Podcast di storia

Storia dell'abilità USS - Storia

Storia dell'abilità USS - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Alcor

io

Una stella della costellazione dell'Orsa Maggiore.

(AG-34: dp. 12,250; 1.445'; b. 60'; dr. 25'8"; s. 16.5 k., compl. 734 a. 4 3", 2 40mm., 8 20mm.; cl . Alcor)

Dixie è stato costruito nel 1928 a Kearny, N. J., dalla Federal Shipbuilding & Dry Dock Co., di proprietà e gestito dalla Southern Pacific Steamship Lines (Morgan Line), ribattezzata Alcor dalla Marina il 13 febbraio 1941; acquistato formalmente dalla Marina dal suo proprietario il 3 marzo 1941 convertito per il servizio navale a Baltimora, Md., dallo stabilimento Key Highway della Bethlehem Steel Company; e commissionato come Alcor (AG 34) il 4 settembre 1941, Comdr. Edward A. Mitchell al comando.

La nave è partita il 7 dicembre per raggiungere Casco Bay, nel Maine. Dopo aver completato l'addestramento allo shakedown, ha formato una rotta per Norfolk, in Virginia, e dopo aver raggiunto quel porto il 19 dicembre, è diventata l'ammiraglia del Commander Train, Atlantie Fleet. Riclassificata una nave da riparazione e rinominata AR-10 il 22 dicembre 1941, Alcor iniziò un servizio a Norfolk, riparando danni e apportando modifiche alle navi da guerra che durarono per più di 30 mesi.

Il suo lungo soggiorno a Norfolk terminò il 4 luglio 1944 quando la nave di riparazione prese il via per la costa del New England. Ha raggiunto Casco Bay Maine, il 14 luglio ed è diventata l'ammiraglia di Commander, Destroyers, Atlantic Fleet. Rimase a Caseo Bay per i successivi cinque mesi facendo riparazioni per varie navi della flotta. Durante l'esecuzione di questo incarico, la sua designazione è stata cambiata in AD-34 il 6 novembre 1944.

All'inizio di gennaio 1945, il tender del cacciatorpediniere lasciò la costa orientale, diretto verso il Pacifico. Ha transitato nel Canale di Panama e si è unita alla flotta del Pacifico il 16 gennaio. Alcor continuò per le Hawaii e arrivò a Pearl Harbor il 3 febbraio. Ha fornito servizi di tender lì fino al 4 giugno, quando ha navigato per le Isole Filippine. Durante il viaggio, la nave è stata dirottata verso Eniwetok. Dopo una sosta di quattro giorni per un progetto di costruzione speciale, la gara ha ripreso il suo corso originale ed è arrivata a Leyte il 26 giugno. Lì ricorse al servizio Squadron 10 per servizio e iniziò i lavori di riparazione per varie navi. Durante il servizio di Alcor nelle Filippine, il Giappone capitolò il 15 agosto 1945.

Alcor lasciò le acque filippine il 14 settembre e si diresse verso Okinawa. Raggiunse Buckner Bay il 18 e riprese i suoi teneri doveri. Salpò per il Giappone il 28 febbraio 1946. La sua prima tappa fu a Sasebo, dove effettuò lavori di riparazione fino alla fine di marzo. Alcor quindi trasferì le sue operazioni a Yokosuka. L'offerta ha terminato il suo tour lì l'8 maggio, quindi ha tracciato una rotta per gli Stati Uniti. Dopo una sosta in rotta a Pearl Harbor, la nave raggiunse San Diego il 3 giugno. Ha navigato di nuovo attraverso il Canale di Panama e ha raggiunto Norfolk il 22 giugno. Furono iniziati i preparativi per la sua disattivazione e Alcor fu dismesso il 5 agosto 1946. La nave fu venduta il 6 agosto 1946. Il suo nome fu cancellato dall'elenco della Marina il 28 agosto 1946. Successivamente fu demolita nel 1950.


Guarda il video: World of Warships - Armada: Enterprise (Potrebbe 2022).