Podcast di storia

Alex Leak

Alex Leak


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Alexander (Alex) Leake è nato a Small Heath, Birmingham, l'11 luglio 1871. Difensore centrale, Leake si è unito a Small Heath nel 1895.

Dopo aver giocato 198 partite per il club, si è unito all'Aston Villa nel giugno 1902. Leake ha giocato 28 partite nella sua prima stagione con il club. Ha anche tenuto il suo posto nella stagione 1903-04.

Leake vinse la sua prima presenza in nazionale per l'Inghilterra contro l'Irlanda il 12 marzo 1904. La squadra inglese comprendeva Joe Bache, Herbert Burgess, Alf Common, Bob Crompton e Vivian Woodward. L'Inghilterra ha vinto la partita 3-1.

Nell'ultimo giorno della stagione 1904-05, il Manchester City doveva battere l'Aston Villa per vincere il campionato di First Division. Sandy Turnbull ha regalato a Leake, il capitano del Villa, un periodo torrido durante la partita. Leake gli gettò del fango e lui rispose con un gesto a due dita. Leake ha poi preso a pugni Turnbull. Secondo alcuni giornalisti, a fine partita Turnbull è stato trascinato nello spogliatoio del Villa e picchiato.

L'Aston Villa ha vinto la partita 3-1 e il Manchester City è arrivato terzo, a due punti dal Newcastle United. Dopo la partita, Leake ha affermato che Billy Meredith gli aveva offerto £ 10 per lanciare il gioco. Meredith è stata dichiarata colpevole di questo reato dalla Football Association ed è stata multata e sospesa dal gioco del calcio per un anno.

Tony Matthews ha descritto Leake nel suo libro, Who's Who of Aston Villa come: "Un difensore di buon umore e alla mano il cui temperamento non era secondo a nessuno... Spesso faceva battute con un avversario mentre gli derubava la palla e regolarmente scoppiò a ridere poco prima che venisse tirato un calcio d'angolo".

Leake vinse la sua ultima delle sue cinque presenze in nazionale giocando per l'Inghilterra contro la Scozia il 1 aprile 1905. La squadra inglese comprendeva Joe Bache, Howard Spencer, Charlie Roberts, Steve Bloomer e Vivian Woodward. L'Inghilterra ha vinto la partita 3-1.

Nel dicembre 1907 Leake fu trasferito a Burnley. Durante i suoi cinque anni all'Aston Villa, Leake ha segnato 9 gol in 141 partite.

Leake si ritirò dal calcio nel maggio 1910. Lavorò anche come allenatore/allenatore per Crystal Palace (1912-15), Merthyr Town (1919-20) e Walsall (1932-33).

Alex Leake morì a Birmingham il 29 marzo 1938.


Glencoe Woolshed National Trust

Il distretto di Glencoe fu colonizzato per la prima volta nel 1844 da due fratelli Robert ed Edward Leake che provenivano dalla Tasmania con oltre 7.000 pecore merino sassoni incrociate.

Le loro proprietà alla fine valevano $ 25.000.000 AUD (nel 2020) e comprendevano 156.000 acri di terreno che si estendeva dal Monte Muirhead al Monte Gambier e comprendeva le aree costiere di Victoria. La loro prima stazione &lsquoInverary&rsquo, un insieme di capanne, fu costruita vicino al lago Leake. Le travi erano mortasate e i tetti di corteccia allacciati ai tramezzi con pelle verde. Non sono stati usati chiodi.

Undici anni dopo Robert costruì Frontier House 400 metri a sud dell'attuale Woolshed. Purtroppo, questo edificio è stato distrutto, ma sono ancora in piedi il fienile a due piani, la rimessa per le carrozze, le stalle e l'alloggio dello sposo.

Alla morte di Robert nel 1860, Edward costruì l'attuale Woolshed progettato dall'architetto, realizzato in pietra calcarea abrasa a mano proveniente da una cava locale, nonché una cattedrale segata come travi ad arco in legno nero provenienti dalle foreste native locali. Le travi del tetto sono state contrassegnate con numeri romani per facilitare il loro montaggio. Le porte delle penne catturatrici erano originariamente imperniate su un vecchio penny inglese e chiuse con una corda appesantita. Fu inaugurato ufficialmente nel 1863 con un ballo di gala a cui parteciparono 200 ospiti.

Questo immacolato capannone di lana di roccia è l'ultimo rimasto in Australia che non è mai stato meccanizzato, ha visto solo il taglio della lama. Ci sono 38 postazioni di tosatura e oltre a tosatori e pecore, ci sarebbero stati roustabout, scolari di lana, capannoni e un cuoco presente anche al momento della tosatura.

