzarsi di quest'area e di riqualificarla per scopi commerciali nel 1958. Questa comunità fu lentamente spostata in tutto negli anni '50 e '60 ed era praticamente inesistente negli anni '70”.

Il documentario presenta l'insegnante di storia in pensione della Clayton High School, Donna Rogers-Beard, e rappresenta una piccola parte della ricerca che ha svolto sull'argomento negli ultimi anni.

Rogers-Beard ha affermato che, al suo apice, la comunità ospitava più di 300 persone. Ha lavorato alla sua ricerca dal 1991, setacciando gli archivi del quotidiano St. Louis Argus e conducendo storie orali dopo aver appreso di più sulla Attucks School alla festa per il centesimo anniversario del Clayton School District. Spera di pubblicare un libro sull'argomento nei prossimi anni.

Sia Riley che Rogers-Beard si unirono St. Louis in onda ospite Don Marsh per discutere la storia nel programma di lunedì. A loro si è unito anche il Rev. Doris Graham, cresciuto nello storico quartiere afroamericano e la cui famiglia è stata espulsa.

Ricordi del quartiere

Graham è cresciuta a Clayton negli anni '40 al 7730 di Bonhomme Ave. con sua madre e le sorelle di sua madre.

"Quelli sono stati alcuni dei giorni più belli della mia vita", ha detto Graham. "Sono andato alla Attucks School dall'asilo alla terza elementare."

Graham ha detto che quando era in terza elementare, si era trasferita a St. Louis con sua madre.

“Mi sono sempre tenuto in contatto con i miei amici e la mia famiglia a Clayton, quindi quando alla First Baptist Church di Clayton è stato detto che dovevano trasferirsi da Brentwood Boulevard per fare spazio a un grattacielo, ho sentito mia zia, una devota membro di quella chiesa che non voleva trasferirsi”, ha detto Graham.

Quella chiesa iniziò nel 1893 e alla fine fu trasferita a Union Boulevard e Terry Avenue, a St. Louis. Ora, quella proprietà di Clayton è il sito di Bethesda Barclay House, una residenza per anziani.

"Non ci sono prove che sia esistita", ha detto Rogers-Beard. "Hai un'intera comunità fino a Hanley e, grazie al cielo, ora abbiamo una targa posta nel sito della vecchia scuola di Attucks."

Perché le persone sono state espulse?

Clayton, Brentwood, Webster Groves e Kirkwood avevano tutte politiche di zonizzazione di "rinnovamento urbano" durante gli anni '50 che spinsero le comunità prevalentemente afroamericane a fare spazio a nuovi sviluppi commerciali. Rogers-Beard ha affermato che le vittime di queste politiche hanno perso le loro case in un periodo di 5-10 anni.

"Lo vediamo accadere prima con l'acquisto di proprietà e poi, infine, con le leggi urbanistiche e il dominio eminente", ha detto Rogers-Beard.

I proprietari di abitazione sono stati pagati per la proprietà, ma Riley ha affermato che il pagamento non dipinge un quadro completo della situazione.

"Se guardi quanto vale quella proprietà ora e cosa hanno perso queste persone e il fatto che non volevano andarsene, penso che ciò abbia implicazioni su come la ricchezza viene trasferita di generazione in generazione", ha detto Riley. “Non erano solo persone di colore che affittavano, erano proprietari di immobili. Così tante persone acquisiscono ricchezza e entrano in ricchezza trasferendo proprietà lungo la linea”.

Harland Bartholomew and Associates era lo studio di progettazione architettonica responsabile della presentazione dei piani per radere al suolo e commercializzare l'area del quartiere afroamericano. Riley ha affermato che l'azienda era conosciuta a livello nazionale come un'organizzazione che parlava dei pericoli degli slum e pianificava la sostituzione degli alloggi per le comunità povere e prevalentemente nere.

"È incredibile perché, dove vivevo, non c'erano baraccopoli su e giù per Bonhomme e Carondelet", ha detto Graham. "Sai, le persone inventano cose per ottenere ciò che vogliono."

Rogers-Beard ha detto che nel 1800 Clayton era in anticipo sui tempi perché gli studenti bianchi e neri andavano a scuola insieme. Non è stato fino alla costruzione di una scuola più recente che i bambini afroamericani sono stati segregati nella Attucks School di una stanza, che è stata reintegrata negli anni '50.

Ironia della sorte, Clayton è stato uno dei primi distretti scolastici a entrare a far parte del programma di desegregazione volontaria della regione negli anni '80. Rogers-Beard accoglieva gli studenti afroamericani che entravano nelle porte della Clayton High School dicendo: "Benvenuti a casa".

"Direi loro: Clayton una volta aveva una comunità nera, non sei il primo."

St. Louis in onda ti porta le storie di St. Louis e delle persone che vivono, lavorano e creano nella nostra regione. St. Louis on the Air host Don Marsh e produttori Mary Edwards, Alex Heuer e Kelly Moffit fornirti le informazioni necessarie per prendere decisioni informate e rimanere in contatto con la nostra variegata e vivace regione di St. Louis.


Geologia del Missouri

Il Missouri è situato su un'antica struttura geologica chiamata Craton nordamericano, che è il nucleo roccioso del seminterrato che forma il continente nordamericano. La roccia del seminterrato è la roccia che forma il nucleo di tutti i continenti e, nel Missouri, questa roccia del seminterrato è stata spinta per la prima volta nel cratone nordamericano dalle forze tettoniche per formare quella che sarebbe diventata la base del Missouri. Inoltre, il substrato roccioso, che è lo strato sopra la roccia del seminterrato, è stato aggiunto al cratone nel corso della storia geologica. Il substrato roccioso non è piuttosto un sedimento, è una roccia densa e dura, il più delle volte ignea o metamorfica. A volte è esposto in superficie, ma è tipicamente nascosto da strati di terra e sedimenti spessi centinaia o migliaia di piedi. Il Missouri contiene ciascuna delle tre classi di rocce che formano la roccia basale e il substrato roccioso: rocce ignee, metamorfiche e sedimentarie. Le rocce ignee più comuni nel Missouri sono riolite, granito, diabase e tufo vulcanico, ognuna delle quali può essere vista esposta nelle montagne di St. Francois. Le rocce metamorfiche si formano quando la roccia cambia perché è soggetta a diverse condizioni estreme che hanno il potenziale per trasformare le rocce, comprese alte pressioni e temperature. Le rocce metamorfiche sono rare nel Missouri e di solito si trovano solo nella roccia del seminterrato. Gli unici esempi parzialmente esposti nel Missouri sono lo gneiss Hawn Park trovato nell'Hawn State Park (e si discute se questa roccia sia effettivamente metamorfica o meno) e alcuni campioni ospitati nei sedimenti glaciali nel Missouri settentrionale. Le rocce sedimentarie sono molto comuni nel Missouri, poiché molti cicli di ascesa e caduta dell'oceano hanno depositato sedimenti attraverso le rocce del seminterrato, il più delle volte portando alla formazione di calcare. Le rocce sedimentarie sono formate da un lunghissimo processo di erosione e compressione. Poiché le condizioni meteorologiche erodono le rocce esistenti, i grani di sedimenti si raccolgono e vengono trasportati in un deposito di sedimenti, spesso per mezzo dell'acqua o del trasporto glaciale. In grandi bacini di sedimenti, che spesso si trovano in aree come i fondi dei fiumi, le depressioni della Terra e dei laghi, gli strati di sedimenti si accumulano per un lungo periodo di tempo. Gradualmente gli strati iniziali di sedimento sono sottoposti a pressioni e reazioni chimiche dovute al sedimento sovrastante. Quando l'acqua tra i sedimenti viene espulsa, i grani di sedimento si legano insieme in un processo chiamato litificazione, che forma le rocce sedimentarie (Spencer 2011).

Strutture geologiche nel Missouri: pieghe, giunti e faglie

Ci sono diverse strutture geologiche comuni nel Missouri. Una di queste strutture è una piega, che si forma perché le rocce sedimentarie si piegano sotto pressione anziché rompersi immediatamente. Le pressioni tettoniche delle collisioni continentali durante il periodo della Pennsylvania (che contemporaneamente crearono i monti Appalachi) fecero piegare gli strati di rocce nelle pieghe nel Missouri. Le pieghe sono visibili nei tagli stradali negli strati di roccia in due orientamenti: o a cupola verso l'alto (un'anticlinale) o verso il basso (una sinclinale). Nel caso in cui la roccia non possa rispondere piegandosi in pieghe perché le forze sono troppo improvvise o potenti, la roccia si rompe, formando strutture chiamate giunti. Ci sono due principali orientamenti dei giunti nel Missouri: nord-ovest-sudest e nord-sud. Le articolazioni e le fratture a volte sono difficili da distinguere, ma a causa dell'erosione, le articolazioni si allargano e si riempiono di sporco e sedimenti, rendendole più visibili con il passare del tempo (Spencer 2011).

L'Elephant Rocks State Park nel Missouri sudorientale mostra bene gli effetti delle fratture delle rocce. Mentre le crepe iniziali si sono formate nel granito mentre si raffreddava oltre 1 miliardo di anni fa, durante i periodi di sollevamento continentale nel corso della storia del Missouri, le crepe più grandi si sono formate nelle rocce, fratturando tutto il granito sottostante in cubetti. Mentre le rocce venivano sollevate lentamente ed esposte in superficie, il vento e la pioggia lentamente erose, arrotondavano e allargavano le fratture per produrre i grandi massi di forma ovale noti come Elephant Rocks (Seeger 2008).

Di seguito è riportata una foto di uno degli “elefanti”:

Richard Hathaway, ottobre 2015.

L'immagine successiva mostra un'intersezione di due fratture della roccia (una frattura debole orientata verticalmente e una frattura più erosa orientata orizzontalmente). Le rocce sottostanti un giorno assomiglieranno alla roccia sopra dopo un sufficiente sollevamento ed erosione.

Richard Hathaway, ottobre 2015

Le faglie si formano da fratture delle articolazioni quando grandi forze tettoniche premono sulle fratture nella roccia per lunghi periodi di tempo, il che può far sì che le rocce scivolino l'una sull'altra in quella che viene chiamata faglia. Esistono tre tipi di faglie: trasversali (scorrevoli orizzontalmente), faglie normali (le rocce superiori scivolano verso il basso) e inverse (le rocce superiori scivolano verso l'alto) (Spencer 2011). La caratteristica di faglia più notevole del Missouri è la zona sismica di New Madrid, che si trova nell'angolo sud-est dello stato. Questa zona è stata responsabile dei famosi terremoti del 1895 e del 1811-1812 (USGS 2015).

Breve cronologia

Cronologia della storia geologica del Missouri:

  • 1,8 miliardi di anni fa – 1,3 miliardi di anni fa – La roccia di base del Missouri si forma quando si verificano eruzioni vulcaniche sulla costa sud-occidentale di Laurentia.
  • 1.1 miliardi di anni fa – 750 milioni di anni fa – il Missouri fa parte del supercontinente Rodinia.
  • 542 MYA – 488 MYA – Periodo Cambriano – Inizia il primo grande innalzamento del livello del mare paleozoico, il ciclo di Sauk. Le più antiche rocce sedimentarie conosciute depositate nel Missouri.
  • 488 MYA – 444 MYA – Periodo Ordoviciano – Tippecanoe Inizia il ciclo dell'innalzamento del livello del mare: si depositano grandi quantità di dolomite. Inizia l'ascesa della Cupola di Ozark.
  • 444 MYA – 416 MYA – Periodo Siluriano – La sezione nord-occidentale del Missouri sommersa – l'attività vulcanica ai margini del Nord America rinnova l'attività sismica in tutto lo stato.
  • 416 MYA – 359 MYA – Periodo Devoniano – Kaskaskia Inizia il ciclo di innalzamento del livello del mare, il mare copre gran parte dello stato.
  • 359 MYA – 325 MYA – Periodo del Mississippi – Il mare poco profondo copre il Missouri ma drena entro la fine del periodo.
  • 325 MYA – 299 MYA – Periodo Pennsylvaniano: si formò la Pangea. Creazione dei monti Appalachi e Ouachita. La costa frequentemente fluttuante a causa del ciclo di aumento del mare di Absaroka crea grandi paludi e delta in tutto lo stato e deposita un mix di scisto, calcare, arenaria e fango.
  • 299 MYA – 251 MYA – Periodo Permiano – Il Missouri si trova sopra il livello del mare, causando molta erosione.
  • 251 MYA – 200 MYA – Periodo Triassico – Il Missouri continua a risiedere sul livello del mare. Pangea si sposta verso nord.
  • 200 MYA – 145 MYA – Giurassico – Zuni Inizia il ciclo di innalzamento del livello del mare. Il Missouri è probabilmente una zona costiera.
  • 145 MYA – 65 MYA – Cretaceo – Il mare continua a inondare il Missouri – fino a che punto non è noto, ma molto probabilmente copre almeno il Mississippi Embayment.
  • 65 MYA – 23 MYA – Periodo Paleogene – Il ciclo di Tejas inizia per l'ultima volta a inondare gli oceani del Missouri sudorientale.
  • 23 MYA – 2.6 MYA – Periodo Neogene – Missouri secco. Ozark Dome continua a crescere. Viene creata la ghiaia dei tumuli.
  • 2.6 MYA – 11.000 anni fa – Epoca del Pleistocene – Il ghiaccio avanza da nord nel Missouri centrale e poi si ritira. I moderni fiumi Missouri e Mississippi si sono formati quando i ghiacciai si sono sciolti.

Fonte della cronologia: Spencer 2011.

Riflettendo sulla linea temporale, emergono un paio di fatti interessanti che illustrano l'enorme lunghezza della storia che il Missouri possiede dalla sua “nascita”, 1,8 miliardi di anni fa con le prime rocce ignee. Per oltre il 70% della storia del Missouri, da 1,8 miliardi di anni fa a 542 milioni di anni fa, lo stato era composto esclusivamente da rocce ignee. Per circa il 20% della storia del Missouri, lo stato faceva parte del supercontinente Rodinia. Tuttavia, tutta la storia del Missouri ha avuto luogo nell'ultimo 40% della storia della Terra, quando la Terra si è formata 4,6 miliardi di anni fa, e tutta la storia geologica del Missouri, ad eccezione degli eventi ignei avvenuti nell'ultimo 12% del Storia della Terra, dal periodo Cambriano in poi. (Statistiche basate su informazioni di Spencer 2011).

Di seguito è riportato un diagramma che colloca altri eventi geologici mondiali su una linea temporale che aiuta a mettere in prospettiva gli eventi localizzati nel Missouri descritti sopra.

Nota: immagine modificata per includere informazioni sul Missouri.
Fonte immagine: Wikimedia Commons, Woudloper, settembre 2007, https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Geologic_clock.jpg

Storia geologica:

Eone proterozoico – da 2,5 miliardi di anni fa a 542 milioni di anni fa

Come accennato in precedenza, la roccia del seminterrato del Missouri si è formata circa 1,8 miliardi di anni fa quando le isole vulcaniche periferiche hanno iniziato a schiantarsi contro il bordo sud-occidentale dell'antico continente di Laurentia, noto anche come Craton nordamericano, a causa delle forze tettoniche che spingono le isole in il continente. La subduzione risultante e l'attività vulcanica hanno formato la roccia di base ignea che ora si trova in gran parte del Missouri centrale e settentrionale. Circa 1,5 miliardi di anni fa, la roccia del seminterrato nel Missouri meridionale si è formata a causa di una serie di grandi eruzioni vulcaniche sulla costa meridionale di Laurentia. Piuttosto che eruzioni vulcaniche indotte dalla subduzione tettonica, queste rocce ignee sono state formate da un pennacchio di magma in aumento dal mantello che è eruttato dai depositi di magma in una serie di enormi eruzioni vulcaniche. Mentre il magma si spostava sotto la crosta, scorreva lungo due zone di faglia più antiche, il Grand River e le zone tettoniche del Missouri centrale, attraversando il Missouri centrale con un orientamento nord-ovest-sudest. L'area tra queste due faglie è chiamata Missouri Gravity Low, un'intrigante struttura geologica in quanto questo tratto di granito è meno denso delle rocce circostanti su entrambi i lati di quest'area. Il Missouri Gravity Low è lungo 370 miglia e largo 60 miglia. L'ultima serie di rocce formatesi nel Missouri si è formata circa 1,3 miliardi di anni fa, quando più flussi di magma nel Missouri sudorientale sono emersi e si sono induriti in diabase (Spencer 2011).

Ci sono due tipi principali di rocce ignee presenti nel Missouri: granito e riolite. Il granito è formato da magma che si è raffreddato sotto la superficie della Terra e non ha eruttato. Poiché non è scoppiato e si è raffreddato più lentamente, il granito contiene grandi quantità di cristalli minerali. D'altra parte, la riolite è formata da magma ricco di silice che ha eruttato in modo esplosivo e poi si è rapidamente raffreddato. I cristalli non hanno tanto tempo per formarsi quando la roccia si raffredda e si indurisce rapidamente, quindi la riolite non ha tanti cristalli grandi quanto il granito. A causa dell'alto contenuto di silice, il magma conteneva molta potenza esplosiva, portando così alla conclusione che le eruzioni che hanno formato la riolite delle montagne di St. Francois sono state tra le più intense eruzioni vulcaniche sulla Terra (Seeger 2008).

Granito e riolite si erodono e si alterano a velocità diverse. I cristalli di granito e le strutture minerali più grandi sono più facili da rompere rispetto alla struttura più dura e solida della riolite formata dal suo rapido raffreddamento, quindi il granito si erode più velocemente. Nelle montagne di St. Francois, la riolite si trova spesso nelle zone più alte perché si erode meno, mentre il granito si trova nelle zone più basse del paesaggio perché è eroso e si è deteriorato (Seeger 2008).

Richard Hathaway, ottobre 2015. Granito esposto sullo Shut-Ins Scour di Johnson, formatosi durante le eruzioni vulcaniche dell'era proterozoica.

Richard Hathaway, ottobre 2015. Un pezzo di riolite sloggiato sul setaccio Shut-Ins di Johnson.

Un terzo tipo di roccia ignea trovata nel Missouri è chiamato tufo vulcanico. Il tufo si forma in esplosioni molto intense da piccoli pezzi di magma indurito chiamati cenere vulcanica che si legano insieme all'impatto con il suolo (Seeger). Di seguito è riportato un affioramento di tufo vulcanico trovato al Johnson Shut-Ins State Park. Nota le bande distintive di colorazione marrone tra la roccia per lo più di colore nero.

Richard Hathaway, ottobre 2015.

La formazione rocciosa durante la fine dell'era proterozoica era molto limitata, tuttavia nel Missouri erano ancora presenti processi geologici. Tra 1,1 miliardi e 750 milioni di anni fa, altri continenti si unirono al Missouri e al cratone nordamericano, formando la gigantesca massa continentale Rodinia. Dopo che Rodinia si ruppe 750 milioni di anni fa, un'altra spaccatura tettonica riuscì quasi a rompere l'intero cratone. Questa zona di faglia esiste ancora oggi, sepolta sotto il Missouri sudorientale, e questa faglia provoca ancora oggi notevoli terremoti nel Missouri. Gli scienziati credono anche che tra 850 e 635 milioni di anni fa, ci fosse un'enorme era glaciale che copriva tutto il Missouri, e alcuni studiosi pensano addirittura che sia possibile che l'intero oceano si sia congelato mentre un'enorme calotta glaciale copriva l'intero pianeta. A causa del ghiaccio, l'intero continente nordamericano è stato eroso fino a una massa di terra di elevazione relativamente uguale, con solo alcune delle colline ignee rimaste. Quando il ghiaccio si è sciolto alla fine dell'era glaciale, le acque hanno inondato l'intero continente e hanno portato con sé la prima delle rocce sedimentarie del Missouri (Spencer 2011).

Era Paleozoica – da 542 a 251 milioni di anni fa

Molte più rocce sedimentarie del Missouri furono depositate nell'era paleozoica da 542-251 milioni di anni fa durante periodi di rapidi cicli di innalzamento e caduta del livello del mare. Durante l'era paleozoica si sono verificati sei cicli di innalzamento e abbassamento del livello del mare, e ogni innalzamento e caduta ha portato un nuovo ciclo di rocce sedimentarie. Man mano che i mari si ritiravano ad ogni ciclo, le rocce di nuova formazione erano esposte ed erose dal tempo e dall'aria, creando chiare distinzioni tra gli strati di roccia di ogni ciclo. Mentre ci sono centinaia di fattori minori del cambiamento del livello del mare, la causa principale sono le attività tettoniche sul fondo dell'oceano. Durante i periodi di elevata attività tettonica sul fondo dell'oceano, si formano grandi quantità di roccia ignea dal magma che viene spinto verso l'alto attraverso le bocche del mare profondo. Questo processo crea nel tempo catene montuose oceaniche, che spostano l'acqua verso l'alto e causano l'innalzamento del livello del mare (Spencer 2011).

Periodo Cambriano – Da 542 a 488 milioni di anni fa

Dall'inizio del periodo Cambriano ai giorni nostri, ci sono stati sei grandi cicli di innalzamento del livello del mare. Il primo ciclo, chiamato ciclo di Sauk, iniziò nel primo periodo Cambriano. A quel tempo, il Missouri e il resto del continente nordamericano si trovavano alle latitudini medio-meridionali. Le acque alluvionali hanno depositato grandi quantità di sabbia, che sotto pressione si sono trasformate in arenaria. Poiché queste sono le prime rocce che si sono formate nel Missouri dopo le rocce ignee dell'era proterozoica, la distinzione tra l'arenaria e le rocce ignee sottostanti rappresenta un divario geologico di 900 milioni di anni. Questa separazione tra questi strati nel Missouri è conosciuta come la Grande Discordanza, una caratteristica importante della storia geologica del Missouri. Inoltre, il più antico strato di roccia sedimentaria conosciuto del Missouri, l'arenaria di Lamotte, di circa 520 milioni di anni, è stato depositato durante questo periodo. Quando le acque hanno inondato il Missouri nel ciclo di Sauk, le colline di riolite alterate che si sono formate nell'era proterozoica sono diventate isole isolate, ma sono state anche presto allagate e ricoperte di arenaria (Spencer 2011).

