Podcast di storia

Fatti di base della Guinea - Storia

Fatti di base della Guinea - Storia

Popolazione 2006 .................................................. ..9,690,222
PIL pro capite 2006 (parità del potere d'acquisto, $ USA).......... 2.000
PIL 2006 (parità del potere d'acquisto, miliardi di dollari USA)................19,4

Crescita media annua 1991-97
Popolazione (%) ....... 2,6
Forza lavoro (%) ....... 2,2

Area totale................................................ ...................95.000 kmq.
Popolazione urbana (% della popolazione totale) ................................31
Speranza di vita alla nascita (anni) .................................................. .......... 46
Mortalità infantile (per 1.000 nati vivi) ................................... 120
Malnutrizione infantile (% di bambini sotto i 5 anni) ..............................24
Accesso all'acqua sicura (% della popolazione) ................................... 66
Analfabetismo (% della popolazione di età 15+) ............................................. ..64


Fatti di cavia

I porcellini d'India, detti anche cavie, sono una specie domestica di roditori (Cavia porcellus). Originariamente erano originari del Sud America. Tuttavia, sono stati popolari per migliaia di anni come animali domestici e come cibo, e questa specie non esiste più in natura.

Gli Incas addomesticarono i porcellini d'India più di 3000 anni fa. Li hanno allevati come animali domestici e per il cibo e li hanno offerti come sacrifici ai loro dei, secondo Sharon Lynn Vanderlip, autrice di "The Guinea Pig Handbook" (Barron's, 2003). L'allevamento selettivo ha portato a variazioni nel colore del mantello, nei modelli e nella consistenza, nonché sottigliezze di sapore, ha scritto Vanderlip. Intorno alla fine del XVI secolo, i conquistadores spagnoli portarono i porcellini d'India dal Sud America all'Europa, dove divennero animali domestici popolari nella società elisabettiana, secondo il National Geographic.


Indice

Geografia

La Guinea Equatoriale, ex Guinea spagnola, è costituita da Ro Muni (10.045 sq mi 26.117 kmq), sulla costa occidentale dell'Africa, e diverse isole del Golfo di Guinea, la più grande delle quali è Bioko (ex Fernando Po) (785 sq mi mi 2.033 kmq). Le altre isole sono Annobn, Corisco, Elobey Grande ed Elobey Chico. L'area totale è doppia rispetto a quella del Connecticut.

Governo
Storia

La terraferma era originariamente abitata dai pigmei. I Fang e i Bubi vi migrarono nel XVII secolo e nell'isola principale di Fernando Po (oggi chiamata Bioko) nel XIX secolo. Nel XVIII secolo, i portoghesi cedettero agli spagnoli terre che includevano la Guinea Equatoriale. Dal 1827 al 1844, la Gran Bretagna amministrò Fernando Po, ma fu poi bonificata dalla Spagna. Ro Muni, la terraferma, non fu occupata dagli spagnoli fino al 1926. La Guinea spagnola, come veniva chiamata allora, ottenne l'indipendenza dalla Spagna il 12 ottobre 1968. È l'unico paese africano di lingua spagnola.

Guineani equatoriali soffrono sotto la dittatura

Fin dall'inizio, il presidente Francisco Macas Nguema, considerato il padre dell'indipendenza, iniziò un regno brutale, distruggendo l'economia del nascente paese e abusando dei diritti umani. Chiamandosi il? Miracolo unico? Nguema è considerato uno dei peggiori despoti della storia africana. Nel 1971, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti riferì che il suo regime era "caratterizzato dall'abbandono di tutte le funzioni governative eccetto la sicurezza interna, che è stato realizzato dal terrore che ha portato alla morte o all'esilio di un terzo della popolazione". Nel 1979, Nguema fu rovesciato e giustiziato da suo nipote, Lieut. Col. Teodoro Obiang Nguema Mbasogo. Obiang ha gradualmente modernizzato il paese, ma ha mantenuto molte delle pratiche dittatoriali di suo zio, incluso l'accumulo di ricchezza personale sottraendola alle casse pubbliche. Nel 2003 la radio di stato lo ha paragonato a Dio.

