Lama


Biografia del Dalai Lama

Il Dalai Lama è il quattordicesimo leader di una linea di leader spirituali e politici buddisti del Tibet. I buddisti sono seguaci di Gautama Buddha (c. 563𠄼. 483 a.E.V. ), che credeva che i problemi di questa vita potessero essere superati attraverso la disciplina morale e mentale. Il Dalai Lama lasciò il suo paese e si rifugiò in India nel 1959 durante la rivolta contro il controllo cinese del Tibet. Da quel momento, mentre era ancora in esilio (un'assenza forzata o volontaria dal proprio paese), ha promosso le tradizioni religiose e culturali tibetane.


Queste robuste creature sono animali domestici utilizzati dai popoli delle Ande. (I loro parenti selvatici sono i guanachi e le vigogne). I popoli nativi hanno usato i lama come animali da soma per secoli. In genere, sono caricati con carichi da 50 a 75 libbre. Sotto tale peso possono coprire fino a 20 miglia in un solo giorno. I treni da soma di lama, che possono includere diverse centinaia di animali, spostano grandi quantità di merci anche sul terreno molto accidentato delle Ande.

I lama sono animali da soma disposti, ma solo fino a un certo punto. Un lama sovraccarico si rifiuterà semplicemente di muoversi. Questi animali spesso si sdraiano a terra e possono sputare, sibilare o persino prendere a calci i loro proprietari fino a quando il loro carico non viene ridotto.


Bambino Straordinario

Il giorno dopo la nascita di Lama Tzongkhapa, il Maestro Kadampa Choje Dondrup Rinchen Rinpoche (1309-1385) ha inviato alcuni doni a Tzong Khapa e alla sua famiglia, con spiegazioni su come proteggere il bambino. Quando in un secondo momento il padre di Tsongkhapa gli chiese come avesse saputo della nascita di Tsongkhapa, Dondrup Rinchen disse di aver sognato Yamantaka un po' di tempo prima della nascita di Tzongkhapa e quando Dondrup Rinchen chiese la benedizione di Yamantaka, Yamantaka indicò che sarebbe arrivato nell'area di Tsong Kha nel giro di un anno.

Avendo notato che era un bambino straordinario, il padre di Lama Tzongkhapa lo mandò a ricevere l'ordinazione laica quando aveva solo tre anni da Sua Santità il Quarto Karmapa, Rolpay Dorje (1340-1383). Tsongkhapa ricevette quindi il nome di Kunga Nyingpo. Questo illustre Maestro, Rolpay Dorje, predisse che il suo ragazzo sarebbe stato chiamato il Secondo Buddha.

All'età di sette anni, Lama Tzongkhapa ricevette i voti di ordinazione da novizio da Dondrup Rinchen, che sarebbe diventato il primo insegnante di Tzongkhapa, e dal quale ricevette il nome di ordinazione Losang Drakpa.

I genitori di Lama Tzong Khapa hanno riconosciuto le qualità superiori del figlio e quando Dondrup Rinchen ha chiesto al padre di affidargli il figlio, il padre di Tzong Khapa ha acconsentito. Senza essere istruito, Tzong Khapa poteva leggere e scrivere testi buddisti, semplicemente osservando il suo maestro. Anche a questa giovane età aveva ricevuto molti insegnamenti e iniziazioni di Heruka, Yamantaka e Hevajra, e sapeva recitare testi come Espressione dei nomi di Manjushri dalla memoria. Tsongkhapa aveva anche frequenti sogni di Atisha, che indicavano che avrebbe seguito le orme di Atisha nel ripristinare la purezza del Dharma ed eccellere nelle pratiche del Sutra e del Tantra.

Da bambino, si diceva che la sua recitazione del mantra di Manjushri fosse così forte e potente che le lettere del suo mantra apparivano magicamente sulle pareti della sua stanza come se i personaggi fossero stati scolpiti lì.

Lama Tzongkhapa rimase con Dhondrup Rinchen fino a quando, all'età di sedici anni, andò a U-tsang per ulteriori studi.


Storia di Tony Lama Boots

Tony Lama nacque da immigrati italiani nell'anno 1887. Rimasto orfano all'età di undici anni, suo zio lo fece apprendista presso un calzolaio a Syracuse, New York. Da apprendista, il giovane Tony imparò a fare il calzolaio e apprese le proprietà delle diverse pelli e pellami. Si arruolò nell'esercito degli Stati Uniti e nel 1910 fu di stanza con il Calvario a Fort Bliss, in Texas. Naturalmente fu assegnato al servizio di calzolaio e iniziò a fabbricare a mano stivali per i soldati. La sua esperienza come creatore di stivali personalizzati si diffuse rapidamente tra i cowboy e gli allevatori del sud-ovest. Una volta completato il suo turno di servizio con il Calvario, si stabilì nella città di confine di El Paso, in Texas. El Paso è al confine con il Messico. È una vera città del vecchio west con cowboy, soldati e allevatori che indossavano tutti stivali.

