Podcast di storia

Quali lingue parlava Anthony van Dyck?

Quali lingue parlava Anthony van Dyck?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Anthony van Dyck, il celebre pittore, è nato e cresciuto ad Anversa all'inizio del XVII secolo. Si potrebbe supporre, quindi, che la sua lingua madre fosse una qualche versione dell'olandese.

All'età di 20 anni, si recò in Inghilterra, dove fu ricevuto alla corte del re. Come comunicava con il re e i cortigiani (abbastanza bene da ottenere una commissione, ci viene detto). Che lingua usava?

In seguito viaggiò molto in Italia, incontrando e ricevendo incarichi dall'aristocrazia genovese. Ha visitato Palermo, dove ha dipinto un gruppo di quadri.

Tornò in Inghilterra e vi trascorse alcuni anni, dove fu ben ricompensato per il suo lavoro.

Visitò anche la Francia, dove dipinse un ritratto del cardinale Richelieu.

Parlava inglese? Parlava bene l'italiano? E il francese? Come e dove ha imparato tutte quelle lingue?


Guarda il video: Anthony van Dyck Artist (Potrebbe 2022).