Podcast di storia

Boeing-Stearman N2S

Boeing-Stearman N2S


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Boeing-Stearman N2S

Il Boeing-Stearman N2S era la designazione data a tutte le versioni della US Navy del Boeing-Stearman Model 75 Primary Trainer. Stearman aveva iniziato a lavorare sull'addestratore primario X-70 nel 1933 e lo aveva presentato all'esercito nel 1934. La Marina era stata effettivamente la prima a ordinarlo in produzione, come Stearman NS-1. Questo era alimentato da motori Wright J-5 in eccesso e aveva la designazione Stearman del Modello 73.

Nel 1936 l'esercito ordinò la produzione del velivolo come PT-13 (modello 75), alimentato da un motore Lycoming. L'esercito ha anche ordinato un gran numero di modelli 75 alimentati da motori continentali, come il PT-17.

La Marina degli Stati Uniti ha anche effettuato un gran numero di ordini per il Modello 75, utilizzando sia motori Continental che Lycoming. Tutti questi velivoli sono stati designati come N2S, indipendentemente dal tipo di motore. La designazione S per Stearman è stata mantenuta dopo che Boeing ha rilevato l'azienda nel 1939. Sono stati costruiti un totale di 3.578 N2S.

L'N2S era un biplano biposto a baia singola. La fusoliera era costruita attorno a un'intelaiatura in tubo d'acciaio saldato, le ali attorno a un'intelaiatura in legno, entrambe rivestite in tessuto. Aveva un carro fisso con gambe carenate singole.

N2S-1

L'N2S-1 era la designazione per gli aerei alimentati da un motore Continental R-670-14. 250 sono stati prodotti.

N2S-2

L'N2S-2 era alimentato da un motore Lycoming R-680-8. 125 furono prodotti e consegnati nell'aprile-ottobre 1941.

N2S-3

L'N2S-3 era alimentato da un motore Continental R-670-4. Ne furono prodotti un totale di 1.875, diventando così il più numeroso degli addestratori navali.

N2S-4

L'N2S-4 era alimentato da un motore Continental R-670-5 da 220 CV e aveva la fusoliera PT-13A. La Marina ne ordinò 577. Di questi i primi 99 provenivano da ordini dell'Esercito per il PT-17 e gli ultimi 122 furono cancellati, per un totale di 455.

N2S-5

L'N2S-5 fu la prima versione comune dell'esercito e della marina e apparve nel 1942. Utilizzava una cellula PT-13A e un motore Lycoming R-680-17. La Marina ha ricevuto 873 mentre l'esercito ha ottenuto 894 e ha dato loro la designazione PT-13D. Boeing ha mantenuto l'ultimo, per un totale di 1.768. Le consegne iniziarono nel luglio 1943 e terminarono subito dopo il VJ Day, quando tutti gli ordini rimanenti furono annullati.

Boeing-Stearman N2S-5 (modello E-75)
Motore: motore a pistoni radiali Avco Lycoming R-680-17
Potenza: 220 CV
Equipaggio: 2
Portata: 32 piedi 2 pollici
Lunghezza: 25 piedi 0,25 pollici
Altezza: 9 piedi 2 pollici
Peso a vuoto: 1.936 libbre
Peso massimo al decollo: 2,717 libbre
Velocità massima: 124 mph
Velocità di crociera: 106mph
Soffitto: 11.200 piedi
Autonomia: 505 miglia


Boeing-Stearman N2S - Storia

Con la sua acquisizione della società Stearman a Wichita, Kansas nel 1934, la Boeing Corporation acquisì anche il diritto di produrre i progetti di aeromobili di Stearman. Quello destinato a diventare il maggior successo era un robusto addestratore biplano che era stato progettato da Harold Zipp e Jack Clark.

Inizio della produzione come Boeing Model 75, alla fine 10,346 I "Kaydets" furono costruiti tra il 1934 e il febbraio 1945: la più grande produzione di qualsiasi biplano nella storia. I canadesi per primi chiamarono l'aereo "Kaydet" e alla fine fu adottato ufficialmente da tutti i servizi e le nazioni. Tuttavia, il venerabile aereo è universalmente meglio conosciuto come lo "Stearman", oggi.

Il "Kaydet" divenne il più noto addestratore primario della seconda guerra mondiale. Questi erano aerei abbastanza docili da aiutare un pilota da solo dopo solo otto ore di volo, ma erano una sfida sufficiente per "separare gli uomini dai ragazzi". La sua costruzione semplice ma robusta lo rendeva ideale come trainer nonostante un design un po' superato dall'inizio della seconda guerra mondiale.

Sebbene considerato il più stabile e manovrabile degli addestratori primari, il carrello di atterraggio stretto di "Kaydet" gli dava la tendenza al "ground loop", specialmente nelle mani di una recluta nervosa in condizioni di vento.