Il setaccio Johnson Shut-Ins rivela gli effetti dell'innalzamento del mare sulla riolite e sul granito. Un miscuglio di roccia chiamato conglomerato affiora sul solco, costituito da frammenti di vecchia riolite e granito uniti tra loro da strati di arenaria. Si tratta di una formazione interessante considerando che le rocce mischiate nel conglomerato si sono formate a 900 milioni di anni di distanza l'una dall'altra (Seeger 2010).

Richard Hathaway, ottobre 2015. Un affioramento di conglomerato al setaccio Johnson Shut-Ins. Questa zona una volta era un'antica spiaggia durante il periodo Cambriano (Seeger 2010).

L'oceano iniziò anche a depositare sedimenti carbonatici sotto forma di calcite (minerale contenente calcio e carbonio) e dolomite (molto simile alla calcite, ma il magnesio prende il posto di circa la metà degli atomi di calcio), che avevano cominciato a raccogliersi sul fondale marino, essendo stato espulso da piccoli organismi e piante. Rocce carbonatiche, in particolare calcare e dolomite, formate da minerali di calcite e dolomite e rappresentano una grande porzione delle rocce cambriane del Missouri. Un'osservazione intrigante è che una parte sostanziale del carbonato più antico del Missouri è in realtà dolomite a base di magnesio anziché calcare a base di calcio. Questo è strano perché il calcare si forma molto più facilmente della dolomite perché il calcio è più facilmente utilizzato dagli organismi nell'oceano e non c'è abbastanza magnesio nell'acqua. Un'ipotesi per spiegare questa osservazione è che la dolomite sia stata creata come calcare e poi convertita in dolomite nel corso della storia. Così, parte del calcare iniziale è stato trasformato nel tempo in dolomiti come magnesio dall'ambiente circostante, forse dall'acqua corrente o dal magma profondo nelle rocce ignee proterozoiche, ha creato fessure nei carbonati che hanno permesso al magnesio di infiltrarsi nelle rocce (Spencer 2011).

Di seguito è riportato un affioramento di dolomite di età cambriana nel setaccio Johnson Shut-Ins (Seeger 2010).

Richard Hathaway, ottobre 2015.

Ci sono cinque strati principali di roccia sedimentaria del Cambriano. Dopo il deposito dell'arenaria di Lamotte, il successivo strato di roccia soprastante è chiamato formazione di Bonneterre, che è composta da dolomite e calcare. Poiché l'intero stato non era ancora sommerso quando è stata depositata l'arenaria di Lamotte, poiché alcune delle colline di riolite erano ancora esposte, le rocce di Bonneterre a volte si trovano direttamente sopra le rocce ignee e queste rocce si trovano in gran parte dello stato. Inoltre, le rocce di Bonneterre sono importanti perché una grande quantità di piombo dello stato è stata estratta da queste rocce. Il terzo strato di sedimento da depositare è la formazione Davis, che a causa di frequenti variazioni minori del livello del mare, contiene strati alternati di calcare, scisto e arenaria. Inoltre, la formazione di Davis contiene prove di numerosi e diversi antichi fossili marini. Il quarto strato è la formazione di Potosi, costituita da strati di carbonato. Infine, lo strato superiore della roccia del Cambriano è chiamato formazione Eminence, che è formata da dolomite e contiene una grande quantità di selce. Inoltre, la formazione di Eminence è importante nel Missouri perché molte delle grotte e delle sorgenti dello stato sono scavate nella dolomite di Eminence. Alla fine del periodo Cambriano, il livello del mare è sceso, lasciando una chiara discordanza che attraversa il confine tra il periodo Cambriano e l'Ordoviciano (Unklesbay e Vineyard 1992).

Altre due strutture rocciose si sono formate durante il Cambriano e l'Ordoviciano a causa della copertura del mare: bioermi e selce. I bioermi sono strutture rocciose costituite da fossili di antichi organismi marini e sono spesso circondati da alghe fossilizzate che esistevano sul fondo del mare. Chert è una roccia contenente elevate quantità di silice che si è formata da sedimenti composti da gusci di microrganismi chiamati radiolari caduti sul fondo del mare (Spencer 2011).

Periodo Ordoviciano – Da 488 a 444 milioni di anni fa

Circa 488 milioni di anni fa iniziò il secondo innalzamento del livello del mare, il Ciclo Tippecanoe, che depositava principalmente carbonato e un po' di sabbia. (Spencer 2011). La deposizione dei due materiali ha oscillato in modo tale che la colonna dell'Ordoviciano presenta piccoli strati di arenaria tra gli strati più grandi di dolomite. Due di questi strati di arenaria sono le comuni arenarie di Gunter e Roubidoux, e le dolomiti più importanti di questo periodo sono le dolomiti di Jefferson City e Cotter (Unklesbay e Vineyard 1992). Ci sono pochissimi esempi di dolomite più giovani dell'epoca dell'Ordoviciano. Tuttavia, ci sono alcuni campioni di calcare risalenti all'epoca del Mississippi che hanno alcune caratteristiche di magnesio nelle aree di faglia, il che indica che il flusso di magnesio attraverso le faglie era uno dei modi principali attraverso cui il calcare si è trasformato in dolomite (Spencer 2011).

Più tardi, nel Medio Ordoviciano, il cratone nordamericano iniziò a scontrarsi con altre placche tettoniche a est, che iniziarono a spingere verso l'alto il centro del continente e provocarono l'innalzamento iniziale della cupola di Ozark. Questo ha spostato gran parte dell'acqua che copriva il Missouri in quel momento. Inoltre, nell'emisfero australe iniziarono a formarsi lastre di ghiaccio che prosciugarono ulteriormente il continente nordamericano, producendo così un periodo di erosione nel periodo dell'Ordoviciano medio. Questa discordanza è molto visibile, poiché in questo periodo non vi è stata una deposizione di rocce carbonatiche. Un altro ciclo di innalzamento del livello del mare ha depositato un altro strato di arenaria chiamato St. Peter Sandstone. Questa arenaria è unica in quanto si pensa che i granelli di sabbia siano stati trasportati dal vento dalle dune di sabbia del litorale dalle colline proterozoiche erose, poiché i grani sono snocciolati, il che si verifica quando il sedimento si scontra con altri granelli, come accadrebbe se i grani fossero sospinti dall'aria. dal vento. Inoltre, quando una catena di isole vulcaniche si è scontrata con il Nord America orientale, la cenere vulcanica è stata trasportata nel Missouri e depositata come argilla chiamata bentonite (Spencer 2011).

Periodo Siluriano – da 444 a 416 milioni di anni fa

All'inizio dell'epoca siluriana, un mare copriva parzialmente la parte nord-occidentale dello stato, ma poi si espanse e alla fine coprì l'intero stato nel periodo devoniano. Più sedimenti carbonatici sono stati depositati di vario spessore attraverso questo mare. Anche all'inizio del periodo Siluriano, la collisione tettonica nel Nord America orientale con una catena di isole vulcaniche raggiunse il culmine, causando molte eruzioni vulcaniche e spostando grandi quantità di rocce in tutto il Nord America creando movimento tra la roccia del basamento nelle aree di faglia. A causa di questa attività, la Ste. L'area della faglia di Genevieve è tornata attiva e le rocce del Cambriano più antiche nel Missouri sudorientale hanno iniziato gradualmente a sprofondare, e quindi molte rocce siluriane e devoniane sono state depositate in quest'area (Spencer 2011).

Periodo Devoniano – da 416 a 359 milioni di anni fa

Quando il mare si espanse e ricadde più volte nel Devoniano con il ciclo di Kaskaskia, il terzo importante innalzamento del livello del mare, grandi quantità di sedimenti calcarei si depositarono sul fondo del mare. Tuttavia, la maggior parte di questi depositi si è erosa alla fine del periodo devoniano, lasciando pochissimi campioni di calcare devoniano nel Missouri. Un'altra caratteristica del periodo devoniano è la presenza del Chattanooga Shale, che si è formato da detriti vegetali parzialmente decomposti (quando le piante hanno cominciato ad apparire in abbondanza sulla terra nel Devoniano). Il Chattanooga Shale è stato deposto dall'Oklahoma all'Indiana, ma solo vicino al confine con l'Arkansas è esposto nel Missouri. Potrebbe essere stato presente in tutto lo stato, ma se lo fosse, la maggior parte dello scisto è stata erosa. Ci sono anche alcune rocce vulcaniche datate al Devoniano presenti nel Missouri, ma la causa dell'attività vulcanica è sconosciuta. Il livello del mare è sceso nel tardo Devoniano e c'è una discordanza tra le rocce del Devoniano e del Mississippi, il che significa che l'intero stato è rimasto sopra il livello del mare per qualche tempo (Spencer 2011).

Periodo del Mississippi – da 359 a 325 milioni di anni fa

Durante il periodo del Mississippi, il Missouri era ricoperto da un mare poco profondo, proprio come l'area vicino alle Bahamas oggi. L'intero fondo marino consisteva in una foresta sottomarina piena di un animale chiamato crinoidi, che costruiva gusci tubolari di calcite che radicavano gli organismi sul fondo del mare. Quando gli animali morirono, le conchiglie caddero sul fondo del mare, i cui resti ora comprendono la maggior parte del calcare del Mississippi trovato nel Missouri. Alla fine del periodo del Mississippi, quando il mare si è ritirato, si sono depositati scisti, calcare e arenaria, e c'è una discrepanza tra il tempo del Mississippi e il tempo della Pennsylvania, il che implica ancora una volta che l'intero stato era sopra l'acqua per qualche tempo aggiuntivo e soggetto a erosione (Spencer 2011).

Periodo della Pennsylvania – da 325 a 299 milioni di anni fa

Durante il periodo della Pennsylvania, il supercontinente di Pangea si formò quando il Nord America si unì agli altri continenti del mondo. Mentre parte del supercontinente si spostava sul Polo Sud, si formarono grandi lastre di ghiaccio su parte di Pangea, che si scioglieva e si ricongelava in modo ciclico all'incirca ogni dieci-centomila anni. Il quarto grande innalzamento del livello del mare, la Sequenza di Absaroka, fu diverso da quelli precedenti a causa del costante scioglimento dei ghiacci, della forte erosione sulle montagne, delle pressioni tettoniche che formarono Pangea e dei cambiamenti del livello del mare, che fecero oscillare il livello del mare in un periodo di uno centomila anni più di quaranta volte. Il litorale oscillava dall'essere appena a nord-ovest dello stato al taglio attraverso il centro dello stato. Grandi delta fluviali formati da fiumi uniti, e più grandi pianure costiere paludose interne coprivano gran parte dello stato. Le oscillazioni delle aree tra l'oceano, i delta dei fiumi, l'area costiera paludosa e la terraferma hanno portato alla creazione di rocce chiamate ciclotemi. Se una certa area di terra fosse un'area paludosa dove crescevano grandi quantità di piante, lo scisto si sarebbe depositato dalla materia vegetale. Mentre i delta del fiume si spostavano verso l'interno, sabbia e fango coprivano lo scisto e formavano arenaria sulla parte superiore. Quando il livello del mare è aumentato ulteriormente, gli organismi che hanno creato gusci di calcite sono stati in grado di spostarsi più a est, formando sedimenti carbonatici che si sono induriti in calcare. Cicli ripetuti di questo processo hanno creato molti strati di roccia mescolati tra i vari tipi. Anche un altro tipo di scisto, chiamato scisto marino, è stato depositato in strati sottili poiché i periodi umidi a terra hanno fatto sì che i fiumi depositassero maggiori volumi di fango e materia vegetale nell'oceano. Questo fango in più è stato spinto più al largo piuttosto che depositarsi nei delta, creando così la distinzione tra scisti marini e non marini (Spencer 2011).

Periodo Permiano – da 299 a 251 milioni di anni fa

Dopo che il mare si è alzato alla fine del periodo della Pennsylvania, spostando la costa a sud e ad est del Missouri, e poi è sceso di nuovo rapidamente, il Missouri era un'area tropicale senza sbocco sul mare a cavallo dell'equatore durante il periodo Permiano.Pertanto, non ci sono rocce permiane nel Missouri e molte delle rocce precedenti sono state erose durante questo periodo (Spencer 2011).

Strutture geologiche paleozoiche

Nel corso dell'era paleozoica, le rocce del Missouri furono sotto pressione, piegate e rotte a causa delle pressioni tettoniche che spingevano e tiravano costantemente il continente. Così, i letti di roccia oggi non appaiono quasi mai piatti, e spesso si vedono disposti in pieghe di piccoli gradi. Il più grande evento tettonico si è verificato durante il periodo della Pennsylvania quando gli altri continenti si sono uniti al Nord America per creare Pangea. I Monti Appalachi furono costruiti a causa delle collisioni con l'Europa e l'Africa e i Monti Ouachita in Arkansas e Oklahoma si sollevarono a causa della collisione con il Sud America. Le rocce del Missouri, a ovest ea nord delle collisioni, sono state piegate, strattonate e sollevate a causa delle drammatiche azioni tettoniche. Molte pieghe si sono formate nelle rocce del Missouri, comprese le pieghe più grandi: il bacino di St. Louis, l'Ozark Dome, il bacino di Forest City e il Lincoln Fold. Inoltre, le vecchie linee di faglia profonde nelle pieghe proterozoiche sono state nuovamente stimolate e gli strati di roccia sono scivolati l'uno sull'altro orizzontalmente e verticalmente. Alcune aree di faglia sono penetrate negli strati paleozoici appena deposti, ma altre sono rimaste profonde nelle rocce proterozoiche, e in questi casi le rocce paleozoiche che ricoprono le faglie si sono immerse e si sono incurvate sulle aree di faglia come una coltre. Queste strutture sono chiamate pieghe a drappo e puntano a nord-ovest-sud-est in tutto il Missouri (Spencer 2011).

Un'altra struttura geologica interessante nel Missouri è il Thirty Eighth Parallel Lineament, che è una regione larga da 10 a 20 miglia che va da Vernon Country Kansas a Ste. Genevieve Missouri vicino al 38° parallelo. Quest'area contiene molte caratteristiche simboliche dello stress geologico come pieghe, faglie e frammenti rotti e misti di substrato roccioso. Gli assi delle pieghe che attraversano l'area cambiano direzione nel Missouri occidentale e lo Ste. Genevieve Fault si trova in questa zona nel Missouri orientale. Molte di queste caratteristiche sono dovute a una faglia profonda che attraversa quest'area nella roccia di base. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche del Trentottesimo Lineamento Parallelo le cui origini sono ancora dibattute dagli scienziati. Ci sono sei piccole aree circolari composte da frammenti rotti misti di rocce paleozoiche tutte alla rinfusa. Queste strutture sono chiamate Weaubleau-Osceola, Decaturville, Hazelgreen, Furnace Creek, Crooked Creek e Avon Diatremes. In queste strutture sono state trovate anche rocce vulcaniche. Gli scienziati hanno avanzato due ipotesi principali per spiegare la presenza di rocce vulcaniche: la prima è che i gas di magma che filtrano attraverso le faglie sono saliti ed esplosi in superficie, staccando ed esplodendo anche frammenti di rocce sepolte nel seminterrato. In secondo luogo, queste aree potrebbero essere il risultato di impatti di meteoriti che sono penetrati nelle rocce e hanno portato in superficie rocce sepolte. Inoltre, le sei aree non potevano essere tutte formate con lo stesso metodo (Spencer 2011).

L'industria mineraria di piombo e zinco estrae minerali prodotti nell'era paleozoica. Anche il minerale statale del Missouri, Galena, fu depositato durante l'era paleozoica. La galena (solfuro di piombo) è stata estratta in tutto lo stato dal 1720, a cominciare dall'Old Lead Belt e dal Tri-State District e dopo la seconda guerra mondiale principalmente in un'area nota come Viburnum Trend. Il Missouri continua ad essere il primo produttore di piombo negli Stati Uniti. Inoltre, il Missouri estrae anche una grande quantità di zinco, più comunemente estratto dal minerale Sfalerite. Il piombo e lo zinco sono stati molto probabilmente depositati durante il periodo della Pennsylvania, poiché il sollevamento delle montagne di Ouachita ha fatto sì che i flussi di fluidi idrotermali viaggiassero nel Missouri e si depositassero nelle fratture delle rocce carbonatiche (Spencer 2011).

Era mesozoica – da 251 a 65 milioni di anni fa

Periodo Triassico – da 251 a 200 milioni di anni fa
Periodo Giurassico – da 200 a 145 milioni di anni fa
Periodo Cretaceo – da 145 a 65 milioni di anni fa

Gran parte della storia geologica del Missouri dall'era mesozoica è un mistero, poiché nello stato sono rimasti pochi affioramenti di rocce mesozoiche. Il Missouri divenne un'area temperata durante l'era mesozoica quando Pangea si spostò a nord. Il livello del mare scese di nuovo all'incirca nella posizione del confine tra Nevada e Utah, e quindi il Missouri rimase sopra l'acqua per la maggior parte del periodo Triassico. Il livello del mare è salito di nuovo a partire dal Giurassico medio, all'inizio del ciclo Zuni, e ha coperto un tratto del Nord America appena a ovest del Missouri. Durante i periodi Giurassico e Cretaceo, il Missouri era molto probabilmente un'area costiera, ma durante il periodo Cretaceo il mare inondò un'area conosciuta come Mississippi Embayment, che era una sezione di roccia bassa che durante questo periodo faceva parte del Golfo di Messico e si estende verso nord nel Missouri sudorientale. Tuttavia, quanto del Missouri fosse coperto dall'oceano durante il periodo Cretaceo non è noto perché la maggior parte delle rocce di quel periodo si era erosa. Gli unici resti di rocce cretacee sono argilla e sabbia nelle pianure sud-orientali e nella parte sud degli Ozarks, depositate nel Mississippi Embayment. Non ci sono abbastanza di questi depositi per trarre conclusioni definitive sulla topografia del Missouri durante questo periodo (Spencer 2011).

Sotto: una mappa in rilievo illustra chiaramente l'area bassa del Mississippi Embayment.

Fonte immagine: Wikimedia Commons di Kbh3rd, aprile 2010. https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Mississippi_Embayment_relief_map_1.svg

Era Cenozoica – 65 milioni di anni fa al presente

Periodo Paleogene – da 65 a 23 milioni di anni fa

Il periodo Paleogene vide l'ultimo grande innalzamento del livello del mare, il ciclo di Tejas, che copriva le pianure sudorientali. Le rocce del Paleogene di questo innalzamento del mare furono depositate nell'insenatura del Mississippi in modo simile alle rocce del Cretaceo. Ci sono pochi affioramenti di rocce Paleogene presenti nel Missouri, ma un'area chiamata cresta di Crowley nel Missouri sudorientale contiene campioni di arenaria e argilla depositati a causa dell'oceano sovrastante. Questi campioni includono il Midway Group, costituito da argilla bentonitica, e il Wilcox Group, principalmente arenaria e argilla che mostrano resti di materia vegetale, depositati rispettivamente nel Paleocene e nell'Eocene (Spencer 2011).

Periodo Neogene – da 23 milioni di anni fa a 2,6 milioni di anni fa

Ci sono alcuni campioni di rocce del Neogene trovati nel Missouri, e questi consistono principalmente nella ghiaia dei tumuli, che è sepolta sotto le rocce quaternarie in aree elevate in tutto lo stato che sono state colpite dai recenti ghiacciai. Ci sono due ipotesi per le origini dei Tumuli Ghiaia. Il primo è che è rimasto da una pianura di sedimenti depositati dai fiumi (chiamata pianura alluvionale) che scorrono verso est dalle Montagne Rocciose. Il secondo è che il Mounds Gravel proveniva dall'erosione alluvionale degli altopiani centrali, un altopiano elevato che si estendeva dall'Oklahoma al Maine. Durante l'epoca pliocenica, il principale sistema fluviale scorreva a ovest fino al Kansas prima di scorrere a sud nel Golfo del Messico. Tuttavia, durante il Pleistocene, il fiume fu deviato nella moderna valle del Mississippi e fiumi più piccoli che scorrevano dagli altopiani centrali scorrevano nel nuovo sistema fluviale, erodendo gli altopiani e creando i tumuli di ghiaia. A causa di questa erosione, i sedimenti alluvionali coprivano gran parte dello stato alla fine del periodo Neogene. Tuttavia, la rinnovata attività tettonica, incluso il sollevamento della cupola di Ozark, ha fatto sì che i flussi smettessero di depositare sedimenti e iniziassero a eroderlo. La causa di questa attività tettonica è molto conclusiva, anche se alcune teorie coprono i cambiamenti che hanno sollevato la crosta o la formazione della faglia di Sant'Andrea sulla costa occidentale. Inoltre, i fiumi hanno iniziato ad approfondirsi, erodendo la roccia sottostante, poiché il livello del mare è sceso a causa dell'aumento dei ghiacciai nel Nord America. Pertanto, gran parte della deposizione alluvionale è stata erosa (Spencer 2011).

Periodo quaternario – da 2,6 milioni di anni fa al presente
Epoca del Pleistocene – da 2,6 milioni di anni fa a 11.700 anni fa

L'inizio del periodo quaternario rappresenta l'inizio della famosa e più recente era glaciale. Tuttavia, poiché gran parte del sedimento pleistocenico viene eroso o sepolto sotto sedimenti recenti, gran parte della storia geologica di questa era glaciale è ancora un mistero. Circa 2,6 milioni di anni fa, le calotte glaciali continentali iniziarono a spostarsi a sud dal Canada settentrionale fino al Missouri centrale. Il ghiaccio si è spostato attraverso diverse parti del continente a velocità diverse e, come si pensava tradizionalmente, in quattro cicli principali: i cicli del Nebraska, del Kansan, dell'Illinois e del Wisconsina. Recentemente, tuttavia, sono state trovate prove che suggeriscono che potrebbero esserci stati più di cinquanta cicli di glaciazione e ritiro, e ci sono nuove prove di ghiaccio più antico del ciclo del Nebraskan. Nel Missouri, la maggior parte delle prove è stata depositata all'interno o prima dei cicli del Nebraskan o del Kansan (Spencer 2011).