La nuova prosperità economica avvantaggia solo il presidente Mbasogo

Un recente boom petrolifero offshore ha portato a una crescita dell'economia del 71,2% nel 1997, il primo anno della fortuna del petrolio, e ha sostenuto questo fenomenale tasso di crescita. Tra il 2002 e il 2005, il PIL è salito alle stelle da $ 1,27 miliardi a $ 25,69 miliardi. È improbabile, tuttavia, che la nuova ricchezza del paese andrà a beneficio del cittadino medio: la famiglia del presidente e i suoi compari controllano l'industria.

Nel 2004, circa 70 mercenari, tra cui Simon Mann, istruito a Eton, ex membro dei servizi aerei speciali britannici, hanno tentato di rovesciare il presidente autoritario, Teodoro Obiang Nguema Mbasogo. Il tentativo di colpo di stato fallì e le persone coinvolte furono arrestate e incarcerate. Mann è stato condannato nel luglio 2008 e condannato a 34 anni di carcere. È stato graziato e rilasciato nel novembre 2009.

Tra accuse di corruzione e cattiva gestione, l'intero governo del primo ministro Ricardo Mangue Obama Nfubea si è dimesso nel luglio 2008. Il presidente Obiang ha nominato primo ministro Ignacio Milam Tang. Il presidente Obiang è stato rieletto nel novembre 2009.


Fatti interessanti sulla Guinea

Guinea è un paese sulla costa occidentale dell'Africa.

Il nome ufficiale del paese è il Repubblica di Guinea.

Il paese è a volte indicato come Guinea-Conakry per distinguerlo da altre parti della più ampia regione omonima, come la Guinea-Bissau e la Guinea Equatoriale.

La Guinea è delimitato da Guinea-Bissau a nord-ovest, Senegal a nord, Mali a nord-est, Costa d'Avorio a sud-est, Liberia e Sierra Leone a sud e l'Oceano Atlantico a ovest.

Il Lingua ufficiale è francese.

A partire dal 1 gennaio 2017, il popolazione della Guinea è stato stimato essere 13.123.767 persone.

È il 77 ° paese più grande del mondo in termini di superficie insieme a 245.836 chilometri quadrati (94.918 miglia quadrate).

Conakry è la capitale e la città più grande della Guinea. Conakry è una città portuale sull'Oceano Atlantico e funge da centro economico, finanziario e culturale della Guinea.

La Guinea è divisa in quattro regioni geografiche: Guinea Marittima (Bassa Guinea) pianura costiera che corre da nord a sud dietro la costa, gli altopiani pastorali di Fouta Djallon (Guinea centrale), la savana settentrionale (Alta Guinea) e una regione di foresta pluviale sudorientale (Guinea forestale).

Monte Richard-Molard è una montagna lungo il confine tra Costa d'Avorio e Guinea nell'Africa occidentale. La vetta più alta per entrambi i paesi e la catena del Nimba è a 1.752 metri (5.750 piedi).

Il fiume Niger, il fiume Gambia e il fiume Senegal sono tra i 22 fiumi dell'Africa occidentale che hanno origine in Guinea.

La costa della Guinea ha 320 chilometri (200 miglia) di costa.

Situato a poche ore’ di auto a nord-est di Conakry, Capo Verga ha alcune delle migliori spiagge del paese. Dall'arrivo di un grande albergo voluto dal presidente della Guinea Alpha Conte, Spiaggia di Bel Air non è il paradiso incontaminato che era una volta. Qui vicino spiaggia di Sobane ha sistemazioni sulla spiaggia più economiche e meno invadenti. Tra queste spiagge c'è una distesa di sabbia per lo più deserta che i visitatori possono esplorare a piacimento.

