Podcast di storia

Alfred Chalkley

Alfred Chalkley


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nato: Plaistow (1904)

Firmato: 1931

Posizione: Terzino

Apparizioni: 202

Obiettivi:

Sinistra: 1937

Cappelli Internazionali:

Morto: Sconosciuto

Alfred George Chalkley è nato a Plaistow nel 1904. Proveniva da una nota famiglia di calciatori. Suo fratello maggiore George Chalkley ha giocato a centrocampo per il West Ham United durante la stagione 1908-09. Alfred Chalkley ha giocato per gli England Schoolboys contro la Scozia a Liverpool nel 1917. All'epoca era un marcatore di ala sinistra. Si arruolò nell'esercito britannico e in seguito lavorò come erettore di acciaio. Ha giocato a calcio amatoriale locale prima di firmare per il West Ham nel 1931. Ha segnato solo un gol nelle sue 202 partite. Accadde il 2 marzo 1932, contro il Manchester City, quando un rinvio voluto dalla propria area di rigore fu colto dal vento e superò la testa del portiere fuori posizione. Chalkley si ritirò dal calcio nel 1937.


Motori diesel per lavori terrestri e marittimi (ristampa classica)

Accolgo molto volentieri la richiesta dell'Autore di aggiungere un'introduzione a questo libro, perché sono molto lieto che si tenti così di presentare il tema del motore Diesel in una forma concisa e ben ordinata, in considerazione del quantità di letteratura sparsa si occupa della questione.

Informazioni su Publi Estratto da Motori diesel per lavori terrestri e marittimi

Accolgo molto volentieri la richiesta dell'Autore di aggiungere un'introduzione a questo libro, perché mi fa molto piacere che si tenti così di presentare in forma sintetica e ordinata il tema del motore Diesel, alla luce del quantità di letteratura sparsa si occupa della questione.

Libri dimenticati pubblica centinaia di migliaia di libri rari e classici. Scopri di più su www.forgottenbooks.com

Questo libro è una riproduzione di un'importante opera storica. Forgotten Books utilizza una tecnologia all'avanguardia per ricostruire digitalmente l'opera, preservando il formato originale e riparando le imperfezioni presenti nella copia invecchiata. In rari casi, un'imperfezione nell'originale, come un difetto o una pagina mancante, può essere replicata nella nostra edizione. Tuttavia, ripariamo con successo la stragrande maggioranza delle imperfezioni, qualsiasi imperfezione residua viene lasciata intenzionalmente per preservare lo stato di tali opere storiche. . Di più


Alfred Chalkley - Storia

2
ELIZABETH HAYNES
Nato
16 ottobre 1924
Distretto di Guildford
Surrey
(cognome da nubile della madre LUCAS)
morto

7 giugno 1953
Distretto di Croydon
Surrey
28 anni

3
Carol
Anna
CHALKLEY
4
Susan
Diane
CHALKLEY

sposato
David
Alan
HATHERELL
5
Linda
Maria
CHALKLEY
  1. 1990 526 Beaconsview Road, West Bromwich, West Midlands (indirizzo fornito alla prova)
  2. 1911 8 Southerham Lewes Sussex, figlia adottiva. Il capo è Edward LUCAS di 45 anni, Farm Carter nato Leigh, Reigate, Surrey e madre Hagar Edith LUCAS di 41 anni, sposata di 20 anni e senza figli, nata Nache? Verde, Sussex.
    1939 Dairy Cottage Ranmore Common, Dorking e Horley R.D., Surrey, dopo che a Constance c'era 1 record ufficialmente chiuso

L'idea di questi grafici è di fornire le informazioni che abbiamo trovato nella ricerca che abbiamo fatto e messo insieme e con l'aiuto di molte altre persone che ci hanno contattato negli ultimi trent'anni abbiamo fatto ricerche sulla nostra famiglia. L'idea è di fare clic sulla casella Grafico in blu per essere portato alla famiglia successiva. Ora c'è un gran numero di grafici da trovare e le connessioni possono essere fatte a tutte le principali famiglie che sto ricercando. Se un grafico ha un riquadro con lo sfondo standard significa che non ho ancora messo il grafico sul web.
Per conformarsi alla legge sulla protezione dei dati tutti i grafici sono stati modificati per escludere tutti i dettagli per le persone viventi diversi dal nome.

Se hai commenti, alterazioni, correzioni, emendamenti, ecc., segui i dettagli che trovi nella Home Page per contattarmi.