Complessivamente "Kaydets" ha fornito il primo volo per più di 60.000 americani durante la seconda guerra mondiale.

Oltre ai "Kaydets" consegnati all'esercito americano (designato PT-13, PT-17 o PT-18, a seconda del motore installato) e alla US Navy (designato N2S), Boeing ha venduto l'addestratore anche in Argentina, Bolivia, Brasile , Canada, Cina, Colombia, Cuba, Repubblica Dominicana, Guatemala, Paraguay, Perù, Filippine e Venezuela per usi civili e militari.

Alla fine degli anni '40, a causa delle loro lente capacità di volo a bassa quota, più di 4.000 di questi velivoli furono acquistati come eccedenze e convertiti in irroratori e irroratori. Molti altri furono usati per fornire istruzioni di volo ai piloti civili del dopoguerra. Oggi più di 1.000 sono ancora in grado di volare, volando in piccoli aeroporti e in manifestazioni aeree in tutto il paese e all'estero. Altre centinaia sono in mostra statica nei musei di tutto il mondo.

Puoi fare un volo emozionante nel nostro Stearman N2S-1/PT-17 "Kaydet" splendidamente restaurato durante gli Airplane Ride Weekends al Mid-Atlantic Air Museum o durante il nostro weekend annuale della seconda guerra mondiale. Premi il pulsante in fondo a questa pagina per maggiori informazioni.

SPECIFICHE

Motore: motore radiale Continental W670 da 220 HP o
Motore radiale Lycoming R-680 da 225 HP


Boeing-Stearman N2S - Storia

L'addestratore primario Boeing/Stearman Modello 75 è probabilmente il biplano più conosciuto nella storia dell'aviazione. Comunemente indicato come Stearman PT-17, è stato prodotto dalla Stearman Aircraft Co. di Wichita, KS, dal 1934 al 1945. La pubblicità della Boeing sostiene un totale di 10.346 addestratori Stearman "Kaydet" costruiti, ma questa cifra include pezzi di ricambio equivalenti . Il totale effettivo dei modelli 75 completati dal prototipo X-75 all'ultimo E75 costruito nel 1945 era 8428.

Nel 1938 la Stearman Aircraft Co. divenne la Stearman Aircraft Division della Boeing Aircraft Co., quindi in realtà la maggior parte degli aeroplani prodotti furono designati come Boeing. Tuttavia, sono ancora quasi universalmente conosciuti come Stearman.

In generale, tutte le cellule Stearman costruite sono le stesse con l'unica grande differenza che è il motore installato. I motori originali includevano il Lycoming R-680 (225 CV) Continental R-670 (220 CV) e il Jacobs R-755 (225 CV). Le modifiche del dopoguerra includono il Lycoming R-680 (300 CV), Pratt & Whitney R-985 (450 CV) e il Jacobs R-775 (275 CV).

Le eliche generalmente in uso sugli Stearman sono l'elica in legno Sensenich, l'elica McCauley a pale in acciaio regolabile al suolo e l'elica Hamilton Standard a passo fisso.

Gli Stearman prodotti per l'US Army Air Corps erano il PT-13 PT-13A PT-13B PT-17 PT-18 PT-27 e PT-13D. Gli aerei della US Navy erano gli N2S-1 -2 -3 -4 e -5. La differenza principale tra gli aerei dell'esercito e della marina, oltre ai motori installati, era il ruotino di coda. Gli aeroplani dell'esercito avevano un ruotino di coda completamente sterzabile mentre gli aeroplani della Marina erano dotati di un tipo completamente girevole con serratura. La maggior parte degli Stearman oggi è stata successivamente modificata con il ruotino di coda sterzante.

La versione finale dello Stearman era la E75, designata PT-13D/N2S-5. Era l'unica standardizzazione completa di un design di produzione dell'esercito e della marina durante la seconda guerra mondiale ed era totalmente la stessa per entrambi i servizi.

I requisiti civili del dopoguerra per gli Stearman militari in eccedenza sono coperti dalla specifica aeronautica A-743. Questo documento elenca tutte le apparecchiature approvate consentite su uno Stearman di categoria standard e gli elementi che devono essere stati rimossi, sostituiti o modificati quando lo Stearman in eccedenza militare è stato autorizzato per la prima volta come aereo civile.

Stearman Modello 75 Denominazioni

Modello di designazione militare motore

A75 PT-13B Lycoming R-680-11

A75L5 Verso vari paesi esteri

A75N1 PT-17 Continental R-670-4 e -5

A75N1 N2S-1 continentale R-670-4

A75N1 N2S-2 Lycoming R-680-8

A75N1 N2S-4 Continental R-670-4 e -5

B75N1 N2S-3 continentale R-670-4

D75N1 PT-27 continentale R-670
In Canada

E75 PT-13D/N2S-5 Lycoming R-680-17

Nota sul motore: era necessario che tutti i motori Continental R-670, una volta trasferiti all'uso civile, fossero ridisegnati e la targhetta di identificazione del motore fosse modificata per mostrare la designazione civile.