Isole di Los sono un gruppo di isole che giace al largo di Conakry. Le isole sono meglio conosciute per le loro spiagge e gli interni boscosi e sono popolari tra i turisti. I traghetti salpano per Los da Conakry.

La rete di aree protette in Guinea copre circa 35.6% del territorio nazionale (87.500 chilometri quadrati / 33.785 miglia quadrate). È composto da 3 parchi nazionali e altri tipi di aree protette.

Riserva Naturale Stretta del Monte Nimba è un'area protetta e patrimonio mondiale dell'UNESCO situata sia in Guinea che in Costa d'Avorio, che si estende su un'area totale di 17.540 ettari (43.340 acri), con 12.540 ettari (30.985 acri) in Guinea e 5.000 ettari (12.355 acri) in Costa d’Avorio. La riserva copre porzioni significative della catena montuosa del Nimba, un'area geograficamente unica con flora e fauna insolitamente ricche, tra cui un numero eccezionale di specie endemiche di un singolo sito, come i rospi vivipari e i pipistrelli ferro di cavallo.

Cascate Kambadaga è spettacolare, alta 249 metri (817 piedi) e larga 69 metri (226 piedi). Le cascate si infrangono su tre cascate separate e sono circondate da una giungla dove le scimmie e una ricchezza di uccelli colorati sono comuni.

Il Grande Moschea di Conakry è una moschea a Conakry. La moschea è stata costruita sotto Ahmed Sékou Touré con il finanziamento del re Fahd dell'Arabia Saudita. È stata aperta nel 1982. È la quarta moschea più grande dell'Africa e la più grande dell'Africa sub-sahariana. La moschea ha 2.500 posti al piano superiore per le donne e 10.000 al piano inferiore per gli uomini. Altri 12.500 fedeli possono essere ospitati nella grande spianata della moschea.

La terra che oggi è la Guinea apparteneva a una serie di imperi africani fino a quando la Francia la colonizzò nel 1890 e la rese parte dell'Africa occidentale francese.

Nonostante diversi tentativi da parte della gente del posto di rovesciare il governo francese, la Guinea fu ancora incorporata nell'Africa occidentale francese nei primi anni del 1900 e fu chiamata Guinea francese. Nel tempo furono istituite strutture ferroviarie e portuali e il territorio divenne un importante canale di esportazione. Un'ulteriore industrializzazione arrivò negli anni '50 e '82, quando la Guinea scoprì l'estrazione del ferro.

La Guinea dichiarò la propria indipendenza dalla Francia il 2 ottobre 1958.

L'etimo di “Guinea” è incerto. Il termine inglese Guinea deriva direttamente dalla parola portoghese Guiné, emersa a metà del XV secolo per indicare le terre abitate dai Guineus, termine generico per i popoli dell'Africa nera a sud del fiume Senegal.

La Guinea è ricca di minerali, che possiede circa un quarto delle riserve accertate mondiali di bauxite, oltre 1,8 miliardi di tonnellate (2,0 miliardi di tonnellate corte) di minerale di ferro di alta qualità, importanti giacimenti di diamanti e oro e quantità indeterminate di uranio.

La ricchezza mineraria della Guinea la rende potenzialmente uno dei paesi più ricchi dell'Africa, ma la sua popolazione è tra le più povere dell'Africa occidentale.

La maggior parte dei guineani lavora nel settore agricolo, che occupa circa il 75% del paese.

La Guinea è un Paese prevalentemente islamico, con i musulmani che rappresentano l'85 per cento della popolazione.

La popolazione della Guinea comprende circa 24 gruppi etnici.

guineano cucina varia in base alla regione con il riso come alimento più comune.

Il calcio è lo sport più popolare in Guinea. La loro squadra di calcio nazionale si chiama Syli Nationale che letteralmente significa National Elephants.