Dopo la tosatura, i veli venivano raccolti e portati al tavolo della lana dove venivano bordati e classificati. La lana è stata poi pressata in balle che sono state stampigliate con il marchio L, L invertita di Leake, prima di essere trasportata a Portland da un carro trainato da buoi e spedita in Inghilterra per l'asta.

Al culmine della sua attività, 53.000 pecore sono state tosate in una stagione - circa 2.000 al giorno - con un massimo di 100 uomini in più impiegati. L'attuale Glencoe Public Hall era in origine l'alloggio degli Shearers, fatto della stessa pietra calcarea gialla che fronteggia il Woolshed. Ha fornito alloggi di lusso per gli uomini.

Alla morte di Edward, la tenuta di Glencoe divenne l'eredità di una bambina di 7 anni, Letitia Sarah Leake (vedi il libro The Accidental Heiress: Journey of a Glencoe squatter&rsquos figlia disponibile per l'acquisto dal negozio Glencoe locale per l'intera storia della lussuria, assassinio e grandi ricchezze.

I fratelli Riddoch alla fine acquistarono la stazione di Glencoe, che fu demolita e venduta. Nel 1977, Scotty Kennedy ha donato il Woolshed al National Trust of South Australia.


Storia delle perdite, stemma di famiglia e stemmi

Il cognome Leake è stato trovato per la prima volta nel Lincolnshire, nello Yorkshire o nel Nottinghamshire, che hanno tutti nomi di parrocchie Leake. Per alcuni dei primi elenchi della famiglia, dobbiamo guardare al Lincolnshire dove l'Hundredorum Rolls del 1273 elenca quanto segue: John de Lek Roger de Leke e Teobald de Lek poiché tutti vivevano in quella contea in quel momento. [1] Willie's Lyke-Wake è una Child Ballad, una delle 305 ballate tradizionali inglesi e scozzesi, e le loro varianti americane elencate nell'edizione Houghton Mifflin del 1904. Lyke-Wake Dirge è una canzone tradizionale inglese che si pensa abbia avuto origine nell'area dello Yorkshire.

Pacchetto Storia Stemma e Cognome

$24.95 $21.20

Storia antica della famiglia Leake

Questa pagina web mostra solo un piccolo estratto della nostra ricerca Leake. Altre 64 parole (5 righe di testo) che coprono gli anni 1334, 1581, 1655, 1627, 1679, 1660, 1633, 1681, 1656, 1720, 1710, 1712, 1708 e 1715 sono incluse nell'argomento Early Leake History in tutti i nostri PDF Cronologia estesa prodotti e prodotti stampati ove possibile.

Felpa con cappuccio unisex con stemma

Variazioni ortografiche trapelate

Il suono era ciò che guidava l'ortografia nel Medioevo essenzialmente pre-alfabetizzato, quindi il nome di una persona veniva spesso registrato sotto diverse varianti durante una singola vita. Inoltre, prima dell'avvento della stampa e dei primi dizionari, la lingua inglese non era standardizzata. Pertanto, le variazioni ortografiche erano comuni, anche tra i nomi delle persone più alfabetizzate. Le varianti conosciute del nome della famiglia Leake includono Leake, Leak, Leek, Leeke, Leyke e altri.

I primi notabili della famiglia Leake (prima del 1700)

I notabili di questo cognome in questo momento includono: Francis Leke, 1st Earl of Scarsdale (1581-1655) combatté per la causa realista nella guerra civile inglese Sir Francis Leke, 1st Baronet (1627-1679), un soldato inglese, amministratore e membro del Parlamento, Alto Sceriffo del Nottinghamshire per il 1660 William Leake, il padre (morto.
Altre 49 parole (4 righe di testo) sono incluse nell'argomento Early Leake Notables in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e prodotti stampati, ove possibile.

Migrazione delle perdite +

Alcuni dei primi coloni di questo cognome furono:

Leake Settlers negli Stati Uniti nel XVII secolo
  • Jon Leake, che sbarcò in Virginia nel 1628 [2]
  • Alexander Leake, 22 anni, arrivato in Virginia nel 1635 [2]
  • Anne Leake, 19 anni, arrivata in America nel 1635 [2]
  • Robert Leake, 38 anni, arrivato a St Christopher nel 1635 [2]
  • Tho Leake, 18 anni, che sbarcò alle Barbados nel 1635 [2]
  • . (Altri sono disponibili in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e prodotti stampati ove possibile.)
Leake Settlers negli Stati Uniti nel XVIII secolo
  • Philip Leake, che arrivò in Virginia nel 1701 [2]
  • William Leake, che arrivò in Virginia nel 1714 [2]
  • La signora Leake, che sbarcò in Georgia nel 1734 [2]

Migrazione fuga in Canada +

Alcuni dei primi coloni di questo cognome furono:

Coloni delle perdite in Canada nel XVIII secolo
  • Era Leake, che sbarcò in Nuova Scozia nel 1750
  • Maggiore Robert Leake U.E. (b. 1750) nato a Bedington, Durham, Inghilterra da Albany, New York, USA che si stabilì in Inghilterra, Regno Unito c. 1784 prestò servizio nel 2° battaglione del reggimento reale di New York, sposò Margaret Watts morì a Cardiff, nel Galles nel 1788 [3]

Migrazione di perdite in Australia +

L'emigrazione in Australia seguì le prime flotte di detenuti, commercianti e primi coloni. I primi immigrati includono:

Leake Settlers in Australia nel 19° secolo

Migrazione di perdite in Nuova Zelanda +

L'emigrazione in Nuova Zelanda seguì le orme degli esploratori europei, come il capitano Cook (1769-70): prima vennero cacciatori di foche, balenieri, missionari e commercianti. Nel 1838, la British New Zealand Company aveva iniziato ad acquistare terra dalle tribù Maori e a venderla ai coloni, e, dopo il Trattato di Waitangi nel 1840, molte famiglie britanniche intrapresero l'arduo viaggio di sei mesi dalla Gran Bretagna ad Aotearoa per iniziare una nuova vita. I primi immigrati includono:

Leake Settlers in Nuova Zelanda nel XIX secolo
  • Miss Maria Leake, colona britannica in viaggio da Londra a bordo della nave "Mersey" in arrivo ad Auckland, in Nuova Zelanda, l'11 giugno 1861 [5]
  • S. F. Leake, che arrivò ad Auckland, in Nuova Zelanda, a bordo della nave "City of Auckland" nel 1870

Notabili contemporanei del nome Leake (post 1700) +

  • William Leake (1865-1942), giocatore di rugby internazionale inglese
  • Sir John Leake (1656-1720), ammiraglio inglese della Royal Navy, politico che sedette alla Camera dei Comuni (1708-1715)
  • William Martin Leake (1777-1860), topografo antiquario inglese della Grecia
  • Buddy Leake (1933-2014), premiato quarterback americano e kicker con i Winnipeg Blue Bombers nella Canadian Football League
  • Joseph Bloomfield Leake (1828-1918), Brevetto della Guerra Civile Americana Generale di Brigata e Procuratore Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Settentrionale dell'Illinois
  • George Leake (1856-1902), premier australiano dell'Australia occidentale
  • George Leake (1786-1849), ricco proprietario terriero e commerciante australiano nei primi giorni della colonia del fiume Swan
  • Walter Leake, americano che servì come senatore degli Stati Uniti dal Mississippi (1817 - 1820) e come governatore del Mississippi (1822 - 1825)
  • David B Leake, professore americano e direttore degli studi universitari nel dipartimento di informatica dell'Università dell'Indiana
  • John Leake Marling (1825-1856), politico americano, ministro degli Stati Uniti in Guatemala, 1854-56 [6]

Storie correlate +

Il motto del leak +

Il motto era originariamente un grido di guerra o uno slogan. I primi motti iniziarono ad essere mostrati con le armi nel XIV e XV secolo, ma non furono in uso generale fino al XVII secolo. Quindi gli stemmi più antichi generalmente non includono un motto. I motti raramente fanno parte della concessione di armi: sotto la maggior parte delle autorità araldiche, un motto è un componente opzionale dello stemma e può essere aggiunto o modificato a piacimento molte famiglie hanno scelto di non mostrare un motto.

Motto: Agendo gnaviter
Traduzione del motto: Agendo con prudenza.


GUARDA GLI SPETTACOLI

Oltre 500 Quilters sono apparsi su The Quilt Show! Hai accesso 24 ore su 24 alle loro idee, tecniche e tutorial.

NEGOZIO ONLINE

Trova i tuoi accessori per quilting online su The Quilt Show. Abbiamo ciò di cui il quilter nuovo e esperto ha bisogno.

QUILTIPEDIA

Hai domande sulla trapuntatura? Vuoi saperne di più su un artista o una tecnica? Cercalo nella Quiltipedia!

PUZZLE E GIOCHI QUILT

Realizza una fantastica trapunta in meno di 8 minuti. Rompiamo le trapunte e tu scegli le opzioni per completare il puzzle.


Medaglia d'oro olimpica 2012

Nel 2012, Morgan ha ottenuto un posto nella squadra di calcio femminile olimpica degli Stati Uniti. Ai Giochi olimpici estivi del 2012, tenutisi a Londra, Morgan ha vinto la sua prima medaglia olimpica, un oro, con la squadra americana. La squadra ha battuto il Giappone, 2-1, in una partita vendicativa vista da quasi 80.300 spettatori, il più grande pubblico di calcio nella storia delle Olimpiadi. La vittoria ha segnato il quarto dei cinque titoli olimpici vinti dalla squadra femminile americana da quando il calcio femminile è stato incluso per la prima volta nelle Olimpiadi (1996).