Designazione militare Designazione civile

Specifiche del velivolo

Peso lordo – 2950 libbre.
Bagaglio massimo – 60 libbre.
Carburante – 46 galloni. (alimentazione per gravità) (4-7 gal. non disponibile in volo)
Olio – 4,4 galloni.
Velocità di stallo di spegnimento - 55 mph (48 nodi)
Velocità di stallo all'accensione – 51 mph (44 nodi)
Non superare la velocità - 186 mph (163 nodi)
Velocità di crociera normale - 95 mph (83 nodi)
Consumo di carburante – 12-13 gal./ora
Endurance – 3,4 ore (circa) (la maggior parte dei piloti pianifica 2 ore e mezza)
Portata massima - 300 sm (260 nm) (nessuna riserva) (la maggior parte dei piloti pianifica 200 sm)
Soffitto di servizio – 13.300 piedi.
Velocità di salita iniziale – 800 piedi/min.
Distanza di decollo – 600 piedi
Distanza di atterraggio: 300-500 piedi.

Acrobazie consentite

gira
Anelli interni
Snap rolls sotto 106 mph (92 kts)
Rotolamenti lenti sotto 124 mph (108kts)
Immelmann si trasforma
Volo invertito
Giri invertiti

Direttive di aeronavigabilità

Per il Boeing/Stearman Modello 75 sono state emesse cinque Direttive di aeronavigabilità. Solo due di questi si applicano all'aeroplano di serie mentre gli altri tre si applicano agli aeroplani agricoli per la polvere/irroratori.

A causa di un drenaggio inadeguato in avanti degli alettoni, i fori di drenaggio dell'acqua devono essere praticati nell'angolo durale che forma il bordo posteriore inferiore dell'ala in corrispondenza dell'intercapedine degli alettoni.

Al momento della certificazione iniziale come aeromobile civile e ad ogni successiva ispezione annuale, il serbatoio del carburante nella sezione centrale deve essere rimosso e i longheroni devono essere ispezionati per danni da umidità. I fori di scarico devono essere accertati per essere aperti.

La rimozione ripetuta del serbatoio del carburante non è necessaria se dopo l'ispezione iniziale della sezione centrale lo spazio tra il serbatoio del carburante e la superficie superiore della sezione centrale è sigillato mediante drogaggio su tessuto per evitare che l'umidità penetri nel vano del serbatoio del carburante.

Elica con pale in acciaio McCauley Modelli 41D5926 e D-1093. Ogni 100 ore di funzionamento deve essere completata un'ispezione magnetica (magnaflux) del mozzo e dei gambi delle pale per verificare la presenza di cricche.

Il tachimetro dell'aereo deve essere contrassegnato con "Evitare il funzionamento continuo a 1500-1650 giri/min".

Hamilton Standard Modello 5404. Lame Modello 11C1 (Navy 4350, 4350F, 4350F1)

Per ridurre al minimo la possibilità di guasti per fatica allo stelo della pala dell'elica a causa del mancato rispetto di una restrizione obbligatoria al funzionamento del motore, è necessario adottare le seguenti misure precauzionali:

1. Controllare la marcatura sul contagiri del motore e contrassegnarla correttamente, se necessario, con un arco rosso che copra l'intera gamma di giri sopra i 1900 giri/min.

2. Installare il cartello in aereo per leggere:
"Evitare tutte le operazioni del motore sopra i 1900 giri/min tranne durante il decollo."

3. Controllare la posizione dell'elica e, se necessario, indicizzare correttamente la posizione di zero gradi (pale in linea con la corsa della manovella).

Club tipo Stearman

Associazione Restauratori Stearman
7000 Merrill Ave., Suite 90
Chino, CA 91710-8800
E-mail: [email protected]
Sito web della SRA: www.stearman.net

Volo nazionale Stearman

Volo nazionale Stearman
c/o National Stearman Foundation, Inc.
370 Lloyd Stearman Drive
P.O. Scatola 1937
Galesburg, IL 61402
E-mail: [email protected]
Sito Web: www.stearmanflyin.com

Il National Stearman Fly-In si tiene ogni anno la prima settimana di settembre a partire dal Labor Day.


Lo Stearman Modello 75, comunemente noto semplicemente come "uno Stearman", è il biplano da addestramento militare di base introdotto negli anni '30 e prodotto da Boeing. È servito come addestratore di base per l'USAAC e l'USN durante la seconda guerra mondiale. L'esercito lo chiamava "PT", la Marina come "N2S" e i canadesi come "Kaydet". Alla fine del 1945 ne furono costruiti più di 10.000.

