Cronologia

Evacuazione WW2

Evacuazione WW2



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'evacuazione ha avuto luogo durante i primi mesi della seconda guerra mondiale. L'evacuazione è stata un evento potenzialmente traumatico e il governo ha cercato di ridurne l'impatto fornendo consulenza a tutti coloro che sono stati colpiti dall'evacuazione. Questo consiglio è stato consegnato a quelle che il governo ha definito aree "evacuabili" - il consiglio è chiaramente distorto dal punto di vista del governo - che l'evacuazione è stata per il meglio e ha spinto a casa le potenziali conseguenze di ciò che potrebbe accadere se i bambini non fossero evacuati dal pericolo le zone. Di seguito è riportato il foglio illustrativo prodotto dall'Ufficio del sigillo di Lord Privy nel luglio 1939.

L'inizio del viaggio

Evacuazione

Perché e come?

Opuscolo informativo pubblico n. 3

Leggi questo e conservalo attentamente. Potresti averne bisogno.

Rilasciato dall'ufficio del Lord Privy Seal nel luglio 1939

Perché l'evacuazione?

Ci sono ancora un certo numero di persone che chiedono “Qual è la necessità di tutte queste attività di evacuazione? Sicuramente se la guerra verrà, sarebbe meglio che le famiglie si uniscano e non rompano le loro case? ”

È abbastanza facile capire questo sentimento, perché è difficile per noi in questo paese capire cosa potrebbe significare la guerra in questi giorni. Se fossimo coinvolti nella guerra, le nostre grandi città potrebbero essere soggette a determinati attacchi dall'aria - in ogni caso nelle prime fasi - e sebbene le nostre difese siano forti e stiano rapidamente rafforzando, alcuni bombardieri senza dubbio supererebbero.

Dobbiamo quindi assicurarci che il nemico non assicuri i suoi oggetti principali: la creazione di qualcosa come il panico o la lussazione paralizzante della nostra vita civile.

Una delle prime misure che possiamo adottare per prevenire questo è la rimozione dei bambini dalle aree più pericolose.

Il regime di evacuazione del governo

Di conseguenza, il governo ha pianificato l'allontanamento da quelle che vengono chiamate aree “evacuabili” verso luoghi più sicuri chiamati aree di “accoglienza”, di scolari, bambini di età inferiore a scuola se accompagnati dalle loro madri o altre persone responsabili e future mamme e non vedenti .

Lo schema è interamente volontario, ma chiaramente i bambini saranno molto più sicuri e più felici lontano dalle grandi città in cui i pericoli saranno maggiori.

C'è spazio nelle aree più sicure per questi bambini; le famiglie si sono offerte volontarie per fornirlo. Hanno offerto case in cui i bambini saranno i benvenuti. I bambini avranno i loro insegnanti di scuola e altri aiutanti con loro e la loro scuola continuerà.

Quello che devi fare

scolari:

Gli scolari si riunivano nelle loro scuole quando gli veniva detto di farlo e viaggiavano insieme ai loro insegnanti in treno. Il trasporto di circa 3.000.000 in tutto è un'impresa enorme. Non sarebbe possibile far conoscere in anticipo a tutti i genitori il luogo in cui ogni bambino deve essere inviato, ma verrebbero avvisati non appena il movimento è terminato.

Se hai figli in età scolare, probabilmente hai già sentito dalla scuola o dall'autorità educativa locale i dettagli necessari su cosa dovresti fare per farti portare via tuo figlio. Non esitare a iscrivere i tuoi figli a questo regime, in particolare se vivi in ​​una zona affollata. Ovviamente significa che il mal di cuore è separato dai tuoi figli, ma puoi essere abbastanza sicuro che saranno curati. Questo ti solleverà comunque da un'ansia. Non puoi desiderare, se è possibile evacuarli, far vivere ai tuoi figli i pericoli e le paure di un attacco aereo in città affollate.

Bambini sotto i cinque anni:

I bambini di età inferiore a scuola devono essere accompagnati dalle loro madri o da qualche altra persona responsabile. Le madri che desiderano andare via con tali bambini dovrebbero registrarsi presso l'autorità locale. Non tardare a fare domande al riguardo.

Un certo numero di madri in alcune aree hanno mostrato riluttanza a registrarsi. Naturalmente, sono ansiosi di stare dalla gente dei loro uomini. Forse stanno pensando che potrebbero anche aspettare e vedere; che dopo tutto potrebbe non essere così male. Rifletti attentamente e pensa a tuo figlio o ai tuoi figli in tempo utile. Una volta che gli attacchi aerei sono iniziati, potrebbe essere molto difficile organizzare la fuga.

