Podcast di storia

Ricordi e lettere del generale Robert E. Lee

 Ricordi e lettere del generale Robert E. Lee


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il 21 luglio avvenne la battaglia di Manassas. In una lettera a mia madre scritta il 27, mio ​​padre dice:

"... Quella è stata davvero una vittoria gloriosa e ha alleggerito sorprendentemente la pressione sul nostro fronte. Non addolorarti per i coraggiosi morti. Dolore per coloro che hanno lasciato indietro: amici, parenti e famiglie. I primi sono a riposo. I secondi devono soffrire "La battaglia si ripeterà lì con maggiore forza. Spero che Dio ci sorriderà di nuovo e rafforzerà i nostri cuori e le nostre braccia. Volevo prendere parte alla prima battaglia e sono mortificato per la mia assenza, ma il presidente ha ritenuto che fosse più importante che fossi qui. Non avrei potuto fare altrettanto bene come è stato fatto, ma avrei potuto aiutare e partecipare alla lotta per la mia casa e il mio quartiere. Quindi il lavoro è fatto, non mi interessa da chi è stato fatto. Domani parto per l'esercito del nord-ovest . Avrei voluto andare prima, come ti ho scritto, ed ero tutto preparato, ma le indicazioni erano così evidenti della battaglia imminente, e nell'incertezza del risultato, il Presidente ha proibito la mia partenza. Ora è necessario e acconsente. Non posso dire per quanto tempo, ma ti scriverò.... Vi allego una lettera di Markie [Miss Martha Custis Williams - cugina di mia madre, poi Mrs. Admiral Carter, U.S.N.]. Scrivile se puoi e ringraziala per la sua lettera a me. Non ho tempo. Tutto il mio tempo è occupato, e tutti i miei pensieri e le mie forze sono dati alla causa alla quale sarà dedicata la mia vita, lunga o breve che sia. Dille di non badare ai rapporti che vede sui giornali. Sono fatti per ferire e creare sfiducia. Quelli che mi conoscono non ci crederanno. Quelli che non si prendono cura di loro. Ridi di loro. Dona amore a tutti e per te stesso accetta le costanti preghiere e l'amore del vero tuo,

"R.E. Lee."


Guarda il video: Recollections And Letters Of General Robert E. Lee By His Son by Robert E. LEE, JR. Part 12 (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Hansel

    Probabilmente no

  2. Govannon

    Confermo. Sono d'accordo con tutto quanto sopra. Discutiamo questo problema.



Scrivi un messaggio