Leggi ulteriori informazioni sull'N2S-3 Stearman dalla risorsa online gratuita "Wikipedia".

N2S-3 - N. costr.: A75N1 75-4924 - BuNo: 55687 (U.S. Navy)

La storia nota di questo aereo è elencata di seguito.

DataSquadronePosizione
1943 giugno 30ManufattoWichita, KS
Costruito come N2S-4 (modello Constr A75N1)
5 luglio 1943Accettazione
. .
1944 agostoPiscinaNAS Minneapolis, Minnesota
1944 settembrePiscinaNAS St. Louis, MO
1944 settembre 30Colpito dall'inventarioNAS St. Louis, MO
1945 febbraio 28reintegrato
1945 marzoNAPTNAS Dallas, TX
1945 giugnoPiscinaNAS Dallas, TX
1945 agosto 8PiscinaNAS Clinton, OK
1945 31 ottobreColpito dall'inventarioNAS Clinton, OK
. .
1947 Convertito in Crop Duster - Georgia
Acquisita dal surplus militare
1952 Crop Duster - Alabama
1964 Crop Duster - Mississippi
1972 Proprietà civile - Tennessee
Convertito da Crop Duster di nuovo a
Configurazione della cabina di pilotaggio civile 2
1994 Proprietà civile - Wisconsin
Restauro "Ground Up" completato
Ripristinato alla configurazione N2S-3
(equivalente al modello Constr B75N1)
1995 Ha vinto il premio SRA "Best N2S" a Galesburg
2000 novembre Proprietà civile - Illinois
Dic 2003 Fondazione Warbird Heritage

SPECIFICHE

Produttore:Compagnia aeronautica Boeing
Modello:N2S-3 (dal restauro del 1994
Originariamente costruito come N2S-4)
Anno di costruzione:1943
N. costr./Impianto:A75N1 75-4924/Divisione Wichita
Wichita, KS
BuNo:55687 (Marina degli Stati Uniti)
N-Numero:N52107
Motori:Uno
Continental Motors W 670-6N a pistoni radiali
220 CV
Lunghezza:24 piedi e 3 pollici
Altezza:9 piedi e 2 pollici
Apertura alare:32 piedi e 2 pollici
Il peso:Vuoto: 1.936 libbre.
Decollo massimo: 2.717 libbre.
Prestazione:Autonomia: 505 miglia
Soffitto: 11.200 piedi.
Velocità massima: 100-124 MPH

GALLERIA

Esplora le foto dei nostri velivoli in questa pagina cliccando sulla freccia play, oppure clicca sul quadratino in alto a destra per andare a schermo intero. Una volta sulla pagina, fai clic su Riproduci. Per tornare a questa pagina, fare nuovamente clic sul pulsante in alto a destra. In modalità a schermo intero, puoi fare doppio clic sull'immagine per ottenere una vista ravvicinata.


Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

Questo supporto è di pubblico dominio (senza limitazioni di copyright). Puoi copiare, modificare e distribuire questo lavoro senza contattare lo Smithsonian. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Condizioni d'uso dello Smithsonian.

IIIF fornisce ai ricercatori ricchi metadati e opzioni di visualizzazione delle immagini per il confronto delle opere tra le collezioni del patrimonio culturale. Altro - https://iiif.si.edu

Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

CCO - Creative Commons (CC0 1.0)

Questo supporto è di pubblico dominio (senza limitazioni di copyright). Puoi copiare, modificare e distribuire questo lavoro senza contattare lo Smithsonian. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Condizioni d'uso dello Smithsonian.

IIIF fornisce ai ricercatori ricchi metadati e opzioni di visualizzazione delle immagini per il confronto delle opere tra le collezioni del patrimonio culturale. Altro - https://iiif.si.edu

Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

CCO - Creative Commons (CC0 1.0)

Questo supporto è di pubblico dominio (senza limitazioni di copyright). Puoi copiare, modificare e distribuire questo lavoro senza contattare lo Smithsonian. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Condizioni d'uso dello Smithsonian.

IIIF fornisce ai ricercatori ricchi metadati e opzioni di visualizzazione delle immagini per il confronto delle opere tra le collezioni del patrimonio culturale. Altro - https://iiif.si.edu

Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

CCO - Creative Commons (CC0 1.0)

Questo supporto è di pubblico dominio (senza limitazioni di copyright). Puoi copiare, modificare e distribuire questo lavoro senza contattare lo Smithsonian. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Condizioni d'uso dello Smithsonian.