Tony Lama ha fondato la sua azienda nel 1912 come un piccolo negozio di riparazione di stivali in East Overland Street a El Paso. Continuò a fare affari con i soldati a Fort Bliss. Quel primo anno, con l'aiuto di un assistente, riparò stivali per i soldati e fece a mano venti paia di stivali fatti a mano. In questo periodo, l'esercito iniziò a eliminare gradualmente il Calvario e Tony Lama si concentrò sugli stivali western per i suoi clienti. Cowboy e allevatori sarebbero venuti al negozio di Tony Lama con pelli chiedendo stivali su misura. Realizzava a mano stivali western su misura per i suoi clienti con uno stile e un comfort senza pari.

Nel 1917 sposò Ester Hernandez ed ebbero sei figli. I bambini sono diventati lavoratori attivi nella sua azienda. Insegnò ai suoi figli le abilità di fabbricazione di stivali che avevano reso famosi i suoi stivali in tutto il sud-ovest.

Nel 1933 la sua fabbrica produceva quaranta paia di stivali al giorno. Durante la seconda guerra mondiale l'azienda ha avuto un momento difficile a causa della scarsità di pellame, ma appena finita la guerra l'attività ha avuto un boom. Nel 1946 Tony Lama trasformò la sua attività in una società. Infatti nel 1948 realizzò un paio di stivali su misura per il Presidente degli Stati Uniti, Harry S. Truman.

Gli affari hanno continuato a crescere durante gli anni '50 quando l'azienda è diventata un innovatore negli stili e nella tecnologia. Hanno realizzato stivali estremamente eleganti sia per i cowboy che per il pubblico in generale. Alcune delle caratteristiche erano tacchi bassi e colori e disegni vivaci. A quel tempo l'azienda impiegava 780 dipendenti e produceva 3.100 paia di stivali al giorno.

Tony Lama è morto nel 1974. L'eredità creata dal calzolaio di Fort Bliss rivive nei leggendari stivali realizzati con maestria senza pari e tecnologia innovativa. Oggi l'azienda è di proprietà di Berkshire Hathaway.


Che cosa Lama i registri di famiglia troverai?

Ci sono 5.000 censimenti disponibili per il cognome Lama. Come una finestra sulla loro vita quotidiana, i registri del censimento dei Lama possono dirti dove e come lavoravano i tuoi antenati, il loro livello di istruzione, lo stato di veterano e altro ancora.

Ci sono 2.000 documenti di immigrazione disponibili per il cognome Lama. Gli elenchi dei passeggeri sono il tuo biglietto per sapere quando i tuoi antenati sono arrivati ​​negli Stati Uniti e come hanno effettuato il viaggio, dal nome della nave ai porti di arrivo e partenza.

Ci sono 1.000 documenti militari disponibili per il cognome Lama. Per i veterani tra i tuoi antenati Lama, le raccolte militari forniscono approfondimenti su dove e quando hanno prestato servizio, e persino descrizioni fisiche.

Ci sono 5.000 documenti di censimento disponibili per il cognome Lama. Come una finestra sulla loro vita quotidiana, i registri del censimento dei Lama possono dirti dove e come lavoravano i tuoi antenati, il loro livello di istruzione, lo stato di veterano e altro ancora.

Ci sono 2.000 documenti di immigrazione disponibili per il cognome Lama. Gli elenchi dei passeggeri sono il tuo biglietto per sapere quando i tuoi antenati sono arrivati ​​negli Stati Uniti e come hanno effettuato il viaggio, dal nome della nave ai porti di arrivo e partenza.

Ci sono 1.000 documenti militari disponibili per il cognome Lama. Per i veterani tra i tuoi antenati Lama, le raccolte militari forniscono approfondimenti su dove e quando hanno prestato servizio, e persino descrizioni fisiche.


Introduzione

Lama Foundation è una comunità spirituale, una struttura educativa e un centro di ritiro adiacente alla Carson National Forest a circa 30 miglia a sud del Colorado, vicino alla città di Taos, nel New Mexico. Progettato come una comunità che abbraccia tutte le tradizioni spirituali, ha forti legami con Taos Pueblo, il Tempio Hanuman a Taos, Nuovo Messico, Sufi Ruhaniat International, Dervish Healing Order, The Church of Conscious Harmony, St. Benedict's Monastery a Snowmass, CO, e dozzine di altre comunità, maestri spirituali e migliaia di pellegrini provenienti da quasi tutti i retaggi religiosi che chiamano Lama la loro casa.