Quando il ghiaccio si è mosso, ha raccolto piccoli frammenti di roccia, che sono rimasti incastrati e si sono mossi con il ghiaccio. Quando il ghiaccio si scioglie, il sedimento rimasto viene chiamato till, un mix di vari pezzi di roccia raccolti da diverse parti del continente su cui ha viaggiato il ghiaccio. Inoltre, finché non viene trasportato dal ghiaccio fuso in torrenti e fiumi è chiamato outwash, e questo è stato depositato circa 250.000 anni fa quando la maggior parte delle calotte glaciali del Missouri ha iniziato a sciogliersi. Il restante fino al nord del Missouri è spesso fino a diverse centinaia di piedi ed è principalmente un mix marrone rossastro di sabbia e argilla. Lo strato più antico del Nord America si estende nel Missouri e ha circa 2,4 miliardi di anni. Lo strato superiore di till nel Missouri risale a 600.000 anni fa, ad eccezione di un piccolo segmento di circa 200.000 anni vicino a St. Louis. Complessivamente, ci sono tra 5 e 7 fogli di cassa posati nel nord del Missouri, tutti risalenti al ciclo del Nebraskan o del Kansan, o anche prima. Alla fine del Pleistocene, un altro tipo di sedimento chiamato loess si è depositato in tutto lo stato. Loess è i resti di roccia frantumata e sedimenti creati dalla calotta glaciale che è stata soffiata dai venti del nord e ha attraversato lo stato. Le maggiori quantità di loess trovate nel Missouri si trovano nelle valli del fiume Missouri e Mississippi. Inoltre, il ghiaccio ha anche trasportato e lasciato dietro di sé rocce e massi più grandi chiamati erratici. Il più grande erratico rimasto nel Missouri è più largo di venti piedi, ma la maggior parte degli erratici rimanenti non sono così grandi (Spencer 2011).

Quando i ghiacciai si ritirarono, fu fondato il corso moderno del fiume Missouri. In precedenza, un fiume che scorreva a est chiamato Ancestral Kansas River attraversava lo stato, tuttavia, un piccolo affluente che scorreva a sud che entrava nel fiume Kansas vicino a Kansas City che si trovava al confine occidentale dei ghiacciai è stato rapidamente riempito di ruscellamento e tagliato e ampliato il percorso dell'affluente e formò il fiume Missouri. A causa degli spessi strati di till che ricoprono il Missouri settentrionale, molti fiumi e affluenti pre-pleistocenici sono stati riempiti, e quindi i fiumi moderni hanno aperto nuovi percorsi in nuove valli. In altre parti dello stato, i fiumi scorrono attraverso vecchie valli piene di colate, ma non hanno ancora eroso le valli fino al substrato roccioso sottostante (Spencer 2011).

Mappa panoramica dei tipi di roccia affioranti nel Missouri

Luoghi geologici notevoli

The Profit Mountain Scour

Il Proffit Mountain Scour, situato nel Johnson's Shut-In's State Park nel Missouri meridionale, è una caratteristica che rivela 1 miliardo di anni di storia geologica del Missouri su una collina. Lo Scour è stato creato quando la diga idroelettrica in cima alla collina, Taum Sauk Reservoir, si è rotta il 14 dicembre 2005, causando 1,3 miliardi di galloni d'acqua per distruggere una sezione larga 700 piedi di Proffit Mountain in circa 12 minuti, rivelando estese geologia sottostante. Il Scour contiene riolite e granito, resti della caldera di un grande vulcano e parte di un grande batolite che si estende in tutta la regione di Ozark, formatosi quando l'attività vulcanica nell'area è cessata circa 1,3 miliardi di anni fa. Contiene anche saprolite, una roccia erosa chimicamente, Cambrian Era Conglomerate, che è la prova di un antico litorale, e Cambrian Dolomite, formata sul fondo di un antico bacino oceanico (Seeger e Wronkiewicz 2010). Di seguito sono riportati i collegamenti per una guida escursionistica geologica tascabile per lo Scour.

Storia dei terremoti nel Missouri

Il Missouri ha una storia sismica attiva, con numerosi terremoti registrati negli ultimi tre secoli. La zona più attiva del Missouri è la New Madrid Sismic Zone, che si trova nella parte sud-orientale dello stato. La prima registrazione dell'attività sismica dalla faglia di New Madrid avvenne vicino all'odierna Memphis quando un missionario francese sul fiume Mississippi il 25 dicembre 1699 riferì di aver tremato. (USGS 2015)

Durante il periodo di circa tre mesi tra il dicembre 1811 e il febbraio 1812, questa faglia ha prodotto alcuni dei terremoti più gravi nella storia degli Stati Uniti. Il 16 dicembre 1811 si verificò un forte terremoto, che raggiunse una magnitudo XII della scala Mercalli modificata (USGS 2015). Si noti che la scala Mercalli è diversa dalla scala Richter in quanto la scala Mercalli misura l'intensità del terremoto osservando gli effetti del terremoto, mentre la scala Richter misura la magnitudo delle onde sismiche nella terra (Missouri Geological Survey). Nella piccola città di New Madrid, alberi e camini caddero, il terreno si aprì e divorò sabbia e acqua e distrusse, e la geografia del fiume Mississippi fu alterata. L'epicentro di questo enorme terremoto si pensava fosse nel nord-est dell'Arkansas, ed è stato avvertito a Washington DC, Boston, New Orleans con danni riportati fino alla Carolina del Sud e alla Georgia (USGS 2015).

Ci furono altri forti terremoti il ​​23 gennaio 1812 e il 7 febbraio 1812, che ottennero anche il XII punteggio della scala Mercalli. Le scosse di assestamento di questa serie sono continuate per diversi anni. Ulteriori gravi terremoti continuarono nei due secoli successivi. L'agitazione è stata segnalata il 4 gennaio 1843 a New Madrid, dove si sono formate notevoli depressioni sulla Terra. Il 31 ottobre 1895 il secondo terremoto più grave nel Missouri (dietro solo alla serie del 1812) si è verificato vicino a Charleston Missouri, che è stato avvertito in 23 stati e in Canada. Infine, il 9 novembre 1968, l'area sismica di New Madrid ha prodotto un terremoto di scala Richter di 5,5 originato nell'Illinois meridionale, che è stato il più grande terremoto della faglia di New Madrid dal terremoto del 1895 (USGS 2015).

Di seguito è riportata una mappa che rappresenta le posizioni dei terremoti nelle aree sismiche di New Madrid e Wabash Valley. I terremoti di magnitudo superiore a 2,5 tra il 1974 e il 2002, misurati con moderne apparecchiature, sono rappresentati da punti rossi. I terremoti prima del 1974 sono rappresentati da punti verdi (Gomberg e Schweig 2007).

Fonte immagine: Joan Gomberg e Eugene Schweig, USGS, gennaio 2007. http://pubs.usgs.gov/fs/2006/3125/pdf/FS06-3125_508.pdf

Aree carsiche

Le aree carsiche sono regioni in cui sono comuni grotte, sorgenti e doline, poiché le rocce sottostanti subiscono una pesante erosione chimica a causa del flusso delle acque sotterranee. Le aree carsiche sono più comuni nelle aree con rocce carbonatiche sottostanti, in particolare dolomite dell'Ordoviciano e calcare del Mississippi, che sono costituiti da minerali solubili in soluzioni acquose acide, dolomite e calcite. Quando l'acqua piovana scorre attraverso il terreno, spesso attraverso fratture tettoniche e giunti nella roccia, diventa acida, e quindi quando incontra rocce carbonatiche, i minerali nella roccia si dissolvono attraverso interazioni chimiche, e quindi le acque sotterranee iniziano a scavare buchi nel roccia che nel tempo si allarga in ampi spazi cavi. Queste aperture possono diventare grotte e sorgenti, e quando collassano, doline (Unklesbay e Vineyard 1992).

Grotte

Il Missouri è pieno di grotte in tutto lo stato, tranne che nelle pianure ghiacciate a nord del fiume Missouri, in quanto copre le rocce sottostanti. Nel 1991, in tutto il Missouri erano note 5.100 grotte e sono state mappate oltre 2.000 di queste grotte. La contea di Perry, situata nel sud-est del Missouri, contiene 630 grotte ed è anche sede della grotta di Crevice lunga 28,2 miglia, la grotta più lunga del Missouri. Le grotte nel Missouri sono disponibili in molti modelli e strutture diversi, spesso determinati dal tipo di roccia in cui penetra la grotta. Alcuni layout di grotte sono formati da giunti rocciosi allargati, che formano una sorta di schema incrociato di gallerie. Altre grotte hanno lunghi passaggi erranti che durano per miglia attraverso la roccia. Alcune grotte sono vicine alla superficie, mentre altre possono essere profonde più di 300 piedi. La grotta più profonda del Missouri scende a una profondità di 383 piedi. Più una grotta è vicina alla superficie, maggiori sono le probabilità di collasso. Le grotte del Missouri hanno avuto vari usi per animali e umani dalla preistoria come rifugi fino ai giorni nostri come luoghi di stoccaggio e ricreazione. Ci sono anche ventotto grotte sotto la stessa città di St. Louis (Unklesbay e Vineyard 1992).

Molle

Il Missouri ospita anche oltre 1.100 sorgenti, tra cui alcune delle più grandi del paese e del mondo. Le sorgenti fanno parte dei modelli di drenaggio in tutto lo stato in cui le acque sotterranee che attraversano complessi percorsi sotterranei emergono in superficie. Ci sono undici sorgenti nello stato che scaricano oltre 50 milioni di galloni d'acqua ogni giorno e la sorgente più grande, Big Spring, situata nella contea di Carter, ha una media di 276 milioni di galloni di flusso d'acqua dalla sua sorgente ogni giorno. La geologia circostante delle sorgenti determina la loro struttura e le sorgenti si trovano più comunemente tra la dolomite del Cambriano e dell'Ordoviciano negli Ozarks, il calcare del Mississippi sull'altopiano di Springfield e alcuni nel nord intorno al calcare della Pennsylvania. La dolomite e il calcare sono buone fonti di sorgenti perché queste rocce sono facilmente fratturate dall'acqua corrente, facilitando lo scarico dell'acqua (Unklesbay e Vineyard 1992).

Doline

Le doline si formano quando le cavità formate dall'erosione chimica collassano perché il tetto dell'area diventa troppo fragile e sottile per reggere se stesso e gli strati di roccia soprastanti. Le doline sono molto problematiche nel Missouri perché i crolli sono improvvisi e casuali, a volte causano gravi danni alle infrastrutture sovrastanti come l'inghiottimento di piattaforme petrolifere, edifici, autostrade e persino piste aeroportuali.Inoltre, le doline sono state utilizzate come discariche, il che è molto problematico considerando la presenza di acque sotterranee correnti, e quindi sono stati creati grandi problemi di inquinamento (Unklesbay e Vineyard 1992).

Link utili/Ulteriori informazioni

Riferimenti

Spencer, Charles G. Geologia stradale del Missouri. Missoula: Montagna, 2011. Stampa.

Seeger, Cheryl. “Rocce ignee.” Il Colonna geologica del Missouri 3.1 (estate 2008): Web.

Indagine geologica degli Stati Uniti. “Storia dei terremoti.” Missouri. USGS, 14 gennaio 2015. Web. 21 settembre 2015.

Indagine geologica del Missouri. “La relazione tra magnitudo Richter e intensità modificata di Mercalli.” Missouri Geological Survey. Dipartimento delle risorse naturali del Missouri. Ragnatela. 7 ottobre 2015.

Seeger, Cheryl M. “GEOLOGIA PRELIMINARE DEL PROFFIT MOUNTAIN FLOOD SCOUR, REYNOLDS COUNTY, MISSOURI.” Riunione congiunta della sezione nord-centro (44a annuale) e della sezione centro-sud (44a annuale). The Geological Society of America, 13 aprile 2010. Web.

Seeger, C.M. e Wronkiewicz. D.J., 2010, Geologia preliminare dell'inondazione di Proffit Mountain, contea di Reynolds. Missouri, in Evans, K.R., e Aber, J.S., a cura di, From Precambrian Rift Volcanoes to the Mississippian Shelf Margin: Geological Field Excursions in the Ozark Mountains: Geological Society of America Field Guide 17, p. 23-29. Stampa.

Gomberg, Joan ed Eugene Schweig. “Rischio di terremoto nel cuore della patria.” United States Geological Survey, gennaio 2007. Web.

Unklesbay, A.G. e Jerry D. Vineyard. Geologia del Missouri. Columbia, Missouri: University of Missouri Press, 1992. Stampa.


Come cercare la storia di una casa di St. Louis

L'indice di genealogia e storia locale offre un modo per esaminare le storie dietro gli edifici locali.

Ogni giorno, Dennis Northcott, archivista associato del Missouri History Museum, esplora una versione alternativa di St. Louis che abbraccia secoli e decenni. Esiste in appunti raggrinziti su schede che sono ordinatamente archiviate nei cassetti del catalogo delle schede, e in diari, lettere, annuari e elenchi di proprietà immobiliari. Esiste anche in copie di Budcaster, la rivista dei dipendenti di Anheuser-Busch. E a volte vive in due posti contemporaneamente.

Dieci anni fa, Northcott ha salvato un foglio di calcolo sul desktop e ha iniziato a indicizzare le cose che... non lo era nel catalogo. "Ho pensato, questo è un po' ridicolo che stiamo mettendo le carte in questo catalogo nell'era di Internet", dice.

Alla fine il progetto è diventato un fungo nell'Indice di genealogia e storia locale. Quando compare una di queste fonti di informazione, lui e i suoi volontari spesso trascorrono un anno o più traducendola in informazioni digitali ricercabili. Un volontario ha inserito ogni nome e cognome univoci menzionati nella raccolta di MHM di Union Electric Magazinee: circa 40.000 nomi e 40.000 cognomi.

"Queste riviste per i dipendenti sono piene zeppe", afferma Northcott.

Poco dopo che l'Indice è andato online, Northcott si è reso conto che non stava solo attirando persone in cerca di antenati. La gente stava facendo ricerche sulla storia di una casa. “Quindi, qualunque sia la fonte che stavamo indicizzando, ogni volta che quella fonte aveva un indirizzo di città o contea di St. Louis, lo digitavamo nel campo dell'indirizzo. Ora, se stai cercando la tua casa o il tuo indirizzo, puoi andare alla ricerca di indirizzi e trovare alcune di queste riviste, che dicono che il tal dei tali viveva a questo indirizzo", dice. Ne mostra la prova: una rivista dell'UE con uno spread di due pagine sul concorso di illuminazione natalizio dell'azienda per i dipendenti, completo di nomi e indirizzi di casa.

Man mano che si aggiunge materiale, l'indice diventa più utile. Attualmente sta aggiungendo informazioni dalle sezioni immobiliari del Post-spedizione e Globe-Democratico. Quando sfoglia i giornali su microfilm e vede una casa o un edificio, digita l'indirizzo, il nome dell'acquirente e del venditore.

Northcott afferma che uno degli oggetti più ambiti è una vecchia foto della casa di una persona, ma spesso è difficile da trovare, motivo per cui le riviste dei dipendenti sono così preziose. Ma, dice, se riesci a trovarne uno, può servire a uno scopo oltre il "Ehi, è bello!" fattore.

"Proprio di recente, Richmond Heights ha festeggiato il suo centenario, quindi mi è stato chiesto di tenere un discorso", dice. “Una delle donne che è andata ha cercato il suo indirizzo nel nostro indice genealogico e ha scoperto che una delle riviste dell'UE aveva una foto della sua casa. Aveva sentito dire che c'era una serie di scale di pietra che portavano alla porta sul retro, e voleva riportare la casa al modo in cui era stata, e la fotografia mostrava esattamente questo.

Il 26 agosto, Northcott conduce uno dei suoi seminari semestrali di storia della casa. È richiesta la registrazione. Chiama il 314-361-9017 o visita mohistory.org per ulteriori informazioni.


Una breve storia del Gateway Arch a St. Louis

A 630 piedi sopra il fiume Mississippi si trova il punto di riferimento più iconico di St. Louis: il Gateway Arch. Il monumento nazionale più alto d'America, è un leggendario trionfo ingegneristico, progettato dall'architetto finlandese Eero Saarinen. Come parte del Jefferson National Expansion Memorial, il Gateway Arch serve a commemorare i successi dei pionieri dell'ovest del XIX secolo e celebra il ruolo della città come "Porta dell'Occidente".

I piani per l'arco furono ideati per la prima volta dal leader civile Luther Ely Smith nel 1933. Smith, che cercò di far rivivere il lungomare, sollevò la sua idea in un incontro con i leader della città nel 1935, fu creata la Jefferson National Expansion Memorial Association. Il JNEMA progettò di realizzare la visione di Smith con un memoriale pubblico che mettesse in evidenza i risultati dei primi pionieri dell'ovest, in particolare il presidente Thomas Jefferson (per l'acquisto della Louisiana del 1803), Lewis e Clark, e altri grandi costruttori della nazione che aiutarono nel sviluppo di St. Louis.

Dal 1947 al 1948 la città indisse un concorso nazionale per la progettazione del nuovo monumento. L'architetto finlandese Eero Saarinen, che ha ricevuto la sua formazione negli Stati Uniti, ha vinto con il suo arco in acciaio inossidabile. Il 23 giugno 1959, St. Louis celebrò l'apertura del terreno e gli scavi continuarono fino all'inizio della costruzione nel febbraio del 1963. Saarinen, che all'epoca stava lavorando per perfezionare il suo progetto, sfortunatamente, non visse abbastanza per vedere la costruzione dell'arco morì di tumore al cervello nel 1961.

Il 28 ottobre 1965 fu completato il massiccio arco in acciaio inossidabile, a 630 piedi sopra il fiume. Nel 1967, il sistema di tram interno per portare i visitatori in cima e il Visitor Center, che includeva mostre, furono aperti al pubblico. Meno di un decennio dopo, il Museum of Westward Expansion fu aperto sotto l'arco con mostre sul ruolo di St. Louis nella rapida espansione verso ovest del XIX secolo.

Dal suo completamento, l'arco è stato oggetto di numerosi miglioramenti, tra cui proiettori illuminanti, la Grande Scalinata e un museo aggiornato. Oggi, il Jefferson Expansion Memorial comprende il Gateway Arch, il Museum of Westward Expansion e l'Old Courthouse - il sito dei famosi casi di schiavitù di Dred Scott del 1860 - e riceve quasi quattro milioni di visitatori ogni anno.


St. Louis: una storia di gangster

Come la maggior parte delle grandi città, St. Louis ha una lunga storia criminale piena di borseggiatori, rapinatori, contrabbandieri, mafiosi e gangster. Puparo ha raccolto un testo completo di tutte le informazioni disponibili sulla malavita di St. Louis, descrivendo guerre, colpi, omicidi e alleanze avvenute in città dal 1900 ad oggi.

Eventuali feedback, commenti o informazioni extra sono molto apprezzati da Puparo. Divertiti!

I fratelli Tipton di St Louis
I fratelli Herman Tipton, Roy Tipton e Ray Tipton

Il capo della banda di St Louis Edward "jelly Roll" Hogan
L'ufficiale di polizia di St Louis Edward J Hogan sr. ebbe sei figli: Edward "Jelly Roll" Hogan Jr., James Hogan (i capi della banda e i loro fratelli.)

I fratelli Birger di St Louis
Louis Birger (morto il 10 dicembre 1921) e i suoi figli Charlie Birger (impiccato nel 1928) e James Birger.

I fratelli Shelton di St Louis
Ben Shelton e sua moglie Agnes ebbero come figli Carl Ray Shelton (ucciso il 23 ottobre 1947), Bernie Shelton (ucciso il 26 luglio 1948) Roy Shelton (ucciso il 7 giugno 1950) e Earl Shelton

St. Louis
Il sindaco democratico Edward A Noonan prestò servizio dal 16 aprile 1889 al 18 aprile 1893.

Il capo della banda di St Louis Thomas "serpente" Kinney
Thomas snake Kinney è stato eletto al comitato democratico della città di St louis nel 1890. I topi di Egan sono stati formati intorno al 1890 da Thomas Egan e dal suo migliore amico Thomas snake Kinney che era senatore. Kinney ha sposato la sorella di Tom Egan, Catherine, e hanno avuto come figlia Florence Kinney.

St. Louis
Il sindaco repubblicano Cyrus Walbridge prestò servizio dal 18 aprile 1893 al 20 aprile 1897.

Il capo della banda di St Louis Thomas "serpente" Kinney
Nel 1894 il serpente Kinney gestiva un saloon in Second and Carr Street che fungeva da quartier generale per la "banda di strada di Ashley" che presto sarebbe stata conosciuta come i topi di Egan. Il più grande rivale di Snake Kinney era George Baldy Higins, che uccise in una rissa di strada nelle prime ore del mattino del 20 settembre 1896.

St. Louis
Il sindaco repubblicano Henry Ziegenheim prestò servizio dal 20 aprile 1897 al 16 aprile 1901.

St. Louis
Il 23 maggio 1900 il poliziotto Duncan K McRea fu colpito e ucciso

Il capo della banda di St Louis Thomas "serpente" Kinney
Frank Hussey era stato colpito e quasi ucciso in una rissa di strada con i membri di Egan Rats (allora chiamato la banda Kinney) nel novembre 1900.

St. Louis
Il sindaco democratico Rolla Wells prestò servizio dal 16 aprile 1901 al 20 aprile 1909.