IIIF fornisce ai ricercatori ricchi metadati e opzioni di visualizzazione delle immagini per il confronto delle opere tra le collezioni del patrimonio culturale. Altro - https://iiif.si.edu

Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

Oltre 10.000 addestratori Stearman furono costruiti dalla Wichita Division della Boeing, che aveva acquistato la Stearman Company alla fine degli anni '30. Questi Kaydet, insieme a Fairchild e Ryan, sono stati la spina dorsale dell'addestramento primario dell'esercito e della marina degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. L'originale Kaydet dell'esercito americano era il PT-13 con un motore 220 Lycoming R-680. L'unica standardizzazione completa di un velivolo di progettazione di produzione dell'esercito e della marina durante la seconda guerra mondiale è stata ottenuta con il Boeing-Stearman E-75, che ha servito l'esercito come PT-13D e la Marina come N2S-5.

CCO - Creative Commons (CC0 1.0)

Questo supporto è di pubblico dominio (senza limitazioni di copyright). Puoi copiare, modificare e distribuire questo lavoro senza contattare lo Smithsonian. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Condizioni d'uso dello Smithsonian.

IIIF fornisce ai ricercatori ricchi metadati e opzioni di visualizzazione delle immagini per il confronto delle opere tra le collezioni del patrimonio culturale. Altro - https://iiif.si.edu

Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

Boeing-Stearman N2S-5 Kaydet

Stato di visualizzazione:

Questo oggetto è in mostra nella World War II Aviation (UHC) presso lo Steven F. Udvar-Hazy Center di Chantilly, in Virginia.

Oltre 10.000 addestratori Stearman furono costruiti dalla Wichita Division della Boeing, che aveva acquistato la Stearman Company alla fine degli anni '30. Questi Kaydet, insieme a Fairchild e Ryan, sono stati la spina dorsale dell'addestramento primario dell'esercito e della marina degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. L'originale Kaydet dell'esercito americano era il PT-13 con un motore 220 Lycoming R-680. L'unica standardizzazione completa di un velivolo di progettazione di produzione dell'esercito e della marina durante la seconda guerra mondiale è stata ottenuta con il Boeing-Stearman E-75, che ha servito l'esercito come PT-13D e la Marina come N2S-5.

Questo Kaydet fu accettato dalla Marina il 7 dicembre 1943, esattamente due anni dopo l'attacco a Pearl Harbor. L'aereo è stato portato a Ottumwa, Iowa, Naval Air Station, dove è stato utilizzato per addestrare i cadetti dell'aviazione navale fino al 1946.

Oltre 10.000 addestratori Stearman furono costruiti dalla Wichita Division della Boeing, che aveva acquistato la Stearman Company alla fine degli anni '30. Questi Kaydet, insieme a Fairchild e Ryan, sono stati la spina dorsale dell'addestramento primario dell'esercito e della marina degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. L'originale Kaydet dell'esercito americano era il PT-13 con un motore 220 Lycoming R-680. L'unica standardizzazione completa di un velivolo di progettazione di produzione dell'esercito e della marina durante la seconda guerra mondiale è stata ottenuta con il Boeing-Stearman E-75, che ha servito l'esercito come PT-13D e la Marina come N2S-5.

Questo Kaydet fu accettato dalla Marina il 7 dicembre 1943, esattamente due anni dopo l'attacco a Pearl Harbor. L'aereo è stato portato a Ottumwa, Iowa, Naval Air Station, dove è stato utilizzato per addestrare i cadetti dell'aviazione navale fino al 1946.


Sfondo del modello

Il Boeing Stearman è stato costruito per essere un aereo da addestramento primario per i piloti dell'Aeronautica Militare e della Marina. C'erano molte varianti diverse della Stearman. La maggior parte delle variazioni erano il risultato dell'utilizzo di motori diversi.

Storia delle Ali del Nord Stearman

The Wings of the North Stearman è un N2S-1 Stearman. Era di stanza presso la Minneapolis Naval Air Station ed è uno dei tanti che è stato pilotato dall'ex presidente George H. W. Bush durante il suo addestramento al volo. Il restauro del velivolo è stato completato da Aircorps Aviation a Bemidji, MN e ha avuto il suo primo volo post ripristino l'11 luglio 2015.


Boeing N2S-3 Stearman (allenatore)

Questo Boeing N2S-3 Stearman Kaydet è un biplano biposto che è stato in grado di separare rapidamente gli uomini dai ragazzi durante l'addestramento al volo per la US Navy (e l'US Army Air Corps come PT-13/-17) durante il anni '30 e '40. Molti Kaydet volano ancora oggi.

Il nostro Stearman è conosciuto come il "Bush Stearman". Il presidente George H.W. Bush salì da solo su questo aereo il 15 dicembre 1942, mentre partecipava all'addestramento di volo presso la Naval Air Station, Minneapolis, MN.

Il suo registro di volo riflette i numeri di coda e le ore di volo di ogni aereo volato durante l'addestramento al volo.