Durante l'estate, Lama Foundation accoglie visitatori e pellegrini di ogni ceto sociale per unirsi alla comunità e connettersi con la terra. Vengono offerti ritiri, che servono una vasta gamma di linguaggi spirituali e bisogni personali, da Women Singing in Circle a Vast Silence della cofondatrice Asha Greer. Alcuni ospiti possono anche trovare uno spazio di ritiro in uno degli eremi di Lama, o semplicemente godersi una visita alla comunità estiva, intrecciando la natura selvaggia interna ed esterna secondo il proprio ritmo.

In inverno, Lama si rivolge all'interno, dando al circolo dei residenti (un gruppo fluttuante di circa 8-15 uomini e donne) la possibilità di perseguire le proprie pratiche spirituali in relativa pace e silenzio. Durante questo periodo, i residenti partecipano a ritiri sia solitari che di gruppo, oltre a pianificare e prepararsi per il prossimo programma estivo. Come un equipaggio che naviga su una nave enorme, il circolo dei residenti è responsabile di quasi tutte le attività quotidiane della Fondazione Lama, sia in inverno che in estate, ma il loro lavoro è possibile solo con l'enorme aiuto di tutti gli steward, volontari, donatori, fiduciari, liberi associati e membri continuativi che compongono la comunità nel suo insieme, una comunità profondamente legata alla Montagna, allo spirito e ad ogni persona che è venuta prima e dopo.


Il governo di Lama

Lama è guidato dallo spirito del consenso e ogni decisione deve passare attraverso una qualche forma di esso. Ogni organismo, tuttavia, ha un metodo unico di consenso.

Il circolo dei residenti è responsabile della maggior parte delle decisioni quotidiane. Dai programmi estivi, manutenzione dell'infrastruttura, contabilità, tenuta dei registri, organizzazione di pratiche ed eventi, conduzione di riunioni, coordinamento della cucina, supervisione della costruzione, modifica del sito Web, lavanderia e lavaggio dei piatti – ogni dettaglio della vita quotidiana a Lama è di competenza del circolo dei residenti. Questo lavoro si completa solo con l'enorme aiuto della comunità degli steward in estate e le decine di volontari che lavorano instancabilmente durante tutto l'anno.

Il consenso tra i residenti si evolve man mano che emergono problemi e nuove idee vengono provate, tuttavia abbiamo trovato alcune pepite che sembrano essere vere in tutte le iterazioni. Le decisioni devono essere prese tenendo a mente tutti coloro che ne sono colpiti. L'intento è sempre quello di includere i desideri e le preoccupazioni di ogni persona, e alcuni incontri possono durare a lungo poiché mettiamo insieme le nostre teste per elaborare una decisione che soddisfi tutte le varie prospettive. Inutile dire che le riunioni sono un aspetto integrante della vita dei residenti a Lama.

All'interno della cerchia dei residenti, c'è un gruppo di membri custodi, generalmente residenti che sono stati a Lama più a lungo e hanno un occhio al successo a lungo termine della Fondazione. Da questi membri vengono eletti un Coordinatore, un Tesoriere e un Segretario, i tre ufficiali della Fondazione Lama, la cosa più simile a Lama ha un ramo esecutivo. Il consiglio di fondazione affida la responsabilità legale della Fondazione nelle sue mani.

In quanto non-profit, Lama Foundation è tenuta ad avere un consiglio di amministrazione. L'autorità legale ultima è nelle mani di questo consiglio, secondo la struttura delle organizzazioni 501c(3), ma il consiglio, composto principalmente da ex residenti, sceglie di fungere da consiglio consultivo piuttosto che da organo decisionale. Non impongono decisioni alla cerchia dei residenti, ma preferiscono dare suggerimenti. La loro saggezza e intuizione, ovviamente, sono ovviamente inestimabili e quindi esercitano un potere significativo “soft”.

Un terzo corpo di Lama è l'assemblea dei membri permanenti. Costituite da ex residenti eletti nel corpo dei membri permanenti, queste persone scelgono di servire Lama attraverso il servizio, il sostegno finanziario, le preghiere o altri atti intenzionali. Come i fiduciari, tutti i membri permanenti hanno un significativo potere “soft”.

Residenti, fiduciari, membri permanenti e persone interessate si riuniscono nella Cupola per il nostro incontro annuale.