Il capo della banda di St Louis Thomas "serpente" Kinney
Nel 1901 il serpente Kinney aveva stretto un'alleanza con il capo del consiglio di polizia di St Louis, Harry Hawes. Il 19 febbraio 1904 il serpente Kinney fu accusato di aver sparato al cantante lounge nero Walter Sloan.

commissario del consiglio di polizia di St. Louis (McDonough)
capo della polizia di St. Louis Joseph Gerk
capo del proibizionismo di san luigi (James Dillon)

Il senatore dello stato del Missouri Thomas "serpente" Kinney
Nel novembre 1904 Tom Kinney fu eletto al senato dello stato del Missouri.

Il 15 gennaio 1907 Willie Gagel fu ucciso da Tom Egan

Il 2 marzo 1907 fu colpito e ucciso Rex McDonald

St. Louis
Il sindaco repubblicano Frederick Kreismann prestò servizio dal 20 aprile 1909 al 15 aprile 1913.

Fred Yellow kid Mohrle
Samuel Young era un membro dei Rats ed era anche un Constable presso il Circuit Court di St. Louis. Il 1909 fu un anno di elezioni e Young si assicurò che la gente votasse per i Democratici. Il suo ex amico, Fred "The Yellow Kid" Mohrle, ha dato il suo contributo al Partito Repubblicano, guidato dalla famiglia Hogan. Il 7 aprile 1909 Sam Young e un altro complice affrontarono Yellow Kid in un recinto di carri, solo per essere colpiti a morte. Mohrle ha affermato di aver sparato per legittima difesa, nonostante il fatto che la pistola sul corpo di Young fosse ovviamente piantata lì. Gli Egan's Rats proclamarono a gran voce, anche sui giornali, che avrebbero ucciso Yellow Kid.

Fred Yellow kid Mohrle ucciso
7 giugno 1909 I topi di Egan uccidono il pistolero rivale Fred Yellow kid Mohrle nell'edificio Four Courts mentre era sotto processo per aver ucciso il gangster di Egan Sam Young. Il 7 giugno 1909, Fred Mohrle lasciò il suo esame preliminare all'edificio Four Courts nel centro di St. Louis. Proprio mentre usciva dalla porta dell'aula nel corridoio, un giovane con un cappello da derby si precipitò, sparando con un revolver. Il cervello di Mohrle è stato spazzato via dal suo avvocato. L'assassino corse fuori dall'edificio e dall'altra parte della strada verso il quartier generale della polizia e si arrese alla polizia, esclamando: "Ho appena bruciato Yellow Kid!" Il suo nome era Billy Kane, ed era un vice agente sotto Sam Young, la cui pistola aveva usato per uccidere Fred Mohrle. Kane ha affermato di aver agito per legittima difesa. È stato condannato per omicidio di secondo grado, ma è morto per cause naturali mentre il suo caso era in appello. Sebbene fosse ampiamente noto che il politico democratico Thomas Egan avesse scelto Kane per uccidere Yellow Kid, i Ratti di Egan sfuggirono alla punizione

Il capo della banda di St Louis Thomas "serpente" Kinney
Il membro dei Rats John « Bad Jack » Barry, il leader del Cross Keys Club, fu ucciso a colpi di arma da fuoco in un'aula del tribunale del lato nord il 24 febbraio 1910 da Henry Diederichsen.

Biddle Street con sede a Little Italy

Il boss mafioso di St Louis Damiano Capuano
Il primo boss è stato il grossista di frutta Damiano Capuano

San Luigi Mafioso Pasquale Santino (nato il 12 settembre 1886 a Siculiana)
Pasquale Santino ha sposato Maria “Mary” Capuano figlia del grossista di frutta Damiano Capuano

San Luigi Mafioso Pasquale Santino (nato il 12 settembre 1886 a Siculiana)
Santino ha lavorato con Giuseppe Lopiparo e i fratelli Antonio Fasulo, Vito Fasulo e Michele Fasulo (tutti originari di Villafranca Siculo, Agrigento)

Famiglia Viviano
I fratelli Giovanni Viviano, Giuseppe Viviano, Pietro Viviano, Salvatore Viviano e Vito Viviano coadiuvati dai cugini Gaetano Viviano, Pietro Viviano, Salvatore Viviano e Vito Viviano fondano la propria cooperativa di produzione di pasta in Biddle Street

Famiglia Viviano
Il 2 agosto 1909 Tommaso Viviano (5) e sua cugina Grace Viviano (2) vengono rapiti dall'amico di famiglia Salvatore « Sam » Turrisi

Ucciso il boss mafioso di St Louis Damiano Capuano
Il primo boss fu Damiano Capuano, ucciso a colpi di arma da fuoco la vigilia di Natale del dicembre 1910 e sostituito da Gaetano Viviano.

Il boss mafioso di St Louis Gaetano Viviano
Il 12 settembre 1910 fu azionista della St Louis Fruit Supply Company e mafioso Giuseppe "Joseph" Cammarata pugnalato a morte da Antonio Sansone.

Il boss mafioso di St Louis Gaetano Viviano
Il 19 gennaio 1912 fu ritrovato il corpo decapitato di Salvatore Leoni (23) il testimone chiave della difesa nel processo per omicidio di Antonio Sansone. Domenico Giambrone è stato uno dei principali sospettati della decapitazione di Salvatore Leoni

Il boss mafioso di St Louis Gaetano Viviano
Il dottor Guglielmo Cataldi viene estorto e il 24 dicembre 1912 Vito Fasulo raccolse il denaro dell'estorsione e lo portò al saloon di Santino in Wash Street e la polizia arresta Santino e i fratelli Vito Fasulo e Mike fasulo

Frank Hussey morì il 3 agosto 1911 per una serie di emorragie.

Nel 1911 i topi di Egans uccisero i capi dei combattenti Nixie Edward Devine e Charles von der Ahe.

È morto il senatore dello stato del Missouri Thomas E Kinney
Michael Kinney succedette a suo fratello Thomas E Kinney, morto il 15 maggio 1912 come senatore dello stato del Missouri.
Il senatore dello stato del Missouri Michael Kinney

Wesley Red Simmons
Wesley « rosso »Simons sparò e uccise il gangster Emmett Carroll il 31 marzo 1913 in una rissa per una donna.

Wesley Red Simmons ucciso
2 marzo 1914 è stato Wesley Red Simmons ucciso da un testimone Henry Zang.

Il sindaco di St Louis Henry Kiel
Il 15 aprile 1913 fu eletto sindaco di St Louis Henry Kiel, fu rieletto 2 volte e prestò servizio fino al 21 aprile 1925.

Il 7 novembre 1913 il vice poliziotto Harry Levin sparò e uccise il meccanico Fred Hesse, sospettato di aver spiato gli Egans Rats per una truffa ferroviaria di 15000 dollari.

Max e Morris Greenberg, membri della banda di St Louis "Egan's Rats"
Il membro dei ratti di Egan Max Greenberg, suo fratello Morris Greenberg e altri due sono stati sospettati dell'omicidio di Sam Mintz il 5 dicembre 1914. Mintz li aveva informati su una truffa assicurativa per incendio doloso che stavano gestendo. Greenberg è sfuggito al rap.

BIDDLE STREET BASED LITTLE ITALY

Il boss del St Louis Viviano deportato
Gaetano Viviano fu deportato nel 1914.

St. Louis
Nel 1915 stabiliscono Vito e Giovanni Vitale con il loro amico Alphonse Palizzola a St Louis e qui danno vita alla cosiddetta banda dei Verdi, guidata da Vito Gianolla. Combattono i cuculi.

capo di St Louis Dominick Giambrone (nato il 28 febbraio 1876)
Dominick Giambrone diventa il capo nel 1917 e apre un saloon all'826 di Biddle Street. Dominick Giambrone è stato uno dei principali sospettati della decapitazione di Salvatore Leoni. Dominick Giambrone ha lavorato con i fratelli Paul e Nick Giambrone, Gaetano Buffa e Momo Anello

capo di St Louis Dominick Giambrone (nato il 28 febbraio 1876)
Il 14 febbraio 1917 Vicent Butera fu trovato ucciso a colpi di arma da fuoco nel suo saloon al 901 di Biddle Street. Era stato avvertito da Giambrone di chiudere la sua attività

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
Mentre a Chicago i fratelli Harry "cherries" Dunn e John "Puggy" Dunn spararono e uccisero il 5 novembre 1914 il gangster Robert Koch. John "puggy" Dunn andò in prigione e suo fratello Harry era libero e frustrato andò al quartier generale della polizia di St Louis nel dicembre 1915 e si offrì di fare la spia per liberare suo fratello.

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
21 dicembre 1915 Harry "cherries" Dunn sparò a morte a John Groenwald in un saloon.

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
Nove giorni dopo (quindi il 30 dicembre 1915) Dunn e due amici fallirono una rapina e uccisero il saloonkeeper di North St Louis Charles Reutilinger.

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
Harry Dunn andò l'8 gennaio 1916 nel saloon di Tom Egan dove sparò e uccise Skippy Rohan.

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
21 agosto 1916 Harry Dunn e il suo amico Eddie Schoenborn spararono e uccisero il pugile semi-professionista Harry Romani che lavorava per Egan.

Il rappresentante dello stato di St Louis Edward "jelly Roll" Hogan
Nel 1916 Edward J Hogan della banda Hogan diventa un rappresentante dello stato.

Il capo della banda di St Louis Egan uccide Harry Dunn
Il 19 settembre 1916 fu Harry "cherries" Dunn ucciso da Willie Egan e altri 4 sotto i quali i tiratori Walter Costello e Frank "Gutter" Newman.

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
Harry "cherries" Dunn, il suo amico Eddie Schoenborn, è stato ucciso 3 settimane dopo nel vecchio saloon al 1233 di Chestnut Street.

St Louis Egans ratti membri i fratelli Harry e John Dunn
suo fratello John "puggy" Dunn ha giurato di uccidere tutti coloro che sono collegati all'omicidio di suo fratello. John "puggy" Dunn uccise l'8 giugno 1917 il grilletto Frank "Gutte'" Newman. L'altro assassino di Harry, Walter Costello, fu ucciso un mese dopo dalla polizia.

Il gangster del cuculo Crato Gentry
28 ottobre 1918 Il gangster del cuculo Crato Gentry sparò e uccise Charles Farrell che lavorava per il suo proprietario di saloon nemico Frank Morrissey. Si è parlato liberamente

Il gangster del cuculo Crato Gentry
Il 7 gennaio 1919 furono accusati di furto con scasso il gangster Cuckoo Crato Gentry e John "Honus" Rawie. L'informatore era Thomas Kimpel (59) che fu ucciso l'8 giugno 1919

Il gangster del cuculo Crato Gentry
Il 18 agosto 1919 il proprietario del saloon Frank Morrissey fu ucciso da un colpo di arma da fuoco.

James Birger
Nel marzo 1919 George Ruloff e James Birger furono arrestati per rapina a un'azienda di scommesse a Hot Spring Arkansas, furono entrambi condannati a 15 anni ma furono liberi in pochi anni.

Morto Thomas Egan, leader della banda di St Louis, "I topi di Egan"
20 aprile 1919 Thomas Egan morì e fu sostituito come capo del quinto rione da suo fratello William T Egan.
Il capo della banda di St Louis "I topi di Egan" William T Egan

Il membro dei ratti di St Louis Egans Max Greenberg
Si credeva anche che Max Greenberg avesse avuto un ruolo chiave nella prima rapina in banca nota dei Ratti quella della banca Baden il 10 aprile 1919 la presa era di 59000 dollari.

Subito dopo la rapina alla banca di Baden, Max Greenberg, Ben Milner e Edward "Big Red" Powers sono stati condannati alla prigione di Leavenworth a causa della rapina sponsorizzata da Egan di alcuni vagoni ferroviari a Danville, nell'Illinois. Il capo di Egan William Egan e il senatore del Missouri Michael Kinney hanno gestito la grazia per i 3 uomini nientemeno che dal presidente Woodrow Wilson stesso. Poco dopo il loro rilascio Max Greenberg e Ben Milner decisero di dedicarsi al contrabbando e Greenberg ricevette 2000 dollari da William Egan per comprare whisky e loro tengono il whisky e lo strappano.

Ray Renard, membro dei St Louis Egans Rats (in seguito testimone)
Ray Renard si unì alla banda nel 1920 conoscendo Gus Dietmeyer.

egans ratti
Tommy Hayes, Pete Licavoli e Frank Wortman, iniziarono a frequentare rispettivamente i Cuckoos, gli Italiani e gli abitanti dell'est e si allontanarono da Colbeck.

Ray Renard, membro dei St Louis Egans Rats (in seguito testimone)
Ray Renard, il timoniere della banda, è fuggito dalla città per evitare l'accusa di rapina. Braccato dalle autorità, Renard fu catturato a Los Angeles. Durante il viaggio di ritorno in treno a St. Louis, Renard fu accompagnato da Harry Brundidge che riuscì a ottenere una confessione da Renard. Renard sarebbe stato condannato a cinque anni per rapina. Ha ottenuto clemenza per aver testimoniato contro i suoi ex compagni nei processi per rapina.

Ucciso il boss del cuculo Jack Lyons
Il 13 giugno 1920 il boss di Cuckoo Jack Lyons fu colpito e ucciso. Il nuovo capo è diventato Red Allen

Max Greenberg lotta al saloon di Willie Egan
Il 16 ottobre 1920, quando Greenberg e i suoi compagni ingaggiarono il resto dei topi di Egan in un'enorme rissa al saloon di Franklin Avenue di Willie Egan, uno degli uomini gravemente ferito fu

Tommy Hayes, membro della gang di St Louis Cuckoo
Nel gennaio 1921 c'è una rapina alla posta a Wood River per la quale è stato condannato il membro della banda Cuckoo Tommy Hayes.

I topi di St Louis Egan si ribellano Max Greenberg
L'uomo di William T Egan, Max "Big Maxey" Greenberg, passò dalla banda di Hogan. Greenberg fuggì presto da St Louis per Detroit, dove fu coinvolto nel contrabbando di liquori dal Canada. Avendo bisogno di finanziamenti migliori, cercò Irving Wexler "Waxey Gordon" a New York che a sua volta lo portò da Arnold Rothstein. Wexler e Greenberg avviarono con successo un'operazione di vendita di rum prima che Greenberg tornasse a St Louis all'inizio del 1921. Al ritorno di Greenburg, Egan si vendicò. L'11 marzo 1921 uno dei suoi uomini armati sparò a Greenberg mentre era in piedi con un gruppo di uomini e Greenberg fu ferito e il lobbista politico e avvocato John P Sweeney fu gravemente ferito e morì in seguito.

Il capo della banda dei ratti di St Louis Egans, Willie Egan, è stato ucciso
Sulla base delle confessioni di Ray Renard, l'omicidio di Willie Egan è stato progettato dal suo luogotenente capo, Max Greenberg. Secondo Renard, Egan ha incolpato Greenberg di averlo truffato per 50.000 dollari di alcol. Quando divenne chiaro a Egan che Greenberg non gli avrebbe restituito i soldi, Egan cercò di far uccidere Greenberg. L'assassinio è andato storto e Greenberg è fuggito.

Greenberg è andato a Jacob Mackler (uomo Hogan). In cambio di un presunto $ 15.000 tre uomini armati di Hogan, James Hogan, Luke Kennedy e John Doyle, hanno ucciso Egan il 31 ottobre 1921. Il 31 ottobre 1921 William Egan ha sparato e ucciso da un'auto davanti al suo saloon al 1400 di Franklin Avenue. Sulla strada per l'ospedale ha sussurrato un messaggio a John Doregherty (Dougherty??) che è andato in ospedale con lui. Un ultimo mistero aggiunto all'omicidio è che c'erano voci sostanziali che John Doyle fosse nella prigione dell'Ohio al momento dell'omicidio di Egan. I Ratti incolparono dell'omicidio del loro capo la banda Hogan guidata da Edward J "Jellyroll" Hogan.

Egan è morto in ospedale e Greenberg è andato alla polizia con un alibi. I Rats hanno nuovamente rivolto la loro attenzione a Greenberg e Colbeck e William "Red" Smith sono stati arrestati mentre aspettavano fuori dal quartier generale della polizia dove Greenberg è stato interrogato. La polizia fa uscire di nascosto Greenberg da una porta sul retro ed è fuggito a New York dove lavora di nuovo con Waxey Gordon.

John Dunn, membro dei ratti di St Louis Egans ucciso
John "puggy" Dunn era sospettato dell'omicidio di Egan. Lo stesso John "puggy" Dunn fu ucciso il 14 luglio 1937.

Ratti di St Louis Egans
George Ruloff (Kurloff) fu abbattuto di fronte al ristorante Allices in Franklin Avenue il 7 dicembre 1921. Ruloff era l'ombra e la guardia del corpo di Egan.

St Louis Mano Nera

Fratelli Russo
Il proprietario del mercato della frutta Mariano Russo e la moglie Augustina Palmisano ebbero come figli William Russo (nato il 14 giugno 1892 e cognato Charles Rizzo), Thomas Russo (nato il 4 luglio 1897), Vincent James Russo (22 ottobre 1899), Anthony Russo (nato 12 giugno 1901), John Russo (nato il 15 maggio 1905 e morto l'11 ottobre 1918 all'età di 13 anni) e Charles Russo (nato il 24 dicembre 1910)

Fratelli Russo
Hanno ucciso il 7 agosto 1920 Tom Spicuzza (nessuna famiglia di Vincent Spicuzza)

St. Louis
Il 31 luglio 1920 Carmelo Bonvissuto fu fucilato e ucciso dal Santino Angelo Naccarato. Suo fratello Angelo Bonvissuto fu ucciso il 1 settembre 1920. I fratelli Bonvissuto avevano ucciso il 17 dicembre 1916 Agostino Curella a Cleveland. I fratelli lavoravano per il boss Dominick Giambrone

St Louis Black mano leader Frank Sicola
Sicola fu sospettato nell'unità di Wash Street del 12 ottobre 1921 per la sparatoria che uccise Michael Adragna (23) e Joseph Giammanco (9)

Il leader della Mano Nera di St Louis Frank Sicola ucciso
Frank Sicola fu ucciso il 23 luglio 1922. Daito viveva sopra il negozio di alimentari dove fu ucciso Frank Sicola.

St Louis : Italiani
Il 27 dicembre 1921 fu il membro della banda Hogan Joseph "James" Cipolla (22) assassinato dai topi di Egans.

Il capo della fazione mafiosa di St Louis Carmelo Fresina
Nel 1922 Carmelo Fresina arriva a St Louis e si unisce alla fazione guidata da Pasquale Santino.

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina
Fu sospettato dell'omicidio del suo vicino Joe Bucceri nel 1922. Nel 1922 Fresina fu anche accusato dell'omicidio di Joe Bucceri che morendo accusò Fresina del suo omicidio.

Egans Ratti in guerra con Hogan

St Louis: ucciso l'assassino di Willie Egan John Doyle
Il sostituto di Egan William P "Dinty" Colbeck non fu soddisfatto e il 22 gennaio 1922 Ratti uccidono il pistolero di Hogan John Doyle, (fu ucciso il 6 gennaio 1922 da un detective di St Louis che voleva interrogarlo sull'omicidio di Egan, Doyle sparò con una pistola e il detective ha sparato indietro e lo ha ucciso).

poi sparano su un'auto contenente Mackler, Kennedy e James Hogan, nessuno è rimasto ferito.

I topi si vendicarono inviando i corpi di Joseph Cammarata e Everett Summers nei fossati lungo le strade della contea. Sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco nella città universitaria e i loro corpi sono stati scaricati.

Nel marzo 1922 uomini armati di Hogan tesero un'imboscata a Colbeck nel suo negozio di idraulici. Hanno crivellato la vetrina di proiettili e proiettili di fucile, ma nessuno è rimasto ferito. Molto turbato, il capo Egan reagì violentemente. Un corteo di almeno quattro auto da turismo piene di uomini armati è passato lentamente davanti alla residenza di Hogan e ha versato una raffica nella casa. Ancora una volta, nessuno è rimasto ferito. Dopo l'incidente dell'impianto idraulico, Colbeck trasferì la sua banda al Maxwelton Club and Racetrack su St. Charles Rock Road nel deserto della contea di St. Louis.

St Louis: ucciso l'assassino di Willie Egan Luke Kennedy
L'uomo di Hogan Luke Kennedy è stato ucciso il 17 aprile 1922.

St Louis: Hogan Gang in guerra con i topi di Egan
21 febbraio 1923 Jacob Mackler viene ucciso nella sua auto da uomini guidati da Dinty Colbeck.

St Louis: Hogan Gang in guerra con i topi di Egan
Nel marzo 1923 i topi tentarono di tendere un'imboscata a Edward Hogan e Humbert Costello mentre guidavano, i tiratori Elmer Runge e Isadore Londe furono arrestati ma Hogan si rifiuta di identificarli.

Roy Tipton, leader della Cuckoo Gang di St. Louis (sud)
All'inizio del 1923 un socio dei Cuckoos, Max Simmonson, avvicinò Tipton con una proposta. In qualità di commerciante di obbligazioni rubate, aveva appreso attraverso i suoi contatti che in una determinata data un'auto blindata che trasportava oltre $ 2 milioni in obbligazioni negoziabili e contanti avrebbe viaggiato tra varie attività nel centro di St. Louis. Tipton non credeva che i Cuckoos potessero portare a termine un simile crimine da soli e così Tipton portò le informazioni a Colbeck.

Dinty Colbeck, leader della banda di St Louis "Egans Rats"
Il 2 aprile 1923 i gangster bloccarono l'auto blindata all'incrocio tra Fourth e Locust nel centro di St. Louis. I gangster si sono divisi circa 260.000 dollari in contanti e hanno aspettato Simmonson e altri recinti per vendere le obbligazioni rubate. Tuttavia, molti dei titoli rubati sono stati sequestrati in diversi raid della polizia. Nel gennaio 1925 i gangster di Egan e Cuckoo furono processati per la rapina di un'auto blindata. La maggior parte dei gangster ha ricevuto una condanna a venticinque anni da eseguire in concomitanza con le loro precedenti condanne.