Sindaci di Atlantic City

Nome Anno(i) come sindaco
Chalkley S. Leeds 1854 - 26 maggio 1856
Richard Hacket 26 maggio 1856 - 23 giugno 1856
John G.W. Avery giugno 1856 - 1857
Dott. Lewis Reed 1858 - 1861
Chalkley S. Leeds 1862
Jacob Middleton 1863 - 1864
Robert T. Evard 1865
David W. Belisle 1866 - 1867
Lemuel C. Eldridge 1868 (tre mesi)
John J. Gardner 1868 - 1872
Charles Souder 1873
John J. Gardner 1874 - 1875
Willard Wright 1876 - 1877
John L. Bryant 1878
Willard Wright 1879
Harry L. Slape 1880
Willard Wright 1881
Carlo Maxwell 1882 - 1885
Thomas C. Garrett 1886
Samuel D. Hoffman 1887 - 1891
Willard Wright 1892 - 1893
Franklin P. Stoy 1894 - 1897
Joseph Thompson 1898 - 1899
Franklin P. Stoy 20 marzo 1900 - 22 luglio 1911
George Carmany 1911 (sei mesi)
Harry Bacharach - maggio 1912
William Riddle 1912 - 1916
Harry Bacharach 1916 - 1920
Edward L. Bader 1920 - 29 gennaio 1927
Anthony M. Ruffu, Jr. 1927 - giugno 1930
Joseph Paxson (sindaco ad interim) 1930 (tre settimane)
Harry Bacharach 10 luglio 1930 - 18 luglio 1935
Charles D. White luglio 1935 - 1940
Thomas D. Taggart, Jr. maggio 1940 - 1944
Joseph Altman 1944 - 10 gennaio 1967
John A. O'Donnell (sindaco ad interim) 10 gennaio 1967 - 17 gennaio 1967
Richard S. Jackson 17 gennaio 1967 - 10 novembre 1969
William T. Somers 12 novembre 1969 - maggio 1972
Joseph Bradway, Jr. 16 maggio 1972 - marzo 1976
Giuseppe Lazarow maggio 1976 - 1 luglio 1982
Michael J. Matthews 1 luglio 1982 - 14 marzo 1984
James L. Usry 14 marzo 1984 - 2 luglio 1990
James Whelan 2 luglio 1990 - 31 dicembre 2001
Lorenzo Langford 31 dicembre 2001 - 1 gennaio 2006
Robert Levy 1 gennaio 2006 - 10 ottobre 2007
William Marsh (sindaco ad interim) 10 ottobre 2007 - 21 novembre 2007
Scott K. Evans 21 novembre 2007 - 13 novembre 2008
Lorenzo Langford 13 novembre 2008 - 1 gennaio 2014
Donald A. Guardian 1 gennaio 2014 - 31 dicembre 2017
Frank M. Gilliam Jr. 1 gennaio 2018 - 3 ottobre 2019
Marty Small Sr. 4 ottobre 2019 - presente
Dal 1854 al 1886 il mandato del sindaco fu di un anno. Dal 1886 al 1912, il mandato del sindaco fu di due anni. Nel 1912, il mandato divenne di quattro anni.

Nel novembre 2000, gli elettori di Atlantic City hanno approvato un referendum che modifica la data e la forma delle elezioni comunali. In precedenza tenutosi a maggio, la data delle elezioni è stata spostata a novembre e l'affiliazione ai partiti politici è stata inclusa nella scheda elettorale. La prima elezione dopo il referendum si è tenuta nel novembre 2001 e il nuovo mandato del sindaco è iniziato il 1 gennaio 2002.

Il primo sindaco afroamericano della città fu James L. Usry. Atlantic City non ha mai avuto un sindaco donna eletto.

Risorse correlate nella Collezione Heston

Ufficio di ricerca governativa di Detroit. Il governo della città di Atlantic City, New Jersey: un rapporto preparato per l'Atlantic City Survey Commission. Detroit, Michigan: The Bureau, 1930. [fotocopia]
Maggiordomo, Frank. Libro del lungomare. Atlantic City, New Jersey: Haines e Co., 1952.
Inglese, A.L. Storia di Atlantic City, New Jersey. Filadelfia, Pennsylvania: Dickson e Gilling: 1884.
Heston, Alfred M. Storia del municipio e della prigione di Atlantic City. [Atlantic City, NJ]: Alfred M. Heston, 1901.
Paulsson, Martin W. Politica e progressismo ad Atlantic City: una breve ora di riforma. Ann Arbor, Michigan: University Microfilms, 1992. [fotocopia]
Università della Pennsylvania, gruppo di studio governativo, dipartimento di scienze politiche. Un nuovo governo per Atlantic City: un forte piano del sindaco forte. [Philadelphia, Pa.]: Università della Pennsylvania, 1979.

File oggetto:
Sindaci di Atlantic City
Atlantic City - Funzionari del municipio
Inoltre, ci sono file biografici per la maggior parte dei sindaci, per cognome.

Collezioni archivistiche:
Documenti del sindaco Thomas Taggart
Si prega di consultare gli indici della collezione Heston presso il banco di riferimento per individuare fotografie e cartoline su questo argomento.

Come è iniziato il concorso di Miss America?

Già nel 1902, i mercanti di Atlantic City promossero una sfilata floreale di bellezze al bagno. Nella prima sfilata, sono state giudicate le sedie a rotelle decorate, piuttosto che le donne che vi cavalcavano.

Nel 1921, come espediente per estendere la stagione estiva oltre il Labor Day, alcuni uomini d'affari di Atlantic City organizzarono un piccolo concorso di bellezza. Sette città del Nordest hanno inviato ciascuna una "bellezza" per rappresentarle al concorso durante la prima settimana di settembre. La prima vincitrice è stata la sedicenne Margaret Gorman, in rappresentanza di Washington, D.C., a cui è stata assegnata una statua della sirena d'oro e il titolo di "Miss America". I primi concorrenti, vestiti in costume da bagno, sono stati giudicati esclusivamente per il loro aspetto. Da questo evento di due giorni si è evoluto il concorso di Miss America.