George H.W. Bush fu nominato guardiamarina nel giugno 1943, diventando così il più giovane aviatore navale dell'epoca (18 anni). La sua TBM è stata colpita vicino a Chichi Jima costringendolo a salvarsi. HW Bush ha volato 58 missioni, ha ricevuto la Distinguished Flying Cross, tre medaglie aeree e la Presidential Unit Citation a bordo della USS Jacinto.

Il Bush Stearman

Questo N2S-3 Stearman Kaydet è stato pilotato dal presidente George H.W. Bush il 15 dicembre 1942, durante il suo addestramento di volo alla Naval Air Station, Minneapolis, MN. Nel giugno 1943, è stato nominato ufficiale e pilota della Marina in quel momento.

Costruito dalla Stearman Aircraft Division della Boeing Company a Wichita, Kansas, un design semplice e robusto ha reso l'N2S-3 Kaydet un addestratore ideale per i piloti principianti dell'esercito e della marina degli Stati Uniti. Il biplano è stato costruito con tela tesa su un corpo con struttura in acciaio e ali con struttura in legno. Boeing ha costruito 8.584 Kaydet, in tutto, con altri 2.000 velivoli simili come pezzi di ricambio. Il Kaydet è stato utilizzato in paesi del Nord America, Asia e Sud America sia in ruoli militari che civili.

Durante il suo processo di restauro, è stato confermato che questo aereo è stato pilotato dal presidente George H.W. Bush durante il suo addestramento alla Naval Air Station, Minneapolis. Per convalidare l'identità di un Navy Stearman della Seconda Guerra Mondiale, è necessario abbinare il numero di serie della Marina, il numero di serie del produttore e il numero N FAA. Con l'ufficio del registro degli aeromobili della FAA a Oklahoma City, il database NBA e il National Air and Space Museum, la caccia ha scoperto cinque biplani pilotati dal presidente Bush durante l'allenamento al NAS Minneapolis.

La collezione permanente di aerei del Pearl Harbor Aviation Museum contiene due velivoli legati al servizio di guerra del presidente Bush. Il TBM Avenger, attualmente nel nostro Restoration Shop, sarà dipinto con i segni dell'Avenger pilotato dal presidente Bush come pilota con VT-51 sulla USS Jacinta. Mentre pilotava il suo aereo sull'isola di Chichi Jima, 150 miglia a nord di Iwo Jima, l'aereo ha preso fuoco dalla contraerea e ha preso fuoco. Bush ha ordinato al suo equipaggio di liberarsi e ha aspettato su una zattera fino a quando non è stato salvato dal sottomarino USS Finback dopo ore in acqua.

La Bush Stearman è stata generosamente donata da Mary Meyland in onore di suo padre, Bob Meyland.


Cosa c'è nella scatola?

Il kit è ben confezionato nella scatola "a prova di bomba" dell'ICM, che è una scatola all'interno di una scatola (Revell potrebbe imparare da questo!!) Questa è la terza boxe di questo kit
1. 32050 – Stearman PT-17/N2S-3 Kaydet American Training Aircraft
2. 32051 – Stearman PT-17 con cadetti americani
3. 32052 – Stearman PT-13/N2S-2/5 Kaydet, aereo da addestramento americano

Il bauletto viene rimosso per rivelare una seconda scatola chiusa che, una volta aperta, rivela un'unica borsa con tutte le parti in plastica, un foglio di istruzioni e un foglio di decalcomanie. All'interno della borsa ci sono 4 sprue di plastica grigia e un singolo piccolo canale di colata trasparente. Tutti sono molto ben modellati senza flash evidenti o scatti brevi. Il dettaglio della superficie è eccellente, i segni dei perni di espulsione sono tutti su superfici non visibili e gli attacchi del canale di colata sono minimi. Sarà comunque necessario prestare attenzione quando si rimuovono alcune delle parti più delicate come l'inquadratura della cabina di pilotaggio poiché danneggiarsi è facile, quindi consiglio un paio di cecchini di buona qualità per questo lavoro.

Il foglio di istruzioni è ben stampato e alle prime impressioni sembra mostrare una sequenza di costruzione logica e chiara. Ci sono 3 opzioni di decalcomanie sul retro delle istruzioni con richiami a colori, ma ne parleremo più avanti nella build. Un bel tocco è un modello di mascheratura per i parabrezza su cui è possibile posizionare e ritagliare il nastro adesivo.

Le decalcomanie sono ben stampate e a registro e la pellicola di supporto è sia sottile che minimale. Questi coprono i segni per le tre opzioni, stencil e quadranti degli strumenti. L'unica cosa che manca al kit sono le cinture di sicurezza, quindi queste dovranno provenire da produttori aftermarket o dalla scatola dei ricambi.

Extra aftermarket:
• Eduard 33265 Interior Stearman PT-17/N2S-3 1/32 (progettato per essere utilizzato con i kit ICM)
• Cinture di sicurezza Eduard 33266 Stearman PT-17/N2S-3 STEEL 1/32 (progettate per essere utilizzate con i kit ICM).

