Podcast di storia

Offensiva britannica nel Chesapeake

Offensiva britannica nel Chesapeake



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La marina britannica controllava la baia di Chesapeake ed era generalmente riuscita con un blocco. Cambiando tattica alla fine dell'estate del 1814, le forze britanniche invasero il Maryland, con l'intenzione di porre fine al conflitto.I soldati americani furono sconfitti a Bladensburg, una battaglia alla quale fu testimone il presidente Madison. Quell'ignominiosa sconfitta, a sole cinque miglia da Washington, aprì una via libera verso la capitale. Il 24 agosto 1814, i soldati britannici diedero fuoco alla Casa Bianca, al Campidoglio e ad altri edifici pubblici, esigendo vendetta per azioni simili da parte dei soldati americani a York (Toronto) nell'aprile 1813. Prima di incendiare la residenza presidenziale, gli ufficiali britannici si godettero un pasto preparati per i Madison. I soldati britannici si ritirarono presto da Washington per concentrarsi su un obiettivo più allettante: Baltimora. L'offensiva, tuttavia, fu interrotta nel settembre 1814 dalla loro incapacità di catturare Fort McHenry, guardiano della città. Questo dramma è stato commemorato nell'inno nazionale.