Come ha preso il nome Chicken Bone Beach?

Il tratto sabbioso da Missouri Avenue a Ohio Avenue era un'area dedicata dove gli afroamericani potevano godersi la spiaggia di Atlantic City dal 1900 fino ai primi anni '50. Questa spiaggia segregata divenne nota come Chicken Bone Beach, poiché famiglie e visitatori arrivavano per un giorno in spiaggia con cene di pollo confezionate in cestini da picnic.

I visitatori afroamericani di Chicken Bone Beach includevano Sammy Davis, Jr., Ella Fitzgerald, Count Basie, Duke Ellington, le showgirl del Club Harlem, Jackie Robinson, Lena Horne e Sugar Ray Robinson. I musicisti avrebbero tenuto concerti improvvisati sul tratto, mentre bambini e adulti si tuffavano nell'oceano e giocavano sulla sabbia. L'Atlantic City Beach Patrol ha impiegato una pattuglia tutta nera che sorvegliava Chicken Bone Beach nel Missouri. Il primo capitano di pattuglia della spiaggia nera fu William Rube Albouy.

La città di Atlantic City ha designato Chicken Bone Beach come sito storico locale il 6 agosto 1997. Attualmente esiste una fondazione storica per promuovere programmi e attività familiari a Missouri Avenue, tra cui una serie di concerti jazz estivi.

Fondazione storica di Chicken Bone Beach

Risorse correlate nella Collezione Heston

Levi, Vicki Gold. Atlantic City, 125 anni di follia oceanica. New York: C.N. Potter, 1979.

File oggetto:

Spiaggia dell'osso di pollo
Storia nera ad Atlantic City

Collezioni archivistiche:

Progetto di storia orale "30 anni, 30 voci", 2008: Intervista a Henrietta Shelton
Collezione Beach Bone di pollo
Collezione di fotografie di Audrey Hart
Si prega di consultare gli indici della collezione Heston al banco di riferimento per individuare alcune delle fotografie e delle cartoline su questo argomento.

Cos'è un jitney?

I primi jitney ad Atlantic City risalgono al marzo 1915 e sembravano molto simili alle normali auto. Erano grandi auto da turismo Ford modello T nere che utilizzavano un sistema di funi e pulegge per aprire le porte posteriori. Nel corso degli anni, ci sono stati più di otto design diversi e almeno quattro colori diversi per i jitney di Atlantic City. La versione attuale, introdotta nel 1997, è un minibus azzurro da tredici passeggeri della Champion Motor Coach. Nel 1982, un jitney in pensione del 1963 fu donato allo Smithsonian Institution National Museum of American History.

RISORSE CORRELATE NELLA COLLEZIONE HESTON

Città di Atlantic City. Ordinanze comunali, 1915-1917, 1920, 2008 e altri anni.

"Jitneys di Atlantic City." Pullman oggi, vol. 4, nr. 2 (aprile-giugno 1997).

"La moda del Jitney". Il detective, vol. XXI, parte 11 (giugno 1915).

Soggetto File:
Jitneys
Trasporti

Collezioni archivistiche:
Si prega di consultare gli indici della collezione Heston presso il banco di riferimento per individuare fotografie e cartoline su questo argomento.

Qual è la connessione tra il gioco Monopoly e Atlantic City?

Presto gli amici e la famiglia si riunirono di notte per sedersi intorno al tavolo della cucina per comprare, affittare e vendere immobili, il tutto parte di un gioco che prevedeva la spesa di ingenti somme di denaro per gioco. Divenne rapidamente un'attività preferita tra coloro che avevano pochi soldi veri. Gli amici presto volevano copie del gioco da giocare a casa (soprattutto i vincitori). L'inventore accomodante iniziò a vendere copie del suo gioco da tavolo per quattro dollari ciascuna. Quindi ha creato alcuni set e li ha offerti ai grandi magazzini di Philadelphia.

Darrow ha continuato a produrre il gioco ha assunto un amico nel settore della stampa per produrre cinquemila copie. Ha evaso ordini da grandi magazzini tra cui F.A.O. Schwarz. Uno dei suoi clienti era un'amica di Sally Barton, la moglie del presidente della Parker Brothers, George Parker. L'amica ha detto alla signora Barton di quanto fosse divertente il Monopoli, e l'amica ha anche suggerito alla signora Barton di dirlo a suo marito. Il signor Barton ha ascoltato sua moglie e ha comprato una copia del gioco. Ha organizzato per discutere di affari con Darrow nell'ufficio di New York di Parker Brothers e si è offerto di acquistare il gioco e dare a Charles Darrow i diritti d'autore su tutti i set venduti. Darrow accettò nel 1935 e permise ai Parker Brothers di sviluppare una variazione più breve del gioco, inclusa come opzione alle regole.

I diritti d'autore di Monopoly hanno reso Charles Darrow un milionario, il primo inventore di giochi a guadagnare così tanti soldi. Nel 1970, pochi anni dopo la morte di Darrow, Atlantic City eresse una targa commemorativa in suo onore. Si trova sul Boardwalk, vicino all'angolo di Park Place.

Risorse correlate nella collezione Heston

Rod Kennedy, Jr. e Jim Waltzer. Monopoly, la storia dietro il gioco più venduto al mondo. Layton, Utah: Gibbs Smith, 2004.