Il più alto organo decisionale del Lama è il Consiglio dei Lama. Composto da tre custodi, due fiduciari e due membri permanenti, il Consiglio dei Lama è responsabile di qualsiasi decisione che costi più di $ 5.000 o abbia un impatto significativo a lungo termine sulla Fondazione.

Ma aspetta! La comunità di Lama è molto, molto di più di coloro a cui è affidata la responsabilità e l'autorità. Tutti gli assistenti e i volontari, ogni ritirante e visitatore, ogni persona che sale sulla Montagna o tiene Lama nel suo cuore è un membro della comunità Lama, e l'intento di tutti i membri di Lama è quello di creare un'associazione che serve a tutti. I governatori ei consigli di amministrazione di Lama sono servitori, alla ricerca del consenso dell'insieme.


Tutti gli sviluppi Mitchell-Lama hanno requisiti di ammissibilità relativi a limiti di reddito, dimensioni della famiglia e dimensioni dell'appartamento.

I limiti massimi di reddito differiscono per il noleggio assistito dal governo federale e gli sviluppi cooperativi e gli sviluppi non assistiti dalla federazione. La lista d'attesa specifica se uno sviluppo è sovvenzionato dal governo federale e se lo sviluppo è un affitto o una cooperativa.

Dimensione della famigliaLimiti di reddito 2021
Noleggio Federalmente Assistita Cooperativa Federalmente Assistita Non-assistiti federalmente
1 $66,880 $104,500 $104,500
2 $76,400 $119,375 $119,375
3 $85,920 $134,250 $134,250
4 $95,440 $149,125 $149,125
5 $103,120 $161,125 $161,125
6 $110,720 $173,000 $173,000
7 $118,400 $185,000 $185,000
8 $185,000 $196,875 $196,875


Lama - Storia

Memories of a Grandmaster si basa su una storia vera di Al Garza, da giovane che racconta la sua storia sulle sue esperienze e l'amicizia con il suo Grandmaster di arti marziali Tino Tuiolosega. Questo libro racconta i suoi numerosi viaggi con il Gran Maestro Tino e le cronache della prima storia di GM Tino e della sua arte polinesiana di autodifesa Lima Lama, "Le mani della saggezza".

Durante la carriera di Tino sono stato anche onorato e fortunato di essere l'unico autorizzato a filmarlo e videoregistrarlo durante le sue dimostrazioni. Le mie esperienze personali e la vasta cineteca contengono interviste a: la sua prima moglie Claire, i suoi primi cinque studenti e i membri del consiglio organizzativo originale del Lima Lama. Gran parte dei racconti dei miei libri non deriva solo dalle mie prime esperienze, ma anche dalle mie interviste registrate in video.

Storia scritta da – Al Garza

Consulente per i contenuti – A. Falcon Entertainment Company

Assistente nella lettura dei professori – Denise Heady, Aram Sanchez

Ricordi di un'arte marziale

Questo libro è dedicato a tutti i praticanti di Lima Lama.

È stato scritto in modo che tutti i praticanti di Lima Lama possano avere una comprensione comune della storia antica del loro Lima Lama e del suo fondatore

Il Gran Maestro Tino Tuiolosega.