La banda di St Louis "Egans Rats"
Dopo la rapina i membri volevano scaricare un'auto usata nella rapina ma sono stati visti dal poliziotto Edward Neu che hanno ucciso

La banda di St Louis "Egans Rats"
Il 12 aprile 1923 hanno coperto le loro tracce durante la rapina uccidendo il membro William Crowe

La banda di St Louis "Egans Rats"
24 ore dopo hanno ucciso il socio cuculo William Tabor (20) che era anche lui collegato alla rapina

La banda di St Louis "Egans Rats"
15 aprile 1923 hanno sparato e ferito il gangster cuculo Thomas "Mush" Sullivan

La banda di St Louis "Egans Rats"
19 aprile 1923 la polizia arrestò il gangster Egan Whitey Doering e trovò con lui gran parte delle obbligazioni rubate

Dinty Colbeck, leader della banda di St Louis "Egans Rats"
Un altro gruppo di gangster di Egan è stato condannato per una rapina alla posta a Pocahontas, nell'Illinois, in cui sono fuggiti in aereo.

St Louis: Hogan Gang in guerra con i topi di Egan
Nell'aprile 1923 con Philip Brockman, presidente del consiglio dei commissari di polizia e padre Timothy Dempsey in qualità di mediatori, Colbeck e Hogan concordarono i termini di pace. La tregua durò alcuni mesi prima che uomini armati di ratto si aprissero su una folla che cercava di uccidere Hogan. Hogan è uscito illeso, ma William McGee, un membro del legislatore statale è stato gravemente ferito.

Dinty Colbeck, il capo della banda di ratti di St Louis Egan, condannato
Nel maggio 1923 gli Egan's Rats ricevettero 55000 dollari in contanti dal direttore delle poste di Staunton. Nel novembre 1924 Dinty Colbeck, David "Chippy" Robinson, Gus Dietmeyer, Charles "red" Lanham, Frank Hackenthal, Frank "Cotton" Eppelshelmer, Louis "Red" Smith, Stephen Ryan, Oliver Dougherty e i membri di Cuckoo Roy Tipton, Leo Cronin e Rudolph "Featheredge" Schmidt è stato condannato per una rapina alla posta a Staunton, nell'Illinois. Colbeck ha ricevuto quindici anni.

St Louis: banda di cuculo
August "Gus" Webbe ha ottenuto 10 anni per aver ucciso l'ufficiale di St Louis Edward Griffin e il mercante John Surgant durante una rapina il 10 giugno 1923. Pochi mesi dopo i membri della banda Oliver Hamilton e Clarence "Dizzy" Daniels sono stati condannati all'ergastolo per gli omicidi.

St Louis: banda di cuculo
Seguì l'arresto di Joseph "Mule head" Simon, Jimmy Michaels e Ben "Melon head" Bommarito per rapina a mano armata.

St Louis: banda di cuculo
Segue l'arresto di Milford Jones, Carl, Bernie e Earl Shelton per rapina. Bennie Bethel era sospettata di una rapina in banca a Pine Lawn.

Ezra Fowler ucciso
Nel luglio 1923 Ezra Fowler fu ucciso e il sospetto era Charles "Chink" Shaffer

Walter Dahm ucciso
Il 2 agosto 1923 fu ritrovato il corpo dell'ucciso Walter Dahm. I gangster del cuculo sono sospettati

LITTLE ITALY

Il boss di St Louis Vito Giannola (scagnozzo di Capone)
A St Louis i membri della Mano Nera ottengono come leader Vito Giannola appena arrivato dalla Sicilia con il fratello John e il loro amico Alphons Palazzolo. Ben presto tutti nel borgo italiano pagano il pizzo, quando il cuoco Angelo Pastori del Caffè Garavelli (al 5701 di viale De Giverville) si rifiuta di comprare la sua carne dall'intera azienda di vendita di Vito Giannola, viene pugnalato a morte il 16 settembre 1923 dal Palazzolo e poi mutilano il suo corpo ancora di più con le mazze da baseball.

Il capomafia di St Louis Dominick Giambrone fugge
Il 21 ottobre 1923 fu Paul Giambrone (32) ferito così gravemente in un attacco che morì 2 giorni dopo. Suo fratello il capo Dominick Giambone fuggì poi da St Louis e il nuovo capo divenne Vito Giannola

Il boss di St Louis Vito Giannola (scagnozzo di Capone)
Lo stesso anno Giannola diventa il boss più importante di St Louis dopo la condanna del gangster irlandese Dinty Colbeck con molti della sua banda di Egan's Rats per una rapina postale e anche i membri di Cuckoo Roy Tipton e Leo Cronin sono stati arrestati e tutti hanno 25 anni in Leavenworth.

Joe Buselaki ucciso
Il 3 marzo 1924 fu ucciso Joe Buselaki dopo essersi scontrato con Giannola

David "Chippy" Robinson, Eddie Linham e James "Sticky" Hennessey erano cattivi leader degli Egan Rats e gli interessi di liquori della Egan Gang furono usurpati dal boss del crimine italiano, Vito Giannola.

Charlie Birger
Il 15 novembre 1923 il barista Cecil Knighton fu ucciso da Birger

Charlie Birger
Il 18 novembre 1923 William F. "Whitey" Doering fu colpito e ferito da Birger e morì

Ucciso Eddie Linham, membro degli Egans Rats
David "Chippy" Robinson e Eddie Linham erano in lizza per la posizione di miglior pistolero della banda. Secondo Ray Renard, Robinson ha ucciso Linham in modo che potesse diventare il principale luogotenente e sicario di Colbeck. Il 13 febbraio 1924 il membro scontento della banda Eddie Linehan fu giustiziato da Dinty Colbeck e dai suoi uomini nel Max Welton Club .

Dinty Colbeck
Il 25 aprile 1924 la rapina alla Granite City National Bank con una rete di 63000 dollari fu condotta da Dinty Colbeck

Il boss del St Louis Vito Giannola
Nel 1924 il boss di St Louis Domenico Giambrioni fugge per Vito Giannola. Presto la sua banda entra nel contrabbando e il 12 settembre 1924 il corpo del contrabbandiere Sam Palizzola (familiare di Alphonse) viene trovato a St Louis, il suo cranio è stato battuto in seguito al quale hanno trascinato il suo corpo dietro un'auto per ordine di Giannola.

Gizzo, gangster di Kansas City
Nel 1924 Anthony Robert Gizzo inizia a scontare 2 anni.

sindaco di Kansas City
Nel 1924 Albert Isaac Beach viene eletto sindaco, il primo repubblicano da 21 anni.

Il senatore dello stato del Missouri Michael Kinney
Nel 1924 il senatore democratico Michael Kinney fu fucilato mentre aspettava un treno alla stazione di St Louis County. Mike Kinney riuscì a mantenere il seggio al Senato per 6 mandati fino al 1932.

Nel 1923 Benjamin Stapleton fu eletto sindaco con il sostegno del Ku Klux Klan. Per ripagare i debiti politici, Stapleton permise ai membri del Klan di essere assunti come ufficiali di polizia, incluso il capo della polizia, William Candlish.

Denver, Colorado)
Nel novembre 1923 Carl Carlino fu ucciso.

Denver, Colorado)
Il problema del Klan in Colorado era esteso a tutto lo stato. La maggior parte dei 200 agenti del proibizionismo del Colorado erano membri del Klan. Guidati da R. N. Mason, l'Eccelso Ciclope del Trinidad Klan, i gruppi di razziatori sono andati alla ricerca casuale di alambicchi e liquori di contrabbando. La maggior parte di questi raid erano diretti a operazioni gestite da italiani, ebrei, neri e altri gruppi anti-Klan. Nell'aprile del 1925, Stapleton ne aveva abbastanza dell'esibizione di Candlish e nominò segretamente 125 membri della locale Legione americana per effettuare una serie di incursioni. I predoni hanno radunato 200 contrabbandieri, giocatori d'azzardo e prostitute e hanno scoperto una rete di corruzione controllata dalla vice squadra Klan selezionata da Candlish. Candlish è stato licenziato insieme ad altri dodici poliziotti affiliati al Klan.

GUERRA DEI FRATELLI SHELTON DI ST LOUIS CON IL KKK A HERRIN

Mago Imperiale del KKK William Joseph Simmons
Il colonnello William Joseph Simmons ristabilì il KKK nel 1915 in Georgia come franchising per fare soldi e divenne il mago imperiale del Klan

Herrin (Williamson County??) Capo della polizia e leader del Klan John Ford

Herrin sindaco Anderson
Il capo della polizia di Herrin Matthew « Matt » Walker (suo figlio Harry Walker)

Il capo della polizia di Herrin John Stallions

Herrin giudice di pace Abe Hicks

Il leader del St Louis Klan Glenn Young
Giovane colpito e ucciso il 7 novembre 1920 Luke Vukovic (cognato Michael Sever) in un distillatore ha fatto irruzione e si è presentato al processo il 6 giugno 1921 ed è stato liberato

Il capo della polizia della contea di Williams George Galligan
Nel 1922 fu eletto capo della polizia George Galligan, tutti gli altri incarichi andarono ai membri del KKK

Sam Stearns ., il grande ciclope del KKK della contea di Williams
Il presidente del consiglio di vigilanza della contea di Williams e il Grand Cyclops del KKK Sam Stearns e il figlio Leonard Stearns

Il proprietario della miniera di carbone di Herrin W. J. Lester
Il proprietario di una miniera di carbone W. J. Lester ha assunto 50 crumiri dalle agenzie di collocamento a Chicago. 16 giugno 1922 Lester fece scivolare fuori sedici vagoni ferroviari pieni di carbone. Durante lo sciopero del 21 e 22 giugno 1922 a Herrin furono uccise 21 persone di cui 19 crumiri. Gli altri 2 uccisi erano i minatori del sindacato Jordie Henderson e Joe Pitkewicius. Il mio sovrintendente C.K. McDowell è stato colpito e ucciso dagli uomini del sindacato. Otis Clark, Bert Grace, James Brown, Lova Mann, Philip Fontanetta, Peter Hiller, Oscar Howard e Jess Childers. Questi erano gli uomini trovati dal Gran Giurì per essere i capi delle rivolte. Otis Clark è stato il primo uomo ad essere processato.

nel 1925 presso l'European Hotel Cigar Store, Otis Clark e Ed Forbes, furono tesi un'imboscata e fucilati e uccisi dallo sceriffo supportato dalla KKK e dalla Coal Company (Glenn Young?)
Galligan è morto in una miniera.

Il leader del St Louis Klan Glenn Young
Young guidò incursioni contro saloon, bar, alambicchi e birrerie il 5 gennaio 1924.

Il leader del St Louis Klan Glenn Young
Young ha condotto incursioni contro saloon, bar, alambicchi e birrerie il 7 gennaio 1924

Il leader del St Louis Klan Glenn Young
I giovani guidarono incursioni contro saloon, bar, alambicchi e birrerie il 20 gennaio 1924

Il leader del St Louis Klan Glenn Young
Young guidò incursioni contro saloon, bar, alambicchi e birrerie il 1 febbraio 1924.

Il capo della polizia della contea di Williams George Galligan
L'8 febbraio 1924 il vice sceriffo John Layman fu colpito e ferito

L'uomo del Ku Klux Klan Caesar Cagle ucciso
L'8 febbraio 1924 fu quando il poliziotto vendicativo Caesar Cagle (prominente membro del Ku Klux Klan) fu colpito e ucciso

Herrin (Williamson County??) in qualità di capo della polizia e leader del Klan Glenn Young ha restituito il suo lavoro a John Ford il 12 febbraio 1924 quando è stato estromesso

Herrin (Williamson County??) Capo della polizia e leader del Klan John Ford
John Whitesides e Arlie Boswell,
Carl Neilson, Ciclope esaltato della Herrin Klavern
Il Grande Drago dell'Illinois Charles Palmer
Mago Imperiale Hiram Evans

Il leader del St Louis Klan Glenn Young
Il 23 maggio 1924 il leader del Ku Klux Klan Glenn Young e sua moglie furono fucilati e feriti nella loro auto da un'altra auto dai contrabbandieri Jack Skelcher, Charles Briggs, i fratelli Carl Shelton e Earl Shelton

La sera del 23 maggio 1924 Jack Skelcher fu colpito e ucciso e Charles Briggs ferito dagli uomini della polizia del Klan

Il 30 agosto 1924 i membri del Klan Green Dunning, Dewey Newbold e Charles Wollard (Wolland) furono fucilati e uccisi proprio come il vice speciale "Bud" Allison, Chester Reid e Otto Rowland da Carl Shelton e dai suoi uomini. ferito fu Herman Phmister (morto il 29 settembre 1924)

Allison è stata sostituita come vice sceriffo da Ora Thomas

È morto Glenn Young, leader del St Louis Klan
24 gennaio 1925 il vice sceriffo Ora Thomas entrò in un negozio di sigari dove vide il leader del Ku Klux Klan Glenn Young con i suoi amici Omer Warren ed Edward B. Forbes nella sparatoria tutti e 4 morirono.

Il 10 marzo 1925 esplose una bomba nel negozio e nella casa di H. T. Fowler, il padre dell'ex guardia del corpo Young Young

banda di Birger
Il 12 aprile 1926 il giorno delle elezioni la banda di Birger aprì il fuoco e 6 persone uccise tra cui Harland Ford (40 e fratello dell'ex leader del Klan John Ford), i fratelli Mack Sizemore (54 e un consigliere comunale) e Ben Sizemore (52 e suo figlio è Albert” Gebo” Sizemore), erano tutti membri del clan. Altre vittime furono il gangster Orb Treadway (28), Charles Briggs e il gangster Noble Weaver (Claude Weaver) (32)

Harry Walker (figlio del capo della polizia Matt Walker)
Il 12 luglio 1926 Harry Walker (figlio del capo della polizia Matt Walker) parlava con Ed Rocassi nella roadhouse di Rocassi, poco prima che Boyd Hartin "Oklahoma Curly" venisse ucciso e il giorno seguente consegnasse lo stesso Rocassi

Harry Walker ed Everett Smith uccisi
Il 22 agosto 1926 furono uccisi Harry Walker ed Everett Smith. Il sospetto era Art Newman

Gangsters Inc. consiglia: Gangs of St. Louis: Men of Respect di Daniel Waugh.

SHELTON BROTHERS DI ST LOUIS GUERRA CON BIRGER

banda di Birger
Birger e la rapina in banca di Pocahontas il 30 novembre 1926.

banda di Birger
Nel dicembre 1926 gli uomini di Birger, Harry ed Elmo Thomasson, spararono e uccisero Joe Adams (34) il sindaco di West City, Illinois, era diventato sindaco nell'aprile 1923.

banda di Birger
Nel gennaio 1927 lo Shady Rest di Birger fu distrutto da un incendio e nell'incendio morirono 4 persone, una delle quali era l'assassino Elmo Thomasson e le altre erano la signora Lena George.

Lyle « scopare » Worsham
Lyle «shag» Worsham è stato mitragliato a morte da Steve George e Ward «Casey» Jones secondo Eural Gowan. Steve George e Harvey Dungey hanno poi portato il corpo in una casa e Birger ha illuminato il posto

Joe Chesnas impiccato
Il 17 giugno 1927 Joe Chesnas fu impiccato per l'omicidio di William Unsell

Charlie Birger impiccato
Nel giugno 1927 Charlie Birger fu arrestato per aver ordinato l'omicidio di Joe Adams (34) il sindaco di West City e fu impiccato il 19 aprile 1928

banda di Birger
Il membro della banda di Birger Art Newman è stato accusato dell'omicidio del poliziotto Lory Price e di sua moglie, scomparsi e poi ritrovati uccisi il 5 febbraio. Nel luglio 1927 gli uomini di Birger Ray Hyland e Arthur Newman ottengono la vita per omicidio.

St Louis: Charles A Lindbergh
Nel 1927 un gruppo di uomini d'affari di St Louis finanziò Charles A Lindbergh per volare senza scalo da New York a Parigi nel suo aereo "Spirit of St Louis". L'amico di Lindbergh, Harlan Gurney, era un wing walker, un trapezista aereo. Il pilota del circo Lincoln Beachley è morto quando le sue ali si sono rotte. Il barnstormer Walter Ballard e il paracadutista Harold Tibbets. Max Stirner

Little Italy

sindaco di St Louis
Il sindaco Henry Kiel servì fino al 21 aprile 1925. Il nuovo sindaco divenne Victor J Miller che servì fino al 18 aprile 1933.

Il boss del St Louis Vito Giannola
10 luglio 1925 Vito Giannola spaventa Pietro Cusamano che scappa dalla città e divorzia dalla moglie Agostino Dattilo dopodiché Vito Giannola inizia a convivere con lei e la picchia in continuazione.

St. Louis
Nel 1925 il membro della banda Cuckoo Tommy Hayes viene liberato ed è membro di Hogan Humbert Costello in prigione.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 29 gennaio 1926 gli sceriffi Ohmer Hockett e John Balke trovano 2 uomini nei pressi di un clandestino ancora di proprietà di Giannola, vogliono una mazzetta degli uomini loro amici. Quando arrivano, i 2 sceriffi devono scavare le proprie fosse poco profonde in cui vengono trovati.

Il boss del St Louis Vito Giannola
21 maggio 1926 Vito Giannola lascia che i suoi uomini uccidano Mariano De Luca (59) perché si rifiuta di pagare il pizzo.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 27 giugno 1926 i fratelli Giannola uccidono il contrabbandiere Harvey J Dunn dopo di che la banda irlandese "the Chuckoos" dichiara loro guerra.
Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 19 agosto 1926 i Cucù sparano a Frank Agrusa e Alphonse Palazzola davanti al club Santa Fara in via Otto e Biddle e feriscono Adamo Girolamo e Frank Agrusa.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 21 agosto 1926 i mafiosi cercano di uccidere il loro ex tifoso Pasquale Santino ma uccidono Joseph Schamora e feriscono una donna. Santino aveva cambiato schieramento con i Cuckoos perché vuole sostituire Giannola e ottiene l'appoggio dei fratelli Aiello a Chicago.

Banda dei fratelli Russo con sede a St Louis
Pasquale Santino si allea con una fazione scissa da Giannola guidata dai fratelli Russo. Anthony F Russo era il capo dei fratelli William Russo, James Russo, Thomas Russo e Lawrence Russo.

Il boss del St Louis Vito Giannola
6 settembre 1926 Il membro del cuculo Peter "Pete" Webbe viene colpito a morte nella sua auto dalla fazione di Giannola.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 22 settembre 1926 i Giannola uccidono sulla sua automobile anche Giuseppe Consiglio, che lavora per Santino. I cuculi sparano il 23 settembre al Submarine Bar e uccidono il proprietario Anthony dattalo (morto il 26 settembre 1926??) che volevano ma anche gli innocenti Frank Christian e il cronista Joseph Rubino. 16 ottobre i cuculi uccidono Kustandy Ajilouny un sostenitore dei verdi come killer è stato identificato Alphonse Palazzola. In una sparatoria la polizia uccide 2 membri del Cuckoo e poco dopo, il 26 ottobre, la polizia vuole arrestare Joseph "Scarface Joe" Bommarito (sua sorella Grace è la moglie di Pete licavoli) ma lui resiste e viene ucciso e James Licavoli ferito, appartengono entrambi ai Verdi mafiosi. James T Licavoli aka Jack White aka Blackie è nato nel 1904 era il cugino di Pete e Thomas Licavoli e Leo "lips" Moceri.

Frank Coppola, mafioso di St Louis
Frank Coppola arrivò illegalmente a St Louis nel 1926 via Cuba e usò il nome Frank Lamonde.

Prigione di Leavenworth Egans Rats detenuti
Colbeck e la maggior parte dei suoi luogotenenti furono incarcerati nel penitenziario federale di Leavenworth. Nel 1926 c'erano circa venti gangster Egan incarcerati a Leavenworth. Colbeck è stato successivamente trasferito al penitenziario federale di Atlanta.

Trovato ancora whisky Sam Palazzolo e Don Bommarito (protetto dalla polizia)
un enorme whisky ancora operato in una fattoria di proprietà dello sceriffo Louis Donze (della contea di Ste. Genevieve, Mo) la tenuta di suo padre a Weingarten, Mo., a dodici miglia da Ste. Genevieve, all'insaputa e connivenza dello sceriffo. Fu accusato il 28 aprile 1927 con altri cinque, in mandati emessi qui dal commissario degli Stati Uniti Atkins, con l'installazione e il funzionamento dell'alambicco. La pena in caso di condanna è un minimo di sei mesi di carcere e una multa di $ 500 e un massimo di due anni nel penitenziario e una multa di $ 5.000. I mandati sono stati emessi dopo un raid nella fattoria Donze venerdì pomeriggio dagli ufficiali federali del proibizionismo sotto il capo James Dillon. Trovarono quattro italiani di St. Louis e Bedford Perkins, 22 anni, figlio del dottor B. G. Perkins di Weingarten, che operavano l'alambicco. Gli informatori hanno detto ai predoni che lo sceriffo Donze (che è amministratore della tenuta di suo padre), aveva fatto frequenti viaggi di recente alla fattoria, guidando un'automobile e talvolta un camion. Il fienile in cui era stato allestito lo stabilimento di whisky, è ben visibile a chiunque visiti la fattoria. Lo sceriffo Donze ha detto ieri per telefono a un giornalista del Post-Dispatch di aver affittato la fattoria tre mesi fa a un uomo che si chiamava O. Haley. Ha affermato che Haley ha pagato $ 300 per tre mesi di affitto in anticipo e dopo aver vissuto nel posto poche settimane si è trasferita. Lo sceriffo Donze ha detto che non sapeva cosa fosse successo lì dopo perché non era stato vicino al posto da quando l'aveva affittato a Haley. I predoni hanno trovato una capacità giornaliera di 400 galloni ancora con un doppio fornello e un triplo condensatore. C'erano 500 galloni di poltiglia di whisky nei tini e 90 galloni di whisky nelle lattine. Nel fienile era stata immagazzinata una grande scorta di lattine vuote nuove e altri articoli necessari per la produzione di whisky. Gli italiani hanno dato i loro nomi e indirizzi come segue: Don Bommarito, 22, del 1619 North Sixteenth Street Andrew Garsano, 20, del 1401 Blair Avenue Angela Patrillo, 45, del 1219 Pendleton Avenue, e Sam Palazzolo, 42 del 1229 Walton Avenue. Il giovane Perkins ha ammesso ieri davanti agli agenti del proibizionismo di essere stato assunto come "vedetta" per l'impianto di whisky. Ha chiamato Bommarito come l'uomo che lo ha assunto. Quando i cinque prigionieri furono portati a St. Louis, gli italiani raccontarono storie molto innocenti di come si trovavano alla fattoria. Uno ha detto che era andato ad aspettare la stagione di caccia agli scoiattoli che si aprirà a giugno, un altro ha detto che stava facendo una vacanza lì e due hanno detto che erano lì per comprare le uova. Questi ultimi, Palazzolo e Patrillo, avevano delle automobili parcheggiate nei pressi della cascina dalle quali erano stati tolti i cuscini dei sedili posteriori. Gli agenti del proibizionismo hanno sottolineato che queste auto erano attrezzate per trasportare whisky e casse di uova.