Filippo Orbanes. Il compagno di monopolio. Boston, Massachusetts: Bob Adams, Inc., 1988.

File oggetto:
Monopolio

Collezioni archivistiche:
Collezione di giochi ACFPL

Collezione ACFPL di fotografie di Atlantic City – Fotografie non catalogate per soggetto

Qual è l'origine delle sedie a rotelle sul Boardwalk?

RISORSE CORRELATE NELLA COLLEZIONE HESTON

Frank Butler. Libro del lungomare. Haines e Co.: Atlantic City, New Jersey, 1952.
A.E. Seidel. 100 anni di sedie a rotelle Boardwalk. N.p.: Atlantic City, New Jersey, 1984.
Bryant Simon. Lungomare dei sogni. Oxford University Press: New York, 2004.

File oggetto:
Sedie a rotelle
Estratti di notizie sulle sedie a rotelle (388.341 Rol)

Collezioni archivistiche:
Si prega di consultare gli indici della Heston Collection presso il Reference Desk per individuare cartoline e fotografie su questo argomento.

Quando ha aperto Steel Pier?

Presentato come "lo spettacolo della nazione", è diventato rapidamente noto per mostrare i migliori artisti del mondo. Dagli anni '20 agli anni '50, tutti quelli che erano qualcuno hanno giocato a Steel Pier. Annie Oakley fu la protagonista dei festeggiamenti di apertura il 18 giugno 1898. W.C. Fields era un membro del gruppo di menestrelli che apparve durante la stagione inaugurale del Pier, ma le apparizioni da primato seguirono rapidamente per lui e molti altri. Guy Lombardo, Benny Goodman, Jimmy Dorsey, Mae West, Charlie Chaplin, The Three Stooges, Bob Hope, Amos 'n Andy, Frank Sinatra - tutti intrattenuti allo Steel Pier. Molte Big Band hanno lanciato la loro carriera con un periodo allo Steel Pier. Il Diving Horse è stato anche un pilastro dello Steel Pier per molti anni.

Risorse correlate nella Collezione Heston

Jim Futrell. Parchi di divertimento del New Jersey. Mechanicsburg, Pennsylvania: Stackpole Books, 2004.

Steve Leibowitz. Steel Pier, Atlantic City: Showplace della nazione. West Creek, NJ: Down the Shore Pub., 2009.

Vicki Gold Levi. Atlantic City, 125 anni di follia oceanica. New York: C.N. Potter, distribuito da Crown Publishers, 1979.

Jim Waltzer e Tom Wilk. Tales of South Jersey: profili e personalità. New Brunswick, NJ: Rutgers University Press, 2001.

File oggetto:
Cavallo da immersione
Piers – Steel Pier
Piers – Programmi Steel Pier

Collezioni archivistiche:
Collezione ACFPL di fotografie di Atlantic City, fotografie della mostra di Steel Pier Ford Motor Co., 1940

Si prega di consultare gli indici della collezione Heston presso il banco di riferimento per individuare fotografie e cartoline su questo argomento.

Qual è la storia del cavallo tuffatore?

Secondo lo storico di Atlantic City Allen "Boo" Pergament, William F. "Doc" Carver, un ex compagno di spettacolo di "Buffalo Bill" Cody inventò l'atto del cavallo in tuffo nel 1881 dopo che un ponte di legno cedette sotto di lui, e lui e il suo cavallo cadde nel fiume Platte in Nebraska. Ha trasformato questo episodio in un atto e lo ha eseguito alle fiere della contea. Frank P. Gravatt, un costruttore di hotel di Atlantic City, portò l'atto a Steel Pier nel 1928.

Le sorelle Sonora Webster Carver e Arnette Webster French furono tra le prime cavallerizze subacquee. Nell'agosto 1931, Sonora Webster Carver rimase accecato in un incidente subacqueo quando il cavallo atterrò malamente. Ha continuato a tuffarsi, però. La sua storia è stata descritta nel film di Walt Disney del 1991, I cuori selvaggi non possono essere spezzati.

Lorena (o Leonora) Carver, 1913-1938
Sonora Webster Carver, 1923-1942
Shae Chandler
Josephine Knox DeAngelis, 1935-1942
Patty Dolan
Margaret (o Marjorie) Downs, 1933-1934
Elsa
Arnette Webster Francese, 1928, 1931-1935
Oliva Gelnaw
Barbara E. Gose, 1967
Grazia, 1936
Florence Virginia Thompson Griffith
Marion S. Hackney
Lynne Jordan, anni '60
Maria, 1929, 1931
Marty
Terrie McDevitt, 1976-1978
Ann Miles, anni '60
Elsa Rahr

Alcuni dei cavalli da immersione erano:

Apollo
Dimah
Duchessa di Fulmine (o Fulmine)
Emiro
Gamal
Gordonel
Giovanni Battista
Giuda
Junior
Klatawah
Lorga (o Lorgah)
Powderface (o Powder Face)
Puro come la neve (o la neve)
Labbra rosse
Shiloh
Re d'argento

Risorse correlate nella collezione Heston

Sonora Carver. Una ragazza e cinque cavalli coraggiosi. Garden City, NY: Doubleday, 1961.