Presidente: Alpha Conde

Alpha Conde è diventato presidente nel 2010 dopo una lunga battaglia contro una serie di regimi dispotici e militari che lo hanno mandato in esilio e in prigione. Fu la prima elezione democratica della Guinea da quando ottenne l'indipendenza dalla Francia nel 1958.

Tuttavia, il voto ha acceso tensioni etniche, poiché il sig. Conde proviene dall'etnia Malinke, che costituisce il 35% della popolazione. Lo sconfitto, Cellou Dalein Diallo, è di etnia Peul, a cui appartiene il 40% dei guineani.

Diallo ha più volte accusato il presidente di mettere da parte i suoi elettori, tra cui molti Peul.

Sia gli alleati che i critici riconoscono il suo carisma e la sua intelligenza, ma alcuni lo descrivono anche come autoritario e impulsivo, uno che raramente ascolta gli altri e spesso agisce da solo.

I suoi sostenitori tuttavia lo considerano incontaminato, un "uomo nuovo" che non ha mai avuto l'opportunità di "partecipare al saccheggio del paese".

È stato eletto per un secondo mandato nel 2015, ma ha affrontato le proteste quattro anni dopo quando ha cercato di cambiare la costituzione e candidarsi per un terzo mandato.


Stratificazione sociale

Classi e caste. Mentre l'istruzione occidentale e l'occupazione nel settore formale hanno limitato la forza degli ordinamenti sociali tradizionali, l'eredità dei raggruppamenti di casta e della schiavitù domestica continua a plasmare le relazioni sociali. Nella Guinea centrale e superiore, artigiani professionisti come fabbri, conciatori e bardi formano una casta sociale. Le categorie sociali precoloniali sono evidenti anche nelle aree in cui i discendenti degli schiavi vivono nei villaggi agricoli abitati dai loro antenati legati. Nella maggior parte del paese, il matrimonio tra donne nobili e uomini di rango inferiore è disapprovato. Queste classifiche tradizionali si sono indebolite quando l'istruzione, l'occupazione e la ricchezza monetaria hanno creato nuove gerarchie sociali.

Simboli di stratificazione sociale. Sotto il regime di Touré, la maggior parte delle persone era povera e la corruzione e l'appropriazione indebita erano vietate e punite. Con l'apertura del Paese sotto il presidente Conté, il divario tra ricchi e poveri è aumentato. Un piccolo ma significativo segmento della popolazione ha beneficiato dei programmi di investimento avviati dalla metà degli anni '80. Automobili e grandi case, talvolta dotate di generatori elettrici e piscine, simboleggiano la ricchezza del settore d'élite. I professionisti espatriati costituiscono una parte significativa di questo settore. L'agiatezza dei ricchi contrasta nettamente con lo stile di vita del resto della popolazione, molti dei quali non hanno accesso all'elettricità, all'acqua corrente e ai servizi igienici.

Al di fuori di Conakry, i simboli di successo variano a seconda della regione e dei relativi mezzi. Nei piccoli villaggi, una famiglia benestante può investire in una casa di cemento con un tetto in alluminio ondulato. In questo contesto, l'acquisto di una bicicletta o di una motocicletta può dimostrare prosperità soddisfacendo esigenze pratiche. A volte villaggi o quartieri uniscono le loro risorse per costruire moschee o scuole. Sia nelle aree urbane che in quelle rurali, gli uomini possono usare la loro ricchezza per prendere un'altra moglie.


Commenti

Miracolo il 06 maggio 2019:

Joseph il 01 aprile 2019:

Buona giornata Sheila. Questa informazione sulle ghinee è fantastica. Provo a coltivare ghinee.

giulia il 03 marzo 2019:

Quindi la mia domanda è: una guinea appollaiata sugli alberi sopravviverà a opossum e procioni?