Il boss del St Louis Vito Giannola
James T Licavoli aka Jack White aka Blackie è nato nel 1904 era il cugino di Pete e Thomas Licavoli e Leo "lips" Moceri. Nel luglio 1927 James T Licavoli fu arrestato con John Mirabella e Ralph Caleco per possesso di armi, ma le accuse furono ritirate. Bommarito, Levecchi e Mirabella erano ex membri della Russo Gang a St Louis.

Chicago: ucciso Aiello
17 luglio 1927 il saloon Dominick Cenerentola ucciso da McGurn e dal suo amico Orchell De Grazio.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Anthony F Russo e Vincent Spicuzza cadono in un'imboscata e vengono uccisi a colpi di arma da fuoco nella loro auto il 9 agosto 1927, entrambi hanno un centesimo in mano. Russo e Spicuzza non furono uccisi da McGurn, il loro killer Alphonse Palazzolo lasciò i soldi per dare la colpa a McGurn (l'altro killer sarebbe stato Frank Agrusa ed erano accompagnati da Impastato e Jack Licavoli), ma iniziò a vantarsi degli omicidi e William Russo l'ha sentito e ha iniziato la guerra tra bande italiane. Santino era contrario al colpo su Tony Russo e V Spicuzza e questo ha fatto sì che Giannola si rivoltasse contro di lui. Santino sapeva di dover colpire per primo e aiutò i Russo ad uccidere Palazzolo. Santino era vicino a gente di Detroit e New York, probabilmente non tifava per gli Aiello a Chicago forse conosceva Mike Merlo il capo dell'Unione Siciliano di Chicago.

Il boss del St Louis Vito Giannola
24 agosto 1927 Benny Giamanco (Benjamin Giamonco??) un amico di Russo e Spicuzza viene ucciso con l'innocente Aloys F Beelman.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Santino poi fa sapere a Vito Giannola che vuole la pace, Giannola manda il suo killer Alphonse Palazzolo (30 di 1136 via Settima Nord) che saluta il 9 settembre 1927 Santino con una stretta di mano, dopo di che 6 uomini fanno saltare via Palizzola con pistole e una lupara, anche il il bambino che giocava Emanuel Caprano (10) è stato ucciso. Pochi minuti dopo la sparatoria la polizia ha fatto irruzione in una macelleria al 1433 North 14th street dove hanno trovato fucili e 6 revolver. La stanza era stata occupata da Frank Agrusa, sospettato della sparatoria.

McGurn e i suoi omicidi da dieci centesimi sui sicari di Aiello??
Il 24 settembre 1927 a Chicago arrivò da Cleveland Samuel Valente con una monetina in mano in un campo vicino a Stickney (Illinois) con la testa schiacciata a colpi di ascia, queste uccisioni furono compiute da McGurn.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 10 novembre 1927 i mafiosi uccidono a San Luigi Carlo Palmisano perché non voleva pagare il pizzo dopo l'uccisione di Palizzola.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 10 novembre 1927 Robert Aiello e Frank Aiello furono fucilati e uccisi a Springfield, nell'Illinois, feriti furono Lee Meachum e Vito Lapicola. Robert e Frank Aiello sono stati uccisi per aver ucciso un rivale, erano soci di Willie Russo. Willie Russo cognato Tony Aiello

Jasper Aiello (20) ucciso
Nel 1927 Jasper Aiello (20) fu ucciso con 15 colpi di arma da fuoco per un cattivo affare di liquori.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 12 novembre 1927 fu ucciso anche Carlo Casamento, uno degli assassini degli Aiello a St Louis.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 15 novembre 1927 fu ucciso Benedetto Amato (44) era un capo dei Verdi. Benedetto Amato e il suo compagno Tony Fasulo avevano un panificio

Ucciso Pasquale Santino (nato il 12 settembre 1886 a Siculiana), capofazione di St Louis
Il 17 novembre 1927 i verdi uccidono Pasquale Santino. Il suo fedele seguace Carmelo Fresina e altri poi fondano la propria fazione di cui Fresina diventa il capo. Ha combattuto i Verdi e poi i Russo.
Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina

Il boss del St Louis Vito Giannola
Nick Palazzola pagò il pizzo ai verdi ma lavorava ancora con il loro nemico William Russo (il fratello dell'ucciso Antonio F Russo) così uccidono anche lui il 27 novembre 1927. Nick Palazzola si associa alla fazione dei Santino.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Il 6 dicembre 1927 la frazione Santino ferisce Giuseppe Lopiparo e in un altro agguato quel giorno feriscono anche Pietro Bommarito, che lavora per Benedetto Amato.

Ucciso il boss di St Louis Greenies (quelli verdi) Vito Giannola
Il 28 dicembre 1927 a casa di Vito Giannola suona il campanello, quando la moglie apre ci sono diversi uomini che si dicono poliziotti. Vito li sente e corre e si nasconde in un rifugio. Gli uomini sfondano la porta segreta del suo rifugio e lo crivellano di mitra, lasciandosi alle spalle una felice vedova Augustina Dattilo, perché il marito la maltrattava. Alcuni giorni dopo il fratello di Vito, John, lasciò St Louis, la guerra era costata 30 morti e 18 feriti. Il nuovo capo dei Verdi divenne Frank Agrusa.
St Louis greenies (quelli verdi) capo Frank Agrusa

I capi della banda di St Louis sconfitti dai fratelli Russo
Tommy Hayes uccide il 25 luglio 1928 Vincent James Russo e il miglior killer di Giannola Michael "Mike the Chink" Longo.

Salvatore Faraci
Salvatore Faraci era uno dei quattro uomini arrestati in una casa adiacente a quella dove si sono svolti i funerali di Jimmy Russo
(lo stesso Salvatore Faraci ucciso (26) a St Louis nell'agosto 1928 ??)

I capi della banda di St Louis sconfitti dai fratelli Russo
Il 29 luglio 1928 pone fine alla guerra quando la polizia scorta i fratelli sopravvissuti William Russo, Thomas Russo e Lawrence Russo alla stazione per uscire vivi dalla città. La loro banda è stata rilevata da Charles Spicuzza.
Il capo della banda di St Louis Charles Spicuzza

Joe Giardano
Joe Giardano (fratello di Tony Giardano e Sam Giardano) è stato accusato dell'omicidio per strangolamento del gangster italiano Salvatore Faraci (26) a St Louis nell'agosto 1928.

Joe Giardano
Joe Giardano (fratello di Tony e Sam) è stato accusato dell'omicidio del gangster italiano Vincent Barber

Michaels
Michaels va in prigione nel 1929 per 10 anni all'ergastolo.

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina
Fu sospettato dell'omicidio del suo ex compagno di saloon Clarence Schnelle nel 1927

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina
Fu sospettato dell'omicidio del suo ex compagno di saloon Angelo Corella nel 1928

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina
Nel gennaio 1929 Fresina e 2 membri della sua banda partecipano a una riunione a casa di un membro della fazione Russo e viene ferito e i suoi compagni uccisi.

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina
Il 17 gennaio 1930 Ray Weaver fu ucciso a colpi di arma da fuoco dal suo capo Carmelo Fresina (che si appellò all'autodifesa) a casa di Fresina. Ray Weaves era il suo ex socio in un'impresa di garage.

ucciso il contrabbandiere Angelo Clementi
Il 13 marzo 1930 il contrabbandiere Angelo Clementi fu ucciso da due uomini che si spacciavano per agenti del proibizionismo

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina
Nel giugno 1930 Fresina, Domenico Cateldo e Antonio Di Trapani fecero visita a Carlo Spicuzza (un grossista di frutta) e furono aggrediti e Cateldo e Di Trapani furono uccisi e Fresina fu colpito all'anca.

St Louis greenies (quelli verdi) capo Frank Agrusa
Il 12 luglio 1930 fu rapito a St Louis Sam Scorfina un droghiere di Carr street, fuggì in seguito. per il rapimento del droghiere di St Louis Sam Scorfina ha arrestato Frank Agrusa, Vito Impastato, Soria Mantia, Baptista Bommarito, Mike Lombardo e Carl Fiorita.

Arresti di St Louis
Matt Manzello (30) fu arrestato il 12 settembre 1930 come testimone dell'omicidio di Charles Palmisano, il ricco presidente della M. Longo Fruit Company, che fu fucilato e ucciso il 10 novembre 1927 mentre si trovava sulla sua porta. Quella stessa notte furono assassinati Samuel e Robert Aiello a Springfield, erano fratelli di Tony Aiello di St Louis un cognato di Willie Russo. La polizia ha detto che Matt Manzello era a conoscenza di questi omicidi e del precedente omicidio di Joseph Consiglio, ucciso in un'automobile. Il suo arresto è stato seguito dall'arresto di Frank Agrusa, Joseph Vitale, Michael e Frank Russo (cugini di Willie Russo), Leo Palmisano (da Kansas City), James Palmisano (da Kansas City) e Frank Palmisano (da Kansas City), Richard Victorino (di Kansas City), Carl Orlamdo (di Kansas City) e Samuel Calatrino (di Kansas City),

Uccisi il gangster cuculo Peter McTigue e William Boody
Il 2 ottobre 1930 furono uccisi a colpi di arma da fuoco il gangster Cuckoo Peter McTigue e William Boody (ex agente d'affari del sindacato degli idraulici di East St Louis che era associato ai gangster di Cuckoo) mentre i feriti erano Sam Therina e Joe Moceri. Il gangster del cuculo James Dormondy è fuggito. I sospetti dell'attentato sono i fratelli Shelton

Charles Phayer, giocatore d'azzardo e proprietario di resort di East St Louis
Phayer fu arrestato nel dicembre 1928 per complicità nella rapina da 250000 dollari al Broadmoor Country Club vicino a Indianapolis.

Il giocatore d'azzardo di East St Louis e proprietario del resort Charles Phayer ucciso
Il 19 ottobre 1930 fu trovato il cadavere del giocatore d'azzardo di East St Louis e proprietario del resort Charles Phayer. Phayer era stato sospettato nell'imboscata fallita al giocatore d'azzardo Clyde Garrison due giorni prima in cui la moglie di Garrison era stata uccisa e Garrison ferito.Phayer era un ex partner del defunto Ray Stevenson in una casa da gioco di Brooklyn. La vedova di Stevenson, Carrie, è stata sposata con Bernie Shelton per un po'

Il gangster del cuculo James "Wingy" Cox
Il 7 novembre 1930 fu il gangster Cuckoo James "Wingy" Cox ferito dal fuoco di una mitragliatrice. Nell'attacco è stata usata una mitragliatrice ritrovata in seguito nella casa di Lester Barth

Lester Barth e Dewey Goebel uccisi
Il 22 novembre 1930 gli uomini armati Lester Barth e Dewey Goebel furono mitragliati a morte

Joseph Wojewodka ucciso
Il 16 dicembre 1930 Joseph Wojewodka fu colpito e ucciso nel suo saloon al 1310 di Chambers Street. Era stato interrogato sull'omicidio di due guardiani sul McKinley Bridge

Louis Mulconry ucciso
19 dicembre 1930 è stato ucciso Louis Mulconry, era un nemico degli uomini armati uccisi Lester Barth e Dewey Goebel. Si credeva che uno dei suoi assassini fosse "Wingy" Cox. Mulconry era passato dalla banda Cuckoo ai fratelli Shelton e si credeva che il suo omicidio fosse una conseguenza della sparatoria di Valmeyer

St Louis: arrestati i fratelli Leo "Buster"
Il 21 dicembre 1930, Leo "Buster" Brothers, 31 anni, fu arrestato a St. Louis e accusato dell'omicidio di Lingle.

Uccisi il gangster del cuculo Leo Orlando e Isadore Katz
Il 7 gennaio 1931 fu trovato il gangster Cuckoo ucciso da Leo Orlando e Isadore Katz. Avrebbe anche a che fare con la sparatoria di Valmeyer

St Louis lato est
Quando la Birger Gang fu eliminata nel 1930, Carl Shelton della East Side Gang ordinò ai Cuckoos di uscire dall'East Side. Quando Herman Tipton si rifiutò di andarsene, Shelton convinse Hayes a separarsi dalla banda e a combattere Tipton.

Hayes
Nel febbraio 1931 Hayes guidò un attacco a una casa in cui furono uccisi 3 uomini di Shelton.

Bernie Shelton
Il 2 febbraio 1931 furono trovati il ​​proprietario del banco dei pegni di East St Louis, David Hoffman, Joseph Carroll (ex poliziotto e fondatore con Bernie Shelton della Red Top Taxicab Co di St Louis) e Theodore Kamanski. Erano stati uccisi nello speakeasy di Ralph Smith al 330a East Broadway (East St Louis). Nella conseguente indagine la polizia ha fatto irruzione nel resort di Dale Stamper (ora alleato di Frank "Buster" Wortman). Carl Shelton e Tommie Hayes sono stati interrogati e si credeva che l'assassino fosse Bernie Shelton

Dewey Goebel
Il 10 febbraio 1931 furono fucilati e uccisi William Goebel (il fratello uccise Dewey Goebel) e le taccheggiatrici Mrs. Bessie Lyman e Mrs. Dorothy Evans. Sopravvisse ancora al terzo fratello Harry Goebel

Il boss della fazione di St Louis Carmelo Fresina ucciso
8 maggio 1931 Fresina viene ucciso vicino a Edwardsville, Illinois e la sua banda viene rilevata da Thomas Buffa di KC. La moglie di Fresina è Louise Cinardi e vivevano al 2716 di Semple Avenue.
Il boss della fazione KC di St Louis Thomas Buffa

Mario “Mike” Oldani
Il 24 giugno 1931 Mario “Mike” Oldani fu fucilato e ferito nella sua auto

L'assassino Peter Stevens
Il 1 luglio 1931 Eddie Menken fu ucciso da Peter Stevens e morì 3 ore dopo. Stevens aveva due mesi prima ucciso Milton Rost

Gus Buselaki ucciso
Il 16 luglio 1931 Gus Buselaki fu colpito e ucciso dalla banda Cuckoo

Cuculo John Flynn
Il 21 luglio 1931 il cuculo John Flynn fu colpito e ferito

il contrabbandiere William Fleming ucciso
Il 30 agosto 1931 il contrabbandiere William Fleming fu ucciso e il suo compagno William Shannon Jr. ferito.

Invasione di Springfield del capo di St Louis Frank Agrusa
Il capo di St Louis Frank Agrusa invase Springfield nei primi anni '30 e ci furono almeno 5 omicidi e un'autobomba

Springfield
Il 28 dicembre 1931 il giocatore d'azzardo Charles Dawson (originario di St Louis) fu ucciso a colpi di arma da fuoco a Springfield che era stata invasa da Vito Impastato e Frank Agruso

Zito, capo dello Springfield
Zito andò in prigione nel marzo 1933 e fu rilasciato nel settembre 1934 con lui furono condannati 15 dei suoi uomini sotto i quali Vincenzo Salvo. Negli anni '30 il capo di Zito era Vincent Salvo.

Zito, capo dello Springfield
Negli anni successivi hanno lavorato per Zito anche Ernest "Buster" Dinora (nato il 20 gennaio 1907 a Scranton e morto il 19 settembre 1994), Michael Fortune, Matt Manzella e Thomas Jinuzzo. Probabilmente Manzella lavorò prima per Agrusa ma poi si unì a Zito.

Caso di omicidio di St Louis Hayes
15 aprile 1932 Carl Shelton fece uccidere Tommy Hayes (34) e le sue guardie del corpo William "Willie Gee" Wilbert e Harry "Pretty boy" Lechler nella loro auto.

Bernie Shelton
L'11 maggio 1932 Bernie Shelton e Jack Britt furono fucilati e feriti

Floyd Miller ucciso
Il 17 luglio 1932 fu ucciso a colpi di arma da fuoco Floyd Miller, alleato con una "nuova" fazione di Cuckoo

Oliver Alden Moore ucciso
Il 10 agosto 1932 fu colpito e ucciso Oliver Alden Moore (presidente dell'East St Louis Central Trades and Labour Union). Tra i sospetti arrestati c'erano William Smith, Monroe Armes e il cugino di Armes Ray Dougherty

Il capo della banda di St Louis Charles Spicuzza
Nel 1932 fu Charles Spicuzza, il capo della banda dei Russo, a sparare addosso e ne uscì illeso.

Il tenente di Hayes Homer DeHaven ucciso
Il 2 novembre 1932 fu ritrovato il corpo del tenente di Hayes Homer DeHaven e probabilmente fu già ucciso alla fine di giugno o all'inizio di luglio 1932

John Buhlinger ucciso
Il 25 gennaio 1933 John Buhlinger fu colpito e ucciso

Il sindaco di St Louis Dickman
Il sindaco democratico Bernard F. Dickman prestò servizio dal 18 aprile 1933 al 15 aprile 1941.

Contrabbando di Collinsville Park

Eagle Park Resort??
Charles Young, proprietario dell'Eagle Park Resort, ha acquistato la fattoria dalla tenuta del defunto D.J. Sullivan nel 1923. Young acquistò la fattoria per Vito Giannola e protesse il suo nome quando interrogato dalle autorità tre anni dopo. Interrogato, Young ha dichiarato di "rappresentare altre parti" che lo hanno assunto per effettuare l'acquisto in modo anonimo per loro conto. Si è rifiutato di identificare gli acquirenti. La relazione di Young con Vito Giannola rimane poco chiara.

Eagle Park Resort??
Charles Young vendette poi l'Eagle Park Resort a John e Catherine Gray nel 1924-25.

Eagle Park Resort??
Nel giro di una settimana prima del loro omicidio, John e Catherine vendettero metà dei diritti di concessione dell'Eagle Park Resort a Frank Selvaggi e cambiarono la loro residenza dal resort in una pensione a East St. Louis, nell'Illinois.

I Gray furono scoperti uccisi a colpi di arma da fuoco nella loro auto, che era stata anche data alle fiamme dagli assassini il 14 settembre 1925.

Il boss del St Louis Vito Giannola
Nella notte del 14 settembre 1925 John Gray e sua moglie Catherine vengono uccisi. I Grigi avevano un bar e quando Giannola voleva che vendessero il suo liquore si rivolgevano ai Cuckoos.

St Louis Egans Rats Joseph Costello, Marvin Paul Michaels e Alfred Salvaggi sono stati interrogati negli omicidi di John e Catherine Gray.

Il caso è stato infine archiviato per mancanza di procedimento penale. Incriminati erano i fratelli Alfred e Frank Selvaggi, George Herwig (barista con Gray), Frank Collins, Marvel Paul Michaels, Joseph Costello e Louis Colone (zio dei fratelli Selvaggi e proprietario di un altro speakeasy).

ci sono anche prove circostanziali pari alla teoria di cui sopra che furono assassinati dai Selvaggi e dal loro zio Louis Colone. Frank Selvaggi ha ottenuto un mezzo interesse nel Resort pochi giorni prima dell'omicidio di John e Catherine. Il giorno prima degli omicidi, Alfred Selvaggi, insieme alla Marvel Paul Michaels e Joseph Costello, tre giovani nel bel mezzo di una depressione senza lavoro e senza soldi, hanno acquistato una nuova auto e ci stavano cavalcando. Al momento dell'arresto in relazione agli omicidi, la nuova auto, che possedevano solo da due giorni, aveva 700 miglia su di essa, i paraurti e i pattini erano pieni di erbacce e fango, e sono stati trovati infilati nel cuscino del sedile strisce di carta che avevano sono stati tagliati dal vecchio conto in banca di John Gray e sono stati usati come carta da grattare - le strisce corrispondenti sono state trovate nell'appartamento dei Gray. Louis Colono, che possedeva diversi speakeasy rivali, potrebbe essere stato coinvolto nel mettere a tacere i Grigi per impedire loro di testimoniare contro i suoi nipoti, o per eliminare il suo rivale

Dominick “Dan” Maddalino (proprietario della Collinsville Park Ballroom) fratello Martin Maddalino fu assassinato il 22 gennaio 1928 in un saloon (il loro saloon??). Joe Massa di Collinsville è stato ritenuto un sospetto

Nell'ottobre 1928 Peter Maddalino e Henry (entrambi di Collinsville) furono feriti in un incidente d'auto

Il 24 marzo 1932 c'erano l'ex vice sceriffo della contea di Madison Joseph "Joe" Colone (43 e fratello del politico della contea di Madison Louis Colone) e il contrabbandiere Charles Bowers (40 e lavorava per Shelton) ucciso da Tommy Hayes

Louis Colone si occupava del bar della taverna di Tony Bonelle

Il 27 giugno 1933 Dominick "Dan" Maddalino (proprietario di una taverna a Collinsville Park) fu ucciso da Louis Colone (ex poliziotto di Collinsville) nel bar di Maddalino. La sparatoria è avvenuta mezz'ora dopo il mitragliamento del bar di Colone in cui è stato ferito suo fratello James Colone.