Gran Maestro Tino Tuiolosega ……8

Le origini di Lima Lama …… 9

Giudice di corte Tuiolosega Sr. …… 10

Capitolo 1 L'Arena Messico …… 11

Capitolo 2 Studente Ufficiale …… 12

Capitolo 3 Paura della gentilezza ……. 16

Capitolo 4 Il tocco della morte Parte 1…… 20

Capitolo 5 Death Touch Parte 2 …… 26

Capitolo 6 Diversi studenti …… 31

Capitolo 7 Sessioni di allenamento con Tino …… 32

Capitolo 8 Friday Nights Solo membri …… 35

Capitolo 9 Tino e Claire …… 37

Capitolo 10 Fire Dancer …… 41

Capitolo 11 Trasferirsi in California ……42

Capitolo 12 Tino incontra Ed Parker …… 44

Capitolo 13 Kung-Fu Grandmaster Ark Wong …… 48

Capitolo 14 La forma della tigre …… 51

Capitolo 15 Incontro con il GM Tino Tuiolosega …… 52

Capitolo 16 Il primo attacco di cuore di Tino …… 56

Capitolo 17 La telefonata di Elvis Presley …… 58

Capitolo 18 L'amicizia di Bruce Lee …… 60

Capitolo 19 Il Luau hawaiano di Tino …… 64

Capitolo 20 Il Consiglio di Lima Lama …… 67

Capitolo 21 Registrazione della storia a Cerritos, California …… 81

Capitolo 22 La prima cintura nera del Messico …… 82

Capitolo 23 Hardles in Messico …… 85

Capitolo 24 Scuola di Westminister …… 87

Capitolo 25 Tino In Europa …… 91

Capitolo 26 Alla ricerca di Tino a Città del Messico …… 92

Capitolo 27 Il Lima Lama di Santa Cruz …… 99

Capitolo 28 La prossima visita a Santa Cruz …… 106

Capitolo 29 Dalla California alla Spagna …… 109

Capitolo 30 Samoa americane, 1996 ……112

Capitolo 31 Cancun Messico …… 116

Capitolo 32 Il Lima Lama di Tino …… 120

Capitolo 33 Il nuovo metodo di insegnamento ……122

Capitolo 34 Lasciare l'Organizzazione Lima Lama …… 127

Capitolo 35 Tino e Claire passano …… 128, 131

Capitolo 36 La dimostrazione finale di Al Garza …… 133

Avevo nove anni nel 1954 quando mio padre ci portò a Los Angeles dalla mia nativa San Antonio, in Texas. Cinque di noi (ero il più grande di tre figli) condividevano una piccola casa con due camere da letto a East Los Angeles. La nostra famiglia alla fine sarebbe cresciuta fino a includere sette figli, cinque dei quali femmine. Ho ricevuto la mia prima formazione di autodifesa da mio padre, Alfred Garza, che faceva boxe come un peso piuma e lavorava anche come tipografo. Mio padre mi ha dato la mia prima lezione di autodifesa. Ho amato la boxe fin dal primo pugno e ha risvegliato in me il fascino per il combattimento corpo a corpo.

Quel fascino si è trasformato in vera e propria passione grazie a Hollywood e alle gesta di James Bond. Nel thriller del 1964 Goldfinger, il personaggio di Sean Connery è contrapposto a "Oddjob", interpretato dal vero maestro di judo Harold Sakata. Questa foto ha cambiato per sempre la mia vita. Aveva una colonna sonora stravagante, una trama interessante, luoghi pittoreschi e donne eleganti. Ma ciò che mi ha attratto di più sono stati i combattimenti di karate e judo che presentavano sequenze di combattimento corpo a corpo nella vita reale. (Il mondo è stato successivamente introdotto all'arte del ninjutsu nel film di Bond del 1967, You Only Live Twice).

Ho capito di avere una passione per le arti marziali asiatiche e la cultura asiatica. Era inevitabile che mi dedicassi alle arti marziali. Ho trovato una scuola di Judo e la vita come sapevo che era finita. Ciò che l'aspettava era una carriera come insegnante di arti marziali, produttore televisivo e video e infine storico. Dopo decenni di duro lavoro e sperimentazione, oltre a migliaia di ore di studio con alcuni dei grandi maestri della nostra generazione, ho creato il mio sistema di insegnamento combattivo corpo a corpo.

Questo libro non solo racconta il mio primo viaggio nelle arti marziali, ma soprattutto onora la persona che mi ha ispirato come studente e mi ha trattato come un membro della sua famiglia. Quest'uomo era Tino (Tino Tuiolosega), meglio conosciuto come “Mr. Lima Lama” (Mani della saggezza). Dopo aver raggiunto i livelli di Grandmaster in diversi stili di Kung-fu e Kenpo Karate, Tino ha creato "Lima Lama", un sistema di combattimento altamente sofisticato e mortale che ha mostrato rispetto e ammirazione per la sua eredità americana / polinesiana.

L'inizio di questo trattato rivela la storia di Lima Lama basata sulla mia relazione permanente con l'insegnante e amico intimo, il Gran Maestro Tino Tuiolosega, la mia interazione con la famiglia Tuiolosega, gli studenti originali del signor Tino e altri studenti e maestri d'arte dedicati.