Al Leake

Copyright e copia 2000-2021 Sports Reference LLC. Tutti i diritti riservati.

Gran parte delle informazioni play-by-play, dei risultati del gioco e delle transazioni, mostrate e utilizzate per creare determinati set di dati, sono state ottenute gratuitamente da RetroSheet e sono protette da copyright.

Calcoli di Win Expectancy, Run Expectancy e Leverage Index forniti da Tom Tango di InsideTheBook.com e coautore di The Book: Playing the Percentages in Baseball.

Valutazione totale della zona e struttura iniziale per le vittorie sopra i calcoli di sostituzione forniti da Sean Smith.

Statistiche storiche della Major League per l'intero anno fornite da Pete Palmer e Gary Gillette di Hidden Game Sports.

Alcune statistiche difensive Copyright © Baseball Info Solutions, 2010-2021.

Alcuni dati del liceo sono per gentile concessione di David McWater.

Molti colpi alla testa di giocatori storici per gentile concessione di David Davis. Molte grazie a lui. Tutte le immagini sono di proprietà del titolare del copyright e vengono visualizzate qui solo a scopo informativo.


[Babe Leake, Neely Jones Leake e sua moglie May, alla festa per il novantesimo compleanno di Babe]

Fotografia di Babe Leake, Neely (?) Jones Leake e sua moglie May. La fotografia è stata scattata alla celebrazione del 90esimo compleanno di Babe Leake. I tre sono in piedi di fronte a un lungo tavolo coperto di lino che porta vassoi d'argento di mentine, piatto di cristallo di arachidi, due candele in supporti di cristallo e una grande torta decorata con fiori su un vassoio d'argento. Babe indossa un vestito di colore scuro e ha un grande corpetto floreale sulla spalla sinistra. Il signor Leake indossa un abito scuro, una camicia bianca e un'ampia cravatta di colore scuro. May indossa un vestito a pois…continua sotto

Descrizione fisica

Informazioni sulla creazione

Creatore: sconosciuto. 9 ottobre 1954.

Contesto

Questo fotografia fa parte della collezione intitolata: George Ranch Museum Collection ed è stata fornita dal George Ranch Historical Park a The Portal to Texas History, un archivio digitale ospitato dalle biblioteche UNT. È stato visualizzato 181 volte. Ulteriori informazioni su questa fotografia possono essere visualizzate di seguito.

Persone e organizzazioni associate alla creazione di questa fotografia o al suo contenuto.

Creatore

Fornito da

Parco storico George Ranch

Questo ranch funzionante di 23.000 acri e un museo di storia vivente si trovano nella contea di Fort Bend. Il terreno fu originariamente stabilito nel 1824 come parte della colonia di Austin da Nancy e Henry Jones. La missione del parco è incentrata sulla conservazione della storia della contea e sulla valorizzazione del patrimonio culturale.

Contattaci

Informazioni descrittive per aiutare a identificare questa fotografia. Segui i link sottostanti per trovare articoli simili sul Portale.

Descrizione

Fotografia di Babe Leake, Neely (?) Jones Leake e sua moglie May. La fotografia è stata scattata alla celebrazione del 90esimo compleanno di Babe Leake. I tre sono in piedi di fronte a un lungo tavolo coperto di lino che porta vassoi d'argento di mentine, piatto di cristallo di arachidi, due candele in supporti di cristallo e una grande torta decorata con fiori su un vassoio d'argento. La piccola indossa un vestito di colore scuro e ha un grande corpetto floreale sulla spalla sinistra. Il signor Leake indossa un abito scuro, una camicia bianca e un'ampia cravatta di colore scuro. May indossa un vestito a pois con una giacca abbinata. Ha un corpetto floreale sulla spalla sinistra.


PERDITA, Sir John (1656-1720), di Mile End, Stepney, Mdx. e Beddington, Surr.

B. 4 luglio 1656, 2° ma 1° soprav. S. di Richard Leake, cannoniere d'Inghilterra, di Woolwich da Elizabeth. m. bef. 1677, cristiano (D. 1709), da. e co. del cap. Richard Hills di Great Yarmouth, Norvegia, 2s. (d.v.p.) 4d. (d.v.p.). suc. fa. 1696 kntd. 3 febbraio 1704.1

Uffici ricoperti

Entrato RN prima. 1673, cap. Sett. 1688, r.-adm. Dic. 1702, v.-amm. 1703, amm. Gen. 1708, amm. della flotta Dic. 1708, r.-adm. dell'ing. 1709-nov. 1714 compagno di artigliere maestro d'artiglieria 1682–?1700.2

Freeman, Portsmouth 1703, Harwich 1707, Rochester 1709, Plymouth 1709 fratello maggiore. Casa della Trinità 1707–D., maestro 1709–11.3

Membro, consiglio di ld. alto amm. giugno-ottobre. 1708 ld. dell'Ammiragliato novembre 1709-14 ottobre 1714.