Il commissario per i liquori Nelson Hagnauer si è detto per la revoca della licenza di liquore della contea di Donald Maddalino di Collin licenziatario della Paddock Tavern a Collinsville dove i vice sceriffi hanno arrestato Maddalino e tre donne in un vizio arrestate con chi è stato rilasciato dal carcere della contea su cauzione su un Incaricato di tenere un posto di Diane e Juanita che hanno dato un indirizzo di Granite City e sono stati accusati di e Lota dell'Est incaricata di sollecitare i deputati della sezione narcotici e vice hanno fatto irruzione nel posto a seguito di un sur del Maddalino ottenuto una licenza di liquore della contea per la Paddock Tavern al 9401 di Collinsville vicino a State a fine dicembre per la licenza del 1974 Il posto in precedenza era stato gestito da Anna records

CUCU GANG

Il gangster del cuculo James "Wingy" Cox
Il 10 settembre 1933 fu ucciso il gangster Cuckoo James "Wingy" Cox

socio cuculo Leo Burke
Il 20 settembre 1933 fu colpito da un colpo di arma da fuoco Leo Burke associato al cuculo, che in precedenza possedeva il bar in cui fu ucciso Cox

Joseph Tatman
Il 21 gennaio 1934 era una mitragliatrice usata nell'omicidio di Valmeyer (Illinois) trovata in un'auto su cui viaggiava l'ex detenuto Joseph Tatman.

L'agricoltore afroamericano e testimone John Johnson ucciso
Il 12 maggio 1934 l'agricoltore afroamericano John Johnson fu ucciso a colpi di arma da fuoco. Era stato testimone di stato nel rapimento del dottor Isaac Kelley e aveva nominato Angelo Rosegrant, Bart Davis e Felix McDonald come gli altri rapitori. Furono condannati in seguito,

l'ex boss del St Louis Dominic Giambrioni ucciso
Nel 1934 torna il boss Domenico Giambrioni e viene ucciso.

I mafiosi di St Louis Anthony G Giordano e Frank Coppola
Nel 1934 fu arrestato Anthony G Giordano con Frank Coppola per l'omicidio di un poliziotto.

George Appleton ucciso
Il 26 ottobre 1936 fu trovato l'ex detenuto George Appleton ucciso da colpi di arma da fuoco

St Louis, Hogan Gang
Nel 1937 il membro della Hogan Humbert Costello viene deportato dopo 12 anni di prigione.

John Dunn ucciso
Il 14 luglio 1937 fu condannato due volte per omicidio e racket sindacale John Dunn ucciso a colpi di arma da fuoco

Leo Quick ucciso
Il 5 marzo 1938 fu ucciso Leo Quick, che nel 1932 aveva ucciso Oliver Alden Moore come agente d'affari dei boilermakers

Thomas Cox ucciso
Il 28 giugno 1938 Thomas Cox (fratello di "Wingy"Cox ucciso) fu ucciso e ucciso

Arthur Schading ucciso
Il 19 settembre 1938 fu ucciso Arthur Schading. Tra i sospettati c'è Herman Tipton, l'operatore di Lemay Distributing Co, che è stato segnalato come finanziato da Bev Brown e Gully Owen

St. Louis
Nel 1938 Antonio Giordano (24) fu arrestato.

La famiglia Pendergast di St Louis
Nel 1939 Thomas J Pendergast fu condannato per evasione fiscale. Anche il politico Henry F McElroy.

St Louis, Unione IATSE
L'avvocato di St. Louis Paul Dillon conosceva molto bene Murray Humpreys, l'uomo delle borse della squadra di Chicago, e aveva difeso due ufficiali sindacali IATSE su richiesta di Humpreys, dopo essere stati sorpresi a picchiare il proprietario di un cinema a St. Louis nel 1939.

Arrestato Giovanni Vitale
Nel 1940 John Vitale fu arrestato dopo che nel suo saloon fu trovata dell'eroina

Giovanni Vitale
John Vitale possedeva un pezzo in Sonny Liston??

Charles Bailey ucciso
Il 25 giugno 1941 fu trovato Charles Bailey colpito e ucciso. Era stato visto sui binari con il gangster di Egan David "Chippy" Robinson

Colbeck, leader dei Ratti di St Louis Egan
Nel 1941 Colbeck viene scarcerato dopo 16 anni.

Colbeck
Colbeck non era solo un gangster, ma era anche un politico. In precedenza era stato un membro del comitato nel quinto reparto. Al culmine del suo potere, era il sergente d'armi del Comitato Democratico di St. Louis.

Colbeck
"Dinty" Colbeck è stato rilasciato alla fine del 1940. Ha subito ripreso il suo precedente ruolo di idraulico e ha aperto un negozio. Fu presto coinvolto in frodi elettorali e piccoli racket. Quando Colbeck seppe che alcuni dei suoi vecchi scagnozzi gestivano alcuni club di gioco d'azzardo, iniziò a chiedere una parte dei profitti. Questo non andava d'accordo con nessuno dei gruppi malavitosi stabiliti che operavano nell'Eastside.

"Dinty" Colbeck ucciso
Il 17 febbraio 1943 "Dinty" Colbeck stava guidando su una strada solitaria fuori da East St. Louis quando un'altra macchina si fermò al suo fianco e un uomo con una mitragliatrice mitragliò l'auto di Colbeck. Il famigerato capo del crimine era morto. Gli autori più probabili erano membri della Shelton Gang.

Frank Wortman
Questa volta, i gangster di Egan non si sono radunati attorno a un concetto di vendetta. Invece non hanno fatto nulla. Chippy Robinson, Stephen Ryan, Gus Dietmeyer e altri ex gangster di Egan hanno offerto la loro lealtà al nuovo sindacato criminale organizzato da Frank Wortman ed Elmer Dowling, entrambi ex associati della Egan Gang durante il suo periodo di massimo splendore sotto Colbeck e Willie Egan.

St. Louis
Il 7 dicembre 1943 furono colpiti e uccisi Harley Grizzell e Norman Farr

Il boss di St Louis Vitale combatte con il boss di Springfield Zito
La famiglia St Louis di John Vitale entrò in guerra nei primi anni '40 con la famiglia Springfield di Frank Zito per il territorio nel sud dell'Illinois. Zito muore nel 1974.

Ucciso il leader dei Verdi di St Louis "Greenie" Frank Agrusa
Nel 1943?? Frank "un orecchio" Fratto del Des Moines di Chicago uccide il leader dei Verdi di St Louis "Greenie" Frank Agrusa a Hot Springs, in Arkansas. Dopo di che Frank "un orecchio" Fratto è stato realizzato, Fratto è stato persino prelevato all'epoca. "Greenie" Frank Agrusa i suoi verdi si sarebbero uniti al gruppo di Frank Coppola dopo la guerra, si allearono e divisero l'area.

Timothy Cronin
Il 3 marzo 1944 Timothy Cronin fu fucilato e ferito.

Ray Walker
A volte nel 1944 Ray Walker fu colpito e ferito

Timothy Cronin
Dopo il primo tentativo del 3 marzo 1944 alla vita di Cronin, la polizia arrestò Ryan e Robinson al Brazil Club in compagnia dei gangster Thomas Fagan e Louis Casper "Red" Smith,

probabilmente Patrick Hogan ha ucciso
Il 29 settembre 1944 fu probabilmente ucciso Patrick Hogan al Club Royal. Era sospettato degli omicidi di Farr, Grizzell e Bailey. Il Club Royal di proprietà di Tom Barry e dell'ex sceriffo della contea di St Clair Henry Siekmann era diventato il quartier generale di Wortman, Steve Ryan, "Chippy" Robinson e "Blackie" Armes.

Wortman
Wortman era fuori da Alcatraz dal 1941, dove era stato arrestato per aver aggredito un agente del proibizionismo.

L'uomo Wortman Monroe "Blackie" Armes è stato ucciso
Il 13 dicembre 1944 l'uomo di Wortman Monroe "Blackie" Armes fu ucciso da Thomas Propes (un cugino di Ray Walker) che poi sul posto fu ucciso da amici e parenti di Armes. È stato scritto che Armes, Wortman, Ryan, Robinson e Frank "Cotton" Eppelsheimer si stavano impegnando nell'attività di gioco del sud dell'Illinois. Questo era il territorio di Shelton

Timothy "Ted" Cronin
Il 30 dicembre 1944 furono feriti Timothy "Ted" Cronin e la sua guardia del corpo William "Bozo" Remphry

Morto Pendergast, capo politico di St Louis
Il 26 gennaio 1945 muore Thomas J Pendergast (72).

Wyncil Urban ucciso
Il 16 marzo 1945 fu ritrovato il corpo di Wyncil Urban. Ha lavorato per la banda Wortman ed è stato sospettato della rapina del 20 gennaio 1945 di 2500000 dollari in obbligazioni e contanti dai caveau della E. H. Rumbold Real Estate Co.

La signorina Kathryn Morrison è stata uccisa
Il 16 luglio 1945 la signorina Kathryn Morrison fu colpita e uccisa in una taverna, era un'ex cameriera di Bess Newman. Era la stessa taverna in cui Joseph Callahan, uomo di Wortman, era stato ferito la settimana prima. La signorina Morrison era al Club Royal la notte in cui si credeva che Hogan fosse stato ucciso lì

Uccisi George Tyson e la cameriera di Madison Ethel Sparks
Il 28 ottobre 1945 furono trovati i corpi di George Tyson e della cameriera di Madison Ethel Sparks.

Howard Akers e Fabian DeClue uccisi
Il 22 novembre 1945 furono trovati uccisi Howard Akers e Fabian DeClue. Erano associati con Harvey Miller, Richard Hannon e Lon Florence nello sbarazzarsi di jukebox e slot machine rubati

Il capo della banda di rapinatori Lawrence Drewer è stato ucciso
Il 4 gennaio 1946 il capo della banda di rapinatori Lawrence Drewer fu ucciso da un colpo di arma da fuoco. Era un ex socio del defunto leader dei Cuckoo Herman Tipton. Il defunto Frank "Cotton" Eppelsheimer e l'amico di Drewer Joseph Burnett sono stati nominati come i suoi assassini

Robert Carroll ucciso
Il 7 gennaio 1946 fu ucciso Robert Carroll. Era un cognato di Arthur Berne.

il proprietario della taverna Frank Kraemer ucciso
Il 20 febbraio 1946 il proprietario di una taverna Frank Kraemer fu colpito e ucciso, fu alleato con la banda Shelton a Peoria (Illinois)

St Louis, famiglia Pendergast
Nel 1946 il presidente Truman vuole perdere il membro del Congresso Roger C Slaughter perché ha sempre votato contro le proposte di Truman e usa il nipote di Tom Pendergast Jim Pendergast che si è occupato che Enos Axtell diventasse il nuovo membro del Congresso dopo elezioni fraudolente.

L'uomo di Shelton Joel Nyberg ucciso a colpi di arma da fuoco a Peoria (Illinois)
Il 20 settembre 1946 l'uomo di Shelton Joel Nyberg fu ucciso a colpi di arma da fuoco a Peoria (Illinois)

Philip Stumpf, socio della slot machine Shelton, ucciso a colpi di arma da fuoco a Peoria (Illinois)
Il 25 ottobre 1946, Philip Stumpf, socio della slot machine Shelton, fu ucciso a colpi di arma da fuoco a Peoria (Illinois)

Il mafioso di St Louis John J Vitale
Nel 1947 John J Vitale fu scarcerato dopo aver scontato una pena per narcotici.

St Louis Locale 688
Nel 1948 Harold Gibbons divenne presidente del St Louis Local 688.

Il mafioso di St Louis Thomas "Tom" Buffa ucciso
Il 27 marzo 1947 fu colpito a morte Thomas "Tom" Buffa nella sua auto mentre attraversava Lodi (California), perché aveva testimoniato che la fidanzata di Joseph DeLuca si era spergiuro. La sua banda si è fusa con i Verdi e John Vitale per formare una famiglia di St Louis sotto Frank Coppola.
Il boss di St Louis Frank Coppola, il sottoboss Anthony Lopiparo, i consiglieri John Ferrara.

Ucciso il mafioso di St Louis Paul Buffa
Nel giro di pochi anni anche il membro della famiglia Thomas "Tom" Buffa, Paul Buffa, fu ucciso dai mafiosi di Kansas City. La famiglia di St Louis non ne è così felice.

Ray Dougherty (cugino dei fratelli Armes) ucciso
Il 24 aprile 1947 fu ritrovato il corpo di Ray Dougherty (cugino dei fratelli Armes). Gli avevano sparato

PARTINICO CAPO MAFIA FRANK COPPOLA (DEPORTATO USA)

PARTINICO FAMIGLIA CORSO
Giuseppe Corso e Margherita Tortorici ebbero come figlio Giuseppe Corso (nato il 10 aprile 1899, libro FBN pagina 783). Il loro figlio sposò Maria Antonietta Nania ed ebbero come figlio Giuseppe Corso Jr (nato il 10 giugno 1927, libro FBN pagina 782 e si sposò con Pietra Coppola l'unica figlia di Frank Coppola).

Partinico famiglia Coppola
Francesco Coppola sr e Pietra Loicano ebbero come figlio Francesco “Frank” Paolo Coppola (nato il 10 giugno 1899 a Partinico, libro FBN pagina 781) che sposò Leonarda Chimenti e la loro figlia Pietra Coppola sposò Giuseppe Corso jr (nato il 6 ottobre 1927 a Partinico, FBN libro pagina 782) figlio di Giuseppe Corso sr (nato il 4 ottobre 1899 a Partinico, libro FBN pagina 783).

Il boss di St Louis Francesco Paolo “Frank” Coppola
Nel dicembre 1947 Frank Coppola viene arrestato a Detroit.

Il boss del St Louis Frank Coppola espulso
L'11 gennaio 1948 Frank Coppola fu deportato e nominato capo di John J Vitale. Frank Coppola tornò nel 1948, ma quel Natale fu nuovamente deportato.
Il boss di St Louis John J Vitale

Springfield
Il 9 agosto 1948 era a Springfield Leonard Giordano colpito e ucciso

Springfield
Il 2 ottobre 1948 fu ucciso a colpi di arma da fuoco James Moncado, interrogato per l'omicidio di Leonard Giordano. Suo fratello Salvatore moncado era stato assassinato qualche tempo prima da un tassista

STERMINATA LA GANG DI SHELTON DI ST LOUIS

Carl Ray Shelton ucciso
Carl Ray Shelton (figlio di Ben Shelton e Agnes) fu ucciso il 23 ottobre 1947 nella sua fattoria vicino a Fairfield. Entrambi sono stati uccisi per ordine di Frank "Buster" Wortman. Ray Walker e "Little Earl" Shelton hanno nominato "Black Charlie" Harris e Roy "Tony" Armes come due dei tiratori. Harris era stato compagno di cella di Wortman ad Alcatraz.

Bernie Shelton ucciso
Bernie Shelton (figlio di Ben Shelton e Agnes e fratello di Carl Shelton) fu ucciso il 26 luglio 1948 fuori dalla sua taverna vicino a Peoria. Entrambi sono stati uccisi per ordine di Frank "Buster" Wortman.

"Grande Conte" Shelton
Il 24 maggio 1949 fu colpito e ferito il "Big Earl" Shelton

"Piccolo Conte" Shelton
Il 9 settembre 1949 il "Little Earl" Shelton fu fucilato e ferito.

"Grande Conte" Shelton
Il 22 maggio 1950 fu colpito e ferito il "Big Earl" Shelton

"Piccolo Conte" Shelton
Il 5 giugno 1950 il "Little Earl" Shelton fu fucilato e ferito

Roy Shelton ucciso
Il 7 giugno 1950 Roy Shelton fu ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua fattoria nella contea di Wayne.

Earl Shelton sopravvive
L'ultimo fratello sopravvissuto Earl Shelton è sopravvissuto a un tentativo di omicidio ed è fuggito dallo stato

Leone V. Fratelli
Il 18 settembre 1950 i fratelli Leone V furono fucilati e feriti.

Roy "Tony" Armes ucciso
Il 24 settembre 1950 fu colpito e ucciso Roy "Tony" Armes

LITTLE ITALY

Caso di omicidio di St Louis Joe Bommarito
L'ex capo della recitazione Vito Cusumano ha sparato e ucciso Joseph "Joe" Bommarito il 26 agosto 1951. Bommarito era un ex dipendente che ha cercato di creare un'azienda rivale di trasporto di prodotti per i generi alimentari rurali dell'Illinois. Come al solito, Cusumano camminava.

St. Louis
Nel febbraio 1956 Anthony Giardano e più tardi Isadore Londe furono arrestati come sospettati dell'omicidio di Robert L Brown, un concorrente nel settore della distribuzione automatica. Robert L Brown era della W R Cigarette Co

Il boss di St Louis Anthony Lopiparo
Nel 1956 John J Vitale fu sostituito da Anthony Lopiparo e divenne underboss. Nel 1956 Giordano ottiene 4 anni di carcere. Il capo di St Louis diventa John Vitale che muore nel 1961 e fu seguito da Anthony Giordano.

William Molasky, grande azionista della Western Union, giocatore d'azzardo di St Louis
Nel giugno 1950 la polizia fa irruzione nella CJ Rich Company che usa la Western Union per il gioco d'azzardo, uno dei principali azionisti della Western Union è il giocatore d'azzardo di St Louis William Molasky.

Muore Anthony Lopiparo Sr (46)
Nel giugno 1960 morì Anthony Lopiparo Sr (46)

FRANK “BUSTER” WORTMAN
Il 5 marzo 1962 furono trovati uccisi l'uomo di Frank "Buster" Wortman, Elmer "Dutch" Dowling e Melvin John Beckman.

St Louis, cuculo siriano
Nel 1962 Frank Wortman va in prigione

FRANK “BUSTER” WORTMAN
nel dicembre 1963 Frank Wortman, il suo uomo Michaels, Giordano e il mafioso KC Max Jaben furono arrestati.

St Louis, banda Hogan
L'11 agosto 1963 muore Hogan (77).

FRANK “BUSTER” WORTMAN
Nel 1964, Lewis "Buddy" Ennis (39 anni), associato di Wortman, fu colpito e ucciso nella sua auto

Nel 1964 Richard Leisure (fratello di David e cugino di Paul e Anthony) fu ucciso in una taverna. La famiglia Leisure sospetta di Jimmy Michaels

Wortman muore
Il 3 agosto 1968 muore il gangster di St Louis Frank "Buster" Wortman

LITTLE ITALY

Il boss del St Louis Anthony Giordano
Nel 1963 Lopiparo fu sostituito da Anthony Gordano.

Il gangster di St Louis Sam Shanks
A metà degli anni '60, il gangster di St Louis Sam Shanks afferrò l'influenza in Colorado e uccise il 7 agosto 1963 il giocatore d'azzardo e socio di Smaldone Robin "Walkie Talkie" Roberts che era diventato informatore.

Sindaco di St Louis Cervantes
Nel dicembre del 1964, due giorni prima che Cervantes annunciasse la sua candidatura a sindaco, incontrò Tony Sansone e il capo della mafia siriana Jimmy Michaels in un'azienda costituita da Morris Shenker. Tre mesi dopo, dopo che Cervantes aveva vinto le primarie, Sansone, Michaels e Giordano si incontravano nello stesso posto. Cervantes ha nominato l'avvocato Morris Shenker presidente della nuova commissione cittadina sulla criminalità e l'applicazione della legge.

Membro del Congresso Annunzio e Gianacan genero Tisci
Nel 1965 Tisci si dimette da braccio destro del deputato Annunzio e 7 settimane dopo si trova a St Louis con Giovanni D'Arco arrestato durante una riunione della malavita.

St. Louis
3 maggio 1965 muore Ryan dei topi di Egan.

Antonio Giordano
29 settembre 1965 Anthony Giordano ha picchiato Rose Lopiparo, vedova di Anthony Lopiparo

St. Louis
Frank Pisciotta e figlio Joseph Pisciotta

St Louis Operai Locale 42
Intorno al 1965 Louis D Shoulders jr, George "Stormy" Harvill e William Sanders presero il controllo del Laborers Local 42.

St Louis Laborers Local 42 e omicidio di Harvill
Nel 1966 George "Stormy" Harvill fu ucciso.

St. Louis
Il 30 marzo 1967 il giocatore d'azzardo William A Kuna Jr fu ucciso a colpi di arma da fuoco davanti al Kincannon's Lounge al 4123 di Chippewa Street. Ferito fu Raymond Reask

St. Louis
Nel febbraio 1968 Giordano fu arrestato.

Caso di omicidio di St Louis Thomas Rodgers
Nell'ottobre 1968 Thomas Rodgers, proprietario di una società di forniture mortuarie, viene ucciso da John J Vitale. I partner di Rodgers erano Vitale e Vincent Filipello

St. Louis
Lo spacciatore di droga Clemon Wilks e la signora Barbara Clay sono stati uccisi il 28 giugno 1971. Nel loro appartamento c'era una grande scorta di droga trovata per un valore di 1,5 milioni per le strade.