Tino Tuiolosega—I primi anni

Tino Tuiolosega era comunemente noto come streetfighter nella sua nativa Samoa prima di scoprire le gioie della boxe durante un periodo nei Marines degli Stati Uniti. Alla fine degli anni '60 incontrò il leggendario Ed Parker e iniziò a studiare l'arte marziale cinese/hawaiana del Kenpo Karate. Tino ha iniziato subito l'allenamento e ha scalato i ranghi come una fenice. In effetti, gli fu affidato l'insegnamento delle cinture nere di Parker, anche se era ancora una cintura marrone. Sebbene abbia presto ricevuto la cintura nera nel Kenpo Karate, Tino era tutt'altro che soddisfatto. Mentre Tino studiava Kenpo Karate con Ed Parker, incontrò il Gran Maestro Ark Wong, che nel 1963 divenne il primo istruttore cinese ad insegnare kung-fu a gwei-los (non cinese). Grandmaster Wong ha aperto la sua prima scuola nella sezione Chinatown di Los Angeles. Questa piccola parte della comunità cinese fu inaugurata nel 1938, anche se in realtà gli immigrati cinesi vivevano lì dal 1870. Alla fine, Tino compì lo straordinario: conseguì titoli di Gran Maestro in cinque stili di kung-fu e si guadagnò il primato di diventare uno dei pochi non cinesi per respirare un'aria così rarefatta da arti marziali. Non sorprende che Tino abbia formato la sua organizzazione Lima Lama alla fine degli anni '60 con cinque artisti marziali americani. Alla sua organizzazione ha poi aggiunto Rigor Lopez, un artista marziale di origini messicane. Il Messico oggi vanta la più grande popolazione di praticanti di Lima Lama nel mondo, con più di 50.000 sotto la sua bandiera.

Il Gran Maestro (GM) Tino Tuiolosega ha definito il Lima Lama (Limalama) come "le Mani della Saggezza" e ha sottolineato che il suo Lima Lama non è mai stato un'arte marziale polinesiana per cultura o tradizione (come alcuni hanno interpretato come essere). Invece, GM Tino ha classificato la sua arte come samoana americana a causa della sua eredità. Lo sviluppo di Lima Lama deriva esclusivamente da GM Tino, nessun altro può a buon diritto rivendicare questa distinzione. Sebbene molti abbiano contribuito alla crescita dell'arte, solo GM Tino è responsabile della sua creazione. Attenendosi alla legge di causa ed effetto, sono nati lo stile e l'organizzazione Lima Lama, dopo di che è stato formato un consiglio di amministrazione.

Nato a Tutuila (Pago Pago), Samoa americane

Tino era figlio unico. Suo padre, Tuumamao Tuiolosega, e sua madre, Sapo Alugo, erano originari dell'isola di Olosega e Sapsapoaluga Feagaimaleata Poumele Tuiolosega, che si trova a circa 45 minuti di aereo da Pago Pago e vanta una piccola popolazione di circa 300 abitanti. Il nome Tui significa "Re ” e olosega significa isola. Ora, non lasciarti confondere dal termine "Re". A differenza della maggior parte delle culture occidentali in cui "King" è associato a una ricca monarchia, il titolo appropriato per Mr. Tuiolosega Sr. è High Chief, un moniker conferito in virtù dell'isola o delle isole che possedeva. Il nonno di Tino aveva il titolo di "Re", ma in seguito il governo abolì tali titoli e lo cambiò in Alto Capo.

La cultura samoana è una comunità di clan, il che significa che al maschio più anziano della famiglia viene dato molto rispetto e controllo sulle questioni familiari. Anche se Tino era l'unico figlio naturale, non è mai stato senza un fratello o una sorella. I Tuiolosega adottavano spesso bambini e li allevavano come se fossero propri. Poiché portavano il nome Tuiolosega, Tino li conosceva semplicemente come fratelli e sorelle. La famiglia in seguito si trasferì sull'isola di Tutuila e visse nel villaggio portuale chiamato Pago Pago, dove il signor Tuiolosega Sr. era un rispettato giudice di corte. Tino è stato allevato come un cristiano rigoroso e proveniva da una famiglia che andava in chiesa. I suoi genitori erano molto affettuosi con il loro unico figlio, ma cercavano anche di instillare disciplina nella sua vita.

Giudice di Corte Sig. Tuiolosega Sr.

È stato durante uno dei miei tanti viaggi con Tino e la sua famiglia che ho visitato le Samoa americane. Un tour locale della città ci ha portato all'interno del tribunale, dove abbiamo visto la foto del signor Tuiolosega (il papà di Tino) appesa con tutti gli altri giudici. Ho registrato Tino in piedi accanto all'immagine di suo padre, le sue dita che prima toccavano le sue labbra e poi le posavano amorevolmente sull'immagine di suo padre mentre gli stava dando il rispetto per il figlio. È stato un momento emozionante mentre le lacrime cadevano dagli occhi di Tino.

Seduto in una stanza rustica, il maestro attende pazientemente che venga annunciata la sua apparizione. È programmato per dare una dimostrazione per il vasto pubblico in una storica arena sportiva in Messico. Cerca di rilassarsi respirando lentamente e profondamente. Allo stesso tempo, anticipa il momento in cui si mette davanti al pubblico.