Linda Oatman High. La ragazza sul cavallo in picchiata. New York: Philomel Books, 2003.

Vicki Gold Levi. Atlantic City, 125 anni di follia oceanica. New York: C.N. Potter, distribuito da Crown Publishers, 1979.

Jim Waltzer e Tom Wilk. Tales of South Jersey: profili e personalità. New Brunswick, NJ: Rutgers University Press, 2001.

I cuori selvaggi non possono essere spezzati. Walt Disney, 1991. (video e DVD)

File oggetto:
Carver, Lorena
Cavallo da immersione
Downs, Margaret H.
Piers – Programmi Steel Pier

Collezioni archivistiche:
Si prega di consultare gli indici della collezione Heston presso il banco di riferimento per individuare fotografie e cartoline su questo argomento.

Quando sono apparse le prime cartoline illustrate negli Stati Uniti?

Risorse correlate nella Collezione Heston

James D. Ristine. Città atlantica. Edizioni Arcadia, 2008.

Collezioni archivistiche:

Collezione ACFPL di cartoline di Atlantic City

Collezione di cartoline Anthony J. Kutschera

Dov'è l'edificio del memoriale di tutte le guerre?

Negli anni '20, Atlantic City eresse due edifici in memoria dei veterani di guerra della zona.

L'All Wars Memorial Building a 814 Pacific Avenue è stato aperto il 24 aprile 1924. È stato utilizzato come quartier generale per i gruppi di veterani bianchi della città. L'edificio vantava un auditorium da 600 posti e una sala da pranzo con 280 posti a sedere. Questo edificio fu acquistato e demolito dall'organizzazione Trump negli anni '90.
Memoriale di tutte le guerre di notte
(Pacific Avenue.)
. (1935, H009.725.94All309 Collezione ACFPL Heston)
L'altro edificio, noto come Westside o Northside All Wars Memorial Building o Old Soldiers' Home, si trova al 1510 di Adriatic Avenue. Fu dedicato il 15 agosto 1925 e servì come centro per i veterani neri del resort. L'edificio originariamente comprendeva dormitori, che sono stati successivamente convertiti in due auditorium e sale riunioni da 1.500 posti.

Rheims Post 564 dei Veterans of Foreign Wars iniziò una campagna nel 1920 per un edificio per i veterani. I veterani feriti venivano spesso inviati in riva al mare per riprendersi, ma non c'era una casa per i veterani neri. Nel febbraio 1921, i commissari della città autorizzarono la costruzione di “un edificio da destinare a uso pubblico come memoriale permanente commemorativa dei servizi dei soldati e marinai della razza di colore della città di Atlantic City, che hanno prestato servizio in qualsiasi guerra cui gli Stati Uniti hanno partecipato” (Ordinanza pubblica n. 6 della città di Atlantic City, 1921). Vari individui e società hanno donato più di $ 45.500 per la costruzione della Old Soldiers' Home.

La Old Soldier's Home è stata per molti anni il centro per i residenti del Northside della città e i membri dei Veterans of Foreign Wars, della Legione americana e dei veterani della guerra spagnola di quella zona.

A partire dal 1998, l'edificio non era elencato nel registro storico nazionale. Nel 2005, la città di Atlantic City ha deciso di ristrutturare la Old Soldiers' Home, spendendo 11,2 milioni di dollari per il progetto. La ristrutturazione comprende due aggiunte, che rendono la struttura di 29.100 piedi quadrati. L'edificio ristrutturato comprende tre sale da ballo, cucine migliorate, campi da tennis e un memoriale per i soldati del resort. Il progetto è stato completato nel 2008 e l'edificio è stato riaperto all'uso pubblico.
All Wars Memorial Building Renovations, dall'angolo tra New York e Drexel Avenue.
(2008, H009.AllWars2008.corner of NY e Drexel)
[Gary Baker, per la città di Atlantic City]

Risorse correlate nella Collezione Heston

Città di Atlantic City, Ordinanze pubbliche, 1919-1924.

File oggetto:
Parchi/Memorie/Monumenti – Monumenti ai Caduti – All Wars Memorial Building

Collezione d'archivio:
All Wars Memorial Building [edificio di Pacific Avenue] Libro degli ospiti, 1924-1933. [Parte di H041, Col. John Jacob Astor Camp #28 Records.]

Si prega di consultare gli indici della collezione Heston presso il banco di riferimento per individuare fotografie e cartoline su questo argomento.

Perché Atlantic City afferma di avere il primo "aeroporto"?

Il nome "aeroporto" è stato coniato ad Atlantic City per designare il suo aeroporto, Edward L. Bader Field, accessibile sia dall'aria che dall'acqua. Non esiste un record effettivo per chi è responsabile del nome, ma esistono due storie. Si dice che Henry Woodhouse, uno dei proprietari del campo, abbia inventato il nome quando è stato aperto il 10 maggio 1919. Una seconda storia racconta di un giornalista, William B. Dill, editore di La stampa di Atlantic City, usando prima il termine. Quello che si sa è che subito dopo l'Atlantic City Aero Show del 1910, in cui gli aerei decollarono dalla spiaggia, il famoso viaggiatore aereo Augustus Post scrisse un articolo intitolato "Atlantic City, the New Air Port".