Biografia

"Leake era il miglior marinaio a tutto tondo della sua epoca". Così scrisse uno storico navale, in seguito alla generosa valutazione dell'eventuale erede di Leake, Stephen Martin Leake, che riteneva che

Questo riferimento all'esercito rende possibile che John Leake elencato nel 1684 come tenente nelle guardie a piedi reali e successivamente nel 1694 come capitano fosse questo membro. Artiglieria e ingegneria erano abilità presumibilmente importate da suo padre, il capocannoniere d'Inghilterra, che usò tali talenti nel 1683 per demolire le fortificazioni di Tangeri. Nato a Rotherhithe, Leake aveva poco di "ciò che il mondo chiama apprendimento", essendo stato imbarcato presto, avanzando al grado di guardiamarina prima della fine della terza guerra olandese, prestando servizio per un periodo in una nave mercantile e tornando in marina come mitragliere. Nel settembre 1688 era capitano di una nave dei pompieri. L'atteggiamento di Leake nei confronti della Rivoluzione è sconosciuto, ma continuò a essere impiegato dal nuovo regime, essendo descritto in un elenco di capitani navali nel novembre 1691 come "un uomo molto buono". Servì a Bantry Bay, Barfleur, e nel 1694–5, con l'ammiraglio Edward Russell* nel Mediterraneo, oltre ad effettuare il sollievo di Londonderry nel luglio 1689. Alla morte di suo padre nel 1696, la moglie di Leake cercò il sostegno di Russell in ottenendo per lui il posto di capocannoniere. Russell ha garantito per la "conoscenza nell'arte dell'artiglieria, coraggio e fedeltà" di Leake, ma sembra non aver voluto il posto. La fine della guerra nel 1697 vide il trasferimento di Leake alla mezza paga, sebbene amici influenti, come George Churchill*, riuscirono a ottenere alcuni viaggi per lui. In effetti, Churchill fu responsabile del suggerimento nel gennaio 1702 che Leake fosse nominato primo capitano del nuovo lord alto ammiraglio, il conte di Pembroke (Thomas Herbert†), sebbene dato invece a (Sir) George Byng*, e per la sua nomina in June come comandante di uno squadrone diretto a Terranova. Il suo successo lì, nel prendere 51 navi nemiche, fu riconosciuto nel dicembre 1702 nella sua nomina a ufficiale di bandiera. Seguirono ulteriori trionfi con la riduzione di Gibilterra e il sollievo di Barcellona, ​​e anche nella battaglia di Malaga. Quando tornò dal Mediterraneo nell'ottobre 1706, il principe George gli regalò un anello di diamanti del valore di 400 sterline e una spada con l'elsa d'oro. Stabilita la sua reputazione di eroe della marina, Leake cercò di entrare in Parlamento. Ha contestato un'elezione suppletiva a Bodmin nel dicembre 1706, solo per essere sconfitto. Quindi spostò la sua attenzione su Harwich, trattando la società nell'aprile 1707, e apparentemente trovando un pubblico ricettivo, poiché il 19 agosto fu riferito che alle prossime elezioni sarebbe tornato "senza alcuna opposizione". L'interesse della città, che consiste di marinai, suo padre essendo un uomo di Harwich di nascita, la marina e i trasporti, parlano tutti per lui." Ironia della sorte, Leake fu allora il beneficiario della morte di Sir Clowdesley Shovell*, vincendo un'elezione suppletiva a Rochester, sede di Shovell, nel gennaio 1708.4