Le donne incinte:

Le donne incinte possono registrarsi presso qualsiasi centro di maternità o di assistenza all'infanzia. Per ulteriori informazioni, rivolgersi al municipio.

Il cieco:

Nel caso dei non vedenti, la registrazione per rientrare nel regime può essere garantita attraverso i visitatori di casa, oppure è possibile effettuare un'indagine presso il municipio.

Accordi privati:

Se hai preso accordi privati ​​per portare i tuoi figli a parenti o amici nel paese, o intendi farli, dovresti ricordare che, mentre è in corso lo schema di evacuazione del governo, i normali servizi ferroviari e stradali saranno necessariamente drasticamente ridotti e soggetti a alterazione con breve preavviso. Non lasciare quindi in caso di emergenza i tuoi piani privati ​​da attuare all'ultimo momento. Potrebbe quindi essere troppo tardi.

Se ti capita di essere in vacanza in campagna o al mare e si presenta un'emergenza, non tentare di riportare i tuoi figli a casa se vivi in ​​una zona "evacuabile".

Il lavoro deve continuare:

Lo scopo dell'evacuazione è di rimuovere dai centri affollati e vulnerabili, in caso di emergenza, quelli, in particolare i bambini, la cui presenza non può essere di aiuto.

Tutti si renderanno conto che non ci può essere alcun problema di liquidazione all'ingrosso. Non vinceremo una guerra scappando. La maggior parte di noi avrà del lavoro da fare, e il lavoro che conta, perché dobbiamo mantenere la vita della nazione e la produzione di munizioni e altro materiale essenziale per il nostro sforzo bellico. Per la maggior parte di noi, quindi, che non andiamo alle forze di combattimento, il nostro dovere sarà quello di sostenere i nostri lavori o quei nuovi lavori che potremmo intraprendere in guerra.

Alcune persone hanno chiesto cosa dovrebbero fare se non hanno un lavoro o un dovere così preciso.

Dovresti essere molto sicuro prima di decidere che non c'è davvero nulla che puoi fare. Vi è opportunità per una vasta gamma di servizi nella protezione civile. Devi giudicare se in realtà puoi o non puoi aiutare rimanendo. Se sei sicuro di non poterlo fare, allora ci sono tutte le ragioni per cui dovresti andartene se riesci a farlo, ma fai attenzione a non interferire con i piani ufficiali di evacuazione. Se stai proponendo di utilizzare i servizi di trasporto pubblico, fai anche la tua mossa prima inizia l'evacuazione dei bambini o dopo è stato completato. Non ti sarà permesso utilizzare il trasporto richiesto per il piano ufficiale di evacuazione e altri scopi essenziali e non devi cercare di prendere un alloggio necessario per i bambini e le madri nell'ambito del regime governativo.

Per il resto, dobbiamo ricordare che sarebbe essenziale che il lavoro del paese continuasse. Sia gli uomini che le donne dovranno rimanere saldi, per mantenere i nostri sforzi per la vittoria. Le misure di protezione possibili sono state promosse per i grandi numeri che devono rimanere ai loro posti. Che saranno pronti a farlo, nessuno dubita.

Le aree “evacuabili” nell'ambito del regime governativo sono: Londra tra cui West Ham, East Ham, Walthamstow, Leyton, Ilford e Barking in Essex; Tottenham, Hornsey, Willesden, Acton e Edmonton nel Middlesex; le città Medway di Chatham, Gillingham e Rochester; Portsmouth, Gosport e Southampton; Birmingham, Smethwick; Liverpool, Bootle, Birkenhead e Wallasey; Manchester e Salford; Sheffield, Leeds, Bradford e Hull; Newcastle e Gateshead; Edimburgo, Rosyth, Glasgow, Clydebank e Dundee.

In alcuni di questi luoghi verranno evacuate solo determinate aree. L'evacuazione può essere effettuata da alcuni altri luoghi oltre a quanto sopra, di cui verrà data comunicazione.

Post correlati

  • Evacuazione

    L'evacuazione fu introdotta all'inizio della seconda guerra mondiale. L'evacuazione ha cercato di garantire la sicurezza dei bambini piccoli dalle città considerate ...

  • "Cosa fare se scoppia la guerra"

    Quando scoppiò la seconda guerra mondiale nel settembre del 1939, il mondo rimase sbalordito da Blitzkrieg. Molti temevano che una volta che Blitzkrieg avesse finito gli eserciti ...


Guarda il video: Dunkirk Evacuation 1940 (Agosto 2022).