Podcast di storia

La tariffa McKinley 1890 - Storia

La tariffa McKinley 1890 - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il sostegno della National American Woman Suffrage Association all'emendamento Bristow-Mondell.

La tariffa più alta nella storia americana, fino ad oggi, è stata approvata. Ha richiesto una tariffa di oltre il 49,5% sulla maggior parte delle merci. Gli interessi dell'industriale orientale, che erano forti sostenitori del protezionismo, furono i primi promotori delle tariffe. I Democratici, sotto Cleveland, hanno leggermente abbassato le tariffe. Furono presto risollevati di nuovo.

Alla fine del 1880 le tariffe si erano evolute in una questione politica centrale. Le tariffe avevano due scopi principali, erano una delle principali fonti di fondi per il governo e fornivano protezione alle aziende americane dalla concorrenza straniera. Quest'ultimo era noto come protezionismo e la questione di quanta protezione dare ai produttori americani era un problema fin dai primi giorni del paese e spesso divideva diverse parti del paese. I produttori e gli stati con una produzione significativa tendevano a sostenere tariffe più elevate, mentre i produttori agricoli che esportavano una grande quantità dei loro prodotti si opponevano. Le tariffe erano buone per i produttori, ma erano negative per i consumatori poiché aumentavano il prezzo dei prodotti importati.

Nel 1887 Grover Cleveland dedicò tutto il suo discorso sullo stato dell'Unione alla necessità di abbassare le tariffe. Le tariffe sono diventate una questione di parte con i democratici che sostenevano la riduzione delle tariffe mentre i repubblicani spingevano per tariffe più elevate. Nel 1888 i repubblicani spodestarono Cleveland, la Camera e il Senato furono controllati dai repubblicani. William McKinley divenne il presidente della House Ways and Means Committee, il comitato della Camera dei rappresentanti responsabile della definizione della politica tariffaria. McKinley, che aveva sempre ricevuto sostegno dalle grandi imprese, era noto come il "Napoleone della protezione" mosso per aumentare le tariffe. La Camera ha iniziato a discutere le tariffe e sono stati presentati un totale di 450 emendamenti. Quando la legge sui dazi del 1890 fu finalmente approvata, aumentò le tasse medie sulle importazioni dal 38% al 49,55, il livello più alto nella storia americana.

Il disegno di legge includeva una serie di disposizioni speciali, una che aumentava le tariffe sulla banda stagnata al 70%, ma includeva una disposizione se la produzione nazionale non fosse aumentata a 1/3 delle importazioni, la tariffa sarebbe stata completamente eliminata. Ha anche aumentato sostanzialmente le tariffe sulla lana di bassa qualità. Ha eliminato le tariffe su zucchero, melassa, tè, caffè e pelli.


Guarda il video: William McKinley. Wikipedia audio article (Potrebbe 2022).