Quest'uomo di mezza età con i capelli sale e pepe può essere piccolo di statura, ma incombe sulla sua uniforme nera da arti marziali. Conosce la responsabilità che si assume quando si esibisce in Lima Lama con i suoi coetanei. Cerca uno stato di completa immobilità che lo aiuti a raggiungere la concentrazione necessaria per la sua dimostrazione. Migliaia di spettatori nell'arena mostrano la loro eccitazione per la manifestazione che sta per iniziare. Le loro voci diventano più forti e più pronunciate mentre si affrettano attraverso il tunnel e si accomodano ai loro posti.

Questo è stato davvero un momento emozionante per la venerata città di Acapulco, in Messico, perché ha segnato il primo torneo di combattimento sportivo Master's Black Belt organizzato dalla Lima Lama Mexican Federation. Questa competizione nazionale annuale determina i 10 combattenti del torneo Black Belt Lima Lama che rappresenteranno il Messico al campionato internazionale in Spagna, Hawaii e altri paesi. Questa competizione è riservata esclusivamente alle cinture nere per garantire che Lima Lama possa essere rappresentata ai massimi livelli in Messico. Sorprendentemente, l'organizzazione è diventata il più grande collettivo di arti marziali in Messico! E come regalo speciale per il pubblico, il Gran Maestro dimostrerà il suo stile di Lima Lama. Quello che puoi aspettarti dalla Federazione del Messico, Lima Lama è una delle migliori arti marziali.

Pochi istanti dopo il Maestro sente il suo nome. Si avvicina a uno specchio pieno vicino a un muro di pietra grigia e guarda il suo riflesso. Questo suscita nel Maestro ricordi di un'altra epoca. e HeHeHe ricorda un luogo e un'epoca in cui non era solo, quando era seduto di fronte al suo maestro di arti marziali. Il luogo: Brea, CA. L'epoca: 1968.

Studente ufficiale a Lima Lama

Era il 1968 ed ero giovane, ispirato, eccitato, ma nervoso mentre aspettavo nel soggiorno del signore che speravo sarebbe diventato il mio prossimo insegnante di arti marziali. Ero qui per vedere se sarei stato accettato come suo nuovo studente. Tuttavia, sapevo che mi avrebbe accettato solo a determinate condizioni. Quando si è trattato di accettare un nuovo studente, Tino Tuiolosega ha preso il compito molto seriamente. Ero qui, seduto di fronte a questo mastodontico artista marziale samoano, alto un metro e ottanta, dall'aspetto intimidatorio, un Gran Maestro ben noto e temuto nella comunità delle arti marziali. Era conosciuto semplicemente come Mr. Tino. Era considerato un individuo senza fronzoli che avrebbe sfidato chiunque in qualsiasi momento, indipendentemente dalle dimensioni o dall'esperienza di combattimento.

Tino era un samoano polinesiano che sfoggiava il fisico di un pugile di peso medio cesellato. I suoi occhi erano infossati e minacciosi. Uno sguardo farebbe paura a qualsiasi uomo. Il nonno di questo orgoglioso samoano era considerato il re nell'isola del Pacifico di Olosega mentre suo padre era un capo supremo.

"Ora sono in presenza di un rispettato e grande artista marziale", mi sono detto. Tino era il Gran Maestro e fondatore dello stile di arte marziale: Lima Lama, che in lingua samoana significa "Mani della saggezza". Ero qui solo per essere accettato come suo studente "ufficiale". Si sedette di fronte a me, fissando. Dopo quella che sembrò un'eternità, finalmente parlò.

Rimasi sbalordito e perplesso dalla domanda perché ormai lo conoscevo da più di due anni. Come primo studente Cintura Nera di Tiny Lefiti, ero stato a casa di Tino (con Tiny per le lezioni) un certo numero di volte. L'ho guardato e ho detto: "No! Ovviamente no."

Tino ha continuato: "Guzman ti ha mandato qui per rubare la mia arte?" (Dan Guzman era il mio vecchio insegnante di Karate)

"No", ho insistito. “Nessuno mi ha mandato qui! Voglio solo imparare da te. Sono stata accettata come tua studentessa, tutto qui.»

Si sporse in avanti, spinse le spalle verso l'alto e disse in modo lampante:

"Non mi piace che le persone mi attraversino, capito?"

"OK", ha risposto, "ti accetterò come mio studente esclusivo".

Quel momento ha cambiato per sempre la mia vita. Ero finalmente e ufficialmente il suo studente “esclusivo”. La nostra prima lezione includeva il blocco interno, un blocco manuale con un allineamento centrale verticale. Alla fine della mia lezione, mi indicò di sedermi per terra.