Risorse correlate nella collezione Heston

Frank Butler. Libro del lungomare. Atlantic City, NJ: Haines e Co., 1952.

Aeroporti di Atlantic City: ritagli, 1941-1970. Atlantic City, NJ: Biblioteca pubblica gratuita di Atlantic City, 1994.

File oggetto:

Aviazione - Aeroporti e compagnie aeree – Bader Field
Storia dell'aviazione
Storia dell'aviazione - Aero Show Meet 1910
Storia di Atlantic City – Primati

Collezioni archivistiche:
Collezione ACFPL di fotografie di Atlantic City, Aero Show Meet, 1910

Collezione ACFPL di fotografie di Atlantic City, Civil Air Patrol

Si prega di consultare gli indici della collezione Heston al banco di riferimento per individuare altre fotografie e cartoline su questo argomento.

Chi era Sarah Spencer Washington?

Madame Washington è stata definita una delle più importanti dirigenti d'azienda della comunità nera. È stata premiata all'Esposizione Universale di New York del 1939 come una delle "Most Distinguished Businesswomen". Ha fondato una casa di cura - Apex Rest - per anziani ad Atlantic City e, dopo aver subito discriminazioni nel campo da golf locale, ne ha aperto uno proprio per consentire a persone di tutte le razze di godersi una partita a golf. Ha avviato una parata di Pasqua per gli afroamericani ad Atlantic City quando è stato loro negato l'ingresso all'evento annuale sul lungomare di Atlantic City. È stata anche un membro attivo dell'Atlantic City Board of Trade.

Risorse correlate nella collezione Heston

Consiglio di commercio di Atlantic City. Board of Trade: Annuario annuale. Atlantic City, NJ: The Board, vari anni.

File oggetto:
Imprese nere
Sara Spencer Washington

Collezioni archivistiche:
Collezione di fotografie dell'Apex Country Club

Materiali per la mostra di Sarah Spencer Washington

Chi era Nucky Johnson?

Johnson si diplomò alla Atlantic City High School nel 1900. Nel 1905 fu nominato sottosceriffo (suo padre era sceriffo) e nel 1908 fu eletto sceriffo alla scadenza del mandato di suo padre. Divenne segretario del potente Comitato esecutivo repubblicano della contea di Atlantic nel 1909. Nel 1911, il capo politico locale Louis Kuehnle fu condannato con l'accusa di corruzione e incarcerato Johnson presumibilmente gli succedette come capo. Ufficialmente, Johnson ha svolto vari lavori, tra cui tesoriere della contea di Atlantic (1914), esattore delle tasse della contea, editore di un settimanale, direttore di banca, presidente di una società di costruzioni e prestiti, direttore di una fabbrica di birra di Filadelfia e venditore di una compagnia petrolifera (dopo 1945).

Risorse correlate nella collezione Heston

William McMahon. Così giovane, così gay! Atlantic City, NJ: editoria per la stampa, 1970.

File oggetto:
Enoch "Nucky" Johnson
Nelson Johnson
Crimine organizzato

Collezioni archivistiche:
Collezione ACFPL di fotografie di Atlantic City

ACFPL Living History Project (le interviste che menzionano Nucky Johnson includono #2 Leon Binder, #23 Frank Hires, #27 Leslie Kammerman, #33 James Latz, #52 Eddie Solitaire e Anonymous Interview #5 "Chester").

Opuscoli pubblicitari del Board of Trade di Atlantic City

Chi era Alfred Heston?

Quando Alfred Heston morì nel 1937 all'età di 83 anni, lasciò una ricca eredità di successi duraturi e di servizio ad Atlantic City. Il suo impegno nel servizio civile era evidente nei suoi ruoli di funzionario cittadino, editore ed editore di giornali, storico e autore, fondatore dell'Atlantic City Hospital e fiduciario della Biblioteca pubblica gratuita di Atlantic City. I suoi approcci innovativi alla promozione della città hanno contribuito al continuo sviluppo di Atlantic City come resort.

Come funzionario pubblico era ben noto per la sua indipendenza e opposizione a pratiche non etiche nel governo della città. Eletto per la prima volta nel 1895 come City Comptroller, ricoprì questa posizione per molti anni. Nel 1912, il consiglio comunale lo estromise dall'ufficio del controllore dopo che si era rifiutato di acquistare azioni in una società di pavimentazione stradale di un appaltatore cittadino e poi aveva respinto quella che riteneva essere una pretesa di pagamento spuria dalla stessa società. In una dichiarazione ai sostenitori ha detto:

Nella sua successiva corsa per la carica di Commissario della città nel 1912, fu sconfitto, probabilmente perché si rifiutò di schierarsi con qualsiasi fazione politica. Durante le elezioni ha chiarito di "non avere alcun legame con nessuna macchina politica e di riconoscere nessun capo se non il pubblico in generale". Fu eletto City Treasurer nel 1914 con un voto che fu, all'epoca, il più grande mai espresso per un candidato a qualsiasi carica pubblica nella storia di Atlantic City. Un'ambiguità legale riguardante l'elezione diretta di un tesoriere della città ha portato il Consiglio dei Commissari a respingere il voto, ma poi ha nominato Heston alla carica. Questo a sua volta ha spianato la strada alla sua destituzione dall'incarico un anno dopo, dopo essersi ritrovato ancora una volta in contrasto con interessi politici corrotti.