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 23 maggio 2017:

Ciao, Gaby. In natura, la guinea non cercherà di accoppiarsi con nient'altro che un'altra guinea. Tuttavia, se tenuti insieme in un recinto, la faraona e i polli si sono già accoppiati e il risultato è chiamato gallina-guin. Questo è abbastanza raro e il risultato non è un uccello sano o bello. Non ho mai sentito parlare di un accoppiamento di guinea con un tacchino, ma ho vinto e direi che non è mai successo. Grazie per esserti fermato! :)

Gaby il 18 maggio 2017:

La Guinea può accoppiarsi con polli o tacchini?

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 9 marzo 2017:

È fantastico! Questa ghinea ha passato del tempo con il tacchino per diverse settimane, poi è semplicemente scomparso! Spero che abbia trovato la strada di casa! :)

Col il 09 marzo 2017:

Ho appena fatto entrare una faraona dall'elmo nella mia terra rurale qui e ha deciso di rimanere per un po', vivendo con il pollo e il pollo.

Forse potrebbe tornare presto a "camminare" di nuovo.

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 3 dicembre 2015:

È interessante. Qui, molte persone li allevano per il cibo. Preferirei tenerli per le uova e un antifurto! Grazie per esserti fermato! :)

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 3 dicembre 2015:

Vorrei che questo sarebbe rimasto in giro, ma dopo un paio di settimane sembrava semplicemente scomparire. Penso che si sia stancato di uscire con il tacchino e sia tornato a casa. Grazie per esserti fermato! :)

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 2 dicembre 2015:

Grazie Cornelia! Le faraone sono uccelli piuttosto comici. Quello che abbiamo visitato qui da allora è andato avanti o è tornato a casa, l'abbiamo visto da un po' di tempo. Grazie per esserti fermato! (A proposito, mi piace la tua fotografia su TSU!) :)

Devika Primić da Dubrovnik, Croazia, il 1° dicembre 2015:

Interessante e affascinante sulla faraona. In Sudafrica la faraona è una specie protetta. Pertanto, non è permesso ferire questi adorabili uccelli.

Korneliya Yonkova da Cork, Irlanda, il 05 novembre 2015:

Mozzo incredibile. Non ho mai sentito parlare di faraona. È così divertente che si guardano allo specchio e i loro keets sembrano così dolci, proprio come piccoli anatroccoli. :)

Maggie Griess dall'Ontario, Canada, il 29 ottobre 2015:

I miei genitori avevano una coppia di faraone quando ero giovane. Erano interessanti e diversi e vivevano tra le galline ma facevano le loro cose se ricordo bene. Pensavamo che fossero piuttosto esotici e ricordo che davano l'allarme ogni volta che qualcosa era fuori dall'ordinario. a me invece sono piaciuti!

Bill De Giulio dal Massachusetts il 28 ottobre 2015:

Grandi informazioni Sheila. Ho sentito parlare delle faraone, ma ne sapevo molto poco. Creatura interessante.

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 20 ottobre 2015:

Sei la benvenuta, Deb! Sono contenta di poter aggiungere alcune cose per te! Grazie per essere passato e buona giornata! :)

Deb Hirt da Stillwater, OK il 17 ottobre 2015:

Sono così felice che tu l'abbia messo insieme, Sheila. Sapevo che gli uccelli esistevano, li ho visti e il mio fornitore di uova mi dà alcune uova di tanto in tanto. Sapevo davvero poco di loro, quindi hai riempito molto. Grazie!

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 13 ottobre 2015:

Grazie e benvenuta, Shauna! È davvero un peccato che abbiano delle piume così belle e una testa così brutta! Grazie per esserti fermato! :)

Shauna L Bowling dalla Florida centrale il 12 ottobre 2015:

Che uccello insolito! Sono così brutti da essere carini. Non ne ho mai visti da queste parti, ma di certo abbiamo cibo a sufficienza per loro nel paesaggio circostante.

Hai scattato delle bellissime foto ai tuoi visitatori, Sheila. Grazie per l'educazione!