Demo di costruzione e video…


Boeing-Stearman N2S - Storia

Fotografia:

Boeing E-75 Stearman VH-JQY (c/n 75-5793) a Narrandera, NSW nell'aprile 2006 (David C Eyre)

Paese di origine:

Descrizione:

Biplano biposto da addestramento militare

Centrale elettrica:

Un motore radiale a nove cilindri raffreddato ad aria a trasmissione diretta Lycoming R-680-17 da 168 kw (225 CV)

Specifiche:

Storia:

Nel 1934 la Stearman Aircraft Company divenne una sussidiaria della Boeing, e in quell'anno mise in produzione il suo Model 73, un derivato della serie di biplani Stearman Model C. Furono costruiti un totale di 8.584 esemplari per una varietà di servizi militari, insieme a ricambi equivalenti a ulteriori 1.762 velivoli.

Lloyd Stearman negli anni '20 era un ingegnere della Laird Airplane Company e lavorava con Walter Beech e Clyde Cessna. In quel periodo furono coinvolti nella formazione della Travel Air Manufacturing Company, con Stearman come ingegnere capo. Nel 1927 Stearman, con il pilota da corsa Frederick Hoyt, lanciò una nuova società nota come Stearman Aircraft Inc in California, per poi trasferirsi a Wichita, nel Kansas, dove iniziò la produzione di velivoli.

Furono prodotti numerosi modelli, molti con motori radiali, e divennero noti per essere robusti e affidabili. Nel 1929 la United Aircraft & Transport Company ha acquisito la Stearman Company, United essendo coinvolta con United Airlines, motori Pratt & Whitney, eliche Hamilton Standard, Boeing, Sikorsky e Vought. Lloyd Stearman se ne andò dopo un po' di tempo e acquisì la Lockheed, per poi passare di nuovo alla Stearman-Hammond Aircraft Corporation.

Nel 1933 un team di ingegneri della Stearman Division of United produsse il Model 70, noto come XPT943, che è una riprogettazione di un aereo che era diventato noto come Cloudboy e che fu trasportato alla base tecnica dell'Army Air Corps a Wright Campo, Dayton, Ohio.

Sviluppato per soddisfare i requisiti delle forze armate statunitensi per un aereo da addestramento, gli ordini iniziali erano 41 velivoli per la Marina degli Stati Uniti e 26 per l'esercito degli Stati Uniti. Il 1 aprile 1938 Boeing ottenne la società Stearman e da allora in poi tutti gli aerei divennero noti come Boeing Stearman, l'aereo di produzione iniziale era il PT-17 con motori radiali Continental da 164 kw (220 CV), circa 3.769 esemplari di questo modello da solo in produzione. Con l'inizio della produzione, gli esempi sono stati forniti ai centri di addestramento, molte migliaia di piloti statunitensi e della RAF sono stati addestrati nell'ambito dell'Arnold Scheme.

L'addestratore principale standard dei servizi militari statunitensi durante la seconda guerra mondiale, lo "Stearman" come era noto, o "Kaydet", era dotato di una varietà di motori, tra cui il Wright R-790-8 da 168 kw (225 CV) Whirlwind, il R-760 Whirlwind, il 313 kw (420 CV) R-975-E3 Whirlwind, il Lycoming R-680, il 239 kw (320 CV) Pratt & Whitney R-985-T1B Wasp Junior e altri.

Il tipo è stato anche fornito in quel momento alla Marina dell'Argentina, all'Aeronautica brasiliana e al Corpo aereo venezuelano, e in tempi successivi ha servito con molte forze aeree di tutto il mondo, tra cui Gran Bretagna, Cina, Bolivia, Colombia, Paraguay, Cuba, Canada, Guatemala, Perù, Filippine e Repubblica Dominicana.

Le designazioni dell'esercito erano principalmente PT-13D, PT-17 e PT-18 e Navy N2S-1 fino all'N2S-5. Al fine di standardizzare le designazioni della serie, l'iniziale PT-17 e N2S-3 divennero rispettivamente PR-13D e N2S-5, il primo con la nuova designazione consegnata il 27 novembre 1943 con sia l'esercito che la marina seriale e numeri di modello. Il picco di produzione ha raggiunto i 275 velivoli al mese. La produzione terminò il 14 febbraio 1945.