Prima di iniziare la sua carriera alla Camera dei Comuni, Leake era probabilmente un conservatore, essendo classificato come tale in un'analisi parlamentare dell'inizio del 1708 e descritto come conservatore di corte in un elenco simile compilato dopo le elezioni del 1708. In effetti, la sua elevazione ad ammiraglio della flotta, in successione a Shovell, fu percepita dal Whig Sir Edward Lawrence* come l'annunciazione di un risveglio Tory, Lawrence etichettando Leake come "un giacobita". Nei mesi successivi alla sua elezione, Leake non ebbe alcun ruolo nei Comuni, essendo a Spithead a metà gennaio 1708, preparandosi a salpare con la flotta. Sebbene trattenuto da venti contrari, era in mare all'inizio di marzo e di conseguenza era all'estero durante le elezioni del 1708. Tuttavia, ad aprile è stato riferito che, dopo aver rinnovato il suo interesse ad Harwich, Leake avrebbe portato lì il voto. Pertanto, è stato debitamente restituito sia per Harwich che per Rochester, scegliendo di rappresentare quest'ultimo. Dopo l'elezione del 1708, il segretario Sunderland (Charles, Lord Spencer*) registrò la sua vittoria come un guadagno per i Whig, suggerendo così che Leake avrebbe potuto seguire l'esempio della corte. Mentre si trovava nel Mediterraneo nell'estate del 1708, Leake fu nominato membro del consiglio del principe George con uno stipendio di £ 1.000 p.a. Sfortunatamente, non appena tornato in Inghilterra, intorno al 20 ottobre, il principe morì (28 ottobre). Immediatamente ci fu la speculazione che Leake sarebbe stato incluso in una commissione temporanea dell'Ammiragliato, ma abbondarono anche le voci sul ritorno di Lord Orford (Edward Russell). Erasmus Lewis* riteneva che questa notizia fosse di cattivo auspicio per Leake, informando Robert Harley* che "viene dato il segnale di parlare in modo spregevole di Leake, e devono essere impiegati solo uomini fedeli". Nel caso in cui Pembroke diventasse Lord High Admiral e Leake trovasse il proprio status di comandante della flotta migliorato, anche se, come disse in seguito Sir Henry Sheeres, "qualcun altro ha fatto un passo avanti nella figura". Swift, ancora nella sua fase Whig, non era eccessivamente preoccupato da questi sviluppi, prevedendo il riemergere di Orford pochi mesi dopo, dopo di che "Leake sarà spento" e la preminenza Whig confermata. Tuttavia, già nel febbraio 1709 circolavano voci secondo cui Leake avrebbe potuto ottenere un posto in un rinnovato Consiglio dell'Ammiragliato. Il desiderio di salvaguardare la sua posizione può spiegare perché trascorse l'estate del 1709 nelle acque domestiche. Se questo è il caso, si dimostrò saggio, poiché quando Orford tornò nell'Ammiragliato come primo signore nel novembre 1709 Leake fu incluso nella nuova commissione, anche se alcuni osservatori pensavano che fosse probabile che fosse andato in pensione. La sua nomina ha reso necessario offrirsi per la rielezione a Rochester, un ostacolo che ha superato senza difficoltà. Si è poi dimostrato fedele al ministero, votando per l'impeachment del dottor Sacheverell

La caduta del ministero Godolphin e le dimissioni di Orford nel settembre 1710 misero Leake in una posizione difficile. Le voci secondo cui si sarebbe rifiutato di servire sotto il conte di Peterborough in una nuova commissione dell'Ammiragliato si sono rivelate false. Fu anche fortunato in quanto era stato in carica per un periodo troppo breve per essere stato indelebilmente contrassegnato come Whig. Peter Wentworth potrebbe opinare nel settembre 1710, "si sa se è un partito che è un Whig", ma Wentworth era anche consapevole che un uomo di tale reputazione pubblica era utile al ministero in arrivo. Henry St. John II* ha espresso in modo più appropriato i timori dei Tory quando ha scritto a John Drummond†: 'la mia apprensione è che Sir John possa essersi immerso un po' troppo negli ultimi tempi con Orford, per essere impiegato in un servizio di questo tipo, ma io non sono sicuro che questo timore sia ben fondato'. Evidentemente le riserve di St. John furono soddisfatte perché Leake fu nominato primo nella nuova commissione, sebbene rifiutò di agire come primo signore e rifiutando anche un titolo nobiliare. L'interesse navale a Rochester era così dominante che Leake non ebbe problemi ad assicurarsi il suo ritorno alle elezioni del 1710, anche se fece una precipitosa partenza dal borgo, probabilmente per proteggere la sua posizione a Londra. È stato contrassegnato come conservatore nella "lista di Hannover", una valutazione equa dato il suo ruolo di portavoce dell'Ammiragliato nella nuova Camera. Infatti, la sua attività principale, come riportano i Giornali, era la presentazione di informazioni dall'Ammiragliato. Leake è stato ovviamente in grado di affermare le sue credenziali all'interno dei ranghi dei Tory con una certa rapidità: è stato elencato tra i "degni patrioti" che, nella sessione 1710-1711, hanno contribuito a rilevare la cattiva amministrazione dell'ultima amministrazione, di cui era stato lui stesso un membro. La stessa fonte lo ha elencato come appartenente all'October Club, ma questo non è stato confermato. Il suo nome compare anche nell'elenco di Harley per l'attacco parlamentare a Marlborough nel gennaio 1712. I due membri incaricati di metterlo in riga erano Sir James Wishart* (un altro lord dell'Ammiragliato) e il "segretario" (presumibilmente Josiah Burchett*). L'assenza di attività parlamentare da parte sua tra il 1710 e il 1712 è stata spiegata da uno storico come un tentativo di evitare le sue responsabilità politiche come anziano signore dell'Ammiragliato servendo il più possibile con la flotta. In tal caso, durò fino a quando una nuova commissione dell'Ammiragliato, guidata dal Conte di Strafford, fu emessa il 30 settembre 1712. Leake rimase un importante canale di informazioni dall'Ammiragliato ai Comuni, presentandosi alla Camera, ad esempio, in aprile 1713 un conto delle navi impiegate come incrociatori e convogli nell'anno precedente. Ha anche sostenuto il ministero nella divisione del 18 giugno, votando a favore del disegno di legge sul commercio francese. Tornato di nuovo per Rochester nel 1713, fu classificato come Tory nella lista di Worsley. Durante la sessione del 1714 presentò in quattro occasioni informazioni dall'Ammiragliato ai Comuni e fu nominato membro di un unico comitato di redazione. Fu anche tenuto occupato presso l'Ammiragliato, trattando affari con George Clarke* durante l'estate del 1714,6