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 10 ottobre 2015:

Hanno delle belle piume, ma una testa così brutta. Mi piace sempre vederli quando andiamo in giro per la contea. Non ne abbiamo mai posseduti, ma mi piacerebbe davvero un giorno. Grazie per essere passata, Blossom e buona giornata!

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 10 ottobre 2015:

Sono buoni antifurti! La maggior parte delle persone nel paese li tiene per far loro sapere di serpenti, coyote e altri predatori che mangiano uova. Alcuni li tengono principalmente per il controllo di cavallette e zecche, che è una grande ragione per cui mi piacerebbe averne un po'!

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 10 ottobre 2015:

Che buffo, Mel. Sono dovuto tornare indietro e guardare la mia foto, hai ragione, sembra fluttuare nell'aria. Non ho fatto alcuna modifica se non per ritagliare un po' l'immagine e ravvivare il colore. Non so dove sono le sue gambe. LOL

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 10 ottobre 2015:

Sono uccelli rumorosi, are&apost loro! Non so se rimarrebbero a casa o no. Devo correggermi, mi è stato detto dal Dr. Mark che le uova di guinea erano un po' più piccole delle uova di gallina e sono sicuro che lo saprebbe. Ho corretto il mio hub e non utilizzo più quella fonte per informazioni. Grazie per essere passato, Jackie! :)

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 9 ottobre 2015:

I miei cani sono famosi per catturare gli uccelli. Non potevo sopportare di sapere che avevano preso una ghinea che avevamo portato a casa. Mi piacerebbe sbarazzarmi delle zecche qui intorno. La scorsa estate non è andata male, ma l'anno scorso è stato orribile! Dovrò correggere quelle informazioni sul mio hub, a quanto pare la mia risorsa non era corretta. Grazie per queste informazioni e per essere passato a commentare. Buona giornata!

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 9 ottobre 2015:

Grazie, lago lunare! Vorrei che potessimo avere un po' di ghinea qui da noi, ma con due grossi cani ho paura che le ghinee vadano incontro a una brutta morte. Grazie per essere passato e per la condivisione! :)

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 9 ottobre 2015:

Grazie mille Patrizia! Avevo sentito e visto la Guinea molte volte nel corso degli anni, ma ho imparato alcune cose su di loro facendo le mie ricerche. Sono contento che ti sia piaciuto il mio hub e grazie di tutto! :)

Sheila Brown (autrice) dal sud dell'Oklahoma il 9 ottobre 2015:

Grazie, Audrey! Sono un po' brutti, tranne che per le loro bellissime piume a pois. Grazie per esserti fermato! :)

Bronwen Scott-Branagan da Victoria, Australia, il 9 ottobre 2015:

Adoro le belle piume. Anni fa, quando i nostri figli erano piccoli, mio ​​marito ha deciso di tenere delle faraone, le nostre galline e il gallo, diversi tipi di fagiani e i piccioni di nostro figlio. Sono stati molto divertenti, soprattutto perché la nostra vicina di casa si è lamentata del rumore del canto del gallo, ma non sapeva quale fosse l'ultima aggiunta, quindi taci! Siamo stati felicissimi quando abbiamo visitato Cape Town per vederli correre selvaggi nel sottobosco dei Giardini Botanici. Articolo interessante.

fiorire comunque dagli USA il 09 ottobre 2015:

In una comunità vicina dove c'è molta criminalità e attività di droga, le persone li tengono per i motivi che hai citato. Pazzo. Interessante che siano buone madri.

Mel Carriere da Snowbound e giù nel Colorado settentrionale il 9 ottobre 2015:

Non ho ancora visto nessuna faraona qui nel nostro collo del bosco. Non capisco la fisica della tua foto in alto. Dove sono le zampe dell'uccello, sembra che galleggi tra i rami, ma non vedo il movimento delle ali. Anche le faraone sfidano la gravità? Grande hub!