Heston ha avuto una notevole carriera giornalistica nella regione, a cominciare da The West Jersey Press a Camden dove ha imparato il mestiere di tipografo subito dopo aver completato il liceo a Philadelphia. Nel giro di pochi anni divenne direttore del giornale e successivamente passò a Lo standard di Salem e La cronaca di Bridgeton. Nel 1884 acquistò La recensione di Atlantic City dopo aver rinunciato ai suoi interessi in quel giornale, in seguito acquistò Il Giornale Atlantico.

Alla fine del 1880, Heston iniziò a scrivere e pubblicare una serie di lunga data che promuoveva Atlantic City. Heston's Handbook: Atlantic City Illustrated era una pubblicazione annuale dedicata a pubblicizzare le numerose attrazioni della città. A Heston è anche merito di aver ideato la strategia per quella che alla fine è stata una mossa di pubbliche relazioni di grande successo: il Press Bureau gestito dalla città. Attraverso eventi promozionali, la copertura delle celebrità in visita e le relazioni con i giornalisti in tutto il paese, l'Ufficio stampa ha plasmato l'immagine della città durante il suo periodo di massimo splendore come destinazione turistica.

La storia del sud del New Jersey è stata un'altra area in cui Heston ha dato un contributo significativo. Era l'editore di South Jersey, una storia, 1664-1924, un'opera in cinque volumi che copre gli eventi storici che hanno portato allo sviluppo di ogni contea nella regione, nonché le biografie di residenti illustri. Come autore, ha scritto sulla storia di Atlantic City e della regione di Egg Harbor in Absegami: Annali di Eyren Haven e Atlantic City, 1609-1904. In Gite in Jersey Waggon ha trasformato i fatti storici in una serie eclettica di racconti aneddotici sulla storia del New Jersey, inclusi molti su Atlantic City.

Heston considerava la sua fondazione dell'ospedale di Atlantic City il suo più grande successo. L'ospedale fu aperto nel 1898 e Heston servì come segretario del suo consiglio di amministrazione per i successivi 25 anni. Come uno dei fondatori e fiduciari della Biblioteca pubblica gratuita di Atlantic City, Heston è stato responsabile della creazione della collezione sulla storia locale. Nei primi giorni della Biblioteca, ha dato un numero significativo di contributi alla collezione. Successivamente, la sua biblioteca personale di libri e manoscritti fu acquisita e costituì la base per lo sviluppo ampliato della collezione di storia di Atlantic City. Attraverso le sue pubblicazioni e la raccolta di materiali storici, continua ancora oggi a sostenere il lavoro di ricercatori che, in modi diversi, portano avanti la sua eredità.


Kings Head, 39 Priory Street, Ware, Hertfordshire

Elenco di pub nel Regno Unito, pub storici, taverne, locande, birrerie e hotel nell'Hertfordshire.

Residenti a questo indirizzo

1855/Benjamin Want/../../../P.O. Elenco **

1870/Reuben Izzard/../../../P.O. Elenco **

1871/Emma Izzard/Publican, Widow/44/London/Census
1871/Edward Izzard/Figlio, operaio/17/Limehouse, Londra/Censimento

1874/Signora Emma Izard/../../../P.O. Elenco **

1881/Alfred Chalkley/Publican/29/Datchworth, Hertfordshire/Censimento
1881/Lavinia Chalkley/Moglie/31/Sheephall, Hertfordshire/Censimento
1881/Firenze Lavinia Chalkley/Figlia/5/Preston, Hertfordshire/Censimento
1881/Alfred Chalkley/Figlio/3/Londra/Censimento
1881/Georgeo Chalkley/Figlia/2/Ware, Hertfordshire/Censimento
1881/Sidney Edward Chalkley/Figlio/1/Ware, Hertfordshire/Censimento
1881/Edward Chalkley/Fratello, Barge Man/27/Datchworth, Hertfordshire/Censimento
1881/Henry Chalkley/Fratello, spedizioniere (chiatta)/29/Aston, Hertfordshire/Censimento

1882/Alfred Chalkley/../../../Elenco uffici postali

1886/William Skipp/../../../Elenco uffici postali

1890/William Skipp/../../../Elenco uffici postali

1891/William Smith/Inn Keeper/48/Aston End, Herts/Censimento
1891/Martha Smith/Moglie/60/Walkern, Herts/Censimento
1891/George W Culver/Figlio, Sarto/40/Walkern, Herts/Censimento

1894/William Brighty/../../../Kelly's Directory **

1895/William Brightey/../../../Elenco uffici postali

1899/Charles Robert Fildes/../../../Kelly's Hertfordshire Directory **

1901/Herbert Wheeler/Testa/59/Worcester/Censimento
1901/Sophia Wheeler/Moglie/59/Worcester/Censimento
1901/Charles Wheeler/Son, Publican/29/Kidderminster/Census
1901/Charles R Fildes/Brother in Law/58/Worcester/Census
1901/William Thorowgood/Boarder/55/Ware, Hertfordshire/Censimento
1901/George Carter/Boarder, Brassfitter, Vedova/52/Spalding, Lincolnshire/Censimento

1902/Chas Robert Fildes/../../../Elenco uffici postali

1908/Mrs Mary Elizabeth Pratchett/../../../Kelly's Directory of Hertfordshire **


David Walter Chalkley

1959 sindaco di Mitcham. Nato l'11 maggio 1913, morto nel 1987, all'età di 74 anni.