St Louisian Primo Frank "Larry" Caudera ucciso a Las Vegas
il promotore di viaggi di Flamingo St Louisian Primo Frank "Larry" Caudera (49) (ha organizzato viaggi da St Louis a Las Vegas). Caudera è stato bendato, sparato 6 volte, e il suo corpo è stato trovato nel bagagliaio della sua Cadillac in una strada a sud di St Louis il 2 ottobre 1971, era scomparso dal 30 settembre 1971 quando ha lasciato la sua casa. Aveva lasciato la sua casa per incontrare i suoi estorsori che avevano chiesto la metà dei suoi profitti perché secondo loro i suoi junket di Flamingo stavano tagliando le operazioni di junket di Casino Dunes. A seguito di ulteriori interviste e indagini sulla morte di Caudera, gli agenti della sezione omicidi della polizia di St Louis, il 13 ottobre 1971 arrestarono Anthony Giardano, John Vitale e James Giammanco (nipote di Anthony Giardano), accusandoli dell'omicidio di Caudera. Dalle udienze sulla criminalità organizzata nello sport (corse) 1973

St Louis Laborers Local 42 presidente Louis D Shoulders ucciso
25 agosto 1972 Louis D Shoulders è stato ucciso in un attentato con un'autobomba era presidente del Laborers Local 42 nel momento in cui il Local stava gestendo un contratto del Pentagono e lavorava anche per il Local è Joseph Scalise. Mike Trupiano (nipote del boss Tony Giardano) è stato pagato 8000 dollari in 4 mesi durante il contratto per non aver fatto nulla. Trupiano divenne in seguito agente di commercio di Operai Locali 110.

St Louis Operai Locale 42
Nel 1973 l'agente sindacale Tommy Callanan perde le gambe a causa di un'autobomba.

St. Louis
Lawrence N Goldstein (34) è stato trovato ucciso nel bagagliaio della sua auto il 24 agosto 1976 a Miami (Florida). Avrebbe fatto parte di un giro di prostituzione di St Louis.

St Louis Operai Locale 42
Nel 1979 morì Thomas Harvill.

St Louis Operai Locale 42
22 ottobre 1979 Jesse Stoneking uccide un uomo che aveva violentato la fidanzata del suo mentore Arthur Berne, il boss del racket dell'East Side che aveva sostituito Buster Wortman.

St Louis doppio caso di omicidio
Nel dicembre 1979 Stoneking uccide 2 uomini che avevano cercato di incastrarlo per un colpo.

Morto Giordano (67), boss mafioso di St Louis
Giordano (67) muore il 29 agosto 1980 ed è stato seguito dal capo ad interim John Vitale.
Il boss mafioso di St Louis John Vitale Jr.

Ucciso il boss dei gangster di St Louis Jimmy Michaels
Meno di tre settimane dopo, nel settembre 1980, Michaels fu fatto a pezzi perché non era più protetto da Giordano e Leisure vide la sua occasione.

Il boss di St Louis John Vitale Jr. diventa un informatore dell'FBI
Nell'ottobre 1980 John J. Vitale viene fermato e perquisito dall'FBI che trova 36000 dollari e diventa un informatore.

Morto Vitale capo e il nipote di Giordano Jimmy Giammanco
In questo periodo morì l'importante capo Jimmy Giammanco, nipote di Giordano.

St. Louis
11 agosto 1981 Gli amici di Michael si vendicano quando sfigurano Paul Leisure facendo esplodere la sua auto. L'11 settembre i suoi uomini si vendicano ferendo il nipote di Jimmy, Charles John Michaels.

St. Louis
Il 16 settembre 1981 la polizia arresta Stoneking che diventa testimone e Berne e Matthew Trupiano vanno in prigione.

Caso di omicidio di St Louis George Faheen
16 ottobre 1981 Il nipote di Jimmy, George Faheen, viene ucciso da un'autobomba.

Elezioni del sindaco di St Louis
Nelle elezioni generali del 1981 per il sindaco di St Louis, il democratico Vincent C Schoemehl jr ha portato i rioni neri e il repubblicano Jerry Wamser ha portato i rioni bianchi.

St. Louis
24 marzo 1982 James A Michaels terzo, nipote di Jimmy Michaels, e l'ex capo della polizia Milton Russell Schepp sono accusati dell'attentato a Paul Leisure.

Morto il boss mafioso di St Louis John Vitale
John Vitale regna fino al 5 giugno 1982 quando muore. Vitale Jr. è stato seguito da Matthew Trupiano.
Il boss mafioso di St Louis Matthew Trupiano

Caso di omicidio di St Louis Michael Kornhardt
Il 31 luglio 1982 Michael E Kornhardt accusato dell'omicidio di George Faheen è stato ucciso mentre era libero su cauzione da Paul Leisure, Anthony Leisure e David Leisure, Robert Carbaugh e Steven Wougamon.

St. Louis
2 aprile 1985 Paul Leisure, Anthony Leisure e David Leisure, Robert Carbaugh e Steven Wougamon vengono condannati.

St Louis, Teamster locale 862
Nel 1986 Trupiano e Frank Parrino vengono arrestati (è il fratello del funzionario locale 862 di Teamster Anthony M Parrino). Nel maggio 1986 Matteo Trupiano ha compiuto 4 anni, ha scontato 16 mesi. Nel marzo 1987 Raymond Flynn viene condannato e ottiene 55 anni di carcere che un anno dopo vengono ridotti a 30 anni.

St Louis, Local 110
Nel giugno 1992 i membri del Local 110 cacciano Trupiano dal suo ufficio e lui ottiene 2 anni per altre cose.

Il boss mafioso di St Louis
Il boss è diventato Anthony M Parrino, underboss è Joseph Cammarata che correva il lato nord.

Morto il boss mafioso di St Louis Matthew Trupiano
Trupiano muore il 22 ottobre 1997.

Il boss mafioso di St Louis
I membri sono Joe Panneri, Fernando Bartolotta, Dominic Biondo, Joe Crimi e Willie Orlando.

Salvatore "Il Sarto" Bartolotta i suoi figli Leo Bartolotta e Fernando Bartolotta
Fernando Bartolotta collabora con Thomas Consiglio, Timothy Hinton, Robert Trask

Fratelli Frank Palozzolo, Philip "Philly" Palozzolo e Michael "Mike" Palozzolo

L'FBI CONSIDERA LA ST LOUIS BORGATA NON PIU' ATTIVA

St Louis locale mc's
Back Doorsmen mc, the Bootleggers mc, the Bush Pilots mc, the Salty Dogs mc, the New Attitudes mc, the Red Knights mc e Blue Knights mc (gli ultimi due biker club per vigili del fuoco e poliziotti)

St Louis locale mc's
Nel giugno 2003 i due club di motociclisti più famosi della nazione hanno stabilito i loro primi punti d'appoggio nell'area di St. Louis. L'Hells Angels Motorcycle Club, che da decenni governa il cosiddetto mondo dei motociclisti fuorilegge, sta trasformando una vecchia taverna sul lato ovest di Belleville in un quartier generale. Il suo rivale di lunga data, l'Outlaws Motorcycle Club, sta ristrutturando un edificio commerciale vuoto in un'area industriale appena a sud del centro di Alton.

Arrestato il presidente nazionale di Wheels of Soul James "Animal" Smith
12 luglio 2011 la polizia ha arrestato il presidente nazionale di Wheels of Soul James "Animal" Smith, il presidente del Chapter di St Louis Dominic Henley "Bishop", il vicepresidente Allen "Dog" Hunter, l'ex vicepresidente di St Louis Lawrence Pinkston, Norman Vick, Timonthy Balle, Sean Jackson , Anthony "Black", Thomas "Q ball" Bailey, Carlyle "Thundercat" Fleming, Bryant "Dot" Palmer, Toney "Big T" Sims e Maurice Thomas. Il fuggitivo è Marshall "Big Bo" Fry.

Scena del crimine afroamericano con sede a St Louis
gli omicidi dell'agosto 2012 delle ragazze Sharrice Perkins, Kristen Lartey e Genevieve Marie Phillip (tutte 22)

Per ulteriori informazioni sulla scena del crimine di St. Louis, dai un'occhiata al libro Gangs of St. Louis: Men of Respect di Daniel Waugh.


Vita afroamericana a St. Louis, 1804-1865

Le persone schiavizzate in tutti gli Stati Uniti spesso non accettavano di buon grado la loro condizione. Molti hanno coraggiosamente cercato la loro libertà attraverso diverse strade, che vanno da sforzi radicali come le insurrezioni degli schiavi, la fuga fisica e persino il suicidio a percorsi più moderati ma ugualmente coraggiosi come l'auto-acquisto (emancipazione usando i soldi guadagnati la domenica e attraverso il noleggio personale) e querele per la loro libertà in tribunale.

Possiamo sostanzialmente dire che c'erano cinque modi per sfuggire alla schiavitù nel 19° secolo, e St. Louis ne aveva esempi tutti:

Le seguenti informazioni sulla vita degli schiavi urbani nell'area di St. Louis rappresentano diversi anni di ricerca da parte di diversi individui. L'incredibile corpo di documenti del tribunale di St. Louis sopravvissuti ha permesso di condurre ricerche così dettagliate e continue. I ricercatori sono in debito con gli sforzi dello Stato del Missouri, sotto l'egida del Segretario di Stato Robin Carnahan, Lynn Morrow degli Archivi di Stato del Missouri, e dell'Archivista del Local Records Program, Michael Everman, per preservare questi preziosi documenti e renderli disponibili a ricercatori. Le collezioni del Missouri History Museum di St. Louis sono anche una fonte chiave per lo studio della vita anteguerra per le persone di colore e sono amministrate sotto il presidente Robert Archibald dall'archivista Dennis Northcott.

Vita da schiavo a St. Louis


La vita degli schiavi nelle aree urbane era diversa dalla vita stereotipata nelle piantagioni e creava un insieme unico di circostanze che, per alcuni, consentivano la possibilità di sfuggire alla schiavitù nei vari modi descritti in questi elenchi. Louis era una città fluviale cosmopolita e il suo porto era il terzo più trafficato della nazione. Un mix di bianchi, schiavi, persone libere di colore e immigrati ha riempito St. Louis di persone e opinioni diverse. Nel 1850, quando Dred e Harriet Scott stavano facendo causa per la loro libertà, St. Louis era una città in rapida crescita di oltre 80.000 residenti, inclusi 2.656 schiavi e 1.398 persone libere di colore.

Gli afroamericani facevano parte di questo ambiente di St. Louis dal momento del suo primo insediamento europeo nel 1764. Molti dei primi residenti di spicco erano neri liberi che erano proprietari terrieri e artigiani. Quando gli Stati Uniti assunsero il controllo politico di St. Louis nel 1804, la vita cambiò per gli schiavi che avevano vissuto sotto i sistemi francese e spagnolo. Furono scritte le cosiddette "leggi nere" che aggiungevano norme molto più restrittive alla vita degli schiavi. Lo Stato del Missouri fu ammesso all'Unione nel 1821 tra polemiche sull'insistenza dell'élite di potere di St. Louis che si sarebbe unito all'Unione come stato schiavo solo il Compromesso del Missouri del 1820, che includeva l'ammissione dello stato libero del Maine mantenere un equilibrio di potere nel Senato degli Stati Uniti, scongiurò una crisi nazionale.

Durante questo periodo la maggior parte degli schiavi del Missouri erano lavoratori agricoli che vivevano in fattorie situate lungo i fiumi Mississippi e Missouri e non risiedevano nelle città. La vita degli schiavi urbani era unica. È difficile incasellare l'esperienza afroamericana a St. Louis, dove alcune persone di colore erano ridotte in schiavitù, altre libere e pochi eletti erano tra i cittadini più ricchi della città.

Le inondazioni di immigrati tedeschi e irlandesi stavano cambiando il carattere di St. Louis e nel 1850 costituivano il 43% della popolazione. Questo incideva sulla schiavitù in città, perché al prezzo di uno schiavo si poteva anche acquistare diversi anni di lavoro da un libero operaio comune, senza la necessità di fornire vitto, alloggio, cure mediche e vestiario. L'enorme numero di immigrati ha reso la schiavitù in città non redditizia. È diventata una pratica comune per i proprietari di schiavi "affittare" i loro schiavi ad altre persone. Man mano che il numero degli immigrati aumentava e il numero degli schiavi rimaneva relativamente costante, la schiavitù diventava ancora più non redditizia e gli schiavi potevano assumere e loro stessi fuori per guadagnare soldi per i loro proprietari. A volte erano in grado di tenere per sé una parte o la totalità di questi salari e inoltre lavorare la domenica e nei giorni festivi per guadagnare denaro. L'alto numero di emancipazioni durante l'era anteguerra suggerisce che molti schiavi furono in grado di risparmiare parte o tutto il loro salario per acquistare la propria libertà. Dagli elenchi compilati dai registri delle licenze di libertà del County Court, è possibile raccogliere uno spaccato delle professioni della comunità afroamericana di St. Louis.

Gli schiavi urbani non erano isolati. Nel 1835 a St. Louis fu fondata una chiesa afroamericana.Schiavi e neri liberi iniziarono a frequentare la propria chiesa, lontano dai bianchi e dalle influenze bianche. Le domeniche erano giorni di riposo per gli schiavi della città, e si riunivano non solo per assistere alle funzioni, ma anche per diffondere notizie, pettegolezzi e persino ascoltare le letture del giornale date da persone libere di colore. Inoltre, molte delle persone d'élite di colore della città possedevano empori di barbieri dove si riunivano uomini bianchi importanti e ricchi. Come risultato di questi canali di informazione, la comunità nera era molto meglio informata sui meccanismi interni e sui pensieri della comunità bianca che viceversa, ed era ben informata sugli eventi statali, regionali, nazionali e mondiali.

Non tutte le persone di colore a St. Louis erano schiave, e infatti, con il progredire del 19° secolo, il numero dei neri liberi ha continuato ad aumentare. Questo può essere spiegato esaminando diversi fattori. Le condizioni a St. Louis consentivano l'auto-acquisto. La vicinanza di St. Louis all'Illinois, uno stato in cui la schiavitù avrebbe dovuto essere illegale, ha permesso a un piccolo numero di schiavi di fare causa per la loro libertà nei tribunali di St. Louis basandosi sulla premessa che erano stati tenuti schiavi per un periodo di tempo allo stato libero. Un numero molto piccolo fu anche liberato da padroni che erano arrivati ​​a vedere la schiavitù come un torto morale. Gli ex schiavi che desideravano rimanere nello stato del Missouri come neri liberi avrebbero dovuto ottenere una licenza dallo stato.

Oltre agli oltre 1.000 neri liberi di St. Louis che possedevano piccole imprese, erano operai o facevano lavori saltuari, un certo gruppo d'élite di afroamericani di St. Louis chiamati "l'aristocrazia di colore" erano grandi proprietari terrieri e uomini d'affari, molti discendevano da alcuni dei primi residenti di St. Louis. Molti possedevano i grandi empori di barbieri, mentre altri possedevano attività di dragaggio che spostavano merci da battello a vapore a battello a vapore sull'argine. Altri ancora, come Madame Pelagie Rutgers, possedevano enormi appezzamenti di terreno che vendevano con grande profitto man mano che la città si espandeva. L'"aristocrazia colorata" di St. Louis ha avuto la sua stagione sociale e i suoi balli delle debuttanti. Un membro di questa classe sociale, Cyprian Clamorgan, scrisse nel 1858 un libro intitolato the Aristocrazia colorata di St. Louis, in cui ha profilato il gruppo.

Poiché St. Louis aveva una così ampia varietà di persone di colore nei vari strati della sua società, lo studio della schiavitù urbana in questa città di confine è infinitamente affascinante. Fortunatamente, la stragrande maggioranza degli atti giudiziari originali di quest'epoca è sopravvissuta e può essere utilizzata per portare alla nostra attenzione nomi e episodi della vita quotidiana dimenticati da tempo durante il periodo, nonché atti straordinari di coraggio e abnegazione in la ricerca della libertà e una parte del sogno americano.


Geografia e storia di St. Louis: perché St. Louis è qui?

St. Louis è un luogo unico con il suo stile e la sua storia. Da più di 10.000 anni le persone si costruiscono una casa qui. Cosa c'è in questo posto che lo ha reso un buon posto in cui vivere per così tanto tempo? (entro la fine della lezione gli studenti dovrebbero essere in grado di rispondere a questa domanda.)

I. Gli Stati Uniti e St. Louis

Guarda una mappa degli Stati Uniti e trova St. Louis. Una delle prime cose che noterai di St. Louis sono tutti i fiumi che circondano la città. St. Louis si trova sulla sponda occidentale del fiume Mississippi, appena sotto la foce del fiume Missouri. Appena a nord di St. Louis, sul fiume Mississippi, c'è la foce del fiume Illinois e appena a sud di St. Louis c'è la foce del fiume Ohio. Prima che venissero inventate le ferrovie e le automobili, i fiumi erano il modo più semplice e veloce di viaggiare. St. Louis è il fulcro di un grande sistema di corsi d'acqua che rende relativamente facile per una persona viaggiare dalle Montagne Rocciose ai Monti Appalachi e dai Grandi Laghi al Golfo del Messico, tutto via acqua.

La St. Louis che conosciamo oggi non è la prima grande città di questa zona. Intorno all'800 d.C. piccoli gruppi di nativi americani iniziarono a riunirsi per creare quella che sarebbe diventata la più grande città del Nord America a Cahokia Mounds, al di là del fiume da St. Louis in Illinois. Questa città durò fino al 1200 E.V. circa, quando fu abbandonata e i suoi abitanti si diffusero in piccole comunità agricole in tutta la regione.

II. Mappa di Hutchins della valle del fiume Mississippi centrale, 1778

Nel 1673 la Francia rivendicò l'intera valle del fiume Mississippi come colonia e iniziò a stabilire missioni e stazioni commerciali, che si evolsero rapidamente in piccole comunità agricole lungo la riva orientale del fiume Mississippi. Nel 1699, Padre St. Cosme stabilì la prima di queste comunità in quella che oggi è Cahokia, Illinois, nel 1699. Nel 1763 l'intera sponda occidentale del Mississippi e New Orleans fu trasferita alla Spagna e la sponda orientale divenne parte delle colonie britanniche .

III. Mappa coloniale di St. Louis, 1800

Nel 1763 un gruppo di commercianti ottenne il monopolio del commercio con tutti i nativi americani a ovest del Mississippi dal governatore francese a New Orleans. Uno dei commercianti, Pierre Laclede, guidò un gruppo di barche cariche di merci sul Mississippi in autunno. Quando raggiunse Fort de Chartres nell'Illinois, il comandante disse a Laclede che ora si trovava in territorio britannico e, per mantenere il suo monopolio commerciale, avrebbe dovuto stabilire la sua postazione sulla riva occidentale del Mississippi.

Laclede fece quindi un viaggio lungo il fiume per trovare il posto più adatto per il suo posto. Scelse il sito dell'odierna St. Louis perché era la prima altura a sud della foce del Missouri. Ciò significava che era vicino alle persone con cui voleva commerciare e che il sito era al di sopra delle inondazioni del fiume. All'inizio della primavera del 1764 inviò il suo protetto quattordicenne, Auguste Chouteau, e un gruppo di barcaioli a stabilire il suo avamposto commerciale in quella che oggi è St. Louis. Con il trasferimento della sponda orientale del fiume Mississippi agli inglesi, c'erano molti coloni che si unirono a Laclede attraverso il fiume a St. Louis, che allora era territorio spagnolo.

In brevissimo tempo St. Louis divenne uno dei più grandi villaggi della valle centrale del Mississippi. Nel 1803 Napoleone, l'imperatore di Francia, vendette l'intera valle del fiume Mississippi e gran parte di quella che oggi è la parte occidentale del paese agli Stati Uniti per $ 15 milioni, questo divenne noto come l'acquisto della Louisiana. Il governo federale iniziò molto rapidamente a incoraggiare l'espansione e l'insediamento verso ovest e St. Louis divenne il luogo logico per gli emigranti diretti a ovest per fermarsi e acquistare rifornimenti per il loro viaggio. Entro il 1830, St. Louis era davvero diventata la "Porta dell'Occidente".

IV . Mappa di St. Louis che mostra i campi comuni, circa 1820

V. St. Louis Mappa circa 1845

VI. Mappa del campo comune sovrapposta alla mappa di St. Louis del 1845

La città di St. Louis conobbe una crescita molto rapida dopo l'acquisto della Louisiana nel 1803. Intorno al villaggio coloniale di St. Louis c'erano vaste aree di terreni agricoli e quando iniziò l'afflusso di americani dopo l'acquisto della Louisiana, iniziarono ad acquistare il lungo e stretto lotti per le proprie aziende agricole e per lo sviluppo. Se osservi la disposizione delle strade di St. Louis, molte di esse seguono i bordi dei campi originali del XVIII secolo. Robert Campbell arrivò a St. Louis nel 1824 proprio all'inizio di questa espansione.

VII. Quartiere di Lucas Place, 1875

Nel 1850, James e sua sorella Ann Lucas crearono il primo quartiere privato di St. Louis, Lucas Place. Correva lungo entrambi i lati di quella che oggi è Locust Street dalla 13a alla 18a strada su tre lunghi lotti originali che il padre di James, J.B.C. Lucas, acquistato nel 1810. Quando fu costruito per la prima volta, il quartiere era ben a ovest della parte sviluppata della città, essenzialmente la periferia. Lucas Place, per la prima volta a St. Louis, permise ai ricchi di separarsi dal resto della città. Gli studenti possono saperne di più sui quartieri di Lucas Place e St. Louis come parte del nostro Cosa rende un quartiere programma.

VIII. St. Louis Street con un tram trainato da cavalli

Ciò che più ha permesso alle persone di allontanarsi dalle loro attività e dal fiume è stata l'introduzione delle linee di tram a St. Louis. Per la prima volta, le persone potevano spostarsi facilmente e rapidamente in spazi più ampi della città. I primi tram non erano elettrici oa vapore, erano trainati da muli. In gran parte a causa di questa innovazione, la città è cresciuta rapidamente intorno a Lucas Place, rendendola meno esclusiva e lontana dal trambusto del centro. Nel 1880 i residenti di Lucas Place iniziarono a spostarsi più a ovest verso Vandeventer Place e il Central West End. Oggi, l'unico edificio di Lucas Place rimasto è il Campbell House Museum.

St. Louis continua ad espandersi rapidamente. L'area metropolitana di St. Louis ora comprende 12 contee e si estende dal lungofiume per quarantacinque miglia in ogni direzione.

List of site sources >>>


Guarda il video: I drove through downtown St. Louis. This is what I saw. (Novembre 2021).