Perdita di immagine Alex 5 Aston Villa 1905

Si prega di scegliere la dimensione della foto dal menu a discesa sottostante.

Se desideri che la tua foto venga incorniciata, seleziona Sì.
Nota: 16″x 20″non disponibile in una cornice.

Le immagini possono anche essere aggiunte agli accessori. Per ordinare segui questi link

Descrizione

Small Heath, metà centro nato a Birmingham Alex Leake ha iniziato la sua carriera calcistica nel calcio giovanile con la squadra di lavoro Hoskins & Sewell nel 1887, King's Heath Albion nel 1888, Saltley Gas Company nel 1889, Singer's nel 1890, diventando professionista con Old Hill Wanderers nel 1892 da cui si unì alla First Division Small Heath (ora Birmingham City) nel 1894. Fece il suo debutto in Football League a Preston North End nell'ottobre 1895 anche se Small Heath subì la retrocessione nella sua stagione d'esordio, quando collezionò 14 presenze, dopodiché raramente perdeva una partita. Fu presto nominato capitano del club. Era ancora un pilastro della squadra in quanto vinsero la promozione come secondi classificati della Seconda Divisione nel 1900-01, ma una volta tornato in Prima Divisione furono immediatamente retrocessi nel 1902. Durante questa stagione ha giocato in una partita di prova dell'Inghilterra e con il compagno di club Sid Wharton ha giocato per un XI dell'Inghilterra in una nazionale non ufficiale contro la Germania.

In un profilo del 1901 del club Small Heath e dei giocatori del Daily Express, C.B. Fry scrisse:

“Leake è uno dei migliori mediani del tempo, è un personaggio e molto popolare. Veloce, con una resistenza eccezionale, è in movimento per tutta la partita ma non si stanca mai. È stato un fedele amico del suo club, che deve – e sa che deve – a lui molto. Capitana la sua squadra con abilità e un tatto che si può quasi chiamare ispirazione, fa – non aspetta il successo. E quello che ottiene lo merita

Dopo 23 gol in 221 presenze con lo Small Heath passa all'Aston Villa nel luglio 1902, già a 31 anni, e vi resta cinque anni. Nella sua prima stagione il club arrivò secondo nella First Division e nel 1905 vinse la FA Cup quando giocò nella squadra della finale di FA Cup del 1905 che sconfisse il Newcastle United 2-0. Mentre con l'Aston Villa Leake ha vinto cinque presenze con l'Inghilterra, facendo il suo debutto internazionale all'età di 32 anni il 12 marzo 1904 in una vittoria per 3-1 contro l'Irlanda a Belfast. Ha giocato contro la Scozia in una vittoria per 1-0 al Celtic Park il mese successivo, e in tutti e 3 gli Internazionali in casa la stagione successiva. Ha anche giocato una volta per la Football League.

Leake si è ritrovato inconsapevolmente al centro di uno dei grandi scandali del calcio inglese. Nell'ultima partita di campionato della stagione 1904-05, il Manchester City aveva bisogno di battere l'Aston Villa per vincere il titolo. Era un gioco dispettoso, ed era stato coinvolto in scontri, sia fisici che verbali, con gli avversari. Successivamente Leake, che aveva capitanato la squadra, ha affermato che Billy Meredith del City gli aveva offerto una tangente di £ 10 per la sua squadra per lanciare la partita. Meredith è stata giudicata colpevole dalla Football Association, multata e sospesa da tutto il calcio per 18 mesi. Poiché il suo club si è rifiutato di aiutarlo finanziariamente, Meredith ha reso pubblici i pagamenti illegali che il Manchester City stava effettuando ai propri giocatori. Un'indagine della FA ha portato a squalifica a vita per i dirigenti, lunghe sospensioni per i giocatori e il club è stato costretto a vendere il suo staff di gioco.