Jackie Lynnley dal bel sud l'8 ottobre 2015:

Questo è fantastico per saperne di più su questi uccelli. C'è uno stormo di loro vicino a me e vengono a trovarci abbastanza spesso. Che suono! lol Sto pensando di avere una coppia, ma non so come li terrei a casa con un altro gregge così vicino. Non avevo idea che le loro uova fossero così grandi, pensavo che sarebbero state piccole!

Dr Mark dalla foresta pluviale atlantica, Brasile, l'8 ottobre 2015:

Nel caso fossi interessato, fintanto che sei disposto a tenerli lontani dai tuoi cani per i primi quattro mesi, sono al sicuro dopo. Possono volare e i cani QUASI non li prendono mai. (Se permetti alle tue femmine di nidificare all'esterno, probabilmente verranno uccise dai procioni e da altri animali selvatici notturni.)

Non so se hai l'Ehrlichia (febbre delle montagne rocciose) nella zona in cui vivi, ma se tieni alcuni uccelli non avrai mai più un problema di zecche. Molto meglio di Frontline.

Inoltre, le loro uova sono più piccole delle uova di gallina.

lago lunare dall'America l'8 ottobre 2015:

Adoro la Guinea, vorrei averne uno. Potrebbero sicuramente prendersi cura delle zecche qui intorno. Oggi ho trovato una zecca di cervo sul mio cane. I cervi dormono quaggiù e io posso tenere i miei cani fuori dai loro letti e so che non è dove prendono le zecche. Avevo Frontline sui cani, ma immagino che siano pronti per altro.

Patricia Scott dalla Florida centro-settentrionale l'8 ottobre 2015:

Non il viso più carino ma una splendida sfumatura. Ne ho sentito parlare ma non ne ho mai visto uno da vicino e personale.

Che meraviglioso hub pieno di dettagli interessanti che non conoscevo su queste creature.

Gli angeli stanno arrivando da te questa sera ps

Audrey Howitt dalla California l'8 ottobre 2015:

Brutto, ma guarda che piume! Post molto interessante!

Bill Holland da Olympia, WA l'8 ottobre 2015:

Un po' brutti, are&apost loro? LOL Questo è proprio quello di cui abbiamo bisogno, un altro uccello nella nostra fattoria urbana. :) Il prossimo per noi sono le colombe, ma anche loro dovranno aspettare fino alla prossima primavera. Ho tolto l'inverno dalla costruzione di voliere. Grazie per l'informazione.


Un florido habitat animale

L'arcipelago di Bolama, parte dell'arcipelago della Guinea-Bissau di 88 isole, è un complesso riconosciuto come una delle Riserve della Biosfera MAB (Man and Biosphere) dell'UNESCO. L'area funge da habitat naturale per migliaia di pipistrelli che risiedono in rovine abbandonate lasciate dopo la colonizzazione portoghese.

I pipistrelli non sono gli unici animali che occupano Bolama, ippopotami e molti uccelli possono essere visti sulla terra mentre tursiopi, lamantini africani, tartarughe verdi, coccodrilli del Nilo e numerose specie di pesci prosperano nelle acque.

Oltre ad essere naturalmente preservato, contenente una ricca fauna selvatica e preservare le rovine storiche, il luogo ha anche spiagge attraenti. Tutto ciò rende Archipel de Bolama una popolare destinazione turistica.


1. È l'unico paese in Africa ad avere lo spagnolo come lingua ufficiale.

La Guinea Equatoriale è stata una colonia spagnola in 2 diverse occasioni: tra il 1778 e il 1810 e dal 1844 al 1968. A causa della sua lunga influenza sul paese, lo spagnolo è rimasto una lingua importante. In effetti, la Guinea Equatoriale è l'unico paese in Africa in cui lo spagnolo è una lingua ufficiale. Circa il 67,6% della popolazione lo sa parlare. Lo spagnolo è la lingua utilizzata per la pubblica amministrazione e l'istruzione.

List of site sources >>>


Guarda il video: Elisa Pooli - Il bruco - Tratto dallalbum CantaAscuola (Gennaio 2022).