Dal Mitcham News & Mercury, 22 maggio 1959:

Ald, quarantasei anni. David W. Chalkley, potenziale candidato laburista parlamentare per Croydon North-West è stato eletto sindaco di Mitcham ieri (giovedì). Aldo. Chalkley, che vive a Deal Road, Tooting, è stato nominato sindaco l'anno scorso, ma è stato costretto a rifiutare l'offerta a causa della malattia della moglie.

Presidente dell'Housing Committee nel 1972, come affermato in questa clip da Mitcham News & Mercury, 16 giugno 1972:


La signorina Barbara Thrupp, ex responsabile degli alloggi del Consiglio di Mitcham, nel vicino chiamato in suo onore. Con lei ci sono, in prima fila, da sinistra a destra, il segretario comunale di Merton, il signor Sidney Astin, il direttore degli alloggi, il signor Archie Brown, e il presidente del comitato per gli alloggi, il conte David Chalkley.


Chalkley registra su Ancestry

Ancestry è un'importante fonte di informazioni se stai compilando il tuo albero genealogico Chalkley. È disponibile una vasta gamma di dati per la ricerca che vanno dai documenti di censimento, nascite, morti e matrimoni, documenti militari e documenti di immigrazione per citarne solo alcuni. Le prove gratuite sono normalmente disponibili e sono un buon modo per compilare rapidamente molto del tuo albero.

Collezione Paese
Ancestry.com Global records search results for the Chalkley family.
Ancestry.com US records search results for the Chalkley family.
Ancestry.co.uk UK records search results for the Chalkley family.
Ancestry.ca Canadian records search results for the Chalkley family.
Ancestry.com.au Australian records search results for the Chalkley family.


Tag Archives: Alfred Eisenstaedt

A number of people have come forward over the years, claiming to be either the sailor or the nurse in this iconic photo. It happened so quickly, and the scene became so chaotic, that photographer Alfred Eisenstaedt was unable to get their names. Uploaded by blogbybeckett.blogspot.com.

It’s a thing of wonderment when a photographer can capture the mood of an entire nation in a moment of spontaneous excitement. When a great photographer like Alfred Eisenstaedt accomplishes it and publishes it in the pages of Rivista di vita (Great American Things, May 19, 2011), the country’s leader in photojournalism, it achieves iconic status.

Alfred Eisenstaedt, by Mark Lennihan, AP.

It was early evening on August 14, 1945, and President Truman had just announced Japan’s surrender, and people began to flock to Times Square to celebrate. Right before the streets became crowded with revelers, Eisenstaedt saw his opportunity developing. The sailor was “running along the street grabbing any and every girl in sight,” Eisenstaedt said. “Whether she was a grandmother, stout, thin, old, didn’t make any difference.”

The memorable kiss between the sailor and the nurse has been a subject of curiosity ever since, because Eisenstaedt didn’t have the opportunity to get the subjects’ names. Dozens of people have laid claim to that distinction over the years, but the identities are destined to remain unverified. You have to love Life’s caption to the photo: In New York’s Times Square a white-clad girl clutches her purse and skirt as an uninhibited sailor plants his lips squarely on hers.


In London, Whitbread, Alfred Chalkley Retiring Toast

Your Easy-access (EZA) account allows those in your organisation to download content for the following uses:

  • test
  • Samples
  • Compositi
  • layout
  • Tagli ruvidi
  • Modifiche preliminari

It overrides the standard online composite licence for still images and video on the Getty Images website. The EZA account is not a licence. In order to finalise your project with the material you downloaded from your EZA account, you need to secure a licence. Without a licence, no further use can be made, such as:

  • presentazioni di focus group
  • presentazioni esterne
  • final materials distributed inside your organisation
  • any materials distributed outside your organisation
  • qualsiasi materiale distribuito al pubblico (come pubblicità, marketing)

Poiché le raccolte vengono continuamente aggiornate, Getty Images non può garantire che un particolare articolo sarà disponibile fino al momento della concessione della licenza. Please carefully review any restrictions accompanying the Licensed Material on the Getty Images website and contact your Getty Images representative if you have a question about them. Il tuo account EZA rimarrà attivo per un anno. Il tuo rappresentante Getty Images discuterà con te un rinnovo.

Facendo clic sul pulsante Download, accetti la responsabilità dell'utilizzo di contenuti non rilasciati (incluso l'ottenimento di eventuali autorizzazioni necessarie per l'utilizzo) e accetti di rispettare eventuali restrizioni.


Explore Your Possibly Royal Roots

So how can you determine if the Howards, Seymours, and Percys, and other aristocratic-sounding members in your family tree could lead to an Earl Marshal of England (an office held by the Duke of Norfolk)?

Look for wealthy ancestors, as shown by land and business holdings. Wills and probate records on Ancestry ® can help with that. Also search for records of ancestors who traveled first class—another sign of money, status, and possibly royal connections. For that, ship manifest records on Ancestry may be useful.

Start your journey of discovery with an Ancestry free trial today.


Guarda il video: Supergirls Worlds Await (Potrebbe 2022).