Un programma di partite dell'Aston Villa del 1906 lo descriveva come:

“Un lavoratore onesto e di buon carattere, sicuro piuttosto che appariscente. Difficile da battere in un placcaggio e bravo a rovinare il passaggio di un avversario. Allerta, tiene la testa e non si stanca mai nelle partite più dure. Il suo immancabile buon umore lo ha reso un favorito in generale.”

Dopo aver segnato 9 gol in 140 presenze con i Villains, il manager del Burnley Spen Whittaker lo portò al club nel dicembre 1907, quando aveva 36 anni. Rimase con loro altri due anni e mezzo, giocando un ruolo significativo nella costruzione di una squadra per il futuro. Il suo arrivo è stato descritto così:

“A questo punto Leake aveva 36 anni, ma possedeva ancora il brio di un giocatore di classe. La sua autorità in campo ha portato alla sua nomina a capitano della squadra, e i fedeli sugli spalti del Turf Moor hanno espresso il loro apprezzamento, dando un immediato splendore al loro nuovo centrocampista. Non bisogna sottovalutare i benefici psicologici di avere lì un uomo che era stato all'apice della sua professione, un leader naturale che poteva consigliare e consigliare i giovani da una posizione di esperienza.” Ha segnato due gol in 90 presenze per The Clarets .

Nel 1910 tornò nelle Midlands e giocò per una stagione con il Wednesbury Old Athletic, fuori dalla lega, appena eletto nella Birmingham & District League. Ha poi assunto incarichi come allenatore con Crystal Palace, Merthyr Town e Walsall, e ha anche allenato a livello scolastico.

Era cugino del collega Small Heath e dell'attaccante inglese Jimmy Windridge.


1884-1911

Little Rock A.M.E. La chiesa di Zion è stata organizzata nel cortile di casa della signora Mary Ann Hunter dopo essersi ritirata dalla vecchia Clinton Chapel A.M.E. Chiesa di Sion nel 1884. La prima chiesa in realtà era una piccola casa situata su una roccia, da cui il nome, Little Rock. L'originario patrimonio della chiesa fu acquistato per una somma di quattrocentoventicinque dollari il 31 maggio 1884 (atto corretto depositato il 10 giugno 1893). Nel 1906, sotto il pastorato del Rev. W.R. Douglas, la struttura fu spostata attraverso la Seventh Street. Il processo di spostamento è stato così lento che sono stati condotti servizi e persino un funerale mentre la chiesa era in mezzo alla strada. L'edificio in mattoni, che ora è il Little Rock A.M.E. Zion Community Development Center, fu completato nel 1911 sotto l'amministrazione del Rev. Douglas.

1912-1981

L'edificio era una manifestazione mista dello stile architettonico greco e romanico della fine del secolo. J. M. McMichael, è stato l'architetto di numerosi edifici imponenti in questa comunità, tra cui Spirit Square, la chiesa battista di San Giovanni e la chiesa presbiteriana di Myers Park. Il vecchio edificio della Little Rock Church è un notevole residuo di un'esuberante espressione di fede e impegno del popolo di Dio per la gloria di Dio. Il nuovo Santuario e l'ala didattica furono completati nell'ottobre 1981. Domenica 6 dicembre 1981, il Rev. William White guidò i membri e gli amici in una riverente e maestosa processione dalla Old Little Rock Church al nuovo edificio. Clinton E. Gravely, un Americano di origine africana, è stato il progettista di questo edificio. Il suo marchio di legno a vista e pietra naturale è prominente nell'attuale luogo di culto.

1982-Presente

Nel maggio 2008, la celebrazione rivoluzionaria per l'aggiunta al campus di Little Rock si è tenuta sotto il pastorato del Dr. Dwayne A. Walker. Little Rock è stata davvero benedetta da pastori ardenti ed eloquenti di cui due sono diventati vescovi, il vescovo J. C. Hoggard e il vescovo George J. Leake, III. Dopo che il Vescovo Leake assunse l'Episcopato, il Rev. William White fu nominato parroco, erigendo l'attuale edificio. Il Dr. James R. Samuel ha seguito il Rev. William White, apportando miglioramenti all'ala della Chiesa e dell'Educazione. Nel 2005, il dottor Dwayne A. Walker è stato nominato parroco e da allora ha riacquistato il possesso del vecchio edificio della chiesa, ha stabilito piani per aggiungere un Family Life Center e ha fornito una guida per facilitare una partnership tra la Little Rock Community Development Corporation e il Consiglio comunale di Charlotte costruire alloggi a prezzi accessibili nel campus.



Commenti:

  1. Joed

    Posso raccomandare di venire su un sito, con una grande quantità su un tema interessante.

  2. Laomedon

    Voglio dire, hai torto. Mi offro di discuterne.

  3. Avisha

    Considero che ti sbagli. Propongo di discuterne. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.

  4. Kigaramar

    Accidenti



Scrivi un messaggio