"Lascia che ti mostri una cosa", disse. Entrò in un'altra stanza e tornò con un grande certificato con la sua foto nell'angolo a destra.

“Questo è il mio diploma di Kung-Fu Grandmaster, consegnatomi da cinque Grandmaster cinesi. Ognuno mi ha insegnato il proprio stile di Kung-Fu e io sono l'unica persona non cinese che abbia mai ricevuto questo titolo con cinque diverse firme di Grandmaster. In cambio, ho promesso loro che avrei accettato la posizione di Gran Maestro nella loro associazione cinese di Kung-Fu.

Vogliono che insegni il Kung-Fu ai loro membri”.

"No", ha risposto. “Ho deciso di andare da solo e iniziare il mio stile di arte marziale. Non ho bisogno di loro. non ho bisogno di nessuno. Ti dirò cosa mi fa arrabbiare (e cioè) quando alcune persone iniziano a chiamare la mia arte stile Kenpo. Solo perché sono anche un Gran Maestro del sistema Kenpo non significa che lo sto insegnando. Ho detto a questo tizio del Kenpo che se mai lo sentissi chiamare la mia arte Kenpo gli avrei suonato il collo.

In seguito ho scoperto che Tino era arrabbiato per quello che la gente diceva della sua arte marziale Lima Lama appena creata. Chi lo criticava, però, non riusciva a concepire ciò che Tino aveva inventato. Queste persone non avevano l'esperienza, l'istruzione o il talento per capire ciò che Tino aveva creato. Questo nuovo e rivoluzionario stile di combattimento di Lima Lama era ben oltre la loro comprensione.

Raggiungere questo livello e creare Lima Lama è stato un risultato straordinario per Tino, ma gran parte della popolazione delle arti marziali era di vedute ristrette. Non potevano vedere la brillantezza dell'uomo, anche quando era proprio di fronte a loro. Tino era frustrato, perché non riusciva a capire perché gli altri fossero così critici. Inoltre, era meno indulgente con le persone che mancavano di rispetto al suo Lima Lama. Solo coloro che hanno assistito in prima persona a Lima Lama conoscevano le sue straordinarie capacità. Ciò era particolarmente vero per coloro che combattevano con lui o lo assistevano nelle sue dimostrazioni della velocità e della potenza di Lima Lama. Con Tino, vedere per credere. Chiunque lo abbia visto in azione ha subito riconosciuto la sua grandezza. Chiaramente, era uno dei combattenti più temuti della sua generazione. Se qualcuno ha mostrato mancanza di rispetto, non ha avuto problemi a prendere le misure necessarie per porre rimedio alla situazione. Il background di Tino parlava da solo. Si è formato nel Kenpo Karate cinese e ha guadagnato un'alta cintura nera da una delle più grandi organizzazioni di Kenpo Karate negli Stati Uniti. Possedeva il titolo di Gran Maestro in cinque stili di Kung-Fu eccelleva come pugile e

si è guadagnato la reputazione di streetfighter duro come le unghie alle Hawaii. Questo

impressionante ripresa di forma e funzione fece di Tino un combattente tra i combattenti, un uomo temuto per la sua tecnica e rispettato per la sua abilità. Tuttavia, la situazione del Kenpo lo sconvolse.

"Guarda questo", disse, prendendo il telefono e componendo un numero. "Ciao, come stai?" Ascoltò per un minuto, poi all'improvviso alzò la voce verso la persona dall'altra parte del telefono. “Lascia che ti dica perché ti sto chiamando. Ho sentito che hai detto che Lima Lama veniva dal tuo gruppo. Che tutto quello che so proveniva dalla tua cultura delle arti marziali. Se dici questo ti spezzo il collo, capito?"

Mi dà il telefono così posso ascoltare la voce sull'altro telefono.

"Non ho detto questo, sai che non direi niente del genere", ha risposto l'uomo. "Sei come un fratello per me." Tino mi prese il telefono e parlò di nuovo.

«Meglio che non senta più niente su di te che parli di me o di Lima Lama. Arrivederci." Detto questo, ha sbattuto giù il telefono e ha detto: "Vedi, ti ho detto che ha paura di me. Lo spezzerò se parla male di me".

Tino ha continuato: "Sai Al, devi mettere in gioco la tua vita se vuoi essere un leader. Devi mettere loro paura. La paura è un'emozione forte. È così che controlli le persone e fai in modo che abbiano paura di te. Ero sia stordito che sbalordito. È stato un momento che avrei ricordato per sempre.

List of site sources >>>