La storia militare del tipo è troppo lunga per essere raccontata qui. Basti dire che molte migliaia di piloti in tempo di guerra hanno iniziato la loro istruzione su un modello di questa serie. Tuttavia, dopo il suo ritiro dal servizio militare statunitense, molte migliaia di Stearman sono state vendute ad operatori civili e molti di questi sono stati convertiti per lavorare come irroratrici e irroratrici monoposto con una varietà di motori. Le modifiche per questo ruolo includevano l'installazione di motori Pratt & Whitney Wasp Junior in eccedenza di guerra da 336 kw (450 CV). Occasionalmente la fusoliera o le superfici di coda orizzontali erano ricoperte di lamiera. Più di 4.000 esemplari sono comparsi nel registro civile americano. Tuttavia, l'alto tasso di logoramento nel lavoro agricolo ha ridotto questa cifra e in quel ruolo ha lasciato il posto a nuovi progetti costruiti appositamente per lo scopo.

Negli anni '70 molti sopravvissuti del tipo venivano acquistati da appassionati di aerei d'epoca e ripristinati alle loro combinazioni di colori e specifiche originali del tempo di guerra, sebbene alcuni mantenessero i loro motori da 336 kw (450 CV). È stato in questo ruolo che il tipo è stato visto in questa regione con 30 esemplari noti per essere in Australia, e inizialmente ce n'erano cinque in Nuova Zelanda, quest'ultimo compreso ZK-STM (c/n 75-2724), ZK- RRR (c/n 75-647), ZK-TGA (c/n 75-3132), ZK-JID (c/n 75-5064) e ZK-XAF (c/n 75-5907). Ulteriori esemplari sono stati importati in Nuova Zelanda nel 2011, diventando ZK-USA (c/n 75-8025A – ex N65041), ZK-USN (c/n 73-3655 – ex N115JP) e ZK-NJV, che all'inizio del 2018 è diventato ZK-BGY.

Il primo del tipo inserito nel Registro degli aeromobili civili in Australia era VH-AGR, un modello PT-13D, prodotto nel 1943 come modello B75N-1.

Nel 1968 lo Stearman Modello 75 fu utilizzato come base di un aereo agricolo progettato da Air New Zealand per conto della Murrayair delle Hawaii, e divenne noto come MA-1, ma la produzione non proseguì.

Tuttavia, VH-AGR non è stato il primo del tipo in Australia. Due precedenti esempi di Stearman, conversioni per spolverare le colture note come National NA-75, furono importate in Australia alla fine degli anni '50. Le registrazioni VH-FBA e VH-FBB sono state assegnate ma non sono state accolte e, dopo essere state assemblate, fatte applicare le registrazioni, e rimanendo a Bankstown, NSW per un breve periodo, sono state restituite agli USA.

Uno Stearman di nome ‘Spartaco’ pilotato da solo dall'americano Robert Ragozzino, nel 2000 ha completato con successo un giro del mondo. Questo aereo, dotato di serbatoi di carburante aggiuntivi per aumentare la capacità a 1.287 litri (283 Imp gals), e dotato di un motore da 336 kw (450 CV), partì dall'aeroporto Wiley Post di Oklahoma City e tornò 5 mesi e mezzo (170 giorni) dopo coprendo 37.014 km (23.000 miglia).

Un altro Stearman è arrivato a Sydney, NSW, il 9 gennaio 2016 pilotato dall'aviatrice americana Tracey Curtis-Taylor. L'aereo ha lasciato Londra il 1 ottobre 2015, coprendo 21.000 km (13.000 miglia) e visitando 23 paesi, l'aviatrice ha modellato il suo viaggio dopo il volo di Amy Johnson dalla Gran Bretagna all'Australia nel 1930, l'aereo Stearman che porta il nome ‘Spirito di Artemide’.


Boeing Stearman N2S-3 Kaydet

Boeing Stearman N2S-3 N75TQ, questo splendido esempio del 1941 del leggendario addestratore Boeing della seconda guerra mondiale ha subito un restauro completo di dadi e bulloni eseguito con cura dai rinomati esperti Stearman presso la Priory Farm nel Norfolk, Regno Unito Sempre in hangar e mantenuto da Black Barn Aviation, questo aereo è davvero uno dei migliori esempi che abbiamo visto.

N75TQ ha visto il servizio tra il 1941-1946 a Corpus Cristi in Texas terminando il suo servizio con 2400 ore di cellula, venduto per $ 250 l'aereo ha poi trascorso la maggior parte del suo tempo negli Stati Uniti fino ad arrivare in Inghilterra nel 1989.

Questo aereo ha volato solo 5 ore dal completo restauro e offre al suo nuovo proprietario un basso numero di ore di struttura del velivolo, motore e elica. L'annuale è stato effettuato nell'ottobre 2020, altri vantaggi includono i freni a disco Redline appena montati, inoltre con un MTOW di 1338 kg questo aereo può essere pilotato con un LAPL.

Prezzo: £ 115.000 (più IVA se applicabile) Chiedere informazioni


Guarda il video: 4K De Havilland DH-82A Tiger Moth, Boeing Stearman N2S-3 N74650, Takeoff, FlyBy, Landing EHSE (Potrebbe 2022).